Principale
Otite

Come curare il moccio in un bambino di 3 anni?

"Figlio mio, puliamo gli ugelli!" È una frase abbastanza comune che può essere ascoltata nel parco giochi. Non importa quanto possa essere comune la rinite, può causare molti problemi, influenzando non solo il benessere del bambino, ma anche la sua salute generale.

Le principali cause di rinite nei bambini possono essere le seguenti:

  1. ARI.
  2. Infezione batterica
  3. Allergy.
  4. Oggetto estraneo

Considerare le cause della rinite nei bambini in modo più dettagliato.

Infezione virale

Molti bambini all'età di tre anni vanno per la prima volta all'asilo, dove si familiarizzano non solo con la nuova squadra, ma incontrano anche virus, portati da altri bambini. Pertanto, non è necessario prendere per la noiosità la richiesta di educatori e operatori sanitari di non portare un bambino in giardino anche con una piccola rinite. Dal momento che per un bambino in contatto con lui, questo non sarà un problema, mentre per un altro si tradurrà in una grave malattia.

Quindi, quali sono i primi segni di un'infezione virale?

  1. Secchezza e bruciore nel naso.
  2. Prurito e starnuti.
  3. Scarico acquoso e chiaro.

In genere, la fase virale di un raffreddore dura 3-5 giorni e passa senza lasciare traccia. Se dopo questo tempo i sintomi non scompaiono, ma piuttosto aumentano, il muco cambia la sua struttura e il suo colore, significa che i batteri dannosi si sono moltiplicati nella cavità colpita, che ha dato origine alla fase batterica della malattia.

Infezione batterica

I segni di lei sono:

  1. Moccio spesso e appiccicoso, che sono difficili da separare.
  2. Sfumatura di colore grigio-giallo o verde.
  3. Congestione nasale completa o parziale.

Questo tipo di complicanza delle infezioni virali respiratorie acute può avere conseguenze più gravi, come ad esempio: sinusite, sinusite, otite media e altri. Pertanto, il semplice "sopelki" il bambino non è più così innocuo.

La causa di questo fenomeno sta nella membrana mucosa dell'allergene. Quello che può essere un allergene per un determinato bambino è puramente individuale. I più frequenti sono: polline delle piante, peli di animali, prodotti chimici domestici, polvere domestica, muffa, acari delle piume e altri.

Segni di rinite allergica:

  1. Starnuti e prurito, che sono aggravati dal contatto diretto con un possibile allergene.
  2. Scarico liquido e chiaro.
  3. I sintomi continuano per molto tempo.

Oggetto estraneo

Un'altra causa di edema e infiammazione della mucosa nasale dei bambini di tre anni può essere un oggetto estraneo che il bambino, a causa dell'età, può rimanere lì.

L'inventiva dei bambini non ha limiti! Ciò che sembra inconcepibile per noi adulti, un bambino di tre anni può sembrare molto interessante e informativo.

Come capire che un bambino ha messo qualcosa nel suo naso?

  1. Costante congestione e gonfiore, senza sintomi visibili di un raffreddore e senza febbre come con un raffreddore.
  2. Odore di naso e bocca.
  3. Scarico purulento.

Quando osservate questi sintomi, dovreste immediatamente consultare un medico otorinolaringoiatra. Non provare a rimuovere l'oggetto estraneo da solo!

Trattiamo il moccio

Ora considereremo quali sono i metodi per affrontare questa malattia. Naturalmente, qualsiasi trattamento deve iniziare con il consiglio di un medico. Questo è particolarmente vero per le complicanze della rinite.

Cosa si può fare nei primi giorni della malattia?

  • Lavage.

Se noti che la persona che si sta sgretolando inizia a lavare con un beccuccio, il rimedio più sicuro e più efficace per tutti i tipi di rinite è il lavaggio con soluzione salina, o acqua salata, al ritmo di 1 cucchiaino. sale per litro di acqua calda bollita (38 ° C). I mezzi con acqua di mare hanno più o meno lo stesso effetto. Possono essere sotto forma di gocce o spray.

Puoi lavare il naso del bambino con soluzione salina per tutto il tempo che vuoi e molto. Il danno o la dipendenza non lo porterà. Nel decorso acuto della malattia, questa procedura può essere eseguita ogni mezz'ora. Il sale rimuove l'edema e diluisce il moccio grosso, aiutandolo a rimuoverli in modo sicuro dai seni nasali. Inoltre, la soluzione lava via virus, batteri o allergeni, che contribuisce al rapido recupero.

La seconda cosa che il medico prescrive di solito, insieme al rossore, è un vasocostrittore di un raffreddore. Qui non puoi auto-medicare. È necessario osservare rigorosamente il dosaggio, il periodo di ammissione e le restrizioni di età.

Non dimenticare che tali farmaci non curano la causa principale della malattia, ma facilitano solo la respirazione nasale. A volte questo è più che giustificato, perché il gonfiore delle mucose può essere così forte che il bambino non è in grado di respirare normalmente. Ma non puoi essere coinvolto in questo farmaco, dato che crea dipendenza. Se dopo 3-5 giorni la congestione nasale non è diminuita, è necessario consultare il proprio medico per un metodo alternativo di trattamento.

Combatte efficacemente i batteri patogeni, ma ha un effetto collaterale - asciugano le mucose e possono persino provocare ustioni. Pertanto, l'uso di tali farmaci deve essere trattato con cautela. Naturalmente, ci sono le soluzioni più benigne, così come i prodotti a base di olio, ma dovrebbero essere usati come indicato dal pediatra.

  • Antibiotici topici.

L'antibiotico in una qualsiasi delle sue forme può essere applicato rigorosamente con prescrizione medica. Nel nostro caso, è consigliabile utilizzarlo solo per complicanze della rinite causate da batteri.

Sono principalmente prescritti per la rinite allergica, ma a volte possono essere scelti come mezzo per ridurre il gonfiore durante la SARS normale o durante la fase batterica.

  • Inalazione e fisioterapia.

Per facilitare la condizione, è possibile eseguire l'inalazione con soluzione fisiologica utilizzando un nebulizzatore (un dispositivo speciale per l'inalazione). Ciò contribuisce alla distribuzione uniforme della soluzione nella cavità nasale e alla sua corretta bagnatura.

L'inalazione di vapore caldo di erbe medicinali e oli essenziali non è raccomandata per i bambini di 3 anni a causa del rischio di ustioni e dell'aumentata allergenicità dei componenti.

Quando si esegue un caso, il medico può prescrivere la fisioterapia, che viene eseguita in un ospedale.

  • Creare un ambiente abilitante.

Per una pronta guarigione, è necessario creare le condizioni più favorevoli. Prima di tutto, l'aria in casa dovrebbe essere sufficientemente umida. In estate e in bassa stagione, prima di accendere il riscaldamento, è sufficiente ventilare bene la stanza due volte al giorno. Allo stesso tempo, è auspicabile mantenere la temperatura ottimale dell'aria non inferiore a 18 e non superiore a 22 gradi. In inverno, il gelo e il riscaldamento asciugano fortemente l'aria. Pertanto, è necessario inumidirlo con un umidificatore speciale per la casa, o semplicemente mettendo i contenitori per l'acqua vicino alle batterie e appendere gli asciugamani bagnati.

