Principale
Scarlattina

Qual è l'umidità normale per l'appartamento e come ottenere le prestazioni desiderate?

La quantità di vapore acqueo è un indicatore importante di un microclima interno sano. Oggi, quando si presta sempre più attenzione a uno stile di vita sano, rafforzando l'immunità, prevenendo possibili malattie, aumenta la rilevanza dell'indicatore di umidità dell'aria. Quali sono le norme di umidità nell'appartamento? Che cosa influenza e come influenzarlo?

Qual è l'umidità in casa?

Esistono 2 tipi di misurazione dell'umidità: assoluta e relativa.

  • Assoluto riflette il contenuto di acqua nell'aria (grammi per metro cubo).
  • Relativo: la percentuale della quantità di umidità registrata e il massimo possibile a una temperatura specifica.

Il tasso di umidità nell'appartamento è un valore relativo. Può influenzare in modo significativo tutti gli esseri viventi nella stanza (persone, animali, piante), così come le condizioni di mobili, rivestimenti ed elettrodomestici.

Il tasso medio è considerato tra il 40 e il 60%. Più nello specifico, dal 30 al 60% in estate e dal 30 al 45% in inverno. Il massimo consentito, rispettivamente - 65% e 60%.

Di particolare importanza è il regime di umidità per quelle stanze in cui ci sono bambini o persone con malattie respiratorie.

Esistono anche standard per gli oggetti interni, i vari impianti: per i mobili e gli elettrodomestici - 40-60%, per i libri sugli scaffali - dal 30% al 65%, per le diverse specie di piante - dal 40% al 95%.

Se l'umidità non è normale

Accade che l'umidità nella stanza sia aumentata o diminuita. Di che cosa è irto?

L'aria troppo secca, soprattutto, porta a un'eccessiva perdita di umidità da parte del corpo umano. Potrebbero esserci problemi come:

  • pelle secca;
  • crepe, rughe, dermatiti;
  • prurito e arrossamento degli occhi a causa della loro maggiore secchezza;
  • debolezza e maggiore stress al cuore a causa della lenta circolazione del sangue addensato;
  • digestione lenta (anche il succo gastrico diventa più spesso);
  • ottusità e fragilità dei capelli, delle unghie;
  • ridotta immunità e frequenti raffreddori dovuti alla costante essiccazione delle mucose del rinofaringe;
  • esacerbazione delle allergie (con aria secca, aumenta la concentrazione di allergeni).

In una stanza troppo asciutta, i mobili si incrinano con il tempo, le piante si possono asciugare, deformare le immagini, la carta da parati, il linoleum.

L'aria troppo umida è un ottimo terreno fertile per i batteri. Oltre al fatto che una stanza simile si sente umida e soffocante, può causare problemi più seri:

  • malattie respiratorie croniche (naso che cola, bronchite, asma);
  • allergia ai microrganismi;
  • odore stantio nella stanza;
  • la comparsa di funghi muffa in grado di provocare gravi malattie (principalmente vie respiratorie), fino alla tubercolosi compresa.

Con l'aumento dell'umidità, i mobili e i materiali decorativi sono deformati a causa del gonfiore, gli elettrodomestici possono arrugginire e fallire, le piante iniziano a marcire (specialmente quelli che amano le annaffiature rare).

Umidità dell'aria nelle stanze

A seconda del tipo di locali e della situazione in essi, i valori di umidità raccomandati per loro variano.

Di solito questa è la stanza più spaziosa, dove tutte le famiglie trascorrono la maggior parte del loro tempo. Ci sono spesso molte piante da interno, animali. Il valore ottimale che soddisfa i loro bisogni è del 40-50%.

L'umidità necessaria per un sonno sano e per il benessere durante il riposo notturno è del 40-55%. Inoltre, dovrebbe essere mantenuto in vista delle finestre aperte, con le quali si consiglia di dormire.

I bambini tendono a congelarsi o a surriscaldarsi più velocemente degli adulti e hanno un raffreddore più forte. L'aria particolarmente perniciosa secca colpisce le condizioni di un neonato. Per i bambini, l'indice di umidità raccomandato è del 50-60%.

Di solito ci sono molti libri, documenti, attrezzature d'ufficio. Tutto ciò è esigente sulle norme di umidità. Non superare la barra del 30-40%.

Si tratta di stanze tradizionalmente "bagnate" a causa della costante evaporazione dell'acqua. Per il bagno, è anche utile: scorie e tossine sono meglio rimosse dal corpo, la pelle è inumidita. Ma in cucina è auspicabile cercare un indicatore confortevole - 40-50%.

  • Ripostiglio, ripostiglio, disimpegno, lavanderia, locale caldaia.

Per stanze tecniche e stanze per inquilini a breve termine, l'umidità dell'aria non ha importanza.

Qui, gli indicatori di umidità devono corrispondere alle specie vegetali. Fiori diversi hanno requisiti diversi per l'umidità dell'aria.

Come controllare l'umidità nell'appartamento?

Misurare il livello di umidità relativa nella stanza in diversi modi, che si differenziano per il costo, la complessità della misurazione e l'accuratezza dei risultati. Il modo più preciso è con l'aiuto di un dispositivo speciale, un igrometro. Gli igrometri sono prodotti in diversi tipi, ma per l'uso domestico sono piuttosto semplici (spesso sono incorporati in un termometro o un orologio). Per rendere le misurazioni più accurate, è importante individuare il dispositivo lontano da fonti di calore e umidità.

La seconda opzione consiste nell'utilizzare la tabella Assman, in cui vengono ricavati i valori dei metodi usuali e "umidi" per misurare la temperatura dell'aria. Questi valori possono essere determinati utilizzando uno psicometro. Oppure sostituirlo con mezzi improvvisati: un normale termometro e uno straccio umido. Innanzitutto, misurare la temperatura dell'aria nella stanza, come al solito, quindi avvolgere il termometro con uno straccio umido e rimuovere nuovamente l'indicatore dopo 5 minuti. Ora dobbiamo trovare i valori ottenuti nella tabella - nella colonna "wet" e "dry". Al loro incrocio e sarà il valore desiderato di umidità.

Puoi controllare il grado di umidità nella stanza in modi più semplici: usando un bicchiere d'acqua o un cono di abete.

Un bicchiere d'acqua viene raffreddato sul ripiano del frigorifero ad una temperatura di 3-5 gradi. Quindi mettere per 5 minuti nella stanza lontano da fonti di calore. Se durante questo periodo la condensa sulle pareti del vetro è completamente asciutta, l'umidità nella stanza è chiaramente molto bassa. Se nulla è cambiato, l'optimum. Se i flussi d'acqua corrono lungo le pareti del vetro - troppo alti.

Il cono di abete rosso, rimasto per qualche tempo nella stanza, può rimanere nella sua forma originale (tasso di umidità), può aprire le squame (l'umidità è ridotta) o chiudere (l'umidità è aumentata).

Nelle stanze in cui le deviazioni dai parametri desiderati possono rivelarsi critici (ad esempio, nella camera di un bambino o in una camera asmatica), prova a misurare l'umidità con un dispositivo per vedere i valori digitali e non solo il risultato "molti-piccoli".

Come aumentare l'umidità nella stanza?

Se, quando misurato, risulta essere inferiore al necessario, è necessario prendere le misure possibili per inumidire la stanza. Questo problema è particolarmente rilevante in inverno, quando i dispositivi di riscaldamento asciugano ulteriormente l'aria.

