Principale
Sintomi

Un bambino che tossisce vomitando - come trattare?

Tossire con il vomito in un bambino è un sintomo pericoloso che dovrebbe allertare i genitori, specialmente se la situazione si ripete molte volte. Quando si verifica un attacco, i bambini iniziano a farsi prendere dal panico, il che aggrava solo la situazione: è necessario fornire il primo soccorso correttamente e rapidamente.

Quando si tossisce, la cosa principale per evitare il panico

Perché un bambino ha la tosse da vomitare?

Molto spesso, il riflesso del vomito accompagna una tosse secca - tra le infiammazioni, la laringe mucosa è irritata, il bambino cerca di eliminare il disagio con la pulizia intensiva, mentre c'è un forte sforzo sui muscoli del viso e del collo, le lacrime scorrono, la pelle diventa rossa e si verificano problemi respiratori. I recettori del vomito si trovano sulla membrana mucosa della faringe e sulla base della lingua, tosse prolungata provoca irritazione di queste zone, c'è un attacco di vomito.

Quando di solito si osserva un vomito da tosse umida tra gli attacchi di tosse - l'espettorato penetra nello stomaco, il corpo cerca di liberare il muco.

La tosse umida provoca tentativi di liberarsi del muco, di conseguenza, vi sono impulsi di vomito

Cause di tosse vomito:

  • frequenti attacchi di tosse secca sono uno dei principali primi segni di malattia respiratoria;
  • ipotermia - si manifesta vasospasmo, che porta a una tosse acuta e a scatti;
  • attacchi di tosse notturna e vomito sono spesso disturbati se un bambino ha un brutto raffreddore, sinusite cronica, adenoidite - in posizione orizzontale il moccio drena lungo la superficie posteriore della laringe, lo irrita, aggrava la situazione con la respirazione della bocca;
  • Pertosse - una malattia pericolosa, quasi sempre il primo attacco forte di tosse dolorosa si verifica durante la notte, la respirazione diventa rauca, la temperatura sale;
  • febbre alta, nausea, diarrea - segni di infezioni intestinali;
  • bronchite - nella fase iniziale la tosse è improduttiva, frequenti, attacchi di tosse sono accompagnati da mancanza di respiro, soffocamento;
  • cardiopatia grave;
  • reflusso - la patologia dell'apparato digerente, in cui il contenuto dello stomaco penetra indietro nell'esofago, irrita la membrana mucosa della laringe, una tosse forte si verifica dopo aver mangiato;
  • forte tosse parossistica non produttiva senza febbre - una manifestazione di asma o allergie;
  • la presenza di un piccolo corpo estraneo nella faringe - a volte un piccolo oggetto esce insieme al vomito, ma se è profondo, non dovresti provare a estrarlo da solo;
  • aria secca e polverosa, odori acuti e ossessivi - questi fattori causano mal di gola, il bambino inizia a tossire.

Il reflusso può causare la tosse vomitando

Un riflesso del vomito con tosse umida si verifica nella fase finale del trattamento delle patologie respiratorie virali, con tubercolosi, fibrosi cistica, ascesso polmonare, nel processo di recupero con bronchite e polmonite. È possibile determinare la causa della comparsa di sensazioni spiacevoli dalla natura del muco - la presenza di pus nell'espettorato indica ascesso e bronchiectasie: quando è infetto da virus, il bambino strappa con il muco acquoso. Il colore dell'asfalto viscoso è caratteristico delle infezioni da pneumococco, bronchite.

Tossire vomito nei bambini

La tosse e il vomito non sono infrequenti nei neonati: durante il processo di alimentazione, il bambino ingerisce molta aria, causando eruttazioni, se lo stomaco viene riempito eccessivamente, quindi le particelle di latte non digerite vengono rilasciate. Per evitare ciò, dopo aver mangiato, reggi il bambino in posizione verticale per 10-15 minuti, evitando di sovralimentarlo.

La dentizione provoca spesso tosse, provocando riflessi di vomito.

I bambini piccoli spesso iniziano a tossire e durante la dentizione - questo processo è accompagnato da un aumento della saliva, che il bambino non ha il tempo di deglutire, c'è una tosse al mattino o dopo un pisolino, trasformandosi in vomito.

Nei neonati, il cervello ha una piccola dimensione, i centri di vomito e tosse sono vicini l'uno all'altro, anche un leggero attacco di tosse può provocare vomito.

Quale dottore contattare?

Se gli attacchi di tosse sono accompagnati da un riflesso del vomito, contattare il pediatra. Dopo l'esame e la diagnosi iniziale, il medico prescriverà un rimando a un ENT, uno specialista di malattie infettive, un pneumologo, un allergologo.

I sintomi più pericolosi sono il vomito con una fontana, convulsioni dopo ogni pasto o acqua, annebbiamento o perdita di coscienza.

diagnostica

All'esame, valutano la condizione della mucosa laringea, la pelle, bussano e ascoltano il torace con l'aiuto di un fonendoscopio - questi semplici metodi ti permettono di fare una diagnosi iniziale. Per valutare la gravità della malattia prescrivere diagnosi aggiuntiva.

Per la diagnosi della malattia, viene eseguito un prelievo di sangue generale.

Tipi di ricerca:

  • emocromo completo;
  • espettorato bakposev per identificare il tipo di agente patogeno;
  • test allergologici;
  • radiografia del torace;
  • broncoscopia - condotta quando si sospetta un oggetto estraneo nel tratto respiratorio;
  • spirografia - prescritto per identificare l'insufficienza respiratoria;
  • radiografia o ecografia dei seni nasali.

Se non ci sono problemi con gli organi dell'apparato respiratorio, viene prescritto un ECG addizionale, viene effettuato un esame degli organi dell'apparato digerente.

Cosa fare quando si tossisce con il vomito in un bambino?

Se il bambino inizia a tossire, si rompe, è necessario calmarlo, dare il primo soccorso. Se i sequestri si ripresentano, consultare uno specialista.

Pronto soccorso

Quando compare una forte tosse, che è accompagnata da vomito, il compito dei genitori è di calmare il bambino, per prevenire lo sviluppo di complicazioni.

Ventilare la stanza regolarmente

Il bambino tossisce fino a vomitare - le regole per il primo soccorso:

  1. Se il bambino è molto debole, mettilo giù, disfati da tutti gli elementi pressanti dell'abbigliamento. Ma se il bambino non vuole mentire, non è necessario costringerlo.
  2. Ventilare la stanza, ma evitare le correnti d'aria, inumidire l'aria nella stanza.
  3. Fare un inalazione nebulizzatore, per la procedura è possibile utilizzare Berodual, soluzione salina, acqua minerale alcalina senza gas.
  4. Per una tosse umida, fare un leggero massaggio alla schiena con un movimento di spillatura per migliorare lo scarico dell'espettorato.
  5. Girare la testa di lato in modo che non soffochi il vomito.
  6. Eliminare tutti i possibili allergeni - quando si tossisce con il vomito, l'organismo dei bambini è particolarmente vulnerabile a vari ingredienti irritanti.
  7. Dopo la fine dell'attacco, lava la bocca con acqua, innaffia il bambino con tè caldo, latte o succo di frutta, lascia che i bambini più grandi sciolgano il lecca-lecca con la menta o un pezzetto di miele.

Un bambino malato non deve essere lasciato incustodito, poiché la condizione può rapidamente deteriorarsi, gli attacchi di vomito iniziano sempre improvvisamente.

Trattamento farmacologico

La tosse aiuta a purificare gli organi respiratori dei microrganismi patogeni, il trattamento è volto a combattere non la tosse, ma la causa che ha provocato la comparsa di sensazioni spiacevoli.

