Principale
Tosse

Sintomi e trattamento dell'otite media a casa

Trattamento 23/12/2017: 1,733 Visualizzazioni

Qual è l'essenza della patologia

L'otite è una delle più comuni malattie dell'orecchio oggi. È un serio problema sociale e medico. Succede ugualmente spesso in uomini e donne. Si caratterizza per la sua fuori stagione, cioè, non compare in un certo autunno o in inverno.

Ci sono molti casi di comparsa di tale patologia in estate (ad esempio, a causa dell'acqua che entra nell'organo dell'udito). Esiste un termine specifico "orecchie da nuotatore": questo è il modo in cui i medici fanno riferimento figurativamente alla condizione dell'organo dell'udito, che è soggetta a numerose patologie infiammatorie.

motivi

Ci sono molte cause di questa malattia. I fattori predisponenti più caratteristici per l'otite media negli adulti sono i seguenti:

  • insufficiente attività del sistema immunitario;
  • eredità sfavorevole;
  • carenza di vitamina A nel cibo, così come altre sostanze estremamente benefiche;
  • la presenza nel corpo di infezioni batteriche e virali: streptococchi, bacilli di hemophilus, moraxicells, rhinoviruses, adenoviruses;
  • rinite frequente e asma bronchiale;
  • malattie dell'orecchio, seni nasali;
  • timpano retratto;
  • struttura anormale (curvatura) del setto nasale;
  • frequenti mal di gola.

Il fattore scatenante più frequente nello sviluppo di tale patologia è il sovraraffreddamento generale del corpo. Inoltre, la malattia può manifestarsi durante epidemie o in una situazione stressante.

Le cause dell'otite in un bambino

I bambini soffrono di otite media molto spesso. Ci sono un gran numero di fattori predisponenti per l'otite media nei bambini di età inferiore ai 3 anni.

  1. Caratteristiche anatomiche della struttura del padiglione auricolare e del condotto uditivo. Contribuiscono a una più facile penetrazione dell'infezione.
  2. Caratteristiche della struttura della mucosa. In un bambino, è più spessa e friabile.
  3. Cattivo sistema immunitario.
  4. Sviluppo attivo del timo e delle adenoidi nel bambino. In alcuni casi, possono ostruire il lume del condotto uditivo.
  5. Penetrazione del liquido amniotico nelle vie uditive durante il travaglio.
  6. La presenza di un bambino in posizione orizzontale.
  7. Le caratteristiche della struttura del timpano nei bambini portano al fatto che il pus durante le patologie infiammatorie dell'orecchio medio è molto più difficile.

sintomi

Esiste una classificazione semplificata dell'otite, secondo la quale può essere esterna, media e interna. Queste varietà hanno correnti diverse. Nella foto è possibile vedere come la cavità dell'orecchio guarda con la patologia in esame.

L'otite media acuta esterna è una patologia infiammatoria nella pelle e nel tessuto sottocutaneo del canale uditivo. C'è una malattia infiammatoria locale di quest'area del corpo (in questo caso, si dice sullo sviluppo di bolle) e versato il processo infiammatorio.

La foruncolosi del condotto uditivo si sviluppa quando un'infezione penetra nelle borse sebacee o capillari. Allo stesso tempo, la persona è preoccupata per il dolore intenso nell'area del condotto uditivo, che aumenta durante la masticazione o la deglutizione del cibo. La condizione generale di una persona varia leggermente; a volte la temperatura corporea può aumentare in modo aspro. L'ebollizione viene spesso aperta senza l'uso di effetti di terze parti. Dopo ciò, il benessere di una persona non cambia.

In caso di otite esterna del tipo versato, si verifica una lesione purulenta dell'apparecchio acustico. In questo caso, la persona avverte dolore, nel tubo uditivo si sviluppa l'iperemia.

Quando l'otite dell'orecchio medio sviluppa un'infiammazione della tromba di Eustachio. Si gonfia e il suo spazio si restringe. Un cambiamento nello spessore del condotto uditivo indica una caduta nell'udito e una sensazione di congestione in esso. A volte, con l'infiammazione dell'orecchio medio, una persona può sentire la sua voce nell'orecchio. L'edema è leggermente ridotto inghiottendo la saliva e masticando. Il pus nell'orecchio può a volte bloccare completamente il condotto uditivo.

Se non inizi a curare una tale malattia, dopo alcuni giorni ci saranno forti dolori di tiro nell'orecchio. Dolore al collo, rinofaringe. Caratterizzato da un significativo aumento della temperatura corporea, a volte fino a 40 gradi.

Sotto l'influenza del pus accumulato nel condotto uditivo, si verifica la perforazione del timpano. Attraverso il foro si forma il deflusso del pus. Dopo la perforazione del canale uditivo, si verifica un leggero miglioramento della condizione, la temperatura scende e l'intensità del dolore diminuisce leggermente.

In assenza di un trattamento adeguato in questa fase, il liquido diventa piuttosto denso e si forma un gran numero di cicatrici sul timpano. Interrompono l'apparecchio acustico.

Con l'otite interna, le vertigini vengono alla ribalta. È il risultato di irritazione dell'apparato vestibolare. Oltre alle vertigini, i pazienti sentono acufene persistente e incessante.

Nei bambini, i sintomi di otite praticamente non differiscono da quelli "adulti". I bambini piangono costantemente di dolore e dormono male, cercando di strofinare un orecchio dolorante su un cuscino. A causa dell'aumento della pressione in quest'area del corpo, l'appetito è disturbato in un piccolo paziente. La temperatura corporea può salire a 40 gradi.

Classificazione di otite

Questa malattia può essere:

  • essudativo (con accumulo di essudato nel meato uditivo);
  • secretory (catarrhal) - con un tal sviluppo non è osservato l'uscita di pus. A volte scorre senza temperatura;
  • barotraumatico (si verifica a seguito di caduta di pressione);
  • destra o sinistra;
  • batterico (infettivo);
  • allergica.

Funzioni diagnostiche

Alla diagnosi di questa malattia la consultazione dell'otorinolaringoiatra è certamente necessaria. Se è impossibile consultare un medico, è indicato un consulto con un medico generico.

Per la formulazione della diagnosi corretta, vengono utilizzati i seguenti metodi di indagine:

  • esame delle cavità dell'orecchio, del naso e della gola con strumenti medici;
  • interrogare il paziente per una raccolta e un'analisi approfondite della storia;
  • esame del sangue (generale e biochimico);
  • radiografia dell'orecchio;
  • audiometria (studio della penetrazione del suono nell'organo dell'udito);
  • esame di tutte le parti dell'orecchio; (l'immagine più completa può essere ottenuta quando a un paziente viene assegnata una risonanza magnetica);
  • esame microscopico e batterico di scarico dal meato uditivo.

È difficile diagnosticare una tale malattia nei bambini piccoli, perché non possono esprimere adeguatamente le loro lamentele al medico. Ciò influisce negativamente sui risultati del trattamento.

Modi per trattare la malattia

Il trattamento dell'otite dipende dalla posizione e dall'area della zona interessata. In ogni caso, dovrebbe essere completo. Il primo soccorso è di fornire riposo e calore applicato all'orecchio. Al paziente vengono prescritti antibiotici per liberarsi del processo infiammatorio. Per le manifestazioni locali pronunciate, gli antibiotici vengono utilizzati sotto forma di unguenti o creme (il più comune è l'unguento tetraciclina). Quando si assumono farmaci antibatterici prescritti fondi per ripristinare la microflora intestinale.

Il gonfiore può essere rimosso con antistaminici e farmaci antinfiammatori. Inoltre, è necessario prescrivere farmaci per eliminare le malattie rinofaringee. I pazienti devono usare gocce nasali vasocostrittrici. Le gocce di otite aiutano a liberarsi rapidamente dal dolore e da altri sintomi di infiammazione.

