Principale
Otite

Febbre senza sintomi di raffreddore in un adulto. Cosa fare

La sindrome ipertermale o la febbre alta senza sintomi in un adulto è comune e richiede un'attenta diagnosi al fine di rilevare la presenza di una malattia grave e pericolosa nel tempo.

Questo stato è una reazione abbastanza comune del corpo umano, che si sviluppa in risposta a vari stimoli esterni ed interni.

La febbre non è sempre indicativa di un raffreddore, nella maggior parte dei casi serve da marcatore di malattie infettive sistemiche, tumorali o gravi. Tuttavia, ci sono anche cause fisiologiche di ipertermia.

Quale temperatura è considerata normale?

L'ipertermia è intesa come una risposta adattativa compensativa non specifica del corpo, che viene effettuata attraverso una particolare struttura del cervello - il centro termoregolatore.

Tutti i meccanismi della termogenesi sono associati agli effetti di sostanze biologicamente attive - i pirogeni, prodotti in risposta a infiammazione, traumi, stress, ecc.

Prima di analizzare i motivi comuni per cui la temperatura è aumentata senza sintomi in un adulto, è necessario considerare i suoi valori e tipi normali.

Secondo le statistiche, la temperatura normale del corpo umano, cioè la più comune, è - 36,6.

In questo caso, i limiti della norma sono compresi nell'intervallo 35.6-37.0. Tutti i valori sul termometro che vanno oltre questi limiti saranno considerati allarmanti.

Classificazione comune della febbre:

  • più di 37,0, ma non più di 37,9 è chiamato ipertermia subfebrilare;
  • se i valori della reazione di temperatura sono nell'intervallo 38.0-38.9, allora parlano di febrilefit;
  • La febbre ettrice è caratterizzata dai seguenti numeri: oltre 39.0.

Per scoprire la causa della febbre senza sintomi, è necessario conoscere la sua natura. Questo viene fatto usando un grafico settimanale della curva della temperatura che consiste di numeri del mattino e della sera.

  1. inverso, cioè, l'aumento non si verifica la sera, ma al mattino;
  2. ricorrente o ricorrente. Si stabilisce quando si verifica una remissione dopo un periodo febbrile seguito dalla ripresa dell'ipertermia;
  3. wavelike - caratterizzato da un graduale aumento a numeri elevati e una successiva diminuzione con la riformazione dei singoli picchi di aumento;
  4. intermittente - imposta se le fluttuazioni giornaliere dei numeri sul termometro superano 1,0;
  5. atipico - è abbastanza difficile seguire gli schemi di salita e discesa dell'ipertermia;
  6. lassativo - quando le fluttuazioni dei valori durante il giorno superano anche 1, ma non raggiungono mai valori normali;
  7. costante - registrato quando l'ipertermia rimane sopra 38,0 durante il giorno e le fluttuazioni non superano 1,0.

Pertanto, la natura e il tipo di febbre possono aiutare il medico nella diagnosi. Pertanto, in caso di sindrome ipertermica, è estremamente importante registrare il livello di calore al mattino e alla sera con un termometro e registrarlo su un foglio separato.

Temperatura senza sintomi da freddo in un adulto: possibili cause

Nonostante il fatto che la febbre sia un segno di una malattia, in alcuni casi non è accompagnata da vari sintomi soggettivi, il che complica solo la ricerca diagnostica del medico.
Fonte: nasmorkam.net

La febbre asintomatica e le sue cause da parte di gruppi:

Thermoneurosis. In questo caso, la causa della febbre senza sintomi del raffreddore è la sindrome da disfunzione vegetativa, che interrompe il normale funzionamento del centro di termoregolazione.

L'ipertermia si osserva al mattino e durante il giorno ed è anche accompagnata da brividi e astenia. L'assenza di cifre sul termometro di sera e di notte esclude la genesi infettiva della malattia.

Vale la pena notare che le cause della sindrome ipertermica asintomatica sono numerose, pertanto i metodi diagnostici di laboratorio e strumentali forniscono un'assistenza significativa nella ricerca di patologie.

La temperatura è 38 senza sintomi in un adulto: cause

La febbre non febbrile e febbrile senza sintomi in un adulto può avere sia una natura infettiva e fisiologica.

Di cause naturali, stress fisico o emotivo, calore, colpi di sole si distinguono.

Come risultato dei suddetti fattori, l'ipertermia è di natura episodica e viene fermata da sola.

Il trattamento può essere richiesto solo con il calore o il colpo di sole (stanza fresca, accesso all'aria fresca, sollevamento degli arti inferiori, inalazione di vapori di ammoniaca, preparazioni che stimolano il centro vasomotorio).

La registrazione permanente di tali numeri su un termometro come 37.2 - 37.4 ℃ dovrebbe far nascere l'idea dello sviluppo di un tumore.

Qualsiasi malattia oncologica a lungo è asintomatica, solo occasionalmente dà al paziente segnali di disturbo che sono spesso attribuiti a qualcos'altro.

Pertanto, una condizione di subfebrilone lungo è un segno non specifico di una neoplasia nel corpo umano.

La reazione del centro di termoregolazione a 38,5 può essere il risultato di una reazione allergica o post-vaccinazione, un'indigestione o intossicazione alcolica.

Nella maggior parte dei casi, è possibile persistere un'infezione da herpes, che è caratterizzata da febbre intermittente, alternata a periodi di completo benessere.

Alzato a 39 ℃ in un adulto senza sintomi

Nella maggior parte dei casi, un forte aumento della temperatura sotto i 39 ° C indica un processo infettivo serio e grave:

  1. endocardite - lesione del rivestimento interno del cuore;
  2. meningococcemia - un'infezione sistemica causata da meningococco. Con il trattamento tardivo porta alla morte;
  3. sepsi: tossine massive nella circolazione sistemica con formazione di focolai purulenti negli organi interni;
  4. pielonefrite acuta - grave infiammazione del tessuto renale;
  5. polmonite atipica, che può manifestarsi solo con la febbre;
  6. malaria, che è caratterizzata da 2 giorni di febbre fino a 39, 5 ℃ con un calo del terzo giorno o 2 giorni di febbre con una diminuzione il quarto giorno.

L'aumento della temperatura corporea a tale numero è una ragione diretta per andare all'ospedale per ottenere cure mediche adeguate.

Aumentato a 40 senza sintomi in un adulto

La febbre sotto i 40 è la risposta iperergica del centro termoregolatore e molto spesso indica lo sviluppo di complicazioni terribili.

Con questa curva di temperatura, si possono verificare meningite purulenta, sepsi nelle fasi iniziali, danni infiammatori ai reni e il cuore.

In alcuni casi, l'ipertermia alta è accompagnata da febbre e dolori muscolari, che indica la disintegrazione di un grosso tumore maligno (i prodotti della sua attività vitale e le tossine entrano nel letto vascolare sistemico) o l'aggiunta di un'infezione opportunistica in AIDS.

Forse il paziente ha un complesso sintomatologico ipotalamico, manifestato dall'inversione della termogenesi.