Sinekod - antitosse

Come trattare la tosse dei bambini:

  • farmaci protivokashlevye - Sinekod, Glauvent, aiutano rapidamente con tosse secca dolorosa, perché agiscono direttamente sul centro della tosse, ma hanno molti effetti collaterali e controindicazioni, possono essere presi solo da prescrizione del medico;
  • mucolitici - ACC, Lasolvan, sputo diluito, espettorato viscoso;
  • espettoranti - Gidelix, Mukaltin, migliora il processo di espettorato con una tosse umida;
  • Fitopreparati - compresse di estratto di salvia;
  • farmaci combinati - Stoptussin, espettorato viscoso diluito, contribuiscono alla sua rimozione;
  • antistaminici - Cetrin, Zodak, riducono la sintesi del muco, eliminano l'irritazione della mucosa;
  • agenti di lavaggio nasale, gocce nasali vasocostrittrici - Aquamaris, Vibrocil, Nazivin;
  • antibiotici - Augmentin, Flemoksin Solutab, prescritto per le infezioni batteriche dell'apparato respiratorio;
  • farmaci antivirali - Viferon, Kagocel.

Kagocel - agente antivirale

Come trattare i rimedi popolari?

Con l'aiuto di metodi di terapia non tradizionali, la tosse può essere alleviata, si possono evitare ripetuti attacchi di vomito, l'immunità può essere rafforzata, ma usare i rimedi popolari solo come supplemento al trattamento medico.

Cosa si può fare quando la tosse provoca vomito:

  1. Mescolare 1 cucchiaio. l. foglie schiacciate di malva e piantaggine, versare 220 ml di acqua bollente nella raccolta, lasciare in un piatto coperto per un quarto d'ora, filtrare. Dare al bambino 30-50 ml tre volte al giorno, se l'espettorato è vischioso, non tossire.
  2. Riempire 1 litro di acqua bollente con 150 g di bacche di viburno o infiorescenze, stufare per 10 minuti a fuoco basso. Dare al farmaco caldo 30 ml al mattino e alla sera.
  3. Versare 1 litro di latte 1 cucchiaio. l. boccioli di pino tritati o germogli di abete rosso, lasciare in un contenitore sigillato per un'ora. Dare al bambino 50 ml di medicina calda a intervalli di 2 ore.
  4. Mescolare in parti uguali succo di ravanello nero e miele, dare 5 ml di sciroppo ogni 2 ore. Questa miscela è uno dei migliori rimedi per la lotta con una tosse secca e tesa.

Il dott. Komarovsky dice che se la tosse del bambino non è accompagnata da febbre, lo stato generale di salute è soddisfacente, allora non è solo possibile camminare, ma è anche necessario. Per le passeggiate scegliere luoghi lontani dalle strade, preferibilmente vicino a corpi idrici.

Possibili conseguenze e complicazioni

Se la tosse è costantemente accompagnata da vomito, porterà alla disidratazione, che è estremamente pericolosa per i bambini a qualsiasi età, in particolare i bambini.

Quando una tosse dolorosa con vomito interrompe il sistema digestivo, sviluppa gravi malattie del tratto digestivo.

Recensioni

Lapysik

"Mia figlia ha sempre il raffreddore con una tosse secca e dolorosa, che è spesso accompagnata da vomito. Se inizia un attacco, accendo immediatamente l'acqua calda nel bagno, vale la pena di respirare aria calda umida per 5-7 minuti, poiché le condizioni migliorano notevolmente ".

Mama_Mia

"Con una forte tosse, qualsiasi sciroppo causa il vomito del figlio, e ho paura di dare le pillole, improvvisamente soffocato. L'acqua Borjomi ci aiuta bene - tolgo il gas, scaldalo un po ', letteralmente ne bastano 50 ml, poi picchietto delicatamente il palmo sul retro per alcuni minuti. Dopo queste semplici procedure, il bambino dorme bene tutta la notte. "

Klava_89

"Mia figlia ha i bronchi deboli, i raffreddori terminano con bronchite con una forte tosse con vomito. Quando inizia la tosse, assicurati di sciogliere 1 cucchiaino. tesoro, prima di andare a letto, canto il latte caldo con la soda o il burro. Aiuta ad ammorbidire la gola, la tosse secca si allontana, l'espettorato inizia a separarsi. "

La tosse vomita si verifica spesso nei bambini con infezioni virali e batteriche, questa condizione provoca grave disagio al bambino e ai genitori. Per prevenire lo sviluppo di complicazioni, la stanza dovrebbe sempre essere pulita, fresca, con aria umida. Rafforzare regolarmente il sistema immunitario, insegnare al bambino a osservare le regole d'igiene sin dalla tenera età, non usare detergenti aggressivi per lavare i vestiti e le pulizie dei bambini.

Vota questo articolo
(Ancora nessun voto)

Tosse notturna, che causa vomito nei bambini

Una forte tosse in un bambino di notte prima del vomito spesso provoca un vero panico nei genitori. Invece di scoprire la vera causa di una tale condizione, iniziano a nutrire il bambino con vari farmaci, mentre non tutti si rivolgono al medico per chiedere aiuto, sperando che tutto andrà via da solo. Questa opinione è un'illusione, poiché questa condizione indica la presenza di una patologia grave ed è impossibile combatterla in modo indipendente.

Definizione di tosse e dei suoi tipi

In alcuni casi, gli attacchi presentati vengono semplicemente rimossi e non più ripetuti. Ma con vomito ripetuto, dovresti immediatamente andare all'ospedale. Ci sono questi tipi di tosse:

  1. Dry. A volte parla di danni oncologici alle vie respiratorie. Il solito farmaco in questo caso non aiuta e le manifestazioni aumentano gradualmente.
  2. Produttivo (bagnato). Qui è la causa di infezioni virali respiratorie acute o altre malattie respiratorie. Oltre al farmaco, al bambino viene dato un sacco di drink.
  3. Tosse di notte. A volte interrompere l'attacco aiuterà a cambiare la posizione del corpo del bambino.
  4. Tosse con febbre. Questo sintomo si verifica quando c'è un'infezione virale o batterica nel corpo.
  5. Sindrome che si verifica senza cambiamenti di temperatura. In questo caso, l'asma bronchiale, le allergie sono da biasimare.

In presenza di tali manifestazioni non bisogna affrettarsi a prendere pillole o decotti. Devi prima visitare il medico e scoprire la diagnosi esatta.

Tosse notturna in un bambino fino a vomito

La tosse diventa sempre più forte di notte. Il fatto è che nella posizione prona, la circolazione sanguigna rallenta, il muco normalmente non può spostarsi e si accumula nella gola. Questa condizione sarà il catalizzatore dell'attacco.

Cause di tosse notturna

Per capire perché ci sono attacchi di tosse in un bambino di notte prima di vomitare, è necessario esaminarlo. Le ragioni principali per lo sviluppo di questa condizione patologica sono:

  • pertosse
  • elminti infezione del corpo;
  • bronchite cronica o ostruttiva, asma, polmonite;
  • la presenza di un corpo estraneo nel tratto respiratorio;
  • Patologia gastrointestinale;
  • polvere o altri agenti irritanti esterni delle mucose della trachea, dei bronchi;
  • aria troppo calda o secca (si verifica la disidratazione delle mucose);
  • ipotermia;
  • fuoriuscita di muco nella gola a causa dello sviluppo di sinusite o di grave naso che cola;
  • SARS;
  • reazione allergica;
  • neoplasie nell'apparato respiratorio;
  • la tubercolosi;
  • pleurite;
  • rinite o tracheite;
  • mancanza di funzionalità del cuore o dei suoi difetti;
  • patologia del sistema nervoso.

Nei bambini tali sintomi compaiono nel caso della dentizione, quando semplicemente non può ingerire una grande quantità di saliva. Un'altra spiegazione è un'alimentazione scorretta. La ragione della patologia diventa anche l'immaturità del sistema digestivo.

Vomito quando si tossisce: un meccanismo di sviluppo

Nausea e vomito di solito compaiono con un tipo di tosse secca. In questo momento, i muscoli del viso e del collo sono in forte tensione, involontariamente risaltano le lacrime, cambiano il tono della pelle. Al momento dell'attacco il bambino non ha abbastanza aria. Il numero di vomito qui non è grande. La condizione non migliora fino a quando il bambino si schiarisce la gola. I bambini piccoli diventano molto stanchi, hanno paura di tossire di nuovo. E il centro del vomito e della tosse è vicino a loro, quindi questa situazione è possibile.

manifestazioni della sindrome

I sintomi di una tosse notturna, a seconda della causa, sono:

Non importa quale sia la causa di questi sintomi, dovrebbe essere trattato. Ma non dovresti farlo da solo, perché potresti causare ancora più danni alla tua salute.