Le gocce auricolari più comuni sono Otilax, Otofa, Normaks.

Fai attenzione! L'uso di gocce di vasocostrittore di tipo naftintina non può durare più di 4 giorni. Altrimenti, la persona sviluppa dipendenza. Non possono essere utilizzati per il trattamento dell'otite media nei bambini al di sotto di 1 anno.

Gli antibiotici più comuni nel trattamento delle patologie infiammatorie dell'orecchio sono Cefixima, Eritromicina, Cefaclor, Amoxicillina e altri.

I farmaci antinfiammatori non steroidei e gli analgesici sono usati per eliminare il dolore. Il farmaco Otinum è spesso usato: elimina rapidamente il dolore e l'infiammazione in diverse parti dell'orecchio.

Dei metodi di fisioterapia utilizzati:

  • UHF;
  • forno a microonde;
  • Lampada solux;
  • l'alcol si comprime.

Quando il processo patologico viene trascurato, viene utilizzata una pulizia regolare del lume del condotto uditivo dal pus. Aiuta a rimuovere i resti di liquido e pus un delicato massaggio alle orecchie. Alcuni medici raccomandano di gocciolare acido carbolico e glicerina nell'orecchio.

L'atticotomia è prescritta per il trattamento dell'otite media e dell'otite media. Questo intervento è il più favorevole. Se si verifica la perdita dell'udito, la chirurgia può essere l'unica garanzia per prevenire lo sviluppo della sordità. L'atticotomia può anche essere eseguita come intervento profilattico e igienizzante per vari tipi di otite in diverse categorie di pazienti. La probabilità di recupero in questi casi raggiunge quasi il 100%.

Con abbondante accumulo di pus nella cavità dell'orecchio, si consiglia di eseguire una miringotomia, perforando la cavità dell'orecchio. La procedura viene eseguita solo nell'ufficio del medico ORL utilizzando l'anestesia. Solo con l'uso dell'anestesia viene eseguita e la paracentesi del timpano nei bambini.

Trattamento popolare

Per eliminare l'otite, si raccomandano tali ricette che possono essere applicate a casa.

  1. Attaccare un asciugamano all'orecchio e coprirlo con una bottiglia (riscaldatore) con acqua calda. Puoi scaldare un po 'di sale in una padella, metterlo in un calzino e poi applicarlo all'organo malato. È meglio scaldare l'orecchio di notte.
  2. Ben allevia dalla patologia del succo di cipolla. Dovrebbe essere gocciolato nell'orecchio dolorante per 3 giorni.
  3. La tintura di betulla è un eccellente antinfiammatorio e analgesico. Per prepararlo, è necessario mescolare le materie prime vegetali con la vodka (per 0,5 litri di vodka è necessario prendere 50 g di materie prime). La tintura deve lubrificare l'ovatta e inserirla nell'orecchio. È necessario fare solo 14 procedure, e dopo un tale metodo popolare di trattamento il dolore passa completamente, l'escrezione di pus diminuisce.
  4. L'otite può essere curata con tintura di alcol calendula. Dovrebbe essere gocciolato nell'area colpita ogni 3 ore, 3 gocce. Presto il dolore deve passare.
  5. L'otite cronica può essere trattata con un decotto di radici di lampone. La sua bevanda su по tazza 2 volte al giorno per un mese.
  6. Il succo di limone deve essere instillato nell'orecchio dolorante 5 gocce 2 volte al giorno. La procedura di trattamento allevia efficacemente il dolore e ripristina l'udito. La procedura può curare l'otite media purulenta.

È importante! Tutti i suddetti tipi di trattamento dei rimedi popolari dovrebbero essere eseguiti solo dopo la raccomandazione di un medico.

complicazioni

L'otite dell'orecchio è pericolosa per le sue complicanze e conseguenze. La mancanza della quantità necessaria di trattamento può portare a perdita dell'udito irreversibile e persino alla sordità.

Una grave complicanza dell'infiammazione dell'orecchio è la meningite della genesi otogena. Ha segni molto pronunciati: un forte dolore alla testa, vertigini, debolezza, vomito. Con la cessazione anticipata della terapia antibiotica, è possibile la transizione della malattia in una forma cronica. A volte per il trattamento di processi patologici durante l'esacerbazione della patologia e nei suoi stadi finali è necessario eseguire un'operazione. I pazienti possono spesso essere perforati e profilattici al fine di prevenire un'ulteriore progressione della patologia.

La malattia è pericolosa durante la gravidanza. Può causare infezioni fetali, parto prematuro e aborto spontaneo.

L'invalidazione del paziente è possibile con una diminuzione persistente dell'acuità uditiva.

La prevenzione delle malattie consiste nel seguire queste linee guida:

  • evitando l'ipotermia;
  • trattamento tempestivo delle infezioni otorinolaringoiatriche;
  • igiene;
  • rafforzare, temperare il corpo.

Le malattie infiammatorie dell'orecchio sono molto pericolose per la salute e hanno gravi conseguenze. Pertanto, è molto importante consultare immediatamente un medico quando compaiono i primi segni della malattia. È possibile sbarazzarsi di otite rispettando attentamente tutti i requisiti del medico.

Struttura dell'orecchio nell'otite

Otite - infiammazione acuta o cronica in diverse parti dell'orecchio (esterno, medio, interno). Si manifesta con dolore nell'orecchio (pulsazione, tiro, dolore), aumento della temperatura corporea, deficit uditivo, tinnito, scarico mucopurulento dal canale uditivo esterno. È pericoloso nello sviluppo di complicazioni: perdita dell'udito cronica, perdita dell'udito irreversibile, paresi del nervo facciale, meningite, infiammazione dell'osso temporale, ascesso cerebrale.

Otite - infiammazione acuta o cronica in diverse parti dell'orecchio (esterno, medio, interno). Si manifesta con dolore nell'orecchio (pulsazione, tiro, dolore), aumento della temperatura corporea, deficit uditivo, tinnito, scarico mucopurulento dal canale uditivo esterno. È pericoloso nello sviluppo di complicazioni: perdita dell'udito cronica, perdita dell'udito irreversibile, paresi del nervo facciale, meningite, infiammazione dell'osso temporale, ascesso cerebrale.

Anatomia dell'orecchio

L'orecchio umano consiste di tre sezioni (orecchio esterno, medio e interno). L'orecchio esterno è formato dal padiglione auricolare e dal canale uditivo, terminando con il timpano. L'orecchio esterno raccoglie le vibrazioni sonore e le indirizza all'orecchio medio.

L'orecchio medio è formato dalla cavità timpanica, che si trova tra l'apertura dell'osso temporale e il timpano. La funzione dell'orecchio medio è il suono che trasporta. Nella cavità timpanica ci sono tre ossa (martello, incudine e staffa). Il malleus è attaccato al timpano. La membrana vibra quando esposta alle onde sonore. Le fluttuazioni vengono trasmesse dal timpano all'incudine, dall'incudine alla staffa e dalla staffa all'orecchio interno.

L'orecchio interno è formato da un complesso sistema di canali (coclea) nello spessore dell'osso temporale. L'interno della coclea è pieno di fluido e rivestito con speciali cellule ciliate che convertono le vibrazioni meccaniche del fluido in impulsi nervosi. Gli impulsi lungo il nervo uditivo sono trasmessi alle parti corrispondenti del cervello. La struttura e la funzione dei reparti dell'orecchio differiscono in modo significativo. Anche le malattie infiammatorie in tutti e tre i reparti si presentano in modi diversi, quindi esistono tre tipi di otite: esterna, media e interna.

