Principale
Bronchite

Radiografia del torace

La radiografia è lo studio delle strutture interne che vengono proiettate su un film o una carta speciale con l'aiuto dei raggi X. Molto spesso, i raggi X vengono utilizzati in traumatologia, ma non meno frequentemente viene utilizzato in pneumologia. Una radiografia del torace viene utilizzata per diagnosticare e controllare il trattamento in corso.

I pazienti fanno una radiografia del torace meno frequentemente, ma la fluorografia dovrebbe essere tenuta ogni anno come misura preventiva. Al posto dello studio classico arrivò la radiografia digitale. Le moderne tecnologie forniscono immagini chiare, escludendo la possibilità della loro distorsione. E i principali vantaggi delle moderne apparecchiature a raggi X sono il minor carico di radiazioni esercitato sul paziente.

Aree di applicazione

L'esame radiografico degli organi del torace è un esame a raggi X, che consente di avere un'idea non solo delle condizioni dei polmoni, ma anche di altre strutture della parte superiore del corpo: il cuore, lo spazio anatomico nelle sezioni centrali della cavità toracica e lo spazio a fessura tra la pleura parietale e viscerale.

Con l'aiuto della radiografia del torace, è possibile rilevare tali malattie:

  • infiammazione dei polmoni;
  • malattia infiammatoria del pericardio, ispessimento miocardico, alterazioni anormali patologiche nel cuore;
  • cambiamenti patologici nel tessuto polmonare, caratterizzato da una maggiore ariosità;
  • oncopatologia dei bronchi o dei polmoni;
  • linfonodi ingrossati situati nel petto;
  • infiammazione della pleura con formazione di placca fibrosa sulla sua superficie o versamento al suo interno;
  • accumulo di aria / gas o sangue nella cavità pleurica;
  • violazione dell'integrità delle costole.

La radiografia consente di monitorare lo stato e il funzionamento dei driver del ritmo cardiaco artificiale, dei defibrillatori impiantati e di altri dispositivi medici. Inoltre, l'esame radiografico può essere mirato all'identificazione di alcune patologie della colonna vertebrale toracica.

Una radiografia della colonna vertebrale toracica può rivelare le seguenti patologie:

  • cambiamenti strutturali e modellati nel tessuto osseo;
  • posizione errata delle unità spinali;
  • curvatura e riduzione della mobilità articolare;
  • possibili complicazioni dopo spostamento persistente o violazione dell'integrità delle articolazioni e delle strutture ossee;
  • patologia del tessuto osseo;
  • violazioni nel funzionamento dei dischi intervertebrali;
  • la presenza di fuochi secondari del processo oncologico;
  • malattie metaboliche dello scheletro.

Indicazioni e controindicazioni

Concentrandosi sulle indicazioni e sulla diagnosi preliminare, al paziente può essere assegnata una panoramica o un'istantanea locale. Nel primo caso è possibile esaminare tutti gli organi del torace: il tratto respiratorio, i linfonodi, i vasi sanguigni, il collo e i rami respiratori, i polmoni e il cuore. Una fotografia a raggi X locale dà un'idea di un particolare organo o parte di esso. In questo caso, la lesione viene visualizzata ancora più chiaramente, il che aumenta significativamente il valore diagnostico di questo metodo.

La radiografia del torace è mostrata in questi casi: un insieme di sintomi che è soggettivamente caratterizzato da una sensazione di mancanza d'aria, tosse cronica, espettorato con impurità di pus, dolore al petto, lesioni con esperienza sullo sterno, stati febbrili di eziologia poco chiara.

Inoltre, ci sono una serie di sintomi quando si raccomanda la radiografia della colonna toracica:

  • disagio allo sterno e agli arti superiori;
  • malattie infettive;
  • danno meccanico alla colonna vertebrale;
  • sospetto di oncopatologia;
  • curvatura spinale congenita, acquisita o post-traumatica;
  • anomalie dello scheletro.

La radiografia viene eseguita senza problemi dopo la chirurgia spinale. Tuttavia, durante la radiografia, i tessuti molli (muscoli, legamenti) non sono visibili. X-ray OGK è controindicato in questi casi: è severamente vietato alle donne effettuare esami a raggi X durante la gravidanza, specialmente nel primo trimestre, a pazienti in condizioni generali estremamente gravi, a pazienti con sanguinamento grave e pneumophorax aperto.

Non è consigliabile condurre i raggi X alle persone in stato di eccitazione emotiva e aumentare l'attività motoria (la qualità delle immagini sarà danneggiata). Lo studio a raggi X non ha limiti di età. Il pediatra decide sulla necessità e sulla fattibilità di eseguire una radiografia al bambino, dopo aver consultato altri specialisti. I metodi di diagnosi delle radiazioni per i bambini hanno le loro caratteristiche, che possono essere trovate più in dettaglio in questo articolo.

Raggi X: questa non è l'unica fonte di radiazioni che i pazienti devono affrontare. Nel corso della ricerca, è stato calcolato che la radiazione che il corpo riceve dopo una porzione durante lo studio a raggi X è uguale al carico di radiazione ricevuto dalla normale radiazione di fondo circostante per 10 giorni.

sondaggio

Una radiografia della colonna vertebrale toracica e l'OGK vengono eseguiti in una speciale sala per i raggi X. Prima della procedura, al paziente viene chiesto di rimuovere tutti i vestiti fino alla vita, così come oggetti metallici (orologi, gioielli). Quindi dovrebbe sedersi davanti a uno scudo speciale contenente una cassetta con un film e premere contro il suo petto. Al comando del radiologo, sarà necessario fare un respiro profondo e, in tale stato, trattenere brevemente il respiro.

Caratteristiche di X-ray OGK:

  • di solito scattare foto con due proiezioni - diritte e laterali;
  • uno scatto viene eseguito in pochi secondi e una serie di scatti potrebbe richiedere un po 'più di tempo;
  • nel processo di scattare fotografie, il paziente non avverte disagio o dolore;
  • trascrizione e descrizione dei risultati possono essere ottenuti entro 30 minuti e in alcuni casi difficili entro 1-2 giorni.

risultati

Dopo aver ricevuto i raggi X, lo specialista fa una conclusione e una breve descrizione di ciò che ha visto. Nella spiegazione per l'immagine indica la posizione del cuore, le sue dimensioni e le caratteristiche del tessuto. Inoltre, viene descritta la condizione delle strutture broncopolmonari, così come i vasi sanguigni e i linfonodi. Se l'immagine mostra la presenza di oggetti estranei, blackout o tumori, allora si rifletterà necessariamente nella conclusione del dottore.

Che cosa mostra una radiografia del torace: macchie scure, liquido nella cavità pleurica, pneumotorace (formazione di una cavità d'aria), cambiamenti lineari e reticolari, illuminazione diffusa e locale, cambiamenti nel pattern polmonare e radicale. La polmonite nella foto ha molte ombre intense in due proiezioni. Il ristagno nella circolazione polmonare ricorda le ali delle farfalle. E i blackout irregolari sotto forma di fiocchi possono indicare l'iperidratazione dei polmoni.

Frequenza di

Quanta radiografia è valida è piuttosto un concetto relativo. L'immagine nel torace può cambiare in un periodo di tempo abbastanza breve. È generalmente accettato che i raggi X / fluorografia dovrebbero essere eseguiti una volta all'anno. Ma la frequenza con cui i raggi X possono essere fatti varia molto nel caso di pazienti diversi.

Ci sono tali gruppi:

  • I pazienti che sono considerati relativamente sani non devono sottoporsi a una radiografia più di una volta all'anno.
  • I pazienti che lavorano in un'impresa pericolosa, vivono in una zona ecologica sfavorevole, sono fumatori con grande esperienza, possono fare radiografie non più di ogni sei mesi.
  • Le persone che lavorano nella ristorazione pubblica o costantemente in contatto con i bambini dovrebbero essere sottoposte a raggi x una volta ogni 6 mesi.
  • I pazienti che soffrono di polmonite in una forma complessa, devono fare una radiografia 2-3 volte a settimana.

La radiografia è un metodo diagnostico per radiazioni e se c'è una tale opportunità, allora è meglio evitarlo. Tuttavia, ci sono situazioni in cui è urgentemente necessario. I raggi X dell'OGK e della colonna vertebrale toracica nel corso degli anni non perdono la loro rilevanza e rimangono un importante metodo diagnostico per effettuare diagnosi accurate.

Come fanno e cosa mostra la radiografia del torace

Una radiografia del torace è una procedura diagnostica che consente di esaminare gli organi interni di una persona situata dietro lo sterno.

Differenza dei raggi X dal fotofluorografo

Sì, è vero, i raggi X e la fluorografia non sono la stessa procedura. Il fotofluorografo è una tecnica diagnostica più obsoleta che consente di determinare la patologia degli organi interni. I raggi X sono considerati una procedura meno pericolosa, che consente di ottenere risultati di ricerca più accurati, esponendo una persona a meno radiazioni.

Nonostante questi fatti, la procedura radiografica viene prescritta ai pazienti molto meno frequentemente, e il fluorografo è fortemente raccomandato di essere eseguito annualmente ai fini della prevenzione. Tuttavia, con l'aiuto di questa analisi, il paziente mette le mani sul risultato indicando le condizioni generali degli organi interni, senza particolari.

Una radiografia è prescritta solo quando vengono rilevate deviazioni dalla norma sull'immagine a raggi X. Per non esporsi all'irraggiamento, puoi recarti in una struttura medica che dispone di una sala radiografica attrezzata secondo le regole e sottoporsi a una procedura meno dannosa per la diagnosi degli organi interni del torace.

Raccomandazioni per

Una radiografia del torace è necessaria per le persone che hanno il seguente

  • l'apparenza di mancanza di respiro;
  • la presenza di tosse pronunciata;
  • la presenza di dolore al petto.

Una procedura a raggi X è necessaria se si sospetta la patologia dei tessuti molli e delle strutture anatomiche nello sterno. Nell'identificare l'insufficienza cardiaca, questo studio svolge anche un ruolo importante. Malattie come la polmonite, il cancro, la tubercolosi e l'infiammazione del parenchima polmonare, consentono di rilevare una radiografia del torace. Come questa procedura? Qual è esattamente la sua efficacia?

Il progresso della procedura diagnostica

Una radiografia degli organi del torace è abbastanza semplice. L'intera procedura consiste nel posizionare il paziente tra il dispositivo che percepisce e il tubo del raggio. Il dispositivo ricevente (pellicola o cassetta) registra le oscillazioni dei raggi che si verificano durante il passaggio attraverso il corpo umano.

Prima della procedura, il paziente indossa una protezione al piombo che copre gli organi riproduttivi. È anche importante rimuovere tutti i gioielli in metallo e gli oggetti situati nel petto, in quanto ciò può confondere l'interpretazione dei dati ottenuti durante lo studio.

