Principale
Bronchite

Rinite atrofica o "naso che cola"

Probabilmente, ogni persona ha trovato un classico naso che cola. Ma a volte non emette liquido dal naso, ma molto denso di muco. Nonostante la sensazione di un naso bloccato, è impossibile soffiare il naso normalmente.

La rinite atrofica è una malattia infiammatoria della mucosa nasale, in cui si verificano certi cambiamenti sclerotici. Il segno più evidente della malattia: disidratazione anormale della mucosa nasale, comparsa di sanguinamento, croste.

Cause di malattia

La causa esatta della rinite atrofica può essere determinata da un otorinolaringoiatra esperto, sulla base dei risultati dei test e di un esame approfondito del paziente. Uno dei fattori scatenanti è costituito da batteri o colture fungine.

Anche il naso che cola a secco (nome alternativo della malattia) può essere ereditario. In alcuni casi, la formazione della rinite atrofica colpisce:

  • Squilibrio ormonale, in particolare disturbi endocrini che si verificano nel corpo umano durante la pubertà;
  • Interventi chirurgici, in particolare chirurgia per modificare la forma del naso, correzione del setto nasale;
  • Mancanza di vitamina D, ferro nel corpo.
Una forma acuta della malattia può manifestarsi dopo un brusco cambiamento del clima, alte concentrazioni di sostanze chimiche che entrano nei passaggi nasali.

Tipi di malattia e classificazione secondo ICD 10

A seconda della posizione, il naso che cola a secco può essere focale e diffuso. In un sottotipo focale, i sintomi sono meno pronunciati, poiché una piccola parte del setto è principalmente colpita (a causa di questo, il secondo nome della malattia: rinite secca anteriore).

Sottotipo diffuso sintomatico più pronunciato, poiché la malattia si diffonde all'intera area dei passaggi nasali. Anche gli otorinolaringoiatri usano a volte il concetto di rinite subatrofica.

In realtà, questo termine non è nella classificazione ufficiale internazionale delle malattie. Gli esperti significano solo che la causa della malattia è una nutrizione insufficiente dei tessuti. In realtà, questo è un sottotipo di rinite.

Sia la rinite atrofica che quella subatrofica possono essere croniche. Questo termine è usato per descrivere una condizione dolorosa che dura a lungo e che può migliorare periodicamente.

Nel classificatore internazionale delle malattie, la rinite atrofica non ha il suo codice, ma si riferisce alla rinite cronica (J31.0). Gruppo principale: J30-J39, altre malattie del tratto respiratorio superiore.

La rinite secca è identica a quella atrofica?

Sì, la rinite secca e la rinite atrofica sono una e la stessa malattia. Nella rinite comune, la mucosa nasale è ipertrofica e infiammata, con abbondante secrezione nasale fluida.

I sintomi della rinite secca sono completamente opposti: i seni nasali si asciugano e si incrostano. Anche all'inizio dello sviluppo della malattia, il paziente avverte una sensazione di bruciore costante nel naso.

Se non combattete la malattia, si svilupperà rapidamente in una forma cronica (specialmente nei bambini). Poiché è necessario trattare la rinite secca utilizzando gli stessi metodi e metodi atrofici, i concetti sono considerati sinonimi.

Sintomi della malattia

I sintomi della rinite atrofica sono abbastanza specifici, quindi la malattia è difficile da confondere con altre patologie della cavità nasale. In particolare, una persona può essere disturbata dalle seguenti deviazioni:

  • Drammatico alleggerimento della mucosa nasale;
  • La comparsa di croste gialle e secche nel naso;
  • Sensazione di secchezza nei passaggi del seno;
  • Disturbo (o perdita totale) dell'olfatto;
  • Isolamento del sangue con coaguli di muco.

Con l'abbandono prolungato della patologia, può apparire un intenso odore sgradevole dal naso (specialmente se la causa della malattia è un'infezione batterica). Nei casi più avanzati, possono svilupparsi gravi deformità del naso.

Il processo necrotico può diffondersi alle membrane che circondano il cervello. Nella maggior parte dei casi, la rinite atrofica non è pericolosa per la vita, ma in meno dell'1% dei casi la patologia è fatale.

Diagnosi di rinite atrofica

Anche se tutti i segni indicano lo sviluppo di una rinite secca, solo uno specialista dovrebbe fare una diagnosi precisa. L'otorinolaringoiatra determinerà il trigger della malattia eseguendo un campionamento del contenuto secco dei seni nasali.

Al fine di distinguere la rinite atrofica da altre patologie della cavità nasale, di solito viene eseguita una scansione TC o almeno una radiografia dei passaggi nasali.

Il trattamento della rinite atrofica inizia solo dopo aver esaminato un esame del sangue da uno specialista. Un ormone dettagliato e l'assenza di ferro nelle cellule del sangue confermeranno o elimineranno le cause più rare della malattia.

Come trattare la rinite atrofica?

I moderni metodi di terapia possono essere divisi in chirurgici e conservatori. Il trattamento della rinite atrofica inizia con l'uso regolare di gocce di glicerina per il naso, così come il lavaggio dei seni con una soluzione di sale debole.

Tuttavia, tali farmaci non aiuteranno nella lotta contro la riproduzione dei batteri e inoltre non elimineranno la vera fonte della malattia. È possibile gestire il naso con una soluzione di perossido di idrogeno al 3%.

La procedura di lavaggio è abbastanza semplice: il paziente deve inclinare la testa di lato, aprendo leggermente la bocca. Usando una pipetta o una siringa, iniettare 25-50 ml di liquido in ciascuna narice. Allo stesso tempo, assicurati che la soluzione non cada nella gola.

Puoi anche inumidire un tampone di cotone sterile in glicerina e una soluzione di iodio al 2%, metterlo in una narice e lasciarlo per due o tre ore. Insieme con il tampone sinusoidale escono a sbucciare. Dopo 2-3 procedure, noterete la completa eliminazione dell'odore sgradevole.

Gli ammiratori del trattamento popolare inspirano dall'aglio appena raccolto (devi solo macinare alcuni chiodi di garofano in una poltiglia e versare una piccola quantità di acqua bollente). Il metodo può aiutare il paziente a causa delle proprietà antibatteriche molto forti dell'aglio.

Se non è stato possibile curare l'atrofia con i rimedi casalinghi, viene eseguita una terapia antibiotica. A seconda della vera causa della malattia, possono essere prescritti farmaci sia orali che locali.

Tuttavia, gli antibiotici auto-somministrati sono proibiti. Dopotutto, se la rinite è stata scatenata da un'interruzione ormonale o da una carenza di vitamine, i farmaci non fanno altro che esacerbare la situazione. I farmaci aggressivi sono prescritti dall'otorinolaringoiatra solo dopo aver ricevuto i risultati dell'analisi che confermano la presenza di batteri gram-positivi o gram-negativi.

Il trattamento della rinite secca può essere eseguito anche con metodi chirurgici. In particolare, il medico può restringere artificialmente la narice interessata per circa 5-6 mesi. Durante questo periodo, c'è una guarigione completa delle mucose. Se la rinite atrofica è causata da una curvatura del setto nasale, viene prescritta una chirurgia plastica correttiva.

Metodi di prevenzione delle malattie

Come misura preventiva, o per migliorare i risultati del trattamento conservativo, un umidificatore portatile può essere installato nell'appartamento.

Se la rinite atrofica è già stata diagnosticata, dovrai lavare il naso con soluzione fisiologica e fare anche tamponatura con glicerina durante i mesi più caldi e meno umidi dell'anno.

I tamponi di cotone possono essere usati per spalmare l'olio di olivello spinoso sulle narici. Se la rinite atrofica è diventata cronica, allora le persone che vivono in un clima secco dovrebbero prendere in considerazione di trasferirsi in una zona più umida del paese.

Cause e sintomi della rinite, come trattare?