Otite esterna

L'otite media esterna può essere limitata o diffusa, in alcuni casi si estende al timpano, è più comune nei pazienti anziani. Si verifica a seguito di lesioni meccaniche o chimiche all'orecchio. Un paziente con otite esterna si lamenta di un dolore pulsante nell'orecchio, che dà al collo, ai denti e agli occhi, aggravato parlando e masticando. Rossore oggettivamente rivelato del condotto uditivo, e talvolta - il padiglione auricolare. L'udito è compromesso solo quando l'ascesso è aperto e il condotto uditivo è pieno di pus.

Il trattamento dell'otite esterna è l'introduzione nel canale uditivo dei turbamenti dell'alcool e il lavaggio con soluzioni disinfettanti. Ascessi aperti. La fisioterapia (UHF, Solux) è prescritta al paziente, la terapia antibiotica viene eseguita in caso di grave infiammazione.

Otite media

Una delle malattie più comuni degli organi ENT. Ogni quarto paziente di un otorinolaringoiatra è un paziente con otite media acuta o cronica. Le persone di qualsiasi età possono ammalarsi, ma l'otite media è molto più comune nei bambini di età inferiore ai 5 anni.

Cause di otite media

L'otite media può essere causata da vari microrganismi patogeni: batteri, virus, funghi (otomicosi) e varie associazioni microbiche. L'agente infettivo più comune per l'otite media sono i virus dell'influenza e i bacilli ARVI, pneumococcus e hemophilus. Recentemente c'è stato un aumento nel numero di casi di otite media fungina.

Il meccanismo di sviluppo di otite media

La pressione normale nella cavità dell'orecchio medio è atmosferica. L'equalizzazione della pressione e la ventilazione della cavità timpanica vengono eseguite con l'aiuto di una tromba di Eustachio che collega la cavità timpanica alla faringe.

Alcune condizioni (aumento della formazione del muco nel rinofaringe, "sniffing" dal naso, perdita di carico durante la discesa fino alla profondità dei subacquei, ecc.) Portano al fatto che la pervietà della tromba di Eustachio è disturbata. Il cambiamento di pressione nella cavità timpanica porta al fatto che le cellule della mucosa della cavità dell'orecchio medio iniziano a produrre attivamente un fluido infiammatorio. Aumentare la quantità di liquido provoca dolore e problemi di udito.

L'infezione penetra nell'orecchio medio nel tubal (attraverso la tromba di Eustachio), transmetal (attraverso il timpano con lesioni traumatiche), ematogena (con flusso sanguigno in scarlattina, morbillo, influenza o tifo) o retrograda (dalla cavità cranica o dal processo mastoide dell'osso temporale).

I microbi si moltiplicano rapidamente nel liquido infiammatorio, dopo di che l'otite media diventa purulenta. La pressione nella cavità dell'orecchio medio aumenta bruscamente, il timpano si rompe e il pus inizia a risaltare attraverso il condotto uditivo.

Fattori di rischio

L'otite media si sviluppa raramente come una malattia indipendente. Nella stragrande maggioranza dei casi, è una complicazione di malattie di altri organi ENT di natura infiammatoria. Ci sono fattori generali e locali che aumentano il rischio di sviluppare l'otite media.

  • Fattori di rischio locali per l'otite media

Le malattie infiammatorie e allergiche del naso e del nasofaringe causano gonfiore delle membrane mucose, portando a un deterioramento della pervietà delle tube di Eustachio. I microbi che cadono dal fuoco dell'infiammazione nell'orecchio medio aumentano il rischio di sviluppare un'otite purulenta. Il gruppo di fattori di rischio locali include anche le condizioni dopo interventi chirurgici nel nasofaringe e nella cavità nasale, accompagnate dal deterioramento della pervietà delle tube di Eustachio.

L'otite si sviluppa più spesso nei bambini, a causa delle peculiarità della struttura anatomica dell'orecchio medio dei bambini. La tromba di Eustachio nei bambini è più stretta rispetto agli adulti, quindi aumenta la probabilità di ostruzione. Nei bambini, le adenoidi spesso aumentano, comprimendo la tromba di Eustachio. I bambini spesso soffrono di infezione virale respiratoria acuta e altre malattie catarrali, spesso piangono e annusano attivamente il naso.

  • Fattori di rischio comuni per l'otite media

La probabilità di sviluppare l'otite media è aumentata negli stati di immunodeficienza congenita e acquisita.

I sintomi di otite media

Per l'otite media acuta è caratterizzata da grave ipertermia, che è accompagnata da dolore lancinante nell'orecchio. I bambini che ancora non sanno come parlare piangono quando il dolore si intensifica e si calma quando si abbassa.

Dopo 1-3 giorni dal momento della comparsa della malattia, appare una rottura nel timpano, inizia la suppurazione. Le condizioni del paziente migliorano. La temperatura corporea ritorna normale, il mal d'orecchi diminuisce o scompare. Nel successivo spazio vuoto nel timpano si guarisce e non provoca perdita dell'udito.

Con lo sviluppo sfavorevole della malattia, il pus può rompersi non verso l'esterno, ma verso l'interno, diffondendosi nella cavità del cranio e portando allo sviluppo di ascessi cerebrali o meningite. Poiché la malattia è piena di complicazioni pericolose, ai primi segni di otite acuta dovrebbe consultare un medico.

  • Otite media cronica

Di regola, è il risultato di otite purulenta acuta. Esistono due forme di otite media purulenta cronica, che differiscono sia nella gravità che nel decorso clinico.

Nel 55% dei casi, l'otite media cronica si presenta sotto forma di mesotimpanite, in cui il processo infiammatorio copre la membrana mucosa del tubo uditivo, sezioni inferiori e medie della cavità timpanica. Il timpano ha un foro perforato sul fondo. Una parte della membrana rimane tesa.

Quando i pazienti mesotimpaniti lamentano perdita dell'udito, scariche costanti o periodiche di pus dall'orecchio, estremamente raramente - vertigini e rumore nell'orecchio. Il dolore si verifica solo nel periodo di esacerbazione dell'otite, in alcuni casi accompagnato da ipertermia. Il mesotimpanite scorre abbastanza favorevolmente e relativamente raramente causa gravi complicazioni. Il grado di perdita dell'udito è determinato dalla preservazione della funzione degli ossicini uditivi e dall'attività del processo infiammatorio.

L'otite media cronica, che si manifesta sotto forma di epitimpanite purulenta, colpisce principalmente lo spazio del tamburo. Il foro di perforazione si trova nella parte superiore del timpano, quindi il drenaggio naturale della cavità è spesso insufficiente. La gravità del flusso determina anche le peculiarità della struttura anatomica di questa zona, che è piena di tortuose tasche strette.

L'osso temporale è spesso coinvolto nel processo infiammatorio e il pus diventa offensivo. I pazienti lamentano una sensazione di pressione nell'orecchio, dolore intermittente nella regione temporale e talvolta vertigini. Questa forma di otite cronica, di regola, è accompagnata da una forte diminuzione dell'udito.

Entrambe le forme di otite media cronica possono verificarsi con una predominanza di alcuni processi patologici.

L'otite media catarrale cronica può svilupparsi nell'eustachite cronica, nella febbre post-scarlatta o nell'otite acuta. A volte ha una natura allergica. In assenza di suppurazione, i proventi sono piuttosto favorevoli.

L'otite media suppurativa cronica è solitamente il risultato di un processo acuto prolungato e si sviluppa sullo sfondo di un'immunità ridotta. Con un buon drenaggio della cavità timpanica, la suppurazione dell'orecchio talvolta non è accompagnata da altri sintomi. I sintomi clinici sfocati portano al fatto che i pazienti raramente cercano aiuto. Il processo purulento tende a diffondersi gradualmente, può interessare gli ossicini uditivi, il periostio, le strutture ossee circostanti e il labirinto.