Trattamento della tosse con vomito durante l'infanzia

Quando la notte tossisce in un bambino prima del vomito, occorre prima stabilire le ragioni. La semplice eliminazione dei sintomi funzionerà solo per un breve periodo, dopodiché le manifestazioni riprenderanno con una nuova forza.

Aiuto rapido per eliminare l'attacco notturno

Se calava la notte, e il bambino ha avuto un attacco, non fatevi prendere dal panico. È necessario chiamare immediatamente un'ambulanza. Prima che lei arrivi, dovrebbe essere fatto quanto segue:

  1. Il piccolo paziente ha bisogno di essere rassicurato e mostrargli che non è solo con il problema. Dovresti prenderlo tra le braccia, parlare con lui teneramente, spiegare cosa sta succedendo. In questo caso, il bambino deve essere tenuto in posizione verticale, la testa non deve essere rigettata in modo che il vomito non penetri nel tratto respiratorio.
  2. Chiari passaggi nasali dal muco. Per questo, viene utilizzata un'aspirazione speciale o una pipetta.
  3. Dai al tuo bambino dell'acqua tiepida.
  4. Metti un cuscino sotto la schiena del paziente per migliorare lo scarico del muco.
  5. È impossibile dare il bambino medicine prima dell'arrivo dei dottori, siccome è possibile complicare la diagnosi o peggiorare la sua condizione.
  6. La casa deve mantenere un livello ottimale di umidità (se è troppo asciutto, quindi si dovrebbero mettere panni bagnati sulle batterie, lavare i pavimenti).
  7. Se c'è una brutta espettorato, il bambino può essere massaggiato sotto forma di picchiettare sulla schiena.

Preparazioni mediche per il corso della terapia

Se hai una tosse con vomito in un bambino durante la notte, gli vengono prescritti farmaci che non dovrebbero solo alleviare i sintomi, ma anche eliminare la vera causa della patologia. Le seguenti medicine sono prescritte al paziente:

  1. Espettorante: "Mukaltin", "Gidelix".
  2. Mucolitici: Ambroxol.
  3. Preparazioni combinate: "Codteprin".
  4. Antiallergico: "Cetrin", "Zodak".
  5. Azione centrale: "Sinekod".
  6. Preparati per l'eliminazione del muco nasale: Acquamarina, salina.
  7. Vasocostrittore gocce per facilitare la respirazione nasale.

Per eliminare i virus, è necessario utilizzare strumenti come "Interferon".

Consigli popolari

Se il bambino vomita la tosse durante la notte, cosa le dirà il medico. I rimedi popolari saranno utili, specialmente se usati in combinazione con farmaci. Puoi applicare queste ricette:

  • Latte caldo Lenisce le mucose irritate. Va bevuto a piccoli sorsi.
  • Med. Il rimedio presentato non solo calma i tessuti danneggiati, ma rafforza anche il sistema immunitario. È importante assicurarsi che il bambino non abbia un'allergia ai prodotti delle api.
  • Burro. Copre la gola e rimuove i sintomi spiacevoli. Deve essere usato solo 1 cucchiaino. significa.
  • Infuso di malva e piantaggine. Tutti i componenti devono essere presi in proporzioni uguali. Hai bisogno di 1 cucchiaio. l. mescolare a vapore un bicchiere di acqua bollente. Insistere per prendere 15 minuti. Dopo il filtraggio, il prodotto viene somministrato al bambino più volte al giorno. Il liquido deve essere caldo.
  • Kalina. Usa non solo i fiori, ma anche i frutti. Un bicchiere di materia prima viene versato con un litro di acqua bollente e infuso per 10 minuti. È necessario usare mezzi due volte al giorno su 60 millilitri.
  • Lampone. Il tè è fatto da queste bacche. Aiuta a ridurre la viscosità dell'espettorato, la rimozione di sostanze tossiche dal corpo.
  • Boccioli di pino Devono essere prodotti con latte caldo (è sufficiente un cucchiaio di materie prime per 0,5 l di liquido). Per l'infusione richiede 1 ora. Bere rimedio avrà ogni 2 ore a 50 ml. Dovrebbe essere caldo Il sollievo arriva in un giorno.
  • Grasso di tasso. È usato per macinare il petto, i piedi, la schiena. Dopo aver completato la procedura, il bambino deve essere messo in un letto caldo e avvolto.

I rimedi popolari non sono una panacea. Il loro uso dovrebbe essere coordinato con il medico.

inalazione

L'inalazione può lenire una tosse, eliminare il moccio. Nebulizzatore è richiesto per la procedura. È pieno di soluzione salina, acqua minerale o soluzioni di medicinali o rimedi popolari. L'elenco dei farmaci comprende: "Interferone", "Clorofilo", "Furacilina". Se una tosse con vomito è caratterizzata da una mancanza di temperatura, le erbe possono essere utilizzate per il trattamento.

Applicazione di compresse

Le compresse possono anche fermare l'attacco, promuovere la tosse. Questo metodo di trattamento attiva la circolazione del sangue nei tessuti colpiti, elimina il processo infiammatorio, allevia la sindrome del dolore. Strumenti utili saranno:

  1. Patate. I tuberi non trattati devono essere bolliti, schiacciati in purea di patate, mescolati con trementina o alcool e olio vegetale (1 cucchiaio) e trasformati in una torta di melma. È avvolto in tessuto e applicato sul retro, sul petto. La durata della procedura è di 30-60 minuti. Compress dovrebbe essere applicato in modo che non si trovi nel cuore. È vietato utilizzare questo metodo di trattamento a temperature elevate.
  2. Ravanello e miele Entrambi gli ingredienti devono essere presi nello stesso rapporto. La pappa viene avvolta in un film di plastica, applicato alla gola e avvolto con una sciarpa. La durata della procedura è di 20 minuti. Dopo di che, devi lubrificare la pelle con la crema da latte e legare con un panno caldo. Le recensioni su questo strumento sono molto buone. Aiuta sia gli adulti che i bambini.

Se il bambino inizia a tossire, allora con le compresse devi stare attento. L'immunità dei bambini non è ancora abbastanza forte per resistere al patogeno. Alcuni rimedi usati per la terapia possono causare una reazione allergica.

Motivo per il ricovero urgente

Se il bambino inizia a vomitare, senza interruzione, è necessario chiamare immediatamente i servizi di emergenza. Inoltre, l'indicazione per il ricovero di emergenza è:

  • cambia la tonalità del triangolo naso-labiale (diventa blu);
  • segni pronunciati di soffocamento;
  • perdita di coscienza;
  • l'aspetto della schiuma dalla bocca;
  • pallore della pelle e cambiamenti nella loro temperatura (diventano freddi);
  • la presenza di sangue nell'espettorato;
  • disidratazione.

Vomito e tosse compaiono se la patologia sottostante non è stata notata in modo tempestivo.

Consultazioni di vari specialisti

Se il bambino inizia a tossire, non ritardare la visita dal medico. Tuttavia, non tutti i genitori sanno dove cercare aiuto. Molte persone usano il consiglio del Dr. Komarovsky, ma è meglio mostrare il bambino a uno specialista vivente e condurre test prima di applicare qualsiasi terapia. Ciò è particolarmente necessario se il paziente presenta sintomi aggiuntivi: febbre, diarrea.

I pericoli e la prevenzione della tosse notturna con vomito nei bambini

Se il bambino ha un parossismo di tosse e vomito, deve contattare immediatamente uno specialista, poiché è possibile lo sviluppo di tali complicazioni:

  • Dolore muscolare dovuto a ipertonia costante (dolore al petto, peritoneo).
  • Rottura di piccoli vasi sanguigni negli organi respiratori (c'è il rischio di sanguinamento).
  • Aumento della pressione (crea un carico aggiuntivo sul cuore).
  • Pneumotorace (si verifica in presenza di asma bronchiale).
  • Atelettasia (in questo caso, il lobo del polmone cade, parte dell'organo semplicemente cessa di funzionare).