Sia la febbre singola che la febbre costante fino a 40.0 ℃ sono indicative di una malattia grave e richiedono una terapia tempestiva e potente.

Cosa fare in questa situazione?

Quando si fissa la febbre, si dovrebbe andare il prima possibile in ospedale, dove il medico prescriverà i test necessari e informativi, condurre un sondaggio completo e un esame obiettivo, nonché prescrivere un trattamento.

Se i fattori fisiologici sono la causa dell'ipertermia, è sufficiente interrompere la loro esposizione per un po ', per normalizzare il regime di attività fisica e nutrizione.

Altrimenti, una febbre superiore a 38,5, devi cercare di ridurre a casa e, in assenza di effetti, chiamare la brigata dell'ambulanza.
[ads-pc-1] [ads-mob-1]

Trattare la febbre senza sintomi di raffreddore

Come sapete, la febbre non è una malattia, ma un sintomo, rispettivamente, non viene trattato, ma viene fermato (ridotto). Solo una terapia tempestiva e razionale della patologia principale aiuterà a sbarazzarsi di questa spiacevole manifestazione.

Con l'ipertermia prolungata e alta, l'antipiretico può alleviare la condizione, tuttavia, è permesso abbassare la temperatura se è superiore a 38,5.

In altri casi, viene utilizzata una tattica di attesa, il massimo è un metodo di raffreddamento fisico.

Come antipiretici usano:

  1. Paracetamolo.
  2. Ibuprofen, Nimesulide, Nizza, Nemegezik.
  3. Supposte rettali (Cefecon, Efferalgan).
  4. Miscela di Lytic (Analgin con Papaverine e Dexamethasone o Dimedrol).
  5. Metodi fisici di raffreddamento (sfregamento con acqua fredda, sospensione di una bolla di ghiaccio sopra la testa del letto, ecc.).

Le medicine di cui sopra sono solo cure di emergenza, non una panacea per la malattia.

Quale dottore contattare?

Nel caso di una condizione relativamente soddisfacente, si consiglia di contattare prima il medico di famiglia o un medico distrettuale presso una clinica del proprio domicilio.

Lo stesso terapeuta decide l'ampiezza dell'esame e la necessità di consultazioni con altri specialisti (specialista in malattie infettive, neuropatologo, chirurgo, urologo).

Se l'ipertermia è abbastanza alta e lo stato generale di salute è equiparato a grave, allora è consigliabile chiamare un'ambulanza per la casa, che dopo l'ispezione sarà ricoverata in ospedale nel reparto necessario o risolverà il problema a casa.

Quando questo aumento non è pericoloso?

La febbre può essere considerata non pericolosa solo in alcuni casi quando il salto è stato di una volta e come risultato:

  • sovratensione fisica;
  • grave situazione stressante;
  • ricezione termica o colpo di sole senza complicazioni.

In caso contrario, sono necessarie un'attenta diagnosi e un'assistenza medica qualificata.

L'adulto ha la febbre senza sintomi.

In uno stato di salute, tutti gli organi e i sistemi del corpo umano funzionano regolarmente. Con l'aumento degli indicatori di temperatura del corpo, di norma, dovrebbe essere lo sviluppo del quadro clinico. La temperatura elevata senza sintomi in un adulto è particolarmente preoccupante, poiché è difficile stabilire la causa di questa condizione. Per fare questo, è necessario consultare un terapeuta e sottoporsi a un esame completo.

Il processo di termoregolazione è responsabile della normale temperatura di una persona, grazie alla quale viene mantenuta una temperatura corporea stabile indipendentemente dall'ambiente. Negli adulti, a partire dai 18 anni, il tasso ottimale è entro 36, 6 ° C. Tuttavia, ogni organismo è individuale, quindi per alcune persone una temperatura di 36-36, 5 ° C è accettabile, per altri la velocità è 37, 2 ° C.

Un aumento della temperatura senza sintomi può verificarsi sullo sfondo della salute completa a causa dello stress trasferito, dopo lo sforzo fisico e l'uso di determinati alimenti. Ma a volte alti tassi diventano il primo segnale dell'inizio di processi patologici nel corpo. In ogni caso, solo un medico specialista qualificato sarà in grado di fare una diagnosi definitiva.

Cause di febbre in un adulto senza sintomi

Indici ad alta temperatura senza manifestazione del quadro clinico sono più spesso osservati a causa di alcune malattie del decorso cronico. Le cause possono essere patologie di natura infiammatoria o non infiammatoria.

Le malattie infiammatorie che provocano la febbre includono:

  • processi infettivi del tratto respiratorio superiore e della cavità orale del decorso cronico;
  • malattie purulente - infiammatorie delle cavità sierose degli organi addominali;
  • brucellosi;
  • infezione purulenta nel sangue;
  • malaria ricorrente cronica;
  • febbre tifoide;
  • tubercolosi (tessuto polmonare, sistema scheletrico, articolazioni, organo della visione, linfonodi e sistema urogenitale);
  • temperature elevate si verificano in pazienti che hanno subito una mononucleosi infettiva e sono accompagnati da affaticamento e aumento della debolezza;
  • malattie autoimmuni;
  • malattie allergiche (asma bronchiale, angioedema, pollinosi e altri).

Malattie di natura non infiammatoria:

  • malattie del sangue;
  • disturbi endocrini;
  • lesione organica del sistema nervoso centrale.

L'elenco delle possibili cause è abbastanza ampio, quindi molto spesso per escludere o confermare patologie gravi, un paziente è programmato per un esame completo, compresi molti studi di laboratorio e strumentali.

Se la diagnosi non riesce ancora a identificare le vere cause, il medico conclude che la febbre viene diagnosticata come termoneurosi, caratterizzata da spasmi di vasi sanguigni situati sulla superficie della pelle, che si traduce in un aumento della temperatura corporea. Questa condizione si verifica spesso sullo sfondo di situazioni stressanti, sentimenti, sforzi fisici o lesioni alla zona della testa.

A volte, problemi legati a conflitti interni, attività professionali, costante privazione del sonno e un programma piuttosto caotico del giorno, che porta a nevrosi, possono innescare una violazione del lavoro di termoregolazione.

Un'altra causa comune di febbre prolungata può essere un raffreddore, che una persona ha sofferto sulle sue "gambe". In questo caso, la febbre è trattenuta a causa della debolezza del corpo, che richiede riposo per ricostituire le forze spese nella lotta contro le infezioni.

Le condizioni più comuni che richiedono una diagnosi approfondita sono i processi tumorali, le infezioni croniche e la termoregolazione compromessa in presenza di determinati farmaci.

Neoplasie tumorali

È opinione diffusa che nei tumori del corpo le cellule atipiche espellano sostanze pirogene che colpiscono i centri di termoregolazione. Secondo altre ipotesi, la causa dell'aumento della temperatura durante i processi tumorali sono processi necrotici rapidi nei tessuti sani, che vengono sostituiti dalle cellule tumorali.

Un aumento della temperatura corporea nel range di 37 - 38, 3 gradi può causare le seguenti condizioni:

  • processi di cancro nel fegato;
  • formazione del tumore nel rene;
  • tumori del tratto gastrointestinale;
  • cancro al pancreas;
  • Linfoma di Hodgkin (una malattia del sistema linfatico);
  • linfosarcoma.

