Principale
Otite

Klaritin: istruzioni per l'uso, analoghi e recensioni, prezzi nelle farmacie in Russia

Claritin è un farmaco antiallergico, un bloccante dei recettori H1 dell'istamina. È usato per alleviare i sintomi della rinite stagionale o annuale di origine allergica.

Principio attivo - Loratadin - composto triciclico con un marcato effetto antistaminico. Ha un effetto antiallergico veloce e duraturo.

La loratadina e i suoi metaboliti non penetrano nel BBB. La claritina non influisce sul sistema nervoso centrale, non mostra effetti anticolinergici e sedativi, non influenza la velocità delle reazioni psicomotorie. Durante lo svolgimento di uno studio clinico in cui Claritin è stato utilizzato per 90 giorni a una dose 4 volte più terapeutica, non è stato rilevato alcun allungamento clinicamente significativo dell'intervallo Q-T sull'ECG.

Con il trattamento a lungo termine, sono possibili cambiamenti clinicamente significativi dei segni vitali: dati dell'esame fisico, risultati di laboratorio o un ECG.

Loratadin non ha una significativa selettività per i recettori H2 dell'istamina. Praticamente nessun effetto sul sistema cardiovascolare o sulla funzione del pacemaker.

Dopo aver preso la pillola Claritin, inizia ad agire entro 30 minuti. L'effetto antistaminico raggiunge un massimo dopo 8-12 ore dall'esordio dell'azione e dura più di un giorno.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiutano le pillole Claritin? Secondo le istruzioni, il farmaco è prescritto nei seguenti casi:

  • trattamento della rinite allergica stagionale ed annuale ed eliminazione dei sintomi associati a queste malattie: starnuti, prurito della mucosa nasale, rinorrea, sensazione di bruciore e prurito agli occhi;
  • trattamento di malattie della pelle di origine allergica (compresa l'orticaria cronica) negli adulti e nei bambini di 3 anni.

Istruzioni per l'uso Claritin, compresse di dosaggio

Le compresse sono assunte per via orale, indipendentemente dal pasto.

Il dosaggio standard di compresse Claritin, secondo le istruzioni per l'uso - 1 compressa 10 mg 1 volta al giorno. I bambini sotto i 12 anni regolano la dose in base al peso corporeo.

Bambini da 2 a 12 anni con peso fino a 30 kg - 5 mg ciascuno (1/2 compressa o 5 ml di sciroppo), e con un peso di 30 kg e oltre - 10 mg (1 compressa di Claritin).

I bambini da 2 a 3 anni raccomandano l'uso di sciroppo Claritin, le compresse fino a 3 anni sono controindicati.

In caso di insufficienza renale cronica e nei pazienti anziani, non è richiesto un aggiustamento della dose.

Per le persone con insufficienza epatica o insufficienza renale, la dose iniziale deve essere di 10 mg (1 compressa o 2 cucchiaini da tè / 10 ml / sciroppo) a giorni alterni.

Effetti collaterali

L'istruzione avverte della possibilità di sviluppare i seguenti effetti indesiderati quando prescrive compresse di Claritin:

  • Da parte del sistema digestivo negli adulti: forse - bocca secca, nausea, gastrite; raramente - disfunzione epatica.
  • Dal lato del sistema nervoso centrale negli adulti: possibilmente - mal di testa, stanchezza, sonnolenza; nei bambini (raramente) - mal di testa, nervosismo, effetto sedativo.
  • Reazioni allergiche negli adulti: rash cutaneo possibile; raramente - reazioni anafilattiche.
  • Reazioni dermatologiche negli adulti: c'erano rare segnalazioni di alopecia.

Controindicazioni

È controindicato nominare Claritin nei seguenti casi:

  • età fino a 2 anni (per sciroppo);
  • età fino a 3 anni (per compresse);
  • periodo di allattamento (allattamento al seno);
  • malattie ereditarie rare (disturbi della tolleranza del galattosio, della mancanza di lattasi o del malassorbimento di glucosio-galattosio) - a causa della presenza di lattosio, che è parte delle compresse;
  • carenza di sucrasi / isomaltasi, intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio-galattosio - dovuta alla presenza di saccarosio, che fa parte dello sciroppo;
  • ipersensibilità al farmaco.

Le precauzioni devono essere prescritte a pazienti con funzionalità epatica gravemente compromessa, durante la gravidanza.

overdose

Sintomi di overdose - sonnolenza, tachicardia, mal di testa.

Lavanda gastrica raccomandata, assunzione di adsorbenti (carbone attivo in polvere con acqua), terapia sintomatica e di supporto.

Il principio attivo non viene escreto mediante emodialisi. Dopo aver fornito assistenza di emergenza, è necessario continuare a monitorare le condizioni del paziente.

Analoghi Claritin, prezzo in farmacia

Se necessario, le compresse di Claritin possono essere sostituite da un analogo per azione terapeutica - questi sono antistaminici:

Scegliendo gli analoghi è importante capire che le istruzioni per l'uso di Claritin, il prezzo e le recensioni, non si applicano alle droghe di effetto simile. È importante consultare un medico e non effettuare una sostituzione indipendente del farmaco.

Prezzo nelle farmacie russe: Claritin compresse 10 mg 10 pz. - da 217 a 255 rubli, sciroppo prezzo 60ml - da 246 a 273 rubli, secondo 597 farmacie.

Conservare a temperature fino a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Durata: compresse - 4 anni, sciroppo - 3 anni.

Condizioni di vendita dalle farmacie - senza prescrizione medica.

Su Internet, abbastanza spesso ci sono recensioni di sciroppo e compresse di Klaritin, ma l'opinione della gente sulla sua azione è piuttosto ambigua. Molti riferiscono che il trattamento farmacologico è stato efficace per loro. Anche se alcune persone hanno dovuto cercare un rimedio più adatto, dal momento che i loro sintomi allergici sono solo leggermente diminuiti.

Compresse Claritin: istruzioni per l'uso

struttura

principio attivo: loratadina; 1 compressa contiene loratadina

micronizzato 10 mg;

eccipienti: lattosio, magnesio stearato, amido di mais.

principio attivo: loratadina; 1 ml di sciroppo contiene loratadina

micronizzato 1 mg;

eccipienti: benzoato di sodio, glicole propilenico, acido citrico monoidrato, aroma artificiale (pesca), glicerina, saccarosio invertito, acqua.

descrizione

Compresse: compresse ovali di colore bianco o quasi bianco con un'icona "pallone e ciotola", una linea di faglia e il numero "10" su un lato e una superficie piatta sull'altro lato, senza inclusioni;

Sciroppo: sciroppo trasparente, incolore o giallo chiaro, senza inclusioni estranee;

Azione farmacologica

Claritin® è un bloccante del recettore Hi-istamina periferico selettivo triciclico. Se usato nella dose raccomandata non ha azioni sedative e anticolinergiche clinicamente significative.