Al fine di evitare tosse o altre patologie che provochino un tale sintomo, è necessario osservare le seguenti misure preventive:

  1. Per dare la preferenza alle passeggiate all'aria aperta nei parchi, nelle zone forestali.
  2. Ogni giorno per ventilare tutti gli alloggi, specialmente quelli in cui i bambini soggiornano. Tuttavia, non è necessario creare una brutta copia, in quanto ciò può causare un attacco di tosse e vomito.
  3. Osservare la temperatura ottimale dell'aria nella stanza. Se fa troppo caldo, la microflora patogena si moltiplica molto più velocemente. Allo stesso tempo, il benessere del bambino si deteriorerà. È impossibile che la casa fosse più calda di 23 gradi.
  4. Inumidisci costantemente l'aria. L'indicatore migliore è il 55-65%.
  5. Ogni giorno, è necessario osservare l'igiene personale del bambino, mentre non ci dovrebbero essere correnti d'aria in casa dopo il bagno.
  6. È impossibile prevenire la disidratazione, specialmente se il paziente ha una temperatura elevata. Dovrebbe fornire un sacco di bevanda calda.
  7. In tempo per trattare eventuali processi infiammatori e infettivi.
  8. Garantire la corretta modalità del giorno.
  9. Indurire il bambino, fare ginnastica con lui, esercitare.
  10. Arricchisci la dieta del bambino con frutta, bacche e altri prodotti utili.

I genitori sono sempre obbligati a monitorare da vicino le condizioni del bambino e, se necessario, consultare un medico. La tosse, aggravata dal vomito, dovrebbe avvisare gli adulti. L'auto-trattamento peggiorerà solo le condizioni del paziente.

Cosa succede se un bambino ha la tosse prima del vomito: come aiutare a fermare le crisi gravi?

Il sintomo di molte malattie è la tosse. Significa la risposta del corpo all'infiammazione, all'irritazione nella faringe, ai bronchi.

Una forte tosse a vomitare un bambino è molto preoccupata per i genitori. Dopo di ciò, non c'è sollievo, solo la ripresa di un attacco. Il riflesso del vomito dalla tosse secca dovrebbe allertare i genitori, specialmente se viene notato ripetutamente. Gli adulti devono essere in grado di comportarsi correttamente quando si nota la tosse in un bambino con vomito.

Cosa fare quando tossisci con un riflesso del vomito?

Una forte tosse può causare lo stimolo a vomitare. Secchezza durante l'infiammazione creerà una sgradevole sensazione di irritazione della laringe. Il bambino proverà ad affrontare una sensazione di bruciore alla gola tossendo.

Non tutti i genitori sanno cosa fare quando tossiscono prima di vomitare un bambino. La cosa principale - per calmare il bambino, per prevenire il verificarsi di nuovi attacchi. Se è stanco, devi assicurarti la sua pace, ma cerca di stenderlo su un fianco in modo che il vomito non entri in gola quando tossisci. È meglio non lasciare il bambino da solo, devi sederti con lui.

È importante che accanto al bambino non ci siano oggetti che possono provocare allergie. Il corpo, quando tossisce con un riflesso del vomito, è particolarmente sensibile alle sostanze irritanti.

Se il bambino non vuole mentire, non metterlo con la forza. La posizione orizzontale provoca vomito per la tosse in un bambino. Basta sciacquarsi la bocca, dare qualche sorso di tè caldo per ridurre l'irritazione della faringe.

In alcuni casi, è necessario contattare immediatamente i medici:

  • triangolo nasolabiale blu;
  • la temperatura salì bruscamente sopra 38 ° C;
  • il vomito non si calma per molto tempo;
  • aumenta la tosse, non diminuisce;
  • nell'espettorato sono comparse tracce di sangue;
  • fontana vomitante;
  • prevengono convulsioni secche per la tosse con segni di soffocamento;
  • il vomito si verifica dopo ogni pasto o bevanda;
  • perdita di coscienza.

Questi segni parlano di violazioni gravi che richiedono un intervento medico urgente.

Una tosse con vomito in un bambino si verifica durante l'infanzia - fino a un anno. I genitori devono monitorare costantemente le condizioni di questi bambini. Se il bambino inizia a tossire prima di andare a dormire, non è necessario imballarlo.

Durante l'allattamento, il bambino cattura l'aria insieme al capezzolo, che poi esce ruttando. Nel processo di uscita dell'aria, il contenuto dello stomaco può anche essere all'esterno. Assicurati di tenere il bambino in posizione verticale dopo il processo di alimentazione, per evitare il vomito.

Non sempre la tosse in un bambino con i riflessi del vomito è un segno di malattia. I genitori attenti capiscono cosa è successo a un bambino piccolo.

Modi per fermarsi

Voglio fermare una forte tosse in un bambino prima di vomitare. In questa posizione, è necessario alleviare la condizione del piccolo uomo. La tosse aiuta il corpo a rimuovere gli agenti patogeni, a pulire i polmoni, i bronchi. Non è necessario combattere con la tosse, è necessario trattare la causa di questo sintomo.

Come impedire a un bambino di tossire vomitando:

  • sbottonare il colletto del pigiama per non interferire con la respirazione;
  • offrire tè caldo o latte per alleviare l'irritazione alla gola;
  • fornire aria fresca, ma non fredda;
  • dare un farmaco antitosse per evitare la recidiva (Omnitus, Sinekod, altri mezzi);
  • antistaminici con effetto antiemetico (Loratadin, Suprastin);
  • usando un nebulizzatore per respirare agenti terapeutici (Berodual e altri farmaci);
  • farmaci mucolitici (sciroppo di Althea, Mukaltin, Bronholitin).
Dopo aver consultato il medico, applicare i farmaci quando si tossisce per vomitare nei bambini. La presenza di reazioni allergiche può ri-provocare una tosse.

Se il bambino è incline al vomito mentre tossisce, è necessario essere preparati per questo sviluppo. L'appartamento deve mantenere l'umidità ottimale, specialmente nella stagione di riscaldamento. Un buon aiuto è un umidificatore. In caso contrario, è possibile periodicamente spruzzare acqua dallo spruzzatore. È necessario camminare con il bambino, preferibilmente nella foresta, vicino a corpi idrici. Raccogli i luoghi con aria pulita e umida. Anche tali misure possono ridurre la frequenza della tosse parossistica a vomitare in un bambino.

Da ricette popolari aiuta bene il succo di mirtillo. Contribuisce alla diluizione dell'espettorato e alla sua facile scarica. Bere succo, preferibilmente in grandi quantità. I fianchi di brodo, il tè con il miele, il latte con burro ammorbidiscono le pareti irritate della faringe, riducono la probabilità di tosse in un bambino e il vomito.

Tutti i metodi tradizionali di trattamento sono solo complementari alla terapia classica. È necessario consultare un medico sull'uso di metodi non tradizionali. Non tutti sono adatti al corpo del bambino.

Cause di forti attacchi

Se si nota tosse parossistica in un bambino senza febbre fino al vomito, è necessario mostrarlo al pediatra. Di solito, il riflesso del vomito nei bambini non disturba lo stato di salute, non porta alla disidratazione.

Le cause di tosse grave sono processi infiammatori infettivi e non infettivi delle vie respiratorie. I recettori del vomito si trovano sulla radice della lingua e sulla mucosa faringea. Episodi prolungati di tosse portano all'asciugatura e all'irritazione di queste aree. Di conseguenza, si verifica un riflesso emetico.

Tossire vomito in un bambino senza febbre può essere dovuto a allergie o asma. La temperatura aumenta con l'adesione di microrganismi patogeni (virus, infezione).