Un naso che cola è un'infiammazione della mucosa nasale. Il nome medico per la rinite è la rinite. Un naso che cola (o rinite) è più spesso causato da virus e microbi.

La mucosa nasale è la principale barriera contro le infezioni, i villi sulla sua superficie intrappolano la polvere e le impurità che entrano nel naso durante la respirazione. Inoltre, l'aria viene riscaldata nella cavità nasale ad una temperatura confortevole. Il naso e il raffreddore che cola spesso si verificano con l'ipotermia, l'immunità locale si indebolisce e gli agenti patogeni sono in grado di moltiplicarsi e diffondersi ulteriormente lungo il rinofaringe e il tratto respiratorio.

Cause di rinite

Il naso che cola può verificarsi per vari motivi. La causa più comune di un raffreddore sono agenti infettivi: virus, batteri e funghi. La causa più comune sono i virus del gruppo dei rinovirus, dei coronavirus e degli adenovirus. Quindi la malattia è classificata come rinite infettiva.

Un'altra causa di infiammazione della mucosa nasale è una reazione allergica. Gli allergeni entrano nei passaggi nasali durante la respirazione, causando gonfiore, secrezione di muco e congestione nasale. In questo caso, la malattia è classificata come rinite allergica.

La rinite allergica e infettiva richiede approcci diversi al trattamento - al fine di alleviare i sintomi negativi della malattia, in entrambi i casi vengono utilizzati agenti vasocostrittori, che consentono al paziente di respirare per un breve periodo e muco del muco. Tuttavia, nella rinite infettiva, è necessaria una terapia complessa con l'uso di preparati antisettici, e nel trattamento della rinite allergica sono utilizzati inibitori del recettore per l'ormone e l'istamina.

Possibili cause di rinite:

Rinite infettiva Questo tipo di rinite è più comune e familiare a quasi tutti. La rinite infettiva si presenta in una forma affilata, il più spesso è causato da batteri, virus, meno spesso - funghi. Se il paziente ha un'immunità stabile, la rinite infettiva si conclude rapidamente e senza complicazioni.

Cause congenite. Anomalie dello sviluppo nel periodo prenatale interrompono il normale funzionamento della cavità nasale e diventano la causa della rinite cronica. Tali cause includono anomalie nella struttura delle ossa facciali, curvatura del setto nasale, ipertrofia o deformazione delle cavità nasali. Il difetto unilaterale più comune è quando la narice deformata non funziona e l'aria fluisce liberamente attraverso l'altra cavità.

Una tale causa di rinite cronica come sindrome di Cartagener si incontra raramente. Un altro nome per patologia è discinesia ciliare primaria. La malattia viola il meccanismo di rimozione del muco dalla mucosa nasale a causa di un funzionamento scorretto dell'epitelio ciliato. Il risultato è un ristagno di muco nella cavità nasale e nei bronchi, lo sviluppo della bronchite, il passaggio della rinite nella forma cronica.

Allergy. Una delle cause più comuni di rinite cronica a lungo termine nei bambini e negli adulti è la rinite allergica. Sembra non solo al momento della fioritura, ma anche in inverno, quando, sembrerebbe, non ci dovrebbe essere alcuna ragione per la comparsa di un'allergia.

Peli di animali domestici;

Pappagallo fluff e piuma;

Libro, casa, polvere industriale;

Prodotti chimici detergenti, vernici e vernici.

Rinite medicinale Un naso che cola, che è apparso a causa di farmaci, si verifica per due motivi:

La rinite è un effetto collaterale di un farmaco (ad esempio, farmaci che riducono la pressione);

C'è un effetto di rimbalzo dopo un'overdose di un vasocostrittore da un raffreddore.

Il naso che cola "Ricochet" può svilupparsi entro 4-5 giorni dall'inizio del trattamento delle normali gocce di rinite con effetto vasocostrittore. La cancellazione tardiva delle gocce dal comune raffreddore porta ad abituarsi alla mucosa nasale. L'annullamento del farmaco porta ad un aumento dell'edema, aumentando la dose porta alla resistenza delle cellule della mucosa alla sostanza attiva. Il risultato di questa situazione è la conservazione dei sintomi della rinite anche a dosi massime. Questo è il motivo per cui non è raccomandato l'uso di gocce di vasocostrittore per un periodo più lungo del periodo specificato nelle istruzioni.

Adenoidi. La proliferazione delle adenoidi, situata all'ingresso della cavità nasale dalla faringe, causa la rinite cronica nei bambini. La tonsilla palatina ipertrofica blocca il lume dei passaggi nasali, creando un ostacolo al flusso dell'aria. Spesso c'è una combinazione di ipertrofia delle adenoidi con otite, sinusite, angina cronica. La proliferazione del tessuto tonsillare provoca la riproduzione di batteri patogeni che causano l'infiammazione dei tessuti del rinofaringe. Per saperne di più: cause e sintomi di adenoidi

Corpi estranei Molto spesso, questa causa di rinite atipica si verifica nei bambini di età prescolare precoce.

Il bambino può tranquillamente dai genitori mettere nel naso:

Piccoli giocattoli e loro parti;

Vitamine e dolci raffinati;

Articoli di cancelleria e articoli per la casa di piccole dimensioni;

Un sintomo caratteristico di un corpo estraneo nel naso è lo scarico di muco liquido da una narice. Con una testa fredda a lungo andare, un otorinolaringoiatra con esperienza sempre sospetta prima di tutto la presenza di un corpo estraneo nel percorso nasale. Il caso della rinite cronica, che dura da 20 anni, è stato registrato, la cui causa è stata un bottone catturato durante l'infanzia nel naso. È stata scoperta in una donna per caso durante un esame a raggi X.

Naso polypas A causa di infiammazione cronica o di effetti allergici sulla mucosa nasale, si verificano polipi benigni. Le formazioni raggiungono dimensioni considerevoli, bloccando le cavità nasali e bloccando il flusso d'aria.

Molto spesso i polipi si formano negli adulti. Se vengono diagnosticati in un bambino sotto i 10 anni, la loro possibile causa è sinusite cronica, fibrosi cistica. Spesso una combinazione di un polipo con asma, un'allergia ad acido acetilsalicilico o frutto giallo.

Rinite vasomotoria La ragione della patologia è una violazione della regolazione del tono vascolare del naso. Con questa patologia viene attivato il sistema nervoso parasimpatico, le cui terminazioni nervose mostrano un effetto vasodilatatore. I vasi della mucosa nasale sono pieni di sangue, è molto gonfio, l'aria non passa attraverso i passaggi nasali. Sintomi di rinite vasomotoria - starnuti, naso chiuso, molto muco. Sono amplificati sotto l'influenza di stress, freddo, odori intensi, spruzzi di sostanze chimiche nell'aria, con forti emozioni.

Rinite atrofica Questo tipo di rinite è raro, la sua causa è il diradamento della mucosa nasale, la sua atrofia dovuta al raro tipo di processo infiammatorio. È provocato da varietà di batteri come Proteus, Klebsiella e predisposizione ereditaria. Sintomi di rinite atrofica - ozena (scarico con odore fetido), perdita dell'olfatto, muco verde con formazione di croste.

Naso che cola come un sintomo di altre malattie. Una delle possibili cause di un naso che cola a lungo termine è l'ipotiroidismo latente - una ridotta funzione tiroidea, una produzione insufficiente di ormoni. Per questo motivo, i tessuti connettivi di tutto il corpo, compresa la mucosa nasale, si gonfiano. A causa dell'edema, il flusso d'aria diminuisce, si verifica una congestione. Il perfezionamento della diagnosi viene effettuato passando l'analisi per gli ormoni tiroidei.

Un'altra ragione per lo sviluppo della rinite cronica sono le malattie autoimmuni:

I sintomi della rinite

I sintomi della rinite variano a seconda dello stadio della malattia:

La prima fase dura da alcune ore a due giorni. Il paziente in questo momento sente le mucose secche, una sensazione di bruciore al naso e prurito continuo. Già in questo momento, respirare attraverso il naso diventa difficile, la percezione di sapori e odori è disturbata. La temperatura è solitamente normale e occasionalmente (più spesso nei bambini) può verificarsi lieve ipertermia.