Prima di scattare una foto, al paziente viene chiesto di fare un respiro profondo e poi tenerlo premuto per un paio di secondi. Questo approccio consente di ottenere un quadro qualitativo degli organi interni alla fine dello studio.

A cosa serve la radiografia?

La procedura di ricerca, una radiografia del torace, viene utilizzata per identificare molte malattie ed è un'importante misura indicativa della diagnosi. nonostante
Questo, la conclusione sulla malattia viene presa solo considerando i risultati di questo studio insieme ad altri: esame fisico, reclami dei pazienti e anamnesi.

Per escludere o confermare la diagnosi presuntiva nella maggior parte dei casi è possibile solo con l'aiuto di tale procedura come una radiografia del torace. Che cosa mostra questa misura diagnostica e quali organi possono essere esaminati con il suo aiuto?

Tra i principali organi sottoposti a diagnostica a raggi X può essere identificato:

  • base ossea - costole, colonna vertebrale, scapole e sterno;
  • organi interni - cuore, polmoni, pleura, mediastino, fascio vascolare, tiroide e timo.

Una radiografia del torace rivela non solo le ombre infiltrate, ma anche le cavità aeree. La procedura di ricerca consente di determinare la presenza di corpi estranei e sindromi patologiche.

Proiezioni della radiografia polmonare

  • La parte posteriore della parte anteriore - viene eseguita in posizione eretta, il mento del paziente viene fissato con l'aiuto di un supporto speciale, la respirazione viene mantenuta durante

La radiografia in due proiezioni è necessaria quando sorge il sospetto di qualsiasi malattia che abbia conseguenze come danni alla cavità toracica. Lo scopo dell'immagine laterale è anche quello di determinare il processo patologico nell'area dei polmoni e degli organi e sistemi vicini.

Decodifica radiografica del torace

Quando si decodifica la radiografia ottenuta, innanzitutto viene valutata la qualità dell'immagine (rispettivamente, e la correttezza della procedura). Se l'immagine ha delle imprecisioni e la radiografia è stata scattata nella proiezione sbagliata, allora

In caso di polmonite, nell'immagine è presente una deviazione pronunciata, che consiste nella presenza di tessuti aggiuntivi intensi sulla radiografia laterale e diretta. La congestione venosa nel piccolo cerchio è caratterizzata dalla presenza di una speciale forma radicale che ricorda le "ali di farfalla". La presenza di oscurazioni flocculanti irregolari indica gonfiore del tessuto polmonare.

Come attività di ricerca aggiuntive, per ottenere un'immagine più accurata viene effettuata:

  • Radiografia della costola - consente di valutare la mobilità dei polmoni;
  • Tomografia a raggi X: elimina la possibilità di sovrapposizione di strutture ombra dello sterno.

In alcuni casi, è necessaria una broncografia aggiuntiva, che aumenta significativamente il carico sul corpo del paziente.

Cosa indicano le lesioni infiammatorie nell'immagine?

Se ci sono aree di oscuramento sull'immagine ripresa a raggi X, stiamo parlando della presenza di focolai infiammatori. Cambiamenti focali simili non lo sono

Quando decifrare uno specialista di istantanee prende in considerazione la forma, le dimensioni, la struttura, il numero e la posizione dei blackout. Per dimensione, i fuochi dell'infiammazione possono essere suddivisi in:

  • fino a 3 mm - piccola focale;
  • da 3 a 7 mm - focale centrale;
  • da 8 a 12 mm - grande-focale.

Con una maggiore intensità di oscuramento dei fuochi infiammatori sui raggi X, si tratta di una diminuzione di ariosità nell'area del tessuto interessato. Questo indica la progressione del processo infiammatorio e richiede un trattamento immediato.

Esame delle radici del polmone e del diaframma

Dopo aver studiato i fuochi, lo specialista procede alla valutazione delle radici del polmone, vale a dire le ombre dei bronchi medi e grandi, vasi sanguigni e linfatici. È importante determinare la presenza della struttura, la presenza di linfonodi e il cambiamento delle loro dimensioni.

Successivamente, vengono valutati i seni pleurici degli spazi antilomus che rivestono la cavità interna e il rivestimento esterno dei polmoni. Normalmente, sono liberi, che è indicato nella figura sotto forma di illuminazione, con angoli acuti, diaframmi e aree colte nell'area del torace.

In presenza di liquido, una radiografia del torace rivela aree di intenso oscuramento con un livello superiore orizzontale. La condizione del diaframma viene valutata alla fine. Prende in considerazione l'elevazione, l'omissione, la presenza o l'assenza di difetti. Il disegno polmonare è studiato e l'attenzione è rivolta allo stato del cuore.

Radiografia del torace per bambini

Molti genitori si preoccupano della salute del loro bambino prima della procedura a raggi x. In questo caso, non dovresti trarre conclusioni affrettate, perché devi iniziare a confrontare il possibile danno alla procedura e le conseguenze che

Il punto importante è l'uso del grembiule protettivo a raggi X, che consente di nascondere la radiazione dello stomaco e della regione pelvica. Per preparare la procedura, si consiglia al bambino di spogliarsi, esponendo solo la parte superiore del corpo. Durante l'immagine, è necessario prestare attenzione per garantire che il bambino sia fermo. Questo è importante perché influisce sul risultato della radiografia.

Alternativa ai raggi X.

Oggi c'è un'alternativa a questo studio, che è assolutamente innocuo per i bambini. Questo è uno studio ecografico. Gli ultrasuoni non sono adatti per diagnosticare tutte le malattie, ma è possibile determinare la maggior parte dei processi patologici nel corpo. È possibile utilizzare questo tipo di ricerca per la diagnostica:

  • articolazioni dell'anca;
  • composti di cartilagine;
  • strutture del tessuto connettivo.

Prima di prescrivere un esame a raggi x a un bambino, il medico deve confrontare i benefici previsti della procedura e il possibile danno causato dalle radiazioni. La radiografia del torace è un metodo efficace ed efficace per identificare i processi patologici nei polmoni e nei tessuti circostanti dell'organo. Con questo studio, è possibile monitorare le dinamiche del trattamento dei pazienti. Nonostante tutti i vantaggi della procedura diagnostica, ognuno ha il diritto di rifiutarsi di eseguirlo.

Cosa mostra la radiografia del torace, dove e quanto spesso può essere eseguita?

I sospetti di processi infiammatori nei polmoni, cardiomegalia e altre patologie degli organi toracici spesso diventano la ragione per eseguire una delle più antiche procedure diagnostiche della medicina moderna.

Questa procedura è chiamata radiografia del torace, più precisamente, una radiografia del torace degli organi del torace, il che significa una descrizione (dal greco "Graphy") o la visualizzazione di questi organi alla luce dei raggi X. Il fatto che questa manipolazione sia associata all'esposizione radiologica solleva spesso molti dubbi e domande in merito alla sicurezza di un tale metodo diagnostico. Cercheremo di rispondere ai più popolari.

Cos'è una radiografia del torace?

I raggi X, come è noto, penetrano attraverso i tessuti del corpo umano e sono in grado di lasciare sul loro film o matrice digitale un'immagine degli organi interni che vedono attraverso. La radiografia degli organi del torace è considerata la procedura diagnostica più ricercata in radiologia, in quanto vi sono molti degli organi più significativi nella regione toracica, il cui stato può essere valutato, anche mediante radiografia.

I raggi X migliori vengono assorbiti dal tessuto (cioè non lo attraversa da solo), più luminoso appare sulla radiografia. Ecco perché il tessuto osseo (costole, colonna vertebrale, altre ossa dello scheletro) sulla radiografia appare bianco o grigio chiaro. E i polmoni, di regola, hanno un aspetto un po 'oscurato, il che si spiega con la debole capacità del tessuto polmonare e con l'aria che assorbe assorbire le radiazioni R.

La moderna unità di misura della radiazione R oggi è millis.

Che cosa mostrano gli organi?

Quale parte del corpo copre la radiografia degli organi del torace, cosa mostra il radiogramma, quali organi sono visibili su di esso? Chiunque abbia perso le lezioni di anatomia dovrebbe saperlo. Qui si trovano:

  • cuore e aorta;
  • polmoni e vie respiratorie;
  • arco e sterno costali (osso centrale anteriore del torace);
  • colonna vertebrale superiore.

Una radiografia della regione toracica consente non solo di vedere questi organi, ma anche, con certi segni, di valutare i cambiamenti strutturali nei tessuti, i vari disturbi anatomici, i difetti dello sviluppo (ad esempio valvolare), nonché il grado del processo infiammatorio. I dispositivi moderni sono in grado di risolvere aree problematiche di dimensioni inferiori a 1 millimetro.

Radiografia dei polmoni

Si ritiene che se una radiografia fosse eseguita su una persona, la procedura di radiografia non può essere ripetuta entro i prossimi due anni.

È così? Cosa, per esempio, dovrebbe essere fatto se durante questi due anni è ferito e deve fare una radiografia della gabbia toracica? O si sospetterà lo sviluppo della tubercolosi polmonare e, per chiarire la diagnosi, sarà necessario effettuare una radiografia del torace e "lampeggiare" i polmoni?

In questa situazione, la domanda sulla necessità di ulteriori radiografie dovrebbe essere decisa da un medico. A cosa servono le radiografie del torace, sotto quali patologie dei polmoni è indicata questa procedura? La radiografia dei polmoni è raccomandata se sospetti le seguenti malattie:

  • la polmonite;
  • enfisema polmonare;
  • tubercolosi polmonare;
  • tromboembolismo dell'arteria polmonare (PE);
  • accumulo di liquidi o infiammazione nella pleura;
  • pneumoconiosi (un gruppo di malattie peculiari dei rappresentanti dell'industria carboniera e altri lavori relativi alla polvere);
  • invasioni parassitarie nei polmoni;
  • cancro ai polmoni.

Come potete vedere, queste malattie rappresentano un grave pericolo per gli esseri umani, quindi i benefici della loro tempestiva individuazione e trattamento superano di gran lunga il rischio di ricevere una dose pericolosa di millisieverts. Durante la radiografia della regione toracica, una persona riceve radiazioni ad una dose di circa 0,3 mSv, che è l'8% della dose annuale ammissibile di radiazioni.

Perché in due proiezioni?

Poiché i polmoni sono sotto gli archi costali e la zona basale dei polmoni è sotto lo sterno, queste aree possono essere nascoste dai raggi ionizzanti e non sono visibili nella proiezione diretta.

Per ottenere dati più affidabili sullo stato dei polmoni, una radiografia del torace viene utilizzata in due proiezioni - la cosiddetta anteroposteriore (dritta) e laterale. Ciò è particolarmente utile in caso di sospetta polmonite o tubercolosi, nonché di danno tumorale al polmone.

