Principale
Tosse

Chi è il medico dell'orecchio, del naso e della gola e cosa fa con i pazienti?

Malattie virali e batteriche, comunemente chiamate raffreddori, spesso portano a complicazioni. Pertanto, il paziente può sperimentare lombalgia nell'orecchio, mal di gola e naso che cola.

Il medico della medicina di famiglia (terapeuta o pediatra), dopo aver analizzato i reclami del paziente, ha il diritto di inviarlo al suo collega, l'orecchio e il naso e la gola. Un medico specializzato in queste malattie può fare una diagnosi più accurata, quindi prescrivere un trattamento efficace.

Anatomia degli organi ENT

Quando si riceve un appuntamento, molti pazienti si chiedono perché, con un dolore nell'orecchio, il medico esamina il naso e la gola? Il fatto è che questi organi sono interconnessi, quindi un medico.

Una delle domande più frequenti nelle cliniche della clinica è questa: "Il naso dell'orecchio del medico e il naso della gola - come si chiama?". In realtà, stiamo parlando di un otorinolaringoiatra o, se è difficile dire questa parola, allora può essere abbreviato in ORL.

Buono a sapersi! Nelle cliniche commerciali c'è un servizio - "chiama la casa ENT". Questo è un "piacere" pagato, il cui prezzo è in media da 5 a 6,5 ​​migliaia di rubli (a seconda della lontananza dell'insediamento).

Malattie dell'orecchio e nasofaringe possono colpire una persona dalla nascita e inseguirlo per tutta la vita. Nella maggior parte dei casi, la patologia associata al processo infettivo, che si sviluppa sullo sfondo di una ridotta immunità. Di norma, queste malattie sono trattate con successo con l'aiuto di farmaci e fisioterapia, nei casi più gravi è raccomandata la chirurgia.

L'orecchio medio, che contiene un complesso sistema di ossicini uditivi (martello, incudine e staffa), è chiamato un altro seno del naso. Include il processo mastoideo e la tromba di Eustachio, che collega l'orecchio interno alla cavità nasale.

Pertanto, se un organo ORL si è infiammato, è altamente probabile che l'infezione si sposterà su altri organi. Ad esempio, nella rinite acuta, l'otite media può svilupparsi.

Interessante da sapere! Nei bambini, un naso che cola è spesso complicato dall'infiammazione dell'orecchio, perché nei bambini di età inferiore a un anno il tubo uditivo è corto, è collegato alla cavità timpanica e rinofaringe quasi orizzontalmente. Pertanto, è molto facile che i batteri penetrino dal naso nella cavità dell'orecchio, poiché la distanza tra gli organi è minima e la barriera anatomica non si è ancora formata.

Sono anche riportati la gola e il naso. I microbi nella cavità nasale con il muco possono facilmente spostarsi nel tratto respiratorio superiore. Inoltre, c'è una nuova focalizzazione dell'infiammazione, che dovrebbe anche essere trattata. Da qui la conclusione: la presenza di un naso che cola può provocare iperemia alla gola, dolore e indolenzimento.

Malattie dell'orecchio

La patologia auricolare più comune è l'otite media, che può manifestarsi in forma acuta e cronica. Inoltre, i pazienti con lesioni esterne e interne, inclusi oggetti estranei, si rivolgono spesso al medico.

Sintomi di ansia che possono disturbare il paziente:

  • dolore e "lombalgia" nell'orecchio;
  • perdita dell'udito;
  • alta temperatura corporea;
  • scarico di pus dall'apertura dell'orecchio;
  • segni di intossicazione generale (nausea, mal di testa, vomito).

Tabella 1. Diagnosi di malattie dell'orecchio:

  • deglutire la saliva con un pizzico;
  • tenendo il naso e la bocca espirate;
  • anche a livello con un palloncino Politzer o un catetere auricolare.

Ciò consente la differenziazione di malattie simili per i problemi di udito, oltre a determinare la percezione dei suoni nella fase iniziale.

L'acumetria è un metodo che aiuta a determinare la compromissione dell'udito. In un sussurro, discorso colloquiale, vengono utilizzate anche le forche sintonizzazione.

Esistono diversi metodi per eseguire la vestibolometria:

  • valutazione dei disturbi spontanei (dito che tocca il naso e cammina con gli occhi chiusi, coordinazione dei movimenti);
  • campioni con un carico (il paziente viene ruotato su una sedia o acqua di diversa temperatura viene infusa nell'orifizio uditivo esterno con successiva valutazione dei movimenti oscillatori dei bulbi oculari).

L'esame esamina il grado di infiammazione dell'orecchio interno, la diagnosi della malattia di Meniere, il neuroma acustico, nonché un certo numero di anomalie intracraniche, tra cui un tumore e un ascesso del cervello.

Interessante da sapere! Molti pazienti sono interessati a quello che viene chiamato l'otorinolaringoiatra, che è impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle patologie congenite e acquisite dell'orecchio medio? Questo dottore - audiologo, prendendo pazienti con problemi ovvi di percezione di suoni.

Il trattamento delle malattie dell'orecchio è spesso effettuato con farmaci. Se il processo è causato da un agente infettivo, vengono prescritti farmaci antibatterici. Impacchi caldi, gocce antisettiche, antistaminici, antifungini e antivirali sono anche ampiamente prescritti.

In caso di diagnosi gravi, è prescritto un trattamento chirurgico, per i pazienti con problemi di udito, si consiglia di utilizzare un dispositivo elettronico di amplificazione del suono. Quei bambini che hanno problemi con la parola sullo sfondo della malattia continuano a prendere lezioni speciali con un logopedista.

È importante! Nonostante il fatto che ogni farmaco sia accompagnato da istruzioni che descrivono le indicazioni e le controindicazioni per l'uso, non è consigliabile eseguire il trattamento da soli!

Malattie del naso e dei seni

Il naso è un organo importante del sistema respiratorio, la sua funzione principale è quella di purificare e riscaldare l'aria. Non solo la condizione del sistema broncopolmonare, ma anche l'organismo nel suo insieme dipende dalla correttezza del suo lavoro.

Il picco di accessibilità al medico cade sull'inverno e la fine dell'autunno, quando ci sono massicci raffreddori nella popolazione, uno dei sintomi dei quali è la rinite acuta. In estate e in primavera, i pazienti lamentano manifestazioni allergiche causate dalla fioritura di piante e polline.

I sintomi per cui è necessario contattare un otorinolaringoiatra:

  • gonfiore della mucosa;
  • scarico mucoso chiaro o denso (moccio);
  • congestione nasale;
  • russare di notte, specialmente nei bambini;
  • la presenza di un oggetto estraneo;
  • naso secco, sangue dal naso, formazione di croste pesanti.

Tabella 2. Diagnosi delle malattie del naso e dei seni paranasali:

La rinoscopia posteriore viene eseguita per visualizzare le caratteristiche anatomiche e le malformazioni delle trombe di Eustachio, dei nasali e del nasofaringe, è inoltre possibile vedere un corpo estraneo e identificare il grado di proliferazione delle tonsille nasofaringee.

La rinoscopia viene eseguita in caso di violazione della respirazione nasale, secrezione mucosa, sanguinamento e sospetta malattia intracavitaria.

Dopo una puntura, i contenuti purulenti vengono aspirati, che vengono posti in un tubo speciale e quindi inviati al laboratorio.

Molte strutture mediche frequenti offrono il servizio "Raggi X a casa". L'attrezzatura mobile viene portata al paziente all'indirizzo specificato, quindi viene eseguita una procedura diagnostica. Per decifrare l'immagine e ottenere il regime di trattamento, il paziente deve anche fare una chiamata dal medico a casa.

Il trattamento delle malattie infettive acute del naso deve essere effettuato ai primi segni della loro manifestazione. Altrimenti, la patologia può causare danni significativi alla salute e persino un decorso cronico.

Metodi per il trattamento delle malattie del naso:

  1. Con l'aiuto di farmaci, vengono curate malattie causate da virus o batteri. Pertanto, il medico prescrive gocce di vasocostrittore (per facilitare la respirazione), terapia antibatterica o antivirale (per uccidere i microrganismi patogeni - la causa principale della malattia).
  2. Lavare i seni. Durante la procedura, viene rimosso il muco in eccesso, che provoca un processo infiammatorio, ed è anche convertito in pus. Questa procedura contribuisce alla diluizione e allo scarico del muco, che è la chiave per una pronta guarigione e il ripristino della respirazione nasale (vedi il video in questo articolo come lavare correttamente il naso a casa).
  3. Vengono anche utilizzate procedure di fisioterapia - UHF, inalazione, elettroforesi, raggio laser e ultrasuoni. Le misure mediche migliorano il metabolismo a livello locale, accelerano la rigenerazione dei tessuti danneggiati e hanno anche un effetto antisettico, battericida, antinfiammatorio e di essiccazione.
  4. Resezione chirurgica dei tessuti molli e correzione dei difetti estetici (rinoplastica). Nel caso dell'adenoidite, la chirurgia viene prescritta se i trattamenti precedenti non hanno prodotto l'effetto desiderato. Inoltre, lo scleroma chirurgico (infiltrati), i polipi (causati dalla crescita della mucosa nasale), le ulcere purulente allo stadio di ascesso, tutti i tumori sono benigni e maligni.