Ci sono molti modi per aumentare l'umidità. Il più facile da usare è l'uso di uno speciale dispositivo idratante. Divide in modo indipendente l'acqua in particelle di vapore e le spruzza al chiuso. Ma l'acquisto di un dispositivo del genere può essere costoso per il budget familiare. Così come l'acquisto, ad esempio, di un grande acquario, oggetti decorativi con una funzione di inumidimento (fontane, "pareti piangenti", ecc.).

In questo caso, puoi utilizzare modi alternativi:

  • Mettere molti contenitori con acqua (pentole, ciotole, contenitori) su armadi, scaffali, armadietti, vicino a apparecchi di riscaldamento o direttamente su di essi. Poiché l'evaporazione dell'acqua deve essere rabboccata.
  • Per mettere la batteria vestiti bagnati, asciugamani, tovaglioli da cucina. Quando si asciuga, si bagna e si riappende.
  • Includere nella stanza un bollitore elettrico o una piccola stufa e mettere su una pentola d'acqua.
  • Crea più piante da interno. Sono annaffiati, spruzzati, inoltre, essi stessi emettono umidità nella stanza. C'è solo un aspetto negativo: di notte le piante emettono molta anidride carbonica, quindi questo metodo non può essere usato nelle camere da letto.

Come abbassare l'umidità?

L'elevata umidità può essere dovuta alla mancanza di ventilazione, alla cottura costante (cucina), anche a causa di un tetto che perde, impianto idraulico o impianto idraulico.

Di conseguenza, il compito sarà il contrario: "asciugare" l'aria. Ci sono anche diverse opzioni. Ancora una volta, il più "senza problemi" di loro - l'acquisizione di essiccatori d'aria, condizionatori d'aria, sistemi di controllo del clima. In stanze non ventilate, l'installazione di cappe di qualità è obbligatoria. Nel resto della stanza le finestre devono avere prese d'aria. Perché un modo molto efficace per ridurre l'umidità è l'aerazione sistematica.

In una giornata di sole, non chiudere le tende: il sole, anche attraverso il vetro della finestra, asciuga l'aria non peggiore del vento.

Inoltre, al fine di ridurre l'umidità, è necessario eliminare prontamente le perdite di tubi e attrezzature idrauliche, rifiutare di asciugare i vestiti nella stanza, installare un acquario o vasi di fiori in esso.

Quindi, una risposta inequivocabile alla domanda su che tipo di umidità è normale per un'abitazione, non esiste: a seconda della funzionalità, questo valore può fluttuare, ma non sempre corrisponde in realtà ai valori richiesti. Anche se è necessario lottare per loro. Misurare questo indicatore del microclima può essere diverso. Ci sono anche molti modi per portarlo a destra - ridurlo o aumentarlo. Mantenendo il parametro entro i limiti normali, proteggiamo la salute della nostra famiglia e degli animali domestici e prolunghiamo la vita di mobili, libri, oggetti interni ed elettrodomestici.

Qual è l'umidità nell'appartamento dovrebbe essere?

Perché l'umidità in un appartamento è importante?

La quantità di umidità nell'aria non è un fattore innocuo. Il contenuto fortemente alto / basso danneggia la salute delle persone nella stanza. I valori importanti per la condizione umana dovrebbero essere mantenuti entro i limiti consentiti dalle norme. Al rilevamento di deviazioni o costante violazione dei requisiti per il microclima, è urgente adottare misure per eliminarli.

Quali problemi possono sorgere a causa dell'umidità elevata?

L'attenzione dovrebbe essere prestata all'arredamento e al tipo di oggetti in casa.

  • Condizione di fiori interni. Perdere un aspetto sano, smettere di crescere. Il terreno in vaso "sboccia", le radici marciscono, foglie e gambi avvizziscono, e sulle foglie appare una fioritura bianca.
  • Asciugamani bagnati Vestiti, biancheria intima in un tale ambiente non si asciugano mai.
  • "Gonfiore" di oggetti interni in legno, mobili. Le porte diventano più di un'apertura, "si gonfiano", male chiudono / non chiudono assolutamente.
  • Peeling carta da parati dalle pareti. Il ritardo dei bordi, gli angoli della carta da parati, a causa del buon assorbimento dell'umidità della carta, della loro ponderazione.
  • Condensa sulle superfici fredde. Goccioline appaiono sul vetro della finestra, specchi, pareti.

Tali segni parlano di una sovrabbondanza di umidità.

Quando ignorare i problemi sono inevitabili:

  • Accumulo di umidità su materiali isolanti. Provoca danni all'integrità del rivestimento, perdita di proprietà dielettriche.
  • Deterioramento / cessazione delle apparecchiature da ufficio. La capacità di "gonfiarsi" è caratteristica di molti elementi della tecnologia, dispositivi di lettura.
  • L'aspetto della corrosione sulle superfici metalliche. Peggiora il lavoro delle apparecchiature televisive e radiofoniche.
  • L'accumulo di varie infezioni. Contribuisce allo sviluppo / esacerbazione delle malattie dell'apparato respiratorio, ARVI.
  • Aspetto su superfici di pareti, mobili, funghi, muffe. Le conseguenze negative dell'essere in tali locali per le persone sono:
  • Surriscaldamento del corpo Arriva una violazione dei processi di termoregolazione nel corpo. La persona non suda, la termolisi diventa meno. Sentirsi peggio, le prestazioni di seguito.
  • Immunità ridotta.
  • Lo sviluppo di reazioni allergiche.
  • Esacerbazione delle malattie cardiovascolari.
  • La comparsa di attacchi di ipertensione.

La mancanza di un ambiente umido danneggia anche la salute umana.

Effetti di bassa umidità

Con una mancanza di aria umida si verifica:

  • Stratificazione, fessurazione della superficie dei mobili.
  • Pacco da pavimento
  • Grande polverosità della stanza.
  • Mancanza di ossigeno

La polvere si deposita male, entra negli organi respiratori. Insieme a polvere, batteri, virus, allergeni, entrano vari microrganismi.

L'aria secca può causare:

  • Disidratazione del corpo
  • Essiccazione della pelle (peeling, cracking).
  • Capelli secchi, unghie fragili.
  • Essiccazione delle mucose (naso, gola, occhi).
  • Malattie dell'apparato respiratorio, rinofaringe.
  • Reazioni allergiche
  • Disordini metabolici

In tali condizioni, anche le persone sane si sentono male, debolezza, distrazione dell'attenzione, stanchezza.

Cosa influenza l'umidità?

Il fattore principale è la temperatura dell'aria. Con una diminuzione di questo indicatore, il contenuto di umidità diminuisce. Quando la temperatura aumenta, aumenta anche la quantità di umidità nell'aria.

Ridurre l'umidità:

  • Apparecchi di riscaldamento
  • Aria condizionata
  • Cuscini, mobili imbottiti, giocattoli, tappeti.
  • Involucro in aria con tempo gelido.

Aumentare il contenuto di umidità:

  • Piante domestiche
  • Acquario.
  • Asciugatura biancheria nell'appartamento.
  • Bollitore frequente
  • Perdita di tubature, tubature rotte.

Scarsa qualità della riparazione, difetti di costruzione.