"Vista laterale" consente di vedere quelle parti del corpo che potrebbero essere invisibili a causa dello sterno o archi costali. Di norma, i medici cercano di non prescrivere una "doppia" radiografia del torace a un bambino per minimizzare l'effetto della radiazione su un organismo in crescita.

È dannoso?

La questione della sicurezza dell'esame a raggi X degli organi è rilevante non solo per i bambini, ma anche per gli adulti. Molti sono interessati a sapere se non è dannoso essere esposti alle radiazioni R a scopi diagnostici, sia che si possano combinare raggi X e fluorografia.

L'esame a raggi X è consentito ai fini della diagnosi da parte di un medico in caso di sospetta patologia o lesioni gravi.

In termini di radiazioni, le più pericolose sono le macchine a raggi X obsolete, che sono ancora utilizzate in alcune istituzioni mediche del paese. Anche se la dose di onde irradiate su questi dispositivi è così piccola che non vale la pena di aspettarsi una mutazione immediata delle cellule da una procedura a raggi X di una volta.

Quanto spesso puoi fare?

Come si è scoperto, non ci sono disposizioni o raccomandazioni riguardanti la frequenza dei raggi X del torace o di altre parti del corpo nel Ministero della Salute. Le dosi di radiazioni devono essere monitorate da un radiologo e registrate nella scheda ambulatoriale del paziente, ma in pratica sono coinvolte pochissime persone. Sebbene le moderne macchine a raggi X siano dotate di dosimetri incorporati, che consentono di determinare immediatamente la dose di radiazione ricevuta.

Si ritiene che durante la procedura a raggi X il paziente riceva una dose così piccola di millisievert, che per sviluppare la malattia da radiazioni, dovrebbe sottoporsi a migliaia di raggi X della colonna vertebrale o 25.000 fluorografie digitali alla volta.

C'è un PDD (dose massima ammissibile) per i lavoratori a raggi X che sono esposti alle radiazioni quando lavorano con ogni paziente - 50 mSv all'anno. Considerando i numeri sopra espressi, calcoliamo che l'esposizione per due secondi in due proiezioni "darà" al tuo corpo non più di 0,6 mSv, che è 83 volte inferiore rispetto alle norme sul traffico per i radiologi. Quindi la frequenza dell'esame a raggi X è determinata dal medico, in base alla dinamica del processo infiammatorio. Cioè, quanto il dottore ritiene possibile, tante volte e sarà possibile "illuminare".

Dove fare un bambino?

Il corpo dei bambini mostra una particolare sensibilità alle radiazioni. Ciò è dovuto al fatto che l'effetto delle radiazioni R è più efficace in relazione alla rapida crescita o sostituzione delle cellule. Negli adulti, è il midollo osseo e le cellule del sistema riproduttivo, e nei bambini è tutto il corpo.

Pertanto, quando si presenta la necessità di una radiografia del torace per i bambini, è necessario prestare attenzione per garantire che la procedura venga eseguita sui dispositivi più recenti, che di solito i centri diagnostici privati ​​hanno.

Inoltre, è necessario proteggere tutte le altre parti del corpo del bambino dagli effetti dei raggi ionizzanti con appositi grembiuli e colletti con inserti di piombo. Quindi sarà possibile fissare la radiografia del torace al bambino il più possibile. Dove fare una radiografia migliore - naturalmente, dove ci sono attrezzature più moderne.

È possibile passare a casa?

L'ultima tecnologia consente di effettuare radiografie del torace a casa. A questo scopo, le macchine a raggi X portatili sono utilizzate per esaminare un paziente che non è in grado di lasciare il letto di ospedale. Nelle istituzioni mediche pubbliche tale esame è possibile solo per i pazienti del reparto di terapia intensiva o reparti di terapia intensiva, rigorosamente secondo la testimonianza di un medico.

Per condurre un esame a casa a volontà, anche se si dispone di un referral da un medico, sarà necessario utilizzare una procedura a pagamento di una clinica privata che fornisce servizi di radiografia del torace. Dove fare o, più precisamente, ordinare un servizio simile - ovviamente, sui siti dei centri medici e diagnostici.

Le foto scattate durante la procedura a casa, così come la conclusione del radiologo che ha eseguito la radiografia del torace a casa, possono e devono essere usate dai medici delle istituzioni pubbliche a livello di studi diagnostici ufficiali. Il medico statale non ha il diritto di richiedere al paziente di sottoporsi ad un esame radiografico aggiuntivo presso la clinica distrettuale se i dati R-image non sono attesi e sono ben letti.

È vero che il periodo di validità della radiografia del torace non è indicato, dal momento che non ci sono documenti che regolano la "durata di conservazione" della radiografia. "In ritardo" può essere considerato un'istantanea presa l'anno scorso, se si riferisce alla diagnosi di tubercolosi. E quando si tratta di fratture, la dinamica degli eventi si sviluppa più rapidamente e le immagini devono essere prese molto più spesso per determinare la correttezza dell'accrescimento delle ossa. Cioè, la determinazione della necessità di aggiornare i dati sulle radiografie, di nuovo nelle mani di un medico.

Quale è meglio: radiografia o CT?

Per qualche motivo, alcuni pazienti hanno l'impressione di avere il diritto di scegliere il metodo diagnostico che sembra essere il più moderno, il migliore per le recensioni e tutti gli altri parametri.

Sì, una persona ha il diritto di investire in una diagnosi più efficace, se ha indicazioni mediche e qualsiasi significato. Ma interrogandoci sulla radiografia del torace o sulla TAC - che è meglio, mostriamo semplicemente la nostra ignoranza in questa materia.

Ci sono situazioni in cui una radiografia, meno "radioattiva" della tomografia computerizzata, è sufficiente per fare una diagnosi e determinare l'entità del danno d'organo. Perché non essere soddisfatto con questo metodo semplice e relativamente sicuro?

Quando si esegue un'esposizione radiologica del torace si verifica entro frazioni di secondo. La scansione TC comporta la scansione multipla delle aree studiate su piani diversi ("fette"), che crea un carico di radiazioni aggiuntivo sul corpo (fino a 12 mSv). Anche lei, ovviamente, non è troppo pericolosa, ma anche poco utile. Pertanto, questo metodo di perfezionamento della diagnosi si ricorre solo nel caso in cui altri metodi, inclusa la radiografia, risultino non informativi. Molto spesso questo è necessario quando si effettua una diagnosi differenziale di tubercolosi e tumori broncopolmonari.

Se consideri che una radiografia del torace sia dannosa per un bambino, non è dannoso avere una procedura CT ancora più potente? È semplicemente scorretto confrontare questi metodi diagnostici. Solo un medico può determinare quale di essi sarà rilevante in ciascun caso.

Video utile

Ulteriori informazioni sulla radiografia del torace sono disponibili in questo video:

Radiografia del torace: indicazioni per la diagnosi

Una radiografia del torace è una procedura diagnostica frequente che consente la visualizzazione delle patologie degli organi di questo dipartimento. Le radiografie OGK vengono eseguite sia nella normale clinica che nel centro diagnostico. Lo studio è prezioso per la diagnosi e per il controllo del trattamento.

Raggi X contro fluorografia: le principali differenze

L'esame radiografico è spesso confuso con la fluorografia, tuttavia, questi sono due diversi tipi di esame umano. Hanno differenze fondamentali tra di loro. La radiografia è considerata uno studio più informativo, quindi è usata per:

  • confermare la diagnosi prevista;
  • chiarire i risultati del trattamento;
  • traccia la patologia nelle dinamiche.

Un raggio di raggi X penetra nell'organo, che viene esaminato, in due proiezioni, e quindi trasferito al CCD o al film (versione precedente). Lo studio riceve un'immagine con 256 sfumature di bianco e nero. Strutture più dense sono indicate da un colore chiaro, e cavo - scuro. Di conseguenza, il medico riceve un'immagine e diagnostica la frequenza o la patologia.

Uno studio fluorografico è una tecnica in cui un'immagine d'ombra di organi viene fotografata in una proiezione da uno schermo ottico o da uno schermo a raggi X su una pellicola da 70 o 100 mm. Per ottenere un fotofluorogramma, viene utilizzato un apparecchio fluorografico a raggi X. Consiste in un tubo a raggi X (RID), un diaframma e un array CCD.

Questa tecnica viene spesso utilizzata per diagnosticare la tubercolosi, il cancro e la patologia del sistema broncopolmonare. Inoltre, la fluorografia è che è un metodo di ricerca meno dannoso, quindi è utilizzato per lo screening di massa della popolazione. Si raccomanda di sottoporsi a fluorografia non più di una volta ogni due anni e per alcune categorie della popolazione una volta all'anno.

Gli svantaggi della fluorografia sono considerati essenziali nella diagnosi di molte patologie:

  • L'immagine a raggi X non è così netta e contrastata come durante i raggi X;
  • dimensioni ridotte del torace sull'immagine;
  • più difficile da distinguere la patologia dei polmoni.

Pertanto, i medici cercano di prescrivere una radiografia se necessario, e al fine di prevenire la tubercolosi, la fluorografia sarà sufficiente.

Raggi X e raggi X sono diversi metodi di studio del corpo umano. Entrambi questi metodi sono usati per confermare una diagnosi o per identificare una patologia specifica. Una dose di 0,3-0,5 mSV viene utilizzata per produrre raggi X e, durante la fluorografia, 0,03-0,05 mSV, che è dieci volte inferiore rispetto ai raggi X.

Indicazioni per lo studio

Ci sono chiare indicazioni per l'esame radiografico del torace. Se si sospetta una patologia polmonare, il medico prescriverà una radiografia se il paziente lamenta:

  • tosse che dura almeno una settimana;
  • febbre e calore;
  • scarico di espettorato;
  • dolore al petto;
  • respiro affannoso nei polmoni;
  • mancanza di respiro;
  • Sangue che urla

Questi sintomi illustrano problemi polmonari in primo luogo. Dopo un'ispezione visiva, il medico effettuerà una diagnosi preliminare, ma sarà in grado di confermarlo solo con l'aiuto dei raggi X.

L'esame a raggi X aiuta non solo a diagnosticare, ma anche a eseguire diagnosi differenziali, a separare una malattia da un'altra. Questo è estremamente importante, perché con molte patologie polmonari ci sono sintomi simili ed è difficile determinare la diagnosi specifica.

Oltre alle malattie respiratorie, una radiografia del torace visualizza patologie del cuore. La diagnostica per le malattie cardiache viene solitamente eseguita insieme all'elettrocardiografia, che illustrerà anche le anomalie nel lavoro di questo organo. La radiografia di OGK è indicata quando l'apparenza di mancanza di respiro, dolore dietro lo sterno, rapida stanchezza dal minimo esercizio. Questi sintomi possono essere sintomi di insufficienza cardiaca cronica.