Prevenzione del moccio nei bambini di 3 anni

Quali misure preventive possono essere utilizzate per ridurre al minimo l'incidenza della rinite?

Questo non significa che devi versare acqua fredda sul bambino. È abbastanza per camminare ogni giorno all'aria aperta, per vestirsi secondo il tempo, senza avvolgere il bambino come "cavolo". Mantenere anche la temperatura e l'umidità ottimali della casa.

Per rafforzare il sistema immunitario è necessario mangiare correttamente e completamente. La dieta dovrebbe essere variata. È meno di dolci e prodotti nocivi, è più di verdure e frutta.

  • Se necessario, dopo aver consultato il medico, assumere un complesso di vitamine.
  • Cerca di evitare il contatto con persone che hanno sintomi di raffreddore.
  • Lavati sempre le mani con acqua e sapone prima di mangiare, dopo aver camminato o visitato luoghi pubblici.

Sfortunatamente, non importa quanto ci proviamo, è impossibile evitare assolutamente un raffreddore nella testa dei bambini in età prescolare. E questo è abbastanza normale. Dopo tutto, la mucosa nasale è la prima cosa che si verifica sulla strada dei virus e dei batteri, e l'immunità del bambino in 3 anni non si è ancora pienamente rafforzata al fine di affrontarli efficacemente. Ma adottando informazioni sulle cause, tipi e metodi di trattamento, possiamo minimizzare le complicazioni di questo fenomeno spiacevole.

Naso che cola di tre anni - 10+ trattamenti e consigli per la prevenzione

All'età di 3 anni, il bambino insieme all'era della scuola materna e alla socializzazione attiva arriva con un naso che cola costantemente - e con esso la domanda: come curare questo attacco.

Il consiglio delle nonne, le raccomandazioni dei pediatri e la loro esperienza offrono una tale varietà di opzioni che è breve e confusa.

È vero, mentre pensi che il problema possa diventare cronico.

Per evitare che ciò accada, ho raccolto per te tutte le informazioni importanti sul freddo infantile e sul suo trattamento utilizzando i metodi più efficaci e innocui.

contenuto:

  1. Cause e tipi di rinite
  2. Mezzi per il trattamento della rinite in un bambino
  3. Caratteristiche del trattamento di un bambino in 3 anni

Cause e tipi di rinite

Il moccio nel naso di adulti e bambini è sempre lì.

Questa è una parte naturale della barriera immunitaria dei nostri organismi e ogni giorno il corpo umano in uno stato normale sano produce da mezzo a un litro e mezzo di moccio.

Il muco è necessario: questo è un altro ostacolo alla penetrazione di vari batteri e virus in, di fatto, noi.

Un naso che cola - cioè, un cambiamento nella concentrazione e composizione chimica del moccio, nonché un aumento del tasso di produzione da parte dell'organismo - è la prova che qualche tipo di agente patogeno è già entrato nel corpo.

E per rispondere alla domanda su come trattare un naso che cola, soprattutto in un bambino di 3 anni, non è necessario cercare una soluzione nei forum e nei siti web, ma per scoprire quale sia la causa del sintomo.

Siamo abituati a pensare che un naso che cola sia un sicuro segno di un raffreddore, solo che non esiste una tale malattia.

Le cause del moccio possono essere i seguenti fattori:

  1. Infezione virale
  2. Infezione batterica
  3. allergia

Al fine di scegliere adeguatamente un metodo di trattamento, è importante distinguere questi tipi di rinite, soprattutto per distinguere un sintomo infettivo dalla manifestazione di un'allergia.

Scopriamo come trattare un naso che cola in un bambino.

La causa più comune di naso che cola nei bambini di tre anni è ARVI - infezioni virali che si diffondono in gruppi di bambini, come un incendio in una steppa secca.

La SARS può essere identificata da un'insorgenza abbastanza acuta della malattia: malessere, dolori muscolari e affaticamento vengono rapidamente "catturati" con febbre, tosse e moccio.

Il muco nel naso con un'infezione virale svolge due funzioni: protegge il tratto respiratorio dalla penetrazione della malattia ulteriormente nel corpo e combatte la causa "all'ingresso".

Quindi, un naso che cola in un bambino all'età di 3 anni (tuttavia, come negli adulti) quando è infetto da un virus è persino utile.

In quali casi e come trattarlo, discuteremo di seguito. Adesso - riguardo al moccio verde.

Un cambiamento nel colore del muco nel naso del bambino indica che i batteri sono stati coinvolti.

La cosa principale è stabilire correttamente la causa della malattia.

Questo può accadere in due modi:

  1. Se il moccio era verde o giallastro fin dall'inizio, allora c'è un raffreddore - ipotermia, che ha temporaneamente indebolito il sistema immunitario e reso possibile che i microbi già presenti nel corpo inizino a proliferare attivamente.
  2. Se il muco era chiaro e poi diventa verde, c'è una complicazione batterica di ARVI.

La rinite allergica è la risposta del corpo a un allergene.

Di solito è facile da identificare, perché il moccio inizia a fluire immediatamente dopo il contatto con ciò che causa allergie: prodotti chimici domestici, polvere, lana, cibo, ecc.

Quando allergico al naso che cola di polline è di natura stagionale e aumenta per strada, che è anche abbastanza facile da notare.

Mezzi per il trattamento della rinite in un bambino

Quando un bambino si ammala, i genitori iniziano naturalmente a preoccuparsi.

Ed è in questa fase che molti commettono errori senza capire veramente cosa deve essere fatto e come.

Il trattamento della rinite nei bambini dovrebbe essere completo

È necessario iniziare la terapia fin dall'inizio. Nella forma più semplice e accessibile su come trattare un naso che cola in un bambino all'età di 3 anni, dice il famoso pediatra Dr. Komarovsky.

Ha ricordato: un naso che cola con infezioni virali gioca un ruolo importante nel confrontarsi con la malattia, e quindi non è necessario trattarlo come tale.

Ciò che è veramente necessario è mantenere il moccio allo stato liquido, poiché il muco essiccato cessa di svolgere la sua funzione protettiva e diventa un terreno fertile favorevole per i batteri.

Ecco perché la cosa principale che dovrebbero fare i genitori di tre anni è di non permettere al moccio di trasformarsi in secchi "Koszuli".

Per questo è importante ricordare due regole:

  1. L'aria nella stanza del bambino (e nell'appartamento nel suo complesso) deve essere umida, fresca (18-20 ° C) e pulita
  2. È possibile assottigliare il muco con l'aiuto di una soluzione salina innocua (acqua salata).

L'aria calda e asciutta, tipica per la maggior parte degli appartamenti durante la stagione di riscaldamento, contribuisce al fatto che il moccio si asciuga e rende ancora più difficile respirare attraverso il naso.

