Principale
Sintomi

Come trattare un naso che cola in un neonato

Prima di iniziare a trattare il naso che cola di un bambino, una regola importante è quella di cercare immediatamente l'assistenza pediatrica. Dopo l'esame, il medico diagnosticherà e prescriverà il trattamento.

Nei neonati fino a due mesi, la presenza di rinite non è sempre l'inizio della malattia respiratoria. A questa età nei bambini, la membrana mucosa del rinofaringe non riesce ancora a svolgere pienamente le sue funzioni, il suo lavoro non è sufficientemente regolato, quindi il muco in una quantità sufficiente può risaltare, questa è una rinite fisiologica nei bambini.

Cause di rinite nei neonati

Naturalmente, il motivo principale per cui c'è un naso che cola in un neonato è un freddo banale, così come un'infezione o influenza virale acuta. Nelle infezioni, un naso che cola nei bambini al di sotto di un anno di età è sempre accompagnato da un forte gonfiore della membrana mucosa, che disturba significativamente il respiro del bambino.

L'aria nella megalopoli o anche in una piccola città, e tutta la vita moderna di una persona è piena di varie sostanze irritanti chimiche, alle quali un bambino fragile può sperimentare una reazione allergica, che si manifesta con un naso che cola e starnuti, gonfiore della faringe nasale.

In ogni caso, specialmente se il bambino è malato per la prima volta, è necessario un esame pediatra. Se il bambino ha una temperatura, dovresti chiamare il medico a casa, se non c'è la temperatura, dovresti venire alla reception. Soprattutto non è necessario posporre la chiamata del dottore se il bambino ha una tosse, una lacrimazione, rifiuta il petto, diventa pigro, in lacrime.

Caratteristiche della rinite nei neonati

È facile notare che il bambino ha il moccio facilmente, non ci sono differenze nei sintomi del naso che cola del neonato e dell'adulto - il bambino starnutisce, respirando attraverso il naso diventa difficile, appare il muco dal naso. Il bambino annusa, schiaccia il naso, rifiuta di succhiare normalmente, spesso lancia il suo petto o il suo ciuccio. Ma a questa età, lui stesso non può ancora soffiarsi il naso.

Pertanto, il beccuccio deve essere pulito con una pompa di aspirazione del muco speciale - aspiratore, che vengono venduti nelle farmacie o reparti per i bambini. È possibile utilizzare una siringa con beccuccio morbido, che deve essere bollita, raffreddata, pressata per espellere l'aria, iniziare a prua, rilasciare. Tutto il muco sarà in clistere.

Non è possibile utilizzare i normali cotton fioc con una base dura, che può danneggiare il delicato naso del bambino. Inoltre, non è possibile utilizzare le siringhe, perché in una giovane età il muco dal naso può facilmente essere sotto pressione nella tromba di Eustachio, che può causare l'otite in un bambino.

I neonati non sono sempre in grado, in caso di mancanza di respiro nasale e mancanza di respiro, di passare alla respirazione orale. Ci sono casi in medicina quando un naso che cola prolungato in un bambino, un blocco da muco denso dei passaggi nasali, ha causato la morte del bambino, mentre il bambino è stato strangolato. Con un grande accumulo di muco, un naso non pulito, fluisce nei bronchi e provoca bronchite, e quando entra nell'orecchio attraverso la tromba di Eustachio, si sviluppa l'otite. Tratta questo disturbo apparentemente mite nei bambini di età inferiore ad un anno come un naso che cola con tutta serietà.

Trattamento della rinite nei neonati

Come trattare un naso che cola in un neonato? La prima cosa da fare, come abbiamo detto, è pulire i passaggi nasali del bambino dal muco usando un aspiratore. Sono molto comodi da usare, devi solo adattarti. Se lo scarico non è molto forte, come accade nei neonati dopo la nascita, puoi fare un flagello di cotone e torcerlo nel naso del bambino, dopo la procedura, il muco accumulato sarà sul flagello e il naso sarà pulito. Basta non spingerlo profondamente!

Raccomandazioni generali per il trattamento di un raffreddore in un bambino

Quando la rinite è accompagnata da febbre, non è consigliabile camminare con il bambino, soprattutto in caso di gelo, è anche impossibile bagnare il bambino. Quando la temperatura diventa normale, puoi camminare, ma in condizioni di tempo calmo, puoi fare il bagno 4 giorni dopo l'apparente miglioramento delle condizioni del bambino.

Per quanto riguarda l'alimentazione, con il raffreddore, l'appetito del bambino è ridotto, perché è difficile per lui succhiare con un naso chiuso. Durante la suzione, soffoca, e quando è costretta a respirare attraverso la bocca, le labbra non sono completamente chiuse e succhiano, specialmente il seno del bambino fallisce. Inoltre, sullo sfondo di ARVI, una diminuzione dell'appetito è naturale, poiché il corpo combatte attivamente contro un'infezione virale e un carico aggiuntivo sul sistema digestivo, il fegato non è necessario in questo caso.

Se il bambino rifiuta di mangiare, fai tutto il possibile per assicurarti che il bambino abbia la respirazione libera, pulisca il naso, non sia pigro, seppelli le gocce di vasocostrittore. Anche durante il periodo di malattia il bambino dovrebbe mangiare almeno un terzo del latte e l'intervallo tra le poppate dovrebbe essere ridotto. Se non si allatta al seno - si nutre da un cucchiaio, da una tazza, da una siringa, è importante che il bambino si alimenti, perché molto rapidamente c'è disidratazione nei neonati, pericolo di vita.

Se il bambino ha più di 8 mesi e ha già provato composte, succhi o tisane (vedi come nutrire adeguatamente il bambino a un anno), puoi berla con tali bevande. Se il bambino ha più di un anno, in questo caso la cosa principale è dare al bambino un buon drink, puoi usare l'acqua bollita come un liquido in più.

Vale anche la pena di arieggiare regolarmente la stanza in cui si trova il bambino, usando un umidificatore, la pulizia quotidiana con acqua o appesa nella stanza, i pannolini bagnati sulla batteria. Quando l'aria nella stanza è secca e polverosa, il recupero del bambino si protrae. In presenza di alte temperature nei neonati, si raccomanda di agitare a temperature superiori a 38 ° C (vedere una panoramica dettagliata di tutti gli agenti antipiretici per i bambini in sospensione e candele).

Trattamento farmacologico della rinite

La moderna industria farmaceutica è ricca di vari mezzi del comune raffreddore. In assenza di febbre e altri sintomi, il trattamento può essere limitato all'utilizzo di soli mezzi locali per l'instillazione nel naso. I neonati fanno più correttamente e in modo sicuro l'instillazione delle gocce nasali, piuttosto che l'uso di vari spray.

Farmaci idratanti

I vari spray pubblicizzati e raccomandati con acqua di mare (Aqualor, Aquamaris, Quicks, Otrivin Baby, ecc.) Non possono essere usati dai bambini, sono controindicati per età. Inoltre, possono provocare una corazza purulenta, entrare nella tromba di Eustachio, causare otite, provocare uno spasmo della laringe.

vasocostrittore

Quando il gonfiore della mucosa nasale diventa molto significativo, secondo la raccomandazione del medico, è possibile instillare il vasocostrittore. Con farmaci di questo tipo, devi stare molto attento, misurare solo le goccioline con una pipetta speciale, evitare i sovradosaggi e non può essere utilizzato per più di tre giorni.

Tra le gocce di vasocostrittore per il trattamento della rinite nei bambini, è possibile utilizzare Nazol Baby, Nazivin 0,01% per i bambini. È necessario gocciolare non più spesso di 1 volta in sei ore, è meglio per la notte o prima del sonno diurno. Dopo un instillamento di una volta, alcune mamme cercano di reintegrare o continuare ad usare gocce di vasocostrittore per più di 3 giorni: questo è inaccettabile. In caso di sovradosaggio, il bambino può avere battito del cuore, vomito, convulsioni e altri effetti collaterali. È anche possibile la sindrome di rimbalzo, quando i recettori sono bloccati al farmaco, e il freddo aumenta solo.

