Principale
Scarlattina

CT digitale

CT digitale: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Cifran CT

Codice ATX: J01RA11

Principio attivo: tinidazolo (tinidazolo) + ciprofloxacina (ciprofloxacina)

Produttore: Ranbaxy (India)

Attualizzazione della descrizione e foto: 22/11/2018

Prezzi in farmacia: da 294 rubli.

Digran ST è un farmaco combinato con un effetto battericida e antibatterico di ampio spettro.

Rilascia forma e composizione

Forma di dosaggio di rilascio compresse rivestite con Tsifran ST: compresse da 250 mg + 300 mg - giallo, ovale; compresse forte 500 mg + 600 mg - giallo, ovale, su un lato con una linea di divisione (in un fascio di cartone 1, 2 o 10 blister da 10 pezzi ciascuno).

Sostanze attive nella composizione di 1 compressa:

  • Ciprofloxacina - 250 o 500 mg (come cloridrato monoidrato);
  • tinidazolo BP - 300 o 600 mg.
  • nucleo: sodio lauril solfato, sodio amido glicolato, cellulosa microcristallina, silicio colloidale anidro, magnesio stearato;
  • componenti dello strato esterno di granuli: sodio amido glicolato, talco purificato, sodio lauril solfato, cellulosa microcristallina, silicio colloidale anidro, magnesio stearato;
  • involucro: opadry giallo, acqua purificata.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

La Digran CT è uno dei farmaci combinati i cui principi attivi, tinidazolo e ciprofloxacina, sono utilizzati nel trattamento di infezioni causate da microrganismi aerobi e anaerobici.

Le principali proprietà dei componenti attivi:

  • tinidazolo: ha azione antiprotozoica e antimicrobica. Il meccanismo del suo impatto si basa sull'inibizione della sintesi e sulla violazione della struttura dei microrganismi sensibili al DNA. Tinidazole è efficace rispetto alla semplice (histolytica Entamoeba, Trichomonas vaginalis, Lamblia spp.) E microrganismi anaerobi (Eubacterium spp, Bacteroides fragilis, Clostridium difficile, Peptococcus, Fusobacterium spp, Bacteroides melaninogenicus, Peptostreptococcus anaerobius, Clostridium perfringens, Gardnerella vaginalis..);
  • Ciprofloxacina: è un antibiotico ad ampio spettro del gruppo dei fluorochinoloni. Inibisce l'enzima DNA girasi dei batteri, interrompendo in tal modo la replicazione del DNA e la sintesi delle proteine ​​cellulari batteriche. È attivo contro molti batteri aerobici gram-positivi / gram-negativi, tra cui Klebsiella spp., E.coli, S. typhi e altri ceppi di Salmonella, Pseudomonas aeruginosa, Proteus mirabilis, Yersinia enterocolitica, Proteus vulgaris, Shigella flexneri, Shigella sonnei, Haemophilus ducreyi, Vibrio cholerae, Neisseria gonorrhoeae, Haemophilus influenzae, Moraxella catarrhalis, Staphylococcus aureus (compresi i ceppi metitsillinoustoychivye), Legionella, Chlamydia trachomatis, Streptococcus pyogenes, Staphylococcus epidermidis, Streptococcus pneumoniae, Chlamydia polmonite, polmonite Mycoplasma, Mycoplasma hominis, Mycobacterium tuberculosis.

farmacocinetica

I principi attivi sono ben assorbiti nel tratto gastrointestinale. Concentrazioni massime (Cmax) ciascuno dei componenti viene raggiunto entro 1-2 ore.

Tinidazole

La biodisponibilità è del 100%, il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 12% circa. L'emivita è compresa tra 12 e 14 ore.

Penetra rapidamente nei tessuti del corpo e raggiunge alte concentrazioni lì. Penetra nel liquido cerebrospinale in una concentrazione pari alla sua concentrazione plasmatica, è soggetta a riassorbimento nei tubuli renali.

Excreted nella bile a concentrazioni leggermente inferiori al 50% della sua concentrazione sierica nel sangue. Circa il 25% della dose accettata viene escreto dai reni invariati. I metaboliti di Tinidazolo costituiscono il 12% della dose somministrata, inoltre vengono escreti dai reni. Inoltre, una piccola quantità di tinidazolo viene eliminata attraverso il tratto gastrointestinale.

ciprofloxacina

Dopo l'applicazione all'interno è ben assorbito. La biodisponibilità è circa del 70%. Con l'uso simultaneo con l'assorbimento di sostanze alimentari rallenta. La proteina plasmatica si lega dal 20 al 40% di ciprofloxacina.

Penetra bene nei fluidi e nei tessuti del corpo - pelle, polmoni, adiposo, cartilagine, tessuto osseo e muscolare, così come negli organi del sistema genito-urinario, compresa la ghiandola prostatica. Alte concentrazioni di ciprofloxacina si trovano nella saliva, nei bronchi, nel muco nasale, nella linfa, nel liquido peritoneale, nel liquido seminale e nella bile.

La ciprofloxacina è metabolizzata parzialmente dal fegato. Circa il 50% della dose viene escreta dai reni in forma invariata, il 15% sotto forma di metaboliti attivi, in particolare oxocrofloxacina. Il resto della dose ricevuta viene escreto nella bile, parzialmente riassorbito. Attraverso il tratto gastrointestinale si ricava dal ciprofloxacina dal 15 al 30%. L'emivita è di circa 3,5-4,5 ore.

Nei pazienti anziani e in grave insufficienza renale, l'emivita può essere allungata.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni, Cifran CT è prescritto per il trattamento delle seguenti infezioni batteriche miste causate da microrganismi sensibili gram-positivi / gram-negativi, in associazione con microrganismi anaerobici e aerobici e / o protozoi:

  • infezioni del tratto respiratorio superiore: antritis, otite media, tonsillite, faringite, mastoidite, sinusite, sinusite;
  • infezioni della pelle / dei tessuti molli: ulcere infette, lesioni cutanee ulcerative nella sindrome del piede diabetico, ferite, piaghe da decubito, ascessi, ustioni, flemmone;
  • infezioni del cavo orale: periostite, parodontite, gengivite ulcerosa acuta;
  • infezioni degli organi pelvici e degli organi genitali, anche in combinazione con tricomoniasi: salpingite, ascesso tubulare, pelvioperitonite, ooforite, endometrite, prostatite;
  • infezioni di ossa e giunture: osteomielite, artrite settica;
  • infezioni gastrointestinali: shigellosi, febbre tifoide, amebiasi;
  • infezioni del tratto urinario e renali: cistite, pielonefrite;
  • complicate infezioni intra-addominali;
  • malattie del tratto respiratorio inferiore: bronchite acuta e cronica (durante l'esacerbazione), bronchiectasie, polmonite;
  • periodo dopo interventi chirurgici (prevenzione delle infezioni).