  • La perdita del tetto.
  • Giunti sciolti nelle lastre di costruzione.
  • Infissi di finestre vecchie e con perdite.
  • Ostruzione del flusso d'aria attraverso i condotti di ventilazione.

I valori del contenuto di umidità cercano di avvicinarsi il più possibile alla gamma massima consentita.

norme

Le norme sono stabilite in GOST 30494-2011 "Edifici residenziali e pubblici. I parametri del microclima nei locali.

I valori determinati dallo standard dipendono dalla stagione.

  • In primavera e autunno, in estate, a una temperatura di 18-27 gradi, l'intervallo di valori di umidità è impostato dal 30% al 60%, il valore massimo consentito è del 65%.
  • Nella stagione fredda - in inverno a 15-26 gradi, l'umidità varia dal 30% al 45%, la cifra massima consentita è del 60%.

Gli indicatori normativi si applicano ai soggiorni, non si applicano ai locali di carattere ausiliario: cucine, servizi igienici, bagni, docce, locali di servizio, magazzini.

È richiesto un regime di umidità confortevole durante tutto l'anno, durante il periodo caldo in estate, durante la stagione di riscaldamento in inverno. I medici raccomandano un tasso ottimale dal 40% al 60%, indipendentemente dalla stagione.

La norma dell'umidità dell'aria nell'appartamento: come misurare e come regolare

Il grado di umidità dipende dalla stagione, dalle condizioni meteorologiche e dal clima regionale: questi fattori determinano l'ambiente aereo ottimale di una particolare regione, nonché di una stanza specifica. In inverno, l'umidità scende notevolmente, e in estate diventa più alta. Non solo la salute e il benessere delle persone, ma anche lo stato degli oggetti circostanti dipendono dalla qualità dell'aria. Piante domestiche, mobili, libri, parquet, carta da parati, elettrodomestici e altri elementi degli interni non tollerano i cambiamenti di umidità e possono diventare inutilizzabili.

Qual è l'umidità dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Gli indicatori standard di umidità ammissibile negli edifici residenziali nella Federazione Russa sono prescritti da GOST e dipendono sia dallo scopo delle camere che dalla stagionalità.

  • Estate. In estate, il livello di umidità nell'aria dovrebbe variare dal 30 al 60%, ma non superare il 70%.
  • Inverno. Nel periodo freddo, il valore consentito è 30-45%, il massimo è il 60%.

Standard per singoli locali

Le cifre precedenti mostrano che in inverno il livello di umidità nell'appartamento è inferiore rispetto all'estate. Ciò è dovuto al fatto che l'umidità dell'aria fredda della strada, entrando nella stanza, diminuisce quando viene riscaldata a temperatura ambiente. Tuttavia, durante la stagione di riscaldamento, il corpo umano ha bisogno non meno di umidità che in estate, quindi i medici raccomandano di mantenere l'umidità in casa al 40-60%, indipendentemente dalla stagione dell'anno.

  • La camera da letto Per un benessere confortevole e un sonno salutare nelle camere da letto, il grado ottimale di umidità dovrebbe essere compreso tra il 40 e il 55%. Cerca di eliminare il più possibile le apparecchiature in eccesso e di ventilare la stanza il più spesso possibile. Per rafforzare l'immunità, i medici consigliano di dormire con la finestra socchiusa, anche in bassa stagione o in inverno.
  • Bambini. I bambini si surriscaldano e si congelano più velocemente, sono suscettibili alle infezioni e più difficili da tollerare. Pertanto, per il bambino mantenere il microclima corretto. L'aria secca asciuga la mucosa rinofaringea, provocando raffreddori: naso che cola, tosse, bronchite. È estremamente pericoloso la mancanza di umidità per il neonato - sulla pelle delicata può formarsi la desquamazione e la dermatite atopica. Il tasso di umidità dell'aria nell'appartamento in cui vive il bambino è del 50-60%.
  • Soggiorno La stanza più grande e più spaziosa della casa, dove la maggior parte del tempo viene spesa da tutti i membri della famiglia. Dal 40 al 50% - questo livello di umidità sarà confortevole non solo per le persone, ma anche per gli animali domestici, le piante da interno, così come gli elettrodomestici e i mobili.
  • Cucina, bagno. Qui, il livello di umidità supera di solito i limiti accettabili. I trattamenti di cottura e acqua aumentano significativamente la temperatura e l'umidità. Per risolvere il problema aiuterà una buona ventilazione. Se la cappa funziona male - installare una ventola aggiuntiva in essa e ventilare più spesso le stanze, cercando di raggiungere gli indicatori di umidità come nel soggiorno - 40-50%.
  • Ufficio. 30-40% - umidità dell'aria sufficiente per un ufficio o una biblioteca. Tassi più elevati possono influire negativamente su libri, documenti, attrezzature. Di solito, l'aria nelle stanze è secca, quindi un compito frequente per l'area di lavoro è aumentare l'umidità nella stanza.
  • La serra Se sei un felice proprietario di un giardino d'inverno nella tua casa, ricorda che, oltre a una buona illuminazione e temperatura, le piante dovrebbero essere fornite con la dose necessaria di umidità al livello del 50-70%, a seconda dell'origine delle piante.

La tabella indica quanta umidità è considerata normale nell'appartamento per ogni singola stanza alla temperatura ottimale.

Tabella - Parametri di umidità e temperatura ottimali per le singole stanze

Qual è l'umidità dell'aria è considerata normale nell'appartamento - l'importanza del parametro e dei suoi standard

Stimando i parametri dell'aria in una casa, la maggior parte delle persone prima di tutto presta attenzione alla sua temperatura, dimenticando un indicatore così importante come l'umidità. La sensazione soggettiva di caldo o freddo, il benessere generale, lo stato delle piante e la sicurezza di molti oggetti domestici dipendono da questo. Capiremo qual è la norma dell'umidità dell'aria nell'appartamento e scopriremo anche cosa influenza.

Problemi dovuti a mancanza / umidità eccessiva

L'indicatore di umidità riflette il grado di saturazione dell'aria con il vapore acqueo. È assoluto e relativo. Nel primo caso, viene determinato il numero di grammi di umidità contenuto in 1 metro cubo d'aria. Nel secondo, viene calcolato il rapporto percentuale della quantità effettiva di acqua nell'atmosfera (assoluta) e il massimo possibile a una data temperatura.

Quando si utilizza una cosa come la norma di umidità in un appartamento, è implicito un indicatore relativo. Questo parametro determina in gran parte il comfort del microclima interno. Sia la persona che l'ambiente domestico soffrono di umidità eccessivamente alta o troppo bassa.

L'aria interna secca provoca una maggiore perdita di umidità attraverso la pelle e il tratto respiratorio. Ciò può portare a conseguenze spiacevoli come:

  • diminuzione dell'elasticità di capelli, unghie e pelle, accompagnata dalla comparsa di microfratture, rughe, desquamazione, dermatiti;
  • essiccazione della mucosa degli occhi, i cui sintomi sono prurito, arrossamento, sensazione di "sabbia";
  • coaguli di sangue che portano a circolazione più lenta, debolezza, mal di testa, diminuzione delle prestazioni, aumento dello stress sul cuore;
  • un aumento della viscosità dei succhi gastrici e intestinali, provocando un rallentamento della digestione;
  • essiccazione delle mucose delle vie respiratorie, con conseguente indebolimento dell'immunità locale e aumento della frequenza della SARS;
  • un aumento del numero di allergeni respiratori nell'atmosfera, che normalmente dovrebbero essere legati con goccioline liquide.