Nella seconda fase, il virus si moltiplica attivamente, le secrezioni copiose iniziano dal naso, è impossibile respirare attraverso il naso. Spesso il paziente "fissa" le orecchie, la temperatura sale, inizia uno strappo e frequenti starnuti. La malattia è accompagnata da mal di testa, perdita di appetito e altri sintomi.

Il terzo stadio si verifica 4-5 giorni dopo l'infezione. La membrana mucosa del rinofaringe, danneggiata dai virus, viene colonizzata da vari batteri, di conseguenza compaiono le secrezioni nasali mucopurulente.

Se il sistema immunitario di una persona è in buona forma, il corpo viene attivato per combattere le infezioni. Il gonfiore diminuisce gradualmente, il senso dell'olfatto migliora e la respirazione nasale viene ripristinata. Alcuni giorni dopo la persona si riprende. Se il corpo di una persona è indebolito, senza un trattamento adeguato, potrebbe non affrontare la malattia, in questo caso la cosa più terribile - possono svilupparsi varie complicazioni, comprese quelle gravi.

Naso che cola senza febbre - cosa significa?

Un naso che cola che non è accompagnato da febbre può essere un segno di un'infezione virale, in particolare, questo è caratteristico dei rinovirus. Congestione nasale, abbondanti perdite di muco e difficoltà respiratoria sono i principali sintomi di questa malattia. Questi possono includere mal di testa, mal di gola, congestione nelle orecchie e una diminuzione dell'udito. Molto spesso, questo tipo di rinite appare negli adulti ed è un segno di buona immunità, perché nel processo di lotta contro l'infezione, l'ipotalamo, dove si trovano i centri termoregolatori, non è interessato.

La causa di un raffreddore senza febbre è l'ipotermia, con il risultato che diventa più suscettibile alle infezioni.

Un altro motivo per il verificarsi della rinite senza febbre sono le caratteristiche individuali delle condizioni del paziente. Quindi, la rinite può verificarsi nelle donne nel primo trimestre di gravidanza e nei bambini piccoli quando i loro denti eruttano. Il trattamento in questo caso è puramente sintomatico, in quanto un naso che cola non è un segno di una grave patologia, ma si sviluppa a causa di un'immunità indebolita.

Fattori che provocano lo sviluppo della rinite senza febbre:

Inquinamento atmosferico con polvere, sostanze mucose tossiche e irritanti. Pertanto, la rinite allergica si sviluppa spesso come risultato di un contatto costante con animali, fumo passivo o attivo e di stare in una stanza polverosa;

Le spezie piccanti rilasciate nella cavità nasale possono provocare irritazione della membrana mucosa e in futuro causare lo sviluppo di un raffreddore;

Cambiamenti improvvisi di temperatura e umidità - quindi, nella stagione fredda, c'è spesso una differenza tra la bassa temperatura dell'aria esterna e l'elevata temperatura interna;

Le crescite adenoide delle tonsille sono una causa comune di rinite nei bambini;

Quando corpi estranei entrano nella cavità nasale, un naso che cola funge da sintomo, questa causa è anche più comune tra i bambini;

Polipi e altre neoplasie nel naso, così come la scorretta struttura del setto nasale possono provocare rinite cronica.

Come trattare un naso che cola?

Ci sono alcune regole, a seguito delle quali, puoi curare rapidamente ed efficacemente un raffreddore.

Come trattare un naso che cola negli adulti?

È importante imparare a soffiare bene il naso in modo che soffiare il naso non porti a complicazioni. Un aumento della pressione nella cavità nasale può innescare l'ingresso di batteri nella tromba di Eustachio. I microrganismi patogeni possono facilmente causare l'otite (infiammazione dell'orecchio medio). Con il cattivo soffio del naso, la membrana già irritata dell'orecchio medio può essere danneggiata. La tecnica corretta consiste nel soffiare delicatamente il naso individualmente su ciascuna narice, mentre si apre la bocca in modo da non aumentare la pressione nella cavità nasale.

Per un trattamento efficace della rinite non irritare l'esposizione delle mucose a freddo, fumo di tabacco, odori forti, polvere, starnuti intensi. L'attività fisica aumenta il potere della respirazione, quindi anche nella stagione calda, puoi aumentare il freddo camminando e facendo esercizio.

È impossibile aumentare l'uso di farmaci con effetto vasocostrittore senza prescrizione medica. Seguendo le istruzioni, è possibile ridurre significativamente il rischio di un naso che cola "rimbalza" dall'utilizzo di gocce più lunghe di 4-6 giorni.

Eliminare efficacemente i sintomi di un naso che cola gocce su base naturale come il Pinosol. I suoi componenti (oli essenziali di eucalipto, menta piperita e pino) agiscono come un agente antisettico e antinfiammatorio.

Lavare il naso con acqua salata rimuove polvere, allergeni, muco in eccesso, agenti patogeni, croste essiccate dalla mucosa dei passaggi nasali. Questa procedura viene eseguita almeno 3 volte al giorno, la quantità ottimale - 150-200 ml per ciascuna cavità nasale.

Come trattare un naso che cola nei bambini?

È importante mantenere la temperatura ottimale (+ 20 + 22 ° C) e l'umidità nella stanza in cui si trovano i bambini. L'aria troppo secca in un'abitazione con riscaldamento centralizzato irrita la mucosa nasale, quindi è necessario utilizzare umidificatori. Assicurati di ventilare la stanza, portando fuori dai suoi figli.

I bambini di età prescolare più giovane non hanno la possibilità di soffiarsi il naso, quindi, il muco accumulato rende difficile respirare durante il raffreddore. Rimuovono il muco del loro naso con dispositivi speciali. Lavare il naso allo stesso modo degli adulti, i bambini sono ammessi non prima di 3 anni.

Un trattamento adeguato allevia efficacemente i sintomi della rinite. Poiché la mucosa nasale nei bambini assorbe velocemente il principio attivo dei farmaci, è meglio utilizzare i prodotti su base naturale. L'unguento e le gocce sono usati per trattare bambini da 2 anni, spray - a partire da 3 anni. Il farmaco non crea assuefazione, agisce come un agente antinfiammatorio, i suoi ingredienti naturali e la base di olio idratano perfettamente la mucosa nasale.

Per evitare che le adenoidi nei bambini diventino una fonte di complicazioni sotto forma di rinite ricorrente e comparsa di complicazioni, vengono prontamente rimosse. La diffusione di batteri patogeni rallenta il normale sviluppo fisico dei bambini.

Come trattare la rinite allergica?

La regola principale è di non provocare la rinite allergica per contatto con un allergene. L'infiammazione prolungata della mucosa nasale è complicata dalla sinusite, dall'aspetto dei polipi e dall'ipertrofia della mucosa. Se l'allergene viene a contatto con la pelle e gli indumenti, questi vengono immediatamente rimossi.

Per rimuovere gli allergeni dalla mucosa nasale, si lava con soluzione salina all'1%, è importante eseguire questa procedura prima di coricarsi.

Per prevenire complicazioni, si dovrebbero assumere moderni antistaminici (Zodak), che aiutano a fermare il processo e impedirne la transizione verso una forma grave.

Come trattare la rinite cronica?

Dovrebbe chiarire la diagnosi, consultare un otorinolaringoiatra.

Non c'è bisogno di provocare un aumento dei sintomi di una varietà di naso che cola da esposizione a fumo, polvere o prodotti chimici irroranti.

Se è impossibile stabilire la causa esatta della testa fredda, le condizioni del paziente miglioreranno sensibilmente quando si lava la cavità nasale con acqua salata.