Controindicazioni

  • malattie del sangue, inibizione dell'ematopoiesi del midollo osseo;
  • lesioni organiche del sistema nervoso;
  • porfiria acuta;
  • intolleranza al lattosio, deficit di lattasi, malassorbimento di glucosio-galattosio;
  • terapia combinata con tizanidina (associata alla probabilità di una marcata riduzione della pressione sanguigna e allo sviluppo di grave sonnolenza);
  • età fino a 18 anni;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • intolleranza individuale ai componenti del farmaco, così come altri fluorochinoloni e imidazoli.

Parente (Tsitran ST nominato sotto controllo medico):

  • disturbi della circolazione cerebrale;
  • lesioni del tendine durante la precedente terapia con fluorochinoloni;
  • aterosclerosi pronunciata dei vasi cerebrali;
  • malattie cardiache (infarto miocardico, insufficienza cardiaca, bradicardia);
  • sindrome del QT lungo congenita;
  • squilibrio elettrolitico, inclusa ipopotassiemia, ipomagnesiemia;
  • malattia mentale;
  • grave insufficienza renale / epatica;
  • epilessia, sindrome epilettica;
  • terapia di associazione con farmaci che estendono l'intervallo QT, compresi gli agenti antiaritmici delle classi IA e III;
  • terapia di associazione con inibitori degli isoenzimi CYP4501A2, inclusi teofillina, metilxantina, caffeina, duloxetina, clozapina;
  • vecchiaia

Istruzioni per l'uso CT digitale: metodo e dosaggio

Digranum PT è assunto per via orale, bevendo molta acqua, preferibilmente dopo un pasto. Masticare, schiacciare o distruggere in altro modo il tablet non dovrebbe essere.

La dose raccomandata per gli adulti di Tsifran ST:

  • 250 mg + 300 mg: 2 volte al giorno, 2 compresse;
  • 500 mg + 600 mg: 2 volte al giorno, 1 compressa.

Effetti collaterali

  • sistema nervoso: vertigini, mal di testa, vertigini, alterazione della coordinazione motoria (compresa atassia locomotoria), disestesia, ipoestesia, iperestesia, parestesia, disorientamento, disturbi dell'andamento, disartria, stanchezza, convulsioni, tremore, debolezza, neuropatia periferica, insonnia, confusione, incubi, aumento della pressione intracranica, trombosi dell'arteria cerebrale, svenimenti, emicrania, agitazione, ansia, depressione, allucinazioni e altre manifestazioni di reazioni psicotiche e (a volte progredendo verso condizioni in cui il paziente può farsi male), polineuropatia, paralgesia periferica;
  • apparato digerente: diminuzione dell'appetito, secchezza delle fauci, sapore metallico in bocca, dolore addominale, nausea, diarrea, vomito, pancreatite, epatecidosi, epatite, flatulenza, ittero colestatico (specialmente in pazienti con pregresse malattie epatiche);
  • sistema cardiovascolare: riduzione della pressione arteriosa, aritmie cardiache, tachicardia, prolungamento dell'intervallo QT sull'elettrocardiogramma, aritmie ventricolari (incluso il tipo di piroetta);
  • sistema ematopoietico: granulocitopenia, leucocitosi, malattia da siero, anemia emolitica, neutropenia, agranulocitosi, vasodilatazione, pancitopenia, oppressione dell'ematopoiesi del midollo osseo, trombocitosi, trombocitopenia, leucopenia, anemia;
  • i sensi: cattivo odore / gusto, tinnito, perdita / perdita dell'udito, deficit visivo (sotto forma di diplopia, cambiamenti nella percezione del colore, aumento della fotosensibilità);
  • apparato respiratorio: disturbi respiratori (incluso broncospasmo);
  • sistema urinario: ritenzione urinaria, poliuria, insufficienza renale, nefrite interstiziale, ematuria, ridotta funzionalità renale azotata, cristalluria (con diminuzione della diuresi e urina alcalina), glomerulonefrite, disuria;
  • sistema muscolo-scheletrico: esacerbazione dei sintomi di miastenia, aumento del tono muscolare, rotture tendinee, artralgia, tendovaginite, artrite, mialgia, debolezza muscolare;
  • indicatori di laboratorio: ipercreatininemia, iperglicemia, iperbilirubinemia, ipoprotrombinemia, aumento dell'attività di amilasi, fosfatasi alcalina, transaminasi epatiche;
  • reazioni allergiche: orticaria, prurito, vesciche, che sono accompagnate da sanguinamento e piccoli noduli, che formano ulteriori croste, emorragie puntiformi sulla pelle (petecchie), febbre da farmaci, edema laringeo / facciale, dispnea, vasculite, eosinofilia, eritema nodulare, necrolisi epidermica (sindrome di Lyell), eritema multiforme essudativo (compresa la sindrome di Stevens-Johnson), shock anafilattico, reazioni anafilattiche;
  • altri: aumento della sudorazione, arrossamento della pelle del viso, astenia, superinfezione (inclusa colite pseudomembranosa, candidosi).

overdose

Non esiste un antidoto specifico, pertanto un sovradosaggio è indicato per la terapia sintomatica, comprese le seguenti misure: lavanda gastrica o vomito, misure per un'adeguata idratazione del corpo (terapia infusionale), terapia di supporto.

Con l'aiuto della dialisi emogena o peritoneale, il tinidazolo può essere completamente eliminato dal corpo, la ciprofloxacina in quantità insignificante (circa il 10%).

Istruzioni speciali

Durante il corso del trattamento, si raccomanda di evitare un'eccessiva esposizione alla luce solare, poiché esiste la possibilità di reazioni di fototossicità. In caso di comparsa, Cifran CT viene immediatamente annullata.

Per ridurre la probabilità di cristalluria, superare la dose giornaliera raccomandata non può. Inoltre, il paziente deve garantire un'adeguata assunzione di liquidi e il mantenimento dell'urina acida. L'assunzione del farmaco causa una colorazione scura delle urine.

In rari casi, durante il periodo di terapia, vi è uno sviluppo di tali disturbi come orticaria generalizzata, abbassamento della pressione sanguigna, gonfiore del viso / laringe, dispnea e broncospasmo. Se si è allergici a qualsiasi derivato dell'imidazolico, può verificarsi una sensibilità crociata al tinidazolo; l'insorgenza di una reazione crociata allergica alla ciprofloxacina può anche essere osservata in pazienti con allergie ad altri derivati ​​del fluorochinolone. Pertanto, nei casi in cui il paziente abbia sviluppato reazioni allergiche a farmaci simili, deve essere presa in considerazione la probabilità di reazioni allergiche crociate a Cifran CT.

