Principale
Scarlattina

Come determinare l'umidità nell'appartamento - 3 modi

La saturazione dell'umidità inspirata dalla persona, influisce direttamente sulla sua salute e sulla salute generale. Anche piccole deviazioni verso l'alto o verso il basso nel tempo possono portare a una serie di malattie molto sgradevoli. Per evitarli, è necessario evitare sia l'essiccamento che l'eccessiva concentrazione di umidità nella stanza. Per fare questo, è importante determinare in tempo l'umidità dell'aria nell'appartamento e, se necessario, adottare misure per normalizzarlo.

Quale dovrebbe essere l'umidità nell'appartamento

L'umidità nella stanza è normale per una persona in media del 45%. Naturalmente, questo indicatore non può essere costantemente allo stesso livello e ci sono deviazioni che non causano conseguenze negative. Il livello di umidità nella casa è diverso per le stanze a seconda del loro scopo:

  • Nel corridoio, nel soggiorno, nel bagno, nella cucina o nella sala da pranzo l'umidità dovrebbe essere compresa tra il 45 e il 60%;
  • Nelle camere da letto per i familiari adulti - 40-50%;
  • Nelle stanze dei bambini, l'umidità dovrebbe essere mantenuta nell'intervallo del 45-60%;
  • Nello studio e nella biblioteca, è necessario il livello più basso - 30-40%. La carta da stampa e l'umidità possono causare la comparsa nell'aria di sostanze nocive per la salute umana, per non parlare dell'effetto negativo dell'aria pura su libri e documenti.

Mantenere costantemente un livello fisso di umidità a casa è abbastanza difficile, perché è estremamente sensibile a molti fattori, i più comuni sono:

  • Cambiamenti climatici stagionali;
  • Cambiamenti nelle condizioni meteorologiche;
  • Lavorare riscaldatori o sistemi di condizionamento dell'aria all'interno;
  • I materiali utilizzati per la costruzione delle pareti, la loro decorazione esterna e interna.

Inoltre, il numero e le dimensioni delle finestre in una stanza, la presenza di piante d'appartamento e il modo in cui una famiglia viene utilizzata influenzano il livello di umidità.

Conseguenze delle deviazioni dalla norma

I principali segni di un'alta concentrazione di umidità nella stanza sono la formazione di condensa sui vetri, la sensazione tattile di umidità sulla tappezzeria di mobili e oggetti, l'oscuramento e l'accumulo negli angoli delle stanze. Dopo un po 'di tempo, l'odore di muffa caratteristico delle formazioni di muffa, che permea tutte le cose ed è difficile da rimuovere in seguito.

Ma l'odore di umidità non è il problema più serio. Essere in una stanza con la muffa sui muri è pericoloso per la salute. Questo può causare una serie di malattie:

  • Le formazioni fungine irritano le vie respiratorie di una persona e la loro significativa concentrazione nel tempo provoca il verificarsi di allergie. In combinazione, questi due fattori portano all'emergere di una tale patologia come l'asma, complicata da reazioni allergiche.
  • L'elevata umidità relativa contribuisce a una crescita più intensa delle cellule tumorali nei pazienti oncologici, il che complica la cura anche nelle prime fasi.
  • Esacerbazione di malattie cardiovascolari. È particolarmente difficile per i pazienti ipertesi, che sono già abbastanza gravemente colpiti dai cambiamenti climatici.

Un microclima secco è meno pericoloso, ma può anche causare una serie di effetti negativi sulla salute. Nocivo non è qualcosa che il corpo riceve meno umidità dall'aria inalata. Altre particelle di polvere secca che non si depositano sulla superficie degli oggetti, e sono in giro e liberamente entrano nel corpo umano attraverso il sistema respiratorio. La situazione è ulteriormente aggravata dal fatto che anche le mucose si seccano e non riescono ad affrontare bene la cattura della polvere, che è diventata ancora più grande. Inoltre, l'immunità è ridotta, può esserci un danno renale, si sviluppa una disbatteriosi.

Modi per misurare l'umidità interna

Per scoprire il livello di umidità nella stanza, ci sono diversi modi. Alcuni di questi prevedono l'uso di dispositivi speciali, altri consentono di farlo con l'aiuto di oggetti che sono praticamente in ogni casa.

Diversi modi per misurare l'umidità dell'aria - video:

igrometro

Questo dispositivo è specificamente progettato per determinare l'umidità dell'aria. Con il suo aiuto, è possibile misurare questo parametro climatico con alta precisione con una precisione dell'1%. I modelli moderni sono multifunzionali e, oltre all'umidità, determineranno anche la pressione atmosferica, la temperatura dell'aria, il fuso orario esatto e alcuni altri parametri.

Ma cosa fare se l'igrometro non è a portata di mano e l'umidità deve essere determinata immediatamente. Per fare questo, ci sono modi per utilizzare dispositivi e strumenti più comuni.

termometro

Qualsiasi tentativo di determinare il livello di umidità senza il dispositivo avrà un errore significativamente maggiore dell'1% per un igrometro di alta qualità. Tuttavia, forniranno almeno un'idea approssimativa del livello di umidità nella stanza.

Per effettuare una misurazione è necessario un normale termometro a mercurio o alcol per misurare la temperatura nelle stanze. Con esso, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Per misurare la temperatura in ogni stanza (per non confondere i dati, è meglio registrarli);
  • Bagnare un panno o un batuffolo di cotone in acqua a temperatura ambiente e avvolgere la parte del dispositivo che contiene la maggior parte del fluido di lavoro.
  • Riprendere le misurazioni nelle stanze e registrare i risultati della misurazione.

Successivamente, è necessario calcolare i valori approssimativi. Per questo, le seconde letture vengono sottratte dalla prima e il risultato ottenuto viene convertito in un livello di umidità utilizzando la tabella psicometrica Assman.

Bicchiere d'acqua

Il modo più economico e semplice per scoprire l'umidità senza igrometro. Non richiede alcun calcolo, lunghe misurazioni con registrazioni e attrezzature speciali. Sfortunatamente, l'accuratezza delle letture ottenute con l'aiuto di un vetro può differire in modo significativo dal livello reale dei dati misurati. Ma se segui esattamente le istruzioni, saranno stabilite deviazioni critiche dalla norma.

  • Raccogliamo acqua in una grande tazza di vetro (o in qualsiasi altra nave di vetro). Per maggiore chiarezza, è meglio raccogliere la piena capacità, ma in modo da non schizzare acqua durante ulteriori movimenti.
  • Raffreddare lo strumento di misura ad una temperatura di circa 5˚ (ad esempio, nella camera principale del frigorifero, per mezz'ora).
  • Per misurare l'umidità, estraiamo la capacità e la posizioniamo in qualsiasi punto della stanza che non sia esposto ad apparecchi di riscaldamento o condizionatori d'aria.

La condensa si forma immediatamente sulle pareti del vaso. L'analisi successiva del risultato è ridotta allo studio di ciò che sta accadendo con lui.

  • Se la condensa si asciuga in 10-15 minuti, ciò indica che l'aria nella stanza è secca e deve essere umidificata.
  • In caso di eccessiva concentrazione di acqua nell'aria dell'appartamento, la condensa sulle pareti del vetro non si asciugherà in 10-15 minuti, si raccoglierà in gocce e gocciolare verso il basso.
  • In condizioni di umidità normale, la condensa non si accumula in gocce e non evaporerà rapidamente.

Come normalizzare l'umidità

Se fosse possibile controllare correttamente il livello di umidità, in caso di deviazioni dalla norma, si dovrebbe immediatamente iniziare a prendere misure per normalizzarlo.