La rinoplastica viene eseguita per lesioni alle ossa del naso, difetti congeniti e acquisiti:

  • palatoschisi - labbro leporino e palatoschisi;
  • conchotomia - rimozione dell'ipertrofia del tessuto mucoso;
  • l'innesto è un aumento di un naso piccolo o troppo corto;
  • correzione del ponte tra le narici - columella.

Per vostra informazione! I pazienti che intendono eseguire una correzione operativa dell'organo olfattivo sono spesso interessati ai forum: "Quanto è corretto il nome del medico per migliorare il punto più alto del viso?". La risposta è piuttosto semplice: la specializzazione del dottore è un chirurgo plastico in rinoplastica (vedi sotto una foto del paziente prima e dopo l'intervento chirurgico). Questo medico può anche essere chiamato a casa per la consultazione. Ad esempio, un paziente con un naso rotto sarà "a disagio" nella clinica, in contatto con altre persone e nasconderà la faccia dietro gli occhiali scuri.

Trattamento moderno della gola

Spesso le malattie catarrali sono accompagnate da faringite, che si manifesta, prima di tutto, dal dolore. Tra le malattie infettive, la cronica (infiammazione delle tonsille) e la tonsillite acuta sono spesso diagnosticate - la placca è presente sulle tonsille, compaiono anche i sintomi di intossicazione generale - un aumento dei linfonodi, un aumento della temperatura corporea (38-40 gradi), nausea, vomito, anoressia, perdita di forza. La gola rossa può essere anche con mononucleosi, corteccia, scarlattina.

Qual è il nome corretto per il naso del naso e il medico di gola?

In una stagione fredda e umida, virus e infezioni attaccano una persona, e ha urgentemente bisogno di un dottore orecchio-naso-gola - questo è ciò che la gente chiama il medico ORL. Qual è il nome corretto per questa specialità? Quando devo contattarlo? È possibile gestire i rimedi casalinghi senza l'intervento di un medico? Le domande sono importanti, poiché recentemente l'inquinamento ambientale, la malnutrizione e il crescente uso di sostanze chimiche nella vita di tutti i giorni portano a frequenti problemi di salute.

Ear-naso-gola

Lo specialista che tratta questi organi viene comunemente chiamato ENT nelle persone. Il nome completo della specialità del dottore è un otorinolaringoiatra. La parola composta in realtà consiste nelle radici di quattro parole greche antiche, il cui significato è orecchio, naso, gola o laringe e scienza. Questi organi sono anatomicamente vicini l'uno all'altro e hanno anche una connessione funzionale. Inoltre, esiste un'innegabile interdipendenza tra le malattie di questi organi e, in alcuni casi, la somiglianza dei metodi di ricerca. L'otorinolaringoiatria è una scienza estesa. Assegna specialità più strette in quest'area, ad esempio:

  • Un audiologo verifica l'udito (cause, prevenzione, trattamento e correzione della sordità e della perdita dell'udito);
  • otoneurologo - specialista in malattie dell'orecchio;
  • il foniatra presta molta attenzione alla voce (fisiologia e patologia dell'educazione vocale);
  • rinologo - un medico che tratta la patologia del naso.

L'orecchio, il naso e la gola sono gli organi che, come barriera naturale, proteggono il corpo umano da infezioni e virus.

Per indagare sulle cause della malattia di questi organi, il loro trattamento e prevenzione è l'obiettivo principale che il medico ORL si è prefissato.

Tre organi: un dottore

La struttura degli organi ENT è interconnessa, quindi il dolore nell'orecchio può parlare di un problema con la gola o il naso. Non sarà superfluo conoscere le malattie più comuni trattate da un otorinolaringoiatra.

  1. Otite - infiammazione dell'orecchio. Si distinguono l'otite media esterna e l'infiammazione dell'orecchio interno. L'infiammazione più comune dell'orecchio medio. Questa malattia con infezione è raramente primaria. Di regola, è collegato a esacerbazione del processo incendiario delle vie respiratorie superiori. Quando il paziente starnutisce, tossisce o esplode, i batteri possono entrare nell'orecchio medio nella maggior parte dei casi attraverso il tubo uditivo. Un dolore strascicato o lancinante nell'orecchio. L'auricolare, dopo aver esaminato il paziente, sarà in grado di determinare la causa della malattia e prescrivere il miglior trattamento.
  2. L'ipoacusia neurosensoriale si manifesta con una rapida diminuzione dell'udito ed è accompagnata da forte acufene. In caso di osteocondrosi cervicale, la circolazione del sangue è disturbata nei vasi sanguigni di grandi dimensioni e anche l'udito può essere compromesso. Si dovrebbe prestare particolare attenzione alle orecchie dei bambini, poiché più della metà dei bambini al di sotto dei 3 anni soffre di una delle malattie dell'orecchio. Se c'è il sospetto che il bambino abbia un dolore all'orecchio, consulta immediatamente il medico, poiché l'automedicazione può solo danneggiare. Il medico pediatrico ENT prescriverà un trattamento di qualità.
  3. Una delle malattie comuni è la rinite. La cosiddetta infiammazione della mucosa nasale. La rinite acuta è familiare a tutte le spiacevoli secche del naso, bruciore, solletico, gonfiore e abbondante secrezione di muco dal naso. Tutto ciò porta non solo a un cambiamento di voce, congestione dell'orecchio, perdita dell'olfatto, ma anche a disturbi del sonno, perdita del gusto e dell'appetito.
  4. A volte un naso che cola porta all'infiammazione di diverse parti dei seni paranasali. Quindi c'è sinusite e sinusite. I problemi nel tratto gastrointestinale, l'aumento nel corpo dell'ormone estrogeno e le allergie contribuiscono alla congestione nasale. L'obiettivo del medico è determinare la vera causa. Inoltre, l'ENT rimuove i corpi estranei dal naso e dalle orecchie, e scarica anche le orecchie dai tappi di zolfo.
  5. Un frequente problema alla gola è la faringite. Si manifesta con dolore e dolore durante la deglutizione. La tonsillite è un'infiammazione delle tonsille nel palato. La tonsillite acuta (mal di gola) colpisce sia la gola stessa che i linfonodi del collo e le tonsille. Se non si inizia il trattamento in tempo, l'esacerbazione può contribuire allo sviluppo di reumatismi delle articolazioni e del cuore.

Qual è il nome del medico che tratta una tale varietà di malattie? ENT o ENT. Questo specialista accetta tutte le cliniche. Chiedi una consulenza e un trattamento professionale per te e i tuoi figli in modo tempestivo.

Qual è il nome corretto per il medico che cura le orecchie, la gola e il naso?

Qual è il nome del medico orecchio-naso-gola, che si raccomanda di applicare nei processi infiammatori che si sviluppano nel rinofaringe e nella bocca e nelle lesioni in queste parti del corpo? Si chiama laryngothoanologist, otorinolaringoiatra o otorinolaringoiatra. La scienza dell'otorinolaringoiatria studia tutto ciò che è collegato alle orecchie, alla gola e al naso, così si chiama il medico ORL nella vita di tutti i giorni. La consultazione di questo specialista è più spesso necessaria per i giovani pazienti e gli anziani. Il medico ENT corregge le patologie congenite per i bambini, tratta varie malattie causate da microflora condizionatamente patogena e virus. Gli adulti regolano i cambiamenti legati all'età e assistono dopo gli infortuni.

Un otorinolaringoiatra appartiene a medici strettamente specializzati. Il suo ufficio è dotato di strumenti per i quali è necessario avere una certa abilità. Per un trattamento efficace usando tecniche con l'uso di attrezzature moderne.

Una specializzazione ristretta consente all'otorinolaringoiatra di studiare in dettaglio tutte le malattie del rinofaringe e dell'organo dell'udito e le possibili complicanze, per fornire assistenza specializzata in casi difficili.

L'otorinolaringoiatria comporta trattamenti conservativi e operativi, con cui il paziente si libera dei problemi di salute che lo hanno portato a consultare questo specialista.

Quando ho bisogno di un otorinolaringoiatra?

Un otorinolaringoiatra è spesso richiesto quando compaiono le condizioni patologiche associate alle orecchie, ai seni paranasali, al setto e alle tonsille. Medico ENT ha una vasta conoscenza in tali sezioni della medicina come:

  • audiologia;
  • patologia del linguaggio;
  • reazioni allergiche;
  • dell'immunologia;
  • endocrinologia;
  • Neurology.

È indirizzato se un corpo estraneo è bloccato in passaggi stretti della cavità nasale o dell'orecchio interno. Un osso bloccato nella gola può essere rimosso da questo medico con strumenti speciali. Gli organi esaminati e, se necessario, trattati da un otorinolaringoiatra, includono:

  • laringe;
  • gola;
  • tonsille;
  • seni mascellari;
  • setto nasale;
  • le orecchie;
  • orecchio interno.