Elimina le possibili allergie nel bambino

E la respirazione attiva della bocca provoca un ispessimento del muco già nei bronchi, che può portare a bronchiti, polmoniti e altre spiacevoli complicazioni di una malattia inizialmente non sicura.

Salina è un'ottima alternativa alle medicine popolari.

Ha una serie di vantaggi:

  1. Prezzo accessibile (e, se lo si desidera, è facile da preparare a casa)
  2. innocenza
  3. Prestazioni comprovate

Puoi gocciolare tutte le volte che vuoi - non ci può essere sovradosaggio dalla normale acqua salata.

Anche nei consigli su come trattare un naso che cola in un bambino all'età di 3 anni, Komarovsky menziona soluzioni di vitamina olio (tocoferolo con vitamina E e retinolo con vitamina A), così come l'olio d'oliva normale.

Un instillamento di due o tre gocce in ciascuna narice aiuta a prevenire l'essiccazione delle mucose del naso per un paio d'ore.

Consiglio: non gocciolare contemporaneamente oli e soluzione salina - alternare il loro uso per ottenere il massimo effetto.

Ricorda che i bambini non hanno bisogno di andare al lavoro, dove l'annusamento infastidisce attivamente tutti i colleghi, e quindi non dovrebbe sforzarsi di sbarazzarsi del naso che cola il più presto possibile.

Le soluzioni vitaminiche aiuteranno

Se un bambino cattura ARVI nella scuola materna, allora è piuttosto illogico essere trattato per tornare alla squadra infettiva.

Cerca di mettere la salute del tuo bambino in primo luogo, anche se devi prendere una pausa al lavoro o chiedere a tua nonna di sedersi con lui per una settimana.

Un altro punto importante che il Dr. Komarovsky ricorda (e di cui i genitori dimenticano regolarmente) è l'importanza e la necessità di camminare.

Quando i sintomi acuti della SARS sono sconfitti, il bambino non ha più la febbre, ha un normale appetito e attività, quindi né la tosse né il naso che cola sono ostacoli per camminare.

Al contrario, l'aria pulita e fresca (e anche fredda) nel parco e l'attività fisica moderata contribuiscono a una pronta guarigione.

Suggerimento: non allarmarsi se durante il movimento del morso del piede si amplifica. Questa è una reazione naturale, in cui nulla è dannoso. Prendi una soluzione fisica per una passeggiata e continua a sciacquarti le narici di tanto in tanto.

Rimedi popolari per il trattamento della rinite

Se vengono seguite tutte le procedure sopra descritte, un naso che cola deve andare via da solo alcuni giorni o settimane dopo la scomparsa dei sintomi rimanenti della malattia.

Prova a scavare salina o olio d'oliva nel naso.

Tuttavia, molti genitori hanno difficoltà a semplicemente aspettare e "non fare nulla" per il trattamento attivo del moccio per bambini.

Qui i suggerimenti della nonna vengono in soccorso.

Come trattare il naso che cola in un bambino in 3 anni di rimedi popolari?

Darò le tre ricette più efficaci usando i doni della natura come medicine.

Sul tuo davanzale si possono ottenere ottimi prodotti per la pulizia del naso: queste sono le famose piante domestiche di aloe e kalanchoe (sì, sono due fiori diversi).

La tintura naturale viene preparata dal succo di questi medici naturali per l'instillazione nel naso:

  1. Il succo di aloe è diluito con acqua in proporzioni di uno a uno
  2. Il succo di Kalanchoe è meglio diluito in un rapporto da uno a due

Alcune gocce di questi agenti provocano starnuti attivi e secrezioni di muco.

Aiuta il bambino a soffiarsi accuratamente il naso dopo l'instillazione ea trattare le narici con olio d'oliva.

Succhi di aloe e kalanchoe irritano le mucose con forza e l'olio aiuta a lenire i tessuti ea proteggerli fino a quando non si sviluppa una nuova serie di muco.

Prova a usare il succo di aloe o kalanchoe

Consiglio: prepara mentalmente un bambino per la procedura - le piante hanno un odore specifico e amaramente quando entrano in gola attraverso il nasofaringe.

Un ottimo rimedio popolare per il trattamento della rinite in un bambino di 3 anni è il miele.

Ogni nonna probabilmente sa come trattarli con il moccio: è necessario mescolare il miele e il succo di barbabietola in rapporto uno a uno e seppellire il naso tre volte al giorno, una o due gocce per narice.

Soprattutto un tale strumento avrà complicazioni batteriche, poiché il miele è un battericida naturale delicato ma efficace.

Inalazioni di patate

Infine, molti genitori, ricordando la propria infanzia, preferiscono un mezzo semplice, ma piuttosto radicale: l'inalazione di patate bollenti.

Il metodo ha i suoi vantaggi e svantaggi: da un lato, il vapore caldo e umido idrata bene i passaggi nasali e contribuisce alla diluizione del muco, d'altra parte, porta con sé il rischio di ustioni accidentali.

Dalla mia infanzia ricordo come ho calciato e non volevo "respirare patate", perché il vapore sembrava troppo caldo per tutto il viso e sotto l'asciugamano era terribilmente soffocante.

Non fare senza l'inalazione

Pertanto, darò alcuni suggerimenti:

  1. Non riscaldare troppo l'inalazione.
  2. Rimani sempre con tuo figlio e ascolta le sue lamentele.
  3. Fermare la procedura se le briciole sono calde o soffocanti.

A proposito, invece di patate, è meglio prendere ordinaria acqua tiepida e aggiungere una goccia o due di olio essenziale di eucalipto o conifera ad esso - e sarà più facile respirare, e l'effetto battericida è più evidente.

O comprare un inalatore specializzato in farmacia.

Spray nasali e gocce

Come rimedio per il raffreddore comune, noi adulti spesso preferiamo agenti vasocostrittori veloci ed efficaci.

E praticamente ognuno di loro ha un'opzione per bambini. È necessario utilizzare questi farmaci per il trattamento della rinite in un bambino di 3 anni e, in caso affermativo, come trattare le gocce di moccio? Scopriamolo.

Suggerimento: prima di leggere ulteriormente, ricorda che qualsiasi farmaco dovrebbe essere usato solo come prescritto da un medico. E anche con una prescrizione, chiedi se puoi andare d'accordo con gli strumenti salini e altri più naturali.

L'ovvio plus vasocostrittore - veloce, in un minuto, l'eliminazione del muco e il sollievo della respirazione nasale.

Fai attenzione quando usi l'inalazione.

Ma ci sono strumenti per la farmacia e molti svantaggi, i più gravi tra cui la dipendenza e i possibili effetti collaterali.

Quest'ultimo può essere locale (cioè manifestarsi nel naso come sensazione di bruciore, secchezza, edema della mucosa) e comune (capogiri spiacevoli, aumento della pressione, disturbi visivi, vomito, ecc.).

Pertanto, l'unico caso in cui l'uso di farmaci vasocostrittori è giustificato è la necessità di liberarsi del naso chiuso quasi completamente per diverse ore.