Il vibrocil (una combinazione di antistaminico e azione vasocostrittore) può essere usato.

Gocce antisettiche

Per i farmaci con effetto antisettico include Protorgol - questo strumento è basato su argento, (può essere ordinato nella sezione prescrizione). È inoltre possibile utilizzare colliri sulfacil sodio - Albucid, possono anche essere utilizzati per l'instillazione nel naso. Anche questi prodotti dovrebbero essere usati solo come prescritto da un medico.

Agenti antivirali e immunomodulatori

Eventuali farmaci antivirali e immunomodulatori possono essere utilizzati solo secondo le indicazioni, dal momento che gli effetti a lungo termine dell'uso di farmaci che influenzano l'immunità del bambino sono ancora scarsamente comprensibili (vedere farmaci antivirali per ARVI e influenza). Con un raffreddore, se il pediatra lo ritiene necessario, puoi usare - Grippferon, candele Viferon, Genferon-light.

In pediatria, Derinat si è dimostrato un immunomodulatore di origine naturale, approvato per i bambini fin dalla nascita. È una soluzione che è facilmente tollerabile dai bambini, attiva il sistema immunitario per combattere la malattia.

È più comodo usare la bottiglia senza contagocce, poiché è più comodo misurare il numero di gocce con una semplice pipetta. Usando i contagocce che sono inclusi con il medicinale, puoi superare il dosaggio. Prophylactically, Derinat è gocciolato ai bambini che sono stati in contatto con le persone ammalate, 2 gocce 2-3 volte al giorno per 2-3 giorni. E se ci sono già segni di raffreddore, allora 2 gocce ogni 1,5 ore.

Metodi tradizionali di trattamento

Molte persone consigliano di iniziare un naso che cola con l'instillazione del latte materno. Questo non dovrebbe essere fatto. Sì, il latte materno è utile, contiene anticorpi che aumentano l'immunità del bambino, ma il latte non è un antibatterico o disinfettante, inoltre, i batteri si moltiplicano nel latte con una velocità ancora maggiore, e questa procedura danneggerà il bambino piuttosto che aiutare.

Per i bambini non è consigliabile usare rimedi popolari basati sull'effetto irritante sulla mucosa, ad esempio il succo di Kalanchoe. Molte nonne raccomandano il succo di aloe amaro per l'instillazione nel naso dei bambini, ma prima di usarlo, le foglie spennate devono essere conservate in un luogo fresco per 2-3 giorni, altrimenti il ​​succo può causare arrossamenti e irritazioni della mucosa del bambino a causa della sua alta attività biologica. Se si rischia l'uso di succo di Kalanchoe, quindi diluire il succo fresco dovrebbe essere 1: 1 con acqua bollita e instillato in 1 tappo. 3 p / giorno.

Complicazioni del comune raffreddore nei neonati

È necessario trattare il naso che cola nei bambini? Dopo tutto, passa più spesso da solo. È necessario trattare la rinite in un bambino di età inferiore a un anno, prima di tutto, per alleviare la sua condizione, il bambino non può dire quali sentimenti spiacevoli ha, ma tutti sappiamo quanto sia difficile respirare quando il naso è farcito, come fa male il mal di testa, il sonno del bambino è disturbato appare la bocca secca e la pelle delicata sulle ali del naso e del labbro superiore è infiammata.

Leggi i nostri articoli sugli antibiotici per il raffreddore nei bambini, nonché su come curare il raffreddore nei bambini. Una delle complicazioni che possono causare i bambini che colano è la perdita di peso e la disidratazione, poiché è difficile per il bambino succhiare il seno o il biberon.

Molto spesso, le mamme diligenti possono pulire eccessivamente e "soffiare" i bambini, il che può portare a piaghe sulle ali del naso, sul labbro superiore e sotto il naso. Ciò provoca dolore nel bambino, e il bambino diventa ancora più lunatico e in lacrime.

È necessario trattare un naso che cola nel tempo, fino al completo recupero. La complicanza più grave che provoca un naso che cola nei neonati senza trattamento:

  • L'otite media significa suppurativa
  • Bronchite acuta
  • ethmoiditis
  • Congiuntivite batterica
  • dacryocystitis

Come trattare il moccio nei neonati senza febbre

Bambino che cola

I bambini nel primo anno di vita sono chiamati bambini. Nei neonati, il rinofaringe non è completamente formato, i passaggi nasali sono stretti e corti, il naso è appiattito e il muco è libero. La formazione finale del sistema respiratorio superiore termina con 4-5 anni di età. Alla stessa età, la mucosa si adatta all'ambiente e alla microflora.

A causa della particolare struttura del rinofaringe, qualsiasi processo infiammatorio porta a edema grave, alterazione della funzione respiratoria e impossibilità di respirare. I neonati hanno spesso una rinite fisiologica. Il trattamento dei bambini dovrebbe essere accompagnato da un pediatra qualificato. Per alleviare la condizione, è necessario monitorare la purezza e l'umidità della mucosa nasale, seguire le regole della cura di un bambino malato.

Cause di rinite nei neonati

La causa principale della congestione nasale nei bambini piccoli è l'infezione. Ogni madre nota immediatamente quando il respiro del bambino diventa rumoroso, inizia a starnutire, moccio va. Insieme a questi sintomi, il comportamento del bambino cambia, diventa irrequieto, mangia male, la temperatura del corpo può salire. Un naso che cola nel neonato interferisce con una corretta respirazione, quindi il bambino piange spesso, rifiuta un seno o una bottiglia e non dorme bene. Per capire cosa ha causato il gonfiore della mucosa e nominare un trattamento, dovrebbe il medico. Con un raffreddore sullo sfondo della temperatura elevata sulla casa chiamano il pediatra del distretto.

È importante! I bambini di età inferiore ad un anno soffrono di naso gocciolante più pesante rispetto a un'età più avanzata. La diffusione e lo sviluppo dell'infezione avvengono rapidamente.

Il moccio non sempre significa l'inizio di un'infezione respiratoria o virale acuta. Il moccio nei neonati senza temperatura è causato da imperfezioni nella struttura e nel funzionamento dell'apparato respiratorio. L'eccesso di muco nasale è associato alle caratteristiche di età del bambino. La rinite protratta senza febbre e altri sintomi prima dei 3 mesi è detta fisiologica.

Attenzione! I genitori dovrebbero sapere che la rinite è uno dei segni di pertosse, morbillo, scarlattina, difterite.

Altre cause non correlate all'infezione:

  1. Starnuti, tosse, secrezione nasale, lacrimazione sono manifestazioni di una reazione allergica.
  2. Per eseguire test e superare i test per le allergie dovrebbe essere se la pelle apparisse rash.
  3. Anomalie anatomiche nella struttura del rinofaringe portano anche ad un aumento della produzione di muco e, di conseguenza, al deterioramento respiratorio.
  4. La rinite vasomotoria nei bambini viene diagnosticata in violazione del tono dei vasi sanguigni nei seni paranasali.
  5. In caso di violazione del processo di scarico naturale del muco, ristagna, formando croste.
  6. L'irritazione meccanica delle mucose nei neonati porta solitamente a edema grave, insufficienza respiratoria.

Caratteristiche di rinite nei bambini del primo anno

Il moccio in un neonato porta a difficoltà nella respirazione nasale. Lo scarico si accumula nei seni nasali, può fluire. Un bambino piccolo non può soffiarsi il naso, quindi i genitori usano un dispositivo speciale per pulire i passaggi nasali - un aspiratore. Può essere di tipo meccanico o automatico.

Suggerimento: Se la madre non ha un aspiratore a portata di mano e il bambino ha bisogno di pulire rapidamente la cavità nasale, può essere sostituito da una normale siringa morbida.