In caso di raffreddore, come reazione ai farmaci (farmaci per la pressione, contraccettivi), è necessario trovare analoghi senza effetti collaterali;

Dovrebbe essere trattato con cura le malattie somatiche, le cui manifestazioni possono essere gocciolanti.

L'effetto negativo dei farmaci vasocostrittori per il trattamento della rinite è eliminato da gocce su base naturale, che non causano dipendenza, fungendo allo stesso tempo da antisettico e agente antinfiammatorio.

Quali rimedi curano un raffreddore?

In assenza di trattamento, un naso che cola può portare a gravi complicanze - processi infiammatori nel seno mascellare, laringe e laringe, otite media acuta o cronica, etmoidite.

Ma come trattare un raffreddore? Nelle prime fasi della rinite, si consiglia di lasciare raramente la casa e il contatto con gli altri. Anche se un naso che cola da solo non è pericoloso, ma con il trattamento sbagliato o la sua assenza può mettere una persona fuori combattimento per diversi giorni o addirittura settimane. Pertanto, è necessario evitare la diffusione dell'infezione e creare tutte le condizioni per una pronta guarigione.

Le misure terapeutiche nelle fasi iniziali includono il riscaldamento delle procedure per le gambe, l'inalazione con soluzioni terapeutiche con sale o oli essenziali, una grande quantità di liquido - tè, bevanda al limone con lo zenzero, un infuso di erbe curative, brodi.

È necessario seguire tutte le regole di igiene della cavità nasale e pulirlo costantemente dal muco in eccesso utilizzando nosovikov monouso. Pulire accuratamente i passaggi nasali sotto l'acqua corrente, poiché una maggiore pressione nella cavità nasale può contribuire alla diffusione dell'infezione, causando otite, faringite, laringite, infiammazione dei seni mascellari. È necessario pulire alternativamente le narici, poiché con la loro pulizia simultanea c'è il rischio di danneggiare i vasi sanguigni, la formazione di stelle couperose.

Nella seconda fase della malattia, se tutte le procedure preliminari erano inefficaci, è possibile iniziare a utilizzare le medicine prescritte dal medico. Agenti vasocostrittori per il trattamento di emergenza della congestione nasale vengono utilizzati per non più di cinque giorni per evitare la dipendenza.

Per liquefare il muco, è importante garantire costantemente il flusso di liquidi nel corpo e l'uso di farmaci con i mucolitici aiuta in questo. Il muco troppo viscoso e denso è scarsamente separato dalla cavità nasale, rende difficile la respirazione e prolunga il tempo fino al recupero.

Farmaci vasocostrittori dal comune raffreddore. Il più grande gruppo di farmaci è rappresentato da agenti vasocostrittori, dopo di che l'edema della mucosa viene quasi istantaneamente ridotto e le condizioni soggettive del paziente sono facilitate. Tuttavia, i farmaci vasocostrittori hanno le loro controindicazioni e le caratteristiche di utilizzo, pertanto, nella lotta contro la malattia non dovrebbe fare affidamento solo su questo gruppo di fondi.

I farmaci vasocostrittori vengono solitamente rilasciati sotto forma di gocce o spray, cadendo sulla mucosa della cavità nasale, questi farmaci costringono i vasi sanguigni, a causa dei quali il gonfiore scompare, la congestione nasale scompare e una persona può respirare normalmente.

Un'altra proprietà utile degli agenti vasocostrittori è la capacità di influenzare la quantità di muco e la velocità della sua produzione, che rimuove i sintomi di un naso che cola. I principali componenti attivi degli agenti vasocostrittori sono nafazolina, xilometazolina, ossimetazolina.

A seconda del principio attivo principale, ci sono tre gruppi di agenti vasocostrittori:

Xymelin, Vnesnos, Rinonorm - gocce a base di xilometazolina, galazolina sotto forma di gocce, spray o gel - preparazione a base di xilometazolina, la durata dell'esposizione è fino a 4 ore;

Ferveks, Nazol, Nazivin - contengono ossimetazolina in diverse concentrazioni, che consente il loro uso per il trattamento della rinite negli adulti e nei bambini. Il periodo di validità è più lungo - fino a 12 ore. Esistono controindicazioni per i pazienti con insufficienza renale, donne in gravidanza e diabetici.

Naphthyzinum, Sanorin - medicine a base di nafazolina. Validità dopo un singolo utilizzo - 6 ore. I farmaci in questo gruppo sono accessibili e non danneggiano la mucosa nasale. Sanorin è considerato uno dei farmaci vasocostrittori più sicuri, in quanto contiene ingredienti naturali (olio aromatico di eucalipto) come sostanze ausiliarie, che potenzia l'effetto terapeutico e previene le complicanze.

Altri componenti attivi del vasocostrittore - tetrizolin, feninefril - sono usati meno frequentemente, ma hanno lo stesso meccanismo d'azione sulla mucosa nasale. Per saperne di più: il naso vasocostrittore scende da un raffreddore

Importante sapere! La maggior parte dei farmaci per il trattamento della rinite contiene agenti vasocostrittori, che raggiungono rapidamente l'effetto - per alleviare la congestione nasale, facilitare la respirazione e ridurre la quantità di scarico. Tuttavia, con l'uso costante, potrebbero non essere sicuri: la dipendenza dai farmaci vasocostrittori si sviluppa e, come risultato di questo sollievo, non si verifica nemmeno a dosaggi più elevati.

L'uso regolare di agenti vasocostrittori può portare a complicazioni quali perdita di sensibilità nasale, disturbi del gusto e odore.

Raccomandazioni di esperti in merito all'uso di farmaci vasocostrittori:

Le gocce nasali e gli spray non vengono utilizzati ogni volta che si avverte una congestione nasale, ma in situazioni critiche quando altri mezzi falliscono;

È impossibile usare regolarmente il vasocostrittore per l'autotrattamento del comune raffreddore - i farmaci complessi, che non portano a complicanze ed effetti collaterali, sono in grado di far fronte meglio a questo compito.

Se nel processo di utilizzo di agenti vasocostrittori si avverte un deterioramento del benessere, è necessario contattare immediatamente un medico.

I preparati per il raffreddore comune sono selezionati e prescritti dal medico, tenendo conto delle caratteristiche della malattia - in questo modo il trattamento è più efficace e gli effetti collaterali sono ridotti al minimo.

Fondi per l'infezione virale. In caso di naso che cola causato da virus, non è consigliabile assumere farmaci nelle prime fasi - il corpo deve attivare le sue forze immunitarie e la secrezione nasale è un segno della sua lotta contro i patogeni della malattia. Quando il moccio diventa trasparente giallastro o verde, puoi iniziare il trattamento.

Le misure terapeutiche nelle prime fasi della rinite virale mirano a ridurre la viscosità del muco e la sua separazione libera. Per fare ciò, si raccomanda di bere molti liquidi, usare umidificatori e regolare la temperatura nella stanza in cui si trova il paziente. Dopo di ciò, puoi iniziare a lavare con soluzione salina, usare gocce di Pinosol e altre medicine. Per saperne di più: gocce nasali antivirali da un raffreddore

Farmaci complessi da un raffreddore. I farmaci complessi sono progettati non solo per rimuovere i sintomi del raffreddore, come agenti vasocostrittori, ma, prima di tutto, per rimuovere la causa del suo verificarsi. Ad esempio, nella rinite allergica, che è scatenata da un allergene specifico nei passaggi nasali, l'effetto sulla produzione di muco non avrà il risultato desiderato - non appena il tempo del rimedio scade, la rinite riprenderà. In questo caso, è meglio usare uno strumento specializzato o una serie di farmaci.

Vibrocyl - un farmaco a base di due principi attivi, decongestionante e bloccante del recettore dell'istamina H-1, non solo costringe i vasi sanguigni e rimuove l'edema, ma influenza anche la causa del comune raffreddore. Gli antistaminici nella sua composizione alleviano una reazione allergica e il decongestionante ha proprietà vasocostrittrici.