Diversi modi per normalizzare l'umidità - video:

Idratare l'aria interna

Esistono soluzioni già pronte - i cosiddetti umidificatori. Se non si desidera acquistare un dispositivo di questo tipo, è possibile utilizzare gli strumenti disponibili. Nel periodo invernale sul radiatore in una stanza asciutta, puoi mettere un contenitore con acqua o mettere un asciugamano bagnato. Le piante da appartamento decidue oltre all'ossigeno emettono una quantità considerevole di umidità, che contribuirà anche all'eliminazione del clima troppo secco. Bene, in un pizzico, è possibile accendere periodicamente il bollitore elettrico nella stanza da inumidire (molti umidificatori di fabbrica funzionano secondo lo stesso principio).

Fare un microclima secco nell'appartamento

Se il test ha mostrato un'elevata umidità, tutto è un po 'più complicato. Con mezzi improvvisati e elettrodomestici economici, la situazione non sarà sempre corretta.

Il modo più semplice, ma purtroppo non il più economico e più economico, è acquistare un deumidificatore speciale. Questi dispositivi non riscaldano o bruciano l'aria, e alcuni sono in grado di mantenere l'umidità in base ai parametri specificati. Se non ci sono apparecchi, si consiglia di ventilare la stanza più spesso. Questo dovrebbe essere fatto indipendentemente dal tempo fuori e dal periodo dell'anno. Per le stanze in cui la ventilazione naturale è difficile, è necessario utilizzare cappe di aspirazione.

Determina il livello di umidità nell'appartamento - metà della battaglia. È necessario monitorarlo costantemente e, in caso di inosservanza delle norme, adottare misure immediate per eliminare queste non conformità.

Come controllare l'umidità nell'appartamento è semplice e facile

Buona giornata, miei cari lettori! Sai come controllare l'umidità nell'appartamento? Oggi voglio dirti come si fa. La temperatura e l'umidità sono molto importanti sia per i bambini che per gli adulti.

Bassa e alta umidità: qual è il pericolo

L'aria secca influisce negativamente sul nostro benessere. Disturbo costante, sonno povero, affaticamento, ridotta immunità - tutto questo "bouquet" può dare un'umidità insufficiente. Hai notato come la condizione peggiora quando inizia la stagione di riscaldamento?

Inoltre, si ritiene che l'umidità bassa invecchia prematuramente la pelle e aggiunge anni in più.

In realtà, quindi, in inverno noi donne abbiamo bisogno di prendersi cura di se stessi ancora più a fondo rispetto alla stagione calda.

E se hai una sensazione di secchezza negli occhi (la cosiddetta "sabbia"), allora probabilmente hai bisogno di aumentare l'umidità nella tua casa.

L'aumento dell'umidità influisce negativamente anche sullo stato di salute: in primo luogo, le piaghe possono peggiorare - la rinite o le allergie. Ma il più terribile del suo compagno: funghi e muffe. E poi per sbarazzarsi di loro, sarà necessario un bel tiro. Pertanto, cerchiamo di ottenere la media aurea.

Il livello ideale di umidità in un appartamento varia dal 40 al 60 percento. Questo è un microclima sano in cui ti sentirai più a tuo agio possibile.

Come controllare l'umidità

L'umidità è molto facile da controllare, ora capisci da solo. Inoltre, può essere fatto in diversi modi.

Prima di tutto voglio dire del dispositivo speciale per questo. Si chiama igrometro. I produttori li producono in una gamma così ampia che puoi facilmente raccoglierli anche per i tuoi interni.

C'è ancora una grande opzione - un umidificatore. Un certo numero di modelli ha un igrometro incorporato. Con questo dispositivo è possibile ottenere il microclima perfetto nella stanza.

Ma è possibile fare a meno del dispositivo e controllare il livello di umidità con mezzi improvvisati. Voglio parlarti dei modi principali. Penso che troverai qualcosa adatto a te.

Metodo numero 1. Bicchiere d'acqua

Questo è forse il modo più semplice per misurare il livello di umidità in casa. Avrai bisogno di un bicchiere. Riempila d'acqua a metà e manda a raffreddare in frigorifero per diverse ore.

Per l'effetto corretto, la temperatura dell'acqua dovrebbe essere solo 3-5 gradi. Quando il tuo "igrometro fatto in casa" ha raggiunto la condizione desiderata, metterlo in una stanza lontano dalla batteria. Dopo 5-10 minuti sarà possibile per la reazione trarre alcune conclusioni:

  1. se la condensa sulle pareti è completamente asciutta, l'aria è molto secca;
  2. se la condensa si raccoglie in gocce e scorre lungo le pareti del vetro, l'aria è troppo umida;
  3. Bene, se nulla di quanto sopra descritto è accaduto (non si è esaurito e non si è asciugato), allora hai un normale livello di umidità nella stanza.

Metodo numero 2. Termometro e batuffolo di cotone

Questo metodo è un po 'più complicato, ma aiuta a determinare anche una percentuale approssimativa di umidità, quindi, più accurata. Avrai bisogno di un termometro da camera e un batuffolo di cotone, un pezzo di cotone o una benda.

Per iniziare, misurare la temperatura dell'aria nella stanza, memorizzarla o annotarla. Quindi immergere il cotone, la benda o il disco nell'acqua e avvolgere la base del termometro.

Aspetta un po 'e guarda i numeri risultanti. Controlla la differenza tra la temperatura umida e quella secca con la tabella di Assman. Ti mostrerà il livello di umidità.

Metodo 3. Cono di abete rosso

Qui l'unica difficoltà: trovare un cono di abete, se vivi nella megalopoli)

Devi portare a casa un dosso e vedere come si comporta. A bassa umidità, le sue squame si dispiegheranno, e ad alta umidità - si stringeranno comodamente insieme.

Metodo 4. Guardati intorno

Bene, l'opzione più veloce è ascoltare te stesso e la tua casa.

Se hai una sensazione di tensione della pelle, secchezza del naso e degli occhi, costantemente la gola secca, hai problemi di sonno e disagio, quindi sicuramente hai aria secca.

E non dimenticare i tuoi fedeli aiutanti - le piante. Le foglie smussate indicano mancanza di umidità. E la presenza di muffe o di muffa dirà il contrario.

Spero che l'informazione ti sia stata utile. Abbi cura di te e dei tuoi cari!

Qual è l'umidità normale per l'appartamento e come ottenere le prestazioni desiderate?

La quantità di vapore acqueo è un indicatore importante di un microclima interno sano. Oggi, quando si presta sempre più attenzione a uno stile di vita sano, rafforzando l'immunità, prevenendo possibili malattie, aumenta la rilevanza dell'indicatore di umidità dell'aria. Quali sono le norme di umidità nell'appartamento? Che cosa influenza e come influenzarlo?

Qual è l'umidità in casa?

Esistono 2 tipi di misurazione dell'umidità: assoluta e relativa.

  • Assoluto riflette il contenuto di acqua nell'aria (grammi per metro cubo).
  • Relativo: la percentuale della quantità di umidità registrata e il massimo possibile a una temperatura specifica.

Il tasso di umidità nell'appartamento è un valore relativo. Può influenzare in modo significativo tutti gli esseri viventi nella stanza (persone, animali, piante), così come le condizioni di mobili, rivestimenti ed elettrodomestici.

Il tasso medio è considerato tra il 40 e il 60%. Più nello specifico, dal 30 al 60% in estate e dal 30 al 45% in inverno. Il massimo consentito, rispettivamente - 65% e 60%.

Di particolare importanza è il regime di umidità per quelle stanze in cui ci sono bambini o persone con malattie respiratorie.

Esistono anche standard per gli oggetti interni, i vari impianti: per i mobili e gli elettrodomestici - 40-60%, per i libri sugli scaffali - dal 30% al 65%, per le diverse specie di piante - dal 40% al 95%.

Se l'umidità non è normale

Accade che l'umidità nella stanza sia aumentata o diminuita. Di che cosa è irto?