Durante il trattamento a lungo termine, non ci sono stati cambiamenti clinicamente significativi nei segni vitali, nei test di laboratorio, nell'esame visivo del paziente o in un elettrocardiogramma.

Claritin® - non ha alcun effetto significativo sull'attività dei recettori H2-istamina. Non blocca la cattura della noradrenalina e non ha alcun effetto sul sistema cardiovascolare o sull'attività del pacemaker.

farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, la loratadina viene rapidamente assorbita e metabolizzata sotto l'influenza di CYP3A4 e CYP2D6, principalmente in desloratadina. Il tempo per raggiungere la concentrazione massima di loratadina e desloratadina nel plasma sanguigno è di 1-1,5 ore e 1,5-3,7 ore, rispettivamente. La loratadina e i suoi metaboliti si legano bene alle proteine ​​plasmatiche.

Nei volontari sani, l'emivita della loratadina e dei suoi metaboliti attivi nel plasma è di circa 1 ora e 2 ore rispettivamente. L'emivita è di 8,4 ore per la loratadina e di 28 ore per i suoi metaboliti attivi.

Circa il 40% della dose somministrata viene escreto nelle urine e il 42% nelle feci per 10 giorni sotto forma di metaboliti legati. Circa il 27% della dose somministrata viene escreto nelle urine durante le prime 24 ore. Meno dell'1% viene visualizzato invariato.

La biodisponibilità di loratadina e desloratadina è direttamente proporzionale alla dose.

L'assunzione di cibo allunga leggermente il tempo di assorbimento della loratadina, ma non influenza l'effetto clinico.

Nei pazienti con insufficienza renale cronica, il valore di AUC e Cs non aumenta rispetto ai pazienti con funzionalità renale normale. L'emivita non è cambiata significativamente e l'emodialisi non ha influenzato la farmacocinetica della loratadina e dei suoi metaboliti.

In pazienti con danno epatico alcolico, un fattore di 2 ha osservato un aumento dei valori AUC e della loratadina Stach, mentre il profilo farmacocinetico dei metaboliti non è cambiato rispetto ai pazienti con funzionalità epatica normale. L'emivita della loratadina e dei suoi metaboliti era rispettivamente di 24 ore e 37 ore e aumentava a seconda della gravità della malattia epatica.

Loratadin e il suo metabolita attivo sono escreti nel latte materno durante l'allattamento.

Indicazioni per l'uso

Per il trattamento sintomatico della rinite allergica e dell'orticaria cronica idiopatica.

Controindicazioni

Claritin® è controindicato nei pazienti con ipersensibilità ai principi attivi o ad altri componenti del farmaco.L'esperienza dell'uso clinico delle compresse Claritin® nei bambini di età inferiore ai 12 anni è limitata.

L'esperienza clinica con lo sciroppo Claritin® nei bambini sotto i 2 anni di età è limitata.

Gravidanza e allattamento

Siccome la sicurezza d'uso della medicina Klaritin® durante gravidanza non è istituita, il suo uso durante gravidanza non è raccomandato.

La loratadina è escreta nel latte materno, quindi l'uso del farmaco durante l'allattamento non è raccomandato.

Dosaggio e somministrazione

Adulti e bambini dai 12 anni in su:

10 mg (1 compressa o 10 ml di sciroppo - 2 misurini) una volta al giorno.

Bambini da 6 a 12 anni di peso superiore a 30 kg: 10 mg (1 compressa) 1 volta al giorno.

Per i bambini dai 3 ai 6 anni, si raccomanda di somministrare Claritin® sotto forma di sciroppo.

I bambini dai 6 ai 12 anni con un peso corporeo inferiore a 30 kg sono raccomandati per prescrivere il farmaco sotto forma di sciroppo.

Bambini da 3 a 12 anni di peso superiore a 30 kg: 10 mg (2 misurini = 10 ml) 1 volta al giorno.

Bambini da 3 a 12 anni con un peso corporeo inferiore a 30 kg: 5 mg (1 misurino = 5 ml) 1 volta al giorno.

Claritin® può essere assunto indipendentemente dal momento del pasto. Assumere il farmaco contemporaneamente al cibo può rallentarne l'assorbimento, ma non ne pregiudica l'efficacia.

L'efficacia e la sicurezza del farmaco nei bambini di età inferiore ai 2 anni non sono state stabilite.

Nei bambini di età compresa tra 2-3 anni, l'esperienza nell'uso clinico di Claritin® è limitata e pertanto ogni appuntamento deve essere eseguito con la massima cura.

Nei bambini di età inferiore ai 12 anni, il farmaco non deve essere prescritto per più di 14 giorni.

Ai pazienti con insufficienza epatica grave deve essere assegnata una dose iniziale più bassa a causa della possibilità di ridurre la clearance della loratadina. La dose iniziale raccomandata di 10 mg a giorni alterni per adulti e bambini di peso superiore a 30 kg e per bambini di peso inferiore a 30 kg è di 5 ml (5 mg) a giorni alterni.

Non è richiesto un aggiustamento della dose negli anziani e nei pazienti con insufficienza renale.

Effetti collaterali

Con l'uso del farmaco possono verificarsi effetti collaterali che si verificano con frequenza variabile: molto spesso (> 1/10); spesso (> 1/100, 1/1000, 1/10 000,

Klaritin - istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni, prezzi

Forme di rilascio, composizione e dosaggio

Ad oggi, il farmaco Claritin è prodotto dalla società farmaceutica SCHERING-PLOWUG LABO N.V. in due forme di dosaggio: sciroppo e compresse. Lo sciroppo è anche chiamato Claritin per bambini, perché il farmaco è destinato al trattamento delle allergie in un bambino. Claritin sotto forma di gocce, unguenti o sotto il nome di L-Claritin, non è attualmente rilasciato da aziende farmaceutiche ufficiali o proprietari di marchi.

Lo sciroppo di claritina è una soluzione limpida, non dipinta o con una leggera sfumatura giallastra, omogenea, priva di impurità o sedimenti. Il farmaco è disponibile in flaconi di vetro di colore scuro da 60 ml e 120 ml, con un misurino nella confezione.

Le compresse di Claritin hanno una forma ovale, sono dipinte di bianco, sono a rischio su un lato e sul secondo c'è un'icona a forma di tazza o fiasco con il numero 10. Il farmaco è disponibile in confezioni da 7, 10, 20 e 30 compresse.