Con piccoli organi nei neonati, è impossibile fornire liquidi medicinali sotto pressione al naso. Con una forte pressione, il muco può essere gettato nel tubo uditivo, causare l'otite media, provocare stenosi della laringe. Se ci sono molte secrezioni, allora scorrono nella parte posteriore della gola in bocca, possono entrare nei bronchi con l'aria. Prima di iniziare il trattamento, è necessario scoprire perché si è verificata rinite.

infettivo

Un naso che cola può verificarsi a causa dello sviluppo di un'infezione sulla mucosa che riveste i seni paranasali. Un naso chiuso in questo caso è considerato uno dei sintomi delle infezioni respiratorie acute, della SARS e dell'influenza. Rinite infettiva accompagnata da febbre, la gola diventa rossa, la tosse può aderire. Le malattie infettive sono particolarmente sensibili ai bambini pretermine e allattati artificialmente, indeboliti a causa di complicate gravidanze, parto. Il trattamento è determinato dal dottore, è effettuato secondo il tipo di agente patogeno.

Rinite virale nei neonati

Il naso che cola può causare virus - rhinovirus, coronavirus, adenovirus. La malattia si svolge in più fasi. Inizialmente, la secrezione nasale è osservata in piccolo volume. Quindi appare un sacco di muco chiaro e liquido, bloccando il flusso dal naso diventa quasi impossibile. L'infiammazione del rinofaringe è accompagnata da dolorosa deglutizione, prurito e dolore e la temperatura aumenta. Il bambino rifiuta di mangiare, è capriccioso, piange, non dorme. Nel tempo, il moccio acquisisce una consistenza densa, il colore può essere giallo, verde, marrone. Senza il trattamento necessario, possono verificarsi complicazioni - sinusite cronica, rinite purulenta, otite media o bronchite.

batterico

Batteri maligni come streptococco, stafilococco, Pseudomonas aeruginosa, Staphylococcus aureus e altri diventano la causa del raffreddore batterico. L'infezione può verificarsi improvvisamente per contatto, goccioline domestiche o disperse nell'aria. I bambini spesso ottengono un'infezione batterica dalla madre durante l'alimentazione, se è cronica. La sconfitta dei batteri può influire sulla congiuntiva dell'occhio, causare congiuntivite nel bambino.

Come aiutare il bambino

I passaggi nasali ostruiti sono un ostacolo al normale respiro del bambino attraverso il naso. I bambini piccoli non sempre si muovono con calma e velocemente nella respirazione attraverso la bocca, quindi il naso deve essere pulito dall'accumulo di muco. Se i passaggi nasali sono intasati, allora dovresti usare un aspiratore. Quando si formano delle croste nel naso del bambino, è necessario prima immergerle e quindi rimuoverle con un aspiratore o una siringa. Per liquefare le secrezioni accumulate, è possibile utilizzare gocce a base di acqua di mare naturale, creare una soluzione salina debole a casa.

È importante! Gli oggetti ausiliari e di igiene devono essere tenuti puliti, altrimenti possono causare una nuova infezione.

Le gocce di vasocostrittore sono usate solo come prescritto da un medico e in accordo con un dosaggio rigoroso, in quanto possono creare dipendenza e portare a secchezza delle mucose del naso del bambino. La rinite acuta deve essere curata fino alla fine. La rinite non trattata può causare infiammazione cronica della mucosa nasofaringea.

Cosa non fare

Nel tentativo di salvare un bambino dal disagio, molti genitori commettono errori che, di conseguenza, si trasformano in problemi di salute ancora più grandi.

Cosa non puoi fare con il raffreddore nei bambini:

  • cammina e fai il bagno al bambino se ha la febbre;
  • insistere sull'alimentazione quando il naso è impagliato, è difficile che il bambino succhi;
  • prova a pulire i passaggi nasali con l'aiuto di mezzi improvvisati, con la minima incuria, puoi ferire, ferire i tessuti delicati;
  • arrossire o irrigare il naso, dando un getto sotto pressione, il risultato di tali manipolazioni può essere laringospasmo, otite media;
  • costringendo un bambino piccolo a soffiarsi il naso, prima che l'anno sia improbabile che abbia successo, con eccessivo zelo, puoi sfregare o danneggiare la pelle, provocare irritazione;
  • seppellire il latte materno nel naso e negli occhi, poiché è un ambiente favorevole allo sviluppo della microflora patogena.

Raccomandazione! Durante il periodo di malattia si consiglia di somministrare acqua al bambino. Questo aiuterà ad alleviare la condizione, ridurre la temperatura corporea ed evitare la disidratazione.

Il microclima circostante nella stanza dovrebbe essere sano. Per fare ciò, è necessario aerare la stanza due volte al giorno, prelevare temporaneamente il bambino da esso e effettuare la pulizia a umido. Per aumentare l'umidità, è possibile utilizzare un umidificatore domestico, se non è lì, mettere i contenitori d'acqua sul davanzale, disporre asciugamani o pannolini bagnati.

Trattamento della rinite nei neonati in 1 mese

Per i bambini al di sotto di un anno, sono forniti pochissimi prodotti che soddisfano le condizioni di sicurezza per la salute dei bambini. La posizione prona, nella quale il bambino è più spesso a questa età, porta al ristagno del liquido nel naso, alla difficoltà di respirazione e al rapido sviluppo di complicanze.

Trattamento farmacologico della rinite

Se un bambino ha la febbre, cioè la temperatura corporea è superiore a 38 ° C, si consiglia ai pediatri di usare mezzi speciali: sciroppi o supposte. Nurofen è spesso usato per ridurre rapidamente ed efficacemente la temperatura nei neonati e nei bambini più grandi. È fatto sulla base di ibuprofen, lo strumento ha diversi sapori, diverse forme di rilascio, conveniente per i bambini piccoli. Eventuali farmaci antibiotici dovrebbero essere utilizzati su raccomandazione di un medico, in combinazione con i mezzi per migliorare la microflora intestinale.

Attenzione! Con una temperatura elevata stabile, un bambino ha bisogno di aiuto urgente da un medico per diverse ore!

I farmaci vasocostrittori per lattanti sono usati solo come indicato da un medico come emergenza. Per i bambini nel primo anno di vita la loro lista è limitata. I più famosi sono Nazivin o Nazol con il marchio Baby, Vibrocil. Sono gocciolati dopo 6 ore, preferibilmente prima del sonno del giorno o della notte, per facilitare la respirazione per il periodo di riposo del bambino. Le gocce per i bambini possono usare non più di 3-5 giorni. L'uso prolungato porta allo sviluppo della sindrome di rimbalzo, quando i recettori diventano inerti al farmaco, la rinite aumenta.

Quali farmaci possono essere utilizzati per trattare il comune raffreddore nei bambini piccoli:

  1. Gocce con effetti antisettici e antistaminici sono prescritti da un pediatra, un allergologo che ha monitorato il bambino. Il loro dosaggio è calcolato in base all'età e al peso del bambino. La lunga ricezione è vietata.
  2. I preparativi per migliorare l'immunità e per sbarazzarsi dei virus sono anche prescritti da un medico, basato sulla diagnosi, sulle condizioni generali del bambino.
  3. Su consiglio di un medico, puoi usare le candele Viferon. Questo prodotto complesso contiene piccole dosi di interferone, blocca la diffusione dei virus nel corpo, supporta l'immunità. Il farmaco è consentito ai bambini fin dai primi giorni di vita per la prevenzione e il trattamento. Mezzi-analoghi adatti per i bambini piccoli - Derinat, Grippferon, Genferon.
  4. Un altro rimedio ben noto che può essere usato per trattare i bambini sotto un anno di età è il Protargol. Il farmaco è prodotto sulla base del proteinato d'argento, ha un effetto antisettico, astringente, vasocostrittore. Se usato regolarmente, forma una pellicola proteica protettiva sulla superficie della mucosa che impedisce la penetrazione di microrganismi e funghi dannosi. In assenza di una reazione allergica, l'agente può essere usato profilatticamente nel periodo autunno-inverno per l'igiene del rinofaringe nei bambini.