L'aria troppo secca, soprattutto, porta a un'eccessiva perdita di umidità da parte del corpo umano. Potrebbero esserci problemi come:

  • pelle secca;
  • crepe, rughe, dermatiti;
  • prurito e arrossamento degli occhi a causa della loro maggiore secchezza;
  • debolezza e maggiore stress al cuore a causa della lenta circolazione del sangue addensato;
  • digestione lenta (anche il succo gastrico diventa più spesso);
  • ottusità e fragilità dei capelli, delle unghie;
  • ridotta immunità e frequenti raffreddori dovuti alla costante essiccazione delle mucose del rinofaringe;
  • esacerbazione delle allergie (con aria secca, aumenta la concentrazione di allergeni).

In una stanza troppo asciutta, i mobili si incrinano con il tempo, le piante si possono asciugare, deformare le immagini, la carta da parati, il linoleum.

L'aria troppo umida è un ottimo terreno fertile per i batteri. Oltre al fatto che una stanza simile si sente umida e soffocante, può causare problemi più seri:

  • malattie respiratorie croniche (naso che cola, bronchite, asma);
  • allergia ai microrganismi;
  • odore stantio nella stanza;
  • la comparsa di funghi muffa in grado di provocare gravi malattie (principalmente vie respiratorie), fino alla tubercolosi compresa.

Con l'aumento dell'umidità, i mobili e i materiali decorativi sono deformati a causa del gonfiore, gli elettrodomestici possono arrugginire e fallire, le piante iniziano a marcire (specialmente quelli che amano le annaffiature rare).

Umidità dell'aria nelle stanze

A seconda del tipo di locali e della situazione in essi, i valori di umidità raccomandati per loro variano.

Di solito questa è la stanza più spaziosa, dove tutte le famiglie trascorrono la maggior parte del loro tempo. Ci sono spesso molte piante da interno, animali. Il valore ottimale che soddisfa i loro bisogni è del 40-50%.

L'umidità necessaria per un sonno sano e per il benessere durante il riposo notturno è del 40-55%. Inoltre, dovrebbe essere mantenuto in vista delle finestre aperte, con le quali si consiglia di dormire.

I bambini tendono a congelarsi o a surriscaldarsi più velocemente degli adulti e hanno un raffreddore più forte. L'aria particolarmente perniciosa secca colpisce le condizioni di un neonato. Per i bambini, l'indice di umidità raccomandato è del 50-60%.

Di solito ci sono molti libri, documenti, attrezzature d'ufficio. Tutto ciò è esigente sulle norme di umidità. Non superare la barra del 30-40%.

Si tratta di stanze tradizionalmente "bagnate" a causa della costante evaporazione dell'acqua. Per il bagno, è anche utile: scorie e tossine sono meglio rimosse dal corpo, la pelle è inumidita. Ma in cucina è auspicabile cercare un indicatore confortevole - 40-50%.

  • Ripostiglio, ripostiglio, disimpegno, lavanderia, locale caldaia.

Per stanze tecniche e stanze per inquilini a breve termine, l'umidità dell'aria non ha importanza.

Qui, gli indicatori di umidità devono corrispondere alle specie vegetali. Fiori diversi hanno requisiti diversi per l'umidità dell'aria.

Come controllare l'umidità nell'appartamento?

Misurare il livello di umidità relativa nella stanza in diversi modi, che si differenziano per il costo, la complessità della misurazione e l'accuratezza dei risultati. Il modo più preciso è con l'aiuto di un dispositivo speciale, un igrometro. Gli igrometri sono prodotti in diversi tipi, ma per l'uso domestico sono piuttosto semplici (spesso sono incorporati in un termometro o un orologio). Per rendere le misurazioni più accurate, è importante individuare il dispositivo lontano da fonti di calore e umidità.

La seconda opzione consiste nell'utilizzare la tabella Assman, in cui vengono ricavati i valori dei metodi usuali e "umidi" per misurare la temperatura dell'aria. Questi valori possono essere determinati utilizzando uno psicometro. Oppure sostituirlo con mezzi improvvisati: un normale termometro e uno straccio umido. Innanzitutto, misurare la temperatura dell'aria nella stanza, come al solito, quindi avvolgere il termometro con uno straccio umido e rimuovere nuovamente l'indicatore dopo 5 minuti. Ora dobbiamo trovare i valori ottenuti nella tabella - nella colonna "wet" e "dry". Al loro incrocio e sarà il valore desiderato di umidità.

Puoi controllare il grado di umidità nella stanza in modi più semplici: usando un bicchiere d'acqua o un cono di abete.

Un bicchiere d'acqua viene raffreddato sul ripiano del frigorifero ad una temperatura di 3-5 gradi. Quindi mettere per 5 minuti nella stanza lontano da fonti di calore. Se durante questo periodo la condensa sulle pareti del vetro è completamente asciutta, l'umidità nella stanza è chiaramente molto bassa. Se nulla è cambiato, l'optimum. Se i flussi d'acqua corrono lungo le pareti del vetro - troppo alti.

Il cono di abete rosso, rimasto per qualche tempo nella stanza, può rimanere nella sua forma originale (tasso di umidità), può aprire le squame (l'umidità è ridotta) o chiudere (l'umidità è aumentata).

Nelle stanze in cui le deviazioni dai parametri desiderati possono rivelarsi critici (ad esempio, nella camera di un bambino o in una camera asmatica), prova a misurare l'umidità con un dispositivo per vedere i valori digitali e non solo il risultato "molti-piccoli".

Come aumentare l'umidità nella stanza?

Se, quando misurato, risulta essere inferiore al necessario, è necessario prendere le misure possibili per inumidire la stanza. Questo problema è particolarmente rilevante in inverno, quando i dispositivi di riscaldamento asciugano ulteriormente l'aria.

Ci sono molti modi per aumentare l'umidità. Il più facile da usare è l'uso di uno speciale dispositivo idratante. Divide in modo indipendente l'acqua in particelle di vapore e le spruzza al chiuso. Ma l'acquisto di un dispositivo del genere può essere costoso per il budget familiare. Così come l'acquisto, ad esempio, di un grande acquario, oggetti decorativi con una funzione di inumidimento (fontane, "pareti piangenti", ecc.).

In questo caso, puoi utilizzare modi alternativi:

  • Mettere molti contenitori con acqua (pentole, ciotole, contenitori) su armadi, scaffali, armadietti, vicino a apparecchi di riscaldamento o direttamente su di essi. Poiché l'evaporazione dell'acqua deve essere rabboccata.
  • Per mettere la batteria vestiti bagnati, asciugamani, tovaglioli da cucina. Quando si asciuga, si bagna e si riappende.
  • Includere nella stanza un bollitore elettrico o una piccola stufa e mettere su una pentola d'acqua.
  • Crea più piante da interno. Sono annaffiati, spruzzati, inoltre, essi stessi emettono umidità nella stanza. C'è solo un aspetto negativo: di notte le piante emettono molta anidride carbonica, quindi questo metodo non può essere usato nelle camere da letto.

Come abbassare l'umidità?

L'elevata umidità può essere dovuta alla mancanza di ventilazione, alla cottura costante (cucina), anche a causa di un tetto che perde, impianto idraulico o impianto idraulico.

Di conseguenza, il compito sarà il contrario: "asciugare" l'aria. Ci sono anche diverse opzioni. Ancora una volta, il più "senza problemi" di loro - l'acquisizione di essiccatori d'aria, condizionatori d'aria, sistemi di controllo del clima. In stanze non ventilate, l'installazione di cappe di qualità è obbligatoria. Nel resto della stanza le finestre devono avere prese d'aria. Perché un modo molto efficace per ridurre l'umidità è l'aerazione sistematica.

In una giornata di sole, non chiudere le tende: il sole, anche attraverso il vetro della finestra, asciuga l'aria non peggiore del vento.

Inoltre, al fine di ridurre l'umidità, è necessario eliminare prontamente le perdite di tubi e attrezzature idrauliche, rifiutare di asciugare i vestiti nella stanza, installare un acquario o vasi di fiori in esso.