Un'altra popolare combinazione di principi attivi - mucolitico e decongestionante - prevede la rimozione del gonfiore e del deflusso del muco a causa dell'azione diradante, con la conseguenza che il naso che cola può essere curato più velocemente.

I farmaci complessi forniscono alte prestazioni nel trattamento della rinite e riducono al minimo il rischio di effetti collaterali e complicanze.

Oli essenziali dal comune raffreddore. Gli oli essenziali - un componente comune dei farmaci per il trattamento della rinite, possono essere utilizzati come strumento indipendente. Il loro effetto si basa sulle proprietà antisettiche, quando applicato localmente, gli oli essenziali ripristinano le proprietà barriera della mucosa nasale, senza danneggiarlo. Per scopi medicinali, gli oli usati più spesso di menta, pino ed eucalipto.

Il farmaco più comune di questo gruppo è rappresentato dalle gocce di Pinosol, che hanno effetti antisettici e antinfiammatori, contengono olio di pino mugo, menta e olio di eucalipto. Per saperne di più: gocce di verdura da un raffreddore

Soluzioni saline da un raffreddore. Lavarsi con soluzioni saline è uno dei modi più efficaci per curare un raffreddore. Le soluzioni saline sono utilizzate sia per la rinite infettiva che per quella allergica, poiché liberano i passaggi nasali da agenti infettivi, allergeni e muco in eccesso, prevenendo l'essiccazione e il danneggiamento della mucosa.

Le soluzioni saline non hanno restrizioni in uso anche per i bambini piccoli, non hanno effetti collaterali caratteristici degli agenti vasocostrittori e la dipendenza non è formata per loro. Le droghe comuni di questo gruppo sono Aqualor, Salin, Humer, Aquamaris, Marimer.

Farmaci per la rinite allergica. La rinite allergica viene trattata con farmaci specializzati - oltre ai farmaci vasocostrittori, possono essere usati i bloccanti dei recettori dell'istamina e i farmaci ormonali. Tra i farmaci ormonali più spesso prescritti Fliksonaze, Bekonaze, Nasobek, Nasoneks. L'effetto di Nasonex appare già dopo 12 ore, il benessere del paziente migliora significativamente. I farmaci sono disponibili nella forma per uso locale, quindi non influenzano le condizioni del corpo nel suo complesso.

Controindicazioni per i farmaci ormonali - è severamente vietato utilizzarli con rinite infettiva, poiché questi farmaci possono favorire la crescita dei batteri sulla mucosa nasale. I farmaci ormonali sono usati solo se la testa è di natura allergica. Per saperne di più: gocce di naso per gonfiore e allergie

Medicina omeopatica per rinite. I rimedi omeopatici con effetti antivirali che promuovono il drenaggio linfatico, alleviare il gonfiore e rafforzare il sistema immunitario possono essere abbastanza efficaci nel trattamento del comune raffreddore. Tra questi ci sono farmaci come Edas-131, Zinnasbin, Euphorbium Compositum, Sinupret, che hanno componenti naturali che aiutano il corpo a combattere i virus.

Ma l'effetto dei rimedi omeopatici è difficile da prevedere in anticipo, poiché i principi attivi possono avere effetti diversi su persone diverse. Pertanto, il trattamento della rinite con farmaci omeopatici può essere ritardato. Per saperne di più: gocce omeopatiche da un raffreddore

Matita asterisco da un raffreddore. Rimedio vietnamita Asterisk è prodotto sotto forma di balsamo, unguento, cerotto, spray nasale e matita per inalazione, combatte con successo contro il raffreddore a causa di un complesso di ingredienti naturali - contiene cannella, chiodi di garofano, eucalipto e oli essenziali di menta. Grazie a questi componenti, il prodotto ha un aroma caratteristico e durante l'applicazione dà un effetto rinfrescante.

La matita stella è molto più conveniente da usare rispetto al classico balsamo Gold Star in una lattina: cade direttamente nella cavità nasale, non lascia un aroma caratteristico, non causa irritazione della mucosa.

Se l'effetto del balsamo ha una natura riflessogena - si applica ai talloni, al petto, alle ali del naso nei punti usati nella pratica orientale dell'agopuntura, l'asterisco della matita colpisce la mucosa, ammorbidendola, riducendo il gonfiore e la quantità di muco secreto. Si può usare da 7 a 12 volte al giorno, per questo è necessario alternare tra ciascuna narice per respirare sopra il filtro, imbevuto di oli aromatici.

Ci sono controindicazioni per l'uso per le persone inclini a reazioni allergiche e per i bambini piccoli.

Cosa può e non può fare con un raffreddore?

Posso scaldarmi il naso con un raffreddore? Le ricette più popolari per il trattamento della rinite si basano sul riscaldamento del naso in vari modi: compresse di sale, senape, uova sode. Il riscaldamento può essere davvero utile, in quanto provoca un aumento del flusso sanguigno, che contiene cellule immunitarie. Questo riduce i tempi di recupero, accelerando il corso dei processi infiammatori. Tuttavia, tale riscaldamento dovrebbe essere fatto correttamente, in modo da non provocare il verificarsi di vene varicose sulle ali del naso. Inoltre, è severamente controindicato per riscaldare il naso a temperature elevate. (Vedi anche: alta temperatura - cosa non dovrebbe essere fatto?)

È possibile fare l'inalazione con il raffreddore? Le inalazioni sono considerate il metodo più efficace per trattare un raffreddore, quindi nel processo di inalazione dei vapori, i componenti utili delle soluzioni terapeutiche cadono istantaneamente sulla mucosa e hanno un effetto. In confronto ad altri agenti topici per il trattamento della rinite, le inalazioni hanno diversi vantaggi. Quindi, a differenza dei farmaci per l'instillazione, durante l'inalazione la soluzione del farmaco non scorre nella cavità orale e non entra nello stomaco, ma è uniformemente distribuita attraverso le mucose e rimane lì per l'esposizione.

Gli inalatori moderni (nebulizzatori) sono più efficaci nel trattamento della rinite. Con il loro aiuto, le soluzioni medicinali penetrano in tutti gli angoli della cavità nasale, così come nei seni mascellari e nei bronchi, che sono necessari per il trattamento della sinusite e delle malattie croniche delle vie respiratorie. Il nebulizzatore fornisce particelle di una soluzione di una certa dimensione (5-8 micron) necessaria per l'effetto più efficace, mentre con inalazioni normali particelle fino a 10 micron di dimensioni e più grandi o più piccoli di 5 micron entrano nella cavità nasale. Nel primo caso, la sostanza attiva semplicemente non può penetrare oltre la cavità nasale e nel secondo le particelle espirano immediatamente e non hanno tempo per l'esposizione.

Posso andare al bagno a un freddo? Una visita al bagno sarà utile solo se il naso che cola non si verifica sullo sfondo di temperatura elevata, così come nella fase iniziale o finale di un raffreddore, quando la temperatura non è ancora aumentata o è già addormentata.

È possibile salire le gambe con il raffreddore? Pediluvi caldi per la rinite possono accelerare il processo di recupero e possono essere un aiuto significativo per il corpo nella lotta alle infezioni, soprattutto se la causa di un raffreddore è il raffreddamento eccessivo del corpo. L'impennata delle gambe è anche controindicata per le vene varicose, ipertensione arteriosa.

Quale dottore contattare?

Con il raffreddore, è necessario contattare il medico di famiglia, il medico generico o il medico ENT. Nel caso di un naso che cola per polline, durante il periodo di fioritura - per l'allergologo.

Istruzione: Nel 2009, ha ricevuto un diploma in "Medicina", nell'università statale di Petrozavodsk. Dopo aver completato lo stage presso l'Ospedale Clinico Regionale di Murmansk, è stato ottenuto un diploma in otorinolaringoiatria (2010)

Naso che cola Cause e trattamento

Naso che cola Cause e trattamento

Rinite (naso che cola).

