Principale
Sintomi

Come rimuovere la placca bianca dalle tonsille con l'angina

Contenuto dell'articolo

In ogni caso, la formazione della placca indica un'infezione batterica delle tonsille. È necessario trattare un mal di gola batterico nel tempo, poiché spesso porta a complicazioni - paratonzillite, otite e persino reumatismi.

La domanda che preoccupa tutti quelli che sono preoccupati per l'angina e la placca bianca sulle tonsille: come rimuovere e rimuovere le macchie nella gola? È possibile farlo a casa, e come? Questo articolo discuterà su come rimuovere la placca dalle tonsille in un mal di gola in modo sicuro e come non farlo.

Perché c'è un raid sulle tonsille?

La presenza di placca sulle tonsille è uno dei segni tipici della tonsillite. Entrambi i fattori esterni (cioè l'infezione stessa) e i fattori interni associati alla risposta immunitaria giocano un ruolo nella sua formazione.

L'incursione sulle ghiandole infiammate consiste in:

  • siero di sangue che filtra attraverso le pareti dei vasi sanguigni dilatati;
  • lisozima: un enzima che distrugge i batteri;
  • proteine ​​immunitarie - immunoglobuline;
  • cellule epiteliali morte;
  • particelle alimentari;
  • batteri morti e vivi;
  • cellule del sangue - leucociti.

La formazione di pus nel mal di gola indica la natura batterica dell'infezione.

Il più delle volte, il mal di gola batterico causa lo streptococco, meno spesso - lo stafilococco.

Il tipo di placca dipende dall'agente patogeno

Un mal di gola con mal di gola può avere una diversa consistenza, colore e trasparenza. Tutte queste caratteristiche sono determinate dall'agente causativo della malattia. Il trattamento dipende direttamente dal microrganismo che ha causato la malattia.

Per selezionare un trattamento efficace per la tonsillite, è necessario esaminare la gola e determinare il tipo di placca tonsillare.

I seguenti tipi di placca nella gola possono essere distinti:

  1. Placca trasparente mucosa, caratteristica della tonsillite catarrale. Spesso, catarrale mal di gola è accompagnato da congiuntivite, naso che cola, starnuti - questo indica la natura virale della malattia. Per rimuovere il muco, è sufficiente risciacquare la gola con soluzione salina acquosa, soluzione di soda o decotto di erbe.
  2. Macchie giallastre sulle ghiandole si formano nelle forme follicolari e lacunari di tonsillite. La malattia è accompagnata da una forte febbre. Quando le macchie di angina streptococcica e stafilococcica vengono facilmente rimosse, ma ciò non dovrebbe essere fatto meccanicamente. Per ridurre la sua quantità, dovresti fare dei gargarismi. Le procedure di natura locale svolgono il ruolo di trattamento adiuvante, mentre i farmaci antibatterici svolgono un ruolo chiave nel recupero.
  3. La placca bianca di formaggio appare quando si verifica una lesione micotica delle tonsille o della mucosa orale. La micosi più comune è la candidosi, nota anche come mughetto. Candidosi delle tonsille può essere dovuta all'uso improprio di antisettici e farmaci antibatterici per la cavità orale. Può anche verificarsi a seguito di un uso prolungato di antibiotici. La candidosi praticamente non influisce sullo stato di salute del paziente - la temperatura corporea rimane normale, la gola non fa male. Per liberarsi da grumi di formaggio in candidosi, è necessario usare medicine antifungose ​​di azione locale e generale. In alcuni casi, 2-3 giorni sono sufficienti per fare i gargarismi con una soluzione di soda (l'alcali inibisce l'attività del fungo). Durante trattamento, è necessario rifiutarsi di prendere antibiotici.
  4. Placca membranosa grigiastro-bianca è uno dei segni della difterite. Fioritura diffteroid densa, simile a film, che si allontana malamente dal tessuto delle tonsille. Quando si tenta di rimuovere il film con un cucchiaio o una benda, il tessuto tonsillare può iniziare a sanguinare. Altri sintomi di questa malattia sono lieve mal di gola, febbre, pallore della pelle, grave debolezza, gonfiore dei linfonodi e dei tessuti molli del collo. La difterite è una malattia pericolosa; Al primo sospetto di difterite, è necessario consultare urgentemente un medico.
  5. La sporca fioritura bianca con un odore sgradevole e le impurità del sangue indica lo sviluppo di tonsillite ulcerosa membranosa (nota anche come angina di Simanovsky-Plaut-Vincent). La sconfitta è solitamente unilaterale. La ghiandola si gonfia, diventa coperta di ulcere e fiore. Il mal di gola può essere grave, la temperatura corporea è solitamente normale. Non rimuovere la placca dall'amigdala - i tocchi possono causare danni alle ulcere e la diffusione dell'infezione in profondità nel tessuto. Il trattamento della tonsillite ulcerosa e filmica comporta l'uso di antisettici locali; nei casi più gravi vengono utilizzati antibiotici.