Rimedi popolari per la rinite nei bambini

Anche l'elenco di ricette popolari che possono essere utilizzate per i bambini è piccolo. Non usare erbe medicinali, poiché il bambino potrebbe sviluppare allergie. Insieme a un naso che cola, questo può portare a conseguenze estremamente indesiderabili. Le dosi in eccesso di molti componenti naturali sono piene di ustioni di tessuto mucoso, un lungo periodo di guarigione e di recupero. La soluzione più sicura potrebbe essere una soluzione debole di sale marino (1 cucchiaino di sale per 1 litro di acqua calda) per idratare e rimuovere l'edema dal rinofaringe.

È importante! Se il naso che cola in un bambino dura più di 10 giorni, ciò significa che è necessario modificare il regime di trattamento, per sottoporsi a ulteriori esami.

L'inalazione aiuterà a combattere il freddo. Saranno una misura efficace per il rapido sollievo del respiro, idratando la mucosa rinofaringea. Il modo più sicuro: l'inalazione attraverso un nebulizzatore. Respirare l'infanzia può essere pericoloso. La base per le procedure di respirazione che sono adatte per i bambini fino ad un anno può essere l'acqua minerale, salina, un decotto di erbe medicinali camomilla o calendula. L'inalazione viene effettuata, se non c'è temperatura, per 3-5 minuti due volte al giorno.

Per curare un bambino, è necessario determinare la vera causa del comune raffreddore, che viene fatto solo sotto la guida di un pediatra. A volte le perdite liquide e chiare sono i precursori dei denti. Per aiutare il bambino dovrebbe, usando mezzi accettabili e sicuri - medicine, ricette popolari. Secondo gli esperti, il modo migliore per rafforzare l'immunità naturale è l'allattamento al seno fino a un anno o più.

Come curare un naso che cola in un bambino - elenco di gocce e farmaci nasali efficaci e sicuri

Dalle abbondanti secrezioni mucose del naso almeno una volta, ma tutti hanno sofferto, e nei neonati sono permanenti nelle prime settimane, ma non tutti i raffreddori del bambino sono naturali e sicuri, poiché è un problema altrettanto grave per il corpo di un bambino piccolo come l'influenza di un adulto. Come affrontare la malattia, sono possibili complicazioni e quando deve essere iniziato il trattamento?

Che cosa è un naso che cola nei bambini

Nella medicina ufficiale, questa malattia è chiamata rinite ed è caratterizzata da secrezioni di muco di diversa densità e sfumature dalle cavità nasali. Appaiono, se la membrana mucosa influisce sul processo infiammatorio, principalmente generato dall'esposizione:

  • infezioni batteriche;
  • i virus;
  • allergeni.

Nei neonati, non solo questi fattori, ma anche la naturale reazione all'ambiente possono essere presenti tra le cause del raffreddore. Il muco di un neonato non è ancora adattato all'aria esterna all'utero, quindi il tempo è necessario per il suo corretto funzionamento. Inoltre, la condizione del bambino è complicata da stretti passaggi nasali e dalla sensibilità generale della mucosa, che può rispondere a eventuali cambiamenti ambientali.

Quanto tempo ci vuole

La durata del naso che cola in un neonato è determinata dalla sua natura: così, i medici dicono che nei bambini con meno di 2 mesi è principalmente la secrezione di muco fisiologica che dura diverse settimane, ma non dà pericolose complicazioni. Il periodo più lungo è di 3 mesi dal momento in cui è apparso il moccio. Un caso più serio è la comparsa di un naso che cola in un bambino di 4-5 mesi, poiché è troppo presto per i denti e l'ORVI, e se non passa velocemente (in 2-3 giorni), questo è un motivo per apparire al pediatra.

Caratteristiche della rinite nei neonati

Anche con rinite fisiologica o allergica, il corpo del bambino ha un periodo difficile, perché già il primo giorno porta all'edema della mucosa nei neonati, che impedisce loro di respirare completamente, sconvolge il sonno, porta al pianto costante, alla perdita di appetito. È possibile che nei neonati aumenti anche la temperatura, più a causa di guasti del sistema nervoso rispetto alla malattia. Nelle malattie virali la situazione è anche peggiore, perché il naso che cola di un neonato spesso non è solo abbondante, ma anche purulento, e il corpo non può combattere la malattia stessa.

sintomi

La rinite fisiologica è caratterizzata principalmente dalla separazione del muco trasparente dai passaggi nasali, a causa del quale il bambino respira con difficoltà, ma non soffre di una grave congestione del naso e non c'è peggioramento del benessere. Se la rinite nei bambini è di natura infettiva, il problema deve essere preso in considerazione in fasi diverse per la sintomatologia. Sembrano così:

  1. La membrana mucosa è assolutamente (!) Asciutta, non ci sono problemi con la respirazione nasale, ma può essere troppo rumorosa e il bambino si sfrega costantemente il naso o le palpebre.
  2. Si osserva gonfiore della mucosa, il bambino rifiuta di mangiare, diventa irrequieto, può spesso piangere senza motivo, non dorme bene.
  3. La densità del muco in uscita aumenta, il naso è farcito. Forse l'aspetto di scarico purulento (verdastro). Se il bambino è affetto da un'infezione, viene aggiunta una tosse, la malattia può essere accompagnata da febbre. La frequenza di scarica è ridotta.

Separatamente dal modo in cui un naso che cola può verificarsi nei bambini, se non è fisiologico, i medici consigliano di tenere a mente che diverse cause di rinite danno anche manifestazioni diverse:

  • Per la rinite batterica, sono caratteristici gli scarichi di colore giallo o giallo-verde, a cui il pus può essere miscelato. La temperatura sale e scende rapidamente, ma un naso che cola si osserverà a lungo.
  • Quando la perdita virale frequente di appetito diventa, letargia del bambino, alta (38 gradi) di temperatura, che dura per diverse ore. Anche con un'infezione virale acuta del naso abbondante e lungo che cola non può essere, il muco è chiaro, non denso.

Rinite allergica nei neonati

Se i genitori giovani vedono una temperatura assolutamente normale (fino a 37,5 gradi) con abbondante secrezione nasale, non si osservano sintomi di raffreddore (tosse, ispessimento del muco in uscita e tinta gialla o verde), quindi è altamente probabile che si tratti di rinite allergica. Può essere innescato da qualsiasi fattore esterno, ma prevalentemente irritando la mucosa del neonato nell'atmosfera. Se si elimina la causa delle allergie, le condizioni del bambino tornano alla normalità.

motivi

Un naso che cola in un bambino non è sempre un segno di raffreddore, ARVI, ecc. Come specificato sopra, questo può essere un momento naturale, causato dalla membrana mucosa sensibile, che ha reagito a una caduta di umidità o temperatura dell'aria, che non richiede farmaci e manipolazioni terapeutiche. Un naso che cola può provocare un piccolo oggetto nelle narici che irrita la membrana nasale. L'intensità della secrezione nasale non è correlata alla causa del loro verificarsi - un naso che cola meno pronunciato è possibile dall'infiammazione batterica che dalle condizioni fisiologiche.

Tuttavia, se un bambino ha un edema della mucosa o del naso nel suo insieme (evidentemente a causa di un cambiamento delle sue dimensioni nel naso del naso), un naso che cola è accompagnato da frequenti starnuti o febbre, è probabile che tra le ragioni del suo verificarsi si sospetti

  • reazione allergica (al cibo, droghe, acqua clorata, polvere, lana, ecc.);
  • essiccazione della mucosa nasale (accompagnata dalla formazione di croste, che feriscono il guscio dei passaggi nasali e provocano sanguinamento);
  • malattia virale o infettiva (principalmente caratteristica dei bambini di età superiore ai 6 mesi);
  • infiammazione batterica.