Febbre alta senza sintomi con terapia farmacologica

L'aumento della temperatura può verificarsi a seguito dell'assunzione di alcuni farmaci, come effetto collaterale, da uno a due giorni dopo l'inizio del trattamento. In questo caso, la temperatura aumenta entro 37, 3 - 37, 8 gradi senza altri sintomi, dopo aver assunto i seguenti farmaci:

  • agenti antibatterici (gruppo tetraciclina e penicillina, cefalosporine);
  • farmaci anti-tubercolosi (isoniazide);
  • farmaci anti-infiammatori (Nurofen, Tolmetin);
  • preparazioni di iodio;
  • farmaci antistaminici;
  • farmaci per il trattamento delle malattie cardiovascolari.

Di regola, se le cause di questa condizione non sono stabilite, dopo la cessazione dei rimedi sopra descritti, il funzionamento disturbato dei processi di termoregolazione si normalizza e la temperatura corporea scende a 36,6 gradi.

Processi infiammatori infettivi cronici

I processi infettivi latenti nel corpo sono caratterizzati dall'assenza di un quadro clinico pronunciato e un aumento della temperatura corporea è associato alla presenza di un processo infiammatorio nel sangue. Ad esempio, la tubercolosi del tessuto polmonare, gli organi della sfera urogenitale, la colonna vertebrale per molte settimane e persino mesi possono manifestarsi solo con un leggero aumento della temperatura, sudorazione notturna, debolezza e brividi. Tali segni sono più spesso percepiti come superlavoro, che impedisce a una persona di cercare assistenza medica in modo tempestivo, il che porta alla progressione della malattia e complica notevolmente il trattamento.

Altre condizioni croniche che possono causare febbre alta senza sintomi sono:

  • processi infiammatori nel rene con una lesione primaria del bacino e parenchima (pielonefrite);
  • malattia infiammatoria del fegato (epatite virale C e B);
  • angiocolite cronica (infiammazione dei dotti biliari);
  • micobatteriosi (micobatteri da danno d'organo);
  • Infezione da HIV;
  • infezioni fungine della pelle, delle unghie e degli organi interni.

Tutte le patologie di cui sopra richiedono diagnosi e trattamento tempestivo, in assenza del quale vi è il rischio di sviluppare complicazioni pericolose.

Se la temperatura è salita a 38, 5-39 gradi, dura un lungo periodo, senza sintomi, questo può essere un segno di accumulo di essudato purulento nella cavità addominale o pelvica. Questa condizione è intrinseca principalmente negli anziani, quando le difese del corpo sono notevolmente ridotte.

In alcuni casi, la SARS può verificarsi senza manifestazioni visibili, in questi casi, l'unico segno della presenza di un raffreddore è un aumento della temperatura corporea, come una reazione protettiva del corpo.

Tali patologie croniche come il diabete mellito, l'infiammazione intestinale, la cirrosi epatica possono provocare la formazione di un ascesso negli organi interni, che successivamente provoca un aumento della temperatura.

Gli indicatori di temperatura del corpo nella gamma di 37, 7 - 39 gradi possono aumentare durante processi incendiari del rivestimento del cuore. Nella maggior parte dei casi, nelle fasi iniziali, i sintomi dell'endocardite sono assenti, l'unico segno della patologia è un aumento della temperatura corporea. La malattia è estremamente pericolosa e richiede un trattamento immediato, altrimenti complicazioni porteranno a malfunzionamenti dell'apparato valvolare. Questa condizione è una minaccia diretta per la vita del paziente.

Se, a temperature elevate, c'è dolore e dolore nelle ossa, questo può indicare processi purulenti nel sistema scheletrico. Questa malattia si verifica dopo gravi lesioni o costante sforzo fisico.

Perché la temperatura subfebrilare si manifesta senza sintomi in un adulto?

Uno dei motivi per il leggero aumento degli indicatori di temperatura è rappresentato dalle prime 3-4 settimane di gravidanza nelle donne. Il subfebrile non rappresenta una minaccia ed è la risposta del corpo ai cambiamenti a seguito della fecondazione.

Gli indicatori 37-37, 3 possono verificarsi come una reazione del corpo a una diminuzione delle proprietà immunitarie (esaurimento morale e fisico, depressione) o diventare i primi sintomi di un raffreddore.

Inoltre, con la sifilide e l'AIDS, c'è una violazione del processo di termoregolazione, che si manifesta con il subfebrile.

Cause di alta temperatura corporea 38,5 - 39,5 gradi

Indici ad altissima temperatura sono osservati nello sviluppo precoce di angina di forma lacunare e follicolare, polmonite, reumatismi, processi tumorali, cambiamenti diffusi nelle strutture tissutali del fegato e dei polmoni.

Nelle infezioni da meningococco, la temperatura può superare i 39 gradi, è scarsamente confusa con i farmaci antipiretici e da qualche tempo non ci sono sintomi in un adulto.

Cosa dovrebbe essere fatto ad alta temperatura senza sintomi in un adulto?

Se la temperatura corporea aumenta senza causa, il quadro clinico è assente e i farmaci antipiretici aiutano solo per un po ', si dovrebbe contattare immediatamente il terapeuta per un esame completo. Indipendentemente è impossibile stabilire le cause della violazione della termoregolazione e, soprattutto, determinare quale trattamento debba essere eseguito.

Prima di tutto, il medico raccoglierà i dati anamnestici e l'esame, quindi scriverà un rinvio per esami di laboratorio di urina e sangue, espettorato e feci, strisci di naso e gola. Se necessario, eseguire l'esame ecografico e radiologico.

A tassi elevati (38,5 - 40 gradi), che non sono soggetti a una diminuzione delle condizioni di casa, è necessario chiamare un'ambulanza. Dopo l'assistenza fornita, la persona viene ricoverata per un esame più approfondito.

Come correttamente e quando è necessario ridurre la temperatura in un adulto?

Gli indicatori di temperatura di basso livello, fino a 38 - 38, 5 non si consiglia di abbassare. Queste cifre indicano la lotta del corpo contro possibili agenti patogeni infettivi o virali. Se durante questo periodo si assumono farmaci antipiretici, può solo danneggiare il corpo, indebolendo le proprietà protettive già ridotte.

Se la temperatura raggiunge 38, 5 gradi e oltre, dovresti prendere medicine per ridurle e prevenire un carico elevato sul sistema cardiovascolare. Inoltre, alte percentuali possono influenzare negativamente la funzione del sistema endocrino, provocare lo sviluppo di attività convulsive e stati allucinogeni e deliranti.

Farmaci come Nurofen, Ibuprofen, Paracetamolo o Aspirina sono usati per normalizzare le alte temperature. Oltre agli effetti antipiretici dei farmaci hanno effetto antinfiammatorio e analgesico.

Per gli eventi febbrili a seguito di reumatismi, vengono utilizzati salicilati e farmaci glucocorticoidi.