Quale potrebbe essere la ragione? Decidi tu.

In tutte le altre situazioni è razionale usare i mezzi tradizionali già menzionati sopra.

Caratteristiche del trattamento di un bambino in 3 anni

Il trattamento di un bambino piccolo è sempre difficile: la scelta delle medicine adatte, la persuasione a prenderle, i capricci del bambino malato...

Come trattare un naso che cola in un bambino di 3 anni in modo da non rompere i nervi di se stesso o di lui? Si raccomanda di dare un feedback in anticipo ai genitori esperti.

Circa i benefici del miele, diciamo costantemente ai nostri lettori

A partire dai due anni, il bambino può e deve essere mostrato come soffiarsi correttamente il naso.

Insegna a tuo figlio a non annusare e a fornire fazzoletti o tovaglioli puliti.

Alla stessa età, è necessario spiegare perché e come vengono usati certi farmaci in modo che il bambino possa capire la relazione tra respirazione libera e instillazione nasale spiacevole.

Dare al tuo bambino un sacco di drink - l'umidità non dovrebbe venire solo dall'esterno, ma anche essere fornita con le risorse proprie del corpo.

Ma è meglio non appoggiarsi al cibo: la perdita di appetito durante la malattia è naturale e non è necessario nutrire il bambino con la forza.

Quando il sistema immunitario fa fronte a manifestazioni acute di infezione, il bambino con grande piacere avanza sul cibo.

Nel caso di bambini di tre anni, la distrazione dalla malattia contribuisce bene al recupero.

Rafforzare l'immunità dei bambini

Non fare i rituali di instillazione del naso e inalazioni: meno il bambino presta attenzione alla sua malattia, più facile sarà per lui e per te.

Stai calmo, gioca con il bambino, se lo stato lo consente - cammina attivamente.

E, naturalmente, ricorda: il miglior trattamento è la prevenzione!

Speriamo che i suggerimenti sopra riportati abbiano chiarito per voi la domanda su come trattare un raffreddore in un bambino all'età di 3 anni.

Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedere questo video di Dr. Komarovsky:

Trattamento rapido della rinite in un bambino di tre anni

Il naso che cola è chiamato il processo infiammatorio che colpisce la mucosa nasale. La causa della secrezione nasale delle mucose all'età di tre anni è la maggior parte delle malattie infettive e delle reazioni allergiche. Ma qualunque sia la rinite è causato, è necessario conoscere i modi di base di come trattare un naso che cola in un bambino di 3 anni. È noto che a questa età il sistema immunitario ha già esperienza nel confronto con vari tipi di infezioni, tuttavia, al fine di sbarazzarsi rapidamente di un sintomo sgradevole, è necessario scegliere il mezzo di trattamento più efficace e sicuro.

Contenuto dell'articolo

Cause di rinite

Per trovare il modo più efficace per curare rapidamente un raffreddore in un bambino, è necessario determinare la causa della malattia. Quindi, molto spesso, la rinite in un bambino di tre anni può essere scatenata da una serie di motivi, che saranno discussi di seguito.

Esposizione al virus

Sono le infezioni virali che più spesso diventano la causa del processo infiammatorio nel rinofaringe. Il trattamento di un raffreddore in un bambino in questo caso si baserà sulla lotta contro la causa della malattia, oltre a ridurre al minimo la gravità di un sintomo sgradevole. Sotto l'influenza di virus, un naso che cola molto spesso non sarà l'unico segno della malattia e un'infezione virale sarà accompagnata da febbre, arrossamento della gola, raucedine e tosse.

Esposizione ai batteri

Le infezioni batteriche, per esempio, mal di gola, si verificano più spesso senza un raffreddore. Mentre la corizza batterica appare come una complicazione a causa del trattamento inefficace delle infezioni virali.

Esposizione agli allergeni

I bambini più degli adulti sono suscettibili alle reazioni allergiche. Il fatto è che un sistema immunitario incompleto può non rispondere adeguatamente agli stimoli esterni: aria polverosa, odori taglienti, peli di animali domestici, polline. Allo stesso tempo, uno dei segni più comuni di allergizzazione del corpo è un naso che cola, accompagnato da starnuti, lacrimazione, eruzioni cutanee. Per curare completamente tale rinite, è necessario eliminare la causa ed eliminare completamente il contatto del bambino con l'allergene.

sottoraffreddamento

Dopo che un bambino è stato a lungo in una corrente d'aria, per strada in caso di vento con bassa temperatura dell'aria, il bambino può mostrare segni di ipotermia. In questo caso, a causa di un forte indebolimento delle funzioni protettive del corpo, possono verificarsi un naso che cola e altri segni di freddo.

trattamento

Per trattare un naso che cola in un bambino di 3 anni deve iniziare ai primi sintomi. Per i raffreddori, la terapia dovrebbe innanzitutto essere basata sull'eliminazione della causa della malattia.

  • Se un naso che cola si è verificato sotto l'influenza di un'infezione virale, il medico prescriverà l'uso di farmaci antivirali (Anaferon, Laferobion, Remantadin).
  • A condizione che i batteri abbiano causato il sintomo spiacevole, il trattamento in questo caso si baserà sull'uso di agenti antibatterici (Sumamed, Augmentin).
  • Nel caso in cui vi sia una rinite allergica, contemporaneamente alla rimozione dell'allergene si consiglia di iniziare a prendere antistaminici. In pediatria, droghe come Eden, Loratadina, Diazolin vengono spesso prescritte.

Una volta che la causa del raffreddore comune è stata chiarita ed è stato scelto un modo efficace per eliminarlo, è necessario scegliere un metodo che aiuti ad alleviare le condizioni del paziente, riducendo il gonfiore delle mucose e normalizzando la respirazione nasale.

  • Cercando di trovare un modo per curare il moccio in un bambino, i genitori dovrebbero prestare attenzione alla necessità di idratare costantemente la mucosa nasale. Per fare questo, durante la malattia e per la prevenzione della rinite, irrigare regolarmente i passaggi nasali con l'aiuto di soluzioni saline (acquamarina, soluzione salina). La composizione di tali soluzioni comprende oligoelementi che aiutano a normalizzare il lavoro e la funzione della mucosa nasale, rimuovere le croste secche, portare un segreto viscoso.
  • Dopo che i passaggi nasali sono stati liberati dal moccio, le gocce di vasocostrittore devono essere instillate al fine di ridurre il gonfiore e la congestione nasale (Vibrocil, Nazivin, Nasol).

È importante! I farmaci vasocostrittori devono essere applicati rigorosamente secondo le istruzioni, non oltre i dosaggi e la durata raccomandati (non più di 5-7 giorni).

  • Oli essenziali e preparati a base di essi sono un buon modo per ridurre la rinite. Tali farmaci riducono l'infiammazione, hanno un effetto antisettico, riducono il gonfiore e normalizzano la respirazione. In pediatria, i bambini di 2-3 anni hanno dimostrato di usare Pinosol (un rimedio a base di una miscela di oli essenziali), balsamo "Zvezdochka", eseguendo inalazioni di vapore con olii essenziali (eucalipto, abete).