Gli adulti vengono in questo ufficio quando hanno una sospensione temporanea della respirazione nel sonno. Apnea e russamento possono essere curati solo da un otorinolaringoiatra.

Una visita all'ufficio dell'otorinolaringoiatra è consigliata per i bambini, che hanno spesso la tonsillite, che soffrono di rinite cronica e hanno una curvatura del setto nasale. L'ufficio del medico ORL viene visitato quando un corpo estraneo entra nell'orecchio, che è penetrato così profondamente che è impossibile ottenerlo da solo.

Visitate l'otorinolaringoiatra quando provate disagio associato alle orecchie, alla gola o al naso. Utilizzando strumenti speciali, il medico esaminerà il paziente e fornirà raccomandazioni con l'aiuto di cui sarà possibile prevenire lo sviluppo della malattia. Questo vale per le persone che soffrono di reazioni allergiche quando interagiscono con varie sostanze irritanti che colpiscono il naso, la gola e le orecchie.

Devi contattarlo se hai una lesione facciale. Il medico assisterà e il trattamento ricostruttivo delle anomalie nel naso e nelle orecchie. Corregge i problemi con la voce e la deglutizione, la cinetosi durante il trasporto.

Il principio dello specialista

Alla prima visita dall'otorinolaringoiatra, viene effettuato un esame primario che, se necessario, include l'uso di attrezzature moderne. Quando si lamenta la perdita dell'udito, il medico utilizza un analizzatore uditivo, che viene utilizzato per determinare le cause della perdita dell'udito.

Se il paziente ha bisogno di un aiuto specializzato urgente, nell'ufficio dell'otorinolaringoiatra è possibile eseguire misure terapeutiche per la pulizia delle orecchie, della gola e del naso da pus e muco accumulato. Il medico fornisce assistenza specialistica non solo nel decorso cronico della malattia, ma anche nel periodo acuto. Potrebbe essere:

  • lavaggio terapeutico della cavità nasale;
  • "Cuckoo";
  • rimozione dei tappi di zolfo;
  • attività di restauro vocale;
  • correzione del setto nasale.

La curvatura del setto nasale può essere curata prontamente. Con una patologia così congenita o acquisita, la respirazione diventa più complicata e il senso dell'olfatto è disturbato. Le operazioni eseguite da un otorinolaringoiatra su base ambulatoriale richiedono attrezzature appropriate.

In alcuni casi, avrai bisogno di un otorinolaringoiatra specializzato in interventi chirurgici nel trattamento di orecchie, gola, rinofaringe e seni mascellari. Un chirurgo otorinolaringoiatra esegue un intervento chirurgico correlato a malattie oncologiche sulla testa e sul collo. È necessario nel trattamento delle lesioni in queste parti del corpo, fornisce servizi di plastica facciale e chirurgia ricostruttiva.

Un otorinolaringoiatra può eseguire una stapedectomia. Cosiddetta operazione eseguita sull'osso più piccolo, situato nello scheletro umano. Questo medico esegue le operazioni utilizzate per la correzione dell'udito. Inserisce un impianto cocleare, che è realizzato sotto forma di un piccolo elettrodo. Si trova all'interno dell'orecchio interno e migliora l'udito.

In caso di dolore alle orecchie, che non è passato dopo l'instillazione con gocce di riscaldamento, è necessario l'aiuto di un otorinolaringoiatra. Eventuali processi infiammatori e bolle che sono apparsi sul padiglione auricolare, richiedono un esame presso l'ufficio del medico. Il trattamento tempestivo e il trattamento adeguato di un nidello di infezione aiuta a prevenire il verificarsi di patologie in altri organi ENT.

La comparsa di muco e pus dall'apertura dell'orecchio è un motivo serio per visitare questo medico.

Dopo aver esaminato le orecchie all'esterno e all'interno con l'aiuto di strumenti, che viene effettuato per chiarire la diagnosi, l'ENT prescrive il trattamento. In caso di malattie persistenti, prescrive test per determinare l'agente causale e corregge il trattamento.

Nelle malattie croniche e pigre, l'otorinolaringoiatra può prescrivere uno studio ed effettuare manipolazioni per alleviare le condizioni del paziente. Nei casi difficili, è prevista l'esecuzione di un'operazione da parte di un medico ENT.

Utensili e strumenti usati

Nell'ufficio dell'otorinolaringoiatra un gran numero di strumenti. Il faro è un segno identificativo di questo specialista. Nell'arsenale c'è un endoscopio per l'ispezione delle cavità interne. Può esserci un telelarofaringoscopio con un telescopio che aiuta a eseguire manipolazioni complesse. Per l'ispezione del nasopharynx e della cavità nasale è presente un rinoscopio e uno specchio nasofaringeo. Per estrarre corpi estranei dai buchi dell'ufficio c'è un gancio speciale.

Le sale pazienti ben attrezzate sono dotate di una sedia funzionale azionata idraulicamente. Gli uffici privati ​​e le cliniche sono spesso dotati di una combinazione di ORL appositamente creata, in cui è disponibile un posto conveniente per l'esame e il trattamento del paziente.

Fornisce tutti i sistemi necessari attraverso i quali il paziente viene esaminato e le manipolazioni terapeutiche. Il kit contiene una serie di strumenti necessari per la diagnosi e il trattamento delle malattie otorinolaringoiatriche.

Con questo dispositivo, un medico orecchio-naso-gola esegue efficacemente le seguenti manipolazioni:

  • aspira i liquidi dalle cavità;
  • li lava con soluzioni disinfettanti;
  • conduce i timpani di massaggio.

Utilizzato per il trattamento della fisioterapia. Un ottimo effetto nel trattamento produce un dispositivo ad ultrasuoni "Tonsillor", che accelera la rigenerazione dei tessuti colpiti delle prime vie respiratorie. Un otorinolaringoiatra può condurre un trattamento conservativo di ipertrofia delle tonsille nasofaringee utilizzando un dispositivo di terapia laser.

Un medico di questa specializzazione che lavora in un ufficio ben attrezzato non ha bisogno di indirizzare il paziente ad altri specialisti. Fa il suo lavoro con l'aiuto del personale di supporto.

Otorinolaringoiatra (medico ORL). Che cosa fa questo specialista, che tipo di ricerca fa, quali patologie tratta?

Il sito fornisce informazioni di base. Diagnosi e trattamento adeguati della malattia sono possibili sotto la supervisione di un medico coscienzioso. Qualsiasi farmaco ha controindicazioni. Consultazione richiesta

Cos'è un otorinolaringoiatra (ENT, ENT, ear-nose-throat)?

Un otorinolaringoiatra (nome completo è un otorinolaringoiatra) è un medico che cura le malattie dell'orecchio, della gola, del naso e dei seni paranasali.

Il nome completo della professione "otorinolaringoiatra" è composto dalle seguenti parole:

  • otos (otos) - orecchio;
  • rinoceronti (rinoceronti) - naso;
  • laringe (laring) - gola;
  • loghi (loghi) - scienza.
La particella del "rinoceronte" spesso cade dal nome della specialità, ma questo non significa che sia già uno specialista completamente diverso che si occupa solo della gola e dell'orecchio e non cura le malattie del naso. Il nome troppo lungo non è molto conveniente per la pronuncia, quindi è spesso abbreviato, chiamando il medico otorinolaringoiatra.

C'è una versione ancora più breve del nome della specialità - medico ORL. Questa abbreviazione è ottenuta dalle prime lettere del nome degli organi principali con cui questo specialista è impegnato (L-larings, O-otos, R-rino) ed è l'opzione più conveniente tra tutti i nomi di questa professione, poiché non una singola parola cade e viene pronunciata facilmente. È vero, in questo caso c'è confusione per una persona che sente parlare di un tale dottore per la prima volta, perché non è chiaro che tipo di organo "ENT" sia. Decifrando questa abbreviazione, la gente ha dato un altro nome a questo specialista - "naso e gola".

Tra gli otorinolaringoiatri ci sono i seguenti specialisti stretti:

  • ENT pediatrico - tratta le malattie degli organi ENT nei bambini;
  • Il chirurgo otorinolaringoiatra - affronta problemi dell'orecchio, del naso e della gola, che richiedono un intervento chirurgico, ed esegue anche interventi di chirurgia plastica (otorinolaringoiatra);
  • Allergologo ORL - tratta le malattie allergiche delle prime vie respiratorie;
  • ORL Oncologo - è impegnato nel trattamento di tumori del naso, dell'orecchio, della gola, della laringe e della trachea;
  • otoneurologo - un medico che tratta i disturbi neurologici associati alla parola, alla deglutizione, all'odorato e al mantenimento dell'equilibrio del corpo (apparato vestibolare, orecchio interno);
  • un vestibolologo - un otorinolaringoiatra che si occupa di malattie dell'apparato vestibolare, cioè di squilibri (vertigini) o di coordinazione dei movimenti, sia con l'orecchio interno sia con malattie del sistema nervoso centrale (cioè, questo medico è anche un neurologo);
  • LOR-audiologist - un medico specializzato nel trattamento di problemi uditivi;
  • Fettrofiatria otorinolaringoiatra - è impegnata nella cura dei problemi con la parola e la voce.