Separatamente, i medici menzionano l'inizio della comparsa dei denti, che nei neonati è accompagnata dal rilascio di muco dal naso a causa dell'infiammazione delle gengive ferite. La circolazione del sangue in essi e nel guscio dei passaggi nasali è interconnessa, il che porta a un'eccessiva produzione di muco nel nasofaringe del bambino. Non è necessario fare nulla, perché un naso che cola se ne va da solo quando i denti smettono di tagliare.

trattamento

La maggior parte dei pediatri concorda sul fatto che non è necessario capire come trattare un naso che cola nei bambini, ma perché è apparso. La rinite è sempre una reazione della mucosa che non può essere senza causa: fisiologica è caratteristica delle briciole appena nate, il cui naso non si è ancora abituato all'ambiente. Non ha senso trattare i bambini in una situazione del genere, ma lasciare la situazione "così com'è" non è del tutto ragionevole, poiché provoca disagio al bambino e ai genitori.

Il trattamento della rinite nei neonati per quanto riguarda i suoi locali è il seguente:

  • in caso di fisiologico, il beccuccio viene necessariamente lavato, il moccio viene pompato fuori con una "pera" in modo che non ci sia congestione e la respirazione non sia disturbata;
  • con allergie, è importante utilizzare agenti che alleviano l'infiammazione dalle membrane mucose, e la somministrazione di antistaminici orali è possibile (consultare il medico);
  • in caso di viralità, specialmente con alte temperature e intossicazione grave, è necessario recarsi in ambulanza o, se la temperatura è di 37,5 gradi, chiamare il pediatra per una casa - ci sono già farmaci prescritti che uccidono il virus e rafforzano il sistema immunitario.

Cosa gocciolare il naso

È solo un medico che può consigliare i farmaci per i bambini, che implicano un ricevimento interno, se considerano questo l'unico modo efficace per eliminare la rinite e nella maggior parte dei casi i pediatri consigliano di provare ad affrontare il problema con gocce nasali, che puoi fare da te, usando il latte materno: questa è l'opzione più sicura. che può seppellire il naso anche un neonato. Tuttavia, questo rimedio non aiuterà a "sfondare" la congestione - solo per rafforzare il sistema immunitario.

  • applicare antisettici (il più sicuro per il bambino - salino);
  • seppellire le gocce di vasocostrittore;
  • utilizzare immunomodulatori nasali;
  • iniettato nei passaggi idratanti nasali.

Farmaci idratanti

I farmaci che aiutano a conservare le mucose dall'asciugarsi (questo è particolarmente importante per i bambini di 2-3 mesi) sono spesso prodotti a spruzzo, che è conveniente per irrigare la cavità nasale. Nella maggior parte dei casi, la loro base - una soluzione speciale di acqua di mare, che non provoca allergie. Tra le gocce idratanti si trovano e stimolanti dell'immunità, composti anti-infiammatori.

vasocostrittore

Quando il naso che cola è abbondante, il sonno del bambino è disturbato, il che influenza negativamente lo stato del sistema nervoso sia del bambino che dei genitori. In questa situazione, c'è un senso nelle gocce di vasocostrittore, che fermeranno la secrezione di muco per un breve periodo. Tuttavia, vengono utilizzati solo nel trattamento sintomatico della rinite, poiché non hanno un impatto sulla causa principale. Goccioli preferibilmente una volta al giorno, di notte, perché provocano rapidamente dipendenza e disseccano le mucose.

Informazioni utili e consigli per il raffreddore del tuo bambino appena nato

Diventando una mamma, affronti molte difficoltà ogni giorno, ma la malattia è qualcosa a cui devi prestare particolare attenzione e devi conoscerle molto di più. Sembrerebbe un naso che cola, cosa potrebbe essere più innocuo? Ma in un bambino, questo processo procede, come così tanto, in un modo speciale. E, di conseguenza, un naso che cola in un neonato richiede molta attenzione e assistenza da parte dei genitori.

I sintomi della rinite nei bambini

Non noterai che sarà difficile, perché il bambino cambia istantaneamente ai primi segni della malattia. Inoltre, infatti, fuligginoso, diventa lunatico, irritabile, può dormire e mangiare male.

Se la ragione si trova nelle allergie, allora un naso che cola di solito è accompagnato da lacrimazione degli occhi e aumenta con il contatto ripetuto o prolungato.

Rinite fisiologica nei neonati

Ci affrettiamo a rassicurarti, nei bambini al di sotto di un anno (è fino a questa età, il bambino è considerato come il petto), la presenza di secrezione nasale può essere fisiologica e non significa affatto un raffreddore. Un neonato può avere sintomi fino a circa due mesi di età. E molto spesso questa è la norma. Leggi come proteggere tuo figlio dai raffreddori >>>

Il fatto è che quando un bambino nasce, i suoi passaggi nasali non sono ancora adattati alle nostre condizioni, quindi, in un primo momento, la mucosa del bambino è molto secca e, al contrario, molto bagnata. Questo periodo è chiamato rinite fisiologica dei neonati.

Il pieno lavoro della mucosa nasale del bambino inizia dopo la decima settimana di vita. Non è necessario trattare questa condizione del neonato. Puoi solo mantenere condizioni confortevoli nella stanza del bambino e monitorare la sua salute durante questo periodo.

Cause che causano il raffreddore nei bambini

Consideriamo quali radici possono essere al freddo:

  • Vasomotoria. Causato da problemi con i vasi delle mucose. Puoi scartarlo immediatamente, poiché nei neonati questo naso che cola è il più raro;
  • Allergiche. Questa sottospecie di rinite nei neonati di solito è accompagnata dallo strappo degli occhi del bambino. La reazione può essere quasi qualsiasi cosa. Cibo, prodotti chimici domestici, polvere, latte materno. Se non è stato possibile calcolare l'allergene, allora è meglio non provare a far fronte alla malattia di questo bambino;
  • Virale, è anche una rinite infettiva. Ci sono solo due ragioni. Batteri o virus e la separazione dell'ugello è una reazione protettiva.

Come trattare un naso che cola nei neonati?

Tu, come una madre che ama il suo bambino, questa domanda, ovviamente, è molto eccitante. Il tuo modo di trattare con un naso che cola deve iniziare con la pulizia dei passaggi nasali del neonato dal muco. Per questo, a seconda delle dimensioni del beccuccio del bambino, è possibile utilizzare flagelli di cotone. Per sapere come usarli correttamente, leggi l'articolo su come pulire correttamente il naso di un neonato >>>

L'uso di una soluzione di sale marino sterile e un aspiratore può essere un'ottima alternativa a tale pulizia nasale. Ora per il bambino esiste una vasta gamma di questi prodotti e inoltre sono facili da usare. Hai solo bisogno di gocciolare o iniettare questa soluzione nella punta del tuo bambino appena nato, quindi rimuovere le punte con un aspiratore. Leggi come scegliere e utilizzare un aspiratore per i neonati >>>

Allo stesso tempo, non ti preoccupare che il liquido separato del bambino entrerà nella tua bocca, questo è assolutamente impossibile a causa delle caratteristiche del design dell'aspiratore. Ma l'efficacia di una tale procedura per un bambino è molto alta. L'acqua di mare liquefa molto delicatamente e consente di separare meglio il naso dal neonato.

È importante! Tenere presente che non si dovrebbe mai sciacquare il beccuccio o iniettare liquidi sotto forte pressione.

Ricorda, il tuo compito è quello di alleviare le condizioni del tuo bambino appena nato con tutte le tue forze e non permettere che il muco si ispessisca o, peggio ancora, avvizzisca. Per un bambino che respira solo il naso da almeno un anno, questo è molto pericoloso.