È importante! Prima di utilizzare oli essenziali e preparati basati su di essi, è necessario consultare il proprio medico.

  • Per liberarti rapidamente dal freddo, devi dare al tuo bambino una grande dose di vitamina C. Per fare questo, puoi usare complessi vitaminici farmaceutici, così come cibi con un alto contenuto di questa vitamina (ribes nero, kiwi, decotto di rosa canina).
  • L'umidità sufficiente nella stanza in cui il bambino malato è (almeno il 60%), così come la bassa temperatura dell'aria (non più di 20 gradi) influenza favorevolmente la condizione delle mucose, impedendole di seccarsi.

Medicina alternativa

I metodi tradizionali di trattamento hanno anche un effetto benefico su un bambino con un naso che cola e sono una buona alternativa quando i genitori sono alla ricerca di un'occasione per curare il moccio in un bambino.

  • Le gocce fatte con succo di carota e olio vegetale bollito sono efficaci. I componenti sono presi in quantità uguali, mescolati, aggiungere due gocce di succo d'aglio. Drip significa nei passaggi nasali di uno o due gocce tre volte al giorno.
  • Il succo di barbabietola per la rinite aiuta anche a velocizzare il recupero. I tamponi di cotone vengono immersi nel prodotto appena spremuto, che viene posto tre volte al giorno nelle narici per cinque-dieci minuti.
  • Il succo di Kalanchoe è combinato con miele in quantità uguali. Il prodotto risultante viene aggiunto alla tisana, ad esempio, da melissa o erba di San Giovanni, e consumato tre volte al giorno. Questa bevanda aiuta ad eliminare la congestione nasale, normalizzare la respirazione.
  • Olio di menta con miele, miscelato in un rapporto di uno a due - un ottimo modo per idratare la mucosa nasale. Deve essere applicato più volte al giorno, soprattutto se il paziente si trova in una stanza con un basso livello di umidità.
  • Per rafforzare le funzioni protettive del corpo usando succo di cipolla e miele, mescolato in un rapporto uno a uno. La miscela risultante viene assunta cinque millilitri tre volte al giorno, pochi minuti prima dei pasti.
  • Il succo di Kalanchoe appena spremuto mescolato con l'olio di iperico viene anche usato per idratare la mucosa dei passaggi nasali. Lo strumento risultante è necessario per lubrificare i passaggi nasali più volte al giorno.
  • Con rinite forte, una miscela di polpa di cipolla e olio vegetale caldo può essere utilizzato come agente idratante e antisettico. La soluzione risultante viene incubata per 6-8 ore, filtrata durante il giorno, lubrificando periodicamente la mucosa nasale.
  • Le gemme di pino hanno un buon effetto immunostimolante. Per preparare il brodo, 50 grammi di gemme vengono versati con acqua, riscaldati e fatti bollire per dieci minuti. Filtrare e consumare 100 millilitri due volte al giorno con l'aggiunta di marmellata di miele o ribes.
  • L'unguento a base di succo di aloe appena spremuto, pappa di rosmarino, miele mescolato in uguali proporzioni con lardo e olio di eucalipto aiuta ad affrontare rapidamente la rinite. I tamponi con unguento vengono posti in ogni passaggio nasale per quindici minuti, la procedura viene ripetuta fino a tre volte al giorno.
  • Pediluvi caldi con polvere di senape (tre grandi cucchiai di polvere per dieci litri di acqua). La temperatura dell'acqua dovrebbe gradualmente salire a 41 gradi. Dopo la procedura, è necessario avvolgere il bambino, indossare calze calde.

È importante! I piedi possono essere trattati a vapore solo se il naso che cola non è accompagnato da febbre.

Ricorda, per curare rapidamente un naso che cola in un bambino piccolo, il trattamento deve essere iniziato al primo segno di malattia.

Dr. Komarovsky sul trattamento della rinite in un bambino

Naso che cola - un ospite frequente in famiglie dove i bambini crescono. Tutti sanno che la congestione nasale non è una malattia indipendente, è solo un sintomo. Inoltre, può parlare di un'ampia varietà di malattie. Tuttavia, nella maggior parte delle famiglie, mamme e papà continuano a curare il bambino con il raffreddore. Questa terapia a volte dura a lungo. Il noto pediatra Yevgeny Komarovsky racconta cosa la rinite da bambini "segnala" agli adulti e cosa dovrebbero fare i genitori in modo che il bambino possa respirare facilmente e semplicemente.

A proposito del problema

Anche la madre più premurosa, che si prende cura e protegge il bambino da tutto il mondo, non sarà in grado di assicurare che il bambino non abbia mai preso freddo nella sua vita. Questo perché la rinite più spesso (il nome medico per rinite) si verifica con infezioni respiratorie virali acute. A livello fisiologico, succede quanto segue: uno dei tanti virus che circondano sempre un bambino arriva sulla mucosa nasale. In risposta, l'immunità dà il comando di allocare più muco possibile, che dovrebbe isolare il virus da altri organi e sistemi e impedirgli di spostarsi ulteriormente lungo il rinofaringe e la laringe nei bronchi e nei polmoni.

In aggiunta alla forma virale, che occupa circa il 90% di tutti i casi di raffreddore infantile, la rinite può essere batterica, secondo Yevgeny Komarovsky. Quando è nella cavità nasale prendi i batteri. Il corpo reagisce in modo simile - una maggiore produzione di muco. Di per sé, la rinite batterica è estremamente rara e il suo corso è sempre molto difficile. I batteri (il più delle volte gli stafilococchi) causano grave infiammazione, decadimento e prodotti tossici dall'attività vitale causano intossicazione generale.

A volte un raffreddore batterico può diventare dopo che il bambino ha avuto un'infezione virale. Ciò è dovuto al fatto che nei passaggi nasali il muco accumulato diventa un eccellente terreno fertile per i batteri.

Di solito questi batteri sono innocui, vivono costantemente nel naso e nella bocca e non disturbano il bambino. Tuttavia, in condizioni di abbondanza di muco, il suo ristagno, l'essiccazione, i microbi diventano patogeni e iniziano a moltiplicarsi rapidamente. Questo di solito accade quando la rinite è complicata.

La terza causa abbastanza comune di raffreddore nei bambini è un'allergia. La rinite allergica si verifica come reazione dell'immunità locale all'antigene proteico. Se una tale sostanza entra nel corpo, la mucosa nasale reagisce con l'edema, rendendo difficile al bambino respirare attraverso il naso.

In alcuni casi, la congestione nasale e una violazione della respirazione nasale sono associate a malattie otorinolaringoiatriche, come adenoidi. Se la rinite è acuta (comparsa non prima di 5 giorni fa), allora non ci dovrebbero essere motivi per disordini speciali. In caso di moccio prolungato in presenza di altri sintomi, è meglio consultare un otorinolaringoiatra.