Cosa fa un otorinolaringoiatra?

Un otorinolaringoiatra (medico ORL) si occupa della diagnosi e del trattamento delle malattie dell'orecchio, del naso e della gola. Questi tre corpi sono uniti in una specialità non a caso. L'orecchio, il naso e la gola sono un unico sistema che garantisce il contatto umano con il mondo esterno attraverso la parola, l'udito e l'olfatto. Questo può essere visto da ogni persona che ha avuto un raffreddore almeno una volta nella sua vita, se si ricorda che allo stesso tempo non solo non ha odorato, ma anche non ha sentito, temporaneamente non ha distinto i gusti o ha perso la voce.

dottore in otorinolaringoiatra, a Blagoveshchensk

Mostra tutto (15)

  • Card (tutti i contatti)
  • Sulla mappa
  • Galleria fotografica
  • Prodotti / servizi
  • Recensioni
  • Fai una domanda
  • Preferiti
  • quota
  • Errore?
  • Rappresentante dell'organizzazione
  • statistica
  • Vai al portale

"dottore di naso di gola di orecchio" - discussione dell'argomento: Laura di bambini. Otorinolaringoiatria per bambini

mostrando le migliori opzioni
a richiesta
dottore alla gola del naso: cambia

mostrando le migliori opzioni
a richiesta
dottore alla gola del naso: cambia

dottore in otorinolaringoiatra in Blagoveshchensk

L'opzione "Otorinolaringoiatria (per bambini)" - Blagoveshchensk, dalla sezione "Medicina: trattamento delle malattie nei bambini"

Vedi anche categorie e dettagli correlati
E altre opzioni trovate per "dottore naso gola"

Qual è il nome di un medico specializzato in malattie dell'orecchio

Tutti i tipi di processi infiammatori e patologie causano sordità e causano gravi malattie. Per evitare effetti indesiderati, è necessario un medico, ma il nome di un auricolare richiesto per il trattamento dipende dal tipo e dall'estensione del danno. L'orecchio, la sua struttura, la morfologia e le anomalie sono studiati dall'otorinolaringoiatria, anch'essa dedicata ai problemi della gola e del naso. Inoltre, le specializzazioni separate sono distinte e sviluppate. Sono chiamati in modo diverso, ma tutti hanno lo scopo di aiutare coloro che hanno dolore all'orecchio o hanno altri problemi con l'apparecchio acustico.

otorinolaringoiatra medico

Uno specialista in malattie dell'orecchio è chiamato un otorinolaringoiatra.

La scienza stessa apparve nella seconda metà del XIX secolo. Si è scoperto che per comodità, gli otorinolaringoiatri si chiamano ENT-medici. È a loro che devi andare se ti fa male l'orecchio, o ti accorgi che l'udito sta peggiorando. Dopo aver esaminato le prove e condotto un esame primario, prescriverà un trattamento o determinerà quale medico dovrebbe essere consultato, il che farà risparmiare tempo e accelererà la diagnosi.

Il medico ORL partecipante presta attenzione alle malattie delle orecchie e del rinofaringe ed è responsabile della rimozione di oggetti estranei e procedure di supporto, che sono chiamate fisioterapia (riscaldamento, soffiaggio, pneumomassaggio, ecc.). L'otorinolaringoiatra specialista tratta i problemi relativi a:

  • Anomalie dello sviluppo dell'orecchio. Un medico specialista deve eseguire un esame dei neonati nel primo anno di vita al fine di identificare le patologie intrauterine dell'orecchio medio.
  • La malattia di Meniere. I medici chiamano i seguenti sintomi della sindrome: vertigini, tinnito e perdita dell'udito. I farmaci sono farmaci prescritti. Con la terapia farmacologica non riuscita, le operazioni di decompressione vengono eseguite attraverso l'orecchio medio.
  • Il processo infiammatorio, che si chiama otite.
  • Labirintite. Con questa diagnosi, i batteri nocivi penetrano nell'orecchio medio: fa male, si sviluppa la sordità, sullo sfondo dell'infiammazione dei tessuti e dell'otite.
  • Qatar acuto e cronico.
  • Otosclerosi. Sviluppo anormale nell'osso dell'orecchio medio.
  • L'aspetto del sughero solforico.
  • Mastoidite. Infiammazione nei tessuti dell'osso temporale.

Le persone, avendo scoperto che il loro orecchio fa male o altre deviazioni sono apparse, cercano di fare con i rimedi popolari. Ovviamente, un tale approccio alle malattie non è benefico e causa un peggioramento della condizione: provoca complicanze, sordità o lo sviluppo di un tumore al cervello. L'otorinolaringoiatra tratta non solo le orecchie, ma rivela anche quelle malattie che influenzano negativamente l'apparecchio acustico, ad esempio, mal di gola, naso che cola, freddo, ecc.

Altri dottori

L'otiathroma è chiamato malattie dell'orecchio. Il medico studia l'anatomia e la fisiologia dell'orecchio medio, esterno ed interno. Inoltre, l'otologo specialista tratta i problemi dell'apparato vestibolare. Otiatry (o otologia) copre il trattamento chirurgico. Ad esempio, la timpanoplastica è chiamata danno al timpano e la rimozione del pus è chiamata mastoidectomia. Il funzionamento dell'orecchio interno, i tumori intracranici, legati all'apparecchio acustico e alle strutture nervose e vascolari circostanti, sono studiati vicino alla direzione dell'ottria, che è chiamata neurotologia.

Diagnosi e trattamento associati a problemi di udito, nominare un audiologo medico. Uno specialista in questo campo presta attenzione alle malattie dell'orecchio, che l'otorinolaringoiatra non è in grado di curare, compresa la perdita dell'udito neurosensoriale. Le persone che hanno avuto una malattia infettiva che ha causato perdita o perdita dell'udito vengono da un fornitore di apparecchi acustici.

Poiché il forte sviluppo della perdita dell'udito provoca stress o depressione prolungata, l'audiologo specializzato presta attenzione ai problemi della riabilitazione del paziente. Le sue responsabilità comprendono la diagnosi, la prescrizione della terapia, la selezione e la regolazione degli apparecchi acustici. Un audiologo pediatrico rileva le malattie fin dalle prime fasi, poiché consente di ripristinare completamente l'udito del bambino. Il medico deve prestare grande attenzione ai risultati dei test e degli studi, poiché un piccolo paziente non può fornire una descrizione esatta della sua condizione.

Un medico coinvolto in problemi di udito è chiamato un otoneurologo.

Comprende un ambito più ampio di un audiologo o di un otologo. Un otoneurologo specializzato studia e cura le malattie degli analizzatori vestibolari e olfattivi. Al dottore inviato se sospetta:

  • Insufficienza vascolare vertebro-basilare.
  • Osteocondrosi cervicale.
  • Emorragia, labirintite, infiammazione, trombosi dell'orecchio interno o medio.
  • Compromissione uditiva di varia origine.
  • Tumore del nervo uditivo, cervello.

Il medico specialista prende in caso di capogiri persistenti, disturbi dell'equilibrio o della coordinazione, con nistagmo. Come l'audiologo, il neurologo è uno specialista molto raro.

Le orecchie forniscono il 10% di informazioni sul mondo, godono i suoni della natura, la musica, il suono del mare. A causa della struttura anatomica e della connessione al naso e alla gola, il paziente è a serio rischio. Se l'orecchio fa male, noti gonfiore, peggioramento dell'udito, rumore o vertigini, contatta immediatamente il medico corretto. È in grado di comprendere la causa e prescrivere il trattamento appropriato.

Otorinolaringoiatra come si chiama correttamente il dottore

Dottore orecchio, gola, naso: qual è il nome di un tale specialista? Lo scopriamo insieme

Informazioni generali

Per cosa è un dottore?

Caratteristiche delle malattie degli organi ENT

Cosa fa l'orecchio, la gola, il naso del dottore?

Qual è il nome di un tale specialista, lo abbiamo scoperto. Ora voglio parlare di ciò che sta facendo l'otorinolaringoiatra quando il paziente si rivolge a lui.

Otorinolaringoiatra che tratta?

Lungi non tutti sanno che tipo di malattie tratta questo specialista. Se stai per fissare un appuntamento con questo medico, dovresti assolutamente scoprire se hai davvero bisogno di un otorinolaringoiatra.

Quindi, nella competenza di questo medico - il processo di trattamento di varie malattie dell'orecchio, naso, laringe, seno mascellare e faringe. Inoltre, può essere risolto con le seguenti deviazioni:

Quando dovrei vedere un dottore?