Quindi, una risposta inequivocabile alla domanda su che tipo di umidità è normale per un'abitazione, non esiste: a seconda della funzionalità, questo valore può fluttuare, ma non sempre corrisponde in realtà ai valori richiesti. Anche se è necessario lottare per loro. Misurare questo indicatore del microclima può essere diverso. Ci sono anche molti modi per portarlo a destra - ridurlo o aumentarlo. Mantenendo il parametro entro i limiti normali, proteggiamo la salute della nostra famiglia e degli animali domestici e prolunghiamo la vita di mobili, libri, oggetti interni ed elettrodomestici.

Il dispositivo che misura l'umidità dell'aria nell'appartamento

Umidità dell'aria nell'appartamento

Non solo i mobili e le buone finestre creano comfort e condizioni favorevoli per una persona in casa - la temperatura e l'umidità sono altrettanto importanti. L'umidità nell'appartamento caratterizza il contenuto di vapore acqueo in esso. Esiste un concetto di umidità relativa. Questo valore indica quanta umidità non è sufficiente nell'appartamento per avviare la condensazione in queste condizioni ambientali e la saturazione dell'aria con il vapore acqueo. Quindi, vediamo che tipo di umidità è più comoda per una persona.

Misurazione dell'umidità nell'appartamento

L'umidità nella stanza varia con le stagioni, dipende dalla vita delle persone in essa. L'uso eccessivo del condizionatore d'aria o il riscaldamento delle batterie portano a una diminuzione dell'umidità. Durante le piogge, l'umidità nell'appartamento aumenta notevolmente. In ogni caso, l'umidità aumentata o diminuita avrà un effetto negativo sul benessere della persona e sulle cose che lo circondano (dai materiali da costruzione agli elettrodomestici).

Per un soggiorno confortevole in un appartamento, una persona ha bisogno di circa il 40-60% di umidità. Con tali indicatori, il corpo si sente molto bene.

Per il monitoraggio continuo c'è un dispositivo per misurare l'umidità dell'aria nell'appartamento. Questo dispositivo è chiamato igrometro. Usarlo è molto semplice, non più difficile dell'utilizzo di un termometro. Esistono diversi tipi di igrometri:

  1. Capelli. Realizzato sulla base di capelli sintetici. In grado di misurare l'umidità nell'intervallo da 0% a 100%. Puoi semplicemente appendere il dispositivo al muro.
  2. Termometro-igrometro digitale. Uno strumento più sofisticato che misura anche la temperatura. Misura l'umidità in due posti contemporaneamente: nella posizione del dispositivo stesso e nel punto di attacco del sensore. La lunghezza del cavo è di 1,5 metri. Campo di misura 0-90%.
  3. Termometro-igrometro senza fili. In grado di effettuare misurazioni su più punti contemporaneamente, con un'eccessiva caduta o un aumento dell'umidità, attiva un allarme. L'intervallo è 0-90%.

Come misurare l'umidità nell'appartamento, se non si dispone di un dispositivo speciale a portata di mano?

Prendi una pila ordinaria e raccogli acqua fredda. Metti una pila di acqua nel frigorifero per diverse ore.

La temperatura dell'acqua allo stesso tempo scende a un valore di 3-4 ° C. Ora puoi prendere una pila e portarla nella stanza. Mettilo lontano dai riscaldatori e guarda per 5 minuti:

  • se la pila cominciava prima a appannarsi e poi si asciugava, allora l'umidità nella stanza si abbassava;
  • se i muri rimangono appannati e dopo 5 minuti, l'aria è di normale umidità;
  • i flussi d'acqua sulle pareti della pila indicano un eccesso di umidità nella stanza.

Aumento dell'umidità nell'appartamento

Se le stanze hanno costantemente appannato le finestre e il bucato si asciuga per diversi giorni, molto probabilmente si ha una maggiore umidità dell'aria nel vostro appartamento. Col passare del tempo, noterete l'apparizione di uno dei problemi più sgradevoli e pericolosi: la muffa. Macchie nere, rosse, verdastre o grigie inizieranno ad apparire sui muri o sui fiori. Le spore della muffa sono costantemente presenti nell'aria, ma è l'umidità aumentata che fornisce condizioni favorevoli per la crescita del fungo. Abbiamo bisogno di affrontare questo problema molto rapidamente, perché la muffa può causare allergie e molte altre gravi malattie. Se il fungo viene ingerito, può causare gravi intossicazioni alimentari. Il più grande pericolo dal fungo può essere la diffusione dell'infezione in tutto il corpo. Anche in condizioni climatiche molto calde o fredde, è necessario ventilare l'appartamento almeno due volte al giorno.

Dove comprare?

Notizie sul "dispositivo che misura l'umidità nell'appartamento"

Meteo in casa. Come inumidire l'aria nell'appartamento

L'aria esterna fredda non contiene molta umidità. Quando entra in una stanza calda e inizia a riscaldarsi, la sua umidità relativa scende ancora. E meglio funziona la ventilazione, più potente è il flusso di aria fredda dall'esterno e dal basso.

La casa è cattiva? Come l'umidità, la temperatura e la velocità dell'aria influiscono sul benessere

L'aria interna, la sua umidità e persino la velocità di movimento sono componenti importanti del microclima, che influiscono notevolmente sulla nostra salute. E se la qualità dell'aria nell'ufficio è poco dipendente da noi, allora all'interno della nostra casa è completamente nelle nostre mani. Verde.

Come respirare in casa dopo aver installato finestre di plastica

Alevtina Dymchenko, una pensionata di Blagoveshchensk, è rimasta molto soddisfatta quando due anni fa sua figlia le ha fatto un regalo utile per il suo 80 ° anniversario - ha installato finestre di plastica nella sua casa trilocale di Krusciov. Ma la nonna non è stata felice per molto tempo - dopo un po 'ha iniziato.

Dizionario strumento

Un igrometro è un dispositivo di misurazione che serve a misurare e controllare l'umidità dell'aria. Distance meter - un dispositivo che misura la distanza. Il telemetro consente di calcolare l'area e il volume dell'oggetto. Dosimetro: un dispositivo progettato per rilevare e.

I capricci del tempo: quanto sono pericolosi per il cuore?

Guarda per i cambiamenti del tempo. Meglio ancora, acquista e installa una stazione meteorologica portatile a casa - un dispositivo che misura tutti i parametri esterni che sono importanti per i pazienti ipertesi (temperatura esterna, umidità dell'aria e pressione atmosferica). Non appena uno o più.

La valvola di ingresso nel muro per appartamenti, ingresso a muro.

Fornire ventilazione (valvole di alimentazione a parete), aria fresca in casa.

Umidità dell'aria nella stanza: il suo tasso ammissibile e ottimale in un appartamento residenziale

L'umidità dell'aria nella stanza influisce non solo sulle condizioni dei mobili, dei pavimenti e delle pareti: innanzitutto, la nostra salute e il nostro benessere dipendono direttamente da questo.

Oltre al consueto stato di comfort, l'umidità nella stanza influisce significativamente sulla presenza di alcune malattie.

L'eccessiva umidità può causare rinite allergica. asma e rinite.

Nell'aria secca, la membrana mucosa della cavità nasale si asciuga, a causa della quale possono comparire i sintomi della sinusite, creando un ambiente "ideale" per le esacerbazioni della sinusite.

Umidità insufficiente - il modo giusto per il deterioramento dell'immunità, affaticamento, una sensazione di "sabbia" negli occhi e il rapido invecchiamento della pelle. Molto sensibile ai cambiamenti nel livello di umidità, bambini e neonati - il più. La loro sensibilità ha il livello più alto, quindi il più accuratamente è necessario per trattare il livello di umidità nella scuola materna.