Durante la terapia, è necessario monitorare il pattern del sangue periferico.

L'uso combinato di Cifran CT con alcool è controindicato, poiché la combinazione di tinidazolo e alcol può provocare crampi dolorosi nell'addome, vomito e nausea.

Sullo sfondo dell'epilessia, della gravosa crisi epilettica, delle malattie vascolari e del danno organico al cervello, la Digran CT può essere utilizzata solo per ragioni di salute, che è associata alla minaccia di reazioni avverse dal sistema nervoso centrale.

Efficacia / sicurezza d'uso Tsifrata ST per il trattamento e la prevenzione delle infezioni anaerobiche nei bambini di età inferiore ai 12 anni non è stata stabilita.

Se durante e dopo il trattamento si sviluppa diarrea grave e prolungata, deve essere esclusa la colite pseudomembranosa, che richiede l'immediata interruzione del farmaco e un trattamento appropriato.

In caso di dolore ai tendini o manifestazioni dei primi segni di tendovaginite, la tecnica accettata digitalmente viene cancellata.

Impatto sulla capacità di guidare veicoli a motore e meccanismi complessi

Durante il periodo di terapia con Cifran CT, è necessario astenersi dal guidare veicoli e lavorare con meccanismi complessi.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

La TC digitale durante la gravidanza / l'allattamento non è prescritta.

La ciprofloxacina penetra nella barriera emato-placentare. Tinidazolo può essere mutageno e cancerogeno. Entrambi i componenti attivi sono escreti nel latte materno.

Utilizzare durante l'infanzia

La terapia con Cifran CT in pazienti di età inferiore ai 18 anni è controindicata.

In caso di funzionalità renale compromessa

Insufficienza renale grave: Digran CT deve essere usato sotto controllo medico.

Con disfunzione epatica

Grave insufficienza epatica: Digran CT deve essere usato sotto controllo medico.

Utilizzare in età avanzata

Anziani: Digran ST deve essere usato sotto controllo medico.

Interazione farmacologica

Tinidazole

  • anticoagulanti indiretti: il loro effetto è migliorato, al fine di ridurre la probabilità di sanguinamento, la dose è ridotta del 50%;
  • etanolo: il suo effetto è migliorato, lo sviluppo di reazioni simili al disulfiram è probabile;
  • ethionamide: combinazione non raccomandata;
  • fenobarbitale: il metabolismo del tinidazolo sta accelerando.

Tinidazolo può essere usato in combinazione con sulfonamidi e antibiotici (eritromicina, aminoglicosidi, rifampicina, cefalosporine).

ciprofloxacina

  • teofillina (e altre xantine, ad esempio, caffeina), farmaci ipoglicemici orali, anticoagulanti indiretti: la loro concentrazione aumenta, l'emivita è prolungata; la ciprofloxacina aiuta a ridurre l'indice di protrombina;
  • altri farmaci antimicrobici (antibiotici beta-lattamici, clindamicina, aminoglicosidi, metronidazolo): azione sinergica;
  • ciclosporina: il suo effetto nefrotossico aumenta, mentre aumenta la creatinina sierica, con conseguente necessità di monitorare questo indicatore due volte a settimana;
  • farmaci contenenti ferro, sucralfato, antiacidi contenenti calcio, magnesio, ioni alluminio: l'assorbimento di ciprofloxacina è ridotto, pertanto Digran CT deve essere usato 1-2 ore prima o 4 ore dopo l'assunzione di questi farmaci;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (diversi dall'acido acetilsalicilico): aumenta il rischio di convulsioni;
  • didanosina: l'assorbimento della ciprofloxacina è ridotto;
  • metoclopramide: l'assorbimento della ciprofloxacina è accelerato, questo porta ad una diminuzione del tempo per raggiungerlo Cmax;
  • farmaci uricosurici: l'eliminazione della ciprofloxacina rallenta significativamente, la sua concentrazione plasmatica aumenta;
  • tizanidina: la sua Cmax aumenta in modo significativo, il che provoca lo sviluppo di effetti collaterali, tra cui sonnolenza e una marcata diminuzione della pressione sanguigna;
  • farmaci che prolungano l'intervallo QT (farmaci antiaritmici di classe IA e III): l'intervallo QT sull'elettrocardiogramma è allungato;
  • omeprazolo: il suo Cmax diminuisce leggermente, diminuisce anche l'AUC (area sotto la curva "concentrazione - tempo");
  • probenecid: la concentrazione di ciprofloxacina negli aumenti di plasma sanguigno;
  • metotrexato: rallenta il metabolismo renale, che può essere accompagnato da un aumento della concentrazione plasmatica di metotrexato nel sangue (aumenta la probabilità di reazioni avverse);
  • duloxetina e potenti inibitori dell'isoenzima CYP4501A2 (in particolare, fluvoxamina): la sua AUC e la Cmax aumentare;
  • ropinirolo: il suo Cmax e l'AUC aumenta significativamente, è richiesto il controllo dello sviluppo delle reazioni avverse;
  • clozapina (terapia per 7 giorni, dose di ciprofloxacina - 250 mg): aumento delle concentrazioni sieriche di clozapina e N-desmetilclozapina; durante il suo uso combinato e per un breve periodo dopo il suo completamento, è necessaria la correzione del regime di dosaggio della clozapina;
  • sildenafil: il suo Cmax e l'AUC aumenta significativamente, l'uso combinato è possibile dopo aver valutato il rapporto rischi / benefici;
  • lidocaina (se somministrata per via endovenosa): la sua clearance è significativamente ridotta.

analoghi

Tsifran ST analogico è Tsiprolet A.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo protetto dall'umidità a temperature fino a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità - 2 anni.

Condizioni di vendita della farmacia

Prescrizione.

Tsifrane ST recensioni

Secondo le recensioni, Tsifran ST è una droga economica ed efficace con un ampio spettro di azione. Tra gli svantaggi, il gusto amaro, la grande dimensione della pillola, l'alto costo e gli effetti collaterali, che in alcuni casi hanno una forte manifestazione.

Il prezzo di Digran ST in farmacia

Il prezzo approssimativo per Cifran ST (10 compresse da 250 mg + 300 mg o 500 mg + 600 mg) è 310-370 rubli o 298-442 rubli.

tsifran

10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (100) - pacchi di cartone.

Agente antimicrobico del gruppo fluorochinolone ad ampio spettro. Ha un effetto battericida. Sopprime la DNA girasi e inibisce la sintesi del DNA batterico.