Quindi quando è necessario contattare un otorinolaringoiatra? Dovresti andare da uno specialista del genere se tu o tuo figlio mostrate almeno uno dei seguenti sintomi:

Quali test dovrebbero essere presi per contattare un otorinolaringoiatra?

Se stai per un appuntamento con un medico ENT, allora si consiglia di superare i seguenti test in anticipo:

  • Tamponi e raccolti Vengono prelevati dal rinofaringe, dalla faringe e dal naso per rilevare meningococchi, stafilococchi e streptococchi.
  • Prendendo materiale dalle tonsille, dai seni mascellari e dalla scarica dell'orecchio.

Se la diagnosi di questi test non è sufficiente, il medico può ordinare un altro test.

Metodi diagnostici utilizzati dall'otorinolaringoiatra

Per diagnosticare rapidamente e prescrivere un trattamento efficace, ogni medico usa i propri metodi. Per quanto riguarda l'otorinolaringoiatra, egli applica quanto segue:

Dottore orecchio, gola, naso: qual è il nome di un tale specialista? Lo scopriamo insieme

Informazioni generali

Per cosa è un dottore?

Caratteristiche delle malattie degli organi ENT

Cosa fa l'orecchio, la gola, il naso del dottore?

Qual è il nome di un tale specialista, lo abbiamo scoperto. Ora voglio parlare di ciò che sta facendo l'otorinolaringoiatra quando il paziente si rivolge a lui.

Otorinolaringoiatra che tratta?

Lungi non tutti sanno che tipo di malattie tratta questo specialista. Se stai per fissare un appuntamento con questo medico, dovresti assolutamente scoprire se hai davvero bisogno di un otorinolaringoiatra.

Quindi, nella competenza di questo medico - il processo di trattamento di varie malattie dell'orecchio, naso, laringe, seno mascellare e faringe. Inoltre, può essere risolto con le seguenti deviazioni:

Quando dovrei vedere un dottore?

Quindi quando è necessario contattare un otorinolaringoiatra? Dovresti andare da uno specialista del genere se tu o tuo figlio mostrate almeno uno dei seguenti sintomi:

Quali test dovrebbero essere presi per contattare un otorinolaringoiatra?

Se stai per un appuntamento con un medico ENT, allora si consiglia di superare i seguenti test in anticipo:

  • Tamponi e raccolti Vengono prelevati dal rinofaringe, dalla faringe e dal naso per rilevare meningococchi, stafilococchi e streptococchi.
  • Prendendo materiale dalle tonsille, dai seni mascellari e dalla scarica dell'orecchio.

Se la diagnosi di questi test non è sufficiente, il medico può ordinare un altro test.

Metodi diagnostici utilizzati dall'otorinolaringoiatra

Per diagnosticare rapidamente e prescrivere un trattamento efficace, ogni medico usa i propri metodi. Per quanto riguarda l'otorinolaringoiatra, egli applica quanto segue:

Quanto è diverso il dottore chiamato ENT?

otorinolaringoiatra - il nome corretto del dottore Laura

Un altro nome per Laura è un otorinolaringoiatra. Lui è l'orecchio, la gola, il naso.

Otorinolaringoiatria - questa è precisamente una sezione ristretta di medicina che studia la struttura del naso, dell'orecchio e della gola e previene anche i metodi di prevenzione e cura di queste malattie.

E ho sentito che una nonna nella clinica lo chiama - ushnuk.

Bene, il nome popolare della mia infanzia in Unione Sovietica era Ukhorlonos. Ed erano esattamente i segni con tali nomi che pendevano da tutte le stanze ORL nelle cliniche per bambini.

Le nonne si chiamano Ushnik. Alla reception, di solito metti la carta da parte sul LOR. Bene, e gli studenti sono addestrati, dopo tutto, su un otorinolaringoiatra specializzato.

Poche persone possono pronunciare rapidamente questa parola misteriosa senza inciampare e senza perdere significato. Ma un dottore di questo tipo è molto richiesto e molto rispettato. E il nome difficile della specialità è causato solo dalle specifiche del lavoro.

L'orecchio, dalla parola otite, laringoide, dalla parola laringite, rinosio, dalla parola rinite.

il buon otorinolaringoiatra LAR non proviene dalla laringite (mal di gola), ma Larinx è in realtà una gola e non ha la rinite (infiammazione del naso) per analogia)))) - 4 anni fa

La prima cosa che mi è venuta in mente è Lor - Ear, Throat, Nose.

Ma questo, naturalmente, è il nome banale e colloquiale di Lor - medici, e la loro specializzazione suona come un otorinolaringoiatra. Ma sono d'accordo con molti che è piuttosto difficile da pronunciare.

In un altro modo, un otorinolaringoiatra può essere chiamato sia un medico delle malattie otorinolaringoiatriche, sia un dottore otorinolaringoiatra. Con - semplicemente chiamato alcune orecchie. A proposito, scrivevano un otorinolaringoiatra sui piatti dei loro uffici, poi li tagliavano per comodità.

Un otorinolaringoiatra è un altro nome per un dottore-laura. È possibile incontrare una tale specialità presso gli studi medici, in orari per ricevere medici presso cliniche e centri medici. Cura le malattie associate all'orecchio, alla gola, al naso.

Bene, tutto è solo un medico orecchio - gola - naso o medico ENT chiamato correttamente - otorinolaringoiatra. Questo specialista si occupa del trattamento di malattie associate alle nostre orecchie, nonché alla gola e alle malattie nella cavità nasale.

Per quanto ne so, l'otorinolaringoiatra è anche chiamato in modo diverso il medico ORL, perché è questa branca della medicina che risponde e studia l'orecchio, la gola e il naso. Un'altra Laura ha appena chiamato l'orecchio-naso-gola. La risposta è un otorinolaringoiatra.

Il nome completo di questa professione medica è l'otorinolaringoiatra (è abbastanza difficile per una persona sobria pronunciare questa parola). Le persone a volte dicono - naso e gola, secondo il nome degli organi trattati da questo specialista.

otorinolaringoiatra ENT. Questo è quello che viene chiamato.

Dottore in otorinolaringoiatra

La rinite è un processo infiammatorio della mucosa della cavità nasale, caratterizzato da gonfiore, congestione, secrezione di secrezioni mucose o sierose, deterioramento del benessere e alterazione dell'olfatto.

Quando e per quali ragioni vale la pena chiamare un bambino ORL sulla casa

Il bambino ha la febbre e il dolore alle orecchie? Hai una grave congestione nasale o problemi di deglutizione? Ciascuno di questi sintomi può essere un segno di una malattia ENT incipiente..

Tonsillite. Trattamento e prevenzione

La tonsillite è una malattia infettiva che colpisce una o due tonsille contemporaneamente. Spesso causato da un'infezione virale o batterica. Si manifesta il più delle volte con mal di gola.

Screening audiologico - individuazione tempestiva della sordità nei neonati

Il programma di screening audiologico è progettato specificamente per rilevare la sordità nei neonati e viene effettuato durante i primi mesi di vita del bambino.

Prenditi cura delle tue orecchie correttamente

Il mantenimento degli organi uditivi in ​​condizioni adeguate, la prevenzione dei disturbi e delle malattie dell'orecchio non è meno importante e, in alcuni casi, il compito prioritario di ogni persona preoccupata per la sua salute.

Cause di infiammazione della lingua

Oltre al fatto che la mucosa della lingua è spesso coinvolta in varie malattie della cavità orale, l'infiammazione del tessuto della lingua è rara.

Cos'è la tonsillite

La tonsillite è un'infiammazione cronica delle tonsille. Forniscono protezione immunitaria al corpo umano, ma in caso di problemi diventano essi stessi una fonte infettiva e possono causare problemi di salute a causa di ciò.

Faringite negli adulti: che cos'è e quanto è pericoloso

La faringite è una lesione acuta o cronica della faringe, principalmente di natura infettiva. Sia la membrana mucosa che i linfonodi regionali sono coinvolti nel processo patologico.

Sintomi, cause e trattamento della sinusite

La sieropite è una delle più comuni malattie del naso, derivante dalla complicazione di varie malattie infettive (rinite, influenza, raffreddore, ecc.) O lesioni della zona facciale.

Sintomi, cause e trattamento della faringite

Buona giornata, cari visitatori del sito PoMedicine. Oggi parleremo con voi sul tema - Faringite. Faringite (faringite latente) - infiammazione della membrana mucosa e del tessuto linfoide della faringe.

Sintomi, cause e trattamento della laringite

Ipotermia, respirazione attraverso la bocca, aria polverosa, sovraccarico laringeo, fumo e alcolismo contribuiscono allo sviluppo della malattia.

Sintomi di gengivite acuta

La gengivite ulcerosa acuta necrotizzante (ANUG) è più comune nei pazienti fumatori e immunocompromessi che sono sotto stress.

Polipi nel naso - cause, primi segni e sintomi

I polipi sono tumori benigni di tessuto epiteliale invaso. Nel naso hanno l'aspetto di un pisello, un fungo o un'uva, le loro dimensioni variano.