L'eccesso di umidità nell'aria crea condizioni accettabili per la crescita di muffe, funghi e batteri. Di conseguenza, i residenti domestici possono incontrare:

  • malattie respiratorie - rinite cronica, bronchite, asma, allergie;
  • sentirsi soffocante o umido nella stanza;
  • odore sgradevole dovuto alla riproduzione di microrganismi patogeni;
  • un aumento del tempo di asciugatura della biancheria lavata.

Una quantità eccessiva o insufficiente di umidità influisce negativamente anche sulle condizioni degli articoli per la casa. Le piante si seccano o iniziano a marcire, i mobili in legno e il parquet si deformano o si "restringono", i dipinti diventano opachi, i prodotti di carta perdono la loro struttura.

Fattori che influenzano l'umidità

Il fattore principale che influenza l'umidità dell'aria è la sua temperatura. Più caldo è, più vapore acqueo può adattarsi il più possibile, e viceversa. Ma quando si stima l'umidità relativa, la relazione inversa funziona: più calda è l'aria, meno sarà la sua umidità relativa con lo stesso volume di vapore acqueo in essa. Pertanto, l'aerazione in inverno rende l'aria più fresca, ma meno umida. La temperatura ottimale è 18-22 ºC.

Il vapore acqueo dall'aria nella stanza "prendi":

  • qualsiasi dispositivo di riscaldamento;
  • aria condizionata;
  • oggetti interni, in particolare mobili imbottiti, giocattoli, tappeti.

Qualsiasi fonte di acqua e vapore porta ad un aumento dell'umidità relativa:

  • acquario;
  • piante da appartamento;
  • bucato bagnato;
  • serbatoi con acqua bollente (casseruola, bollitore);
  • tetto che perde;
  • tubi dell'acqua e tubature difettosi.
La condensa costante sulle finestre indica un aumento del livello di umidità nell'appartamento.

Indicatori normativi

Capiremo che l'umidità è normale nell'appartamento. Dipende dallo scopo dei locali e dal periodo dell'anno.

Standard di umidità per abitazioni:

  • il periodo caldo è 30-60%, il massimo consentito è del 65% (per alcune regioni con umidità elevata, questo standard può essere aumentato al 75%);
  • il periodo freddo è 30-45%, il massimo consentito è del 60%.

L'umidità relativa dell'aria non è standardizzata nelle stanze ausiliarie - bagno, toilette, corridoio, dispensa e altro.

Norme per piante e oggetti interni:

  • per mobili e antiquariato - 40-60%;
  • per attrezzatura - 45-60%
  • per i libri - 30-65%;
  • per le piante - tropicale - 80-95%, subtropicale - 75-80%, altre - 40-70%.

Qual è il tasso di umidità relativa nell'appartamento in cui vive il bambino? Poiché nei bambini piccoli l'intensità dei processi di scambio termico è aumentata, essi sono particolarmente sensibili alla mancata osservanza dei parametri del microclima. L'umidità ideale nella stanza dei bambini è del 50-70%. Se il bambino è malato di SARS o di una patologia infettiva, non si dovrebbe consentire a questo parametro di diminuire di meno del 60%.

Per mantenere un livello ottimale di umidità, si consiglia spesso di installare umidificatori d'aria nelle stanze dei bambini.

Importante: durante la stagione di riscaldamento, l'umidità dell'aria scende al 15-20%. Deve essere sollevato, soprattutto se ci sono bambini in casa, asmatici e allergie.

Come misurare l'umidità relativa?

Sapendo quale dovrebbe essere l'umidità ottimale nell'appartamento, è necessario determinare come può essere misurato. Il modo più razionale consiste nell'utilizzare un dispositivo speciale: un igrometro.

Esistono diversi tipi di dispositivi: elettrici, chimici, condensazione, capelli e altro. Per un appartamento non si dovrebbe comprare un costoso dispositivo professionale. L'igrometro più semplice con una precisione del 3-5% è sufficiente. Spesso è combinato con un orologio e un termometro. È importante lasciare l'igrometro lontano da fonti di umidità e calore.

È possibile determinare l'umidità utilizzando metodi alternativi: un bicchiere d'acqua, tavoli Assman e un cono di abete.

Bicchiere d'acqua

Va versato in un bicchiere d'acqua e raffreddato a 3-5 ºC. Per fare questo, è sufficiente inviare la nave per 3 ore in frigorifero. Successivamente, è necessario mettere il bicchiere sul tavolo lontano dalla batteria e guardarlo per 5 minuti. Allo stesso tempo, la condensa si forma sulle pareti a causa delle differenze di temperatura. Risultati possibili:

  • il vetro si è asciugato per diversi minuti - l'umidità si è abbassata;
  • le pareti erano appannate - i parametri microclimatici sono normali;
  • l'acqua colava dal vetro - troppa umidità nell'aria.

Tavolo Assman

Il tavolo Assman è progettato per determinare l'umidità utilizzando uno psicrometro - un dispositivo costituito da due termometri - uno normale e un dispositivo di umidificazione. La sua somiglianza può essere fatta a casa. È necessario innanzitutto misurare la temperatura nella stanza con un normale termometro per alcol e registrarne il valore. Quindi avvolgere la parte finale con un panno umido. Dopo 5 minuti è necessario ri-misurare la temperatura. Dovrebbe cadere.

Successivamente, è necessario guardare la tabella di Assman. Letture in posizione verticale del termometro "a secco", orizzontalmente - la differenza di temperatura. Vedendo i valori desiderati, dovresti trovare la loro intersezione. Questo sarà un indicatore di umidità relativa.

Cono di abete

Nella stanza lontano dai riscaldatori è necessario mettere un cono di abete. In poche ore, le sue bilance possono aprirsi (con aria secca) o ridursi ancora più densamente (con elevata umidità).

Nota: i segni indiretti di bassa umidità dell'aria nella stanza sono l'essiccazione delle punte delle foglie delle piante e scariche elettriche provenienti da indumenti sintetici.

Regolazione dell'umidità

In qualsiasi momento dell'anno, l'umidità normale dell'aria nell'appartamento non deve essere inferiore al 30-40% e non superiore al 65%. Come regolarlo?

Modi per ridurre l'umidità:

  • frequente messa in onda dei locali;
  • installazione di ventilatori di scarico;
  • l'uso di essiccatori d'aria e sistemi di climatizzazione;
  • riparazione tempestiva di tubi dell'acqua e di impianti idraulici;
  • l'uso di riscaldatori e condizionatori d'aria;
  • rifiuto di asciugare i vestiti nella stanza;
  • l'installazione di cappe in cucina.

Metodi di aumento dell'umidità:

  • l'acquisizione di un acquario o di una fontana decorativa;
  • uso minimo di riscaldamento e condizionatore;
  • appendere gli asciugamani bagnati sulle batterie;
  • spruzzo periodico di acqua dallo spray;
  • uso di un umidificatore - vapore, ultrasonico o tradizionale;
  • pulizia regolare a umido;
  • crescere un gran numero di piante da interno.

L'umidità in casa è un parametro importante che influenza sia il benessere dei suoi abitanti che l'interno. Normalmente, questo indicatore è nell'intervallo dal 40 al 60%. È particolarmente importante monitorare l'umidità nelle stanze in cui i bambini trascorrono la maggior parte del loro tempo, così come le persone con malattie respiratorie. Per regolare la concentrazione di umidità nell'aria è conveniente utilizzare umidificatori e asciugatrici domestici.