Altamente attivo contro la maggior parte dei batteri gram-negativi: Pseudomonas aeruginosa, Haemophilus influenzae, Escherichia coli, Shigella spp., Salmonella spp., Neisseria meningitidis, Neisseria gonorrhoeae.

Attivo contro Staphylococcus spp. (compresi ceppi che producono e non producono penicillinasi, ceppi resistenti alla meticillina), alcuni ceppi di Enterococcus spp., Campylobacter spp., Legionella spp., Mycoplasma spp., Chlamydia spp., Mycobacterium spp.

La ciprofloxacina è attiva contro i batteri produttori di β-lattamasi.

A urealyticum urealyticum resistente alla ciprofloxacina, Clostridium difficile, Nocardia asteroides. L'effetto su Treponema pallidum non è ben compreso.

Malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili alla ciprofloxacina, incl. malattie delle vie respiratorie, cavità addominale e organi del piccolo bacino, ossa, articolazioni, pelle; setticemia; infezioni gravi del tratto respiratorio superiore. Trattamento di infezioni postin vigore. Prevenzione e trattamento delle infezioni in pazienti con ridotta immunità.

Per uso locale: congiuntivite acuta e subacuta, blefarocongiuntivite, blefarite, ulcere batteriche della cornea, cheratite, cheratocongiuntivite, dacriocistite cronica, meybomity. Danni oculari infettivi dopo lesioni o corpi estranei. Profilassi preoperatoria nell'oftalmurgia.

Individuale. Dentro - 250-750 mg 2 volte / giorno. La durata del trattamento va da 7-10 giorni a 4 settimane.

Per il su / nell'introduzione di una dose sola - 200-400 mg, la frequenza di amministrazione - 2 volte / giorno; la durata del trattamento è di 1-2 settimane, se necessario, e altro ancora. È possibile immettere / nel getto, ma più preferibilmente l'introduzione a goccia entro 30 minuti.

Se applicati localmente, 1-2 gocce vengono instillate nel sacco congiuntivale inferiore dell'occhio interessato ogni 1-4 ore Dopo aver migliorato la condizione, gli intervalli tra le instillazioni possono essere aumentati.

La dose massima giornaliera per gli adulti se somministrata per via orale è di 1,5 g.

Da parte dell'apparato digerente: nausea, vomito, diarrea, dolore addominale, aumento dell'attività delle transaminasi epatiche, fosfatasi alcalina, LDH, bilirubina, colite pseudomembranosa.

Dal lato del sistema nervoso centrale: mal di testa, vertigini, stanchezza, disturbi del sonno, incubi, allucinazioni, svenimenti, disturbi visivi.

Dal sistema urinario: cristalluria, glomerulonefrite, disuria, poliuria, albuminuria, ematuria, aumento transitorio della creatinina sierica.

Da parte del sistema ematopoietico: eosinofilia, leucopenia, neutropenia, variazione della conta piastrinica.

Co-side del sistema cardiovascolare: tachicardia, aritmie cardiache, ipotensione arteriosa.

Reazioni allergiche: prurito, orticaria, angioedema, sindrome di Stevens-Johnson, artralgia.

Reazioni avverse associate all'azione chemioterapica: candidosi.

Reazioni locali: dolore, flebite (con a / nell'introduzione). Quando si usano i colliri in alcuni casi, possono esserci leggeri dolori e iperemia della congiuntiva.

Con l'uso simultaneo di ciprofloxacina con didanosina, l'assorbimento della ciprofloxacina è ridotto a causa della formazione di ciprofloxacina dei complessoni con tamponi di alluminio e magnesio contenuti in didanosina.

Con l'uso simultaneo di warfarin aumenta il rischio di sanguinamento.

Con l'uso simultaneo di ciprofloxacina e teofillina, è possibile aumentare la concentrazione di teofillina nel plasma sanguigno, un aumento di T1/2 teofillina, che porta ad un aumentato rischio di effetti tossici associati alla teofillina.

La somministrazione simultanea di antiacidi, così come i preparati contenenti ioni di alluminio, zinco, ferro o magnesio, possono causare una diminuzione dell'assorbimento della ciprofloxacina, pertanto l'intervallo tra la somministrazione di questi farmaci deve essere di almeno 4 ore.

Nei pazienti con funzionalità renale compromessa, è necessaria la correzione del regime di dosaggio. Con cautela utilizzato nei pazienti anziani, con aterosclerosi dei vasi cerebrali, disturbi della circolazione cerebrale, epilessia, sindrome convulsiva di eziologia sconosciuta.

Durante il trattamento, i pazienti devono ricevere una quantità sufficiente di liquido.

In caso di diarrea persistente, la ciprofloxacina deve essere sospesa.

Con l'iniezione endovenosa simultanea di ciprofloxacina e barbiturici, è necessario il controllo della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e dell'ECG. Nel processo di trattamento, è necessario controllare la concentrazione di urea, creatinina e transaminasi epatiche nel sangue.

Durante il periodo di trattamento è possibile una diminuzione della reattività (specialmente se utilizzata contemporaneamente all'alcol).

Non è consentita l'introduzione di ciprofloxacina subcongiuntamente o direttamente nella camera anteriore dell'occhio.

Controindicato in gravidanza, durante l'allattamento.

La ciprofloxacina penetra nella barriera placentare, escreta nel latte materno.

Negli studi sperimentali trovato che provoca l'artropatia.

Controindicato nei bambini e negli adolescenti fino a 15 anni.

tsifran

Descrizione del 24 giugno 2014

  • Nome latino: Cifran
  • Codice ATX: J01MA02
  • Principio attivo: ciprofloxacina (ciprofloxacina)
  • Produttore: società indiana "RANBAXY LABORATORIES"

struttura

Una compressa contiene 250, 500 o 1000 mg di ciprofloxacina ingrediente attivo. Ingredienti aggiuntivi: talco, idrossipropilmetilcellulosa, alginato di sodio, stearato di magnesio, crospovidone, silice colloidale base anidra, di idrogenocarbonato di sodio.

Digran CT contiene inoltre 600 mg di tinidazolo.

100 ml di soluzione contengono 200 mg di lattato di ciprofloxacina.

Modulo di rilascio

Il farmaco è disponibile in forma di compresse e sotto forma di una soluzione.

Azione farmacologica

Digitally, è un antibiotico o no?

Sì, il principio dell'esposizione antimicrobica si basa sull'ostacolo alla moltiplicazione dei batteri, che porta alla morte del microrganismo. Il farmaco colpisce i batteri gram-positivi e la flora gram-negativa resistente all'azione degli aminoglicosidi, delle penicilline e delle cefalosporine. L'effetto antimicrobico è stato osservato in tutti gli organi e sistemi sopprimendo infezione e infiammazione che consente l'utilizzo di un antibiotico per il mal di denti.