Con l'aiuto delle radiografie del torace, i medici determinano le seguenti malattie:

  • cambiamenti di cuore e infarto post infartuale;
  • tromboembolismo polmonare;
  • difetti cardiaci, entrambi congeniti e acquisiti;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • cardiomiopatia;
  • aneurisma aortico.

La procedura viene eseguita per le malattie del sistema scheletrico e della colonna vertebrale. Prima di tutto, una radiografia viene eseguita in caso di sospetta lesione e il 100% dei pazienti che hanno già ricevuto danni allo sterno devono essere esaminati. L'immagine mostrerà lividi, fratture. Molto spesso può essere danneggiato nella regione delle costole, della colonna vertebrale e della clavicola. Nella foto, il medico vede non solo i frammenti ossei stessi, ma anche la presenza di corpi estranei, lo spostamento delle ossa in relazione tra loro. Se la vittima ha il pneumotorace e l'aria è penetrata nella cavità toracica, questo può essere visto anche con l'esame a raggi X.

Come è la radiografia

La diagnostica di OGK è spesso prescritta - ogni persona ha fatto questa ricerca almeno una volta nella vita. Un rinvio alla procedura può essere rilasciato da un terapeuta, un traumatologo, un cardiologo, un pneumologo, un chirurgo, un oncologo e medici di altre specialità che credono che la causa della malattia sia negli organi del torace.

La procedura viene eseguita in una stanza appositamente designata dove si trova l'installazione. Lo studio non richiede molto tempo. Prima della radiografia, l'istruttore di raggi X istruirà il paziente su come è fatta la radiografia del torace e su cosa devono fare. Quindi il paziente viene posizionato nella posizione desiderata davanti allo schermo di proiezione.

L'immagine è presa in diverse proiezioni. Questo è fatto per evitare immagini sovrapposte. A volte le patologie possono essere invisibili sulla proiezione diretta, e sulla proiezione laterale può essere perfettamente visualizzata.

Durante la procedura, il paziente è tenuto a rimuovere i vestiti in vita e gioielli in metallo. Durante l'immagine in una proiezione diretta, il radiologo darà il comando di trattenere l'aria nei polmoni per circa 10-15 secondi. Nella vista laterale, si svolgono le stesse azioni, solo la mano del paziente viene girata sulla testa e il paziente viene girato sullo schermo lateralmente. Non è richiesta una preparazione speciale prima dell'esame del torace.

Diagnosi di proiezione dei polmoni

Quando effettuano la radiografia dei polmoni c'è un'opportunità di fare ricerca in due proiezioni. Naturalmente, il danno dall'esposizione è più alto che con un singolo colpo. Tuttavia, con l'aiuto di una radiografia del torace del sondaggio in due proiezioni, è possibile salvare la vita di una persona, perché non tutte le malattie possono essere viste con una proiezione diretta.

L'OGK a raggi X in due proiezioni viene eseguito per la diagnosi:

  • la polmonite;
  • tubercolosi polmonare;
  • tumori;
  • pleurite;
  • la presenza di ascessi, cisti;
  • ariosità del polmone;
  • pneumotorace;
  • dimensioni del cuore.

La diagnosi del torace in due proiezioni viene effettuata in un quadro diretto e laterale. La proiezione diretta è chiamata anteroposteriore in un modo diverso - il nome si basa sul modo in cui i raggi X attraversano la cavità toracica del paziente. Quando si esamina la posizione laterale non vi è alcuna differenza, il paziente viene posizionato nel lato destro o sinistro dello schermo.

L'immagine nella proiezione laterale è secondaria - aiuta a visualizzare meglio gli organi più vicini allo schermo. La proiezione laterale mirata è estremamente importante per determinare il volume di polmonite e localizzare l'infiammazione, nonché per determinare la posizione dei tumori nei polmoni.

Decifrare i risultati diagnostici

La decodifica dell'immagine viene eseguita dal radiologo. Più spesso che no, i medici devono lavorare con le immagini in due proiezioni. Normalmente i polmoni sono immutati, le radici sono ben visualizzate e non hanno estensioni patologiche. Il contorno diaframmatico e i seni non hanno segni patologici. I vasi danno l'ombra della solita configurazione. Articolazioni, ossa e tessuti molli non sono normalmente modificati.

I suddetti dati di decodifica sono tipici per i pazienti fino a cinquanta anni. Con l'età, ci sono cambiamenti che vengono visualizzati in modo diverso sulla radiografia. Le persone anziane hanno un'ombra cardiaca dilatata, i loro polmoni sono più trasparenti e, a causa della perdita di elasticità del parenchima, il modello vascolare si deforma. Per una valutazione qualitativa dei risultati, è necessario consultare i medici con esperienza, poiché la descrizione dei risultati è spesso soggettiva.

Come evidenziato da focolai infiammatori

In alcuni casi, la radiografia dei polmoni rivela focolai di patologia, focolai infiammatori. Testimoniano non tanto sull'infiammazione, quanto sulla presenza di patologia. Le tasche potrebbero essere un segno:

  • oncologia;
  • cisti polmonari;
  • la tubercolosi;
  • neoplasie benigne;
  • danno d'organo fungoso;
  • malformazioni artero-venose.

Quando vengono rilevate anomalie, il medico deve differenziare la patologia e decidere quale malattia ha causato tale istantanea. Per esempio, una piccola formazione di noduli può essere un segno di tromboembolia, e una più grande può indicare una cisti o una metastasi di oncologia. Per una ricerca dettagliata e diagnosi diagnosi, i medici raccomandano una tomografia computerizzata.

Radici polmonari e diaframma su raggi X.

Nell'immagine, il diaframma è visualizzato sotto il campo polmonare e forma una cupola. Il diaframma si trova in alto nella parte centrale, e si abbassa verso la periferia, formando angoli - seni. Normalmente, la cupola del diaframma si trova al livello della quinta e sesta costola. Con un respiro profondo, si appiattisce.

È difficile vedere le radici dei polmoni durante la diagnostica dei raggi X, poiché sono sovrapposte all'ombra del mediastino. Nell'immagine, la parte visibile è divisa in parti superiori, medie e inferiori. L'ombra principale è data dall'arteria polmonare e il più piccolo - dalle vene, ei bronchi sono dati al contrasto con l'immagine. Esternamente, la radice polmonare è un intero plesso di vasi sanguigni e bronchi, che danno un'ombra nel quadro.

Radiografia del torace ai bambini

La diagnosi per i bambini è consigliata solo per indicazioni. Se un bambino ha una dubbia reazione di Mantoux, oltre a segni di tubercolosi, i medici indirizzano il paziente a fare una radiografia. È inoltre necessario effettuare una radiografia a un bambino in caso di danno al torace, poiché le ossa nei bambini sono fragili e qualsiasi colpo può portare a una frattura o una frattura della costola, della clavicola, ecc.

Con l'aiuto dei raggi X, sono visibili patologie congenite degli organi, quindi i medici, senza dubbio, invieranno il bambino a una radiografia. Molte madri si preoccupano dei pericoli della ricerca - è inutile, perché è molto più importante diagnosticare la patologia in modo tempestivo e curarla.

Danno ai raggi X per bambini e donne incinte

La radiografia non danneggia i bambini e le donne in gravidanza. Naturalmente, non è prescritto "solo perché", ma solo per buoni motivi per esaminare il paziente. Per i bambini e le donne incinte, se necessario, è possibile utilizzare una radiografia digitale: consente di ottenere un'immagine con una piccola irradiazione. La dose minima non danneggia in alcun modo il paziente.

Alternativa ai raggi X.

Una radiografia non è l'unico esame del torace che aiuta ad ottenere un'immagine degli organi interni. L'imaging a risonanza magnetica e computazionale non è meno informativo, e talvolta i medici possono fare una diagnosi dopo aver ricevuto i risultati della fluorografia. In questo caso, il paziente riceverà anche una radiazione molto inferiore a quella classica. Pertanto, quando si prescrivono i raggi X non disperare - lo studio abituale può essere sostituito dal digitale, e talvolta anche utilizzare un metodo alternativo di diagnosi.

La radiografia di un OGK è un esame informativo di organi che non può essere visto in nessun altro modo. Pertanto, nell'appuntamento dei raggi X, deve essere passato correttamente, seguendo le raccomandazioni del medico. Quindi puoi ottenere un risultato affidabile e, se necessario, iniziare un trattamento tempestivo.

Radiografia del torace: un'immagine normale e segni di patologia

L'esame di base con l'esecuzione delle radiografie di revisione svolge un ruolo importante nella diagnosi delle malattie del profilo terapeutico e chirurgico. Il sospetto della patologia polmonare e cardiaca è spesso un'indicazione per l'esame radiologico degli organi del torace (OGK). Le informazioni ottenute utilizzando un semplice metodo diagnostico a raggi X aiutano il medico a orientarsi in caso di emergenza.

Diagnostica e indicazioni

Lo studio può essere suddiviso in dinamico (fluoroscopia) e statico (radiografia). Una radiografia del torace dovrebbe essere eseguita se si sospetta:

  • polmonite, ascesso polmonare;
  • corpo estraneo;
  • frattura delle ossa del petto;
  • pneumotomo, idro, pyo, emorace;
  • atelettasia del polmone;
  • processo tumorale in OGK;
  • tubercolosi, pneumoconiosi.

L'esame a raggi X consente di valutare i cambiamenti negli organi e i focolai patologici durante l'atto respiratorio, nonché quando si modifica la posizione del paziente. Lo studio sta gradualmente cedendo il passo a tecniche digitali meno dannose riducendo l'esposizione alle radiazioni.

La preparazione speciale per una radiografia di revisione di OGK non è richiesta. Secondo la testimonianza del paziente prima della procedura diagnostica, viene data una sostanza radiopaca da bere per delimitare l'immagine dell'esofago.

Interpretazione istantanea

La decodifica dei risultati ha coinvolto un radiologo. Sulla radiografia del sondaggio è determinata dall'immagine di somma degli organi e dei tessuti attraverso cui passa il flusso dei raggi:

  • Ossa: costole, clavicola, sterno, colonna vertebrale, scapola.
  • Respiratorio: trachea, bronchi di diverso ordine, polmoni.
  • Mediastino: cuore, vasi sanguigni, linfonodi, esofago, timo (nei bambini).
  • Aperture.
  • Altri tessuti e strutture: muscoli, grasso sottocutaneo, linfonodi, ghiandole mammarie.

Per rendere l'immagine chiara, di alta qualità diagnostica, senza sovrapposizioni estranee, è necessaria l'immobilità del soggetto. Per raggiungere questo obiettivo, neonati e bambini fino a due anni sono fissati con un design speciale.