La secchezza delle mucose delle vie respiratorie nei neonati contribuisce allo sviluppo di infezioni, allergie, può causare un naso che cola con il sangue in un bambino. e se esiste già un naso che cola, il suo trattamento sarà semplicemente inefficace.

L'umidità dell'aria nella stanza dipende dalle condizioni climatiche e climatiche, dalla stagione, dalla disponibilità e dal funzionamento degli elettrodomestici e dai processi vitali umani: lavaggio, bagno, asciugatura, stiratura e così via.

La situazione più critica è nella stagione di riscaldamento. C'è poca umidità nell'aria gelida, quindi è impossibile raggiungere l'umidità ottimale dell'aria nell'appartamento semplicemente aerando.

Con il riscaldamento e i riscaldatori costantemente funzionanti, l'aria viene seccata ancora di più, durante questo periodo il livello di umidità nella stanza può scendere al 20-25%, mentre la membrana mucosa del rinofaringe percepisce in modo critico il tasso del 35% e nei bambini il 50%. In estate, l'aria nella stanza e nella macchina drena in modo significativo l'aria condizionata.

Qual è l'umidità misurata e qual è la sua velocità nel soggiorno? L'unità di umidità è la percentuale (%), che indica la proporzione della massa originale o umidità del volume.

Quale percentuale di umidità dell'aria dovrebbe essere normale? Si considera che l'umidità ottimale nell'appartamento sia del 45%, mentre il tasso stabilito varia dal 30% al 60%, a seconda dello scopo della stanza:

  • sala da pranzo / soggiorno - 40-60%;
  • camera da letto per adulti - 40-50%;
  • camera per bambini - 45-60%;
  • ufficio / biblioteca - 30-40%;
  • cucina / bagno - 40-60%.

Tenere il passo con questi indicatori è molto difficile, nella maggior parte degli appartamenti e delle case moderne per la maggior parte dell'anno l'umidità è bassa, il che porta ad una diminuzione della capacità lavorativa e provoca una sensazione di sonnolenza anche in una persona assolutamente sana. Coloro che indossano le lenti a contatto sono particolarmente colpiti: la mucosa dell'occhio si asciuga notevolmente.

L'aria secca aiuta a raffreddare il corpo, perché l'umidità evapora dalla pelle, che raffredda il corpo.

Nell'aria eccessivamente secca, l'elettricità statica si accumula e la polvere domestica sale facilmente. Le sue microparticelle sospese si installano tranquillamente in un ambiente con umidità normale, che porta a tutti i tipi di problemi domestici.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al raggiungimento della norma di umidità nell'appartamento, dove c'è un bambino o un neonato. Per raggiungere il normale, il che significa indicatori confortevoli, un umidificatore dovrebbe essere a casa.

Per raggiungere l'umidità dell'aria ottimale in un appartamento per una persona, è necessario innanzitutto monitorare questo indicatore e, in secondo luogo, adottare tutte le misure possibili per umidificare o drenare l'atmosfera nei locali residenziali e di lavoro.

Modi per umidificare l'aria, controllare e misurare il livello di umidità in casa

Che tipo di umidità dell'aria è considerata normale per un appartamento in generale e per ogni stanza in particolare, abbiamo considerato sopra. Se gli indicatori si discostano dalla norma, devono esserci modi per stabilizzarli, ne parleremo in questa sezione.

Durante gli inverni freddi, l'impianto di riscaldamento può rendere l'aria della casa troppo asciutta, il che la rende scomoda.

Può anche causare crepe nei prodotti in legno e cartongesso.

Per migliorare la qualità del contenuto di umidità dell'aria, è possibile installare un umidificatore nella stanza in cui si trascorre più tempo o in tutta la casa.

In estate, quando la stanza non è riscaldata, a seconda del clima nella tua zona, potrebbe esserci troppa o poca umidità in casa.

Le seguenti misure sono necessarie per controllare l'umidità.

  • Arieggiare regolarmente la stanza. Tuttavia, nonostante la sua semplicità, questo metodo non è il più produttivo. In estate, l'aria non è troppo satura di umidità e l'aerazione non contribuisce all'umidificazione dell'aria. Ma in inverno le finestre aperte per 5-10 minuti permetteranno di raggiungere il livello di umidità confortevole per una persona. Più le finestre saranno aperte, più velocemente sarà ventilata la stanza, inoltre l'aria avrà il tempo di essere aggiornata in questo periodo con una perdita di calore minima, a differenza della finestra aperta a lungo nella stanza.
  • Aumentare il numero di piante da interno. che hanno un effetto benefico sull'umidificazione dell'aria, nonché una sorta di "dispositivo" naturale che può misurare l'umidità dell'aria: le foglie rugose e secche sono un indicatore di un'atmosfera secca. Le piante ionizzano perfettamente l'aria e alcune di esse, oltre all'umidità, sono in grado di rilasciare sostanze organiche che puliscono e disinfettano lo spazio.
  • La presenza di un acquario nella stanza contribuisce anche a mantenere un normale livello di umidità, è solo necessario riempire regolarmente l'acqua di evaporazione.
  • Per fare la pulizia a umido. perfetto al mattino e alla sera.
  • Posizionare le navi nell'appartamento con acqua. Questo è meglio fatto sui davanzali delle finestre, vicino ai radiatori del riscaldamento centrale.

L'acqua di evaporazione è un buon mezzo per umidificare l'aria. Sfortunatamente, questo è lontano dall'igiene e nella maggior parte dei casi non è affatto estetico.

Come determinare l'umidità dell'aria nell'appartamento in modo indipendente, per capire se è necessario asciugare o inumidire l'aria? Il microclima e il livello di umidità della vostra abitazione dovrebbero essere monitorati sistematicamente.

Cosa misura l'umidità in casa:

Fondamentalmente, per questo scopo, viene utilizzato uno strumento speciale per misurare l'umidità dell'aria nella stanza - un igrometro. Oggi esistono diversi tipi di igrometri basati su diversi principi di funzionamento. Possono sembrare piccoli orologi da muro o da tavolo, avere un quadro di valutazione meccanico o elettronico, possono essere combinati con termometri per misurare la temperatura della stanza. Per un igrometro, prima di tutto, l'accuratezza delle letture è importante. La deviazione massima delle misurazioni non deve superare l'1%, gli igrometri elettronici di oggi sono abbastanza precisi, solo il dispositivo deve essere installato lontano dalle correnti d'aria.

In assenza di uno strumento speciale che misura l'umidità dell'aria, è possibile scoprire questo indicatore con una semplice tazza di vetro e acqua. Per fare questo, comporre in un bicchiere di acqua fredda e conservare in frigorifero fino a quando la temperatura dell'acqua nel contenitore si raffredda a 3-5 ° C.

Il vetro raffreddato deve essere posizionato in una stanza lontano dalla fonte di riscaldamento e osservare:

  • se la condensa è completamente asciutta in 5-10 minuti - l'aria nella stanza è molto secca;
  • se dopo 5-10 minuti il ​​condensato si raccoglie in grandi gocce sulle pareti del vetro e scorre da esse in flussi - l'aria nella stanza è eccessivamente umida;
  • umidità normale nella stanza nel caso in cui dopo 5-10 minuti la condensa non sia asciutta, ma non gocciola.

Così, il vetro e l'acqua si trasformano in un igrometro fatto da sé.

Un normale termometro a mercurio è quello che misura ancora l'umidità dell'aria a casa senza un igrometro, ma questo processo è piuttosto laborioso.

È fatto in 2 fasi:

  • La temperatura nella stanza viene misurata e le letture del termometro sono registrate.
  • La testa del termometro viene accuratamente avvolta con cotone o garza bagnati, lasciata per 10 minuti, quindi la temperatura viene misurata di nuovo.
  • Trova la differenza tra temperature "secche" e "umide" e un tavolo speciale è la definizione di umidità nella stanza.