Per eliminare la febbre che si manifesta sullo sfondo di situazioni stressanti, stati nevrotici e affaticamento, si usano sedativi, si conducono corsi di massaggio terapeutico, terapia riflessa e aromaterapia. Per stabilizzare lo stato mentale, gli esperti raccomandano di visitare la piscina, eseguire esercizi mattutini, fare passeggiate quotidiane all'aria aperta, aumentare il tempo di riposo. L'arte terapia e la danza hanno un effetto positivo sul sistema nervoso.

Inoltre, è necessario regolare la dieta, includere cibi sani ricchi di vitamine (verdure fresche, frutta, bacche, pesce di mare, cereali, verdure), ridurre il consumo di cibi salati, grassi e fritti. Inoltre, è necessario rifiutare l'uso di bevande alcoliche e fumare.

Il trattamento specifico è effettuato su prescrizione dopo aver identificato la causa principale della condizione febbrile.

Cosa non fare con la febbre?

Se la temperatura in un adulto ha raggiunto 38,5 - 39,5 gradi, è vietato condurre le seguenti attività:

  • Sfregamento acetico e alcol: tali azioni portano a un riscaldamento ancora maggiore del corpo e peggiorano la situazione;
  • avvolgimento in vestiti caldi e coperte;
  • assumere bevande gassate e zuccherate (solo tè caldi al limone, composte di frutta secca);
  • aprire finestre e prese d'aria nella stanza.

L'alta temperatura senza sintomi in un adulto può essere un segno di gravi processi patologici, senza la diagnosi e il trattamento di cui esiste una minaccia per la vita umana.

Amici! Se l'articolo ti è stato utile, per favore condividi con gli amici o lascia un commento.

Temperatura elevata senza sintomi negli adulti

La febbre o la febbre è la reazione del nostro corpo a vari stimoli. I processi infiammatori, le infezioni, il surriscaldamento del sole, l'ipotermia o anche l'ansia forte possono portare al fatto che il termometro inizia a mostrare molto più del solito 36.6 ° C.

Molto spesso, una febbre alta inizia il comune raffreddore o influenza. Ma se dura diversi giorni e non compaiono altri sintomi di alcuna malattia, è molto allarmante.

Quando è il caldo acuto senza sintomi?

Durante varie malattie purulente e infettive (patologie rickettsial, fungine, batteriche, virali). Se nella fase iniziale non vedi alcun sintomo aggiuntivo (vomito, diarrea, naso che cola, tosse), allora puoi iniziare la diagnosi analizzando la natura della febbre:

Se durante il giorno la temperatura aumenta, quindi (senza l'uso di antipiretici) torna alla normalità, questo può essere un segno di tubercolosi o ascesso (accumulo di pus).

Se la temperatura al mattino è inferiore, oscilla anche durante il giorno, ma non raggiunge la norma, quindi è necessario sottoporsi a un esame e superare test, dal momento che questo tipo di febbre non è caratteristico di una particolare malattia.

Se la temperatura elevata durante il giorno è mantenuta allo stesso livello, allora questo può essere un segnale di tifo o tifo, così come una serie di altre malattie meno comuni.

Se il calore dura per diversi giorni, diminuendo gradualmente, allora questo potrebbe essere un segno:

infezioni del sistema genito-urinario;

La malattia di Charcot (conosciuta anche come malattia dei motoneuroni, malattia motoneuronale, nei paesi di lingua inglese, malattia di Lu Ge) è una malattia degenerativa lentamente progressiva, incurabile del sistema nervoso centrale, in cui sono colpite la parte superiore (corteccia motoria) e quelle inferiori ( le corna anteriori del midollo spinale e dei nuclei dei nervi cranici dei motoneuroni, che porta alla paralisi e alla successiva atrofia muscolare);

sodoku (può svilupparsi dopo essere stato morso dai ratti);

la malaria (trasportare le zanzare, il rischio di ammalarsi si verifica quando si viaggia in paesi caldi)

Lesioni (fratture, distorsioni, lividi) e varie lesioni meccaniche. Anche una scheggia, se non trattata l'area interessata, ed è infiammata, può causare un aumento della temperatura.

Varie neoplasie (sia benigne che maligne). Se ad alta temperatura non compaiono altri sintomi, allora vale la pena esaminarli per diagnosticare o escludere i tumori degli organi interni.

Porfiria, gozzo, tireotossicosi e alcune altre malattie endocrine.

Emolisi (distruzione dei globuli rossi), causata da uno o altri motivi.

Attacchi di cuore (miocardio, polmone).

Varie malattie del sangue (linfoma, leucemia).

Artrite reumatoide, sclerodermia, rosso lupus eritematoso sistemico.

La pielonefrite cronica è caratterizzata da alta temperatura (da 37 a 38 gradi), che dura a lungo e non è completata da alcun sintomo. I medici non raccomandano di agitare la temperatura, poiché il corpo stesso sta combattendo l'infezione. Se la condizione persiste per più di due settimane, è necessario recarsi alla reception e sottoporsi ad un esame.

Le reazioni allergiche sono spesso accompagnate da un leggero aumento della temperatura. Per normalizzarlo, è sufficiente eliminare la fonte dell'allergia e prendere anche qualsiasi rimedio ipoallergenico adatto a te (difenidramina, claritina, suprastina).

La sindrome ipotalamica causa anche febbre alta. La ragione del suo aspetto è che l'apparato subcorticale del cervello non funziona correttamente. Non ci sono altri sintomi visibili, ma la temperatura viene mantenuta per anni, ed è impossibile abbatterla. Nel tempo, il corpo si adatta semplicemente a questo stato. Ad oggi, la medicina non ha ancora trovato le cause dello sviluppo della malattia e dei metodi di trattamento. Per ora, tutto è limitato all'assunzione di sedativi.

L'endocardite infettiva può svilupparsi se ha avuto un'influenza grave o mal di gola sulle gambe. La temperatura varia da 37,5 a 40 gradi, è pericoloso impegnarsi nell'auto-trattamento, quindi consultare immediatamente un medico.

La malattia da meningococco è una malattia molto insidiosa. Ci vuole molto tempo senza sintomi visibili, quindi il trattamento viene spesso avviato troppo tardi e il paziente non può essere salvato. Uno dei primi segni è un brusco salto di temperatura a 40 gradi. Puoi abbatterlo, ma aumenta di nuovo molto velocemente. Con questi sintomi, chiamare immediatamente il team dell'ambulanza.

Quando la temperatura è asintomatica sicura?

sei surriscaldato al sole;

sei molto oberato di lavoro, in uno stato di stress, spesso nervoso;

soffri di distonia vegetativa-vascolare, in cui a volte la temperatura può saltare senza motivo;

Nell'adolescenza (questo è particolarmente caratteristico dei ragazzi) può svilupparsi una sindrome che si chiama "temperatura di crescita". La crescita è un processo che è accompagnato da un rilascio di energia, quindi, occasionalmente, può sorgere una temperatura asintomatica, che non influisce sul vostro benessere.

Cosa fare quando la temperatura aumenta senza sintomi?