È necessario prevenire l'essiccazione non solo della membrana mucosa del bambino, ma anche della stanza. Prendi un umidificatore, se non esiste una tale possibilità, appendi i vestiti bagnati o metti una bacinella con l'acqua nella stanza del neonato. Articolo correlato: temperatura ambiente per un neonato >>>

Sicuramente hai già sentito parlare del fatto che quando hai il raffreddore è necessario seppellire il latte materno nei passaggi nasali di un bambino? Le opinioni su questo metodo di trattamento sono controversi.

  1. Qualcuno sta considerando un'opzione del genere come una reliquia inefficace e persino pericolosa del passato. Dopotutto, il latte è prima di tutto cibo, e se inizi a seppellirlo nel beccuccio, creerai un ambiente favorevole alla riproduzione di microrganismi dannosi;
  2. Altre madri, al contrario, godono. Il latte contiene molti fattori protettivi che possono prevenire la malattia.

Cosa scegliere - decidi tu stesso.

L'uso di vari farmaci

Indipendentemente nominare il tuo neonato tutti i tipi di gocce pubblicizzati non ne vale la pena. Se ti vengono prescritti tali farmaci, quindi trattare il dosaggio con tutta l'attenzione possibile. Misurare correttamente il numero di gocce per le briciole e usare il farmaco non più del periodo specificato.

Con il freddo di un neonato, ci sono tre tipi di gocce di diverse azioni:

  • Vasocostrittore. Il nome parla da solo. Progettato per alleviare il gonfiore delle mucose. È meglio usarli prima di andare a letto del bambino per rimuovere il gonfiore. L'azione non inizia immediatamente, cioè il minuto successivo dopo che è gocciolata, il naso non respira, tuttavia, questo non è un motivo per ripetere immediatamente la procedura;
  • Antibatterico. Utilizzato per le cause infettive della rinite;
  • Immunomodulatory e antivirale. Queste soluzioni attivano l'immunità nel bambino per combattere la malattia. Sono usati sia profilatticamente che per il trattamento.

È importante! Non avere un grande interesse per l'auto-trattamento e ricorda che in presenza di almeno uno dei sintomi descritti di seguito, è necessario mostrare il bambino al medico!

  1. Aumento della temperatura corporea del bambino. 37,5 all'età di un anno e 38 anni;
  2. La durata del raffreddore dura più di due settimane;
  3. L'appetito, lo sgabello, il sonno del neonato hanno disturbi;
  4. Un naso che cola è apparso dopo il contatto con l'allergene previsto;
  5. Baby, non mangia e si indebolisce rapidamente;
  6. Il rossore della gola si unì al freddo;
  7. Ho notato un bambino affannoso.

Ulteriori misure adottate durante il raffreddore

Un bambino di meno di un anno può respirare solo con il naso, quindi immagina quali difficoltà deve affrontare quando ha il naso che cola. Non solo la respirazione è difficile, ma anche succhiare. E, di conseguenza, il tuo neonato non mangerà.

  • Pertanto, il tuo compito in questi giorni sarà regolare pulizia del naso con i metodi sopra e frequente attaccamento al petto. Se il bambino sta già bevendo dell'acqua, puoi spesso offrirlo al bambino. Leggi quando puoi dare l'acqua a un neonato >>>
  • Non dimenticare di aerare e inumidire la stanza. E prima di andare a letto, puoi sollevare leggermente il bordo del materasso per migliorare il deflusso dello scarico e per evitare che cada in altre cavità.

È necessario trattare un naso che cola in un bambino?

Diventando una madre, tu, molto probabilmente, sei già riuscito a ottenere molti consigli "preziosi" dalla vecchia generazione o dagli amici. Uno di questi potrebbe essere una raccomandazione a non trattare il raffreddore con il bambino. Molti lo prendono alla leggera, credendo che questo stato si sia risolto con successo.

Ma il bambino semplicemente non può fare a meno del trattamento. Questo dovrebbe essere fatto almeno per alleviare la sua condizione e prevenire complicazioni. E ce ne sono molti per una malattia apparentemente semplice e comune come un naso che cola. Questa otite e bronchite, congiuntivite batterica. E questa è solo la conseguenza più comune di un raffreddore.

Mia cara mamma, non aver fretta di preoccuparti e panico, con il giusto approccio, attenzione e cura, il tuo bambino tornerà presto al suo stato normale. La cosa principale è seguire queste semplici regole e non iniziare il trattamento del bambino, prendendolo sul serio, perché ora hai già trovato la risposta alla domanda su come curare la rinite di un neonato.

Morbo nei neonati: trattamento rapido ed efficace del comune raffreddore in un neonato e un bambino di meno di 1 anno a casa

Un naso che cola in un neonato è un'indicazione che le funzioni protettive del sistema immunitario sono state sviluppate nel corpo di un bambino. In una tale situazione, è importante cercare di aiutare il sistema immunitario a superare da solo l'infezione, e non viceversa, per prevenirlo. Al fine di garantire il corretto funzionamento delle mucose del naso del bambino, è necessario pulire e idratare regolarmente i passaggi nasali. Solo dopo tali procedure, in caso di necessità, ricorrere alla terapia con farmaci.

I principali sintomi della rinite nei bambini

Nell'infanzia, il bambino non è ancora in grado di respirare attraverso la bocca, e dal momento che i suoi passaggi nasali sono piuttosto stretti, la membrana mucosa, gonfiore, rende la respirazione molto difficile. Di conseguenza, un semplice naso che cola in un neonato è un sintomo molto noioso che dà alle briciole un forte disagio. Con un naso ripieno, il bambino diventa capriccioso, si rifiuta di mangiare, non dorme bene.

In genere, un naso che cola in un neonato dura circa due settimane. In un primo momento, le briciole del bambino mostrano muco abbondante, e durante un raffreddore o a causa di ipotermia, può anche essere accompagnato da un aumento della temperatura corporea.

Un naso che cola è più spesso accompagnato da:

  • abbondante scarico acquoso dal naso;
  • deterioramento della condizione generale sullo sfondo di temperatura elevata, a partire da 37 ° C;
  • la comparsa di mancanza di respiro e una violazione della respirazione normale;
  • deviazioni dal ritmo abituale della vita, compresi disturbi del sonno, veglia e dieta;
  • rifiuto del seno o della bottiglia e frequenti interruzioni nel processo di suzione.

Nei casi in cui la causa di un raffreddore è l'allergia, è caratterizzata non solo da uno scarico acquoso, ma anche da starnuti, arrossamento degli occhi e prurito vicino al naso. Inoltre, quando c'è un raffreddore o una congestione delle vie aeree, un bambino piccolo gli allunga inconsciamente le braccia sul naso e lo massaggia.

Tipi di rinite e loro cause

In totale, ci sono 4 tipi principali di rinite. Potrebbe essere:

  1. Rinite fisiologica. Tale naso che cola nei bambini spesso si verifica in 1-3 mesi e non ha bisogno di terapia. La ragione del suo aspetto è abbastanza semplice. Durante il periodo di gravidanza, mentre il bambino viveva all'interno della madre, era costantemente nel liquido. Di conseguenza, la formazione delle membrane mucose inizia solo alla sua nascita. Nella fase iniziale, i passaggi nasali mostrano assoluta secchezza, solo poche settimane dopo la nascita, inizia la produzione di muco. Poiché questo meccanismo non è ancora stato stabilito e le corsie sono piuttosto strette, il bambino può apparire liquido trasparente in piccole quantità. Un moccio in un bambino di un mese è un fenomeno naturale che è sicuro per le briciole e non gli causa alcun inconveniente particolare. Dopo un po ', un naso che cola in un neonato passa da solo senza trattamento, che in una situazione del genere può essere solo dannoso.
  2. Infettivo o virale. La causa della malattia è un'infezione scatenata da un batterio o da un virus e il moccio agisce come reazione protettiva del corpo.
  3. Allergiche. Tutti i tipi di allergeni possono provocarlo - per esempio, polvere, fiori, prodotti chimici domestici, animali o prodotti dalla dieta di mia madre, che riceve attraverso il suo latte durante l'allattamento. In questo caso, la lacrimazione degli occhi viene aggiunta al freddo.
  4. Vasomotoria. Si verifica raramente nei neonati. Appare con problemi con i vasi delle mucose del naso.