Sia le compresse che lo sciroppo Claritin contengono la loratadina come principio attivo. In questo caso, una compressa contiene 10 mg di loratadina e 1 ml di sciroppo - 1 mg. Poiché Claritin è un farmaco antiallergico, il medicinale contiene sostanze a basso allergene come componenti ausiliari. Le compresse come sostanze ausiliarie contengono amido di mais, magnesio stearato e lattosio. E lo sciroppo contiene glicerina, glicole propilenico, acido citrico, saccarosio, benzoato di sodio e aroma sintetico di pesca.

Allergia Claritin - Effetti terapeutici ed effetti

Il farmaco Claritin ha effetti antiallergici, antistaminici e antiprurito. Questi effetti terapeutici sono dovuti al fatto che Claritin blocca i recettori di istamina. Gli effetti si sviluppano molto rapidamente (entro mezz'ora) dopo l'assunzione del farmaco e la loro durata è di 24 ore.

La reazione allergica è in gran parte dovuta a una sostanza speciale - l'istamina, che viene rilasciata dalle cellule del corpo dopo l'ingestione di un allergene. L'istamina si lega ai recettori delle cellule (istamina) e innesca una cascata di reazioni che portano a sintomi di una reazione allergica. Quindi l'istamina aumenta il flusso sanguigno, innesca una reazione infiammatoria sulla pelle e sulle mucose, provoca forti pruriti e altre manifestazioni di allergie, ad esempio, moccio, congestione nasale, lacrimazione, starnuti, tosse, ecc.

Claritin blocca i recettori di istamina, prevenendo lo sviluppo di una reazione allergica. In linea di principio, l'istamina stessa viene rilasciata sotto l'influenza di un allergene che è entrato nel corpo, ma i recettori delle cellule su cui agisce sono bloccati e la sostanza semplicemente non può esercitare il suo effetto. Nel momento in cui viene assunto il farmaco, di solito una certa quantità di istamina ha già contattato i suoi recettori e il processo di reazione allergica è iniziato. Ma dopo aver preso la medicina, blocca i restanti recettori e la reazione allergica non può continuare. Di conseguenza, i sintomi che si sono già sviluppati rapidamente scompaiono, poiché il loro decorso e amplificazione a livello cellulare non viene più mantenuto.

Il farmaco Claritin non è in grado di passare attraverso la barriera emato-encefalica e legarsi ai recettori dell'istamina situati nel sistema nervoso centrale, quindi non ha un effetto sedativo, che si esprime nella sonnolenza. Questo tipo di azione è chiamato selettivo perché i recettori dell'istamina si trovano in diversi tessuti, ma Claritin colpisce solo coloro che sono responsabili per lo sviluppo di allergie. I farmaci della generazione precedente (ad esempio, soprastinina o difenidramina) non hanno tale selettività di azione, quindi causano sonnolenza come effetto collaterale.

Indicazioni per l'uso

Poiché Claritin è un farmaco antiallergico, il suo scopo è dovuto alla lotta contro i sintomi di questa patologia.

Le indicazioni per l'uso del farmaco sono i seguenti stati:

Klaritin - istruzioni per l'uso: come assumere sciroppo e compresse

Sia le compresse di sciroppo e Claritin sono ingerite in qualsiasi momento, indipendentemente dal pasto. Bevi un tablet o uno sciroppo con acqua pura e pulita. Il dosaggio è determinato dall'età della persona e dalle patologie associate. Ai bambini sotto i 3 anni deve essere somministrato Claritin sotto forma di uno sciroppo e di oltre 3 anni, in pillole o sciroppo, a propria discrezione.

Adulti e adolescenti, a partire dai 12 anni, assumono Claritin sotto forma di compresse alla dose di 10 mg, una volta al giorno. Una dose di 10 ml corrisponde a una compressa o due misurini di sciroppo. Se una persona soffre di malattie del fegato o insufficienza renale, allora deve iniziare a prendere Claritin alla dose di 10 mg, una volta ogni due giorni - cioè una compressa o due cucchiai di sciroppo a giorni alterni. L'uso di Claritin 10 mg a giorni alterni in caso di insufficienza renale è indicato con un coefficiente di filtrazione (CC) inferiore a 30 ml / min, basato sul test di Reberg. Per questa categoria di pazienti, è possibile modificare il regime di dosaggio del farmaco e assumere mezza compressa o un cucchiaio di sciroppo ogni giorno, una volta al giorno.

I bambini di età compresa tra 2 e 12 anni devono ricevere Claritin in un dosaggio individuale, che dipende dal peso corporeo. Se il bambino pesa meno di 30 kg, il dosaggio di Claritin è di 5 mg (mezza compressa) o 5 ml (1 cucchiaio di sciroppo) una volta al giorno. In questo caso, è meglio usare lo sciroppo, poiché il dosaggio del farmaco sarà più accurato rispetto a quando si interrompe la metà della compressa. Se il peso corporeo del bambino supera i 30 kg, il dosaggio è di 10 mg (1 compressa) o 10 ml (2 cucchiai di sciroppo) una volta al giorno.

Se è necessario eseguire test allergologici cutanei, è necessario interrompere l'uso di Claritin almeno 2 giorni prima della procedura, al fine di non ottenere risultati falsi negativi.

Un sovradosaggio del farmaco è possibile se si supera la dose di oltre 40 mg al giorno. In questo caso si sviluppano i seguenti sintomi: mal di testa, sonnolenza, palpitazioni cardiache. I bambini di peso inferiore a 30 kg rispondono a un sovradosaggio di Claritin con battito cardiaco accelerato e sintomi extrapiramidali (disturbo del tono muscolare, movimenti lenti delle dita simili a verme, bocca inclinata, contrazioni delle labbra, torcicollo, tic, tremori, movimenti ampi degli arti ecc.). Il trattamento ha lo scopo di eliminare i sintomi e l'eliminazione precoce del farmaco dal corpo. La rimozione del farmaco viene effettuata lavandosi lo stomaco con soluzione salina e l'uso di adsorbenti (ad esempio, carbone attivo in polvere con acqua).

Interazione con Claritina con altri farmaci. Ketoconazolo, eritromicina e cimetidina aumentano la concentrazione di Claritin nel sangue, ma questo non si manifesta clinicamente. Ma questa circostanza dovrebbe essere presa in considerazione per non ottenere un'overdose accidentale.

Claritin per i bambini (sciroppo) - istruzioni per l'uso

Ai bambini può essere somministrato il farmaco dall'età di 2 anni. Un bambino di età compresa tra 2 e 3 anni deve ricevere Claritin solo sotto forma di sciroppo. Al raggiungimento di 3 anni, il bambino può prendere la medicina sciroppata e in pillole. Ecco perché lo sciroppo si chiama Claritin per bambini.