L'otite media suppurativa acuta e cronica può essere complicata dallo sviluppo di otite media adesiva cronica. L'otite adesiva nella cavità timpanica ha formato attivamente aderenze, portando alla perdita dell'udito. L'otite adesiva spesso non è asintomatica e i pazienti non associano torrenti, brividi e ipertermia che si verificano durante una riacutizzazione della malattia dell'orecchio. Con l'otite adesiva, possono svilupparsi complicanze.

Complicazioni di otite media

L'otite media acuta può essere complicata da mastoidite (infiammazione del processo mastoideo dell'osso temporale), ascesso cerebrale, labirintite (infiammazione dell'orecchio interno), meningite, trombosi cerebrale e sepsi. Quando epitimpanite purulenta si verifica spesso colestet - la formazione del tumore, costituito dai prodotti di decadimento dell'epidermide. I colestetici distruggono l'osso temporale, formano granulazioni e polipi.

L'otite media cronica può causare danni al nervo facciale nella cavità timpanica. La neurite del nervo facciale è accompagnata dalla levigatezza della piega naso-labiale, dall'abbassare l'angolo della bocca e dal lagoftalmo (l'occhio sul lato della lesione non si chiude). Nell'otite media cronica (epitimpanite purulenta), come nell'otite acuta, possono manifestarsi labirintite, meningite o meningoencefalite, ascesso cerebrale, trombosi del seno e ascesso epidurale.

Diagnosi di otite media

La diagnosi di otite media acuta si basa su anamnesi, risultati di otoscopia e sintomi caratteristici (intossicazione generale, mal d'orecchi, suppurazione). Per determinare la sensibilità della microflora eseguire scarico bakposev dall'orecchio.

In caso di otite media cronica, al fine di valutare lo stato delle strutture ossee, oltre agli studi elencati, viene eseguita la radiografia dell'osso temporale. Su otoscopia con otite cronica, torbidità e una retrazione forte del timpano sono rilevati. La maniglia del martello sembra accorciata. La localizzazione del foro perforato è determinata dalla forma dell'otite.

Trattamento dell'otite media

  • Otite acuta media terapia

I pazienti con otite media acuta sono raccomandati riposo a letto, viene condotta una terapia antibatterica e viene prescritta una terapia antipiretica per l'ipertermia. Fisioterapia localmente applicata (UHF, Solux) e impacchi caldi. Per ridurre il dolore nell'orecchio, l'alcool caldo al 96% viene instillato nell'orecchio (solo fino alla comparsa del pus). Se il timpano non viene drenato in modo indipendente durante i primi tre giorni, viene mostrata la dissezione del timpano. Nel caso in cui la perdita dell'udito persista dopo aver cicatrizzato il timpano, sono prescritti il ​​soffiaggio, il massaggio UHF e il massaggio pneumatico.

  • Terapia di otite media cronica

Il compito principale è quello di garantire un drenaggio sufficiente della cavità timpanica. A questo scopo, polipi e granulazioni vengono rimossi dalla cavità dell'orecchio medio. La cavità viene lavata, gli enzimi proteolitici vengono introdotti in esso. Al paziente vengono prescritte solfonammidi e antibiotici, effettuare la correzione dell'immunità, sanificare i focolai di infezione nel campo delle vie respiratorie superiori. Se sospetti un'otite allergica usa antistaminici. Il posto utilizzato elettroforesi, terapia a microonde.

In assenza dell'effetto viene eseguito un reintroduzione (si forma un foro nella regione del processo mastoideo dell'osso temporale e seguito dal drenaggio). Con il colesteatoma, il processo di diffusione all'osso e alle strutture interne, viene indicata la rimozione chirurgica del fuoco infiammatorio. Se possibile, le strutture conduttive conservano, se non - eseguono la timpanoplastica. Con un anello di batteria sicuro, è possibile ripristinare il timpano (miringoplastica).

Prevenzione dell'otite media

Le misure preventive comprendono la normalizzazione dello stato immunitario, la prevenzione della SARS e altre malattie infettive del tratto respiratorio superiore. I pazienti con otite media cronica dovrebbero proteggere il condotto uditivo dall'ipotermia e dall'ingresso di acqua.

Otite interna (labirintite)

Ha una natura batterica o virale. Di solito è una complicazione di otite media o meningite.

Un sintomo caratteristico dell'otite interna è un improvviso grave attacco di vertigini, che si sviluppa 1-2 settimane dopo una malattia infettiva. L'attacco può essere accompagnato da nausea o vomito. Alcuni pazienti con otite media lamentano rumore dell'orecchio o perdita dell'udito.

L'otite media interna deve essere differenziata dalle malattie del cervello che possono causare vertigini. Per escludere i tumori e gli ictus, vengono eseguite la risonanza magnetica e la TC del cervello. Viene eseguita l'elettronistagmografia e uno studio speciale per valutare la risposta uditiva del tronco cerebrale. Audiometria viene eseguita per rilevare danni all'udito.

Il trattamento dell'otite media è principalmente sintomatico. Per eliminare la nausea e il vomito farmaci antiemetici prescritti (metoclopramide), antistaminici (mebhydrolin, chloropyramine, difenidramina). Utilizzare localmente le patch scopolamina. Gli steroidi (metilprednisolone) sono usati per ridurre l'infiammazione, e i sedativi (lorazepam, diazepam) sono usati per alleviare l'ansia. In caso di otite interna della natura batterica è indicata la terapia antibiotica I sintomi della malattia, di norma, scompaiono gradualmente per una o più settimane.

Con l'inefficacia del trattamento conservativo dell'otite interna, l'intervento chirurgico viene effettuato: labirintotomia, dissezione della piramide dell'osso temporale, ecc.

Otite e altre malattie dell'orecchio: sintomi e trattamenti efficaci

Non c'è persona al mondo che non sia mai stata malata. Tuttavia, avendo considerato le singole malattie, è sicuro dire che coloro che non hanno otite media sono fortunati, anche se non ce ne sono molti. Molti di loro sono venuti a conoscenza di questa malattia durante l'infanzia, o meglio, con un dolore forte e intollerabile. Quindi, qual è la causa della malattia, come riconoscere e prevenire l'otite media?

Per ottenere l'otite, non è affatto necessario che il vento freddo ti colpisca l'orecchio.

La struttura dell'orecchio umano

  • Per comprendere l'essenza delle malattie otorinolaringoiatriche e comprendere il pericolo delle malattie dell'orecchio nell'uomo, è necessario conoscere la struttura dell'orecchio umano. Prima di tutto, consiste di:
  • Lavandini e canale uditivo, che rappresentano l'orecchio esterno;
  • Orecchio medio, compresa la cavità timpanica e ossicini uditivi: staffa, incudine e martello. La membrana timpanica serve da confine tra l'orecchio medio e la regione interna;
  • Composto da due labirinti dell'orecchio interno.

Considera la struttura del corpo in modo più dettagliato.

La struttura del dipartimento esterno

Una delle parti esterne è un guscio cartilagineo arrotondato rivestito in pelle. Nella parte inferiore del guscio è un lobo costituito da tessuto adiposo. Serve a ricevere le onde sonore, dopo di che la vibrazione del suono passa nel condotto uditivo. Negli animali, il guscio è meglio sviluppato che negli umani.

Il canale uditivo ha la forma di una grondaia da una cartilagine lunga 2,5-3 cm, quindi passa nella sezione ossea, dove si trovano le ghiandole di zolfo e sebaceo. Finisce con una membrana timpanica, è un piatto fibroso semitrasparente di forma arrotondata con un'area di 60 mm. Dietro c'è l'orecchio medio.