Non è inoltre necessario escludere la possibilità di patologie congenite dei passaggi nasali e nasofaringe - ad esempio, la curvatura del setto nasale, fusione completa o parziale di joan, emangioma, polipi e tumori. Tali deviazioni dalla norma possono essere causa di scarico del muco in briciole di 3-4 mesi.

Nei neonati, la patologia di joan fusion è più comune. Allo stesso tempo, l'uscita del rinofaringe dai passaggi nasali è bloccata, a causa della quale vi è una cessazione completa o parziale della respirazione attraverso il naso. È consigliabile non perdere o ritardare l'esame preventivo all'ENT, solitamente effettuato a 3 e 12 mesi.

L'esame di routine da parte di un medico ORL consentirà di rilevare le malattie congenite in una fase iniziale e, se necessario, di trattarle

Probabili complicazioni dopo un raffreddore

Un naso che cola in un infante può in seguito diventare la causa di varie complicazioni.

Naso che cola cronico

La rinite cronica è molto diffusa. Periodicamente, le briciole a turno posizionano i passaggi nasali a turno, di conseguenza, respirare attraverso il naso diventa difficile ea volte persino impossibile. Il trattamento di questa condizione è molto complicato rispetto alla rinite ordinaria. Tuttavia, effettuare il trattamento a casa è abbastanza realistico.

sinusite

La sinusite è un processo infiammatorio nei seni paranasali. Può essere provocato, come altre malattie, da un fluido fisiologico infetto, che, a causa della mancanza di tenuta nel rinofaringe, ha la capacità di diffondersi in tutto il sistema respiratorio. Il problema principale è legato al fatto che a causa del debole sviluppo dei seni sinusali in tenera età, la sinusite può verificarsi senza sintomi visibili. La terapia sinusitica e le infiammazioni simili, ad esempio tonsillite o faringite, possono essere eseguite a casa.

La causa principale dell'odore sgradevole del naso sono le malattie degli organi ENT.

Otite media

Il rischio di naso che cola in un bambino di età inferiore ai sei mesi è associato proprio ad un alto rischio di sviluppare questa malattia. Ci sono 2 spiegazioni per il fatto che i bambini di questa età sono soggetti a questa complicazione:

  • In primo luogo, fino a 5-6 mesi, la mollica giace molto, e in questa posizione il segreto del muco non è difficile da fluire nell'orecchio medio attraverso il tubo uditivo.
  • In secondo luogo, a questa età, il tubo uditivo stesso è corto e largo. Tale struttura e contribuisce allo sviluppo di otite.

Il sintomo principale di otite media nell'orecchio medio è il dolore nell'orecchio. Un bambino inizia a comportarsi irrequieto, girando costantemente la testa in direzioni diverse. In questa situazione, è richiesto un esame ENT obbligatorio. In futuro, le briciole senza un'adeguata attenzione potrebbero apparire come una scarica purulenta. Questo segnala che il processo infiammatorio ha raggiunto un punto critico. Inoltre, il pus che scorre dall'orecchio significa che il timpano è scoppiato.

Con una risposta tempestiva ai sintomi e adottando le misure necessarie, è possibile trattare l'otite media a casa. Inoltre, quando la mollica si siede già, gattona o impara a camminare, più vicina a 8-9 mesi, la probabilità di otite diminuisce drasticamente. Inoltre, lo sviluppo del tubo uditivo si sta gradualmente sviluppando, da 7-11 mesi si sta allungando e si sta allargando. Di conseguenza, un naso che cola in un bambino di 9 mesi è pericoloso non per l'otite, ma per altre malattie respiratorie.

I principali approcci nel trattamento

Il desiderio naturale di ogni mamma, non appena le briciole cominciano a fluire, per aiutarlo a sbarazzarsi di loro. Tuttavia, il trattamento della rinite dipende direttamente da quali cause hanno determinato la sua comparsa. Prima di cercare di curare un bambino con vari metodi, è necessario capire perché le briciole hanno il moccio e per questo è necessario che sia esaminato da un pediatra. Il medico, vedendo la secrezione nasale e facendo una valutazione delle condizioni del paziente, sarà in grado di stabilire la diagnosi e prescrivere il trattamento appropriato.

In caso di ARVI

Nei primi sei mesi, i bambini allattati al seno incontrano raramente ARVI. Ciò è dovuto al fatto che il latte materno contiene una grande quantità di immunoglobuline che proteggono il corpo dei bambini dalle infezioni di natura virale e batterica. Nell'infanzia, gli esperti raccomandano l'uso di un numero minimo di farmaci, in modo da non provocare una possibile reazione allergica.

Con ARVI, i genitori dovrebbero ricorrere alle seguenti misure:

  • Pulire il naso con soluzioni saline. Per fare questo, è possibile acquistare una normale soluzione salina in farmacia o fare una soluzione speciale per l'instillazione nel naso da soli a casa. L'acqua bollita pura non è adatta a questo scopo, poiché irriterebbe la mucosa nasale. Esempi di antisettici farmaceutici sono "Furacilin" e "Miramistin".
  • Utilizzare gocce nasali antivirali. Sono basati sull'interferone. Aiutano a rafforzare l'immunità locale e prevenire la diffusione del virus.
  • Ricorrere all'aiuto di immunomodulatori locali. Gocce più spesso nominate nel naso "Derinat". Tuttavia, molti pediatri sono del parere che gli immunomodulatori non debbano essere usati per trattare l'ARVI nei bambini, poiché la loro immunità è in via di formazione e la loro introduzione può influire negativamente sulla salute.
Con un raffreddore con ARVI, vengono utilizzate con successo gocce nasali.
  • Trattare con gocce omeopatiche. Il loro uso è abbastanza comune nel trattamento del moccio nei neonati. Con rare eccezioni, non causano una reazione allergica. Nel primo anno di vita, le gocce omeopatiche "Euphorbium Compositum" sono generalmente prescritte.

Con complicanze di natura batterica

Complicazioni di natura batterica includono malattie quali otite, sinusite, adenoidite, congiuntivite. Di solito in tali situazioni è necessaria una terapia antibiotica, che consiste nell'uso di:

  • Antibiotici locali. Di solito fanno parte delle gocce nasali. I bambini di età inferiore a 2-3 anni non dovrebbero usare antibiotici locali. Tuttavia, nelle otiti o sinusiti gravi, il pediatra può prescriverle con un dosaggio inferiore.
  • Antibiotici sistemici. Il loro uso è giustificato in caso di rinite purulenta prolungata, che segnala la presenza di sinusite nel bambino. Inoltre, gli antibiotici della serie delle penicilline sono altamente efficaci nelle infezioni da streptococco e stafilococco. Purtroppo, spesso nei bambini la penicillina può causare allergie, quindi il medico prescrive un antibiotico di un altro gruppo.
  • Gocce di vasocostrittore Sono usati come anestetico per l'otite media, poiché tali gocce allevia rapidamente il gonfiore e riducono il dolore nell'orecchio. Oltre alle otiti, possono essere prescritti in caso di difficoltà prolungata respirando attraverso il naso. La mancanza di ossigeno in caso di respirazione compromessa può influire negativamente sullo sviluppo complessivo del sistema nervoso del corpo. Le gocce morbide, come Otrivin, sono più adatte per i neonati. "Vibrocil" o "Nazivin" utilizzano dopo 1 anno (si consiglia di leggere: è possibile gocciolare "Vibrocil" al bambino?).
  • Gocce antisettiche. Il più popolare tra le mamme di neonati gode di "Protargol". Questa soluzione d'argento è ampiamente utilizzata dagli specialisti ORL. Quando si utilizza, è importante osservare il dosaggio, come nel caso del sovradosaggio, c'è un forte overdrying, un restringimento delle mucose e un accumulo di argento nel corpo.