Il principio attivo di Tsiprolet è la ciprofloxacina, quindi, in realtà, Tsiprolet e Tsifran sono gli stessi per la loro azione farmacologica.

Digan OD - ciprofloxacina prolungata a lunga durata d'azione.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Rispetto alla flora Gram-negativi manifestato battericida effetto (distruttiva) nel dividere e fase quiescente (sostanza attiva colpisce l'enzima DNA girasi e provoca la morte, lisi). Sulla flora gram-positiva, Digran 500 agisce solo durante la divisione. Nei macroorganismi, non vi è alcuna enzima DNA girasi, che rende la ciprofloxacina di bassa tossicità per l'uomo. Non si osserva uno sviluppo parallelo della resistenza ad altri farmaci antimicrobici (tetracicline, aminoglicosidi) sullo sfondo del trattamento. La resistenza si forma molto lentamente.

Indicazioni per l'uso

Da quali compresse Digran? Il farmaco è prescritto per le infezioni batteriche causate da microrganismi che sono sensibili agli effetti dell'antibiotico ciprofloxacina.

Malattie dell'apparato respiratorio:

  • fibrosi cistica;
  • la polmonite;
  • bronchite (forma acuta e cronica);
  • bronchiectasie.

Malattie degli organi ENT:

Malattie del tratto urinario:

Infezioni addominali:

  • il colera;
  • febbre tifoide;
  • shigellosi;
  • peritonite;
  • salmonellosi.

Cos'altro può essere prescritto Cifran: ustioni, cellulite, artrite settica, osteomielite, ulcere infette, sepsi.

Tsifran ST è prescritto per le infezioni miste gravi: empiema, sinusite, piaghe da decubito, dissenteria.

Controindicazioni

  • intolleranza al principio attivo ciprofloxacina;
  • gravidanza che porta;
  • l'allattamento.

Quando la malattia mentale ha espresso cambiamenti aterosclerotiche nel cervello, una sindrome epilettica, renale farmaco malattia del sistema viene prescritto con cautela, soppesando le possibili complicazioni e il risultato atteso. Non raccomandato per l'uso da parte degli anziani.

Effetti collaterali (reazioni indesiderabili)

Sistema cardiovascolare:

Tratto digestivo:

  • ittero colestatico (più spesso in persone predisposte);
  • disturbo dell'appetito;
  • sindrome da diarrea;
  • nausea;
  • dolore epigastrico;
  • epatite epatite.

Sistema nervoso:

  • ansia;
  • mal di testa;
  • stanchezza;
  • disturbi del sonno;
  • paralgesia periferica (percezione del dolore compromessa);
  • rash cutaneo;
  • varie reazioni psicotiche.

Organi di senso:

  • deficit uditivo;
  • tinnito;
  • violazione della percezione del colore, diplopia;
  • perversione del gusto.

Tratto genitourinario:

Possibile risposta allergica sotto forma di orticaria, febbre da farmaci, necrolisi epidermica. Mialgia, artralgia, rotture dei tendini, alterazioni del sangue raramente registrate.

Istruzioni per l'uso digitale (metodo e dosaggio)

Come assumere il farmaco: per aumentare la biodisponibilità si consiglia vivamente di assumere le compresse a stomaco vuoto. Durante l'intero periodo di trattamento è necessario aumentare l'assunzione di acqua. La soluzione per infusione è possibile solo per via endovenosa entro 0,5-1 ore.

Trattamento di patologia non complicata del tratto urogenitale: ogni 12 ore a 250 mg.

Trattamento della prostatite, grave patologia del sistema urinario: due volte al giorno, 500 mg.

Trattamento della patologia ORL, malattie dell'apparato respiratorio, febbre tifoide: 500 mg ogni 12 ore. Nei casi più gravi, somministrata per via parenterale farmaco consigliato dal regime: 200 mg (flaconcino da 100 ml) è stato lentamente per via endovenosa due volte al giorno (dose singola può essere aumentata a 400 mg).

Istruzioni su Digran ST: le compresse devono essere assunte dopo i pasti senza distruggere l'integrità della guaina protettiva. Il dosaggio raccomandato è -250 300 mg (il rapporto tra i principi attivi di ciprofloxacina e tinidazolo) due volte al giorno, 2 compresse.

Istruzioni per l'uso Cifran OD: il farmaco a digiuno accelera l'effetto antibatterico. Trattamento raccomandato: 250 mg 2-3 volte al giorno.

overdose

Le alte dosi del farmaco aumentano la gravità delle reazioni avverse. Raccomandiamo l'induzione del vomito, l'adeguata idratazione, la terapia asintomatica. Antidoto speciale non sviluppato

interazione

I livelli di teofillina aumentano con il trattamento simultaneo con ciprofloxacina. Si raccomanda di resistere a una finestra di 4 ore tra dosi di digitale e preparati contenenti zinco, ferro, magnesio, sucralfato, alluminio. I farmaci anti-infiammatori e non steroidei aumentano l'effetto stimolante del farmaco sul sistema nervoso. È richiesto il controllo obbligatorio del coagulogramma durante l'assunzione di warfarin.

Condizioni di vendita

Lasciare sul modulo di prescrizione.

Condizioni di conservazione

In un luogo asciutto, la modalità di temperatura è fino a 25 gradi.

Periodo di validità

2 anni. In caso di precipitazione in soluzione, il medicinale è riconosciuto come non idoneo.

Istruzioni speciali

Per prevenire la cristalluria, è necessario un apporto di liquidi sufficiente durante il trattamento. Si raccomanda di evitare l'esposizione al sole.

Analoghi Tsifran ST

Sostituti per la preparazione combinata Tsifran ST non. Analoghi della droga Tsifran: Tsiprinol, Tsiprobay, Tsiprolet.

Compatibilità con alcol

Viene registrato un rallentamento del tasso di reazioni psicomotorie. L'alcol aumenta gli effetti epatotossici del farmaco.

Recensioni su Digran

Portali e forum medici contengono solo recensioni positive sul farmaco.

Recensioni su OD di Tsifran caratterizzano il farmaco come un antibiotico ad ampio spettro altamente efficace con buona tollerabilità.

Recensioni su Tsifran ST testimoniano l'efficacia del farmaco nel trattamento della sindrome da dissenteria e diarrea.

Prezzo su Digran, dove acquistare

Il costo del farmaco è determinato dalla regione di vendita e dalla dose del principio attivo. Il prezzo di compresse Tsifran OD 1000 mg a Mosca è di 300 rubli. Il prezzo per Digran ST 500 mg è 350 rubli. Il prezzo minimo per un antibiotico è di 180 rubli. Puoi scoprire quanto costa il farmaco e comprarlo in qualsiasi farmacia della tua zona.