Prima di tutto, vai alla reception dal tuo terapeuta. Molto spesso, semplicemente non siamo in grado di notare questi o altri sintomi e il medico può identificarli facilmente ed essere in grado di diagnosticare la malattia. È anche necessario superare test che aiuteranno a identificare molte malattie che non appaiono esternamente. A volte un medico può prescrivere espettorato, urina o sangue, raggi X o ecografia. Non è consigliabile abusare di febrifuge. Rimuovendo un sintomo, è possibile posticipare l'esame per un lungo periodo e iniziare la malattia, che, naturalmente, è dannosa per la salute.

Autore dell'articolo: Pavel Mochalov | d. m. n. medico di famiglia

Istruzione: Istituto medico di Mosca. I.M. Sechenov, specialità - "Medicina generale" nel 1991, nel 1993 "Malattie professionali", nel 1996 "Terapia".

Che cosa causa Temperature 38-38.9 senza sintomi in un adulto e cosa fare

Negli adulti, la temperatura corporea è un indicatore sensibile di molte condizioni naturali e patologiche. Per il suo cambiamento sono i termocettori responsabili, situati in diverse parti del corpo. Sono sotto il controllo generale della corteccia cerebrale.

Non appena inviano segnali al centro sui cambiamenti nelle proprietà dell'ambiente interno o esterno, risponde modificando il regime di temperatura. Sono forniti con una varietà di reazioni per le quali sono responsabili i sistemi immunitario, circolatorio, vascolare, endocrino, nervoso e di altro tipo.

Pertanto, la temperatura fibrosa di 38.4 e superiore può passare piuttosto rapidamente quando i meccanismi di regolazione dell'attività dell'organismo vengono attivati ​​o quando l'agente patogeno viene distrutto.

Cause della febbre senza altre manifestazioni

L'aumento della temperatura non significa necessariamente il verificarsi di una malattia grave. Pertanto, se un adulto si sente bene e l'ipertermia passa abbastanza velocemente, non c'è motivo di preoccuparsi in particolare in questo caso.

I cambiamenti di temperatura possono essere dovuti a tanti fattori. Indossano un meccanismo protettivo per mantenere un metabolismo costante nel corpo.

Ciò è dovuto principalmente al fatto che la maggior parte dei virus e dei batteri patogeni muoiono molto rapidamente sotto l'influenza delle alte temperature.

Inoltre, il calore è un segnale per una maggiore produzione di una sostanza chiamata interferone, che influenza attivamente le proteine ​​estranee. Pertanto, nelle reazioni allergiche, un aumento della temperatura può anche avere un effetto positivo.

Va ricordato che il corpo umano è molto complesso e contiene molti strumenti per l'autoregolazione intrinseca alla natura. Pertanto, il calore spesso passa senza conseguenze per esso. Aiuta i sistemi a recuperare e favorisce la rigenerazione di cellule e tessuti danneggiati.

In questo caso, i microrganismi patogeni che sono penetrati nell'ambiente interno del corpo vengono distrutti, senza avere il tempo di causare il processo della malattia.

La maggior parte delle persone è abituata al fatto che la febbre alta spesso accompagna le infezioni respiratorie. Pertanto, le persone sono ansiose quando il suo cambiamento avviene senza sintomi ed è associato a qualcos'altro.
La persona capisce che si è verificato un qualche tipo di errore. Alcuni vanno dal dottore, altri aspettano o cercano di usare i rimedi casalinghi.

Cause naturali ed esterne

La temperatura può aumentare a causa di cambiamenti nell'ambiente esterno o per altri motivi di natura naturale. In presenza di condizioni avverse, il corpo compie ogni sforzo per riportare il metabolismo allo stato più confortevole per esso. Pertanto, al fine di stabilire rapidamente i processi di scambio, a volte attiva la modalità ipertermia.

La temperatura 38 - 38,5 senza sintomi può saltare a causa del fatto che una persona:

  • Surriscaldato al sole;
  • vestito troppo caldo;
  • bevuto troppo alcol;
  • Impegnato intensamente nella cultura fisica;
  • indossare abiti sintetici;
  • sperimentato una forte tensione nervosa;
  • è nel periodo di ovulazione;
  • soffre di distonia vegetativa-vascolare;
  • cotto a vapore nella vasca da bagno;
  • sperimentando le mestruazioni;
  • prende alcuni farmaci;
  • bevevo tè caldo o mangiava un piatto troppo caldo, ecc.
Se non si osservano sintomi patologici, allora questa situazione non pone il minimo pericolo e presto passerà da sola.

Ma accade anche che l'aumento di temperatura sopra 38.1 - 38.5 gradi non sia accompagnato da sintomi dolorosi pronunciati, ma allo stesso tempo, se osservi attentamente la persona, puoi notare un certo svantaggio. Non dimenticare che potrebbero esserci più spiacevoli cause di calore.

Questi includono:

  1. infezione nel corpo;
  2. intossicazione alimentare;
  3. freddo.

La temperatura può aumentare in caso di lesioni, violazione della pelle, lesioni gravi.

Può causare il suo aumento:

  1. malattie autoimmuni;
  2. beri-beri;
  3. disordini dell'attività vascolare.

In questo caso, il calore è associato alla lotta del corpo con un agente maligno. Se non passa da solo o i sintomi della malattia non diventano generalizzati, si raccomanda comunque di consultare un medico.

È necessario passare un'analisi clinica del sangue e delle urine, prendere uno striscio dal naso e dalla gola, esaminare il pannello degli allergeni, determinare il livello degli ormoni tiroidei e controllare anche lo scarico dell'uretra e dei genitali.

Sarà utile sottoporsi a un'ecografia, la fluorografia, per eseguire una radiografia. Se viene rilevata una patologia, verrà prescritto un trattamento.

Se lo specialista considera il paziente completamente sano, il calore era temporaneo ed era associato all'attivazione del sistema immunitario.

Cause di malattia

C'è un aumento della temperatura associato allo sviluppo di malattie pericolose e gravi. Di per sé è già il loro sintomo, a volte uno dei principali.

Se i numeri sul termometro sono ancora leggermente aumentati, ciò non significa che in futuro non aumenteranno, avendo raggiunto, alla fine, valori minacciosi.

Pertanto, in ogni caso, questo dovrebbe attirare l'attenzione per non perdere l'insorgere della malattia.

Il pericolo è che una temperatura di 38,5 senza sintomi in un adulto possa essere osservata con:

  • Neoplasma maligno;
  • malattie del sangue;
  • elmintiasi;
  • patologie della tiroide;
  • cisti d'organo;
  • HIV;
  • la tubercolosi;
  • l'epatite;
  • sepsi;
  • trombosi;
  • febbre tifoide;
  • la sifilide;
  • la malaria;
  • Malattia di Charcot;
  • patologie surrenali;
  • lesioni cerebrali organiche;
  • pielonefrite;
  • nefrosi;
  • attacco di cuore;
  • ictus;
  • reumatismi;
  • endocardite;
  • la meningite;
  • malattia mentale;
  • disturbi ipotalamici;
  • malattie dermatologiche, ecc.