Il principale fattore determinante del dosaggio di Claritin nei bambini è il peso corporeo. È importante ricordare che Claritin viene assunto nel dosaggio appropriato una volta al giorno, preferibilmente alla stessa ora del giorno. Per i bambini, ci sono due dosi, a seconda del peso del bambino:
1. Il peso corporeo del bambino è superiore a 30 kg - Claritin assume 10 mg (2 misurati o cucchiaini di sciroppo o 1 compressa);
2. Il peso corporeo del bambino è inferiore a 30 kg - Claritin deve essere assunto in 5 mg ciascuno (1 misurato o un cucchiaino o mezzo compressa). Qualche volta lo schema di applicazione cambia e dà al bambino 10 mg di Claritin a giorni alterni.

La durata del ciclo di trattamento dipende dal tasso di eliminazione dei sintomi allo stato acuto e può variare da alcuni giorni a due settimane. Quando si usa Claritin come agente profilattico, si può prendere il farmaco per molto tempo.

In alcuni casi, i pediatri prescrivono lo sciroppo di Claritin ai bambini sotto i 2 anni di età, perché il farmaco allevia i sintomi allergici bene e non ha quasi nessun effetto collaterale sotto forma di sonnolenza e inibizione dell'attività del sistema nervoso centrale. Assumere solo un dosaggio minore - i bambini di età inferiore a 1 anno devono essere prescritti 1,5 ml di sciroppo, e i bambini da 1 anno a 2 anni dovrebbero assumere 3 ml una volta al giorno.

Claritin: uso durante la gravidanza

Le donne incinte possono assumere Claritin quando i benefici dell'uso sono chiaramente superiori ai possibili effetti negativi. Negli esperimenti su animali, non è stato rilevato alcun effetto negativo del farmaco sul feto. Tuttavia, studi simili per quanto riguarda le donne in gravidanza non sono stati effettuati per ovvi motivi, quindi è impossibile scrivere con validità scientifica sulla base di prove che Claritin sia unicamente innocuo per il feto umano. Pertanto, è preferibile astenersi dall'utilizzare questo strumento durante la gravidanza.

Claritin passa nel latte materno, dove la sua concentrazione è la stessa del sangue di una donna. Pertanto, se è necessario utilizzare il medicinale durante il periodo dell'allattamento al seno, è necessario rifiutarsi di allattare e trasferire il bambino a formule artificiali.

Effetti collaterali

Claritin ha un piccolo numero di effetti collaterali che differiscono negli adulti e nei bambini.

Gli effetti collaterali di Claritin nei bambini includono i seguenti sintomi:

  • mal di testa;
  • nervosismo;
  • letargia.

Negli adulti, Claritin può innescare i seguenti sintomi come effetti collaterali:
  • mal di testa;
  • stanchezza;
  • sonnolenza;
  • bocca secca;
  • nausea;
  • gastrite;
  • rash cutaneo;
  • alopecia;
  • palpitazioni cardiache;
  • tachicardia;
  • disturbi funzionali del fegato.

analoghi

Claritin nel mercato farmaceutico nazionale non ha solo analoghi, ma anche sinonimi. I sinonimi sono farmaci che contengono anche loratadina come principio attivo. E gli analoghi sono farmaci che hanno gli stessi effetti terapeutici di Claritin, ma contengono un'altra sostanza come principio attivo.

Quindi, i seguenti farmaci sono sinonimi di Claritin:

  • Compresse Alerpriv;
  • Compresse Clallergin;
  • Chiarificatore per compresse;
  • Compresse Laura Hexal;
  • Compresse di Loratadina stad;
  • Loratadine Verte compresse;
  • Compresse di Loratadina-teva;
  • Compresse Loratadin-OBL;
  • Tavolette, losanghe e sospensioni Lomilan;
  • Sciroppo di Clargotil e compresse;
  • Claridol sciroppo e compresse;
  • Sciroppo e compresse di clarinetto;
  • Sciroppo di klarotadina e compresse;
  • Loratadine Syrup and Tablets;
  • Sciroppo e compresse Loratadin-Hemofarm;
  • Sciroppo e compresse Erolin;
  • Supposte Lotharen rettali.

I seguenti farmaci sono correlati agli analoghi di Claritin:
  • Compresse Allerfex;
  • Compresse di Histafen;
  • Compresse Hyfast;
  • Compresse di diacina;
  • Compresse di Dimebon;
  • Compresse Dimedrokhin;
  • Compresse di Dinox;
  • Compresse di Dramina;
  • Compresse di Ketotifen-Ros;
  • Tablets Lordaestin;
  • Compresse Ciel;
  • Compresse Telfast;
  • Compresse di Fexadine;
  • Compresse di Fex;
  • Compresse Fexofast;
  • Compresse di Desloratadin-Teva;
  • Compresse Beksist-sanovel;
  • Compresse Rupafin;
  • Pillole fexofenadine;
  • Desloratadina compresse di Canon;
  • Compresse di diazolin con solfato di zinco;
  • Confetti e pillole Diazolin;
  • La soluzione di Dimedrokhin, è entrata per via sottocutanea e intramuscolare;
  • Kestin sciroppo e compresse;
  • Sciroppo di ketotifene e compresse;
  • Sciroppo e compresse di Ketotifen Sopharma;
  • Sciroppo di peritolo e compresse;
  • Sciroppo di Erius e compresse;
  • Rapido Capsule;
  • Capsule Sempreks.

Suprastin o Claritin?

La claritina ha un effetto selettivo sui recettori dell'istamina e pertanto non provoca numerosi effetti collaterali dal tratto gastrointestinale e dal sistema nervoso centrale. E la soprastinina non agisce selettivamente, e quindi ha un gran numero di effetti collaterali, tra cui le membrane mucose e il sistema nervoso centrale. Quindi, il Claritin non causa sonnolenza, e la Suprastin - al contrario, porta alla comparsa dell'inibizione.

Inoltre, la Suprastina asciuga fortemente le membrane mucose, che possono causare eccessiva formazione di muco e la comparsa di un raffreddore, causato dagli effetti collaterali del farmaco. Inoltre, i batteri vengono facilmente attaccati alle mucose secche, vengono introdotti nelle cellule, il che porta allo sviluppo di una patologia infettiva. Claritin non secca le mucose, quindi il rischio di sviluppare un'infezione batterica durante l'uso del farmaco è minimo.

Per questi motivi, senza dubbio, Claritin è il miglior farmaco che deve essere scelto confrontandolo con Suprastin. La soprastinosi è una vecchia droga che ha un gran numero di effetti collaterali, e la potenza del suo effetto antiallergico è esattamente la stessa rispetto a Claritin.
Maggiori informazioni su Suprastin

Klaritin o Zyrtec?