La rinite è un'infezione che colpisce la mucosa della cavità nasale e causa una violazione delle sue funzioni.

Cause di rinite

Possono essere suddivisi in due grandi categorie:

  1. Violazione dell'immunità locale. Qui è necessario notare alcune caratteristiche fisiologiche della struttura della cavità nasale, che sono attivamente coinvolte nella protezione contro la penetrazione della polvere, e altre piccole particelle che portano con sé batteri e virus.
  • L'epitelio della mucosa nasale è ricoperto dalle più piccole ciglia, che sono costantemente in movimento ed esercitano l'effetto di spinta delle particelle estranee dalla cavità nasale.
  • La mucosa contiene costantemente proteine ​​protettive, chiamate immunoglobuline di classe A, che combattono attivamente l'infezione penetrante. Nel caso di una diminuzione dell'attività delle forze di difesa locali, i microrganismi che erano in uno stato dormiente e non hanno causato danni fino ad ora possono essere attivati.
  1. Fattori dannosi esterni. Questi fattori riducono l'efficacia dei meccanismi protettivi della mucosa nasale, determinando una reazione infiammatoria che porta alla mucosa nasale. Questi fattori includono:
  • Influenza del raffreddamento locale e generale sul corpo umano. Di conseguenza, la resistenza del corpo alla protezione microbica è ridotta.
  • Un ruolo importante è giocato dalle lesioni del naso, vari oggetti estranei nella cavità nasale (più spesso nei bambini piccoli), che a lungo termine irrita la membrana mucosa con la loro presenza. Anche le procedure chirurgiche sono considerate come un fattore traumatico che aumenta il rischio di una reazione infiammatoria.
  • Pericoli di produzione. Trovarsi a lungo in una stanza piena di polvere, sostanze tossiche nocive e altri rifiuti chimici può irritare le mucose con una maggiore percezione di vari agenti patologici.
  • Fattore allergico. Polvere di casa, pelliccia, polline, pioppo di pioppo e molte altre minuscole particelle che ci circondano possono causare rinite allergica.

I sintomi della rinite acuta

Nel suo sviluppo, la rinite acuta attraversa diverse fasi successive. Ogni fase ha le sue caratteristiche, che permettono di determinare a quale stadio lo sviluppo della malattia è.

Il primo stadio è caratterizzato dal fatto che i microbi sono penetrati solo nella cavità nasale e irritano la mucosa. Quando ciò si verifica, i seguenti sintomi caratteristici:

  • Sensazione di secchezza nel naso
  • Sensazione di solletico, sensazione di bruciore nella cavità nasale

Tra i sintomi comuni emettono:

  • Mal di testa, che può aumentare gradualmente.
  • In alcuni casi, c'è un leggero aumento della temperatura corporea a 37,5 gradi.

La durata della prima fase dura solo poche ore, e talvolta anche uno o due giorni, dopo i quali i sintomi cambiano e la malattia procede alla fase successiva del suo sviluppo.

Il secondo stadio inizia dal momento in cui un sacco di muco, una consistenza liquida, inizia a fuoriuscire dal naso. In questa fase, i sintomi della malattia aumentano. È caratteristico che i sintomi di secchezza e bruciore nella cavità nasale scompaiono. Ma la congestione nasale appare e la respirazione diventa difficile. I pazienti possono notare una diminuzione della sensibilità agli odori.

A causa del fatto che la cavità nasale attraverso piccoli passaggi comunica con la mucosa superficiale dell'occhio - la congiuntiva, l'infiammazione può diffondersi ad essa. In questo caso, parlando di una congiuntivite combinata (infiammazione della congiuntiva). C'è lacrimazione

Il terzo stadio è indissolubilmente legato alla reazione del sistema immunitario a microrganismi dannosi all'interno del naso. Di solito, questa fase inizia il 4-5 ° giorno dall'inizio della malattia. Non si può confondere con nulla, perché durante questo periodo il contenuto mucopurulento, la consistenza spessa e spesso con un odore sgradevole iniziano a distinguersi dal naso. Il pus può anche essere di colore verde-giallastro.

Il contenuto purulento con un odore fetido sembra dovuto al fatto che le cellule protettive (fagociti, neutrofili) che causano simultaneamente il processo infiammatorio, il gonfiore dei tessuti circostanti e anche "divorare e digerire" i batteri che sono penetrati nel naso penetrano nella mucosa nasale. Nel caso di troppi batteri intrappolati, i fagociti diventano troppo pieni e scoppiano, con i batteri morti riciclati che escono - cioè, pus.

Dopo alcuni giorni, tutti i sintomi sopra elencati diminuiscono gradualmente e il processo infiammatorio sta per concludersi. Migliorato: la funzione respiratoria del naso e le condizioni generali del paziente. La durata dell'infiammazione varia a seconda della resistenza dell'organismo a resistere all'influenza dei fattori nocivi interni ed esterni.

Accade così che una persona fisicamente sana, che conduce uno stile di vita attivo, conducendo procedure fisiche e di rinvenimento, la rinite si manifesti in una forma lieve e dura solo 2-3 giorni. Oppure, al contrario, riducendo le difese del corpo, la malattia è molto più difficile, con gravi sintomi di intossicazione (mal di testa, dolori muscolari, un forte aumento della temperatura corporea a valori alti di 38-39 gradi), e dura non 2-3 giorni, ma molto più a lungo, raggiungendo a volte fino a 3-4 settimane e anche il passaggio alla forma cronica della malattia.

Questi sintomi e stadi del processo infiammatorio nella rinite acuta sono classici e nella maggior parte dei casi, l'insorgenza di rinite, di origine specifica, è la stessa.

Trattamento della rinite acuta

La rinite acuta non complicata viene curata a casa. Il trattamento è effettuato secondo lo stadio di sviluppo del processo incendiario.

Nel trattamento della rinite acuta, sia gli agenti sintomatici sia i farmaci speciali sono usati per ridurre l'infiammazione nella cavità nasale. In caso di infezioni batteriche, l'uso di antisettici è giustificato, con l'aiuto del quale la membrana mucosa della cavità nasale viene lavata e pulita.

Il trattamento del primo stadio della rinite si basa sull'uso di:

  • Pediluvi caldi per 10-15 minuti
  • Mettere intonaco di senape sulla suola o sui muscoli del polpaccio
  • Bere tè caldo con lamponi o una fetta di limone

I farmaci usati in questa fase includono:

  • Azione antisettica locale Si raccomanda di instillare nel naso una soluzione al 3-5% di protargol 2 volte al giorno.
  • Medicine antiallergiche - pillole di diazolin, tavegila o loratadine nella forma di targhe. Questi fondi sono presi principalmente in caso di rinite allergica. Dose impostata a seconda della gravità dello starnuto, degli occhi lacrimosi e dello scarico dal naso.
  • Mezzi per aumentare l'immunità locale - gocce con una soluzione di interferone o lisozima.
  • Per il mal di testa usare farmaci analgesici - analgin, solpadine, Tylenol. Si raccomanda ai bambini di prendere 250 mg. Adulti: 500 mg. Se hai mal di testa.

Il trattamento del secondo e terzo stadio della rinite acuta differisce poco da quello nelle manifestazioni iniziali della malattia. Al culmine della malattia, i processi infiammatori nel naso si intensificano, compaiono scarichi purulenti, che sono causati dall'aumentata attività dei batteri patogeni e dalla lotta contro di essi da parte del sistema immunitario. A questo proposito, in casi particolarmente gravi del decorso della malattia, in combinazione con un trattamento sintomatico, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro e vari antimicrobici. Questi medicinali sono assunti per via orale sotto forma di compresse, capsule o per il lavaggio della cavità nasale.

  1. Gli antibiotici usati per trattare la rinite acuta includono:
  2. Amoxicillina - un antibiotico ad ampio spettro, è disponibile in compresse da 500 mg. I bambini di età superiore a 12 anni nominano 500 mg. 3 volte al giorno, per 5-7 giorni.
  3. Bioparox - un farmaco antibatterico di azione locale. Disponibile come aerosol in flaconcini. Nominato per inalazione di ogni narice ogni quattro ore.