In questi casi, un aumento della temperatura è uno dei sintomi principali di un malfunzionamento del corpo. Dura abbastanza a lungo La causa di questo può essere una grave infezione, morte cellulare attiva, distruzione multipla delle cellule del sangue.

In questi casi, non si può provare a ridurre la temperatura, ma il prima possibile deve essere sottoposto ad un esame del corpo. Dovrebbe essere testato, fare un elettrocardiogramma o Echo-KG, assicuratevi di visitare l'infettologo. Non appena viene diagnosticata la malattia, è necessario iniziare il trattamento.

La temperatura 38,2 -38,9 in questo caso è il primo indicatore dello sviluppo di una malattia grave e di una manifestazione precoce di patologia. Dovrebbe essere compreso che il suo aumento è sempre associato a una brusca violazione delle difese del corpo.

Pertanto, anche in assenza di sintomi marcati, la malattia può svilupparsi gradualmente. Questo è particolarmente vero per i processi infiammatori o infettivi pigri interni. Spesso iniziano in modo asintomatico, quindi prendono rapidamente una via cronica, quindi improvvisamente possono manifestare una grave esacerbazione o lo sviluppo di gravi complicanze.

Pronto soccorso a casa

In presenza di malattie respiratorie, è desiderabile consentire al paziente di sudare bene eseguendo il processo naturale di termoregolazione. Per fare questo, è meglio bere il tè con marmellata di lamponi, miele o limone.

In questo caso, il ribes nero, la cenere di montagna o il mirtillo, macinati con zucchero, hanno un buon effetto. Puoi cucinare un decotto di lime o iperico.

Una maggiore sudorazione riduce la temperatura, elimina le tossine dal corpo, facilita la condizione generale. Se il paziente si sente soddisfacente, allora il sudore è meglio lavarsi con una doccia calda.

Per ridurre il calore, dovresti applicare un impacco fresco sulla fronte e inumidire mani e piedi con abbondante acqua o soluzione di soda.

Se un paziente si sente gravemente malato quando la temperatura aumenta, quindi per alleviare i sintomi, ha bisogno di aiuto prima dell'arrivo dell'ambulanza o dell'arrivo del medico.

Se i suoi numeri non sono molto alti, non è consigliato assumere droghe. I farmaci antipiretici sono desiderabili da usare solo dopo aver stabilito una diagnosi accurata e la nomina di uno specialista.

Aiutare il paziente a sentirsi meglio nel modo seguente:

  1. Fornitegli un sacco di bevande;
  2. Arieggiare la stanza;
  3. Attaccare un raffreddore alla fronte;
  4. Dargli l'opportunità di disporre liberamente dei prodotti di intossicazione (non interferire con vomito, diarrea, minzione frequente, eccessiva sudorazione), ecc.

Queste misure consentiranno di purificare il corpo, aiutarlo a combattere le infezioni, attivare i meccanismi di termoregolazione.

È necessario monitorare da vicino come si sviluppa il benessere generale del paziente, e osservare se le misure applicate per ridurre la temperatura lo aiutano.

Se lei scende, allora a quanto pare stiamo parlando di un'infezione e il corpo ha già iniziato una lotta attiva con esso. In ogni caso, dovresti essere pronto a elencare tutte le manifestazioni della dolorosa condizione di una persona ai medici in visita.

Quando è necessario un aiuto medico urgente

È necessario chiamare un'ambulanza se la temperatura supera 38,6 ed è accompagnata da:

  • Grave tosse;
  • dolore dietro lo sterno o il lato;
  • sanguinamento;
  • confusione;
  • arto blu;
  • gravi sintomi dispeptici;
  • rash cutaneo;
  • decolorazione della pelle;
  • cessazione della scarica delle urine;
  • soffocamento;

In questi casi, possiamo parlare di malattie molto pericolose, tra cui infarto miocardico, polmonite, tromboembolia, botulismo, anuria, cancro, sepsi, ecc. Quindi il ritardo può costare la vita del paziente.

Se c'è una temperatura di 38,3-38,8, cosa dovrebbe essere fatto ai parenti dei malati prima dell'arrivo della squadra di specialisti, è necessario conoscere molto chiaramente.
Dovrebbe essere compreso che nel suo corpo avvengono processi patologici molto pericolosi, che implicano necessariamente il loro trattamento urgente e il loro sintomo principale è la febbre.

In presenza di gravi sintomi respiratori, il paziente è meglio somministrare farmaci espettoranti e mucolitici, oltre a farmaci antitosse. Con lo sviluppo del processo infiammatorio, è meglio applicare un impacco freddo sul punto dolente. Il paziente ha bisogno di riposo a letto rigoroso e molta aria fresca.

Se si osserva un arto blu, allora dovrebbe essere immobilizzato, messo su ghiaccio e sollevato sul letto. Alla persona in questo caso dovrebbe essere data l'aspirina.

Se sente un forte dolore dietro lo sterno o nella regione del cuore, è necessario assumere vasodilatatori.

Se le allergie sono state precedentemente diagnosticate, è meglio prendere antistaminici.

Ignora l'aumento della temperatura di oltre 38,5-38,9 gradi, anche se non è accompagnato da sintomi gravi, non ne vale la pena.

In ogni caso, stiamo parlando di un certo svantaggio, e se sarà dovuto a cause naturali o manifestazioni della malattia, il tempo lo dirà.

Naturalmente, se il paziente si sente soddisfacente o non manifesta alcun segno di indisposizione, allora è meglio osservare prima la sua condizione.

Nei casi in cui un aumento della temperatura senza sintomi non è patologico, ma causato dalle caratteristiche del corpo, è consigliabile:

  • Mangia equilibrato;
  • vestirsi per il tempo;
  • indossare abiti realizzati con tessuti naturali;
  • abbandono piccante, grasso e affumicato;
  • smettere di fumare;
  • non prendere alcol;
  • bere sedativi;
  • subire l'agopuntura;
  • provare sessioni di irudoterapia;
  • eseguire un corso di riflessologia speciale, ecc.

Se l'aumento della temperatura senza sintomi è abbastanza regolare e inspiegabile, è necessario l'aiuto del medico. È necessario esaminare attentamente, e quando si identifica la malattia, il suo trattamento.

Cause di febbre senza sintomi del raffreddore negli adulti e nei bambini

L'aumento della temperatura corporea senza fenomeni catarrali si verifica in pazienti con patologia del sistema endocrino, processi autoimmuni, rilevamento di tumori maligni, immunodeficienza, infezione da HIV e altre malattie. Per diagnosi corretta, è necessario raccogliere l'anamnesi, per esempio, in malaria, una persona doveva visitare paesi tropicali durante l'anno scorso. La sifilide e l'infezione da HIV sono caratterizzati da frequenti cambiamenti nei partner sessuali e da un orientamento non convenzionale.