Claritin e Zirtek sono farmaci antistaminici di diverse generazioni. Per capire l'essenza del problema, considera la generazione di antistaminici antistaminici:

  • 1a generazione - farmaci Tavegil, Suprastin, Fenistil e difenidramina;
  • 2a generazione: farmaco Zyrtec;
  • 3a generazione - farmaci Klaritin, Telfast, Erius.

La prima generazione di farmaci ha un eccellente effetto antiallergico, che si combina con un forte effetto collaterale sotto forma di sonnolenza. La seconda generazione di antistaminici (Zyrtec) ha un effetto di sonnolenza molto più basso, ma ha un effetto antiallergico più debole, rispetto ai farmaci di prima generazione. Ma la terza generazione (Claritin, Telfast, Erius) ha un pronunciato effetto antiallergico, come la prima generazione, in combinazione con la quasi completa assenza di effetti collaterali sotto forma di sonnolenza. Sulla base di quanto precede, l'efficacia di Claritin è più elevata e gli effetti collaterali sono inferiori a quelli di Zirtek.

A causa di questa circostanza, Claritin dovrebbe essere preferito a Zirteku. Tuttavia, i preparati contengono diversi principi attivi, quindi l'efficacia del loro impatto dipende anche dalle singole qualità del corpo. Spesso nella pratica ci sono situazioni in cui Zyrtec aiuta perfettamente una persona, e Claritin è completamente inutile, o esattamente il contrario. In considerazione di questo stato di cose, se non si ha esperienza con l'uso di farmaci antiallergici, prima scegliere Claritin e provare a prenderlo, ma se risulta essere inefficace, andare su Zyrtec.
Maggiori informazioni sul farmaco Zyrtec

Erius o Claritin?

Sia Claritin che Erius sono antistaminici preparati antistaminici dell'ultima (terza) generazione. Hanno all'incirca la stessa forza degli effetti terapeutici e degli effetti collaterali minimi sotto forma di sonnolenza. Pertanto, puramente teoricamente, non vi è alcuna differenza tra Claritin ed Erius, è possibile scegliere qualsiasi farmaco che sia più adatto per qualsiasi motivo soggettivo (ad esempio, il prezzo o le recensioni di conoscenti, amici, parenti, ecc.).

Ma nella medicina pratica è impossibile fare una media di tutto, poiché gli organismi umani sono individuali, anche le reazioni ai farmaci sono, rispettivamente. Pertanto, Erius può perfettamente aiutare una persona e non avere un effetto significativo su un'altra persona. Lo stesso con Claritin. Questo è il motivo per cui la scelta di un farmaco antistaminico è una questione individuale, in cui potrebbe essere necessario provare diversi farmaci e rimanere sull'opzione migliore per te.

Tuttavia, secondo gli allergici, Erius ha uno spettro d'azione leggermente più ampio, poiché è anche attivo contro la tosse allergica. Pertanto, quando si acquista un antistaminico per la prima volta, è meglio preferirlo rispetto a Claritin. Se Erius risulta essere inefficace, allora è possibile passare a Claritin e valutare il suo effetto terapeutico. Se Claritin ti aiuta bene, allora puoi continuare con questo farmaco e prenderlo.
Maggiori informazioni sulla droga Erius

Tavegil o Klaritin?

La scelta tra Claritin e Tavegil è fatta a favore del primo, per diversi motivi. In primo luogo, Tavegil è un farmaco antistaminico di prima generazione, che ha un elevato effetto antiallergico, ma provoca anche sonnolenza grave come effetto collaterale. E Claritin ha efficacia allo stesso livello di Tavegil, ma non causa sonnolenza grave.

In secondo luogo, Tavegil asciuga fortemente le mucose del naso, della bocca, della laringe, dei bronchi, della trachea e persino dell'intestino, causando una serie di fenomeni negativi. Molto spesso, la secchezza delle mucose delle vie respiratorie porta alla facile penetrazione dei batteri nelle cellule e allo sviluppo di una malattia infettiva. Cioè, una persona si libera dalle allergie, ma spesso sviluppa bronchite o laringite infettiva, rinite, ecc. Questo effetto collaterale è particolarmente pronunciato nei bambini. Ma Claritin non ha la proprietà di seccare le mucose - quindi, il rischio di sviluppare un'infezione non è più alto del solito.

In terzo luogo, i farmaci di prima generazione, incluso Tavegil, sono piuttosto avvincenti, il cui tasso è determinato dalle caratteristiche individuali dell'organismo. In alcuni casi, la dipendenza da Tavegil si forma letteralmente entro due o tre giorni, dopodiché il farmaco diventa completamente inefficace. Per quanto riguarda Claritin, la dipendenza può anche svilupparsi, ma molto più lentamente e non così forte. Ciò significa che anche con lo sviluppo della dipendenza da Claritin, il farmaco continua ad agire - solo l'effetto antiallergico diventa meno pronunciato. È proprio a causa di quanto sopra che è meglio usare Claritin e non Tavegil.
Maggiori informazioni su Tavegile

Zodak o Claritin?

Drops Zodak è un farmaco antistaminico di seconda generazione, in contrasto con Claritin, che appartiene al terzo. La seconda generazione di antistaminici ha un effetto antiallergico meno pronunciato, rispetto al terzo. Inoltre, Zodaku è caratterizzato da una maggiore gravità dell'effetto collaterale sotto forma di sonnolenza, rispetto a Claritin. Per questi motivi, è meglio rimanere su Klaritine.

Tuttavia, nella pratica dei pediatri, Zodak in gocce piuttosto che in Claritin è spesso più adatto ai bambini. Zodak ha un dosaggio inferiore e dovrebbe essere assunto anche una volta al giorno. Pertanto, se scegli un farmaco per un bambino, è meglio provare prima Zodak. Se Zodak risulta essere inefficace, puoi tranquillamente passare a Claritin, che ha un effetto terapeutico più pronunciato.

Nella situazione con gli adulti, gli allergici raccomandano il Claritin, che ha un effetto antiallergico più forte rispetto a quello di Zodak. Ma dal momento che le persone sono individuali, Zodak può aiutarle perfettamente, e Claritin, al contrario, non ha alcun effetto. Per questo motivo, la scelta del farmaco dovrebbe essere fatta individualmente. Le raccomandazioni degli allergici riguardo i benefici di Claritin rispetto a Zodak negli adulti possono essere utilizzate solo quando si prende prima un antistaminico. E successivamente, se Klaritin fosse efficace, allora dovrebbe comprarlo. Se il farmaco non ha avuto un buon effetto, allora puoi cambiarlo in Zodak, quindi, confrontando l'efficacia, scegli lo strumento migliore per te.