Per il corpo di un bambino, anche l'aria della stanza, troppo sovraffollata, l'inquinamento delle città, l'aroma ossessivo e soffocante dell'incenso può causare tosse. Tutto ciò provoca la disidratazione delle mucose del rinofaringe, il prurito inizia nella gola. Quando vengono rilasciati in un'atmosfera umida, i sintomi spiacevoli scompaiono, diventa più facile respirare. Per i bambini che sono inclini a tale tosse, è meglio trascorrere le calde giornate estive vicino al mare, altri corpi idrici, in un clima umido. Quindi la membrana mucosa del rinofaringe sarà meglio restaurata.

Se peggiora di notte

In alcuni casi, la tosse fino al vomito durante la notte in un bambino viene intensificata proprio quando il corpo si trova in posizione orizzontale. Ciò contribuisce a una situazione statica in cui l'afflusso di sangue rallenta, l'espettorato non è in grado di ripartire normalmente e si accumula nel tratto respiratorio. Questa è la causa più comune di tosse notturna nei bambini.

Respirare in un sogno con la bocca aperta provoca una tosse parossistica in un bambino prima del vomito. È necessario scoprire perché il bambino ha una tale abitudine. Le membrane mucose sovraeccitate causano tosse. Durante la dentizione del bambino, non avendo il tempo di deglutire la saliva, può anche tossire.

Se la tosse del bambino fino al vomito si intensifica durante la notte, cosa si deve fare per attenuarli? Per aiutare il bambino durante la tosse notturna, è necessario utilizzare un umidificatore.

Si consiglia di dormire in una stanza con un bambino malato o portarlo a letto con lui. Quindi sarà più facile controllare la sua condizione. Se il bambino non è a suo agio a sdraiarsi, allora puoi addormentarti nella posizione semi-seduta. La cosa principale - a sollecitare la tosse diminuì.

È vietato stabilire la diagnosi e somministrare farmaci non prescritti da un medico. Ciò che aiuta un adulto non è sempre utile per un bambino.

Come trattare se il sintomo è parossistico, ma senza febbre?

Quando si tossisce vomitando in un bambino senza una temperatura, è necessario scoprire se ha ingerito un oggetto estraneo. Sarà facile ottenerlo dalla faringe, con una profonda penetrazione è necessario consultare un medico. Insieme al vomito, il piccolo giocattolo è in grado di uscire dalla faringe in modo indipendente.

Il trattamento in altri casi deve essere complesso, specialmente se il bambino ha la tosse, il moccio e il vomito. Dovresti assumere farmaci per liquefare il muco, migliorare lo scarico e rafforzare il corpo.

Per i bambini dalla nascita prescritto:

  • Codelac Neo scende da 2 mesi;
  • Sciroppo di bromhexine;
  • Stoptussin gocce per i bambini più di 7 kg;
  • Sciroppo d'ambrato.
Non puoi fare lo sfregamento, mettere l'intonaco di senape quando tossisci con il vomito.

I bambini più grandi possono essere offerti come un aiuto rapido per sciogliere lentamente la caramella alla menta o un pezzo di burro (in assenza di allergia). È utile per i bambini a doccia dalla doccia e fare il bagno. Le procedure idriche avranno un effetto positivo sul sonno notturno, renderanno più facile addormentarsi.

È utile fare l'inalazione usando un nebulizzatore. Le medicine per l'inalazione verranno rilasciate dal muco del nasofaringe, dei bronchi, delle vie respiratorie.

Cosa fare quando il bambino tossisce il vomito sollecita il medico. Prenderà in considerazione le caratteristiche individuali del bambino, valuterà il rischio di complicanze. In futuro, i genitori utilizzeranno queste raccomandazioni. È pericoloso automedicare!

Video utile

Guarda un video in cui il dottor Komarovsky spiega perché un bambino tossisce a lungo:

Cosa fare con una forte tosse secca in un bambino al vomito e come trattare un bambino?

Gli attacchi di tosse disturbano notevolmente i bambini, specialmente durante il riposo notturno. Di particolare preoccupazione per i genitori è la tosse con vomito, che può essere causato da vari disturbi. Qual è la sua ragione, può essere prevenuta e come aiutare il bambino durante un attacco? Gli adulti dovrebbero essere consapevoli di questo per calmare il bambino in tempo e avvicinarsi all'eliminazione del problema correttamente.

Perché la tosse può essere accompagnata dal bavaglio?

Il vomito di solito accompagna la tosse parossistica secca. Durante un attacco, i muscoli del viso e del collo del bambino sono in tensione, le lacrime possono scorrere dagli occhi e la pelle diventa arrossata. Sembra che non abbia abbastanza aria, e questo è vero. La quantità di vomito che accompagna questo è piccola. Finché il bambino non si schiarisce la voce, non diventerà più facile. Dopo l'attacco, sembra stanco e confuso, ha paura di tossire di nuovo.

Con una tosse umida, il vomito si verifica tra i suoi attacchi. Una quantità eccessiva di espettorato che può ostruire le vie aeree gonfie può provocare una situazione. Il muco entra nello stomaco, che vuole liberarsene vomitando.

Perché tossire si infastidisce più spesso di notte?

Tosse quasi sempre peggiore durante la notte. Durante il giorno, il bambino non sta solo mentendo, ma anche seduto, camminando, parlando, grazie al quale l'espettorato si allontana più velocemente. Durante il sonno, l'apporto di sangue rallenta e il muco in posizione orizzontale intasa la gola. Questa diventa la causa principale della tosse con vomito.

Di regola, una tosse secca "strangola" un bambino durante il sonno (vedi anche: come trattare una tosse allergica secca in un bambino?)

I pediatri convincono i genitori che non c'è nulla di pericoloso in un simile colpo di tosse. Il più delle volte si verifica nei bambini al di sotto dei tre anni che non riescono a controllare perfettamente le pulsioni emetiche. Durante la malattia, i genitori dovrebbero osservare attentamente i loro bambini durante la notte, aiutarli a tossire e dormire tranquilli.

Cause di tosse vomito

Gli impulsi emetici durante la tosse o tra gli attacchi sono causati da vari disturbi. Principali cause fisiologiche:

  • aria secca nella stanza;
  • eccessiva salivazione durante la dentizione;
  • respirazione orale, che provoca l'asciugamento della mucosa nasofaringea;
  • scarico del contenuto di nasopharynx nell'esofago e attivazione del riflesso vomitante.

C'è sempre il rischio che il bambino soffochi il vomito e tossisca ancora di più. I genitori dovrebbero stare in guardia, soprattutto durante il periodo di infezioni virali respiratorie acute, quando il bambino ha il naso chiuso e ha una tosse giornaliera.

Il broncospasmo, che provoca vomito durante la notte, può provocare tali malattie:

Che cosa causa la tosse secca?

Una tosse secca prima del vomito durante la notte o durante il giorno causa:

  • elmintiasi durante la migrazione delle larve attraverso i polmoni;
  • la fase iniziale di un freddo, ARVI;
  • patologia cardiaca;
  • infiammazione cronica dei seni paranasali;
  • pertosse
  • bronchiti;
  • aria secca nella stanza.

Tossire vomito in un bambino senza febbre e qualsiasi sintomo alla vigilia del sonno è solitamente causato da una reazione alla presenza di un numero di allergeni (una nuova polvere che è stata lavata, biancheria, polline da una finestra, lanugine all'interno di un cuscino). Inoltre, il bambino soffre di solletico alla gola, prurito al naso, arrossamento degli occhi e lacrimazione.

Cosa provoca una tosse umida?

Queste condizioni scompaiono col tempo e non sono considerate pericolose per la salute. Inoltre, i bambini fino a un anno di età e i bambini più grandi hanno una tosse umida basata sul riflesso della tosse. Può verificarsi per i seguenti motivi:

  • infezione virale e freddo nella fase finale;
  • la tubercolosi;
  • fibrosi cistica;
  • ascessi polmonari;
  • bronchite, polmonite nella fase di trattamento.

La causa della tosse è facilmente determinabile dalla natura dell'espettorato. Il contenuto purulento è caratteristico di bronchiectasie e ascessi, acquoso - per un'infezione virale. L'espettorato viscoso si verifica con la bronchite, la sua colorazione ruggine è osservata con polmonite pneumococcica.