Struttura dell'orecchio medio

La struttura dell'orecchio medio - una cavità con 1 centimetro cubo, in cui le ossa sono collegate tra loro. Portano il suono alla sezione dell'orecchio lontano. Il prossimo è il tubo uditivo che si connette al rinofaringe. È un due reparti, separati da un istmo.

La parte principale dell'orecchio medio è la cavità timpanica

La funzione della sezione centrale è di condurre vibrazioni sonore alla sezione dell'orecchio interno.

Orecchio interno

La terza sezione è un labirinto costituito da due parti: l'osso e il temporale, dove il primo si trova all'interno del secondo. L'endolinfa riempie lo spazio tra le due parti, la lumaca e l'apparato vestibolare si trovano qui.

Canale a spirale, diviso in due sezioni: una chiocciola. La partizione è divisa in un paio di scale, che si collegano nella parte superiore del canale. Riassumendo, va detto che l'orecchio esterno e quello medio sono dipartimenti di conduzione del suono, e il dipartimento interno è responsabile della produzione del suono.

Cause di malattia

L'otite non appare così, più spesso a causa di lesioni o penetrazione di infezioni all'orecchio. Ma ci sono altri motivi:

  1. Un brusco cambiamento della pressione atmosferica durante l'atterraggio o il decollo dell'aeromobile, altrimenti aerootite o otite media barotraumatica;
  2. A causa del gonfiore della mucosa nasale, che porta al blocco dell'apertura del tubo uditivo, da cui la pulizia del timpano è compromessa;
  3. Tonsillite, polipi e adenoidi causano l'otite;
  4. Diminuzione della difesa del corpo, sovrastrutture nervose, stress, malattie croniche;
  5. L'otite allergica nei bambini si verifica a causa della mancanza di immunità formata.

Esistono diversi tipi di otite nei bambini e negli adulti, che differiscono nella gravità del decorso della malattia e nelle possibili conseguenze.

Otite esterna

La classificazione dell'otite inizia con l'infiammazione dell'orecchio esterno. Si verifica in adulti e bambini a qualsiasi età, è un'infiammazione infettiva dell'orecchio esterno, si verifica a causa di infezione con oggetti appuntiti (stuzzicadenti o forcina), accumulo di umidità (ad esempio, nuotatori) o a seguito di ferite lievi, punture di insetti. L'infezione penetra nelle ghiandole sebacee.

Otite esterna - una malattia in cui si sviluppa un processo infiammatorio nel canale uditivo esterno

L'otite può manifestarsi sotto forma di bolle con pus nel condotto uditivo. Una pressione eccessiva nelle orecchie provoca un dolore acuto. La stessa reazione si verifica quando si spreme un lobo dell'orecchio, mentre si apre la bocca o si tenta di controllare con un imbuto. Nel caso di otite diffusa, i tegumenti esterni sono irritati dal pus secreto, penetrando dalla sezione centrale. Appare l'edema, il dolore acuto all'orecchio si alterna a prurito e congestione.

Molto spesso ci sono tipi di otite esterna e media nei bambini, perché la loro immunità è sensibile ai batteri. Spesso la causa è una pulizia scorretta dei canali uditivi. È necessario seguire una serie di regole per prevenire il verificarsi della malattia.

  • Lavare l'orecchio con sapone ogni giorno, asciugare la pelle dopo la procedura;
  • Non pulire i passaggi delle orecchie con oggetti appuntiti (stuzzicadenti, ferri da maglia) ed eseguire la procedura più spesso 1-2 volte a settimana, poiché si rischia di danneggiare il passaggio. Inoltre, il cerume protegge l'orecchio dalla penetrazione dei batteri;
  • Non penetrare nel condotto uditivo più profondo di 1-1,5 cm con un batuffolo di cotone: il cerume, formato nell'orecchio, si sposta lungo il corridoio fino alla sua estremità, pertanto non è necessario introdurre la bacchetta più in profondità.

Spesso l'otite esterna è confusa con l'infiammazione dell'orecchio medio. Quali sono le differenze?

Otite media

L'infiammazione dell'orecchio medio è accompagnata da forti dolori che appaiono a causa della presenza di tumori in qualsiasi parte dell'organo dell'udito. C'è otite media con malattie respiratorie. Le infezioni del rinofaringe influenzano negativamente la salute dei canali uditivi, perché l'infezione e i batteri passano attraverso il tubo uditivo alla membrana mucosa del condotto uditivo, provocando una violazione della funzione di livellamento - la pressione nell'orecchio medio diminuisce, portando alla deformazione del timpano. Per lo stesso motivo, la congestione si verifica nell'orecchio.

Esistono diversi tipi di otite media.

Infiammazione acuta

Appare per infezione o infiammazione delle prime vie respiratorie. L'eliminazione di un'infezione respiratoria accelera il processo di guarigione, ma se i batteri sono intrappolati nell'orecchio medio, il pus inizierà a formarsi nella parte interna. A seconda del tipo di malattia (infezione da batteri o virus). Gli antibiotici sono usati per trattare l'otite batterica, che dal primo giorno di trattamento aiuta a combattere la malattia. La fuoriuscita dall'otite da otite senza assunzione di antibiotici può penetrare nel timpano e causare mastoidite purulenta o meningite otogena - infiammazione del rivestimento del cervello.

Infiammazione essudativa

Si verifica a causa di blocco del tubo uditivo a causa di infezioni causate da virus o batteri. A differenza di altre otiti, procede indolore, il che è pericoloso per il passaggio a una forma più grave della malattia. C'è pus che si accumula nella cavità timpanica, a causa della quale si ha una perdita dell'udito. Nel tempo, il pus si ispessisce, per rimuoverlo è necessaria un'operazione, durante la quale viene tagliata una membrana attraverso la quale viene pompato il pus.

Otite dell'orecchio: otite media e cause di sviluppo

L'otite auricolare è una malattia otorinolaringoiatrica dell'organo dell'udito, caratterizzata dall'infiammazione di una delle sezioni auricolari collegate l'una all'altra.

Le cause dell'otite auricolare possono essere molto diverse, da danni meccanici e igiene personale impropria, a gravi complicazioni derivanti dallo sfondo di malattie respiratorie acute, raffreddore e influenza.

Poche persone lo sanno, ma anche il solito naso che cola nella forma della corsa può essere l'inizio non solo della sinusite, ma anche dell'orecchio.

Diamo uno sguardo più da vicino a ciò che è l'otite e quali tipi di questa malattia si trovano.

La struttura dell'orecchio umano è divisa in tre parti correlate, che hanno i seguenti nomi:

  • orecchio esterno;
  • orecchio medio;
  • orecchio interno.

A seconda di quale parte specifica del corpo ha luogo il processo infiammatorio, in medicina è consuetudine distinguere tre tipi di otite:

Otite dell'orecchio: sintomi della malattia nei bambini

L'otite nei bambini (vedi foto a sinistra) si verifica molto più spesso rispetto all'otite negli adulti, i cui sintomi sono identici. Prima di tutto, è collegato alla struttura dei tessuti e delle parti separate dell'organo dell'udito che non è completamente sviluppato.

Inoltre, i sintomi di otite dell'orecchio (chiamato anche infiammazione dell'orecchio medio) sono osservati nei bambini con ridotta immunità o a causa di complicazioni di malattie virali, catarrali e influenza.

Come notato sopra, la malattia è divisa in tre tipi. Ogni tipo di otite negli adulti e nei bambini ha i suoi sintomi e segni.