Recensioni

Claritin, secondo la stragrande maggioranza delle persone, è una droga eccellente, quindi le recensioni a riguardo sono positive. Ciò è dovuto al fatto che il farmaco elimina perfettamente i sintomi delle allergie e lo fa molto rapidamente. Claritin è anche efficace nello sviluppo di reazioni allergiche immediate, come angioedema, punture di insetti e altri, che gli consentono di essere utilizzato come aiuto di emergenza. Molte persone con allergie, apprezzano le proprietà di Claritin, lo applicano con successo e lasciano feedback positivi. Tuttavia, il farmaco è piuttosto costoso, il che è uno svantaggio.

Tra l'enorme numero di recensioni positive su Claritin c'è un piccolo numero di negativi. L'opinione negativa sul farmaco è dovuta al fatto che era inefficace nell'eliminare i sintomi. Sfortunatamente, le persone spesso prendono il farmaco senza la prescrizione del medico, considerando che una combinazione di sintomi è una reazione allergica. Spesso i sintomi non sono allergici e Claritin non aiuta e la persona ritiene che il rimedio sia costoso e inefficace. Dovrebbe essere abbastanza notato che un piccolo numero di persone con reazioni allergiche, Claritin davvero non aiuta, a causa delle caratteristiche individuali dell'organismo, e in questa situazione è necessario cambiare il farmaco.

Claritin per i bambini - recensioni

I genitori lasciano recensioni positive su Claritin nella maggior parte dei casi, perché il farmaco aiuta ad eliminare rapidamente i sintomi di allergie nel bambino, e non provoca grave sonnolenza, non secca le mucose e non provoca un'infezione batterica. Molti genitori hanno usato Claritin anche nei neonati, riducendo la dose 4 volte, come indicato dal pediatra. Il farmaco ha rimosso perfettamente eruzioni allergiche, naso che cola e altri sintomi nei bambini, senza disturbare il tratto gastrointestinale e il sistema respiratorio. Spesso, i pediatri prescrivono questo farmaco per alleviare il broncospasmo nei bambini frequentemente malati, il che consente di normalizzare la respirazione del bambino. Ecco perché, nella maggior parte dei casi, le recensioni di Claritin per i bambini sono positive.

Recensioni negative sono state lasciate da genitori i cui figli non hanno aiutato il farmaco ad eliminare i sintomi. In questa situazione, un ulteriore fattore di irritazione è il prezzo piuttosto alto del farmaco, che causa una forte sfumatura emotiva del feedback negativo su Claritin lasciato dai genitori.

Claritin

Descrizione del 16/10/2015

  • Nome latino: Claritin
  • Codice ATX: R06AX13
  • Ingrediente attivo: Loratadine (Loratadine)
  • Produttore: Schering-Plough Labo N.V. (Belgio)

struttura

La composizione delle compresse include il principio attivo loratadina. Eccipienti: lattosio monoidrato, magnesio stearato, amido di mais.

Lo sciroppo contiene nella sua composizione il componente attivo loratadin. Eccipienti: glicole propilenico, glicerolo, acido citrico monoidrato monoidrato, sodio benzoato, saccarosio, aroma di pesca, acqua purificata.

Modulo di rilascio

Claritina disponibile sotto forma di compresse e sciroppo. La medicina in targhe, impacchettata in 15, 10 o 7 pezzi in bolle, 1-3 bolle in un pacco.

Lo sciroppo è offerto in farmacia in flaconi da 60 o 120 ml con un cucchiaio-dispenser di plastica, confezionato in una scatola di cartone.

Azione farmacologica

Ogni forma di questo farmaco ha effetto antiprurito, antistaminico e antiallergico.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Questo antistaminico è un bloccante selettivo dei recettori H1-istamina periferici, che mostrano un effetto antiallergico veloce e di lunga durata. Di solito il farmaco agisce dopo 30 minuti.

Raggiungere l'effetto antistaminico si verifica dopo 8-12 ore e dura per almeno 24 ore. Allo stesso tempo, il principio attivo del farmaco non penetra nella barriera emato-encefalica, non agisce sul sistema nervoso, non mostra effetti anticolinergici e sedativi e non influenza lo sviluppo delle reazioni psicomotorie. Il trattamento con Claritin non prolunga l'intervallo QT sull'ECG.

Una volta all'interno del corpo, il farmaco subisce un rapido assorbimento nel tratto gastrointestinale. La concentrazione massima del componente nel plasma sanguigno è raggiunta entro 1,5-2,5 ore.

Come risultato del metabolismo, si forma la sostanza desloratadina. La rimozione del farmaco dall'organismo avviene nella composizione dell'urina e della bile nei metaboliti e invariata per 6-92 ore. Il tasso di rimozione del farmaco dal corpo dipende dall'età, dalla presenza di malattie e da altre caratteristiche del paziente.

Indicazioni per l'uso Claritina

Le principali indicazioni per l'uso di Claritin (da cui compresse):

Controindicazioni

Le compresse e lo sciroppo di Claritin non sono raccomandati per l'uso con:

  • intolleranza o alta sensibilità ai componenti;
  • età fino a 2 anni;
  • l'allattamento.

Effetti collaterali

Nel trattamento di questo farmaco possono verificarsi effetti collaterali sotto forma di mal di testa, affaticamento, secchezza delle fauci, sonnolenza, disturbi gastrointestinali, manifestazioni allergiche sulla pelle. Inoltre, lo sviluppo di anafilassi, alopecia, tachicardia, disturbi del fegato, cuore.

Mal di testa, nervosismo, sedazione possono disturbare i giovani pazienti.

Istruzioni per l'uso Claritin (metodo e dosaggio)

Ogni forma del farmaco è intesa per l'ingestione in qualsiasi momento, quando si presenta la necessità.

Le istruzioni per l'uso delle compresse di Klaritin raccomandano la prescrizione per pazienti adulti e bambini di età superiore ai 12 anni. Di solito è sufficiente assumere 10 mg di farmaco al giorno. Pazienti con disabilità nel fegato o nei reni, il farmaco viene prescritto per essere assunto a giorni alterni.

Per i bambini di età compresa tra 2 e 12 anni, il farmaco viene solitamente prescritto allo sciroppo. Allo stesso tempo, si consiglia di prendere le istruzioni per l'uso di claritin sciroppo in un dosaggio specifico, che viene calcolato tenendo conto del peso.

overdose

In caso di sovradosaggio, non sono esclusi sintomi come sonnolenza, mal di testa e tachicardia. Questa situazione richiede un trattamento immediato al medico.