Cause di alta temperatura corporea

L'aumento della temperatura (ipertermia, febbre) è una funzione protettiva del corpo. La sua insorgenza è associata principalmente all'attività del sistema immunitario, la cui attività è migliorata. Ci sono diversi tipi di febbre:

  • Basso grado, il più leggero. I numeri non raggiungono +38 gradi. Il paziente può provare debolezza, malessere, mal di testa.
  • Febbre febbrile - la temperatura sale a +39 gradi. Si manifesta con grave intossicazione, malattie virali o batteriche.
  • L'eccitazione è caratterizzata da un aumento della temperatura corporea fino a +41 gradi e oltre. Le condizioni del paziente sono molto gravi, quindi si consiglia di assumere farmaci antipiretici.

La temperatura aumenta spesso con un'infezione virale o batterica, quindi la febbre sarà accompagnata da una serie di sintomi clinici. Questi includono tosse, naso che cola, congiuntivite, difficoltà a respirare, respiro affannoso durante l'ascolto e così via. Se viene rilevata una febbre senza sintomi aggiuntivi, questo può essere un segno delle seguenti patologie:

  • Disturbi del sistema endocrino (tiroidite, tireotossicosi, diabete mellito).
  • Tumori del cancro
  • Malattie autoimmuni sistemiche: artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, colite ulcerosa e altri.
  • Condizione immunosoppressiva, infezione da HIV.
  • Sifilide, malaria

Per il trattamento della febbre asintomatica, deve essere stabilita una diagnosi accurata. Solo la terapia etiotropica è efficace. La temperatura corporea superiore a +41 gradi, che dura a lungo, è una condizione molto pericolosa per l'uomo. Porta alla distruzione dei legami peptidici tra le proteine, che alla fine può provocare la morte di una persona. Non si può battere la temperatura inferiore a +38,5 gradi nei pazienti che non hanno precedenti di convulsioni in tali condizioni ed epilessia.

Disturbi endocrini

Il sistema endocrino comprende tutti gli organi che rilasciano ormoni nella circolazione sistemica. Regolano l'attività del corpo e il metabolismo. Nel caso di patologia in uno degli organi, si verifica un malfunzionamento, che porta ad un aumento della temperatura corporea.

La ghiandola tiroide regola tutti i tipi di metabolismo, compresi grassi, proteine, carboidrati, temperatura. Per la sintesi della quantità richiesta di ormoni, richiede un livello ottimale di iodio. Quest'ultimo entra nel corpo solo con il cibo, è contenuto nel cavolo marino, nel pesce. Con la mancanza di iodio ipotiroidismo si verifica, e dopo aver mangiato una grande quantità di una sostanza, si verifica ipertiroidismo. Entrambe le condizioni hanno un effetto patogeno sul corpo, portando a febbre senza sintomi in un adulto. Per stabilire la diagnosi, è necessario consultare un endocrinologo, condurre un esame ecografico della ghiandola e controllare il livello degli ormoni. Se viene rilevata una patologia, la terapia sostitutiva viene eseguita con ormoni tiroidei sintetici.

Il pancreas produce l'insulina ormonale, che regola la quantità di glucosio all'interno e all'esterno delle cellule. Promuove la penetrazione dei carboidrati nelle cellule degli organi interni, riducendo il loro contenuto nel siero del sangue. La pancreatite cronica o il diabete mellito interrompono la produzione di un ormone, che porta ad un aumento della quantità di glucosio nel sangue. L'iperclicemia interferisce con l'integrità della parete vascolare e delle membrane cellulari, portando al rilascio di mediatori dell'infiammazione nel sangue. Ciò contribuisce ad un aumento della temperatura corporea fino a + 37... + 37,5 gradi. La diagnosi può essere fatta con l'aiuto di un gastroenterologo attraverso i risultati dei seguenti dati: monitoraggio giornaliero del livello di carboidrati nel sangue, ecografia del pancreas, analisi biochimica del sangue, determinazione della tolleranza al glucosio. Gli enzimi sono prescritti per il trattamento (Creon, Pancreatina), terapia sostitutiva dell'insulina.

Malattie autoimmuni

Le malattie autoimmuni compaiono nelle persone con disabilità nel sistema protettivo. Nel corpo, questo porta ad una maggiore produzione di anticorpi alle proprie cellule, che porta alla distruzione di organi e tessuti senza esposizione a batteri o virus.

L'artrite reumatoide colpisce spesso gli adulti oltre i 20 anni di età. Caratterizzato da denunce di rigidità nei movimenti delle articolazioni, soprattutto al mattino. Inoltre, i pazienti hanno gonfiore nell'articolazione, gonfiore, iperemia e tenerezza. L'attività vitale dei pazienti con artrite reumatoide è gravemente limitata, nei casi gravi, non possono servire se stessi. Il metotrexato è usato per trattare questa malattia, che i pazienti assumono per tutta la vita. Questo riduce il dolore alle articolazioni e riduce la rigidità al mattino. Un effetto collaterale di questo farmaco è un aumento della temperatura corporea fino a +38,5 gradi, che non ha bisogno di essere abbattuto in assenza di sintomi catarrale (tosse, naso che cola e altri).

Il lupus sistemico è una malattia autoimmune che colpisce le cellule del tessuto connettivo. I pazienti hanno una deformazione della pelle, c'è un cambiamento caratteristico dell'epidermide sul viso sotto forma di una farfalla. Una delle lamentele dei pazienti è la febbre subfebrile, che è associata a danni alle pareti dei vasi sanguigni. Questo porta ad un rilascio costante di mediatori dell'infiammazione (leucotrieni, prostaglandine), che provocano un aumento della temperatura. Agenti citotossici e glucocorticosteroidi sono usati per trattare la malattia.

La colite ulcerosa non specifica e il morbo di Crohn sono patologie simili del tratto gastrointestinale. Il primo colpisce principalmente il colon, danneggiando solo gli strati mucosi e sottomucosi. La malattia di Crohn è caratterizzata dalla diffusione diffusa delle ulcere in tutto il tratto gastrointestinale. Le ulcere in questa patologia danneggiano l'intera parete dell'organo. Entrambe le malattie si sviluppano come risultato della sintesi di autoanticorpi contro gli enterociti intestinali. Questo porta ad un processo infiammatorio cronico nel corpo, che è accompagnato da febbre moderata. I farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, paracetamolo) possono essere usati per ridurre la temperatura. Glucocorticosteroidi, sulfasalazina e mesalazina sono usati come terapia etiotropica per queste malattie.

Neoplasie maligne

L'ipertermia nei tumori del cancro si verifica abbastanza spesso. Ciò è dovuto al fatto che l'organo in cui la neoplasia sta crescendo cessa di funzionare pienamente. Il tessuto sano è sostituito da patologico, che contribuisce alla comparsa della febbre. La temperatura corporea dei pazienti non supera i 37 gradi, poiché il loro sistema immunitario è esaurito.

In presenza di cifre subfebrilnyh per un lungo periodo (più di 6 mesi), si dovrebbe consultare immediatamente un medico. Il più delle volte, la febbre provoca il cancro al seno, all'utero, alle ovaie, alla prostata e al cervello. Le neoplasie nel sistema nervoso possono interessare le aree del cervello in cui si trova il centro di termoregolazione. In questo caso, i pazienti hanno aumenti bruschi e diminuisce la temperatura. Il paracetamolo è usato come terapia sintomatica.