Il modo più semplice per umidificare l'aria oggi è acquistare un dispositivo speciale, alcuni dei quali sono dotati anche di un misuratore di umidità.

Tipi di umidificatori per la casa, aria condizionata con un sistema di pulizia e umidificazione dell'aria come dispositivo più potente e perfetto

Mantenere un equilibrio di umidità secca nella vostra casa con un umidificatore per casa è importante per il vostro benessere, e mentre ridurre l'umidità può essere utile, troppa umidità può essere un pericolo per la vostra salute.

Di seguito è riportato un elenco completo di attività che possono essere gestite da un dispositivo speciale per l'inumidimento:

  • porta all'umidità relativa "auree" nei locali;
  • elimina le cariche elettrostatiche;
  • contribuire alla creazione di un microclima favorevole nell'appartamento, casa;
  • prevenire lo sviluppo di malattie respiratorie;
  • Effetto benefico sulla pelle, prevenendo il processo di invecchiamento.

L'umidificatore d'aria domestico può essere acquistato presso qualsiasi negozio di elettrodomestici o negozio online.

Sono di diversi tipi:

  • Umidificatori a vapore freddo o tradizionale. l'umidificazione avviene a causa dell'evaporazione dell'acqua fredda, che viene versata nel serbatoio, da dove la ventola la guida attraverso filtri speciali. L'acqua per un tale umidificatore dovrebbe essere ben purificata e meglio distillata, perché altrimenti il ​​filtro si intasa rapidamente e fallisce. Il principale vantaggio del modello tradizionale è che, a seconda del livello di umidità nella stanza, il dispositivo può regolare indipendentemente la velocità di evaporazione dell'acqua.
  • Umidificatori a vapore. umidificare l'aria a causa dei vapori di vapore, la temperatura del vapore è di 50-60 ° C, se l'acqua bolle completamente, il dispositivo si spegne automaticamente. Tali umidificatori non sono raccomandati per i bambini, piante da appartamento.
  • Umidificatore ad ultrasuoni per la casa - oggi è il modello più popolare e perfetto. Oltre al fatto che un tale umidificatore è adatto a qualsiasi tipo di stanza, è molto efficace, silenzioso, compatto e sicuro, inoltre, "mangia" poca elettricità. Tuttavia, il suo uso richiede la demineralizzazione dell'acqua, per la quale utilizzare cartucce speciali con resina a scambio ionico, oppure versare esclusivamente acqua distillata in esse. Se non si prendono queste misure dopo aver asciugato le più piccole gocce d'acqua con sali disciolti su mobili e altre superfici, si può formare una fioritura bianca. Il principio di funzionamento dell'umidificatore ad ultrasuoni per la casa si basa sulla vibrazione della membrana, a contatto con cui viene spruzzata l'acqua.
  • Il dispositivo "lavaggio aereo". combina le funzioni di umidificazione e purificazione dell'aria. Il principio di funzionamento di un tale dispositivo può essere confrontato con un aspirapolvere che esegue la pulizia con aria umida meccanica. All'interno dell'unità è presente una barra d'argento ionizzante che pulisce l'aria dalla polvere, dai pollini dei fiori e da altre particelle allergizzanti. È facile da gestire Con tutti i suoi vantaggi, ha un grosso inconveniente: l'umidificazione dell'aria può essere aumentata fino a non più del 60%.

L'umidificatore dovrebbe essere progettato per le dimensioni della stanza. Altrimenti, puoi aggiungere troppa umidità all'aria.

Un umidificatore regolabile per il controllo dell'umidità aiuterà con l'equilibrio dell'umidità. Sulla confezione della maggior parte degli umidificatori è indicata la dimensione consigliata della stanza. Pertanto, prima di acquistare un umidificatore, effettuare misurazioni rapide della stanza.

L'aria condizionata con umidificazione e purificazione dell'aria è per l'appartamento una sorta di "climatizzazione" che può portare all'ideale di tutti gli indicatori base "aria": temperatura, grado di purezza dell'aria e umidità.

Tale sistema condensa l'umidità dall'aria atmosferica esterna e la invia nella stanza, quindi non è necessario aggiungere costantemente acqua al dispositivo, che deve essere pulito.

L'alta intensità di questo condizionatore d'aria consente di inumidire rapidamente e in modo uniforme l'aria in una vasta area, l'aria esterna in entrata passa attraverso due unità di pulizia. Un potente sistema di ventilazione integrato nei condizionatori d'aria con umidificazione e purificazione dell'aria contribuisce al costante rinnovamento dell'atmosfera nella stanza.

L'unico lato negativo di tali modelli di condizionatori d'aria è il loro alto prezzo. Tuttavia, oggi è il modo migliore per normalizzare il clima in ogni casa.

Di conseguenza, al fine di controllare l'umidità dell'aria nella stanza, non si deve solo tener conto delle sue dimensioni, ma anche stabilire obiettivi chiari: creare un'atmosfera confortevole in casa o prevenire lo sviluppo di malattie e allergie nel bambino. Come possiamo vedere, le moderne tecnologie sono facilmente pronte a far fronte a qualsiasi problema.

Come determinare l'umidità

Il benessere umano in larga misura dipende dall'ambiente in cui trascorre la maggior parte del suo tempo. Pertanto, il microclima del suo appartamento o casa gioca un ruolo cruciale nella sua salute. E lo stato di salute dipende da vari fattori. E uno dei principali è l'umidità relativa della stanza. È molto importante mantenere l'umidità normale a casa, che varia dal 40% al 70%.

Quando le norme del regime di umidità non sono osservate nella stanza, il corpo umano reagisce molto rapidamente a queste deviazioni. Se non c'è abbastanza umidità nell'aria, la pelle diventa secca, appare un mal di gola e la mucosa nasofaringea viene asciugata. Una bassa umidità provoca la comparsa di polvere e un aumento della sua concentrazione. L'elettricità statica appare e si accumula nell'aria secca.

Basso contenuto di umidità ha un effetto negativo non solo sulle persone, ma anche sulle piante d'appartamento, facendole seccare e appassire. L'alta umidità, d'altra parte, porta alla formazione di funghi sulle pareti, il soffitto, negli angoli.

La domanda sorge spontanea, quindi come determinare l'umidità nell'appartamento? Esistono tre metodi principali per determinare:

  • misurazione dell'umidità con dispositivi speciali - igrometri;
  • misurazione usando un termometro (secondo il principio di uno psicrometro);
  • misurazione usando un vetro bagnato.

Con gli igrometri, la situazione è estremamente semplice. Si tratta di dispositivi speciali con un diverso principio d'azione, che possono sembrare termometri, piccoli orologi da parete o da tavolo, possono avere un quadro di valutazione meccanico o elettronico e, quando sono al chiuso, mostrano la temperatura e l'umidità relativa dell'aria.

Per controllare l'umidità senza igrometro, è possibile misurare la temperatura nella stanza, utilizzando un normale termometro a mercurio e registrarlo. Quindi ri-misurare, avvolgendo strettamente la testa del termometro con cotone umido o garza. Quindi è necessario sottrarre dalle letture delle letture "a secco" del termometro "bagnato". Secondo uno speciale tavolo psicometrico, puoi determinare l'umidità.

Se vuoi conoscere l'umidità senza il dispositivo, c'è un modo ancora più semplice. Non è così preciso, ma non comprare alcun dispositivo. L'acqua viene raccolta in un bicchiere, posta in un frigorifero per il raffreddamento per diverse ore, fino a 3-5 gradi. Al raggiungimento della temperatura richiesta, il vetro viene posizionato all'interno e viene monitorato:

  • le pareti esterne del vetro erano annebbiate, e poi, dopo 5-10 minuti, si asciugarono, l'aria nella stanza era molto secca;
  • se entro 5-10 minuti ci fossero gocce di condensa che scorrevano lungo le pareti, allora l'aria è molto umida;
  • le pareti del vetro erano appannate, non si asciugavano dopo 5-10 minuti, ma non scorrevano, vuol dire che l'umidità necessaria è nella stanza.