Qual è l'umidità dell'aria è considerata normale nell'appartamento

Dovresti sempre tenere d'occhio la normale umidità nell'appartamento, perché la tua salute e la tua vita confortevole dipendono da questo. Pochissime persone pensano agli indicatori di umidità e sono altrettanto importanti quanto il livello di rumore e luce.

Le conseguenze di una mancanza di umidità diventano immediatamente evidenti, soprattutto in inverno. La pelle e le mucose del naso si seccano, può esserci solletico alla gola e infiammazione agli occhi. Questo ha un effetto particolarmente negativo sui bambini e può portare allo sviluppo di bronchite o asma.

Più avanti in questo articolo vedremo le informazioni su quale dovrebbe essere il normale livello di umidità nelle stanze, come misurarlo, alzarlo o abbassarlo per ottenere le migliori prestazioni per il nostro corpo.

Il livello di umidità nell'appartamento è normale

L'aria che respiriamo è sempre in una certa misura piena di vapore acqueo (ovviamente, non prendiamo in considerazione le regioni desertiche che non sono adatte alla vita umana). L'umidità indica il contenuto di questi vapori. È assoluto e relativo.

Se misuriamo il volume d'acqua in un metro cubo d'aria, sapremo la sua umidità assoluta. Immagina di aver preso un metro cubo d'aria e di aver trovato 13 g di acqua al suo interno. Questo 13 g / m3 è la sua umidità assoluta.

La percentuale di volume reale al massimo possibile e sarà l'umidità relativa dell'aria. Ad esempio, un metro cubo di aria con una temperatura di 24 ° C può contenere un massimo di 21,8 g di acqua. Se abbiamo trovato 13 g di acqua al suo interno, la sua umidità relativa è di circa il 60%.

Qual è la norma di umidità nell'appartamento indicato nelle fonti ufficiali? Gli standard di costruzione per la Russia sono enunciati nell'interstatale GOST 30494-96 "Edifici residenziali e pubblici. I parametri del microclima interno.

Secondo questo documento, l'umidità relativa ottimale nella stagione fredda è del 30-45% e nella stagione calda del 30-60%. Indicato in GOST e performance marginale: in inverno, secondo gli autori, non dovrebbe superare il 60% e in estate il 65%.

Ciò può essere visto, ad esempio, dal fatto che la norma di umidità di Gostovskaya in un appartamento è più bassa in inverno che in estate. Ciò è dovuto al fatto che nella stagione fredda l'umidità relativa dell'aria esterna diminuisce significativamente quando viene riscaldata a temperatura ambiente.

È difficile progettare e mantenere l'edificio in modo tale che gli standard di umidità "estiva" in inverno siano mantenuti senza costi significativi. Ma questo non significa che in inverno il corpo umano abbia bisogno di meno umidità.

I fisiologi raccomandano di mantenere l'umidità nell'appartamento al livello del 40-60% indipendentemente dalla stagione.

Quanto dovrebbe essere l'umidità nella stanza? Il 30% di umidità - il limite inferiore della norma secondo GOST - è percepito da molti come aria secca con tutte le conseguenze. Questa umidità non è sufficiente per la maggior parte delle piante da interno: inizieranno ad asciugare e appassire. Umidità ottimale per comune nelle nostre latitudini di fiori indoor - 40-70%.

La norma di umidità dell'aria nell'appartamento in inverno

    Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al problema dell'umidità nella stagione invernale. Come abbiamo visto sopra, è significativamente inferiore, per una serie di ragioni, vale a dire:

  • riscaldamento del radiatore;
  • dispositivi di riscaldamento supplementari;
  • limitazione del flusso di aria fresca a causa di finestre di plastica chiuse o sigillate.
  • Tutti questi fattori influenzano non solo la confortevole umidità nell'appartamento, ma possono anche diventare una fonte poco appariscente di problemi di salute.

    I valori ammissibili di umidità nei locali sono limitati dai valori quantitativi specificati nel SanPiN. Quando si controllano le misurazioni vengono eseguite in conformità con i metodi di GOST. I valori validi per l'alloggio, che si trova in diverse zone climatiche, sono diversi, le norme richieste non sono le stesse in diversi periodi dell'anno.

    Quale percentuale di umidità dovrebbe essere nell'appartamento? Le norme sanitarie regolano il valore massimo relativo dell'umidità consentita nei salotti, che è del 65% in estate e del 60% nella stagione fredda.

    I fisiologi prestano attenzione alla necessità di controllare gli indicatori minimi, che in qualsiasi momento dell'anno non dovrebbero essere inferiori al 40%. Si ritiene che i parametri ideali per i soggiorni dovrebbero avere valori medi compresi tra il 40% e il 60%.

    In inverno, quando la stanza è riscaldata, che si tratti di una casa privata o di un appartamento, l'umidità può diminuire drasticamente a causa dell'eccessiva asciugatura dell'aria. Questo dovrebbe essere monitorato, se necessario, compreso un umidificatore, aprendo la finestra per l'aerazione o l'installazione di vasche con acqua.

    Sono questi fattori che portano non solo al disagio, ma anche a un aumentato rischio di malattia respiratoria acuta. In un sogno, siamo più vulnerabili, quindi è meglio umidificare l'aria di notte o di sera.

    La temperatura ottimale per un soggiorno completo è + 18... + 24 ° C. L'umidità normale dell'appartamento dovrebbe essere del 45-30%. Il massimo consentito è del 60%.

    L'umidità nell'appartamento è la norma per un bambino

    Il corpo dei bambini è peggio di un adulto, fa fronte a fattori ambientali dannosi. I bambini si congelano più rapidamente e si surriscaldano più rapidamente, facilmente prendono freddo, più spesso prendono infezioni e soffrono più gravemente le malattie.

    Pertanto, il microclima nella scuola materna dovrebbe contribuire al mantenimento delle forze protettive del corpo del bambino, e l'umidità svolge un ruolo significativo qui. In nessun caso l'aria deve essere asciutta. Nell'aria secca, il corpo del bambino perde intensamente umidità.

    Le mucose nasofaringee si seccano e perdono la capacità di resistere alle infezioni, il bambino può avvertire prurito agli occhi e il peeling può apparire sulla pelle sensibile.

    L'umidità normale in un appartamento per un bambino è del 50-60%.

    Il famoso medico per bambini Yevgeny Komarovsky insiste su più: chiama il 60% di umidità la norma per un bambino sano e il 70% raccomanda un bambino che ha contratto un'infezione (più alta è l'umidità, meno le mucose si asciugano).

    È importante! Il superamento di 24 ° C nella stanza dei bambini può causare il surriscaldamento del corpo del bambino. Di conseguenza, l'essiccazione delle membrane mucose e la perdita di fluido accelereranno.

    Il tasso di umidità per un bambino in inverno non differisce dall'estate. Ma c'è un punto importante: in inverno e in estate è auspicabile mantenere la temperatura nella scuola materna ad un livello non superiore a 24 ° C. Se la stanza è più calda, un'umidità del 60% trasformerà l'asilo nido nei tropici.