L'aspetto della placca sulle tonsille non è sempre possibile per determinare con precisione l'agente eziologico della malattia. Per un'accurata diagnosi può essere necessaria una ricerca di laboratorio - semina batteriologica striata dalla faringe.

Perché non è necessario rimuovere un raid dalle tonsille?

Molte persone sono convinte che se si pulisce spesso la placca dalle tonsille, l'angina passerà più velocemente. È così? Infatti, un ruvido effetto meccanico sulle tonsille infiammate aggrava solo il corso dell'infezione.

Rimuovere il pus dalle tonsille con un batuffolo di cotone, una benda, ecc. assolutamente non raccomandato!

Meccanicamente, è possibile liberarsi del pus solo sulle aree visibili delle tonsille, mentre rimarrà nelle profondità degli spazi vuoti e sul retro delle tonsille. Quindi, non può accelerare il recupero.

Rimuovendo il pus con un batuffolo di cotone o una benda, una persona introduce nuovi batteri nella gola, danneggia la membrana mucosa, diffonde placca e batteri attraverso il palato molle, la faringe e la bocca. È noto che una complicazione come la peritonsillite (infiammazione dei tessuti molli adiacenti alle tonsille) nella maggior parte dei casi è il risultato di un'errata rimozione della placca. Inoltre, non è consigliato lubrificare le ghiandole con vari farmaci usando cotone, bende, ecc., Poiché in questo caso c'è anche il rischio di danno tissutale e diffusione del pus nell'area paratonsillare.

L'unico modo sicuro per pulire le tonsille dalla placca è fare i gargarismi.

Il risciacquo frequente della gola delicatamente, ma efficacemente pulisce le tonsille dai residui di cibo e dalle secrezioni purulente.

Trattamento dell'angina batterica

Il trattamento complesso di angina comprende l'assunzione di antibiotici e procedure mediche - gargarismi, irrigazione delle tonsille con preparati antisettici, riassorbimento di compresse e pastiglie.

Gli antibiotici di prima scelta nel trattamento dell'angina sono le penicilline, ad esempio, Amoxiclav. Questo farmaco contiene l'antibiotico amoxicillina e acido clavulanico, che impedisce lo sviluppo di resistenza batterica all'antibiotico. Il corso di trattamento di angina Amoxiclav è 10-14 giorni.

Non è necessario rimuovere deliberatamente la placca delle ghiandole infiammate - con la corretta selezione di antibiotici, scompare da sola entro 5-7 giorni.

Per accelerare il processo di pulizia delle tonsille, si raccomanda di fare i gargarismi. A tal fine, è possibile utilizzare una soluzione acquosa di soda (1 tè falso per tazza di acqua tiepida). La soda agisce come un mucolitico, diluendo il muco e promuovendone lo scarico. Inoltre, la soda ha un effetto antifungino. Un buon effetto terapeutico è l'aggiunta di antisettici ad acqua - tinture di propoli, clorofiltrati, olio essenziale di eucalipto, decotti di piante medicinali (calendula, camomilla, boccioli di pino, ecc.). Puoi fare i gargarismi ogni 1-1,5 ore. Dopo questo, si raccomanda di trattare le ghiandole con un antisettico sotto forma di spray (Kameton, Strepsils, Orasept, Ingalipt, ecc.).

risultati

Pertanto, al fine di curare la tonsillite follicolare o lacunare, è necessario influenzare la causa della malattia - i batteri che hanno causato lo sviluppo di infiammazione delle tonsille. Per fare questo, utilizzare farmaci antibatterici che possono distruggere completamente la fonte di infezione. Quando l'infezione viene sradicata, i sintomi della malattia scompaiono, comprese le macchie sulle tonsille. Per accelerare questo processo, si raccomanda di fare gargarismi spesso, ma non si dovrebbe pulire meccanicamente la gola con cotone idrofilo, una benda, ecc.

Angina - foto, cause, primi segni, sintomi e trattamento dell'angina negli adulti, prevenzione

L'angina è una malattia infettiva, accompagnata da infiammazione acuta delle tonsille e / o altre formazioni linfoidi della faringe. Per molte persone, per avere mal di gola, basta mangiare il gelato o bagnare i piedi. Altre malattie del rinofaringe e sostanze irritanti che entrano nella faringe (alcol, polvere, fumo di tabacco, ecc.) Contribuiscono allo sviluppo. I seguenti agenti patogeni possono provocare lo sviluppo di patologie: virus, batteri e funghi.