Trattamento della rinite virale

La rinite virale è la più comune tra i bambini e non ha bisogno di un trattamento in quanto tale. Il muco, che è prodotto dalle membrane del naso, contiene sostanze speciali che sono molto importanti per combattere il virus che è penetrato nel corpo. Tuttavia, le proprietà benefiche del muco finiranno immediatamente dopo che il moccio diventa denso. Finché fluiscono, tutto è normale, i genitori possono calmarsi.

Ma se improvvisamente il muco nasale si ispessiva, diventava verde, giallo, giallo-verde, purulento, purulento di sangue, cessa di essere un "combattente" con il virus e diventa un terreno fertile eccellente per i batteri. Questo è l'inizio di un raffreddore batterico, che richiederà il trattamento con antibiotici.

Pertanto, in caso di rinite virale, il compito principale dei genitori è di impedire che il muco nel naso si secchi. Gli ugelli dovrebbero rimanere liquidi. Ecco perché Yevgeny Komarovsky consiglia di non cercare gocce magiche per la farmacia nel naso, perché non ci sono farmaci per i virus, ma semplicemente per risciacquare la cavità nasale del bambino con soluzioni saline e farlo il più spesso possibile (almeno ogni mezz'ora). Per preparare la soluzione è necessario prendere un cucchiaino di sale per litro di acqua refrigerata bollita. La soluzione risultante può essere gocciolata, risciacquare il naso con una siringa monouso senza ago, cospargere con una bottiglia speciale.

Per l'instillazione, è possibile utilizzare altri strumenti che contribuiscono alla diluizione del muco nasale - "Pinosol", "Ekteritsid". Diluisce efficacemente il moccio che lava la soluzione fisiologica più comune, che può essere acquistata a basso costo in qualsiasi farmacia.

Come curare un raffreddore in un bambino

Naso che cola - la malattia più comune del pianeta. Assolutamente tutti si incontrano con questa malattia e più di una volta. Per evitare spiacevoli complicazioni, deve essere trattato. Questo articolo spiegherà come trattare un raffreddore in un bambino.

Cos'è un naso che cola?

Un naso che cola, o rinite, è un processo infiammatorio della mucosa nasale. Le cause più frequenti della sua comparsa: virus che entra nel rinofaringe, microrganismi patogeni e funghi. Tuttavia, la malattia può iniziare a causa di allergie, bloccato corpo estraneo.

Komarovsky sulla rinite da bambini

Il famoso dottore per bambini Yevgeny Komarovsky dice comicamente che il naso che cola è quello con cui vivevamo tutti, viviamo e vivremo. Assolutamente tutti i bambini e gli adulti soffrono di raffreddore.

Komarovsky, contrariamente alla credenza popolare, insiste sul fatto che ci dovrebbero essere gocce di vasocostrittore in ogni armadietto delle medicine di casa. Questo è l'aiuto di emergenza che a volte è necessario per la rinite nei bambini. Tali farmaci dovrebbero essere assunti quando:

  • otite acuta;
  • completa assenza di respirazione nasale;
  • respirazione parzialmente ostruita attraverso il naso e la bocca;
  • respirazione parzialmente difficile attraverso il naso, più se c'è una temperatura elevata o calore estremo nella stanza.

Durante un raffreddore, l'apparato respiratorio è sottoposto a uno sforzo tremendo e tali gocce contribuiranno ad alleviare la tensione dalla regione toracica.

Importante: i farmaci vasocostrittori non devono essere assunti per più di 5 giorni. È meglio che i bambini diano loro non più di 3 giorni.

Pediatra con attenzione speciale si concentra sul trattamento corretto all'inizio della malattia. La cosa più importante quando compaiono i primi sintomi è di dare al bambino molta acqua, per ventilare la stanza. Quindi, il moccio non si ispessisce e uscirà liberamente dal beccuccio.

Cause di rinite nei bambini

Un naso che cola è un disturbo abbastanza comune che tutti i bambini soffrono, ma le ragioni possono essere diverse.

Cause infettive di rinite nei bambini

Un naso che cola causato da un'infezione si chiama rinite. La causa della rinite può essere un virus, batteri, funghi. Appare a seguito di SARS, indebolimento dell'immunità, contatto con malati, pertosse, scarlattina, influenza, ecc. In caso di infezione, il corpo cerca di purificarsi, provocando un'abbondante idratazione del naso. Il moccio verde suggerisce che il sistema immunitario combatta inviando un grande numero di globuli bianchi in difesa.

Importante: naso che cola - questa è una reazione protettiva del corpo alle infezioni.

Cause non infettive di rinite nei bambini

Nei neonati, l'apparato respiratorio è ancora sottosviluppato, la mucosa è tenera, il bambino si abitua all'ambiente esterno. Pertanto, ci sono spesso scariche trasparenti. Molti medici sostengono che tale moccio non è dannoso per la salute, è solo necessario mantenere la purezza del naso.

Il più grande pericolo sono corpi estranei bloccati nel rinofaringe. I bambini piccoli, conoscendo il mondo, possono attaccare bottoni, una moneta, un seme di girasole, un berretto da una penna nel loro naso. Questo idrata immediatamente il naso.

Importante: se c'è un corpo estraneo nel passaggio nasale, è impossibile ottenerlo con pinzette, aghi, forbici. Solo una via d'uscita - chiamare il medico a casa!

Rinite allergica nei bambini

La rinite allergica può verificarsi a qualsiasi età. Se il medico ha stabilito che la causa è un'allergia, allora è necessario eliminare la sua fonte. Molto spesso, il moccio si verifica a causa dell'aria troppo secca, soprattutto in inverno. In questo caso è adatto un umidificatore automatico.

È inoltre necessario pulire l'appartamento 1-2 volte al giorno. Durante la fioritura estiva si dovrebbero usare antistaminici, ad esempio gocce di Aqua-Maris per bambini (seppellire due gocce quattro volte al giorno). Gli oli essenziali aiuteranno ad affrontare, per esempio, eucalipto, lavanda, abete, agrumi.

Stadi di sviluppo di un raffreddore

Di solito ci sono tre fasi dello sviluppo di un raffreddore:

  1. Il primo stadio è caratterizzato da una sensazione di secchezza nel naso. Ci può anche essere una leggera sensazione di bruciore, solletico, che si trasforma in starnuti frequenti.
  2. Il secondo stadio è espresso dall'aspetto di un liquido chiaro dal naso. La respirazione del naso è molto difficile o completamente interrotta. Il senso dell'olfatto scompare.
  3. Il terzo stadio: l'aspetto del moccio verde. Con un trattamento improprio, la terza fase può durare diverse settimane e diventare una grave malattia.

I sintomi di un raffreddore in un bambino

I sintomi del naso che cola nei bambini sono gli stessi degli adulti. Tutto inizia con una spiacevole sensazione al naso: prurito, prurito al naso, starnuti frequenti. Quindi appare una selezione trasparente. Il bambino si strofina accuratamente il naso per rimuovere l'umidità, il che rende il suo labbro superiore e le sue narici notevolmente arrossate. Già a questo punto, la temperatura può salire a 37 ° C.