Per stabilire una diagnosi accurata, saranno necessari una serie di metodi di ricerca speciali (tomografia computerizzata, imaging a risonanza magnetica, determinazione del livello dei marcatori tumorali e puntura dell'organo interessato, poi terapia conservativa (chemioterapia, radioterapia) o intervento chirurgico per rimuovere il tumore.

Le temperature possono verificarsi in pazienti in chemioterapia. Ma in questo caso, la febbre è accompagnata da disturbi dispeptici, che comprendono nausea, vomito, diarrea, flatulenza e altri.

Stati di immunodeficienza e infezione da HIV

L'immunodeficienza può essere secondaria o primaria. Secondario è associato a una diminuzione della produzione di linfociti e leucociti a seguito di una malattia. Ad esempio, infezione virale cronica (herpes), patologia cronica (gastrite, pielonefrite, epatite e altri), specifica infezione da HIV. Quest'ultimo colpisce i linfociti, a seguito del quale il paziente può morire per il raffreddore comune.

La patogenesi dell'infezione da HIV è associata ad attività compromessa dei linfociti t protettivi, che forniscono l'immunità cellulare. Sono i primi ad "incontrare" l'agente patogeno e a contribuire alla sua neutralizzazione. Un paziente HIV ha una diminuzione lenta (per diversi anni) del numero di linfociti attivi che non riescono a liberarsi del virus o dei batteri. In caso di riduzione a numeri critici - 50 mila (nelle persone sane il livello è 500-900 mila), la sindrome da immunodeficienza acquisita si sviluppa, il paziente può morire da qualsiasi infezione, poiché non ci sono cellule immunitarie nel corpo. Le persone con infezione da HIV nei primi anni di malattia non presentano segni di deficienza immunitaria (ARD frequente e ARVI, disbiosi, candidosi). Si lamentano di numeri a bassa temperatura, che durano a lungo (6 mesi o più). Per il trattamento di pazienti con farmaci antiretrovirali si usano farmaci anti-HIV: Zidovudina, Lamivudina.

L'immunodeficienza primaria è una riduzione del numero di tutte le cellule protettive dalla nascita. Nei bambini, la patologia si trova nel midollo osseo, nel timo o nella milza. I metodi di laboratorio (immunogramma, emocromo completo) sono utilizzati per la diagnosi. La temperatura corporea può salire a numeri frenetici senza ulteriori segni catarrali. Ciò è dovuto ad una insufficiente termoregolazione nei bambini piccoli. È necessario trattare l'immunodeficienza primaria con un immunologo, potrebbe essere necessario un trapianto di midollo osseo.

Altre malattie infettive

La sifilide è una malattia accompagnata da un innalzamento della temperatura superiore ai gradi. Nel periodo di incubazione della malattia, che dura circa un mese, non ci sono segni specifici. In questo momento, il paziente può sperimentare debolezza generale, malessere e febbre non superiori a +37 gradi.

Al culmine della malattia, appare un hard chancre - si tratta di un gonfiore sulla pelle con contenuti purulenti. Alla palpazione, la formazione è indolore e non causa disagi. La temperatura in questo momento rimane entro i numeri subfebrilari. Allo stadio delle manifestazioni cliniche, si osserva un aumento delle dimensioni del ciclo, sorge il dolore, i contenuti purulenti escono dalla cavità. L'educazione è localizzata nel luogo in cui l'agente patogeno ha invaso il corpo. Questa potrebbe essere l'area del pube, del perineo, della mucosa orale e della vagina. Pertanto, il paziente non nota la formazione patologica, l'unica lamentela è l'alta temperatura (sopra + 39... + 39,5 gradi), che non viene fermata dall'uso di farmaci antipiretici. È necessario trattare la sifilide con l'uso di farmaci antibatterici ad ampio spettro: glicopeptidi, penicilline protette, carbapenemi e aminoglicosidi. Spesso prescritto vancomicina.

La malaria è una malattia dei paesi tropicali, trasmessa da punture di zanzara. Questi ultimi sono portatori del patogeno, che si moltiplica negli eritrociti umani. Esistono diversi tipi di malaria: tre giorni, quattro giorni, ovale e tropicale. Il periodo di incubazione della malattia dura per 2-3 settimane, durante il quale il patogeno invade i globuli rossi e inizia a moltiplicarsi vigorosamente. In questo momento, la persona sperimenta debolezza, letargia e mal di testa moderato. Il quadro clinico della malaria di quattro giorni è il seguente:

  • Il primo giorno dell'attacco, c'è un'alternanza alternata di 3 fasi della malattia: brividi, febbre e sudorazione. Il freddo espresso molto forte, dura 13 ore. Poi arriva la febbre, che dura 6-8 ore. Durante questo periodo, il paziente ha una febbre alta febbre (più di +41 gradi), forti mal di testa e disturbi dispepsia. Alcuni pazienti possono avere allucinazioni e delusioni. Il calore sostituisce la sudorazione, che dura 2-3 ore.
  • Nei 3 giorni successivi il paziente si sente normale, l'appetito aumenta e la temperatura corporea ritorna ai numeri normali.

Senza trattamento, una persona può sopravvivere a 10-12 tali attacchi, dopo i quali si verifica la morte per insufficienza renale. La malaria di quattro giorni ha il decorso più sfavorevole e alti tassi di mortalità. Malaria ovale, a tre giorni e tropicale accompagnata da un quadro clinico meno pronunciato e un decorso benigno. Per il trattamento di questa malattia vengono utilizzati agenti antibatterici forti: aminoquinoline (Delagil), chinolina metanoli (chinino), composti di artemisinina (Artesunate).

Temperatura corporea nei bambini piccoli

Il centro di termoregolazione inizia a funzionare attivamente solo nel secondo anno di vita, pertanto, in un neonato possono verificarsi aumenti di temperatura asintomatici.

A 4-5 mesi nei bambini, si verifica il 1 ° periodo di crisi della formazione del sistema immunitario, durante il quale è marcato l'inizio della sintesi delle immunoglobuline endogene della fase acuta. In questo momento, il bambino può sviluppare una febbre di non più di +38,5 gradi. Il prossimo passo nello sviluppo del sistema immunitario si avvicina alla fine del primo anno di vita, con un aumento della temperatura. Questo è un processo fisiologico che non è associato ad alcuna patologia. Se il benessere del bambino è disturbato, è preoccupato, quindi i pediatri consigliano di usare il bambino Nurofen o Ibuprofen.

La polmonite causata dalla microflora atipica può causare febbre senza altri sintomi di infiammazione. Se la malattia è causata da micoplasma, allora il bambino ha solo una sindrome astenico-vegetativa. Si manifesta con debolezza, letargia, sudorazione eccessiva, ecc. La polmonite da micoplasma nei primi giorni della malattia è accompagnata solo da uno stato febbrile. Per la diagnosi sarà necessaria una radiografia dei polmoni. Gli antibiotici macrolidici sono usati come terapia etiotropica. Se la temperatura è salita a +39 gradi e oltre, devono essere assunti farmaci antipiretici.