Normalmente, le prime 5-6 coppie di costole, clavicola e scapole sono chiaramente visualizzate nell'immagine. La parte principale delle radiografie a raggi X sono i polmoni pieni d'aria e l'ombra contrastante del mediastino. Le cupole sinistra e destra del diaframma sono determinate in basso. Al livello II-IV della costola a destra ea sinistra della parte centrale, sono visibili le ombre delle radici dei polmoni. Strutturalmente, le formazioni sono rappresentate dai bronchi principali, grandi vasi e linfonodi.

Il tessuto polmonare normale è relativamente trasparente a causa della pneumatizzazione. L'ombra del cuore si trova su 1/3 a destra dello sterno e 2/3 sul lato sinistro del centro. Il mediastino ha una configurazione classica.

L'oscuramento rotondo nell'immagine a raggi X il più delle volte dà ascessi, formazioni cistiche, tumori, tubercolosi. Durante l'ascesso, di regola, viene rilevato un livello di fluido all'interno della cavità e l'infiltrazione del tessuto polmonare viene osservata lungo la periferia. Le cisti non infiammate hanno un'immagine più calma. L'ombra a forma di anello è caratteristica nello stadio di disintegrazione delle formazioni di massa e la formazione di elementi di cavità. In base alla dimensione dell'ombra sono chiamati:

  • focale, con un diametro di 0,5 mm - 1 cm;
  • miliario, fino a 2 mm;
  • piccolo, 2-4 mm;
  • medio, 4-8 mm;
  • grande, 6-12 mm.

Enfisema. Il paziente ha rivelato un'eccessiva pneumatizzazione dei polmoni, l'assenza di un evidente cambiamento nella trasparenza delle parti inferiori del tessuto polmonare durante la respirazione. Il petto ha una forma a botte. Il diaframma è appiattito, determinato al livello delle costole VII-VIII. Angoli diaframmatici della costola appiattiti. Il modello vascolare diventa pallido.

Spesso, i risultati sui raggi X di OGK includono una frase che si riferisce al rinforzo del modello polmonare. Tale interpretazione implica un aumento del volume e del numero di elementi per unità di superficie dei polmoni. La condizione corrisponde ad un aumento delle arterie polmonari e delle vene. Questa foto è accompagnata da infiammazione, può essere uno dei pochi segni di bronchite. Il rafforzamento del modello è caratteristico della pletora dei polmoni a causa di difetti cardiaci mitrali ed è combinato con un cambiamento nella configurazione degli organi mediastino.

Ogni radiografia, indipendentemente dallo stato di salute del soggetto, è unica. Il medico valuta tutte le strutture visibili, le collega al quadro normale, determina se i cambiamenti identificati sono artefatti o un sintomo di patologia. Ci sono molti segni che collettivamente si inseriscono nell'intero complesso di una particolare malattia. La conclusione del radiologo sull'immagine insieme ai dati clinici e di laboratorio consente di stabilire una diagnosi verificata.

Perché le radiografie del torace?

La radiografia del torace è un metodo diagnostico qualitativo che aiuta a identificare la polmonite, la tubercolosi, il cancro e i cambiamenti infiammatori nel parenchima polmonare nel tempo. La diagnostica a raggi X viene anche utilizzata per determinare i cambiamenti negli organi del mediastino.

Il roentgenogram si ottiene facendo passare la radiazione ionizzante attraverso un oggetto (corpo umano), quindi ha un effetto collaterale (radiazione). I tessuti densi riflettono i raggi X e manca il morbido. A causa di ciò, l'immagine mostra un'immagine planare di strutture anatomiche, che viene decodificata da un radiologo.

I raggi X attraversano il tessuto a bassa densità e non formano l'immagine nell'immagine. Tuttavia, i tessuti dell'aria differiscono nella struttura dalle ossa. I radiologi sull'esperienza pratica impararono a distinguere la struttura dei blackout.

Cosa fa la radiografia degli organi del torace (OGK)

La radiografia degli organi del torace mostra ombre infiltrative, cavità aeree, corpi estranei e altre sindromi patologiche:

  • ombra anulare (cisti, bronchiectasie);
  • blackout limitato, totale e subsegmentale (polmonite, tubercolosi, cancro);
  • illuminazione diffusa e locale (enfisema, pneumotorace);
  • deformazione del modello polmonare e delle radici dei polmoni;
  • sindrome da più-ombra (con la crescita dei tumori).

A causa dell'esposizione alle radiazioni del paziente, la radiografia dei polmoni viene eseguita solo in base a indicazioni rigorose (per confronto: la dose per radiografia del torace nelle proiezioni frontali e laterali è 0,42 mSv, e per fluorografia, 0,015 mSv).

Quando si esegue una radiografia del torace:

  1. Definizione di patologia dei tessuti molli, strutture anatomiche della cavità toracica.
  2. Rilevazione di insufficienza cardiaca congestizia.
  3. Sospetta polmonite, cancro e tubercolosi.

A volte una radiografia degli organi della cavità toracica deve essere integrata con la broncografia, la stratificazione e la tomografia computerizzata. Ciò aumenta il carico di radiazioni sul paziente.

L'ombra dello sterno nell'immagine laterale è evidenziata da un quadrato

Perché una radiografia del torace dà un risultato falso

La radiografia dei polmoni dà un risultato falso positivo, quando la proiezione delle strutture anatomiche è sovrapposta all'ombra di altri organi: mediastino, vasi sanguigni deformati, diaframma, fratture patologiche dello sterno.

Sovrapposizione stratificata sull'immagine di diverse strutture forma sindromi patologiche a raggi X che non sono supportate da metodi aggiuntivi.

La radiografia crea un risultato falso negativo, quando uno scurimento si sovrappone ad un'altra struttura anatomica.

Radiografia del torace e del torace: la differenza tra i metodi

Una radiografia del torace viene eseguita se si sospetta la presenza di fratture dello sterno. Lo studio viene eseguito con lesioni traumatiche. Frammenti di osso nella deformazione delle costole, lo sterno può danneggiare il parenchima polmonare e formare insufficienza respiratoria.

Una radiografia del torace viene eseguita in proiezione frontale e laterale con "raggi dure". In tali immagini è difficile considerare la struttura del modello polmonare e l'ariosità dei polmoni.

La radiografia del sondaggio dei polmoni mostra i processi patologici dei campi polmonari e dei tessuti circostanti. Dovrebbe essere distinto dalla fluorografia, che viene eseguita a scopo profilattico (screening). Se viene rilevata una patologia, un esame radiografico dei polmoni viene eseguito in due proiezioni su un'immagine fluorografica per una diagnosi più accurata (la fluorografia ha una bassa risoluzione).

A volte i medici eseguono una radiografia del seno per sospetta educazione nelle ghiandole mammarie. Questo studio si chiama mammografia. È effettuato per identificare i cancri primari delle ghiandole mammarie.

Mammografia per la tubercolosi: una macchia bianca formata dal fuoco infiammatorio tubercolare

Perché la radiografia dei polmoni viene eseguita in diverse proiezioni

A volte i pazienti hanno una domanda sul perché la radiografia dei polmoni viene eseguita in diverse proiezioni. Rispondiamo che l'esame consente di determinare la forma, le dimensioni e la natura dell'ombra patologica.

Secondo gli standard di esame clinico dei pazienti con radiografie, se si sospetta la polmonite, i radiologi scattano foto nelle proiezioni frontali e laterali. Le immagini antero-posteriore e laterale possono determinare la localizzazione della formazione patologica, nonché il numero di segmenti che colpisce.

Il controllo radiologico dinamico dei cambiamenti infiammatori nel torace può essere effettuato nelle proiezioni laterali e antero-posteriore, a seconda della decisione del radiologo.

Ogni paziente ha il diritto di rifiutare l'esposizione alle radiazioni e assumersi la responsabilità della salute su se stesso!

Una radiografia della cavità toracica è un metodo efficace ed efficace per la rilevazione della patologia dei polmoni e dei tessuti circostanti, nonché un monitoraggio dinamico del trattamento del paziente. Radiografia sotto rigorose indicazioni!

Cosa mostra una radiografia del torace?

Una radiografia del torace consente di determinare la natura della malattia e lo stadio del suo sviluppo. Utilizzando questo metodo diagnostico, è possibile determinare la presenza di malattie professionali, vari tipi di tumori, tubercolosi, polmonite. La radiografia può essere utilizzata per determinare le malattie della colonna vertebrale e dei linfonodi. Con l'aiuto di raggi X, possono essere rilevati vari difetti cardiaci e malattie pericardiche.

Quando è indicata la radiografia?

Una radiografia dei polmoni e di altri organi della cavità toracica può essere prescritta quando viene indicato un numero di sintomi che indicano malattie in via di sviluppo. Di norma, uno studio è prescritto a pazienti che lamentano una grave mancanza di respiro, dolore nella regione toracica o tosse.

Accumulo di liquido o aria nella cavità pleurica

L'accumulo di aria è caratterizzato dalla sporgenza del lato malato, gli spazi intercostali sono levigati, e quando si respira, il lato malato "ritarda" dietro il lato sano - si osserva un'asimmetria. Questa condizione può essere combinata con l'accumulo di liquido nella cavità pleurica. Spesso una conseguenza della ferita. Eseguire una radiografia dei polmoni in una situazione del genere consente di salvare la vita del paziente.

Specifica della localizzazione di corpi estranei nella trachea o nei bronchi

Questa condizione è pericolosa sviluppo di asfissia fulminante, così come altre gravi complicanze. Pertanto, è necessario scoprire come passare una radiografia dei polmoni in una situazione del genere, quanto spesso è possibile farlo e ciò che diventerà noto sulla base della diagnosi. Identificando la posizione di un corpo estraneo, la sua dimensione consente di pianificare la sua rimozione chirurgica o con altri mezzi.

Adesioni o ormeggi pleurici

Le adesioni sono strati di collegamento eccessivamente ricoperti, la cui posizione si trova di solito tra le membrane sierose nella cavità pleurica. Tali aderenze possono anche essere chiamate pleurodiaframmatiche, sono totali, occupano tutti i reparti pleurici, o singoli, quando le foglie della pleura sono giuntate. La radiografia del torace è necessaria quando il paziente lamenta dolore toracico, mancanza di respiro, temperatura.

Definizione delle anomalie del diaframma

Con l'aiuto dei raggi X possono essere identificati tutti i tipi di tumori, diaframmite o ernia. Spesso sono distopia diaframmatica, discinesie e distonie, nonché danni.

Esame degli organi mediastinici

Spesso, una radiografia viene prescritta in una situazione in cui è necessario determinare la localizzazione della formazione nella cavità toracica. È più consigliabile studiare il mediastino anteriore. Nello studio, questa cavità è suddivisa nelle regioni retro-sternale (anteriore) e centrale (posteriore). La radiografia del torace consente di ispezionare la cavità e identificare la presenza di processi patologici.