    Probabilmente sai dalla tua esperienza che l'elevata umidità viene trasferita al caldo molto più difficile che al freddo. Inoltre, l'eccesso della norma di temperatura specificata può causare il surriscaldamento del corpo del bambino, che, di nuovo, porterà alla perdita di liquidi, all'asciugatura delle mucose e alla pelle.

    Umidità confortevole nella stanza per una persona

    Il livello ottimale di umidità dell'aria è uno dei componenti che forniscono condizioni climatiche confortevoli per la residenza di una persona. E per ciascuno dei locali, a seconda del suo scopo, ha il suo microclima.

    Molto spesso, le persone si preoccupano della temperatura e della qualità delle masse d'aria nella casa, dimenticandosi di questo indicatore. Ma è il numero di molecole d'acqua (vapore) nella composizione dell'aria che influenza la percezione della temperatura da parte del corpo umano, la sicurezza della situazione nella stanza e le condizioni delle piante.

    Molte persone pensano che l'umidità dell'aria sia un indicatore quasi invisibile in casa, ma non lo è. Sicuramente molti hanno visto la formazione di condensa sulle finestre nella stagione fredda. Questa condensa è l'eccessiva umidità nell'aria.

    L'indicatore medio generalmente accettato di normale umidità dell'aria in un appartamento dovrebbe essere al 45%. Può variare a seconda del tipo di stanza e delle sue condizioni operative.

    La deviazione dalla norma è possibile, sia nella stagione invernale che nel periodo caldo. In entrambi i casi, la mancanza o l'eccesso di umidità comportano un deterioramento della salute delle persone, delle condizioni delle piante e dei danni ai mobili, alle finiture, ecc.

    Quale dovrebbe essere l'umidità nell'appartamento?

    Ottimi parametri di umidità e temperatura per le singole stanze:

    Le stanze come cucina, bagno e bagno avranno sempre un maggiore livello di umidità, quindi lo standard per queste camere è superiore rispetto ad altre stanze.

    Le deviazioni dall'umidità normale hanno conseguenze negative. Quindi, il basso contenuto di fluido nell'aria porta molto al chiuso. Ciò è dannoso non solo dal punto di vista estetico, ma anche a causa dell'impatto negativo sulla salute, in particolare di quelli con allergie. L'aria secca e polverosa può causare gravi malattie!

    E anche l'aria eccessivamente umida diventerà un vero rifugio per tutti i tipi di batteri, compresi i patogeni. Causa l'aspetto di funghi e muffe, umidità.

      Affinché una persona, una pianta o un animale si sentano a proprio agio in una stanza, l'umidità dell'aria deve essere entro certi limiti:

  • per le persone: 40-70%;
  • per le piante: 50-75%;
  • per libri, attrezzature, mobili: 40-60%.
  • Come misurare l'umidità nell'appartamento

      Per determinare con quale intensità il livello di umidità nella casa ha deviato, puoi fare a meno di un dispositivo speciale e usare:

  • un bicchiere d'acqua;
  • cono di abete rosso;
  • Termometro e tabella Assman.
    • Ulteriori risultati dipenderanno dal comportamento di questa condensa:

  • Pochi minuti dopo il vetro era asciutto: l'indice di umidità era abbassato.
  • La condensa sui muri non è scomparsa - la stanza ha un normale microclima.
  • Gocce di goccioline scorrevano attraverso la nave - si osservava un eccesso di umidità nell'aria.
  • 3. Più precisamente, l'umidità può essere determinata dalle letture dei termometri secco e umido. Registra la temperatura sul termometro installato nella stanza. Dopo di ciò, avvolgere la sua estremità, che è il mercurio, con un panno umido. Dopo 5 minuti, controlla il risultato. Se risulta essere superiore a quello precedente, non sei molto ben inumidito con uno straccio. In questo caso, ripetere la procedura. Registra il risultato Quindi controlla con la tabella di Assman. Nella colonna sinistra della tabella - i valori del termometro secco, in alto - la differenza di temperatura in gradi tra i termometri secco e umido. Il punto di attraversamento della temperatura mostrerà l'umidità approssimativa

    Tutti questi dispositivi indicano solo indirettamente un problema. Per determinare con precisione il microclima nella stanza è meglio acquistare un sensore di umidità.

    Apparecchio per misurare l'umidità nell'appartamento

    Il termoigrometro è un dispositivo complesso che misura non solo l'umidità dell'aria, ma anche la temperatura nella stanza. Tra le altre cose, il termoigrometro può registrare indicazioni sullo stato di temperatura e umidità da diversi punti. Ovvero, direttamente dal luogo in cui è installato il termoigrometro stesso e dal punto in cui è installato il sensore aggiuntivo.

    Il dispositivo sincronizza le letture ottenute da diversi punti nella stanza e, in base a ciò, fornisce già i risultati del controllo del livello di umidità e della misurazione della temperatura.

    Questi dispositivi sono dotati di un'altra funzione utile, che consiste nel fatto che durante uno stato critico di umidità nella stanza, viene attivato un allarme, che notifica un cambiamento sfavorevole della condizione dell'aria.

    Psicrometro, è anche chiamato igrometro psicrometrico. Consiste di due termometri. Uno è chiamato "secco" e misura la temperatura dell'aria. Il secondo è chiamato bagnato per il fatto che è avvolto con uno stoppino di stoffa e immerso in un recipiente con acqua.

    Questo termometro mostra la temperatura dello stoppino bagnato. I valori di umidità derivano dall'evaporazione dell'umidità. Più bassa è l'umidità nella stanza, più intensa l'umidità evapora. E come risultato di questi processi, è possibile ottenere i dati necessari sulla temperatura dell'aria e sulla sua umidità.

    Igrometri per capelli e film. Il principio di funzionamento dell'igrometro a capello è abbastanza semplice e allo stesso tempo molto interessante. Consiste nella presenza nel meccanismo di un dispositivo di capelli sintetici senza grasso, che tende a cambiare lunghezza a seconda dello stato dell'aria.

    I capelli sono tesi tra la molla e la fine della freccia. In presenza di vibrazioni dei capelli, la mano si muove attorno al quadrante, mostrando i dati della condizione dell'aria.

    Gli igrometri per capelli sono molto facili da maneggiare, evitando così mal di testa inutili durante il suo funzionamento. Puoi anche menzionare di nuovo l'accuratezza della sua testimonianza. Gli igrometri possono essere appesi al muro.

    Oltre agli igrometri per capelli, ci sono gli igrometri per film. Il loro dispositivo è diverso, quindi, il principio di funzionamento degli igrometri a pellicola è leggermente diverso. In tali dispositivi c'è un elemento sensibile costituito da un film organico.

    Se le condizioni in cui il dispositivo verrà utilizzato per determinare l'umidità dell'aria, prevedono temperature relativamente basse, i due tipi di igrometri sopra descritti saranno gli unici dispositivi in ​​grado di misurare il livello di umidità nella stanza.

    Come abbassare l'umidità nella stanza

    Se il livello di umidità nell'appartamento è superiore al normale, è possibile acquistare un dispositivo speciale, - un essiccatore d'aria. Spinge l'aria umida attraverso l'evaporatore, dove la differenza di temperatura (la temperatura del dispositivo è inferiore a quella nella stanza) trasforma l'umidità in condensa. Gocce di condensa scaricare in un contenitore speciale.

    L'aria si riscalda di nuovo ed entra nella stanza. Quindi, l'umidità in eccesso scompare dalla stanza. Al momento dell'acquisto di un deumidificatore, l'attenzione si concentra sulle sue prestazioni, che è calcolato in "litri al giorno".