Per ridurre i sintomi della congestione nasale, vengono instillati nel naso i preparati topici che costringono i vasi sanguigni e alleviano così lo spasmo e l'edema della mucosa. Di conseguenza, la respirazione nasale migliora e il paziente si sente molto più leggero. Questi farmaci includono:

  • Naphthyzinum - un vasoconstrictor. Per i bambini viene utilizzata una soluzione allo 0,05%, gli adulti vengono instillati con una soluzione allo 0,1% in poche gocce ogni 4-6 ore.
  • La xilometazolina è anche un farmaco vasocostrittore. I bambini hanno prescritto gocce nasali sotto forma di una soluzione allo 0,05% 2 volte al giorno. Per gli adulti, la frequenza di instillazione è la stessa, l'unica cosa che aumenta la concentrazione del farmaco allo 0,1%.

Va tenuto presente che l'uso di gocce nasali non deve superare i 7-10 giorni. Dal momento che possono esserci vari effetti collaterali associati a funzionalità olfattiva e depurativa del naso compromessa, se usato. Con una sensazione di bruciore, irritazione locale e secchezza del naso, si raccomanda di interrompere l'assunzione di questi farmaci.

Sinupret è una combinazione di droga di origine vegetale.

Si consiglia di utilizzare per migliorare il deflusso di muco o pus dalla cavità nasale. Possiede tali proprietà come l'aumento dell'immunità locale, migliora la secrezione di muco villi della membrana mucosa e quindi contribuisce al rapido recupero.

Si applica sotto forma di gocce o dragee. La dose raccomandata è di 2 compresse 3 volte al giorno o 50 gocce della soluzione anche 3 volte al giorno. I bambini sono prescritti da un medico a seconda dell'età del bambino.

Trattamento della rinite nei neonati

Ci sono alcune caratteristiche nel trattamento e nella cura dei bambini con rinite acuta.

  • Innanzitutto, l'ostruzione nasale interferisce con la normale respirazione e l'allattamento al seno del bambino. Pertanto, è necessario pulire periodicamente i passaggi nasali dal muco bloccato lì. Questa procedura viene eseguita utilizzando un palloncino di aspirazione, immediatamente prima dell'alimentazione.
  • In caso di secchezza del muco e formazione di croste nella cavità nasale, questi vengono accuratamente rimossi con un tampone di cotone, precedentemente immerso in una soluzione sterile di olio di girasole o vaselina. Le croste si ammorbidiscono gradualmente e si rimuovono facilmente dal naso.
  • Se, dopo le suddette procedure, la respirazione nasale non viene ripristinata, nel naso vengono instillate gocce di una soluzione allo 0,05% di xilometazolina (galazolina).
  • Nel periodo tra una poppata e l'altra viene instillato nel naso una preparazione antimicrobica di una soluzione al 2% di protargolo, che ha anche un effetto astringente e riduce il rilascio di muco viscoso dal naso.

Rinite cronica

Nel corso di un anno, molto spesso molte persone si ammalano di malattie infiammatorie acute della faringe e del tratto respiratorio superiore: rinite, bronchite, tonsillite. Se questi processi vengono costantemente ripetuti, o l'infiammazione si aggrava, e prima che sia finita, finirà, quindi diranno che l'infezione acuta è cronica. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni persona sulla terra soffre in media da quattro a sei volte durante l'anno.

Le cause della rinite cronica sono più spesso:

  • La curvatura del setto del naso. Questi includono malformazioni congenite del setto nasale, concisione nasale, lesioni post-traumatiche.
  • Polipi all'interno della cavità nasale, che coprono i passaggi nasali e contribuiscono alla congestione.
  • Le crescite delle adenoidi sul retro della parte superiore della faringe. Le adenoidi sono il tessuto linfatico che impedisce l'ingresso di infezioni nel corpo. Con frequenti processi infiammatori cresce e contribuisce alla cronologia del processo nella cavità nasale e nei seni paranasali.
  • Processi cronici generali nel corpo. Questi includono malattie croniche del tratto gastrointestinale, malattie cardiovascolari, una diminuzione della resistenza complessiva dell'organismo.

Esistono diverse forme cliniche di rinite cronica:

  1. Rinite catarrale cronica

È una delle complicanze della rinite acuta, poiché frequenti raffreddori e naso che cola portano alla costante presenza di vari batteri patogeni nel naso. Una caratteristica caratteristica è il costante rossore uniforme della mucosa, secrezioni costanti di contenuto mucopurulento. Quando si trova sul lato del paziente, avverte una congestione nasale sul lato che si trova sotto. Nel freddo aumenta la congestione nasale.

Il trattamento consiste nel rimuovere i fattori causali che portano al decorso cronico della malattia.

  1. Rinite ipertrofica cronica

In alcuni casi, l'infiammazione cronica nella cavità nasale contribuisce alla crescita della membrana mucosa della cartilagine e del tessuto osseo nel naso. Questo processo è lento e impercettibile, ma può progredire costantemente. Formazioni anatomiche nella cavità nasale, aumentano di dimensioni, chiudono le aperture respiratorie, e il paziente cammina costantemente con un naso chiuso e sviluppa una caratteristica voce nasale. Quando le concrezioni nasali crescono, si formano delle tasche, dove l'infezione e il contenuto purulento sono costantemente presenti.

La diagnosi viene fatta sulla base dell'esame endoscopico della cavità nasale. La rinite ipertrofica cronica porta spesso a complicazioni sotto forma di infiammazione dei seni - sinusite (sinusite, sinusite frontale).

Nel trattamento con interventi chirurgici. Le operazioni sono eseguite con anestesia locale e servono a rimuovere le escrescenze che migliorano la respirazione nasale.

  1. Rinite atrofica

La rinite atrofica è una malattia caratterizzata da un disordine diffuso della normale struttura anatomica della cavità nasale, con la morte dei villi dell'epitelio mucoso della cavità nasale e la violazione delle loro funzioni fisiologiche.

La rinite atrofica è uno degli effetti più avversi, a causa di frequenti malattie infiammatorie della cavità nasale, fattori ambientali avversi. Ed è anche possibile lo sviluppo di processi distrofici sullo sfondo di gravi malattie comuni di organi e sistemi corporei.

I pazienti sentono secchezza costante nel naso. Ci sono purulenta secrezione giallo-verde, quando si seccano, si formano delle croste nella cavità nasale.

Nel trattamento, usano sia la terapia fortificante sotto forma di complessi multivitaminici, il rafforzamento del sistema immunitario, le procedure di tempra, e localmente usando il lavaggio della cavità nasale con una soluzione fisiologica di cloruro di sodio, lubrificando la membrana mucosa con glicerolo insieme con instillazione di iodio alcolico al 10%. La soluzione di iodio migliora il funzionamento dei villi della mucosa.

Inspirazione utile con sale marino. Per preparare la soluzione assumere 5 grammi di sale marino (un cucchiaino) per tazza di acqua bollente. L'inalazione trascorre 2-3 volte al giorno.

Prevenzione della rinite

La prevenzione dell'insorgenza dell'infiammazione della mucosa nasale comprende tutta una serie di misure volte ad eliminare l'influenza di fattori nocivi, l'ipotermia, il trattamento tempestivo di altre malattie infettive e infiammatorie acute.