7yalife

Blog di famiglia

Come misurare l'umidità in casa, nell'appartamento, con l'aiuto di un termometro convenzionale.

Ci sono molti modi per misurare l'umidità in casa, senza usare un igrometro, che mostra l'esatta umidità nella stanza. Ma, se non esiste un tale dispositivo a portata di mano, ed è necessario misurare l'umidità in casa, allora questo può essere fatto con l'aiuto di un normale termometro ambiente e le letture saranno abbastanza vicine alle letture dell'igrometro. L'errore in questa misurazione può essere compreso tra 0 e 5%.
Quindi, per misurare l'umidità nell'appartamento avrete bisogno di: un termometro, un batuffolo di cotone e acqua.
Passaggio 1. Prendiamo un termometro asciutto e misuriamo la temperatura dell'aria in un determinato luogo. Ricordiamo le letture del termometro.

Passo 2. Prendere un batuffolo di cotone inumidito con acqua fredda e applicarlo al bulbo del nostro termometro. Il termometro rimane nello stesso punto della temperatura secca misurata. Ricorda la testimonianza. Assicurati di inumidire il cotone con acqua fredda, non tiepido, altrimenti le letture saranno errate.


Passaggio 3. Osserviamo le letture del termometro secco e umido e la differenza tra di esse e in base alla tabella (nella figura seguente) determiniamo l'umidità dell'aria.

Questa è la cosiddetta tabella psicometrica. Come usare questo tavolo? Tutto è molto semplice: la prima barra è la lettura del termometro a secco, ovvero il punto 1, in cui inizialmente veniva misurata la temperatura. Nel nostro esempio, questo è di 23 gradi. Inoltre, la prima riga dall'alto - la differenza tra le letture dei termometri secco e umido, cioè, sottraiamo le letture del bagnato dalle letture dell'essiccato. Nel nostro esempio, questo è 23-20 = 3 gradi di differenza di testimonianza. Ora guarda l'intersezione di 23 e 3 sul tavolo. L'umidità dell'aria in questa stanza è del 76%. Come usare la tabella psicometrica appresa. Mangia ulteriormente.

La norma dell'umidità relativa nel soggiorno.
Il tasso di umidità dell'aria per una casa, appartamento è dal 30% al 60%, il valore ottimale è del 45%. L'umidità può essere ridotta mediante semplice aerazione, o può essere aumentata usando acqua e vapore, che si formano naturalmente (ad esempio, quando si cucina, si lava, si fa la doccia - cioè con la routine quotidiana) o si possono formare artificialmente - per mettere l'acqua in diversi contenitori vicino al calore appendere cose bagnate nell'appartamento, ecc.

Registra la navigazione

Come misurare l'umidità in casa, nell'appartamento, con l'aiuto di un termometro convenzionale. : 3 commenti

Cosa fare se l'umidità in casa è alta?

Mantenere un equilibrio di umidità secca nella vostra casa con un umidificatore per casa è importante per il vostro benessere, e mentre ridurre l'umidità può essere utile, troppa umidità può essere un pericolo per la vostra salute.

Comodo sentirsi a casa è molto importante per ogni persona. L'aria di qualità nell'appartamento ha un effetto positivo sul benessere dei residenti, aiuta ad evitare le malattie croniche e le reazioni allergiche alla polvere o alle muffe. Pertanto, è molto importante determinare il livello di umidità nell'abitazione e mantenerlo in condizioni normali.

Come misurare l'umidità nell'appartamento, quale dispositivo?

Ciò che respirate influenza direttamente la vostra salute, un riflesso del tenore di vita, della formazione dell'immunità. Pertanto, il problema dell'umidificare l'aria è importante, ovvero come e come misurare l'umidità dell'aria in un appartamento per rimanere in buona salute, sentire un'ondata di vitalità, essere in armonia con l'armonia e l'energia.

Quale indicatore determina il livello ottimale di umidità nella stanza?

Affinché tutto il corpo si senta a proprio agio, l'aria deve essere umida, ma questa cifra deve essere inferiore al 45%. Questo è un valore medio, ma per le stanze con scopi funzionali diversi il livello di umidità è diverso:

  • per l'ufficio e la biblioteca - questo è del 40-45%;
  • per sala da pranzo, bagno, cucina, soggiorno - 40-60%;
  • per una camera da letto per adulti - 40-50%;
  • per camera da letto per bambini - 45-60%.

Per scoprire se la tua salute non è peggiorata a causa di un livello inadeguato di umidità dell'aria, devi sapere come misurare l'umidità dell'aria in un appartamento, che varia anche durante il giorno. Le gocce dinamiche sono caratterizzate da un cambiamento:

  • stagioni;
  • condizioni meteorologiche;
  • lavori di dispositivi di riscaldamento e sistemi di condizionamento d'aria;
  • caratteristiche dei materiali utilizzati nella decorazione degli interni dell'appartamento e la facciata della casa.

È importante! Sotto l'influenza dei fattori sopra elencati, il livello di umidità può scendere al 20%.

Pertanto, vale la pena comprendere queste sottigliezze per poter normalizzare l'umidità in qualsiasi momento.

Quali metodi determinano il livello di umidità nella stanza

Se c'è un eccesso di umidità nell'aria o sembra che il microclima nell'appartamento sia troppo secco, prendere alcune misure per normalizzare il livello ottimale di umidità. Ma iniziando un lavoro del genere, è necessario capire come calcolare il valore e quali dispositivi possono essere utilizzati nel processo. Di tutta la lista, solo tre metodi sono più popolari. Li analizzeremo.

igrometro

Il modo più sicuro e più semplice è utilizzare un dispositivo speciale. È possibile misurare l'umidità dell'aria in un appartamento con un igrometro con una precisione dello 0,1%.

È importante! Questi sono dispositivi multifunzionali ampiamente utilizzati nel mercato. I modelli elettronici, oltre all'umidità, possono mostrare altre caratteristiche del microclima interno: temperatura, pressione, ore e così via.

Bicchiere di vetro

Questo metodo è caratterizzato dall'accuratezza più bassa, ma in assenza della possibilità di diagnosticare l'aria per l'umidità utilizzando un dispositivo più affidabile, esso scenderà. Per misurare l'umidità dell'aria in un appartamento senza un elettrodomestico:

  1. Riempire un piatto di vetro secco con acqua fredda.
  2. Raffreddare il contenuto del bicchiere fino a quando la sua temperatura scende a 3-5 o C.
  3. Metti il ​​vetro sull'armadio nella stanza in cui è prevista la misurazione, allontanandolo dai riscaldatori.
  4. Valutare il risultato analizzando il processo.
  5. Le pareti della nave si sono annebbiate, ma dopo circa 10 minuti si sono nuovamente asciugate - l'umidità è estremamente bassa.
  6. Dopo 5-10 minuti, i muri impregnati non sono asciutti e la condensa rotola in grandi gocce in un bicchiere - l'umidità dell'aria aumenta.
  7. Il vetro è uniformemente annebbiato, l'umidità da esso non evapora, ma non rotola giù per le pareti - l'umidità rientra nell'intervallo normale.

termometro

Sai come misurare l'umidità dell'aria nell'appartamento? Termometro. Con questo dispositivo funziona sul principio che con lo psicrometro. L'ordine delle azioni è determinato da quattro fasi, durante le quali:

  1. Misurare la temperatura dell'aria utilizzando un termometro a mercurio tradizionale. Registra i risultati
  2. Avvolgere la punta del termometro con un panno umido o un batuffolo di cotone. Lasciando in questo stato per 10 minuti, controllare gli indicatori e valutare il risultato. Registra di nuovo la temperatura.
  3. Fai il calcolo: t1-t2.
  4. Utilizzare la speciale tabella psicrometrica Assman e determinare il livello di umidità confrontando il valore con il numero proposto nel manuale per un tipo specifico di locali.