Malattie diagnosticate a raggi x dei polmoni

Scopri cosa è necessaria una radiografia del torace se si sospetta una malattia polmonare. Un gran numero di malattie si verificano senza alcun sintomo, quindi un esame di routine e un colloquio con il paziente non forniscono la quantità necessaria di informazioni. Con l'aiuto dei raggi X, sarà possibile esaminare tutte le strutture dei polmoni e identificare la causa della patologia, dopo di che il medico sarà in grado di prescrivere un trattamento.

È una malattia infiammatoria caratterizzata da una significativa compromissione del processo respiratorio. La malattia richiede una diagnosi rapida e un trattamento tempestivo. Se non sai con quale frequenza un adulto può fare i raggi x dei polmoni in una situazione del genere, vale la pena sapere che non più di una volta l'anno.

Insufficienza cardiaca congestizia

Il fallimento è un fallimento complesso nell'emodinamica. La causa di ciò è una violazione delle funzioni del cuore, che sono provocate dalla sovrastanchezza del cardiomiocita, nonché da difetti che sono dalla nascita o acquisiti con l'età. Una violazione di tale piano può essere rilevata dalla radiografia del torace.

pneumotorace

Una tale deviazione può essere traumatica e spontanea, oltre che artificiale. Se il tipo artificiale della malattia è una conseguenza del trattamento, allora il traumatico e spontaneo dovrebbe essere urgentemente trattato. La radiografia del sondaggio dei polmoni consente di diagnosticare la malattia e valutarne la gravità.

Versamento pleurico

È un accumulo di liquido nella cavità pleurica. La causa dell'effusione consente di determinarne il tipo: essudato o trasudato. Di regola, non è una malattia indipendente, ma una complicazione. Può apparire a causa di polmonite, insufficienza cardiaca congestizia, tubercolosi, tromboembolia polmonare, nonché con infezione da HIV e oncologia. La radiografia dei polmoni viene eseguita in posizione verticale nelle proiezioni diritte e laterali.

cardiomegalia

La radiografia del torace può essere prescritta in relazione ad un aumento delle dimensioni del cuore. Normalmente, i seguenti indicatori:

  • 10-11 centimetri di lunghezza;
  • Largo 8-11 centimetri;
  • 6-8,5 centimetri di spessore.

La malattia può altrimenti essere definita "cuore bovino" ed è caratterizzata da un aumento delle dimensioni e della massa del corpo a causa di un aumento della larghezza della parete muscolare, nonché l'espansione delle camere. Un tale fenomeno non è sempre un segno di malattia. Ad esempio, tra le persone professionalmente coinvolte nello sport, è naturale e comprensibile, indicando la resistenza generale del corpo. Tuttavia, questa può essere una manifestazione della malattia, quindi è necessaria una radiografia del torace, che consente di identificare la causa.

pneumoperitoneo

Con questa patologia si intende il riempimento della cavità addominale con gas. È necessario scoprire cosa mostra la radiografia nei polmoni per identificare la causa della malattia e prescrivere un trattamento adeguato allo stato attuale del paziente. La malattia è estremamente grave, il trattamento tardivo può essere una minaccia per la vita, portando a varie complicazioni.

Enfisema polmonare

È caratterizzato da un decorso cronico e da un disturbo del normale scambio gassoso nei polmoni. Si verifica a causa di sforzi eccessivi per gli alveoli e il loro eccessivo riempimento con l'aria. La causa dell'enfisema è la bronchite cronica, ma può anche essere provocata da altre malattie polmonari o ereditarietà. Per capire cosa ha provocato la malattia, è necessario eseguire una radiografia del torace.

Preparazione per

Se non sai se puoi mangiare prima della radiografia dei polmoni, se hai bisogno di prepararti in qualche modo alla procedura, dovresti sapere che non avrai bisogno di alcuna dieta. La preparazione è di scoprire se il paziente ha controindicazioni assolute alla procedura.

È solo necessario consultare il medico, iscriversi per una diagnosi in un momento opportuno e visitare l'ufficio del radiologo all'ora stabilita.

Come è l'esame?

Scopri quanto spesso puoi eseguire una procedura radiografica del torace e come eseguire l'esame, soprattutto in anticipo. Il paziente deve strisciare in vita e rimuovere tutti i gioielli e gli accessori in metallo. I medici delle catene spesso chiedevano di prendere i denti, in modo da non rimuoverli. Dopo di ciò, puoi procedere alle radiografie del torace e scoprire che cosa mostra la procedura.

Potrebbe essere necessario creare l'immagine in due proiezioni: laterale e diritta. Ognuno richiede solo pochi secondi e la radiografia dei polmoni, indipendentemente dalla diagnosi, non causerà disagio.

Pro e contro della radiografia

I raggi X sono semplici e convenienti, vengono eseguiti molto rapidamente e in quasi tutti gli ospedali sono presenti attrezzature. Gli svantaggi possono essere attribuiti a quanto spesso è possibile radiografare i polmoni, vale a dire circa una volta all'anno. A volte questo non è abbastanza. Prima di fissare un appuntamento, scoprire se è possibile sottoporsi a una radiografia dei polmoni e come è fatto.

Controindicazioni

Prima di registrare uno studio, dovresti sapere se puoi radiografare i polmoni. Le controindicazioni includono la gravidanza e l'insufficienza dell'età del paziente - meno di 15 anni. Tuttavia, la decisione deve essere presa dal medico.

La radiografia del torace è un metodo diagnostico qualitativo che aiuta a identificare la polmonite, la tubercolosi, il cancro e i cambiamenti infiammatori nel parenchima polmonare nel tempo. La diagnostica a raggi X viene anche utilizzata per determinare i cambiamenti negli organi del mediastino.

Il roentgenogram si ottiene facendo passare la radiazione ionizzante attraverso un oggetto (corpo umano), quindi ha un effetto collaterale (radiazione). I tessuti densi riflettono i raggi X e manca il morbido. A causa di ciò, l'immagine mostra un'immagine planare di strutture anatomiche, che viene decodificata da un radiologo.

I raggi X attraversano il tessuto a bassa densità e non formano l'immagine nell'immagine. Tuttavia, i tessuti dell'aria differiscono nella struttura dalle ossa. I radiologi sull'esperienza pratica impararono a distinguere la struttura dei blackout.

Cosa fa la radiografia degli organi del torace (OGK)

La radiografia degli organi del torace mostra ombre infiltrative, cavità aeree, corpi estranei e altre sindromi patologiche:

ombra anulare (cisti, bronchiectasie); blackout limitato, totale e subsegmentale (polmonite, tubercolosi, cancro); illuminazione diffusa e locale (enfisema, pneumotorace); deformazione del modello polmonare e delle radici dei polmoni; sindrome da più-ombra (con la crescita dei tumori).

A causa dell'esposizione alle radiazioni del paziente, la radiografia dei polmoni viene eseguita solo in base a indicazioni rigorose (per confronto: la dose per radiografia del torace nelle proiezioni frontali e laterali è 0,42 mSv, e per fluorografia, 0,015 mSv).

Quando si esegue una radiografia del torace:

Definizione di patologia dei tessuti molli, strutture anatomiche della cavità toracica. Rilevazione di insufficienza cardiaca congestizia. Sospetta polmonite, cancro e tubercolosi.

A volte una radiografia degli organi della cavità toracica deve essere integrata con la broncografia, la stratificazione e la tomografia computerizzata. Ciò aumenta il carico di radiazioni sul paziente.

L'ombra dello sterno nell'immagine laterale è evidenziata da un quadrato

Perché una radiografia del torace dà un risultato falso

La radiografia dei polmoni dà un risultato falso positivo, quando la proiezione delle strutture anatomiche è sovrapposta all'ombra di altri organi: mediastino, vasi sanguigni deformati, diaframma, fratture patologiche dello sterno.

Sovrapposizione stratificata sull'immagine di diverse strutture forma sindromi patologiche a raggi X che non sono supportate da metodi aggiuntivi.

La radiografia crea un risultato falso negativo, quando uno scurimento si sovrappone ad un'altra struttura anatomica.

Radiografia del torace e del torace: la differenza tra i metodi

Una radiografia del torace viene eseguita se si sospetta la presenza di fratture dello sterno. Lo studio viene eseguito con lesioni traumatiche. Frammenti di osso nella deformazione delle costole, lo sterno può danneggiare il parenchima polmonare e formare insufficienza respiratoria.

Una radiografia del torace viene eseguita in proiezione frontale e laterale con "raggi dure". In tali immagini è difficile considerare la struttura del modello polmonare e l'ariosità dei polmoni.

La radiografia del sondaggio dei polmoni mostra i processi patologici dei campi polmonari e dei tessuti circostanti. Dovrebbe essere distinto dalla fluorografia, che viene eseguita a scopo profilattico (screening). Se viene rilevata una patologia, un esame radiografico dei polmoni viene eseguito in due proiezioni su un'immagine fluorografica per una diagnosi più accurata (la fluorografia ha una bassa risoluzione).

A volte i medici eseguono una radiografia del seno per sospetta educazione nelle ghiandole mammarie. Questo studio si chiama mammografia. È effettuato per identificare i cancri primari delle ghiandole mammarie.

Mammografia per la tubercolosi: una macchia bianca formata dal fuoco infiammatorio tubercolare

Perché la radiografia dei polmoni viene eseguita in diverse proiezioni

A volte i pazienti hanno una domanda sul perché la radiografia dei polmoni viene eseguita in diverse proiezioni. Rispondiamo che l'esame consente di determinare la forma, le dimensioni e la natura dell'ombra patologica.

Secondo gli standard di esame clinico dei pazienti con radiografie, se si sospetta la polmonite, i radiologi scattano foto nelle proiezioni frontali e laterali. Le immagini antero-posteriore e laterale possono determinare la localizzazione della formazione patologica, nonché il numero di segmenti che colpisce.

Il controllo radiologico dinamico dei cambiamenti infiammatori nel torace può essere effettuato nelle proiezioni laterali e antero-posteriore, a seconda della decisione del radiologo.

Ogni paziente ha il diritto di rifiutare l'esposizione alle radiazioni e assumersi la responsabilità della salute su se stesso!

Una radiografia della cavità toracica è un metodo efficace ed efficace per la rilevazione della patologia dei polmoni e dei tessuti circostanti, nonché un monitoraggio dinamico del trattamento del paziente. Radiografia sotto rigorose indicazioni!

Ti consigliamo anche di leggere:

Una radiografia del torace è una procedura diagnostica che consente di esaminare gli organi interni di una persona situata dietro lo sterno. L'esame a raggi X consente di ricreare l'immagine e l'immagine degli organi situati all'interno degli organi con l'aiuto di radiazioni che irradiano il torace.