Compressa digitale - istruzioni ufficiali * per l'uso

Numero di registrazione:

Nome commerciale: Digran ®

Nome internazionale non proprietario:

Nome chimico: cloridrato 1-Ciclopropil-6-fluoro-1,4-diidro-4-oxo-7- (1-piperazinil) -3-chinolinecarbossilico, monoidrato.

Forma di dosaggio:

ingredienti:

Ogni compressa rivestita con film contiene:
Principio attivo:

ciprofloxacina cloridrato 297,07 mg,
equivalente a ciproflocasacina 250 mg.
Ingredienti ausiliari: cellulosa microcristallina 25,04 mg, amido di mais 18,31 mg, magnesio stearato 3,74 mg, talco purificato 2,28 mg, silicio colloidale anidro 4,68 mg, sodio amido glicolato 23,88 mg, acqua purificata * q.s.
Materiale di rivestimento del film: Opadray-OY-S58910 bianco 13,44 mg, talco purificato 1,22 mg, talco q.s. purificato, acqua purificata *.
* è perso nel processo di produzione.
Digran ® 500 mg

Ogni compressa rivestita con film contiene:
Principio attivo:

ciprofloxacina cloridrato 594,14 mg,
equivalente a ciproflocasacina 500 mg.
ingredienti ausiliari: cellulosa microcristallina 50,08 mg di amido di mais 36.62 mg di magnesio stearato 7,48 mg, 4,56 mg di talco purificato, silice colloidale anidra 9,36 mg di sodio amido glicolato 47.76 mg acqua depurata * qs
Materiale della pellicola: Opadray-OY-858910 bianco 26,88 mg, talco purificato, 2,44 mg, talco purificato qs.s., acqua purificata *.
* è perso nel processo di produzione.

Descrizione:
Digran ® 250 mg
Bianco per compresse rotonde quasi bianco, rivestite con film, con bordi smussati, con «CFT» impresso su un lato e "250" sull'altro lato, con rombo su entrambi i lati.
Digran ® 500 mg
Compresse rotonde da bianche a quasi bianche, rivestite con film, con bordi smussati, incise con la scritta "CFT" su un lato e "500" sull'altro lato, con un rombo su entrambi i lati.

Gruppo farmacoterapeutico:

Codice ATX: J01MA02

farmacodinamica
Farmaco ad ampio spettro antimicrobico del gruppo dei fluorochinoloni.
Effetto battericida Il farmaco inibisce l'enzima DNA girasi dei batteri, a seguito del quale vengono violate la replicazione e la sintesi delle proteine ​​cellulari dei batteri.
Ciprofloxacina agisce sui microrganismi gram-negativi, e una divisione riposo (perché influisce non solo girasi DNA, ma provoca anche lisi della parete cellulare) per i microrganismi gram-positivi - solo durante la divisione. Bassa tossicità per le cellule del microrganismo è spiegata dall'assenza di DNA girasi in esse. Durante la ricezione ciprofloxacina si verifica parallelamente resistenza generatrice di altri agenti antimicrobici non appartenenti al gruppo degli inibitori della girasi, che lo rende altamente efficace contro i batteri che sono resistenti, quali aminoglicosidi, penicilline, cefalosporine, tetracicline, e molti altri antibiotici.
La resistenza alla ciprofloxacina si sviluppa lentamente e gradualmente. Quando si utilizza ciprofloxacina, non ci sono stati casi di resistenza plasmidica, che spesso si sviluppa con l'uso di antibiotici beta-lattamici, aminoglicosidi e tetracicline. Anche i batteri contenenti plasmidi sono altamente sensibili alla ciprofloxacina.
Durante l'uso della ciprofloxacina non viene generato resistenza in parallelo dei patogeni agli antibiotici altri gruppi: β-lattamici, gli aminoglicosidi, tetracicline, macrolidi, sulfamidici, trimetoprim o nitrofurani derivati. Pertanto, la ciprofloxacina è altamente efficace contro i batteri resistenti agli antibiotici di questi gruppi.
La ciprofloxacina è efficace contro i patogeni resistenti ad altri inibitori della girasi.
A causa della sua struttura chimica, la ciprofloxacina è altamente efficace contro i ceppi che producono β-lattamasi.
Test di sensibilità in vitro
I criteri riproducibili per lo studio della sensibilità alla ciprofloxacina, approvati dal Comitato europeo per la determinazione della sensibilità agli antibiotici (EUCAST), sono presentati nella tabella seguente:
Comitato europeo di valutazione della sensibilità agli antibiotici. I valori limite di MIC (mg / ml) nel setting clinico per ciprofloxacina.

Per alcuni ceppi, la distribuzione della resistenza acquisita può variare a seconda della regione geografica e nel tempo. A questo proposito, quando si verifica la sensibilità del ceppo, è auspicabile disporre di informazioni locali sulla resistenza, specialmente nel trattamento di infezioni gravi. Se la prevalenza locale di resistenza è tale che l'uso del farmaco, almeno per diversi tipi di infezioni, è discutibile, è necessario consultare uno specialista.
In vitro, l'attività della ciprofloxacina è stata dimostrata contro i seguenti ceppi microbici sensibili:
Microrganismi gram-positivi aerobici:

Bacillus anthracis, Staphylococcus aureus (sensibile alla meticillina), Staphylococcus saprophyticus, Streptococcus spp.


Microrganismi aerobotici gramotrope:

Aeromonas spp., Moraxella catarrhalis, Brucella spp., Neisseria meningitidis, Citrobacter koseri, Pasteurella spp., Francisella tularensi, Salmonella sv.

Chlamydia trachomatis, Chlamydia pneumoniae, Mycoplasma hominis, Mycoplasma pneumoniae.

È stato dimostrato un diverso grado di sensibilità alla ciprofloxacina per i seguenti microrganismi:
Acinetobacter beryoman, parliamo, parliamo, parliamo, parliamo. Pseudomonas fluorescens, Serratia marcescens, Streptococcus pneumoniae, Peptostreptococcus spp., Propionibacterium acnes.