Come aumentare l'umidità

Sapendo come misurare l'umidità nell'appartamento e come farlo correttamente, è possibile ripristinare un'immagine approssimativa della situazione reale. Sulla base di questo, è possibile determinare quali delle misure di saturazione dell'aria con l'umidità saranno le opzioni più efficaci.

Umidificatore d'aria

Questo dispositivo compatto è progettato per l'umidificazione di ambienti fino a 150 m 2. Funziona secondo il seguente principio: un piccolo serbatoio per l'acqua è nascosto sotto l'attraente esterno dello scafo. Un liquido viene versato in esso a un certo livello, che gradualmente evapora durante l'operazione dell'umidificatore, saturando così l'aria con le sue molecole.

L'intera gamma di dispositivi per l'umidificazione dell'aria di tipo acquistato è divisa in tre gruppi di volumi. Come è possibile misurare l'umidità nell'appartamento è chiaro e quali misure adottare per aumentarlo.

Umidificatori tradizionali

Il dispositivo meccanico funziona con la ventola incorporata. Il refrigeratore spinge l'aria attraverso un serbatoio speciale con acqua, dove viene saturata con molecole d'acqua e contemporaneamente eliminata dalla polvere. Di conseguenza, respiri aria pulita e idratata.

È importante! Un inconveniente significativo di questo tipo di dispositivo è l'elevato livello di rumore che produce nel processo di filtrazione dell'aria. Anche le opportunità di ionizzazione sono limitate, perché un umidificatore tradizionale è in grado di aumentare l'indicatore di umidità solo al 60%.

Umidificatore a vapore

Il principio di funzionamento di tali dispositivi assomiglia al funzionamento del bollitore. All'interno del serbatoio, l'acqua bolle, e il vapore prodotto durante la reazione esce all'esterno. Alcuni dei modelli di umidificatori a vapore sono addirittura dotati di speciali ugelli per l'inalazione, che consentono l'utilizzo del dispositivo e con benefici per la salute.

È importante! Dopo aver misurato l'umidità dell'aria nell'appartamento in cui è installato l'umidificatore a vapore, l'indicatore di umidità massima raggiunge il 60%.

Gli utenti evidenziano alcuni degli svantaggi dei dispositivi:

  1. Il vapore caldo con una temperatura fino a 60 ° C e con una manipolazione incauta del dispositivo può causare ustioni, danneggiare oggetti vicini e la superficie dei mobili.
  2. Troppo rumoroso durante il lavoro.
  3. Consuma molta elettricità.

Umidificatori ad ultrasuoni

All'interno del dispositivo è integrata una membrana speciale, che è responsabile della conversione dell'acqua in vapore. Questo dispositivo è meno rumoroso rispetto alle versioni precedenti. La presenza di una funzione aggiuntiva di riscaldamento dell'acqua nel processo di trasformazione in vapore consente di disinfettare l'aria senza alcuno sforzo aggiuntivo, eliminando i germi.

Tali umidificatori lavorano su acqua distillata, che viene versata in serbatoi con speciali cartucce di pulizia. I filtri sono soggetti a sostituzione regolare.

È importante! Scegliendo un dispositivo, non dimenticare di prendere in considerazione l'area della stanza, che implica l'uso di un umidificatore. Il dispositivo sarà inutile se lo metti in una stanza con un'area più grande di quella raccomandata e non porterà alcun beneficio.

Metodi popolari per aumentare l'umidità

Sai come misurare l'umidità dell'aria nell'appartamento, ma nessuno dei metodi descritti per aumentare l'umidità non ti soddisfa. Puoi provare a farlo nella "maniera della nonna". I metodi adatti includono:

  • Il più semplice e più efficace è un asciugamano bagnato sulle batterie. Riscaldamento, il tessuto inizia a emettere umidità, inumidendo gradualmente l'aria nella camera da letto. Questa procedura può essere eseguita tutte le volte necessarie fino al raggiungimento del risultato desiderato.
  • Un gran numero di piante da interno nell'appartamento è buono di per sé. Gli amici verdi hanno un effetto benefico sul microclima interno, normalizzando i livelli di umidità.
  • Non chiudere la porta della doccia o del bagno dopo aver effettuato trattamenti con acqua. L'umidità in eccesso dal bagno uscirà, saturando così l'aria in altre stanze.

Come ridurre efficacemente l'umidità nella stanza

Usando il dispositivo per determinare l'umidità dell'aria nell'appartamento, hai notato che il tasso è troppo alto, il che non è positivo per la salute. Quindi l'aria nella stanza dovrebbe essere drenata a causa dell'elevata concentrazione di umidità.

Essiccatori d'aria

Questo dispositivo è progettato per assorbire efficacemente l'umidità in eccesso. Durante la lavorazione, l'aria passa attraverso una speciale membrana evaporante che converte l'umidità in condensa. Le gocce d'acqua vengono raccolte all'interno del dispositivo in un apposito contenitore. L'aria può essere riscaldata ed esce, pulita ma priva di umidità.

È importante! Al momento dell'acquisto di una tale unità, non dimenticare di prestare attenzione alle prestazioni del dispositivo e alla quantità massima consentita di acqua che l'essiccatore può riciclare al giorno.

Gli essiccatori domestici possono scaricare da 12 a 300 litri di acqua in 24 ore. Sono:

  1. Portable. Questo modello è facile e portatile e può essere posizionato in qualsiasi stanza.
  2. Stazionario. L'essiccatore è montato a parete, quindi non può essere trasportato da una stanza all'altra.

È importante! Tali dispositivi possono essere utilizzati anche in celle frigorifere. Ciò contribuisce almeno alla formazione del gelo. Quando il serbatoio è completamente pieno d'acqua, a causa di uno svuotamento prematuro del serbatoio, l'essiccatore si spegne automaticamente.

Assorbitori di umidità

Tali dispositivi sono convenienti da usare per stanze con una vasta area. Con l'aiuto di una speciale tavoletta inserita nel dispositivo, l'acqua viene assorbita dall'aria. Progettato una tale tecnica per drenare l'area a 30 m 2.

È importante! L'unico, ma significativo svantaggio dell'assorbitore di umidità è la necessità di frequenti cambiamenti controllati della compressa.

Tale dispositivo è più spesso utilizzato durante la stagione di riscaldamento, quando l'indicatore di umidità più alto.

È importante! Questa è una cosa maneggevole e facile da usare. Durante il funzionamento, non fa rumore, è compatto e non troppo caro.

Come potete vedere, la determinazione dell'umidità dell'aria in un appartamento è altrettanto importante, così come il suo mantenimento in modalità ottimale, è importante.

Efficaci metodi popolari

Puoi fare a meno dell'attrezzatura speciale risparmiando sull'acquisto, ma se devi combattere con l'umidità elevata, prova uno dei tanti metodi efficaci usati nei vecchi tempi:

  • Arieggiare la stanza regolarmente, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. Questo aiuta a ridurre l'umidità nell'appartamento. Più frequente è la procedura, migliore sarà l'asciugatura dell'aria nella stanza.
  • Non aprire i finestrini. I raggi del sole che passano attraverso il vetro aiutano ad asciugare la stanza.

L'installazione di un moderno condizionatore d'aria nella stanza contribuirà alla regolazione non solo della temperatura ma anche dell'umidità.

Il problema dell'umidità anomala nell'appartamento dovrebbe essere preso sul serio. Se sorge il bisogno di regolare il suo livello, allora questo problema non dovrebbe essere ritardato, poiché in seguito risulterà, almeno, sotto forma di cattiva salute degli abitanti della casa. La presenza di un dispositivo per misurare l'umidità dell'aria nell'appartamento manterrà sempre la situazione sotto controllo.