Infiammazione dei linfonodi dietro l'orecchio

I linfonodi dietro l'orecchio proteggono dalle infezioni e dallo sviluppo dei processi oncologici degli organi ENT. Il loro aumento è il più delle volte un segno che c'è un processo infiammatorio apparente o latente in questi organi.

Cosa fare quando le tonsille sono doloranti: cure mediche, chirurgiche, di prevenzione

Alcuni decenni fa, molti bambini avevano rimosso le ghiandole per prevenire frequenti raffreddori. A prima vista, le tattiche sono buone: non c'è organo, nessun problema.

I primi sintomi di otite negli adulti - cosa cercare con mal d'orecchi

Due terzi di tutte le informazioni sul mondo che ci circonda sono percepiti da una persona attraverso la vista. Ma non dimenticare di ascoltare, è necessario capire il discorso dell'interlocutore, spesso segnala l'approccio del pericolo, salvando così la vita.

Infiammazione acuta suppurativa dell'orecchio medio (otite media acuta)

I batteri che penetrano attraverso la tuba di Eustachio sono agenti causali comuni dell'infiammazione dell'orecchio medio. Una tonsilla ingrossata faringea può influire negativamente in modo predisponente.

Portando a un udito povero

I medici dicono che in 45 anni, la perdita dell'udito si verifica nel 20% delle persone e nel 65 - 45%. E questo non è sempre associato all'età.

Otite media con scarlattina

Quando si osserva la scarlattina una percentuale molto elevata di malattie dell'orecchio medio, che è spiegata dalla frequenza delle lesioni della gola e del nasofaringe in essa, nonché dalla possibilità di portare l'infezione nell'orecchio medio per via ematogena.

Le nostre orecchie o come continuare a sentire per molto tempo

Secondo le statistiche, all'età di ottant'anni, la maggior parte delle persone sperimenta la perdita dell'udito. La percentuale di perdita dell'udito è, secondo varie fonti, dal cinquantacinque al sessanta percento.

Otorinolaringoiatra (ENT)

Un otorinolaringoiatra (ENT) è un medico impegnato nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle malattie dell'orecchio, del naso e della gola. Il nome di questa specialità medica deriva dal termine "otorinolaringoiatria", che nella traduzione dal greco antico significa "insegnamento sull'orecchio-naso-gola". Il nome abbreviato della specialità medica deriva dalla parola "laryngiotinologist". Nella vita di tutti i giorni, questo specialista è anche chiamato "medico naso-gola-gola".

Il contenuto

Che cosa tratta un otorinolaringoiatra?

L'otorinolaringoiatra si occupa del trattamento di:

  • disfunzioni degli organi ENT, che si manifestano attraverso respirazione nasale ostruita, disturbi dell'udito e odore;
  • malattie infettive del tratto respiratorio superiore;
  • lesioni del naso, dell'orecchio e della gola (compresa la rimozione di oggetti estranei in questi organi);
  • malattie che sono localizzate nel tratto respiratorio superiore, ma sintomaticamente non sono associate a loro (malattia di Meniere, ecc.).

Gli organi ENT includono:

  • Auricolo, canale uditivo esterno, timpano, orecchio medio con tre ossicini uditivi, orecchio interno (labirinto) e nervo uditivo.
  • La cavità nasale e i seni paranasali (cavità dell'aria nel cranio, che comunicano con la cavità nasale). I seni mascellari e frontali accoppiati, il labirinto etmoidale accoppiato e il seno a forma di cuneo non appaiato sono collegati ai seni paranasali.
  • Faringe (parti nasali, orali e laringee), tonsille, laringe (parte del sistema respiratorio che collega la trachea e la faringe).

Lo stesso medico tratta l'orecchio, il naso e la gola, dal momento che questi organi sono interconnessi e il trattamento di molte malattie richiede un approccio integrato (ad esempio, la tromba di Eustachio collega la cavità dell'orecchio medio e il nasofaringe).

Quali malattie trattano ENT

Un otorinolaringoiatra è un medico che cura le malattie virali e batteriche dell'orecchio, del naso e della gola. Questo specialista si occupa anche del trattamento delle anomalie anatomiche congenite degli organi ENT, elimina gli effetti delle lesioni, rimuove i tumori benigni e maligni.

Malattia nasale

Le malattie del naso, che trattano il medico, comprendono lesioni della cavità nasale e dei seni paranasali:

  • Sinusite. Questo termine medico si riferisce all'infiammazione delle membrane mucose dei seni paranasali (uno o più in una volta). Può essere virale, fungino, allergico e batterico. La malattia di solito si sviluppa a causa di traumi facciali o come complicazione di malattie infettive (influenza, rinite catarrale, ecc.). Anche la rinite allergica, la proliferazione nelle vie nasali dei polipi e le anomalie congenite della struttura della cavità nasale possono essere la causa della sinusite. Manifestata da una sensazione di pesantezza nella regione frontale o paranasale, densa scarica dalla cavità nasale, febbre e dolore che si verifica nella regione dei seni colpiti durante i movimenti improvvisi. La sinusite può essere acuta e cronica, essudativa (sierosa, catarrale, purulenta) e produttiva (poliposa e parietale-iperplastica).
  • La sinusite è un tipo di sinusite in cui è interessata solo la mucosa dei seni mascellari. Può essere catarrale (accompagnato dal rilascio di muco chiaro) e purulento. Quando la malattia colpisce uno o due seni, il dolore nei seni aumenta di sera e perde la localizzazione (c'è la sensazione che tutta la testa faccia male). La respirazione nasale è difficile. Nella forma acuta della malattia, la temperatura corporea sale a 38 ° C, e nei casi cronici, nella maggior parte dei casi, rimane entro il range normale. Ci sono sintomi comuni (affaticamento, debolezza, perdita di appetito e sonno).
  • La sinusite frontale è un tipo di sinusite che colpisce uno o due seni frontali. La malattia è più grave dell'infiammazione degli altri seni. Osservata una violazione della respirazione nasale e scarico dalla metà del naso colpita. Il dolore grave alla fronte ricorda la nevralgia, nei casi gravi della malattia vi è un alterato senso dell'olfatto, dolore nella zona degli occhi e fotofobia. Con la curvatura del setto nasale e ipertrofia del turbinato medio a causa di insufficiente drenaggio del seno frontale, la sinusite diventa cronica.
  • Ethmoiditis - un tipo di sinusite in cui si infiamma la mucosa del seno etmoidale. Poiché questo seno si trova vicino alle orbite, alla fossa cranica anteriore e alle arterie etmoidali, l'etmoidite può essere accompagnata dallo sviluppo di gravi complicanze. Con la malattia vi è ostruzione della respirazione nasale, riduzione o perdita dell'olfatto, sensazione di congestione nasale, segni di intossicazione generale del corpo. Il dolore doloroso che si verifica nella zona del ponte del naso e dell'orbita, è aggravato dalla flessione della testa in avanti ed è caratterizzato da un carattere intenso e opprimente. Lo scarico può essere mucoso o purulento, ma poiché lo scarico di questo seno scorre lungo la parte posteriore della gola, la presenza di scarico direttamente dal naso può essere assente. In alcuni casi, la malattia è accompagnata da riduzione della vista, febbre, arrossamento e gonfiore della regione orbitaria (questi sintomi si verificano nei bambini e nei pazienti con immunità ridotta, a causa della distruzione di parte dell'osso e della penetrazione di masse purulente nel tessuto dell'orbita).
  • Sfenoidite - sinusite, in cui vi è un'infiammazione della mucosa del seno sfenoidale. Poiché il seno sfenoidale si trova in profondità nella base del cranio, il processo infiammatorio è accompagnato da un fastidioso mal di testa "a forma di Kasco" (più acuto sentito nella regione occipitale), che non viene eliminato con l'uso di antidolorifici. Nella forma acuta della malattia, la temperatura corporea aumenta, c'è un assaggio di putrefazione nel rinofaringe, c'è debolezza e intossicazione generale, abbondanti secrezioni nasali mucose o purulente (lo scarico può scorrere lungo la parte posteriore della gola). In forma cronica, i sintomi sono lievi, il dolore è localizzato nella parte posteriore della testa ed è noioso, ossessivo. Se non trattata, l'infiammazione può colpire organi vicini, con conseguente sviluppo di neurite ottica, meningite o ascesso del cervello.

Oltre alle malattie infiammatorie dei seni paranasali, un otorinolaringoiatra può trattare l'infiammazione della mucosa nasale (rinite). La rinite può essere:

  • infettivo (causato da virus e batteri);
  • allergico - si verifica quando l'ipersensibilità della mucosa nasale a fattori esterni e interni, compresi virus e batteri (forma infettiva-allergica);
  • vasomotore - si sviluppa a seguito di disturbi dei meccanismi neuro-riflessi nel caso di stimoli riflessi (se esposti all'aria fredda, un forte odore);
  • acuto (accompagnato da starnuti, debolezza, lacrimazione, presenza di abbondanti secrezioni siero-mucose, che alla fine diventano mucopurulent);
  • cronica (c'è una sensazione di congestione nasale, il senso dell'olfatto è ridotto, la membrana mucosa si ispessisce e si gonfia, la scarica è mucosa e spessa).