In caso di otite esterna, i motivi per i quali sono spesso violazioni delle norme di igiene personale del bambino, microtraumi della conchiglia, foruncoli interni, sono osservati:

  • aumento della temperatura corporea (fino a 39 ° C);
  • brividi;
  • rifiuto del cibo da parte del bambino;
  • malumore e irritabilità;
  • sonno povero;
  • pianto irragionevole;
  • gonfiore e arrossamento del padiglione auricolare;
  • l'aspetto di piccole bolle sulla pelle attorno all'orecchio;
  • mal d'orecchi costante o toccati;
  • linfonodi parotidei ingranditi.

Trattamento farmacologico

Con l'otite media, che spesso si verifica sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute, così come nei bambini con ridotta immunità, si osserva il seguente quadro sintomatico:

  • dolore all'orecchio;
  • pianto continuo;
  • mancanza di sonno;
  • il desiderio del bambino di strofinare o graffiare l'orecchio (strofinare il cuscino);
  • rifiuto del cibo;
  • risposta al dolore quando si preme sul cavalletto (cartilagine aurea esterna);
  • temperatura elevata;
  • letargia;
  • vomito;
  • diarrea;
  • secrezione purulenta dall'orecchio, eventualmente miscelata con sangue (con la forma purulenta di otite media acuta).

Con l'otite interna, manifestata molto meno frequentemente rispetto alle due forme precedenti, ma essendo molto più pericolose di loro a causa di complicazioni di otite media o sullo sfondo di una comune malattia infettiva seria, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • temperatura elevata;
  • tinnito;
  • vertigini;
  • nausea;
  • vomito;
  • perdita di equilibrio;
  • perdita dell'udito.

I sintomi caratteristici dell'otite auricolare aiuteranno i genitori a diagnosticare la manifestazione della malattia, ma questo non dà il diritto all'automedicazione. Alle prime manifestazioni di infiammazione dell'orecchio medio, è necessario cercare l'aiuto di un otorinolaringoiatra che, sulla base del quadro clinico reale, prescriverà il trattamento corretto.

Sintomi auricolari negli adulti

In contrasto con i bambini, le otiti, i cui sintomi sono noti a molti di noi sin dall'infanzia, in età adulta avviene molto meno spesso ed è principalmente il risultato di ipotermia, violazioni di igiene personale e complicazioni dopo aver sofferto di una malattia catarrale virale.

Otite media

È molto più facile diagnosticare una malattia in un adulto che in un bambino, in primo luogo, perché può descrivere l'intera immagine in dettaglio, compresa la forza del dolore nelle orecchie. Questo aiuterà a determinare la gravità della malattia.

Tuttavia, solo un medico può prescrivere il verdetto finale e prescrivere un trattamento appropriato per l'otite media, dopo aver effettuato un esame adeguato con l'ausilio di strumenti ORL speciali.

L'otite adulta è caratterizzata da un orecchio freddo, i suoi sintomi sono simili a quelli dei bambini:

  • congestione dell'orecchio e perdita dell'udito;
  • dolore all'orecchio acuto o dolorante;
  • temperatura aumentata (opzionale);
  • mal di testa e vertigini;
  • dolori che si estendono al collo, ai denti, alle tempie, alla fronte;
  • debolezza e malessere generale;
  • nausea e vomito.

Al fine di evitare il verificarsi di tali malattie dell'orecchio, deve essere effettuata una profilassi adeguata, e quindi il dolore nelle orecchie non infastidirà te oi tuoi bambini.

Come e cosa trattare l'otite auricolare: appuntamenti del medico e ricette della medicina tradizionale

Come trattare l'otite auricolare il medico otorinolaringoiatra determina impostando il tipo e l'estensione della malattia.

Trattamento di otite

In ogni caso, prima di tutto, la terapia farmacologica mira a distruggere i batteri che contribuiscono allo sviluppo dell'otite. Questo viene fatto con l'aiuto di antibiotici, e questi farmaci sono selezionati che non solo possono eliminare il danno batterico del corpo, ma anche facilmente penetrare nella cavità timpanica dell'orecchio fino al cuore della malattia.

Gli antibiotici più comunemente usati per il trattamento dell'otite dell'orecchio sono Tsifran, Flemoklav, Solyutab.

Come trattamento locale vengono utilizzati speciali antisettici per le orecchie, il più delle volte nella pratica ENT nella vecchia maniera in cui viene utilizzata la soluzione di acido borico.

Tuttavia, ci sono un certo numero di altri farmaci simili della nuova generazione che possono facilmente e rapidamente far fronte alle infezioni.

Inoltre, queste gocce spesso includono l'anestesia, che aiuta a ridurre ed eliminare significativamente il dolore.

Uno dei migliori auricolari da otite è Sofradex, Otipaks, Otinum, Garazon.

In combinazione con le gocce auricolari con otite, otorinolaringoiatri spesso prescrivono vasocostrittori gocce nasali (naftilina, nazol, galazolina, estrina, ecc.), Grazie ai quali è possibile rimuovere il gonfiore della membrana mucosa della tromba di Eustachio e quindi ridurre il carico sul timpano.

Oltre alle gocce nasali nel complesso, gli antistaminici (antiallergici) possono essere prescritti per perseguire lo stesso obiettivo: rimuovere l'edema della mucosa. Può essere compresse Suprastin, Diazolin, Loratadina, ecc.

In presenza di elevata temperatura corporea, che spesso causa otite dell'orecchio, sono necessari farmaci antipiretici, che sono anche in grado di alleviare parzialmente o ridurre il dolore nelle orecchie. Il rimedio più sicuro ed efficace per la temperatura è il paracetamolo.

Attenzione!

Tutti i farmaci sopra citati usati per trattare l'otite non possono essere considerati una guida all'azione. La domanda su come curare l'otite auricolare non dovrebbe affatto esistere. Il trattamento di questa malattia, come la maggior parte degli altri, dovrebbe avvenire esclusivamente sotto la guida di un medico qualificato.

Con una visita tempestiva all'otorinolaringoiatra e l'esatta osservanza di tutte le prescrizioni, l'otite acuta è abbastanza veloce senza lasciare alcuna conseguenza.

Come trattare l'otite media con rimedi popolari

Oltre alla terapia farmacologica, ci sono molti modi di trattamento alternativo dell'otite media con rimedi popolari. Va detto che tali metodi sono accettabili per l'uso e sono principalmente di natura ausiliaria. Tuttavia, non bisogna dimenticare che è possibile applicare ricette popolari solo dopo aver consultato un medico e in nessun caso non automedicare per evitare complicazioni e conseguenze irreversibili.

Rimedi popolari

A seconda della forma e del grado della malattia, l'otite acuta è accompagnata da sintomi di natura diversa e, sulla base di essi, vengono applicate varie ricette della medicina tradizionale.

Ricetta n. 1. Ad esempio, per ridurre l'acufene e prevenire l'otite media, si consiglia di masticare le gemme di uno spicchio profumato o preparare un decotto basato su di esse, mantenendo le proporzioni di 15 grammi di acqua calda per 15 grammi di chiodi di garofano e prenderlo 2-3 volte un cucchiaino da tè per tutto il giorno.

Ricetta n. 2. Quando viene trasferita la perdita dell'udito dopo l'otite, si consiglia di preparare e bere il tè dai petali di rosa (rosso) ogni giorno per due settimane, il che aiuterà a ripristinare l'udito in breve tempo.

Ricetta numero 3. Per curare l'otite media esterna, si dovrebbe prendere la radice del elecampane, accenderla sul fuoco, e poi macinare in un macinino da caffè e mescolare con una piccola quantità di grasso di agnello. Lubrificare l'unguento per le orecchie cotte mentre l'otite gocciola fino al completo recupero.

Ricetta numero 4. Per ridurre i sintomi dell'otite acuta aiuterà la tintura della belladonna dolce-amara. Per la sua preparazione, devi prendere 2 cucchiai di erbe tritate e versare 100 g di vodka. Insistere per una settimana, dopo di che dovrebbe essere iniettato nell'orecchio i wadded turunas impregnati nell'agente 2-3 volte al giorno.