Si ritiene che la resistenza naturale al giorno cifrario ).
farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, viene rapidamente assorbito dal tratto gastrointestinale (principalmente nell'intestino tenue). La concentrazione massima del farmaco nel siero del sangue di volontari sani se assunta per via orale (prima dei pasti) è di 250, 500, 700 e 1000 mg del farmaco, ottenuta in 1-2 ore ed è 1,2; 2.4; 4.3 e 5.4 μg / ml, rispettivamente.
La biodisponibilità è di circa il 70-80%.
La ciprofloxacina somministrata per via orale è distribuita nei tessuti e nei fluidi corporei.
Alte concentrazioni del farmaco sono osservate in bile, polmoni, reni, fegato, cistifellea, utero, liquido seminale, tessuto prostatico, tonsille, endometrio, tube di Falloppio e ovaie. La concentrazione del farmaco in questi tessuti è maggiore rispetto al siero. Anche la ciprofloxacina penetra bene nelle ossa, nel liquido oculare, nelle secrezioni bronchiali, nella saliva, nella pelle, nei muscoli, nella pleura, nel peritoneo, nella linfa.
La concentrazione cumulativa di ciprofloxacina nei neutrofili del sangue è 2-7 volte superiore rispetto al siero.
La ciprofloxacina è distribuita liberamente nei tessuti e nei fluidi corporei. Il volume di distribuzione nel corpo è del 20-30%. Nel liquido cerebrospinale, il farmaco penetra in una piccola quantità, dove la sua concentrazione è del 6-10% di quella nel siero.
Il grado di legame della ciprofloxacina alle proteine ​​plasmatiche è del 20-30%, il principio attivo è presente nel plasma principalmente in forma non ionizzata.
Biotrasformazione nel fegato. Quattro metaboliti di ciprofloxacina possono essere rilevati nel sangue in piccole concentrazioni. Tutti loro hanno attività antibatterica.
Nei pazienti con funzionalità renale invariata, il periodo di eliminazione è in genere di 3-5 ore. In caso di funzionalità renale compromessa, l'emivita aumenta. La via principale di eliminazione dal corpo è i reni (mediante filtrazione glomerulare e secrezione tubulare) del 50-70%. Una piccola quantità viene escreta attraverso il tratto gastrointestinale (dal 15 al 30%)
Circa l'1% della dose somministrata viene escreto nella bile. Nella bile, la ciprofloxacina è presente in alte concentrazioni.

Indicazioni per l'uso:

adulti

Malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili alla ciprofloxacina:

  • Malattie delle basse vie respiratorie (bronchite acuta e cronica (nella fase acuta), polmonite, bronchiectasie, complicanze infettive della fibrosi cistica);
  • infezioni di organi LOR (otite media, sinusite acuta);
  • infezioni dei reni e delle vie urinarie (cistite, pielonefrite)
  • Infezioni oculari
  • infezioni intra-addominali complicate (in combinazione con metronidazolo);
  • Infezioni genitali, tra cui annessite, prostatite batterica cronica;
  • Infezioni della colecisti e delle vie biliari
  • sepsi
  • gonorrea non complicata;
  • febbre tifoide
  • campilobatteriosi, shigellosi, diarrea "dei viaggiatori";
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli (ulcere infette, ferite, ustioni, ascessi, flemmone);
  • infezione delle ossa e delle articolazioni (osteomielite, artrite settica);
  • infezioni sullo sfondo di immunodeficienza (derivanti dal trattamento di farmaci immunosoppressivi o in pazienti con neutropenia);
  • decontaminazione intestinale selettiva in pazienti immunocompromessi;
  • Prevenzione delle infezioni durante interventi chirurgici.
  • prevenzione e trattamento dell'antrace polmonare.
    figli:
  • Terapia delle complicazioni causate da Pseudomonas aeruginosa nei bambini con fibrosi cistica polmonare da 5 a 17 anni.
  • Prevenzione e trattamento dell'antrace polmonare (infezione da Bacillus anthracis).

    L'effetto della droga Tsifran in malattie renali

    Digran è un antibiotico caratterizzato da un ampio spettro di azione. Utilizzato nel trattamento di malattie infettive di vari organi.

    Composizione e azione

    Il componente principale è la ciprofloxacina. Gli eccipienti dipendono dalla forma di rilascio del farmaco.

    Il farmaco ha un effetto deprimente su tutti i tipi di microflora batterica patogena. Distrugge i batteri gram-positivi e gram-negativi distruggendo la loro catena del DNA.

    Gruppo farmacologico

    Antibiotici per terapia sistemica. Gruppo antibatterico - fluorochinoloni. Il nome del farmaco in latino: Cifran OD.

    Modulo di rilascio

    Compresse, collirio, soluzione per infusione.

    compresse

    Compresse nella shell. Componenti ausiliari: amido di mais, magnesio stearato, talco, amido di sodio, biossido di titanio.

    Il contenuto di ciprofloxacina in 1 compressa è di 250 mg e 500 mg. La forma della compressa è ovale. Il guscio è liscio, il colore è bianco o con leggeri spruzzi grigi.

    soluzione

    Bottiglie su 100 millilitri di una soluzione Tsifran. La quantità della sostanza principale di una fiala è 200 mg. Componenti aggiuntivi: acido lattico, acido cloridrico, acqua iniettabile, idrossido di sodio.

    Collirio

    1 ml di collirio contiene 3 mg della sostanza attiva ciprofloxacina.

    Proprietà farmacologiche di Cifran

    Il componente principale del farmaco entra nelle cellule del batterio patogeno, distruggendo la sua struttura a livello del DNA. Il farmaco inibisce i processi vitali di base della microflora patogena.

    farmacodinamica

    La droga rallenta l'enzima nella catena del DNA del batterio - girazu, che porta all'interruzione del processo di replicazione (rinnovo) del DNA delle cellule. Nei patogeni, il ciclo vitale si ferma, non sono più in grado di crescere e riprodursi.

    farmacocinetica

    Il farmaco viene rapidamente e completamente assorbito dalle mucose del tratto gastrointestinale nell'intestino tenue superiore. Il massimo nel sangue viene raggiunto entro 1-2 ore dall'assunzione del medicinale. Bioavailability - dal 70 all'80%. Fuori dal corpo dai reni con le urine, parzialmente escreto nelle feci. Il tempo richiesto per l'emivita è da 4 a 7 ore.

    Indicazioni per l'uso

    Negli adulti, è prescritto per il trattamento delle seguenti malattie:

    • malattie infettive del sistema respiratorio inferiore;
    • malattia polmonare ostruttiva nella fase acuta;
    • malattia infettiva e infiammatoria dei bronchi, dei polmoni;
    • infiammazione dei polmoni;
    • prostatite batterica;
    • otite media di tipo purulento di orecchio medio;
    • sinusite cronica nel periodo di esacerbazione;
    • con sinusite cronica;
    • lesione infettiva del sistema urogenitale;
    • uretrite gonococcica;
    • cervicite causata da un ceppo di batteri gonococcus;
    • malattie infettive del tratto gastrointestinale;
    • corso complicato di otite;
    • antrace polmonare;
    • infezioni della pelle.