Le misure preventive includono:

  • Prevenire il verificarsi di raffreddori.
  • Evitare movimenti bruschi da una stanza calda a una fredda, non rimanere nelle correnti d'aria, non usare acqua ghiacciata e altre bevande analcoliche come bevanda.
  • Raccomandare di eseguire procedure di tempra. Condire con acqua fredda (iniziare gradualmente, dall'uso di acqua tiepida per raffreddare). Esercizio regolare
  • I pasti dovrebbero essere completi, ipercalorici e, soprattutto, rispettare la modalità corretta. La dieta dovrebbe consistere nel consumo di frutta e verdura con un alto contenuto di vitamina C (cipolle, cavoli, agrumi, ribes). Raccomandano di bere tè con lamponi, infuso di rosa canina, latte con miele.
  • La pulizia periodica a umido e l'aerazione nella stanza impediscono l'ingresso e la diffusione dell'infezione.
  • Il trattamento tempestivo al medico, ai primi segni della malattia, preverrà l'insorgenza di possibili complicanze, specialmente nei bambini.
  • L'accettazione della tintarella mattutina o serale rafforzerà il sistema immunitario, favorirà la formazione di vitamina D e darà una luminosità salutare alla pelle del bambino.
  • Misure igieniche quali: lavarsi le mani con il sapone dopo aver usato la toilette e prima di mangiare, aiuteranno a prevenire l'infezione nella bocca o nel naso (quando la si raccoglie con un dito), come spesso accade nei bambini piccoli.

Trattamento dei metodi popolari della rinite.

Infusi e decotti dal comune raffreddore

Per l'ingestione, vengono utilizzate le stesse erbe come per l'inalazione, il risciacquo nasale e l'instillazione. Questo saggio, erba di San Giovanni, farfara, motherwort, menta, treno; foglie di ribes nero, betulla ed eucalipto; radici Althea, devyasila, liquirizia; camomilla, fiori di tiglio e calendula; boccioli di pino, abete e altri, i brodi e le infusioni sono fatti sia con una pianta che come una raccolta. I brodi vengono presi 3-4 volte al giorno dopo i pasti.

Come sbarazzarsi di un raffreddore per inalazione

L'inalazione è un modo molto efficace per sbarazzarsi di un raffreddore, perché le sostanze medicinali attive cadono direttamente sulla mucosa nasale infiammata. Per questa procedura, è preferibile utilizzare un imbuto di carta spessa. L'estremità larga dell'imbuto è posta sul bordo del piatto con la soluzione per inalazione, e il vapore viene inalato attraverso l'estremità stretta. Cosa rende l'inalazione?

  • Il modo più semplice è aggiungere un po 'di soda e poche gocce di olio essenziale di abete, eucalipto, pino ai piatti con acqua bollente. La soda ammorbidisce la mucosa nasale e facilita la secrezione del muco e le sostanze essenziali uccidono i germi.
  • Al posto degli olii essenziali si possono usare tinture alcoliche di eucalipto, propoli, menta piperita, calendula.
  • È anche bene usare estratti di erbe (quali erbe usare - vedi Infusi e decotti). Solo per l'inalazione è necessario eseguire un'infusione più concentrata rispetto a prima all'interno. Dopo la procedura, puoi sciogliere l'infuso su cui hai respirato, alla forza del tè e delle bevande.

La respirazione durante l'inalazione dovrebbe essere principalmente al naso. Il tempo della procedura è di 10-20 minuti. Dopo di ciò, non è auspicabile uscire per un po '.

L'inalazione di sostanze volatili volatili di cipolla e aglio ha una buona salute e un effetto preventivo. Per fare questo, grattugia o trita l'aglio (o la cipolla) e respira il più spesso possibile.

Instillazione nel naso

Seppellire la tecnologia.

Gli esperti raccomandano una instillazione adeguata. Prima che la procedura dovrebbe soffiarsi il naso. Quindi inclina la testa a sinistra, inclinandola leggermente indietro, o sdraiati sul lato sinistro, gocciola il farmaco nella narice sinistra e rimani in quella posizione per 1-3 minuti. Quindi inclinare la testa verso destra ed eseguire le stesse azioni dalla narice destra. Con questo metodo, la medicina viene distribuita lungo la parete laterale del naso e entra nei seni nasali. 5 minuti dopo la procedura, puoi soffiare di nuovo il naso.

  • Instillare nel naso può essere cedro, abete, olivello spinoso o olio di mentolo.
  • Anche per l'instillazione viene utilizzato il succo di barbabietola, carota, kalanchoe, aloe, piantaggine e il succo di cipolla o aglio diluito con acqua (1 goccia d'acqua per 1 cucchiaio d'acqua).
  • Bene seppellire la soluzione di miele (1 parte di miele in 2 parti di acqua), il miele ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. In generale, il miele può essere aggiunto a qualsiasi soluzione.
  • Puoi usare infusioni e decotti di piante medicinali (quali erbe usare - vedi il capitolo Infusi e decotti).

L'instillazione viene eseguita più volte al giorno, 3-5 gocce in ciascuna narice. Il principio principale per l'instillazione nel naso è quello di far cadere prima una goccia; se non ci sono disagi, puoi continuare la procedura.

Invece di instillare, puoi usare tamponi imbevuti di soluzione medicinale. In questo caso, il contatto di sostanze benefiche con la mucosa è più lungo. Tuttavia, il farmaco non cade nei seni paranasali. Pertanto, l'uso della turunda è più adatto per coloro che hanno un naso piccolo che cola e nessun muco nasale nei seni paranasali.

Per eliminare il raffreddore, puoi anche solo lubrificare i passaggi nasali con tutti i mezzi sopra indicati: succo, miele, olio. Solo bisogno di lubrificare più spesso - è meglio ogni mezz'ora. Ottimo per spalmare un unguento fatto in casa.

Pomata al limone Tritare 2 limoni con la buccia attraverso un tritacarne, aggiungere 1 cucchiaio di olio vegetale e 1 cucchiaio di miele. Il limone e il miele uccidono i microrganismi dannosi e l'olio ammorbidisce la mucosa e allevia l'irritazione. Miscela immagazzinata nel frigorifero.

Riscaldare il naso con un raffreddore

Per questa procedura, sale grosso, grano saraceno, riso, miglio o sabbia, versato in un sacchetto di stoffa o avvolto in uno straccio, viene riscaldato bene in una padella. Puoi usare uova sode o patate in "uniformi". La durata della procedura è di 10-15 minuti. Il riscaldamento non può essere fatto con il seno, quando c'è il pus nei seni. Fai il riscaldamento 2 volte al giorno, mattina e sera.

Lavaggio nasale

Liberarsi di un raffreddore andrà molto velocemente se si usa un lavaggio nasale. La procedura può sembrare difficile e un po 'spiacevole per i principianti, ma con l'uso regolare l'abilità viene acquisita e questa azione efficace sarà facile e facile.

Per il lavaggio usare acqua tiepida con soda e iodio (per 0,5 l di acqua 1/4 di cucchiaino di soda e 1-2 gocce di iodio). Puoi preparare una soluzione con la cottura o il sale marino (0,5 acqua 1 cucchiaino di sale). Il sale marino contiene oligoelementi benefici con proprietà antisettiche, antinfiammatorie e rigeneranti. Per il sale, è possibile aggiungere una tintura di eucalipto o calendula (1 cucchiaino 0,5 litri). Perfettamente adatti anche infusi e decotti di erbe (vedi infusi e decotti).

Tecnologia di lavaggio

  • La soluzione viene raccolta nella siringa, la punta viene inserita superficialmente nel passaggio nasale. Piegarsi sul lavandino, lavare ciascuna narice per 3-4 volte.
  • Un altro modo. Versare il liquido di lavaggio nella teiera. Piegati sul lavandino, girando la testa di lato. Appoggia il beccuccio della teiera sulla narice, che era più alta, e risciacqua il naso. L'acqua fluirà attraverso l'altra narice.

Procedure per la notte

A casa, per liberarsi dal freddo è necessario condurre procedure serali. Le procedure eseguite di notte hanno un forte effetto sul corpo. Dopotutto, durante il sonno, il corpo non spende energia per mantenere un'attività vigorosa, ma li usa per il recupero e il recupero. Pertanto, le procedure eseguite durante la notte aiuteranno il corpo ad affrontare meglio la malattia. Cosa fare prima di andare a dormire?