La terapia per i sintomi di sovradosaggio comprende: lavanda gastrica, quindi assunzione di adsorbenti e agenti sintomatici, effettuando ulteriori procedure.

interazione

L'uso combinato di questo farmaco e ketoconazolo, eritromicina o cimetidina può aumentare la concentrazione di loratadina nel corpo o nel suo metabolita. Tuttavia, questo non ha alcun significato clinico particolare.

Condizioni di vendita

Condizioni di conservazione

Sciroppo o compresse Claritin può essere conservato a temperature fino a 25 ° C, fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

Le compresse conservano la loro durata di conservazione per 4 anni e lo sciroppo - 3 anni.

Analoghi di Claritin

Molto popolari sono gli analoghi più economici di Claritin: Loratadine, Lomilan, Claridol e Clarotin. Anche Erius, Lotharen, Clallergin, Clarincens, Clarifarm, Clarifer, Klarfast, Loragexal, Alerpriv, Clargotil ed Erolin hanno un effetto simile. Il prezzo degli analoghi varia tra 20 e 350 rubli.

Klaritin o Erius - che è meglio?

La domanda abbastanza spesso si incontra sulla rete, quale di queste droghe è migliore? Ognuno di loro è un antistaminico antistaminico della nuova generazione. Pertanto, sono caratterizzati quasi dalla stessa forza di azione terapeutica e da un minimo di effetti collaterali. Tuttavia, si ritiene che Erius sia caratterizzato da uno spettro d'azione più ampio, poiché è attivo nell'eliminare la tosse allergica.

Tuttavia, è possibile incontrare molte revisioni quando i pazienti riferiscono che Erius non li aiuta e hanno iniziato a prendere Claritin o viceversa. Quindi, la questione della scelta di un farmaco dipende dalle caratteristiche individuali di ogni persona.

Claritin per i bambini

Il trattamento di pazienti giovani può essere effettuato sotto forma di compresse o sciroppo. In questo caso, i bambini possono assumere il medicinale una volta al giorno in un determinato dosaggio.

Il calcolo delle istruzioni di dosaggio per Claritin per bambini consiglia di eseguirlo in base al peso. Ad esempio, con un peso fino a 30 kg, è consentito assumere sciroppo giornaliero per i bambini 1 cucchiaino o ½ pillola.

I pazienti che pesano più di 30 kg vengono prescritti giornalmente per 2 cucchiaini di sciroppo o 1 compressa. Di norma, le recensioni online di sciroppo per i bambini sono positive per i genitori.

Compatibilità con alcol

In vari forum medici c'è spesso una domanda: è compatibile con l'alcol e il trattamento con Claritin? Secondo gli esperti, l'uso di alcol non ha un impatto particolare sull'efficacia di questo farmaco, ma la probabilità di effetti indesiderati non è esclusa. Per questo motivo, non è raccomandato l'assunzione di alcol contemporaneamente alla medicina.

Claritin durante la gravidanza e l'allattamento

Come indicato nelle istruzioni, l'uso del farmaco durante la gravidanza è consentito quando il beneficio previsto del trattamento per la madre è superiore al rischio per il feto.

È anche accertato che il principio attivo è escreto nella composizione del latte materno, pertanto è controindicato prendere queste pillole di allergia per l'allattamento.

Recensioni Klaritine

Le recensioni di Claritin in compresse e sciroppo sono abbastanza comuni sulla rete, ma l'opinione degli utenti sulla sua azione è piuttosto ambigua. Molte persone riferiscono che il trattamento con questo farmaco è stato efficace per loro. Sebbene alcuni pazienti dovessero cercare un rimedio più appropriato, dato che i loro sintomi allergici erano solo leggermente diminuiti.

Come allergologi, specialisti che studiano e trattano questo disturbo, specificare, ogni persona può essere disturbata da vari tipi di allergie. Pertanto, per eliminare la manifestazione di una varietà di sintomi, un farmaco semplicemente non è capace. Per questi pazienti, l'unica via d'uscita è prendere diversi farmaci o le loro forme, ad esempio, compresse e spray nasale.

Nonostante l'alta popolarità, sia le pillole che lo sciroppo per i bambini non hanno uno spettro di azione così ampio, che consente di eliminare tutte le manifestazioni di allergia allo stesso tempo. Inoltre, ci sono anche rapporti sullo sviluppo di effetti collaterali, ad esempio, mal di testa, sonnolenza, manifestazioni cutanee. Naturalmente, se si verificano reazioni avverse, consultare il proprio medico per escludere la presenza di un'altra malattia con sintomi simili.

Il fatto che questo farmaco sia disponibile in farmacia non significa affatto che tu possa prenderlo da solo senza prescrivere un allergologo. Pertanto, se ci sono sintomi che indicano lo sviluppo di allergie, è necessario consultare immediatamente un medico. Se ciò non viene fatto in maniera tempestiva, gradualmente i sintomi peggioreranno.

Prezzo Claritin, dove acquistare

Il prezzo delle compresse Claritin è 130-570 rubli.

Il prezzo dello sciroppo di Klaritin varia tra 220-380 rubli.

Prezzo Klaritina in Ucraina (in città come Kiev e Kharkov) è di 156 UAH.

È possibile acquistare il farmaco a San Pietroburgo al prezzo di 140 rubli. Allo stesso tempo, il costo nelle regioni russe è leggermente inferiore. È possibile scoprire quanto una medicina per allergia di qualsiasi forma costa nella farmacia di riferimento della città di interesse o sui siti Web delle farmacie.

Claritin - istruzioni ufficiali * per l'uso

ISTRUZIONI
sull'uso medico del farmaco

Numero di registrazione - П N013494 / 01 (compresse); P N013494 / 02 (sciroppo).

Il nome commerciale del farmaco - Claritin.

Il nome internazionale senza licenza è loratadine (loratadine).

Forma di dosaggio - compresse; sciroppo

struttura
Compresse: principio attivo - loratadina 10 mg,
eccipienti - lattosio monoidrato, amido di mais, magnesio stearato.
Sciroppo: principio attivo - loratadina 1 mg / ml,
eccipienti - glicole propilenico, glicerolo, acido citrico monoidrato (in alternativa acido citrico anidro), sodio benzoato, saccarosio (granulato), aroma artificiale (pesca), acqua purificata.

descrizione
Compresse: compresse di forma ovale di colore bianco o quasi bianco, non contenenti inclusioni estranee, su un lato vi è il rischio, il marchio "Coppa e matraccio" e il numero "10", l'altro lato è liscio.
Sciroppo: uno sciroppo chiaro, incolore o giallastro che non contiene particelle visibili.

Gruppo farmacoterapeutico
Antiallergico - N1-bloccante del recettore dell'istamina.