    Un essiccatore domestico può assorbire da 12 a 300 litri di acqua in 24 ore. I deumidificatori sono portatili e fissi. I portatili possono essere utilizzati in stanze diverse. Stazionario montato a muro e non soggetto a movimento. Allo stesso tempo hanno prestazioni migliori.

    In una piccola stanza, l'umidità può essere ridotta con l'aiuto di assorbitori di umidità. Il dispositivo include una speciale tavoletta che assorbe l'acqua dall'aria.

    È progettato per un'area media di 20 m². Lo svantaggio dello scavenger è che il tablet necessita di frequenti modifiche. Il vantaggio è in assenza di rumore, compattezza e prezzo. Soprattutto l'assorbitore di umidità è adatto a coloro che hanno umidità - un fenomeno stagionale.

    Rimedi popolari per abbassare l'umidità

    Tra i rimedi popolari, il più semplice è la messa in onda regolare. Più spesso viene eseguito, più secca diventa l'aria. Anche se per strada l'umidità è superiore a quella domestica, diminuisce quando viene messa in onda nell'appartamento. Bagno e toilette - aree non ventilate.

    Per la circolazione dell'aria sono forniti cappucci. Tuttavia, non sempre fanno fronte alla quantità di lavoro. Pertanto, è utile installare un ventilatore di scarico.

    I raggi del sole possono asciugare bene l'aria attraverso le finestre senza tende nelle stanze. La cucina può anche essere dotata di sistemi di scarico. Non solo aiutano nella lotta contro l'umidità, ma rimuovono anche gli odori in eccesso.

    Comodo sentirsi a casa è molto importante per ogni persona. L'aria di qualità nell'appartamento ha un effetto positivo sul benessere dei residenti, aiuta ad evitare le malattie croniche e le reazioni allergiche alla polvere o alle muffe. Pertanto, è molto importante determinare il livello di umidità nell'abitazione e mantenerlo in condizioni normali.

    Quali sono le conseguenze del superamento della norma di umidità nella stanza?

    La sovrabbondanza di acqua può anche essere pericolosa per le persone, quindi molte persone pensano a quanta umidità è considerata normale in un appartamento e come mantenere le condizioni climatiche all'interno di questo indicatore. L'aumento del vapore acqueo nella stanza diventa un eccellente terreno fertile per funghi, muffe e batteri nocivi.

      In tali condizioni, sorgono molti problemi:

  • La frequenza e la gravità delle malattie respiratorie aumentano - malattie come bronchiti, riniti, allergie e asma diventano croniche, difficili da trattare.
  • Il microclima nella stanza diventa inaccettabile per la vita - le persone si sentono umide o soffocanti nelle stanze.
  • La sensazione di freschezza è persa - le escrezioni dei patogeni riproduttori causano odori sgradevoli.
  • Il tempo di asciugatura della biancheria lavata è aumentato.
  • L'aumento dell'umidità nell'appartamento è anche dannoso per la situazione. Le piante iniziano a marcire, la muffa appare sul soffitto e sulle pareti, le superfici in legno subiscono cambiamenti deformativi. Libri e altri prodotti di carta cambiano la struttura.

    Come aumentare l'umidità nell'appartamento

    Il modo più ottimale e moderno per aumentare l'umidità nell'appartamento è comprare un umidificatore. Questo dispositivo è progettato principalmente per ambienti fino a 150 m³. In un apposito contenitore dell'umidificatore, viene versata dell'acqua, che evapora durante il funzionamento del dispositivo.

      Umidificatori sono:

    Tradizionale (meccanico) con l'aiuto del ventilatore incorporato, fa passare aria attraverso il serbatoio con acqua, dove viene inumidito e pulito dalla polvere. La mancanza di un umidificatore meccanico nel livello limitato di umidità (non più del 60%) e alta rumorosità.

    L'umidificatore a vapore funziona secondo il principio di un bollitore. L'acqua in essa bolle e viene fuori sotto forma di vapore. Lo svantaggio di tali modelli è il vapore caldo (fino a 60 ° C), l'elevata rumorosità e l'elevato consumo energetico.

    Un umidificatore ad ultrasuoni converte l'acqua in vapore usando una membrana speciale. Non è così rumoroso come i modelli meccanici o a vapore. La funzione di riscaldamento dell'acqua aiuta a combattere i microbi nell'aria.

    Il meno di un umidificatore ad ultrasuoni è che ha bisogno solo di acqua distillata o cartucce speciali per la pulizia e l'addolcimento dell'acqua, che devono essere sostituiti regolarmente.

    Come aumentare l'umidità dei rimedi popolari

    Gli strumenti di umidificazione dell'aria popolare saranno un aiuto eccellente per coloro che non hanno avuto il tempo di ottenere un dispositivo speciale per regolare l'umidità nella stanza.

    Se non vuoi andare in bagno ogni volta che il tessuto si asciuga, puoi mettere contenitori di acqua sulle batterie. In questo caso, dovrai riempire d'acqua ogni pochi giorni.

    Dai contenitori con acqua posizionata su mobili (ad esempio sugli armadi), l'evaporazione avviene più lentamente, ma l'umidità sale ancora.

    Puoi mettere una ciotola d'acqua vicino alla batteria. In esso la fine della benda, piegata in più file. L'altra estremità si trova sulla batteria. L'acqua sale continuamente lungo la benda ed evapora dal calore.

      Aiuta ad inumidire l'aria e le cose domestiche. Tra questi ci sono:

  • asciugare i vestiti nella stanza;
  • diluizione delle piante d'appartamento, che a loro volta forniscono umidità e richiedono una spruzzatura quotidiana;
  • installazione di un acquario;
  • la porta del bagno, aperta dopo la doccia, contribuisce al rilascio di umidità nelle stanze;
  • l'acquisizione di una piccola fontana decorativa;
  • isolamento dell'appartamento (pareti, infissi).
  • Quali conseguenze comporta una deviazione dalla norma di umidità in un appartamento: aria secca

    Quando le batterie sono accese, l'aria interna diventa eccessivamente secca. Di conseguenza, la mucosa della gola e della cavità nasale è irritata negli occupanti. C'è un'asciugatura di capelli e pelle.

    In caso di violazione della norma di umidità nel soggiorno, si forma elettricità statica, sollevando le particelle di polvere nell'aria. Questo processo può essere la base per la diffusione di germi e acari della polvere.

      L'eccessiva secchezza della stanza comporta molte conseguenze negative:

  • ridotta elasticità della pelle, delle unghie e dei capelli - come risultato, appaiono dermatiti, desquamazioni, microcracks e rughe premature;
  • secchezza delle mucose degli occhi - c'è arrossamento, prurito spiacevole e una sensazione di corpi estranei ("sabbia");
  • il sangue si infittisce - a causa di ciò la circolazione del flusso sanguigno viene rallentata, una persona appare debole, mal di testa. Si osserva una diminuzione delle prestazioni, il cuore è sottoposto a carichi maggiori e si consuma più velocemente;
  • viscosità del succo intestinale e gastrico aumenta - il lavoro del sistema digestivo rallenta in modo significativo;
  • secchezza delle vie respiratorie - come risultato, l'immunità locale è indebolita, aumenta la probabilità di raffreddori e malattie infettive;
  • la qualità dell'aria diminuisce - un gran numero di allergeni è concentrato nelle masse d'aria, che, alla normale umidità dell'aria nella stanza, sono legate da particelle d'acqua.
  • Come mantenere l'umidità nell'appartamento

    Tutti sanno che l'aria secca in un appartamento è cattiva. Da questo i fiori si asciugano. Le persone sono peggio La pelle si asciuga, è dolente alla gola, le mucose del naso e dei polmoni si asciugano, inizia una grande quantità di muco come meccanismo protettivo contro la polvere, e il suo eccesso è il rischio di malattia a causa di batteri patogeni che possono moltiplicarsi.