    In ginecologia, un farmaco medico è prescritto per il trattamento di malattie infettive trasmesse attraverso il contatto sessuale. In odontoiatria, un antibiotico viene preso dopo l'estrazione del dente, con il flusso e altri interventi chirurgici nella cavità orale come misura preventiva per il verificarsi di un'infezione invasiva.

    In pediatria viene utilizzato nei seguenti casi:

    • fibrosi cistica del tipo che ha provocato il bastone piocianico;
    • pielonefrite;
    • corso complicato di malattie infettive del sistema urinario;
    • trattamento dell'antrace

    I farmaci per i bambini e gli adolescenti sono usati per raffreddori gravi e mal di gola complicati, nei casi in cui il medico ritenga opportuno l'uso di antibiotici e necessario.

    Inoltre, questo farmaco è prescritto come agente profilattico in persone che hanno avuto contatti con persone infette da antrace.

    Con la cistite

    Nella forma lieve della malattia, il dosaggio varia da 250 a 500 mg 2 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 3 giorni. Forma complicata della malattia - 500 mg due volte al giorno. La durata della terapia è di 1 settimana.

    Con pielonefrite

    Con il corso semplice di infezione renale, il dosaggio è di 1000 mg al giorno, diviso in due dosi per 7 giorni. Pyelonephritis con complicazioni - 500-750 mg due volte al giorno. Il corso del trattamento è di 10 giorni. Se ci sono ascessi, la durata della terapia aumenta.

    Con uretrite

    Si prende una volta alla dose di 500 mg.

    Con urolitiasi

    Se la malattia è accompagnata da processi infiammatori negli organi pelvici, il dosaggio è di 500-750 mg due volte al giorno.

    Come prendere Digran?

    Il dosaggio del farmaco viene calcolato individualmente, a seconda della gravità del caso clinico. La quantità media del farmaco - da 500 a 750 mg alla volta, la ricezione viene effettuata due volte al giorno. L'eccezione è il trattamento di uretrite gonococcica e cervicite, la prevenzione dell'infezione invasiva, quando il farmaco viene assunto 1 volta.

    Prima del pasto o dopo

    È preso indipendentemente dal pasto. Se l'antibiotico viene assunto a stomaco vuoto, il processo di assorbimento del suo principio attivo è più veloce. È vietato assumere un farmaco antibatterico contemporaneamente a prodotti lattiero-caseari, succhi di frutta, in particolare quelli ad alta concentrazione di calcio.

    Quanti giorni per prendere il farmaco?

    La durata del trattamento è selezionata individualmente. Il corso della terapia può essere di 1 giorno, da 3 a 5 giorni, da 7 a 14 giorni. Il più lungo corso di somministrazione di Cifran è prescritto per la prevenzione dell'antrace polmonare. La durata della terapia è di 60 giorni.

    Controindicazioni durante l'uso di Digran

    Non applicabile in questi casi:

    1. Ipersensibilità al farmaco.
    2. Cheratite virale
    3. All'età di 1 anno.

    Effetti collaterali

    Gli effetti collaterali possono svilupparsi in diversi sistemi:

    1. Il sistema ematopoietico e linfatico: leucopenia, trombocitemia, neutropenia, anemia.
    2. Sistema immunitario: la manifestazione di reazioni allergiche. Raramente: sviluppo di shock anafilattico.
    3. Metabolismo: mancanza di appetito. Raramente: iperglicemia.
    4. Anomalie mentali: irritabilità eccessiva. Raramente: alterazione della coscienza, ansia, perdita di punti di riferimento. Estremamente raro: tendenze suicide.
    5. Sistema nervoso centrale: spesso - mal di testa, attacchi di vertigini, insonnia. Raramente: tremore delle estremità, fino allo sviluppo di stato epilettico, parestesia, emicrania, compromissione della coordinazione, riduzione dell'olfatto.
    6. Visione: ridotta acuità visiva, alterata percezione del colore.
    7. Udito: sensazione di squilli nelle orecchie.
    8. Cuore: lo sviluppo della tachicardia. Casi estremamente rari: lo sviluppo di aritmie ventricolari cardiache.
    9. Sistema vascolare: ipotensione. Raramente: vasculite.
    10. L'apparato digerente: nausea e vomito. Raramente: dolore allo stomaco. Estremamente raro: lo sviluppo della pancreatite.
    11. Organi del sistema respiratorio: sanguinamento nasale, singhiozzo frequente. Raramente: dispnea, faringite. Estremamente raro: sviluppo di broncospasmo, formazione di edema nella laringe, comparsa di striature di sangue nella saliva.
    12. Sistema urinario: nefrite, sviluppo di un tipo secondario di insufficienza renale, una violazione del processo di minzione, manifestata nel flusso ritardato di urina, candidosi vaginale, vaginite. Raramente: sensazioni dolorose e scomode nelle ghiandole mammarie.
    13. Pelle: prurito e eruzione cutanea, comparsa di orticaria. Di rado: eritema della forma nodulare.

    Reazioni avverse comuni: sonnolenza e debolezza, urine scure.

    overdose

    Manifestato in intossicazione del corpo con sintomi come tremore, nausea e vomito, disturbi della coscienza, affaticamento, raramente - allucinazioni. Trattamento sintomatico

    Istruzioni speciali

    Durante la terapia Cyran, si dovrebbe osservare il regime di bere per prevenire lo sviluppo di cristalluria. Con cautela, il farmaco viene assunto da pazienti che hanno identificato disturbi del sistema nervoso centrale.

    Con lo sviluppo di depressione o psicosi, l'antibiotico dovrebbe essere immediatamente cancellato. Indicazioni per il ritiro del trattamento con Digran - dolore nei muscoli e nei tendini, segni che indicano processi infiammatori.

    Posso prendere durante la gravidanza e l'allattamento?

    Il farmaco ha un impatto negativo sulla cartilagine e le articolazioni del feto del bambino, perché durante la gravidanza il suo scopo è pericoloso e indesiderato. Il componente attivo dell'antibiotico penetra nel latte materno e quindi non può essere assunto dalle donne che allattano.

    Utilizzare durante l'infanzia

    La dose giornaliera è calcolata individualmente e dipende dal tipo di malattia:

    1. Trattamento della fibrosi di tipo cistico e di altre malattie infettive di un corso complicato: 20 mg di antibiotico per chilogrammo di peso corporeo. La quantità massima del farmaco in una dose non deve superare 750 mg. Il corso del trattamento è di 10-14 giorni.
    2. Pyelonephritis: 10 mg per kg di peso corporeo, due volte al giorno. Il dosaggio massimo è di 750 mg alla volta. Il corso del trattamento è di 10-21 giorni.