Codice ATX: R06AX13

Proprietà farmacologiche
Farmacodinamica: Claritin - un farmaco antistaminico - bloccante periferico selettivo N1-recettori di istamina. Ha un effetto antiallergico veloce e duraturo. Inizio dell'azione - entro 30 minuti dall'ingestione. L'effetto antistaminico raggiunge il massimo dopo 8-12 ore dall'esordio dell'azione e dura più di 24 ore. La claritina non penetra nella barriera emato-encefalica e non influenza il sistema nervoso centrale, non ha effetti anticolinergici e sedativi (sonnolenza), non influenza la velocità delle reazioni psicomotorie. L'assunzione di Claritin non prolunga l'intervallo QT sull'ECG.
Farmacocinetica: la claritina viene rapidamente assorbita nel tratto gastrointestinale. Il tempo per raggiungere la massima concentrazione plasmatica di loratadina è di 1,3 ore e il suo metabolita attivo, la desloratadina, è di 2,5 ore. Mangiare aumenta il tempo per raggiungere la massima concentrazione (Tmax) loratadina e desloratadina per circa 1 ora. Concentrazione massima (Cmaxa) la loratadina e la desloratadina non dipendono dall'assunzione di cibo. La massima concentrazione aumenta nei pazienti anziani, nei pazienti con insufficienza renale cronica o danni epatici alcolici.
La loratadina viene metabolizzata in desloratadina dal citocromo P450 ZA4 e, in misura minore, dal citocromo P450 2D6. Excreted nelle urine e nella bile. L'emivita della loratadina varia da 3 a 20 ore (in media 8,4 ore) e la desloratadina da 8,8 a 92 ore (in media 28 ore); nei pazienti anziani, rispettivamente, da 6,7 ​​a 37 ore (in media 18,2 ore) e da 11 a 39 ore (in media 17,5 ore). L'emivita di eliminazione aumenta con il danno al fegato alcolico (a seconda della gravità della malattia) e non cambia in presenza di insufficienza renale cronica.
L'emodialisi non ha influenzato la farmacocinetica della loratadina e del suo metabolita attivo.

Indicazioni per l'uso
- Rinite stagionale (pollinosi) e rinite allergica e congiuntivite allergica - eliminazione dei sintomi associati a queste malattie - starnuti, prurito della mucosa nasale, rinorrea, sensazione di bruciore e prurito agli occhi, lacrimazione.
- Orticaria idiopatica cronica
- Malattie della pelle di origine allergica.

Controindicazioni
- Intolleranza o ipersensibilità alla loratadina o ad altri componenti del farmaco,
- età fino a 2 anni
- periodo di allattamento.

Con cura
- la gravidanza,
- insufficienza epatica.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento
L'uso di Claritin durante la gravidanza è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto.
La claritina è escreta nel latte materno, quindi quando si prescrive il farmaco durante l'allattamento, la questione della sospensione dell'allattamento al seno deve essere risolta.

Dosaggio e somministrazione
Dentro, indipendentemente dagli orari dei pasti.
Per gli adulti inclusi gli anziani e gli adolescenti di età superiore ai 12 anni, si raccomanda di assumere Claritin alla dose di 10 mg (1 compressa o 2 cucchiaini da tè (10 ml) di sciroppo) 1 volta al giorno.
Per i pazienti con insufficienza epatica o insufficienza renale, la dose iniziale deve essere di 1 compressa (10 mg) o 2 cucchiaini da tè (10 ml) di sciroppo a giorni alterni.
I bambini di età compresa tra 2 e 12 anni, la dose di Claritin si consiglia di nominare, a seconda del peso corporeo:
- con un peso corporeo inferiore a 30 kg, 5 mg (1 cucchiaino (5 ml) di sciroppo o 1/2 compressa) 1 volta al giorno.
- con un peso corporeo di 30 kg o più - 10 mg (2 cucchiaini da tè (10 ml) di sciroppo o 1 compressa) 1 volta al giorno.

Effetti collaterali
Gli eventi avversi elencati di seguito, quando si utilizza Claritin, si sono verificati con una frequenza> 2% e circa la stessa frequenza del placebo ("ciucci").
Negli adulti sono stati notati mal di testa, affaticamento, secchezza delle fauci, sonnolenza, disturbi gastrointestinali (nausea, gastrite) e reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea. Inoltre, ci sono state rare segnalazioni di anafilassi, alopecia, disfunzione epatica, palpitazioni e tachicardia.
I bambini avevano raramente mal di testa, nervosismo, effetto sedativo. Come negli adulti, l'incidenza di questi fenomeni era allo stesso livello del placebo ("manichino").

overdose
Sintomi: sonnolenza, tachicardia, mal di testa. In caso di sovradosaggio, consultare immediatamente un medico.
Trattamento: lavanda gastrica (preferibilmente soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%), ricevente adsorbenti (carbone attivo in polvere con acqua), agenti sintomatici.
Loratadina non è indicata da emodialisi.

interazione
Mangiare non influisce sull'efficacia del farmaco.
Claritin non aumenta l'effetto dell'alcool sul sistema nervoso centrale. Quando Claritin è stato assunto insieme a ketoconazolo, eritromicina o cimetidina, si è verificato un aumento della concentrazione plasmatica di loratadina e del suo metabolita, ma questo aumento non si è manifestato clinicamente, anche in base all'elettrocardiografia.

Istruzioni speciali
Si raccomanda ai bambini di età inferiore ai 3 anni di assumere Claritin come sciroppo.
Non è stato rilevato alcun effetto negativo di Claritin sulla capacità di guidare una macchina o svolgere altre attività che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione.

Modulo di rilascio
Targhe di 10 mg: su 7, 10 o 15 targhe nelle bolle fatte di polyvinylchloride e lamina di metallo di alluminio. Su 1, 2 o 3 bolle insieme con l'istruzione per applicazione in un pacco di cartone.
Sciroppo 1 mg / ml: 60 o 120 ml in flaconi di vetro scuro, sigillato con tappi a vite in alluminio, con un anello protettivo contro l'apertura accidentale e una guarnizione in polietilene; su 1 bottiglia completa con un dosatore di cucchiaio di plastica e l'istruzione per applicazione in un pacco di cartone.

Condizioni di conservazione
A una temperatura non superiore a 25 ° С.
Alla portata dei bambini.

Periodo di validità
Compresse - 4 anni.
Sciroppo - 3 anni.
Non usare dopo la data di scadenza.

Condizioni di vendita della farmacia
Al banco.

Nome e indirizzo del produttore
Schering-Plough Labo NV, Indushtriepark 30, B - 2220, Heist-op-den-Berg, Belgio.

Reclami dei consumatori inviati a:
Shering-Plough LLC
119049, Mosca, st. Shabolovka, d.10, p.2