Differenza dei raggi X dal fotofluorografo

Sì, è vero, i raggi X e la fluorografia non sono la stessa procedura. Il fotofluorografo è una tecnica diagnostica più obsoleta che consente di determinare la patologia degli organi interni. I raggi X sono considerati una procedura meno pericolosa, che consente di ottenere risultati di ricerca più accurati, esponendo una persona a meno radiazioni.

Nonostante questi fatti, la procedura radiografica viene prescritta ai pazienti molto meno frequentemente, e il fluorografo è fortemente raccomandato di essere eseguito annualmente ai fini della prevenzione. Tuttavia, con l'aiuto di questa analisi, il paziente mette le mani sul risultato indicando le condizioni generali degli organi interni, senza particolari.

Una radiografia è prescritta solo quando vengono rilevate deviazioni dalla norma sull'immagine a raggi X. Per non esporsi all'irraggiamento, puoi recarti in una struttura medica che dispone di una sala radiografica attrezzata secondo le regole e sottoporsi a una procedura meno dannosa per la diagnosi degli organi interni del torace.

Raccomandazioni per

Per fare una radiografia del torace è necessario per le persone che hanno i seguenti sintomi:

la comparsa di mancanza di respiro, la presenza di tosse pronunciata, la presenza di dolore al petto.

Una procedura a raggi X è necessaria se si sospetta la patologia dei tessuti molli e delle strutture anatomiche nello sterno. Nell'identificare l'insufficienza cardiaca, questo studio svolge anche un ruolo importante. Malattie come la polmonite, il cancro, la tubercolosi e l'infiammazione del parenchima polmonare, consentono di rilevare una radiografia del torace. Come questa procedura? Qual è esattamente la sua efficacia?

Il progresso della procedura diagnostica

Una radiografia degli organi del torace è abbastanza semplice. L'intera procedura consiste nel posizionare il paziente tra il dispositivo che percepisce e il tubo del raggio. Il dispositivo ricevente (pellicola o cassetta) registra le oscillazioni dei raggi che si verificano durante il passaggio attraverso il corpo umano.

Prima della procedura, il paziente indossa una protezione al piombo che copre gli organi riproduttivi. È anche importante rimuovere tutti i gioielli in metallo e gli oggetti situati nel petto, in quanto ciò può confondere l'interpretazione dei dati ottenuti durante lo studio.

Prima di scattare una foto, al paziente viene chiesto di fare un respiro profondo e poi tenerlo premuto per un paio di secondi. Questo approccio consente di ottenere un quadro qualitativo degli organi interni alla fine dello studio.

A cosa serve la radiografia?

La procedura di ricerca, una radiografia del torace, viene utilizzata per identificare molte malattie ed è un'importante misura indicativa della diagnosi. nonostante
Questo, la conclusione sulla malattia viene presa solo considerando i risultati di questo studio insieme ad altri: esame fisico, reclami dei pazienti e anamnesi.

Per escludere o confermare la diagnosi presuntiva nella maggior parte dei casi è possibile solo con l'aiuto di tale procedura come una radiografia del torace. Che cosa mostra questa misura diagnostica e quali organi possono essere esaminati con il suo aiuto?

Tra i principali organi sottoposti a diagnostica a raggi X può essere identificato:

base ossea - costole, colonna vertebrale, scapola e sterno, organi interni - cuore, polmoni, pleura, mediastino, fascio vascolare, tiroide e timo.

Una radiografia del torace rivela non solo le ombre infiltrate, ma anche le cavità aeree. La procedura di ricerca consente di determinare la presenza di corpi estranei e sindromi patologiche.

Proiezioni della radiografia polmonare

La parte anteriore anteriore viene eseguita stando in piedi, il mento del paziente viene fissato con un supporto speciale, la respirazione viene ritardata durante l'immagine L'anteroposteriore viene eseguito mentre si è sdraiati, la testa del paziente viene sollevata, l'esposizione viene eseguita durante un respiro profondo., il lato sinistro o destro (secondo le indicazioni) è fisso, durante un'istantanea la respirazione si interrompe o prende un respiro profondo.

La radiografia in due proiezioni è necessaria quando sorge il sospetto di qualsiasi malattia che abbia conseguenze come danni alla cavità toracica. Lo scopo dell'immagine laterale è anche quello di determinare il processo patologico nell'area dei polmoni e degli organi e sistemi vicini.

Decodifica radiografica del torace

Quando si decodifica la radiografia ottenuta, innanzitutto viene valutata la qualità dell'immagine (rispettivamente, e la correttezza della procedura). Se l'immagine ha delle imprecisioni e le radiografie sono state scattate in una proiezione errata, la conclusione è piuttosto difficile. La valutazione dei raggi X viene effettuata tenendo conto della dimensione dei polmoni, della loro forma, della struttura dei tessuti e dei campi polmonari, della posizione degli organi mediastinici e dello stato di ariosità.

In caso di polmonite, nell'immagine è presente una deviazione pronunciata, che consiste nella presenza di tessuti aggiuntivi intensi sulla radiografia laterale e diretta. La congestione venosa nel piccolo cerchio è caratterizzata dalla presenza di una speciale forma radicale che ricorda le "ali di farfalla". La presenza di oscurazioni flocculanti irregolari indica gonfiore del tessuto polmonare.

Come attività di ricerca aggiuntive, per ottenere un'immagine più accurata viene effettuata:

Radiografia della costola - consente di valutare la mobilità dei polmoni, la tomografia a raggi X - elimina la possibilità di strutture di sovrapposizione di ombre ombra dello sterno.

In alcuni casi, è necessaria una broncografia aggiuntiva, che aumenta significativamente il carico sul corpo del paziente.

Cosa indicano le lesioni infiammatorie nell'immagine?

Se ci sono aree di oscuramento sull'immagine ripresa a raggi X, stiamo parlando della presenza di focolai infiammatori. Tali cambiamenti focali non sono altro che una infiltrazione del fuoco infiammatorio nel tessuto polmonare. Una radiografia del torace con segni simili indica la presenza di polmonite.

Quando decifrare uno specialista di istantanee prende in considerazione la forma, le dimensioni, la struttura, il numero e la posizione dei blackout. Per dimensione, i fuochi dell'infiammazione possono essere suddivisi in:

fino a 3 mm - piccolo-focale, da 3 a 7 mm - medio-focale, da 8 a 12 mm - grande-focale.

Con una maggiore intensità di oscuramento dei fuochi infiammatori sui raggi X, si tratta di una diminuzione di ariosità nell'area del tessuto interessato. Questo indica la progressione del processo infiammatorio e richiede un trattamento immediato.

Esame delle radici del polmone e del diaframma

Dopo aver studiato i fuochi, lo specialista procede alla valutazione delle radici del polmone, vale a dire le ombre dei bronchi medi e grandi, vasi sanguigni e linfatici. È importante determinare la presenza della struttura, la presenza di linfonodi e il cambiamento delle loro dimensioni.

Successivamente, vengono valutati i seni pleurici degli spazi antilomus che rivestono la cavità interna e il rivestimento esterno dei polmoni. Normalmente, sono liberi, che è indicato nella figura sotto forma di illuminazione, con angoli acuti, diaframmi e aree colte nell'area del torace.

In presenza di liquido, una radiografia del torace rivela aree di intenso oscuramento con un livello superiore orizzontale. La condizione del diaframma viene valutata alla fine. Prende in considerazione l'elevazione, l'omissione, la presenza o l'assenza di difetti. Il disegno polmonare è studiato e l'attenzione è rivolta allo stato del cuore.

Radiografia del torace per bambini

Molti genitori si preoccupano della salute del loro bambino prima della procedura a raggi x. In questo caso, non dovresti trarre conclusioni affrettate, perché devi iniziare a confrontare il possibile danno alla procedura e le conseguenze che potrebbero insorgere se la rifiuti. Tale diagnosi non è pericolosa se si esegue una radiografia del torace al bambino in conformità con tutte le regole.

Il punto importante è l'uso del grembiule protettivo a raggi X, che consente di nascondere la radiazione dello stomaco e della regione pelvica. Per preparare la procedura, si consiglia al bambino di spogliarsi, esponendo solo la parte superiore del corpo. Durante l'immagine, è necessario prestare attenzione per garantire che il bambino sia fermo. Questo è importante perché influisce sul risultato della radiografia.

Alternativa ai raggi X.

Oggi c'è un'alternativa a questo studio, che è assolutamente innocuo per i bambini. Questo è uno studio ecografico. Gli ultrasuoni non sono adatti per diagnosticare tutte le malattie, ma è possibile determinare la maggior parte dei processi patologici nel corpo. È possibile utilizzare questo tipo di ricerca per la diagnostica:

articolazioni dell'anca; articolazioni della cartilagine; strutture del tessuto connettivo.

Prima di prescrivere un esame a raggi x a un bambino, il medico deve confrontare i benefici previsti della procedura e il possibile danno causato dalle radiazioni. La radiografia del torace è un metodo efficace ed efficace per identificare i processi patologici nei polmoni e nei tessuti circostanti dell'organo. Con questo studio, è possibile monitorare le dinamiche del trattamento dei pazienti. Nonostante tutti i vantaggi della procedura diagnostica, ognuno ha il diritto di rifiutarsi di eseguirlo.

Una radiografia del torace viene definita esame radiografico di proiezione. Il suo obiettivo è quello di valutare la patologia degli organi situati in questa cavità e strutture anatomiche localizzate da vicino. Questo tipo di raggi X è forse uno degli studi a raggi X più comuni. Consideriamo questo tipo di diagnostica hardware in modo più dettagliato.

Radiografia del torace: caratteristiche generali del metodo

Gli organi e i tessuti umani reagiscono in modo diverso alle radiazioni ionizzanti: maggiore è la loro densità, più leggero è l'oggetto nella foto. L'esecuzione di una radiografia del torace consente di studiare i tessuti molli, le ossa di questa parte del corpo e le strutture anatomiche presenti nella cavità in studio (polmoni, pleura, mediastino).

Va notato che l'esame radiografico convenzionale (tradizionale) è stato sostituito dalla radiografia digitale (computerizzata). Le nuove tecnologie consentono di ottenere immagini più chiare molto più velocemente, il che accelera il processo di diagnosi. L'immagine è ottenuta immediatamente in formato digitale. Questo elimina la possibilità di distorsioni dell'immagine e graffi sul film. Inoltre, rispetto al solito metodo di ricerca, il carico di radiazioni sul paziente è ridotto del 40%.