ORL tratta anche:

  • Sanguinamento nasale, che si verifica quando l'integrità dei vasi sanguigni nella cavità nasale. Osservato con lesioni del naso, sinusite, presenza di adenoidi, processi degenerativi e tumori nella cavità nasale. Forse epistassi e malattie di altri sistemi e organi (sistema cardiovascolare, ecc.).
  • Le adenoidi sono tonsille nasofaringee patologicamente ingrandite che, a seconda del grado di iperplasia (1-3 gradi), provocano difficoltà di respirazione nasale e perdita dell'udito espresse in vari gradi. Quando l'infiammazione delle tonsille nasofaringee sviluppa adenoidite, che può essere isolata, ma può anche essere combinata con l'infiammazione delle tonsille. L'adenoidite si presenta in forma acuta, subacuta o cronica, accompagnata da febbre, secrezione mucosa o purulenta dal naso e tosse secca cronica.

Malattie della gola

Le malattie della gola che il medico ORL tratta includono:

  • La faringite è una malattia in cui la membrana mucosa della faringe e la sua porzione linfoide si infiammano. Può svilupparsi con irritazione della faringe (aria fredda, ecc.), Essere infettivo e traumatico, acuto e cronico. La malattia auto-correlata associata agli effetti irritanti di varie sostanze è caratterizzata da una sensazione di secchezza, mal di gola, mal di gola, tosse secca e dolorosa e un aumento di temperatura fino a 38 ° C. In caso di faringite infettiva, i sintomi della malattia sottostante si uniscono.
  • La tonsillite cronica è un'infiammazione di lunga durata delle tonsille faringee e palatali, che si sviluppa dopo passate malattie infettive (tonsillite, morbillo, scarlattina, difterite). A seconda del sito di localizzazione del processo infiammatorio, può essere lacunare, lacunare-parenchimale, flemmonoso e sclerotico. A seconda del quadro clinico della malattia, la tonsillite cronica può essere semplice (si manifestano solo sintomi locali, inclusi mal di gola, ingrossamento dei linfonodi regionali, presenza di congestione caseosa-purulenta o pus nelle lacune, ecc.) E tossici-allergici (i sintomi locali si uniscono linfadenite cervicale, febbre e altri sintomi comuni). Nella fase compensata, la malattia è un focolaio di infezione inattiva, e lo stadio di scompenso è caratterizzato da frequenti mal di gola e complicazioni (malattie cardiache, malattie infiammatorie dell'orecchio e del naso, ecc.).
  • La laringite è un'infiammazione della mucosa della laringe, che si sviluppa con raffreddori o malattie infettive (scarlattina, morbillo, pertosse). La malattia si sviluppa sotto l'influenza di fattori provocatori (ipotermia o surriscaldamento, respirazione attraverso la bocca, quando è impolverata e l'aria è secca, quando la laringe è eccessivamente sollecitata). Manifestato da raucedine (possibile completa perdita della voce), secchezza e mal di gola, tosse secca che abbaia. Ci può essere dolore durante la deglutizione e difficoltà di respirazione. La laringite può essere acuta e cronica. Con l'infiammazione della laringe e delle parti iniziali della trachea, si sviluppa laringotracheite, la cui forma stenosante nei bambini crea la minaccia dell'insufficienza respiratoria (si può sviluppare una falsa groppa).

L'otorinolaringoiatra si occupa anche dell'eliminazione del russare e dell'apnea.

Malattie dell'orecchio

Se i pazienti con malattie del naso e della gola si rivolgono spesso al terapeuta, le malattie dell'orecchio possono essere curate solo da un otorinolaringoiatra.

Le malattie dell'orecchio includono l'otite media, che può essere catarrale e purulenta, acuta o cronica. Si manifesta con dolore acuto o lancinante nell'orecchio (espresso in vari gradi), una sensazione di congestione e rumore, perdita dell'udito, prurito nel condotto uditivo, secrezione purulenta. A seconda della posizione dell'infiammazione, l'otite media è divisa in:

  • Otite esterna, che è accompagnata da una lesione del padiglione auricolare, i tessuti del canale uditivo esterno e il timpano. Nella maggior parte dei casi, questa comune malattia si sviluppa con infezioni batteriche della pelle nella zona del condotto uditivo. Può essere acuto e cronico, limitato e diffuso. Ci sono anche lesioni fungine dell'orecchio esterno. L'otite emorragica esterna è una complicazione dell'influenza.
  • Otite media Può essere banale, secretoria, adesiva e traumatica, acuta (si sviluppa in malattie infettive) e cronica (si sviluppa con un trattamento inadeguato). Anche per l'infiammazione dell'orecchio medio sono inclusi raro ematoimpanum idiopatico, in cui il blu del timpano è accompagnato da progressiva perdita dell'udito.
  • Infiammazione dell'orecchio interno (labirintite), che si sviluppa a seguito di lesioni o infezioni. Può essere purulento e non purulento, timpanogenico (l'infezione penetra dall'orecchio medio), meningogenico (l'infezione penetra dalle membrane del cervello durante la meningite) ed ematogena (l'infezione arriva con il sangue), diffusa e limitata. Si manifesta con disturbi vestibolari (equilibrio e coordinazione sono disturbati, nistagmo spontaneo e capogiri sono presenti) e deficit uditivo.

ENT si occupa anche di:

  • trattamento della sordità improvvisa, che si sviluppa in alcune malattie infettive e croniche, disturbi vascolari e neoplasie benigne;
  • rimuovere i tappi di zolfo dall'orecchio.

Tipi di medici ORL

Un otorinolaringoiatra è uno specialista che diagnostica e tratta quasi tutte le malattie del tratto respiratorio superiore, tuttavia, per il trattamento di alcune patologie dell'orecchio, del naso e della gola, sono richiesti specialisti di profilo più stretto (un otorinolaringoiatra, un audiologo e un ENT pediatrico).

Chirurgo otorinolaringoiatra

Un chirurgo otorinolaringoiatra è un medico che, con l'aiuto di metodi chirurgici, elimina la patologia del tratto respiratorio superiore, che non è suscettibile di terapia conservativa.

  • trattamento dei seni paranasali con l'ausilio della chirurgia endoscopica funzionale del rinosinus (permette di aprire i seni paranasali colpiti con metodi a basso-traumatico, per rimuovere la membrana mucosa modificata e ripristinare le pareti e le conchiglie);
  • restauro del setto nasale (settoplastica);
  • resezione sottomucosa del setto nasale, che consente di correggere la forma del setto deformato senza comprometterne la base cartilaginea e ossea;
  • sinusite mascellare per ripristinare le funzioni del seno mascellare e della microiotorotomia, che viene utilizzata quando c'è una piccola cisti nel seno mascellare;
  • turboplastica, che consente di correggere difetti anatomici del naso;
  • vasotomia, che consente di eliminare le manifestazioni della rinite vasomotoria;
  • rinoplastica (correzione della forma del naso);
  • riparare le ossa del naso (riportando queste ossa nella loro posizione normale);
  • timpanoplastica, che aiuta a disinfettare la cavità dell'orecchio medio, ripristina le ossa e il timpano situati qui;
  • antromastoidotomia - chirurgia urgente, che viene utilizzata per complicate malattie dell'orecchio medio (consiste nell'aprire il processo mastoideo e rimuovere il contenuto patologico);
  • otoplastica (correzione della forma o della dimensione delle orecchie);
  • rimozione di cisti, polipi e papillomi della laringe, nonché noduli vocali (formazioni globulari lungo i bordi delle corde vocali);
  • apertura di ascessi laringei;
  • rimozione della laringe (laringectomia), tonsille (tonsillotomia) e adenoidi (adenotomi);
  • uvulopaloplastica e irrigidimento della lingua;
  • rimozione di corpi estranei nella testa e nel collo, ecc.

Audiologo, un otorinolaringoiatra

Un audiologo-otorinolaringoiatra è uno stretto specialista che si occupa di problemi di udito (perdita dell'udito o sordità totale). La perdita dell'udito si verifica non solo con una costante esposizione al rumore e alle vibrazioni, ma anche con malattie croniche dell'orecchio medio e difetti congeniti, pertanto l'audiologo è impegnato nella diagnosi e nel trattamento di queste condizioni patologiche.

  • Otosclerosi, che si manifesta con una diminuzione dell'udito e una sensazione di tinnito. La malattia si sviluppa quando l'osso dell'orecchio medio cresce.
  • Sordità in cui il paziente non è in grado di percepire la parola a causa della perdita dell'udito.
  • Perdita dell'udito in cui l'udito è ridotto, ma la capacità di percepire la parola rimane (si sviluppa quando c'è un tappo solforico nel canale uditivo, così come il danno all'orecchio interno o al nervo uditivo).
  • Acufene, che è una manifestazione di otite media, aterosclerosi o un tumore dell'orecchio medio.
  • La malattia di Meniere è una malattia non infiammatoria dell'orecchio interno, in cui, a causa di un aumento del volume del liquido labirinto, il paziente ha vertigini, c'è rumore nell'orecchio interessato e la perdita dell'udito (spesso unilaterale) progredisce.
  • I neuromi acustici sono un tumore benigno che si sviluppa dalle cellule del nervo uditivo.
  • Perforazione del timpano, ecc.