Pronto soccorso per gravi colpi di tosse con vomito.

Se il bambino si sveglia di notte, tossisce e vomita, i genitori cercano di aiutarlo in qualche modo, a volte in preda al panico. Vengono utilizzati sia metodi nazionali che medicinali. È importante ricordare che la tosse è una reazione naturale all'infiammazione delle vie aeree. Con esso, i batteri patogeni vengono evacuati, la trachea e i bronchi vengono puliti.

Il primo soccorso adeguato dovrebbe essere il seguente:

  • sbottona il tuo pigiama in modo che non ostruisca la respirazione;
  • prova a trasferire il bambino in un'altra stanza;
  • se l'espettorato non si muove bene, fai un massaggio alla schiena con movimenti di tapping;
  • aerare la stanza;
  • dare un farmaco mucolitico secondo le istruzioni;
  • fare inalazione quando l'attacco è passato;
  • dare al bambino acqua tiepida (idealmente, riscaldato Borjomi senza gas) o latte;
  • andare sul balcone e prendere un po 'd'aria (se il bambino non ha la temperatura).

Chiamare l'aiuto di emergenza al bambino in questi casi:

  • il vomito non si ferma;
  • triangolo nasolabiale blu;
  • la schiuma appare dalla bocca;
  • i segni di soffocamento sono espressi;
  • la pelle è pallida, fredda;
  • perdita di coscienza

Trattamento per bambini

Oltre ai farmaci antitosse e ai rimedi popolari, egli prescrive a un piccolo paziente il trattamento principale volto ad eliminare la causa dell'indisponibilità.

Con ARVI e le sue complicanze (laringite, tracheite) dovrebbero seguire le regole di cura del bambino. Richiedono la fornitura di una briciola di pace, pulizia e aerazione della stanza, assunzione di farmaci antivirali e immunomodulatori come prescritto da un medico.

Con le malattie batteriche e le loro complicazioni (tonsillite, bronchite, polmonite), la terapia di solito non è completa senza antibiotici. Nella fase avanzata, la malattia diventa cronica, quando la tosse con vomito e la temperatura non è facile da eliminare. Se la causa della tosse è un grave disturbo nel corpo, il pediatra collega altri specialisti (cardiologo, otorinolaringoiatra, pneumologo).

inalazione

L'inalazione fredda è buona per eliminare la maggior parte delle cause di tosse. Per il loro uso del nebulizzatore, che viene caricato con acqua minerale, soluzione salina o medicinali prescritti da un medico (per esempio, Hlorfilliptom, interferoni Furacilinum, Lazolvanom).

Quando il bambino non ha temperatura, puoi fare inalazioni a base di erbe calde. Possono essere usati cazzi della tosse, farfara, calendula, camomilla e erba di San Giovanni. Durante le procedure, dovresti essere vicino al bambino e osservare che sta respirando correttamente.

Uso di compresse

Le compresse danno buoni risultati nell'eliminare la tosse, che è accompagnata dal vomito. Migliorano la circolazione sanguigna, alleviano l'infiammazione, prevengono le sindromi dolorose. Le seguenti ricette sono efficaci e sicure per i bambini:

  • Comprime a base di patate lesse. Due tuberi lessati non puliti devono essere schiacciati in purea, mescolati con alcool, trementina e olio vegetale, preso 1 cucchiaio. Prepara tortillas calde e avvolgere in un panno. Attaccare al petto e alla schiena per 30-60 minuti. Non è possibile applicare un impacco nell'area del cuore, farlo ad una temperatura elevata.
  • Compress di ravanelli grattugiati e miele. Una miscela di componenti in un rapporto 1: 1 dovrebbe essere avvolta in cellophane e tessuto e attaccata alla gola, avvolta con una sciarpa calda. Tenere premuto per 20 minuti. Dopo la rimozione, lubrificare la pelle con la crema per neonati e riscaldare il punto in cui si trovava l'impacco.

Terapia farmacologica

Qualsiasi farmaco antitosse deve essere somministrato rigorosamente secondo le istruzioni e solo dopo aver consultato il medico.

Una tosse accompagnata da vomito viene solitamente trattata con questi medicinali:

  • espettorante: Doctor IOM, Gadeliks, Mukaltin (ti consigliamo di leggere: come usare i bambini "Gadeliks"?);
  • Phytopreparations: salvia compresse;
  • mucolitici: Ambroxol, Brombgexin;
  • farmaci periferici: Levopront, Libexin;
  • combinato: Stoptussin, Codteprin;
  • antistaminici: Zodak, Cetrin;
  • azione centrale: Sinekod, Glauvent.

Ricette della medicina tradizionale

I metodi tradizionali completano il trattamento tradizionale e aiutano il bambino a riprendersi più rapidamente. Quando si tossisce, che è accompagnato da vomito, queste ricette popolari aiuteranno:

  • Infuso di foglie di piantaggine e malva. Versare un bicchiere di acqua bollita una miscela di foglie tritate, prese in proporzioni uguali (1 cucchiaio). Insistere per 15 minuti, filtrare, dare al bambino sotto forma di calore.
  • Il frutto e il colore del viburno. Versare un litro di acqua bollente un bicchiere di bacche o fiori, cuocere per 10 minuti. Prendi sotto forma di calore al mattino e alla sera per 2 cucchiai.
  • Tè caldo con lamponi La ricetta collaudata aiuterà a sudare bene, rimuovere le tossine e le scorie, ridurre la viscosità dell'espettorato.
  • Infusi alle erbe Un decotto di ortica, camomilla, menta con l'aggiunta di miele aiuterà a superare la malattia.
Il tè al lampone aiuta molto bene con una tosse tesa, secca, estenuante

Un attacco di tosse, terminato dal vomito, aiuterà a calmare definitivamente tali attività (adatto a tutti i bambini, eccetto per le allergie e i bambini):

  • sorseggiare una bevanda di camomilla o un latte caldo per lenire la mucosa;
  • suggerire di sciogliere un cucchiaio di miele o un pezzo di burro, che hanno un morbido effetto avvolgente;
  • offrire un lecca-lecca alla menta per il riassorbimento, che può eliminare l'iridescenza e attenuare l'irritazione.

Cosa devo fare per prevenire la tosse con il vomito?

Prevenire la tosse con il vomito è più facile che curare e lenire un bambino. La prevenzione è la seguente:

  • La corretta modalità del giorno. È necessario aerare regolarmente la stanza e umidificare l'aria (l'umidità non deve essere inferiore al 50%). È importante assicurarsi che il pigiama e i tessuti per il letto siano realizzati con tessuti ipoallergenici. È necessario evitare l'ipotermia e il surriscaldamento, non essere in luoghi affollati durante le epidemie di influenza e ARVI.
  • Indurimento e attività fisica riducono il rischio di malattie respiratorie e facilitano il loro flusso. Se il bambino è malato, non limitarti a fare il bagno. Un tempo il fatto che un bambino malato fosse bandito dai trattamenti dell'acqua. Ora è dimostrato che i bagni caldi con l'aggiunta di estratti di conifere diluiscono l'espettorato denso. Controindicazioni a loro è la temperatura nel bambino.
  • Bevi molta acqua. Durante la malattia, il bambino può rifiutarsi di mangiare e non fa paura. Tuttavia, dovrebbe bere il più possibile acqua calda, latte, tè, intrugli di erbe e bevande alla frutta. Bere rimuoverà le tossine, aiuterà a eliminare la viscosità dell'espettorato e rimuovere i batteri nocivi.
  • Dieta antitosse (riduce il rischio di convulsioni durante la notte). Nella dieta del bambino dovrebbero includere bacche e frutta con vitamina A, C, purè di patate, succhi di frutta freschi, porridge con burro. Questo alimento aiuta ad alleviare il broncospasmo, ha proprietà espettoranti.
  • Attenzione allo stato del bambino. Quando un bambino è malato, è meglio che uno dei genitori dorma nella stanza dei bambini o porti con sé il bambino a letto (vedi anche: quali farmaci dovrebbe somministrare il bambino se tossisce quando dorme?). È importante girarlo spesso di notte in modo che possa respirare, e la flemma non ostruisce il rinofaringe. Puoi sollevare leggermente la testa della culla con un rullo o un cuscino. Questa tecnica non consentirà l'accumulo di muco nel rinofaringe.