A seconda dell'evidenza, al paziente può essere assegnata una revisione o una radiografia mirata della sezione toracica. Nel primo caso, si ottengono le immagini di tutti gli organi del torace. L'immagine mostra una buona radiografia del tratto respiratorio, dei linfonodi, dei vasi sanguigni, dei bronchi, della trachea, dei polmoni e del cuore. La radiografia mira a esaminare un organo specifico o parte di esso e fornisce l'immagine ottimale del focus patologico per la diagnosi.

Molte persone fanno la domanda: qual è la differenza tra la radiografia e la diffrazione a raggi X familiare? In sostanza, queste sono le stesse procedure. Ma la radiografia è un metodo moderno e migliorato per diagnosticare un torace di alta precisione. Inoltre, è una procedura più benigna rispetto alla fluorografia, poiché il paziente riceve un carico di radiazioni inferiore durante la sua implementazione. La fluorografia fornisce solo un'idea generale dello stato degli organi interni.

Vale la pena aggiungere che CT (tomografia computerizzata) utilizza anche un meccanismo a raggi X di alta precisione (scansione), ma in questo articolo non lo descriveremo.

Che cosa mostra una radiografia del torace

La radiografia è intesa, in primo luogo, a determinare la natura della malattia polmonare - polmonite, lesioni professionali, tubercolosi, tumori benigni e maligni. Inoltre, questo metodo è efficace nella diagnosi dei cambiamenti nei linfonodi e nella colonna vertebrale. I raggi X aiutano a identificare malattie cardiache, malattie pericardiche e muscolo cardiaco.

Quando uno studio è prescritto

Prima di tutto, vale la pena fare una radiografia del torace ai pazienti che presentano i seguenti sintomi:

  • la comparsa di una grave mancanza di respiro;
  • dolore nella regione toracica;
  • tosse persistente.

I raggi X sono anche prescritti per sospetta frattura costale o danno polmonare. A seconda dei motivi, un medico generico, un traumatologo, un chirurgo o un altro specialista stretto possono riferire un paziente a una radiografia.

Una domanda che interessa tutte le future mamme: è possibile fare una radiografia durante l'allattamento? Secondo i risultati della ricerca, i raggi X non influenzano in alcun modo la composizione del latte e la sua qualità e non interferiscono con la normale lattazione. Pertanto, se necessario, tali studi possono essere effettuati. Ma durante la gravidanza, la radiografia è severamente vietata, dal momento che può teoricamente causare uno sviluppo anormale del feto.

Ricorda che un esame radiologico presso una struttura medica è completamente controllato e sicuro. Ma ci sono una serie di controindicazioni, in presenza delle quali questo tipo di diagnosi non è raccomandato al paziente.

Come fare una radiografia del torace

Per il passaggio della radiografia del torace non richiede una preparazione speciale. Non è necessario attenersi a qualsiasi dieta. La cosa principale è assicurarsi che il paziente non abbia controindicazioni assolute alla procedura.

Le apparecchiature "classiche" utilizzate per i raggi X di questa parte del corpo, di norma, sono costituite da una scatola a muro contenente una pellicola speciale o una matrice per il fissaggio di immagini digitali e un tubo a raggi X. Si trova dietro una distanza di 1,5 m, a volte un tubo radiogeno può essere sospeso sopra il punto in cui si trova il paziente. E sotto, nel cassetto, che viene spinto da sotto il tavolo, viene installata una lastra o lastra fotografica.

Ci sono anche dispositivi portatili (portatili), dando la possibilità di condurre uno studio del paziente direttamente in un letto d'ospedale. In questo caso, il tubo a raggi X è collegato a un manipolatore flessibile, che si trova sopra il corpo del paziente, mentre la piastra fotografica o il supporto per il film a raggi X si trova dietro il corpo umano.

L'esame diagnostico del torace nell'ospedale viene sempre effettuato in una sala radiografica appositamente attrezzata e protetta. Prima di scattare una foto, dovresti spogliarti fino alla vita e rimuovere tutte le cose metalliche (orologi, gioielli, ecc.). Il paziente si trova di fronte a uno scudo speciale, nel quale si trova una cassetta con un film, e lo preme contro la gabbia toracica. Il tubo a raggi X si trova a circa due metri dal paziente. Al segnale del tecnico di laboratorio, è necessario respirare l'aria con un torace pieno e stare in quella posizione per alcuni secondi.

Questa semplice procedura ti consentirà di realizzare un'immagine di alta qualità degli organi interni del torace in una o più proiezioni. Dovresti essere consapevole che questo studio implica che:

  • il più delle volte le immagini sono scattate in due posizioni standard: dritto e laterale;
  • il tempo necessario per la procedura è di pochi secondi;
  • nessun disagio durante la procedura, il paziente non si sente;
  • la decodifica e la descrizione dei risultati richiedono da alcuni minuti a diversi giorni.

Risultati della diagnostica e interpretazione delle immagini radiografiche del torace

Dopo aver ricevuto l'immagine, il radiologo fa una conclusione e una breve descrizione dell'immagine per il medico che ha sottoposto il paziente all'esame. Il record indica come si trova il cuore, la sua dimensione (aumentata o normale), qual è il suo parenchima. Inoltre, viene descritta la condizione degli altri organi interni del torace: polmoni, bronchi, vasi sanguigni e linfonodi. Se l'immagine mostra la presenza di oggetti estranei, oscuranti o neoplasie, questo si riflette anche nella conclusione del radiologo.

Durante la decodifica dell'immagine radiografica ricevuta, prima di tutto viene valutata la qualità dell'immagine, il che significa che la procedura viene eseguita correttamente. Se la radiografia è stata scattata in una proiezione errata e l'immagine ha delle imprecisioni, allora la conclusione basata su di essa è piuttosto difficile da fare. I raggi X dei polmoni, per esempio, stimano la dimensione dei polmoni, la loro forma, la struttura dei tessuti e dei campi polmonari, lo stato di ariosità e la posizione degli organi interni.

Se un paziente ha una polmonite, il quadro mostrerà deviazioni pronunciate dalla norma - tessuto aggiuntivo intenso sia sulla radiografia diretta che laterale. La presenza nell'immagine di una speciale forma radicale, simile alle ali di una farfalla, indica la stagnazione venosa nel piccolo cerchio. L'oscuramento irregolare irregolare nell'immagine indicherà il gonfiore del tessuto polmonare.

Oggi nelle istituzioni mediche il più delle volte fa radiografia digitale. Questo metodo di esame consente di ottenere immagini più chiare, il che riduce al minimo la possibilità di fare una diagnosi errata da parte di un medico. Quando si esegue un metodo digitale di tale esame, il paziente può immediatamente ricevere i risultati su supporto elettronico o cartaceo e fare tutte le copie necessarie. Con i raggi X convenzionali, solo una pellicola radiografica viene presa su un film che deve essere sviluppato, il che richiede molto più tempo.

La procedura è pericolosa e può essere effettuata una radiografia del torace su un bambino

Oggi, una radiografia del torace rimane il mezzo più semplice, più accessibile ed efficace per diagnosticare varie malattie nei bambini. Tuttavia, la procedura viene eseguita solo dopo una consultazione approfondita con il pediatra che ha partecipato e solo in base alle indicazioni cliniche. Senza necessità, questo metodo di analisi non è prescritto.

Di grande importanza sono la durata della radiografia e il grado di radiazione. Sulle apparecchiature obsolete, utilizzate dalla maggior parte dei poliambulatori pubblici, l'esposizione media è pari a 0,3 mSv o al 30% della dose annuale. Il contatto del torace con il tubo a raggi X dura fino a 1 secondo. I moderni dispositivi digitali sono più precisi ed emettono solo 0,03 mSv o il 3% della dose annuale e la procedura stessa richiede fino a 0,02 secondi. Con una tale diagnosi, il tempo di esame è significativamente ridotto - da 30-50 a 10-15 minuti. Pertanto, quando si esaminano i bambini, la radiografia digitale è un vantaggio, soprattutto se è necessario eseguire una radiografia del torace più volte all'anno.

I bambini di età inferiore ai 12 anni ricevono una radiografia della sezione toracica in presenza di uno dei membri della famiglia adulta. Il bambino è comodamente sdraiato, rimuovere tutti gli oggetti metallici. Allo stesso tempo, dovrebbe stare fermo e non muoversi. Il medico copre il paziente con un grembiule speciale riempito di piombo, che funge da scudo protettivo. La radiografia viene eseguita solo nell'area di studio, il resto del corpo non è irradiato.

Una radiografia tempestiva in giovane età aiuta a identificare, e quindi prevenire, complicazioni, malattie e prescrivere cure in tempo per una serie di diagnosi serie. Molto spesso le radiografie vengono prescritte ai bambini per diagnosticare malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, cuore, polmoni e bronchi. Una radiografia della colonna vertebrale toracica consente di rilevare nelle fasi iniziali tumori di varie eziologie, processi infiammatori, in particolare, patologie dello sviluppo del sistema scheletrico, conseguenze delle lesioni. Inoltre, gli studi a raggi X consentono di monitorare il decorso e lo sviluppo delle patologie cardiache congenite, vari tipi di polmonite, asma e di rilevare la tubercolosi polmonare e ossea.

Eppure per i bambini, specialmente nel primo anno di vita, i raggi X vengono utilizzati solo nei casi in cui non ci sono altre alternative. Molto spesso, si consiglia ai bambini di diagnosticare utilizzando metodi di esame non convenzionali: ecocardiogrammi, ecografia, risonanza magnetica. Ma non sempre questi metodi di ricerca sono disponibili. Di norma, il costo di tali servizi è molto più elevato rispetto alla diagnostica a raggi X e le attrezzature e gli specialisti qualificati non sono disponibili in tutte le località.

Dove posso fare una radiografia del torace?

Una radiografia del torace a pagamento, eseguita nei centri medici della Russia su moderni dispositivi digitali, consente di ottenere immagini delle aree studiate con la massima qualità, riducendo l'esposizione alle radiazioni di 3 volte. La radiografia digitale consente di visualizzare l'immagine ottenuta sul display nel più piccolo dettaglio, il che significa riconoscere la malattia nelle sue fasi iniziali e prescrivere prontamente il trattamento.

Ma la tecnica, anche la più moderna, non è la chiave per una diagnosi corretta. Ecco perché INVITRO Medical Center raccoglie tra le sue mura solo i migliori specialisti che hanno una formazione specializzata su vasta scala e anni di pratica nella decifrazione delle immagini radiografiche.

Il comfort dello studio, l'accuratezza dei risultati, il loro riconoscimento da parte di tutte le istituzioni mediche del paese, portano la diagnostica per raggi X in clinica a un nuovo livello qualitativo. La salute non può essere acquistata, ma uno studio serio a un prezzo competitivo ti consente di acquisire il tempo necessario per un trattamento efficace.

Licenza per attività mediche LO-77-01-015932 del 04.08.2018.