Il sintomo più evidente e evidente è l'aspetto del moccio verde. Il bambino non può far fronte a una grande quantità di liquido denso, inizia lo squelch. Una briciola può rapidamente stancarsi, perdere appetito e odore.

Complicazioni di rinite nei bambini

Molti genitori credono che il naso che cola sia solo un sintomo concomitante di raffreddore. Ecco perché non tutti prestano abbastanza attenzione al naso dei bambini. Infatti, lo scarico trasparente non è sempre visibile in tempo, quindi nei primi 3-4 giorni non c'è un trattamento adeguato.

Dopo circa 4 giorni, il semplice moccio diventa giallo o verde. A questo punto, il bambino non può respirare il naso.

Il moccio verde protratto è pericoloso per diversi motivi:

  1. C'è il rischio di avere sinusite. Nei bambini, è duro come negli adulti. I seni mascellari sono pieni di liquido, che dovrà essere sicuramente rimosso. Il bambino riceverà un lavaggio del naso, cucù e colpi. Non senza un gran numero di pillole, inclusi gli antibiotici.
  2. Un semplice raffreddore può svilupparsi in otite. Spesso, una rinite non trattata causa l'otite media. In questo caso, la persona aumenta la temperatura, inizia la suppurazione. Il più pericoloso è la perdita dell'udito.
  3. Anteriore, come un tipo di sinusite, si esprime nel riempimento dei seni frontali con fluido. La malattia provoca febbre, dolore alla testa. Nelle situazioni più pericolose, è necessario un intervento chirurgico.
  4. La più pericolosa è la meningite, che può causare disabilità e morte.

È molto importante notare il naso che cola in un bambino nei primi giorni. Questo è l'unico modo per evitare ulteriori complicazioni.

Trattamento della rinite nei bambini

Gli adulti sanno bene che è molto difficile vivere con un naso chiuso. Il compito principale dei genitori è piuttosto quello di alleviare le condizioni del bambino. Un naso che cola di solito dura più di una settimana, ma se sai come curare il moccio, la malattia passerà in 3-4 giorni.

Soluzioni di lavaggio

Le soluzioni di lavaggio sono un salvataggio efficace. Molto spesso contengono solo acqua di mare contenente microminerali benefici. Lo schema di lavaggio è molto semplice: 4-6 volte al giorno, quando la condizione migliora - 1-3:

  1. Aqua-Maris Baby - adatto per bambini da 3 mesi.
  2. Physiomer - per bambini da 2 settimane.
  3. Aqualore Baby - sotto forma di spray (ha un ugello con una restrizione che impedisce il danneggiamento della mucosa).
  4. RinoStop - dai primi giorni di vita.

Pulire il naso prima di risciacquare. Quindi utilizzare spray / drop con acqua di mare. Quando la crosta e il liquido iniziano a uscire da soli (dopo 2-3 minuti), lo scarico deve essere rimosso con un aspiratore o una pera.

Puoi fare una soluzione per lavarti. Un bicchiere di acqua calda bollita viene preso mezzo cucchiaino di sale o sale da cucina. Il lavaggio dovrebbe verificarsi abbastanza spesso: 2-5 volte al giorno.

Gocce di naso

Le gocce dovrebbero avere la composizione più naturale. Cerca di astenermi dai farmaci vasocostrittori per prevenire la dipendenza. Se non puoi fare a meno di loro, allora usa:

  1. RinoStopom - per i bambini dai primi giorni di vita fino a 1 anno di età (la sostanza principale è la Xilometazolina).
  2. Vibrocil (principi attivi: fenilefrina, olio di lavanda).
  3. Nasol baby - per bambini da 2 mesi.
  4. Rinazolin, Nazivin, Xilen - farmaci abbastanza aggressivi che creano dipendenza, ma alleviano bene il gonfiore.

Prima di utilizzare i farmaci, è necessario leggere le istruzioni e controllare la data di scadenza.

Gocce idratanti

Anche il naso secco dovrebbe essere trattato. Ci può essere disagio per diverse ragioni. L'effetto collaterale più comune dei farmaci vasocostrittori. Inoltre, la secchezza può comparire dopo aver lavato il naso con soluzione fisiologica troppo concentrata. Esempi di gocce idratanti:

  1. Aqua-Maris (gocce trasparenti con acqua di mare).
  2. Aqualore (gocce).
  3. Pinosol.

È meglio idratare il naso con olii essenziali naturali, come l'olivello spinoso, la pesca, l'eucalipto, l'albero del tè.

Rimedi omeopatici

Per i farmaci omeopatici si dovrebbe ricorrere solo alla fase iniziale. Se non ci sono miglioramenti, dovresti usare un tipo di farmaci più potente.

Attenzione: i farmaci omeopatici sono fatti con ingredienti naturali, che possono portare a una forte reazione allergica!

Che aiuto rimedi omeopatici: rimuovere gonfiore, facilitare la respirazione, ridurre l'infiammazione, combattere le infezioni.

Con un raffreddore, puoi prendere:

  1. Apis: un prodotto dell'apicoltura.
  2. Fiori di camomilla sotto forma di bustine di tè - fai fermentare e bere 1-2 volte al giorno.
  3. Aflubin, che include genziana, aconito (adatto per bambini da 1 anno).
  4. Cinnabsin è adatto per bambini da 2 anni.
  5. La tintura di aconito ha un effetto antipiretico, facilita la respirazione.

Agenti antibatterici combinati

Il più delle volte, i farmaci combinati combinano più funzioni contemporaneamente: il moccio smette di scorrere, il naso si inumidisce, l'infiammazione viene alleviata, i vasi si restringono.

I farmaci di combinazione più comuni:

  1. Pinosol - gli olii essenziali aiutano a respirare liberamente, lubrificano il rinofaringe, alleviano le allergie.
  2. Eucasept combatte i germi e l'infiammazione, adatto ai bambini dai 2 anni.
  3. Otrivin con il mentolo rimuove il gonfiore, uccide i microbi.
  4. Vibrocil a causa del suo olio di lavanda costituente non ha solo un effetto vasocostrittore, ma anche antiallergico.
  5. Sanorin-Analegin - contro edemi e allergie.

Molti farmaci combinati combattono efficacemente non solo con il raffreddore, ma rafforzano anche il sistema immunitario, facilitando la condizione generale.

Gocce antivirali o immunomodulanti dal comune raffreddore

I farmaci immunomodulatori non solo alleviano i sintomi principali sotto forma di gonfiore e congestione nasale, ma rafforzano anche il sistema immunitario e curano il comune raffreddore.

  1. Grippferon.
  2. Interferone (disponibile sotto forma di polvere, che deve essere miscelato con acqua distillata).
  3. Derinat.
  4. Ingaron.

Prima di usare questi farmaci, è necessario consultare un medico!

Pillole per il raffreddore

Quando moccio in un bambino, è possibile dare le seguenti compresse:

  1. Cinnabsin - da 3 anni.
  2. Sinupret - da 6 anni.
  3. Claritin - lotta con allergie ed edema, per bambini da 3 anni.
  4. Korizaliya - da 2 anni;

Come si può vedere dalla lista, le pillole dal comune raffreddore assolutamente briciole non possono essere date. I bambini possono soffocarli. Inoltre, molti farmaci hanno un potente effetto sul fragile corpo dei bambini.