Quando il bambino tossisce e si sente, è necessario consultare immediatamente un medico. Non dovrebbe essere portato a gravi condizioni quando il vomito si unisce alla tosse. Succede che gli appuntamenti medici sono inefficaci. In questo caso, dovresti chiedere di nuovo aiuto medico, chiarire la diagnosi e ottenere nuovi consigli.

Un bambino ha la tosse da vomitare: cosa fare? Come aiutare il bambino?

Tossire con il vomito in un bambino è un sintomo allarmante per i genitori e un sintomo estremamente spiacevole per un bambino malato, che può essere osservato in varie patologie.

Ci sono un certo numero di malattie che possono essere accompagnate dall'attivazione del riflesso del vomito durante la tosse, specialmente nei bambini piccoli.

In alcuni casi, questo fenomeno è episodico, altrimenti il ​​bambino ha bisogno di un attento esame e di un trattamento adeguato, che solo un medico può pianificare.

Vomito quando si tossisce in un bambino: cause

La tosse con il vomito nei bambini non è rara, ma l'aspetto di un tale sintomo causa ansia nei genitori e li fa rivolgersi a un pediatra.

Varie malattie psicogene e somatiche di eziologia cronica infettiva possono provocare un riflesso emetico.

Nella maggior parte dei casi, il sintomo è transitorio e in gran parte non disturba il benessere del bambino, non porta alla disidratazione.

Può verificarsi tosse molto forte vomito in un bambino con:

  • raffreddori banali, in cui vi è una maggiore produzione di muco nel rinofaringe e nei bronchi;
  • laringite acuta, che è caratterizzata da una tosse da abbaiare in un bambino con vomito, mancanza di respiro e raucedine (il più delle volte la malattia è causata da virus influenzali, parainfluenzali);
  • paracoctectus, pertosse - infezioni batteriche acute che colpiscono le vie respiratorie;
  • la presenza di un corpo estraneo nel lume delle vie respiratorie, in particolare la laringe, i bronchi;
  • patologia endocrina (gozzo diffuso - una ghiandola tiroidea ingrossata comprime la trachea, l'esofago, la timomegalia) o il sistema digestivo (nel caso della malattia da reflusso gastroesofageo, frequente tosse nei bambini a volte avviene con un riflesso emetico);
  • problemi psicologici, quando il bambino è spesso isterico, vomita tosse;
  • danno alle strutture del sistema nervoso centrale (tumori, disturbi della dinamica dei liquori, come, ad esempio, in idrocefalo, emorragia, ecc.).

Con ARVI, il bambino molto spesso tossisce il muco, che si accumula in grandi volumi nei bronchi e nel sistema respiratorio superiore.

Ciò è dovuto principalmente al blocco indipendente del riflesso della tosse, all'incapacità di liberarsi immediatamente dell'eccesso di muco e espettorato, che irrita i recettori sul retro della gola e sulla radice della lingua.

Il motivo più comune che fa vomitare un bambino quando si tossisce è la pertosse. L'aumento dell'incidenza di questa infezione è dovuto all'elevata contagiosità dell'agente patogeno (bordetella pertusis), alla mancata osservanza del calendario di vaccinazione (frequenti contatti medici, rifiuto dei genitori dalla vaccinazione di routine).

Passando nel corpo dei bambini attraverso il tratto respiratorio superiore, il batterio secerne tossine e sostanze attive che creano la tosse dominante nel cervello, che è molto difficile da interrompere anche dopo il recupero. Pertanto, la tosse parossistica con vomito è un sintomo patognomonico per l'infezione da pertosse.

Se il bambino tossisce fino a vomitare: come rimuovere l'attacco?

Nel caso in cui un bambino tossisca per vomitare, non ci si dovrebbe aspettare un miglioramento spontaneo delle sue condizioni, ma si raccomanda di dare aiuto. Il suo carattere, in primo luogo, dipenderà dalla patologia che causa il sintomo.

Se il riflesso provoca una tosse secca a causa di infezioni virali respiratorie acute, bronchiti, pertosse, allora si raccomanda di usare farmaci antitosse di esposizione periferica o centrale (Codeina, Stoptussin, Omnitus).
Fonte: nasmorkam.net Aiuta a sbarazzarsi di un sintomo spiacevole: passeggiate regolari all'aria aperta, arieggiare e inumidire la stanza. In alcuni casi, le iniezioni usate con farmaci antispastici (No-spa, Papaverina cloridrato).

In caso di bronchite, l'inalazione può aiutare ad alleviare l'ansia (si può usare solo dopo aver fermato il vomito) con broncodilatatori, corticosteroidi salini e inalatori.

In presenza di malattia da reflusso gastroesofageo, ci sono spesso lamentele che la tosse di un bambino ha vomitato. Il più delle volte ciò avviene di notte quando il paziente è in posizione orizzontale per un lungo periodo.

A causa della debolezza dello sfintere esofageo inferiore, si verifica un ritorno del contenuto dello stomaco nel lume dell'esofago, che causa tosse e riflessi gag. Inoltre, il bambino è malato, si lamenta di eruttazione, dolore addominale e sapore sgradevole in bocca.

In questo caso, per alleviare la condizione del bambino, è necessario alzare la testa del letto di 15-20 °, se disponibile, dare procinetic (domperidone), proibire di mangiare cibo poco prima di coricarsi.

Se il bambino tossisce con tosse fino alla nausea, è possibile inserire per via intramuscolare la dose di età di Cerukal o Metoclopramide.

Quando dovrei vedere un dottore? C'è qualche motivo di preoccupazione?

Quando un bambino ha la tosse e il vomito solo una volta contro lo sfondo di una banale infezione virale, a condizione che non vi sia alcuna sindrome pronunciata di intossicazione, perdita di peso, coscienza compromessa, allora i genitori non hanno nulla di cui preoccuparsi. È solo necessario monitorare attentamente lo stato futuro e il comportamento del bambino.

La ragione di preoccupazione e trattamento in un istituto medico è:

Pertanto, i genitori hanno il pieno diritto di vedere un pediatra o chiamare una squadra di ambulanza medica a casa se il loro bambino non ha vomito insieme a un colpo di tosse.

Precauzioni per i genitori

Se un bambino sano può tossire con i conati di vomito è un argomento che ogni genitore ha incontrato almeno una volta nella vita. Dovrebbe essere compreso che una tale infezione come pertosse, ARVI, bronchite con sovrapproduzione di muco può verificarsi con vomito occasionale durante o alla fine della tosse.

In questo caso, è importante calmare il bambino e con l'aiuto di farmaci per ridurre la frequenza delle reazioni riflesse.

Altrimenti, il vomito zampillante spesso ripetuto è un sintomo allarmante con il quale è necessario consultare un medico.

Succede che i bambini fino a 2 anni possono giocare con un oggetto piccolo durante il gioco (spesso questi sono dettagli Lego, ecc.). Quindi, non entra nell'esofago, ma rimane bloccato nell'apparato laringeo sopracellulare o passa nelle parti inferiori del sistema respiratorio.


Un corpo estraneo provoca spontaneo laringo o broncospasmo, che è accompagnato da un cambiamento nel colore della pelle (pallido o blu), tosse parossistica al vomito, mancanza di respiro.

In alcuni casi, l'oggetto rimane nel lume dei bronchi, causando episodi di tosse periodici che imitano l'asma bronchiale. La presenza di un corpo estraneo nel sistema respiratorio può essere complicata da suppurazione, atelettasia del lobo polmonare, ecc.

Una forte tosse con il bavaglio può indicare un'irritazione diretta del centro della tosse, specialmente quando il processo patologico si trova nel midollo allungato (meningoencefalite, gonfiore, cisti).