    Gli occhi si prosciugano e cominciano ad infiammarsi. Molte cose cattive con il corpo umano possono accadere a causa dell'aria secca. È possibile risolvere il problema se si inumidisce l'aria nell'appartamento con le proprie mani o con l'ausilio di dispositivi speciali.

    Oltre all'effetto dannoso su tutti gli esseri viventi, l'aria riarsa rovina anche tutti i mobili in legno. Questo è più familiare ai musicisti quando il materiale dello strumento si asciuga - considera che lo strumento è irrevocabilmente danneggiato. Nel caso opposto, quando l'umidità è troppo alta, non è nemmeno buona. Tuttavia, le conseguenze sono meno terribili e il problema viene risolto con una semplice ventilazione.

    Per la stanza dei bambini, scegli un umidificatore ad ultrasuoni che trasforma l'acqua in vapore fresco, come una nebbia nebbiosa. Ottimo anche "affondare per aria" - un umidificatore a freddo, che passa l'aria attraverso filtri di diverso tipo e lo satura di umidità, rilasciando già pulito.

    Per gli adulti, è adatto un umidificatore economico con un getto di vapore caldo, che puoi accendere da solo o regolare il timer. I modelli più costosi hanno un igrostato incorporato, un dispositivo che arresta la tecnica quando l'umidità raggiunge il livello desiderato.

    L'umidità può essere rimossa essiccante - capacità speciale con un filler che assorbe l'umidità. È richiesto un assorbitore separato per ogni 15 m2, salvo diversa indicazione nelle istruzioni. Ottieni un lampadario con un ventilatore, accendilo durante la ventilazione.

    Se la luce del sole entra nella stanza solo in certe ore, usala per asciugarla - apri le tende, lascia che l'aria calda si apra nei finestrini aperti.

    Assicurati di passare il tempo per asciugare al sole tappeti, tende, tende in tessuto, legno e bambù, letti senza biancheria. Inoltre esporre e mobili imbottiti, per tappezzare leggermente asciutto e almeno parzialmente rimuovere l'umidità dal materiale di riempimento.

    Non rimpiangere il tessuto del rivestimento, puoi sempre rinfrescarne il colore pulendolo con acqua e aceto, ma vivere con mobili refrattari è molto peggio.

    È possibile eliminare l'umidità solo attraverso una revisione, che può comportare la posa di materiali isolanti per il pavimento, il soffitto (ai piani superiori), i giunti e la sostituzione delle finestre.

    Inoltre, le piante da interno, che idratano l'aria, distribuite nell'appartamento, ridurranno il problema a nulla. Ad esempio, tsiperus può evaporare fino a 3 litri al giorno. Anche il processo di irrorazione regolare delle piante aiuterà in modo significativo.

    Ci sentiamo più a nostro agio con il 50-60% di umidità relativa dell'aria. Questo è esattamente quello che fa di solito in un appartamento in estate - in condizioni meteorologiche normali e con ventilazione normale. È un peccato che l'estate finisca presto.

    Uno di questi è un gran numero di elettrodomestici, compresi i condizionatori d'aria, il cui principio ha già l'effetto di deumidificare l'aria interna. Inoltre, le finestre di plastica sulle finestre contribuiscono all'aria secca.

    Di conseguenza, si manifestano sintomi di carenza di ossigeno: sonnolenza, confusione, affaticamento. Di conseguenza, sia noi che i piccoli ci stanchiamo più velocemente, per noi diventa più difficile respirare e il nostro benessere generale si deteriora notevolmente.

    A causa della bassa umidità dell'aria, si verificano mal di testa e sensazione di tensione della pelle. Quando questo si verifica, il drenaggio delle mucose del cavo orale e delle vie respiratorie, che aumenta significativamente il rischio di malattie respiratorie.

    Il clima interno malsano provoca asma domestico, perché il suo principale fattore è la polvere domestica. La composizione di questa polvere include acari microscopici e particelle di fibre tessute, pelle e capelli umani, lana e saliva di animali domestici e persino spore di funghi e batteri. Non è un caso che un'allergia alla polvere domestica sia la più comune.

    Un altro problema è che nell'aria secca, tappeti e linoleum, vestiti sintetici e coperte accumulano elettricità statica, che deprime il nostro umore e danneggia la nostra salute.

    Il modo più semplice sarebbe installare un umidificatore d'aria nella stanza, ma tali dispositivi sono troppo costosi o producono effetti collaterali malsani (ad esempio un aspirapolvere con filtro dell'acqua). Come tali dispositivi far fronte al loro compito, è possibile scoprirlo misurando l'umidità dell'igrometro domestico dell'aria.

    È possibile trasformare un contenitore con acqua nei dettagli interni originali. Oggi le piante da interno sono molto popolari, ci ricordano le giornate estive. Preferisci i colori che possono crescere in acqua. Ad esempio, il bambù può essere conservato in un matraccio normale con acqua, aggiungendo occasionalmente fertilizzante liquido.

    Questo contenitore è spesso riempito con pietre di mare ben lavate, sfere di vetro colorate. Il gambo di bambù, che viene venduto nei negozi di fiori, ha spesso una forma stravagante. Una cosa del genere, simile a una composizione floreale giapponese, decora anche il tuo interno.

    Se non si ha la capacità di prendersi cura di piante o pesci d'acquario, un grande vetro trasparente con acqua e stucco decorativo sarà adatto come l'umidificatore più semplice. Inoltre creerà un buon umore e inumidirà l'aria secca.

    Per la formazione di un confortevole microclima, è possibile attrezzare una piccola area con piante da interno, un acquario e un'illuminazione speciale. Non occupa molto spazio vicino alla finestra dove si trovano le batterie più spesso. Puoi usare il davanzale della finestra. La contemplazione di un tale giardino darà piacere a tutti i membri della famiglia, ti permetterà di rilassarti.

    In tale angolo è possibile installare una fontana interna in miniatura, grazie alla quale 1-2,5 litri di acqua al giorno evaporeranno da ogni metro quadrato nella stanza. Nutre l'aria con l'umidità a causa di piccoli spruzzi, e il melodioso mormorio dell'acqua lenisce e rilassa.

      Puoi acquistarlo nel dipartimento dei souvenir e puoi farlo da solo, naturalmente, se sai come lavorare con l'elettricità. La base sarà qualsiasi forma finita (ceramica o plastica), dove è installata una pompa speciale con ugelli. Questo è un mezzo molto potente per umidificare l'aria, quindi è importante non esagerare e seguire le regole:

  • La fontana dovrebbe essere proporzionata alla stanza.
  • L'ugello dovrebbe fornire un getto con uno spruzzo minimo di umidità.
  • La stanza è ancora necessaria per l'aria più spesso.
  • Spegni la fontana di casa di tanto in tanto.