Snot al neonato: cosa fare

Il moccio nei neonati è una condizione piuttosto pericolosa. Se il naso è infarcito, il bambino non dormirà bene, il sonno e il regime saranno disturbati. Inoltre, l'appetito scomparirà, perché il latte non profuma più. Di conseguenza, il bambino inizierà a piangere molto, diventare estroso e stanco.

Qualsiasi genitore concorderà sul fatto che il moccio di un neonato sia più difficile da trattare: il bambino non sa ancora come soffiarsi il naso, è molto difficile gocciolare gocce nasali. Se noti uno scarico dall'erogatore, devi agire immediatamente.

Fase 1: liquefazione

Per rendere il moccio più liquido e aiutarlo a uscire da solo, è possibile creare una soluzione salina. Prendiamo 300 ml di acqua calda e bollita e mescoliamolo in 1/4 di cucchiaino. sale. Scaviamo poche gocce in ogni passaggio e aspettiamo un paio di minuti. Puoi anche usare gocce naturali Aqua-Maris per sciacquare il naso.

Fase 2 - rimozione

Poiché lo scarico è diventato meno spesso, puoi sbarazzartene. Prendiamo un aspiratore speciale per succhiare il moccio (ugelli). Si ritiene che Otrivin Baby Aspirator sia adatto per questo. Se la congestione nasale ti ha colto di sorpresa, allora puoi usare il più piccolo clistere. In questo caso, Otrivin Baby ha un chiaro vantaggio: ha ugelli intercambiabili che ti permettono di rimuovere il moccio più igienicamente.

Fase 3 - trattamento

Ai neonati non dovrebbero essere somministrati farmaci vasocostrittori. Agiscono in modo aggressivo sul delicato muco e creano dipendenza. È meglio usare metodi popolari: 1 goccia di succo di cipolla + 5 gocce di olio di vaselina.

La miscela risultante gocciola nell'erogatore fino al completo recupero. Inoltre, non dobbiamo dimenticare l'isolamento. Le gambe possono essere imbrattate con un "asterisco" e indossare calze calde che si manterranno calde.

Cosa non fare:

  1. Senza il consiglio di un medico di usare antibiotici.
  2. Dando farmaci vasocostrittori.
  3. Mettere intonaci di senape

Fai attenzione anche ai metodi popolari: alcune erbe possono causare una forte reazione allergica.

Come trattare il moccio nei neonati?

Il trattamento della rinite nei neonati è leggermente diverso dalla terapia nei neonati. Nei neonati una gamma più ampia di farmaci è adatta ai bambini.

Ricorda: se la causa era un raffreddore, la prima cosa da fare è andare dal dottore! Solo uno specialista può diagnosticare e prescrivere correttamente il trattamento ottimale.

Molte madri stanno lottando contro la malattia con l'aiuto del latte materno. Infatti, contiene un gran numero di microrganismi che contribuiscono alla pronta guarigione. Ma c'è un aspetto negativo: il latte contiene batteri pericolosi che violano la microflora nasofaringea.

Quali farmaci dovrebbero essere acquistati:

  1. Vasocostrittore: per naso, nazivina, nazol (usare non più di 3 giorni).
  2. Protargolum. Nella sua composizione ci sono ioni d'argento che combattono attivamente i microbi.
  3. Aqua-Maris Baby per il lavaggio quotidiano e come misura preventiva.
  4. Le gocce di Pinosol spalmano il rinofaringe con oli essenziali di conifere.
  1. Instillare il succo di aloe. Ciò richiederà una foglia succulenta della pianta. Rimuovere la pelle, avvolgere il foglio in garza o benda e spremere il succo. Il liquido risultante viene diluito con acqua (1: 1). Le gocce usano 2-4 volte al giorno.
  2. Un cucchiaino di calendula essiccata e camomilla fermentano in acqua bollente e insistono per un bagno d'acqua per 15 minuti. Scaviamo nel brodo due volte al giorno.
  3. Diluire il succo di carota o di barbabietola con acqua (1: 1) e seppellire 3-4 volte al giorno. (Attenzione: potrebbe essere allergico).

Anche i bagni sono adatti. È necessario nel trogolo per nuotare per versare acqua calda e aggiungere un decotto di camomilla precotta. Puoi far cadere nell'acqua alcune gocce di olio essenziale di eucalipto, abete e abete rosso. Questa procedura aiuterà a rimandare lo spout.

È possibile fare manta con il raffreddore?

L'argomento delle vaccinazioni causa sempre un acceso dibattito. Inoltre, né i medici né i genitori possono raggiungere un accordo. Ci sono diversi pro e contro. I medici spesso avvertono che le vaccinazioni possono essere date con la piena salute del bambino. Tuttavia, la maggior parte dei medici sostiene che Mantu non è un vaccino.

Ad esempio, si consideri cos'è un vaccino antinfluenzale? Una piccola dose di agenti infettivi viene introdotta nel corpo. Il nostro corpo incontra organismi "nemici", per diversi giorni alle prese con loro. Linea di fondo: a un certo ceppo di immunità influenzale viene prodotto. Se il corpo è indebolito da un raffreddore, c'è il rischio che l'infezione non venga sconfitta e che la persona si ammali, o che inizi una reazione allergica, che appaia una cattiva salute, ecc.

Qual è il test di Mantoux? I bambini quasi dalla nascita alla tubercolina adulta vengono iniettati sotto la pelle una volta all'anno. Se una persona ha la tubercolosi, seguirà una reazione sotto forma di un aumento e un arrossamento del sito di iniezione. Le persone che non soffrono di questa malattia di solito non hanno alcuna reazione. Si può dire che il farmaco somministrato provoca una reazione allergica nei pazienti affetti da tubercolosi. Pertanto, è impossibile ammalarsi.

Attenzione: molti medici consigliano di non rifiutare il test di Mantoux, perché non è un vaccino.

Tuttavia, molti medici non raccomandano ancora di fare Mantoux a freddo. Se una persona ha il raffreddore, il sistema immunitario è in costante tensione e in piena prontezza ad attaccare tutti i pericolosi agenti patogeni. Quando viene effettuato un test di Mantoux, l'immunità inizia a combattere violentemente la tubercolina, che può distorcere il risultato del test. Di conseguenza, il pediatra ha il diritto di nominare un altro Mantoux dopo un po 'di tempo. Ma ancora una volta dovresti prestare attenzione che è impossibile ammalarsi di tubercolosi dopo il test di Mantoux!

Un naso che cola è parte integrante della vita di un bambino. Il compito dei genitori è di notare in tempo il cattivo stato di salute del bambino e iniziare il trattamento. La rinite non trattata può causare gravi malattie. Ma è meglio fare prevenzione con l'aiuto di indurimento, vaccinazioni, inalazioni, rafforzando il sistema immunitario.