Puoi anche fare un infuso. Per fare questo, versare un cucchiaio di erba con un bicchiere di acqua bollita. Insistere per un'ora e applicare come nel caso della tintura, sotto forma di turioni promessi.

Ricetta numero 5. Per ridurre il dolore severo nelle orecchie con l'otite aiuterà la glicerina con l'alcol. È necessario combinare entrambi gli ingredienti in proporzioni uguali (1: 1), inumidire il turunda in questa miscela e adagiarlo nell'orecchio dolorante.

Ricetta numero 6. Sulla questione di come e come trattare l'infiammazione dell'orecchio, molti daranno una risposta inequivocabile - calore secco.

Questo è un metodo veramente efficace per l'otite media acuta, che è ampiamente usato in medicina (lampada blu, UHF).

Può anche essere usato a casa se l'orecchio è infiammato. Per fare questo, prendere il solito sale da cucina, scaldarlo in una padella asciutta e pulita e coprirlo con un sacchetto di lino.

Dopo l'ulteriore tessuto piegato più volte, è necessario riscaldare l'orecchio dolorante per 30 minuti.

Importante sapere

Non è possibile riscaldare le orecchie con calore secco a temperatura corporea elevata e scarico purulento dalle orecchie.

Otite - quello che è, i tipi, i sintomi negli adulti, il trattamento delle otiti dell'orecchio

L'otite è una malattia ORL che è un processo infiammatorio nell'orecchio. Si manifesta con dolore nell'orecchio (pulsazione, tiro, dolore), aumento della temperatura corporea, deficit uditivo, tinnito, scarico mucopurulento dal canale uditivo esterno. La gravità del processo patologico dipende interamente dalla virulenza dei microrganismi e lo stato della difesa immunitaria della persona gioca un ruolo importante.

Che cos'è, quali sono i primi segni e sintomi di otite e come trattare negli adulti senza conseguenze per l'orecchio, esamineremo ulteriormente l'articolo.

Cos'è l'otite media?

L'otite è una lesione infiammatoria della parte interna, media o esterna dell'orecchio umano, che procede in forma cronica o acuta. La malattia è caratterizzata da danni alle strutture dell'orecchio esterno, medio o interno, mentre i pazienti presentano disturbi specifici. I sintomi negli adulti dipendono dall'area dell'infiammazione, dall'aggiunta di complicanze locali o sistemiche.

La patologia può svilupparsi in qualsiasi momento dell'anno, ma il picco delle visite all'ospedale cade in autunno e in inverno, quando le persone non hanno il tempo di passare dal caldo al freddo.

motivi

Le cause e i sintomi dell'otite media dipendono dal tipo di malattia, dallo stato immunitario e dai fattori ambientali. Gli elementi fondamentali nella formazione della malattia sono l'effetto della temperatura dell'aria, la purezza dell'acqua utilizzata per l'igiene e il periodo dell'anno.

Le cause dell'otite sono:

  • Penetrazione dell'infezione da altri organi ENT - come complicazione di una concomitante malattia virale infettiva;
  • Varie malattie del naso, seni e rinofaringe. Questo include tutti i tipi di rinite, la curvatura del setto nasale, le adenoidi (vegetazione adenoidea);
  • Lesioni del padiglione auricolare;
  • Ipotermia e immunità indebolita.

Tra le condizioni che aumentano significativamente il rischio di sviluppare la malattia includono:

  • le allergie;
  • infiammazione delle prime vie respiratorie;
  • stati di immunodeficienza;
  • effettuare operazioni chirurgiche nell'area del rinofaringe o della cavità nasale;
  • infanzia, età dei bambini.
L'otite negli adulti è una malattia che deve essere presa sul serio, essere consapevoli dei suoi sintomi, conseguenze e trattamento.

Tipi di otite

La struttura dell'orecchio umano è divisa in tre parti correlate, che hanno i seguenti nomi:

A seconda di quale parte specifica del corpo ha luogo il processo infiammatorio, in medicina è consuetudine distinguere tre tipi di otite:

Otite esterna

L'otite media esterna può essere limitata o diffusa, in alcuni casi si estende al timpano, è più comune nei pazienti anziani. Si verifica a seguito di lesioni meccaniche o chimiche all'orecchio. Un paziente con otite esterna si lamenta di un dolore pulsante nell'orecchio, che dà al collo, ai denti e agli occhi, aggravato parlando e masticando.

Lo sviluppo contribuisce a due fattori:

  • Infezioni con un oggetto appuntito (forcina, stuzzicadenti);
  • Umidità e accumulo nel condotto uditivo.

Si verifica spesso se l'orecchio è costantemente in contatto con l'acqua, ad esempio durante il nuoto, quindi viene chiamato "l'orecchio del nuotatore".

Otite media orecchio

Con l'otite media, il processo infiammatorio si verifica nella cavità timpanica. Ci sono molte forme e varianti del corso di questa malattia. Può essere catarrale e purulento, perforato e non perforato, acuto e cronico. Quando l'otite può sviluppare complicazioni.

Otite interna

Questo tipo è anche chiamato labirintite, i suoi sintomi possono variare in gravità (dai polmoni al pronunciato).

I sintomi dell'otite sono simili in tutte le forme della malattia, ma la loro intensità e alcune caratteristiche dipendono dalla specie.

In base alla natura del decorso della malattia, si distinguono le seguenti forme:

  • Acuta. Si verifica improvvisamente, ha sintomi pronunciati.
  • Cronica. Il processo infiammatorio continua per lungo tempo, ha periodi di esacerbazione.

Le vie della manifestazione dell'otite distinguono le seguenti forme:

  • Purulenta. Il pus si accumula dietro il timpano.
  • Febbre catarrale degli ovini. C'è gonfiore e arrossamento dei tessuti, non c'è scarico liquido o purulento.
  • Essudativa. Nell'orecchio medio si accumula liquido (sangue o linfa), che è un terreno fertile eccellente per i microrganismi.

Come e come trattare l'otite otorinolaringoiatra determina il tipo e l'estensione della malattia.

I sintomi di otite negli adulti

Il quadro clinico dell'otite dipende direttamente dalla posizione del processo patologico.

  • mal d'orecchio. Questo sintomo disturba costantemente ed è il principale che porta il maggior disagio. A volte il dolore spara nei denti, nella tempia, nella mandibola. La ragione per lo sviluppo di questa condizione nell'otite è considerata come una maggiore pressione nella cavità dell'orecchio;
  • arrossamento del condotto uditivo, cambiamento di colore del padiglione auricolare;
  • il progressivo deterioramento dell'udito causato dall'apertura di ascessi e il riempimento del condotto uditivo con masse purulente;
  • febbre - il più delle volte un aumento della temperatura corporea, tuttavia, questa è anche una caratteristica opzionale;
  • scarico dall'orecchio con otite esterna sono quasi sempre. Dopo tutto, nulla impedisce al liquido infiammatorio di emergere.

I sintomi di otite spesso accompagnata da un naso che cola, che porta a gonfiore della mucosa nasale e congestione del tubo uditivo.