Inoltre, un sintomo idrocefalico può essere la ragione per cui un bambino piccolo tossisce vomitando senza febbre. In questo caso, c'è una violazione della dinamica del fluido cerebrospinale a causa della sua sovrapproduzione o della presenza di blocchi, sintomi neurologici focali.

Nei bambini di 3 anni e più, la tosse, accompagnata da rigurgito di contenuti gastrici, può avere natura psicogena. Quindi, un sintomo compare durante lo stress, lo sforzo fisico, la paura o l'ansia.

Inoltre, la patologia può essere complicata da piccole lacrime e fessure nella mucosa dell'esofago e dello stomaco. Ci saranno strisce di sangue scarlatto o emolizzato nel vomito.

Un bambino ha una notte di tossire vomitando

Se un bambino tossisce e vomita muco di notte, allora è necessario escluderlo dall'asma bronchiale, laringite acuta e GERD.

L'asma bronchiale procede sempre con attacchi di tosse con espettorato, mancanza di respiro, respiro sibilante e il bambino prende una posizione forzata. A causa delle peculiarità dell'innervazione, si verificano spesso attacchi notturni quando il nervo vago viene attivato.

Nella laringite acuta, il microrganismo che chiama la malattia provoca la comparsa di edema della mucosa laringea. Questo si manifesta con mancanza di respiro con difficoltà di respirazione, tosse ruvida e produttiva, a volte nausea, raucedine, il paziente può dare il benvenuto al fatto che ha mal di gola.

Nel caso di GERD, poiché il bambino in un sogno assume una posizione orizzontale, il contenuto gastrico viene gettato nell'esofago e nella cavità orale, causando un riflesso della tosse e del vomito.

Bambino che tossisce vomitando

Nei bambini fino all'anno del rigurgito non sono rari a causa dell'immaturità morfofunzionale dell'apparato digerente, un'alimentazione scorretta.

L'aerofagia (che ingerisce una grande quantità di aria) durante l'allattamento o una bottiglia provoca facilmente la comparsa di tosse e vomito insufficiente nel bambino.

Durante la dentizione produce riflessivamente un'enorme quantità di muco, che penetra nei bronchi, li irrita e si accumula anche nella cavità orale.

Questo è spesso un fattore stimolante per il vomito con una tosse senza segni di un processo infettivo nel corpo del bambino.

I neonati con ARVI hanno quasi sempre una tosse umida e naso che cola. Così, quando il moccio corre lungo la parte posteriore della faringe (intorpidimento postnasale) il bambino ha una forte tosse, che a volte viene a vomitare muco.

In alcuni casi, la presenza di un tale sintomo indica la progressione della sindrome idrocefalica, l'infezione intrauterina e l'ipossia, i processi neoplastici nel cervello (tuttavia, i sintomi neurologici focali e generali vengono sempre alla ribalta).

Tosse in un bambino con vomito: come trattare?

Le caratteristiche e la natura della terapia dipendono sempre dall'eziologia e dalle manifestazioni della malattia. Non è sufficiente eliminare la tosse, poiché è necessario eliminare il fattore provocante (infezione, alterazione della motilità gastrointestinale, allergie, ecc.).

Approcci generali al trattamento:

  • regolare aerazione e inumidimento della stanza in cui c'è un bambino malato;
  • fare passeggiate all'aria aperta, a condizione che il bambino abbia una temperatura corporea normale o di basso grado;
  • aderenza a una dieta ipoallergenica al momento della malattia, esacerbazione;
  • l'uso di metodi di terapia distraente (pediluvi, giocattoli, arti di sfregamento);
  • l'uso di farmaci farmacologici prescritti;
  • Assicurare al bambino un regime idrico sufficiente;
  • se necessario, l'uso di metodi di trattamento fisioterapico (inalazione, massaggio, elettroforesi).

È importante che i genitori capiscano che qualsiasi trattamento è prescritto dopo la necessaria ricerca e diagnosi differenziale.

Questi possono essere: emocromo completo, dermatite endoscopica da febbre, esame batteriologico del sangue e striscio di pertosse, radiografia dei polmoni e broncoscopia, determinazione del livello degli ormoni tiroidei, ecografia del timo, scansione TC del cervello.

Possono anche essere richieste consultazioni di specialisti correlati: endocrinologo, neuropatologo, psichiatra, gastroenterologo, ecc.

Opinione del Dr. Komarovsky

Dr. Komarovsky ritiene che la tosse sia solo un segno di malattia, quindi è più importante trovare la sua causa.

Ti raccomanda inoltre di seguire le raccomandazioni generali durante il trattamento di bambini con tosse, vomito (umidificazione dell'aria, ventilazione, regime alimentare aumentato, passeggiate regolari, eliminazione di cibi allergenici dalla dieta).

Se un bambino ha una malattia infettiva acuta, è consigliabile utilizzare una terapia etiotropica (antivirale, antibiotica), farmaci antitosse con effetto centrale, periferico o espettorante, gocce vasocostrittive.

Non trascurare l'aspirazione del muco dal naso e dalla bocca, l'inalazione attraverso un nebulizzatore.

Durante la diagnosi di GERD, a un piccolo paziente vengono prescritti farmaci che normalizzano la funzione motoria dell'apparato digerente, sollevano la testata del letto di notte, proibiscono di mangiare cibo 4 ore prima del sonno.

Quando la tosse psicogena, l'idrocefalo, il processo alla rinfusa nel cervello, il trattamento viene effettuato da specialisti stretti. Per aspirazione di una questione straniera usano la broncoscopia.

Quali medicine posso usare?

Come trattare una tosse che porta al vomito:

  • antitosse con esposizione centrale o periferica (Codterpin, Codeine, Sinekod, Omnitus, Libeksin);
  • antistaminici che hanno effetti sedativi non espressi, compresi quelli sul centro della tosse (Loratadina, Suprastin, Fenistil);
  • farmaci sedativi (tintura di valeriana, Phenibut, Seduxen, Fenobarbital, Glicina);
  • in alcuni casi, i mucolitici aiutano (sciroppo Althea, Bronholitin, Bromhexin, Mukaltin);
  • procinetica (metoclopramide, domrid);
  • Berodual, Ventolin in inalazione usando un nebulizzatore.

Qualsiasi farmaco può essere usato solo dopo aver consultato un medico e aver letto le istruzioni, dove il dosaggio corretto è indicato dall'età, un elenco di controindicazioni e possibili reazioni avverse.
[ads-pc-1] [ads-mob-1]

Rimedi e procedure popolari. Trattamento domiciliare

È possibile usare i metodi tradizionali di terapia solo con piena certezza che il bambino non ha una malattia grave e controindicazioni.

Per i bambini che non sono soggetti a reazioni allergiche, il miele è un buon rimedio che deve essere assorbito in bocca. È possibile auto-cucinare un decotto di camomilla dai suoi fiori, che rimuove l'attacco, ha un effetto anti-infiammatorio (preso al mattino e alla sera prima di coricarsi).

Il ravanello con miele mescolato in proporzioni 1: 1 aiuterà ad arrestare i sintomi. Lo sciroppo risultante viene bevuto su un cucchiaino ogni 2-3 ore.

A casa, è possibile condurre l'inalazione attraverso un nebulizzatore (se disponibile).

Non è raccomandato ricorrere a inalazione di vapore, macinatura, mettendo intonaco di senape in caso di tosse parossistica, che è accompagnata da riflessi di vomito.

Cura del bambino e modalità

Nel trattamento di qualsiasi patologia, è importante osservare il regime prescritto dal medico e curare adeguatamente il bambino. A tal fine, sono esclusi lo stress fisico ed emotivo prolungato. Segui le regole del sonno diurno e notturno.

Cibo proibito ruvido, speziato, eccessivamente caldo o freddo. Non è consigliabile dare al bambino caramelle dolci, dolciumi, frutta e verdura rossa, bevande gassate.

È importante più volte al giorno camminare, aerare la stanza, umidificare l'aria e, se necessario, cambiare la biancheria e la biancheria da letto.

Balneazione permesso di abete rosso senza attacchi, e a temperatura corporea normale.