Otorinolaringoiatra pediatrico

L'ENT dei bambini è un medico che cura le malattie dell'orecchio, del naso e della gola, tenendo conto delle caratteristiche strutturali di questi organi nei bambini.

Le caratteristiche anatomiche della struttura degli organi ENT nei bambini includono:

  • passaggi nasali relativamente stretti, che portano a una rapida interruzione della respirazione nasale durante i processi infiammatori nella mucosa nasale;
  • la presenza dei rudimenti dell'organo olfattivo Jacobson nella membrana mucosa del setto nasale nei bambini piccoli (l'infiammazione può svilupparsi in quest'area, le cisti possono formarsi);
  • la formazione graduale dei seni nasali (dal momento della nascita, sono nella loro infanzia, sono finalmente formati dall'età di 12 anni), quindi, l'infiammazione in via di sviluppo di solito colpisce tutti i seni contemporaneamente;
  • la presenza di linfonodi vicino al setto mediano dello spazio faringeo, che sono collegati da vasi linfatici alle tonsille palatine e alla sezione posteriore del nasofaringe (negli adulti sono atrofizzati, e nei bambini possono infiammarsi e causare un ascesso faringeo);
  • un aumento delle tonsille nasofaringee (spesso si verifica fino a 7 anni);
  • posizione più alta della laringe;
  • morbido Adam's;
  • uno strato sottomucoso sciolto ben sviluppato della cavità sub-vocale, che è incline a edema;
  • un timpano più spessa di forma arrotondata, che nell'otite può interferire con l'espirazione del pus a causa dell'assenza di perforazione;
  • tubo di Eustachio più corto e più spesso.

A causa di queste caratteristiche anatomiche, il processo infiammatorio di qualsiasi organo ENT nei bambini rimane raramente isolato (è necessario un trattamento complesso) e la sindrome del dolore è più pronunciata.

Otorinolaringoiatra pediatrica tratta:

  • tonsillite (acuta e cronica);
  • laringite e laringotracheite;
  • mal di gola;
  • rinite;
  • infezioni dell'orecchio;
  • malattie dell'orecchio fungine (otomicosi);
  • sinusite;
  • adenoidi e adenoiditi;
  • lesioni meccaniche degli organi ENT.

Quando contattare un otorinolaringoiatra

Dovresti fissare un appuntamento con Laura se ci sono sensazioni scomode o inusuali associate alle orecchie, alla gola o al naso:

  • la respirazione nasale è diventata difficile;
  • apparve la secrezione nasale;
  • nella zona del seno mascellare, nella zona del tempio, si sente la radice o la parte posteriore del naso, così come nei denti del dolore della mascella superiore o del disagio;
  • l'olfatto si è deteriorato;
  • nella zona degli occhi e della fronte, pesantezza e dolori arcuati che possono essere dati al tempio o alla parte posteriore della testa;
  • gonfiore della fronte e della palpebra superiore, della guancia o del labbro superiore;
  • aumento dei linfonodi, che si trovano vicino alle orecchie, alla gola e al naso;
  • c'era un mal di gola o una placca sulle tonsille;
  • la temperatura aumenta, i mal di testa sono presenti, lo stato di salute è bruscamente peggiorato (in presenza di almeno uno dei sintomi sopra elencati).

Il bambino deve essere mostrato a questo specialista quando:

  • scarica abbondante dal naso di secrezioni acquose o muco;
  • dolore alle orecchie o alla gola;
  • aumento della temperatura corporea;
  • linfonodi ingrossati sotto la mascella o dietro le orecchie;
  • tonsille allargate;
  • la presenza di placca nella lingua o tonsille;
  • violazione dell'olfatto;
  • raucedine;
  • sviluppo della sordità;
  • gonfiore delle mucose (una minaccia per la vita del bambino).

Fasi di consultazione

Durante l'otorinolaringoiatra della reception:

  • Esamina la storia della malattia, chiarisce i reclami del paziente e la tendenza della famiglia alle malattie otorinolaringoiatriche.
  • Esegue la palpazione dei linfonodi ed esamina tutti gli organi ENT. Per questo viene eseguita una rinoscopia, in cui i passaggi nasali vengono esaminati con l'aiuto di uno strumento speciale e l'otoscopia (le orecchie vengono ispezionate). Ispezionare attentamente la cavità orale e la faringe, valutando la simmetria del viso e del colore della pelle.
  • Se necessario, vengono prescritti ulteriori esami (tamponi nasofaringei, endoscopia del naso e della gola, ecc.).
  • Prescritto un corso di trattamento e ri-consultazione.

diagnostica

Per la diagnosi di ENT:

  • Esamina la cavità nasale e lo stato del setto nasale. Lo stato di "vestibolo" del naso è determinato visivamente (la punta del naso viene sollevata con un dito), i passaggi nasali e la mucosa vengono esaminati con l'aiuto di un espansore e le sezioni posteriori della cavità nasale con un endoscopio.
  • Esamina il timpano e il condotto uditivo con l'aiuto dell'imbuto auricolare e dell'illuminatore frontale.
  • Esamina la faringe con l'aiuto di uno specchio rinofaringeo e una spatola, o una spatola e un riflettore (orofaringoscopia). In presenza di un riflesso emetico e in assenza di allergia, il muco viene irrigato con un anestetico locale prima dell'esame.
  • Se si sospetta una stenosi laringea, l'ascesso faringeo, la presenza di malformazioni congenite e anomalie delle corde vocali eseguono laringoscopia indiretta. Per ispezionare la laringe con uno specchio laringeo.

Un esame endoscopico utilizza un tubo ottico collegato alla sorgente di luce e la telecamera endovideo, che viene inserita nell'organo di test. Questo metodo consente di ottenere sul monitor un'immagine ripetutamente ingrandita e valutare lo stato della cavità indagata.

La fibroendoscopia consente di esplorare la gola, i tubi uditivi e le tonsille per un'introduzione dell'endoscopio, che viene inserito attraverso la cavità nasale.

Il contenuto della cripta delle tonsille viene valutato premendo sull'arco anteriore della tonsilla. La mobilità del palato molle viene valutata quando il paziente pronuncia la lettera "A".

Ulteriori metodi di ricerca includono:

  • studio della funzione respiratoria;
  • esame dei disturbi del sonno (include polisonnografia);
  • ultrasuoni;
  • Risonanza magnetica e TC;
  • semina dalla cavità nasale e dalla faringe (lo striscio è preso);
  • test calorico, che consente di valutare lo stato funzionale dell'apparato vestibolare;
  • Test di Hallpayk, che consente di identificare la sconfitta del labirinto;
  • esami generali del sangue e delle urine.

Metodi di trattamento

Il trattamento della maggior parte delle malattie otorinolaringoiatriche richiede un approccio integrato.

Per il trattamento dell'otite, un otorinolaringoiatra usa antibiotici o macrolidi di tipo penicillinico (selezionati da un medico, poiché alcuni farmaci hanno un effetto ototossico), nonché antisettici e farmaci antinfiammatori. Quando la perforazione del timpano, è possibile utilizzare stimolanti per cicatrici. Per il trattamento dell'otite essudativa farmaci usati per liquefare l'essudato. Nelle forme gravi della malattia, vengono utilizzati metodi chirurgici.

Il trattamento della labirintite comprende terapia antibiotica, farmaci antinfiammatori, farmaci neuroprotettivi e agenti che migliorano la circolazione sanguigna dell'orecchio interno. Per sollievo da vertigini, vengono utilizzati vestibololitici.

Per il trattamento della faringite sono stati usati farmaci antisettici locali.

Quando la laringite ORL prescrive antistaminici e farmaci antisettici (se necessario, vengono prescritti anche espettoranti).

In tonsillite cronica si applicano:

  • Trattamento conservativo, che include l'inalazione, l'irrigazione della gola e il lavaggio delle tonsille con soluzioni antisettiche, l'assunzione di antibiotici (incluso l'agente causale) e immunostimolanti. Il corso del trattamento viene eseguito due volte l'anno.
  • Metodi chirurgici (rimozione completa o parziale delle tonsille).

Per il trattamento di rinite spray nasale vengono utilizzati, che, a seconda del tipo di malattia può:

  • essere antibatterico (izofra);
  • contenere glucocorticoidi (Aldecine, Nasonex, ecc.)

Per il trattamento della sordità improvvisa sono stati usati corticosteroidi, decongestionanti e farmaci che migliorano le proprietà reologiche del sangue.

In caso di disturbi anatomici nella struttura degli organi ENT, si raccomanda la correzione chirurgica.