Durante le allergie

Per il trattamento della rinite allergica, possono essere prescritti farmaci antistaminici, gocce di vasocostrittore o farmaci ormonali, se le briciole della congestione nasale sono prolungate. Tuttavia, di solito passa se tutti i possibili allergeni vengono eliminati. Per questo è necessario:

  • Per fare nella stanza in cui il bambino trascorre la maggior parte del tempo, pulizia ad acqua di alta qualità. Esegui tutto ciò che raccoglie molta polvere su se stesso, questo vale anche per i giocattoli morbidi.
  • Se c'è un'opportunità, vale la pena acquistare un umidificatore e un purificatore d'aria, un filtro per l'acqua (maggiori dettagli nell'articolo: hai bisogno di un umidificatore per un neonato?).
  • Per condurre un test di certificazione e la qualità dei prodotti per bambini. Questo include giocattoli, vestiti, detersivi, prodotti per la cura e miscele.
  • Rivedi la dieta di una donna che allatta.
  • Se un naso che cola è apparso nella fase iniziale dell'introduzione di alimenti complementari, rivedere i componenti del menu del bambino.
La causa della rinite può anche essere allergica ad alcuni alimenti complementari.

Un ruolo importante nella terapia è la cura corretta. Prima di tutto, è necessario che l'aria nella stanza del bambino sia sempre pulita, fresca e umida. Inoltre, il surriscaldamento dovrebbe essere evitato, poiché con esso in un neonato a causa dell'asciugatura delle mucose si formeranno delle croste secche nel naso, rendendo difficile respirare attraverso il naso.

6 metodi vietati nel trattamento della rinite infantile

Ci sono un certo numero di azioni che non dovrebbero essere fatte durante il trattamento del moccio in un bambino. Questi includono:

  1. Risciacquo del naso Conseguenze di questa procedura possono essere l'infiammazione dell'orecchio medio a causa dell'ingresso di liquidi durante il lavaggio nella tromba di Eustachio o tosse e, in alcuni casi, del laringismo, a causa del fluido che entra nel rinofaringe e nella faringe.
  2. L'uso di spray. All'età di fino a un anno, il bambino non sa ancora come trattenere il respiro durante l'iniezione di liquido, che di conseguenza può entrare nei polmoni e il bambino è in grado di soffocare. Quindi l'uso di spray è permesso solo per raggiungere 3 anni.
  3. L'uso di soluzioni concentrate. Un bambino può avere ustioni delle membrane mucose, che provoca una forte reazione allergica.
  4. Instillare soluzioni di olio nasale. C'è un'opinione che le ciglia dell'epitelio sono incollate insieme a causa dell'olio, che riduce la funzione protettiva della mucosa nasale. L'uso frequente di tali soluzioni è indesiderabile.
  5. Inalazione di vapore Tali procedure sono pericolose per ustioni del corpo e delle vie respiratorie, laringospasmi.
  6. Trattamento di rimedi popolari, per esempio, instillazione del latte materno. Un simile approccio può portare il bambino alla terapia intensiva.
Gli spray per il naso possono essere usati solo dai bambini più grandi.

I problemi più comuni con un raffreddore in un bambino

L'infanzia è un periodo importante nello sviluppo e nella formazione di un organismo sano. Al fine di evitare inutili ansie e disordini associati al moccio e alla loro terapia, è meglio porre la domanda del medico curante e fargli domande entusiasmanti. Tra i loro molti, i più frequenti sono:

Quanto dura solitamente un raffreddore?

Tutto dipende dal motivo che lo ha causato. Nel caso in cui si riferisce a sintomi respiratori di infezioni virali respiratorie acute, la durata varia entro 1 settimana. Un'infezione batterica è caratterizzata da una scarica verde o gialla che dura fino a 2 settimane. Se il moccio non si ferma dopo un periodo di due settimane, ciò indica una possibile reazione allergica.

Qual è il trattamento della rinite nel neonato?

I principi di base della terapia sono ridotti allo stesso modo dei bambini più grandi. Tuttavia, è necessario prendere in considerazione le caratteristiche anatomiche delle briciole, come la sensibilità della membrana mucosa e la ristrettezza dei passaggi nasali. La pulizia del naso dovrebbe essere fatta molto attentamente. È importante monitorare il dosaggio dei farmaci e non abusare di gocce di vasocostrittore nasale e di agenti ormonali.

Inoltre, l'uso di un gran numero di farmaci locali nel periodo neonatale può portare a rinite allergica e disbiosi della microflora intestinale. Nei casi in cui la rinite ha una natura fisiologica, il trattamento non è richiesto. Il periodo di formazione delle mucose può durare fino a 10 settimane, è accompagnato da abbondanti secrezioni di muco.

Cosa fare per aiutare le briciole con un brutto raffreddore?

Quando un bambino riceve troppo muco e si accumula nel rinofaringe, questo è un percorso diretto verso l'otite. È necessario succhiare il moccio con l'aiuto di aspiratori speciali per bambini e continuare a farlo mentre il muco si accumula.

Spesso le madri sono preoccupate di come rimuovere le secrezioni nasali di muco verde, perché i bambini ancora non sanno come sfoggiare da adulti. I bambini piccoli hanno bisogno di aiuto meccanico per pulire i passaggi nasali. I tornelli di cotone, precedentemente abbassati in soluzione salina, o i dispositivi progettati specificamente per succhiare il moccio possono fungere da aiuto.

Gli aspiratori nasali sono considerati sicuri fin dai primi giorni di vita. Tuttavia, dovrebbero essere utilizzati solo in caso di rinite acuta, per la cura quotidiana, è meglio utilizzare co-needles cotone idrofilo. Siringhe e siringhe piccole non sono adatte a tali scopi, poiché vi è un alto rischio di lesioni alle mucose.

Puoi rimuovere le secrezioni mucose usando un aspiratore meccanico o elettrico

Un altro problema affrontato dai genitori di bambini - lungo moccio. Un naso che cola in un bambino per 6 mesi e un anno può essere un segno di dentizione e il sintomo dura fino a quando non esplodono. Di solito si tratta di una scarica liquida senza febbre o altri sintomi di ARVI. Inoltre, se il bambino continua a starnutire con secrezioni verdi o gialle dopo una malattia o un raffreddore, questo indica una complicazione o infezione. È necessario ricorrere a cure mediche ea volte antibatteriche.

Chi chiedere un consiglio?

Chiamare un medico locale è una delle misure più ragionevoli e corrette che i genitori dovrebbero prendere quando il loro naso è infarcito. Tuttavia, non tutte le mamme saranno soddisfatte delle raccomandazioni del pediatra, ed è improbabile che voglia gocciolare gocce al bambino, che sarà prescritto, specialmente dopo aver letto i componenti costitutivi e gli effetti collaterali.

Molti iniziano a cercare risposte su Internet, guardano le lezioni video del Dr. Komarovsky e leggono i forum. Sfortunatamente, anche il consiglio del famoso pediatra Komarovsky, che sa come trattare il moccio nei bambini, non sempre aiuta al cento per cento. Senza un esame personale, il medico non ha idea di cosa sia successo al bambino.

In conclusione, vale la pena notare che il trattamento del naso che cola nei neonati e nei bambini fino a un anno è necessario solo sotto la supervisione di un pediatra. Senza il suo appuntamento non può usare farmaci ormonali, antibatterici e vasocostrittori. Per l'otite, la sinusite o l'adenoidite, l'otorinolaringoiatra dovrebbe trattare il moccio nelle briciole e, nelle allergie, dovrebbe farlo l'allergologo.