  • Nel caso dello sviluppo di otite esterna locale purulenta acuta (foruncolo nel condotto uditivo), il paziente lamenta il mal d'orecchi, che sono aggravati dalla pressione o tirandolo addosso.
  • C'è anche dolore nell'aprire bocca e dolore quando si inserisce l'imbuto auricolare per esaminare il canale uditivo esterno.
  • Esternamente, il padiglione auricolare è gonfio e arrossato.
  • L'otite media purulenta acuta infettiva si sviluppa a causa dell'infiammazione dell'orecchio medio e della sua suppurazione.
  • febbre alta;
  • dolore all'orecchio (palpitante o dolorante);
  • diminuzione della funzione uditiva, che, di regola, viene ripristinata entro pochi giorni dopo le prime manifestazioni dei sintomi;
  • nausea, malessere, vomito;
  • scarico purulento dalle orecchie.
  • tinnito,
  • vertigini,
  • nausea e vomito
  • disturbo dell'equilibrio
  • perdita dell'udito.
  • Il sintomo principale della forma acuta è un forte dolore nell'orecchio, che i pazienti descrivono come spasmi o spari.
  • Il dolore può essere molto intenso, aumentando di sera.
  • Uno dei segni di otite è la cosiddetta autofonia - la presenza di un rumore costante nell'orecchio, non associato ai suoni provenienti dall'esterno, appare all'orecchio congestionato.

L'otite media acuta deve essere sempre trattata fino alla fine, poiché il pus inizierà a diffondersi all'interno del cranio.

  • Perdita dell'udito
  • Secrezione purulenta periodica dall'orecchio.
  • Vertigini o acufeni.
  • Il dolore appare solo durante i periodi di peggioramento.
  • La temperatura può aumentare

Se hai sintomi di otite, devi consultare urgentemente un medico che diagnostichi correttamente e ti dica come trattare l'infiammazione.

complicazioni

Non pensare che l'otite sia un raffreddore innocuo. Inoltre, colpisce permanentemente una persona fuori dal solco, riducendo la sua capacità di lavorare per almeno 10 giorni, può sviluppare cambiamenti irreversibili con deterioramento persistente o completa perdita dell'udito.

Le seguenti complicanze possono verificarsi quando la malattia inizia a fluttuare:

  • rottura del timpano (normalmente occorrono 2 settimane per guarire il buco formatosi);
  • cesostomia (sovrasfruttamento tissutale del timpano, deficit uditivo);
  • distruzione degli ossicini uditivi dell'orecchio medio (incudine, malleus, stapes);
  • mastoidite (infiammazione del processo mastoideo dell'osso temporale).

diagnostica

Un medico competente diagnostica l'otite acuta senza adattamenti speciali e tecnologie innovative. Un esame regolare del padiglione auricolare e del condotto uditivo con un riflettore montato sulla testa (uno specchio con un foro al centro) o un otoscopio è sufficiente per diagnosticare l'otite.

Come metodo per confermare e chiarire la diagnosi, può essere assegnato un esame del sangue generale, in cui vengono rilevati segni di infiammazione (aumento della VES, aumento del numero di globuli bianchi e altri).

Dai metodi strumentali che utilizzano la radiografia, la tomografia computerizzata delle aree temporali.

Come trattare l'otite media negli adulti?

I farmaci antibatterici (antibiotici, sulfonamidi, ecc.) Svolgono un ruolo speciale nel trattamento dell'otite. Il loro uso ha una serie di caratteristiche: la medicina non dovrebbe agire solo sui batteri che hanno causato l'otite, ma anche penetrare bene nel timpano.

Il trattamento dei cambiamenti infiammatori nel padiglione auricolare inizia con il riposo a letto. Antibiotici, farmaci anti-infiammatori, farmaci antipiretici sono prescritti contemporaneamente. La combinazione di farmaci può trattare efficacemente la patologia.

Trattamento completo di otite dell'orecchio

Non è un segreto di come trattare l'otite acuta negli adulti - le gocce nelle orecchie. Questo è il rimedio più comune per l'otite. A seconda del tipo di malattia che usa diversi farmaci. Le gocce per le orecchie possono contenere solo un farmaco antibatterico o essere combinate - per contenere un antibiotico e una sostanza anti-infiammatoria.

Si distinguono i seguenti tipi di gocce:

  • glucocorticosteroidi (Garazon, Sofradex, Dexon, Anauran);
  • avendo nella sua composizione agenti anti-infiammatori non steroidei (Otinum, Otipaks);
  • antibatterico (Otofa, Tsipromed, Normaks, Fugentin).

Il corso del trattamento richiede 5-7 giorni.

  1. In combinazione con le gocce auricolari con otite, otorinolaringoiatri spesso prescrivono vasocostrittori gocce nasali (naftilina, nazol, galazolina, estrina, ecc.), Grazie ai quali è possibile rimuovere il gonfiore della membrana mucosa della tromba di Eustachio e quindi ridurre il carico sul timpano.
  2. Oltre alle gocce nel complesso, anche gli antistaminici (antiallergici) possono essere prescritti per perseguire lo stesso obiettivo: rimuovere l'edema della mucosa. Questi possono essere Loratadine, Suprastin, Diazolin compresse, ecc.
  3. Per ridurre la temperatura e ridurre il dolore all'orecchio, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei a base di paracetamolo (panadol), ibuprofene (nurofen), nise.
  4. Gli antibiotici per l'otite negli adulti sono associati al trattamento della forma moderata acuta nello sviluppo dell'infiammazione purulenta. Applicazione collaudata Augmentina. Anche efficace Rulido, Amoxiclav, Cefazolin.

Oltre a queste misure, vengono utilizzate le procedure di fisioterapia:

  • UHF per l'area del naso;
  • terapia laser per la bocca del tubo uditivo;
  • Pneumomassaggio orientato verso la regione del timpano.

Se tutte le azioni di cui sopra non hanno portato alla regressione del processo, o il trattamento è iniziato nella fase di perforazione del timpano, allora prima di tutto è necessario assicurare un buon deflusso di pus dalla cavità dell'orecchio medio. Per fare ciò, effettuare una regolare pulizia del condotto uditivo dalla scarica.

Durante la manipolazione usando l'anestesia locale. Nel timpano con un ago speciale fare una puntura, attraverso il quale viene rimosso il pus. L'incisione è invasa in modo indipendente dopo la cessazione della scarica del pus.

raccomandazioni

Le raccomandazioni del medico devono essere osservate:

  • È impossibile prescrivere l'automedicazione, scegliere il dosaggio, interrompere la somministrazione di farmaci quando i sintomi dell'otite scompaiono.
  • Azioni scorrette eseguite a loro discrezione, possono essere dannose per la salute.
  • Prima di andare da un medico, puoi prendere solo una pillola di paracetamolo per ridurre il dolore. Questo farmaco è efficace e ha poche controindicazioni. Se usato correttamente, il paracetamolo causa raramente effetti collaterali.

prevenzione

L'obiettivo principale dell'osteite profilassi negli adulti è che la tromba di Eustachio non sia ostruita da un muco denso. Questo non è un compito così facile. Di regola, la rinite acuta è accompagnata da secrezioni liquide, ma nel processo di trattamento il muco diventa spesso molto più spesso, ristagnando nel rinofaringe.

  1. I focolai di infezione cronica - tonsillite, faringite aumentano il rischio di otite.
  2. Dopo il bagno, soprattutto in mare aperto, è necessario asciugare accuratamente le orecchie per impedire all'acqua di entrare con i batteri all'interno. Soprattutto per le persone soggette a otite, sviluppate gocce antisettiche, che sono sepolte nelle orecchie dopo ogni nuotata.
  3. Pulire regolarmente le orecchie dalla sporcizia e dallo zolfo, per mantenere l'igiene. Ma è meglio lasciare un minimo di zolfo, perché protegge il condotto uditivo dall'ingresso di microbi patogeni.

In conclusione, vale la pena notare che l'otite media è una malattia molto spiacevole. Non pensare che tutti i sintomi passeranno da soli. Assicurati di contattare il medico quando compaiono i primi segni. Spesso le persone trattano l'otite media con frivolezza irragionevole, senza rendersi conto che le complicazioni di questa infezione possono portare alle conseguenze più terribili.