Nell'articolo considereremo più in dettaglio le cause ei primi segni di angina, parleremo dei sintomi negli adulti e ti diremo anche quale trattamento è più efficace.

Cos'è l'angina?

L'angina è una malattia comune, di frequenza inferiore a infezioni virali respiratorie acute e influenza. Tonsille più spesso infiammate. Questa è una malattia stagionale, di solito si manifesta nei periodi autunnali e primaverili.

Circa il 75% soffre di persone sotto i 30 anni, di cui una percentuale maggiore appartiene ai bambini sotto i 15 anni (circa il 60%).

Il mal di gola è molto contagioso, quindi l'isolamento del paziente è obbligatorio.

Vari microbi, principalmente streptococchi, che entrano nella faringe più spesso con oggetti domestici usati per il mal di gola (per esempio, piatti sporchi, ecc.), Causano la malattia dell'angina.

In alcuni casi, i microbi che si trovano nella faringe e che di solito non causano malattie, vengono attivati ​​sotto l'influenza di alcune condizioni sfavorevoli, ad esempio durante il raffreddamento o forti fluttuazioni della temperatura ambiente.

Tipi e forme

A seconda del decorso clinico, la frequenza della malattia e la causa dell'angina sono suddivisi in diversi gruppi.

Negli adulti, ci sono 3 tipi di angina:

  • Mal di gola primario. Sotto angina primaria è compresa - una malattia infettiva acuta che ha prevalentemente eziologia streptococcica, con febbre a breve termine, intossicazione generale, alterazioni infiammatorie nei tessuti linfoidi della faringe, più spesso nelle tonsille e nei linfonodi più vicini a loro. La durata del periodo di incubazione va da 12 ore a 3 giorni. Insorgenza acuta con ipertermia, brividi, dolore durante la deglutizione, ingrossamento dei linfonodi regionali.
  • Secondario o sintomatico. C'è una lesione delle tonsille nella faringe sullo sfondo di tali patologie: difterite, scarlattina, agranulocitosi, leucemia e così via.
  • Angina specifica. Causato da uno specifico agente infettivo (funghi, spirochete, ecc.).

Classificazione dell'angina negli adulti:

  • Catarrale mal di gola. Di solito si sviluppa molto rapidamente e bruscamente. Nella maggior parte dei casi, una persona si ammala improvvisamente, malessere, secchezza e mal di gola. Durata da 3 a 7 giorni.
  • Tonsillite follicolare La caratteristica più caratteristica di questa forma di angina è l'accumulo di essudato fibrinoso nelle lacune. Allo stesso tempo, sulla mucosa edematosa e iperemica della superficie delle tonsille si formano raid biancastri, localizzati nelle bocche delle lacune. Più spesso, sono formazioni separate, meno spesso: si fondono e coprono la maggior parte della superficie di questi organi. La durata della malattia è di 6-8 giorni.
  • Angina lacunare Le tonsille sono colpite nelle lacune, seguita dalla diffusione della placca purulenta sulla superficie delle tonsille. Durante la faringoscopia, vi è infiltrazione e gonfiore delle tonsille, marcata iperemia e dilatazione delle lacune. Un mal di gola dura 6 - 8 giorni.
  • Angina necrotica Grandi aree di tessuto morto sono visibili sulla superficie delle tonsille, si estendono nelle profondità e sono ricoperte da una ruvida fioritura grigia o giallo-verde. I fuochi di necrosi sono impregnati di fibrina e compattati. Dopo la loro rimozione, si verifica sanguinamento, e quindi si forma un'ulcera di fino a 2 cm di dimensione, con bordi frastagliati.
  • Phlegmonous - questo tipo di mal di gola si verifica più spesso sullo sfondo di presunti classici segni di mal di gola - le tonsille iniziano a gonfiarsi di nuovo, il palato molle si arrossa.
  • Herpangina mal di gola. Il più spesso si sviluppa in bambini. È causato dal virus Coxsackie A ed è una malattia altamente contagiosa. Il trasportatore di virus è una persona malata, in rari casi possono essere animali domestici.
  • L'ulcera membranosa è un mal di gola senza febbre. Il paziente è solitamente osservato necrosi di una delle tonsille con la formazione di ulcere. Il paziente si lamenta di sentire un corpo estraneo quando deglutisce, la sua salivazione aumenta e dalla sua bocca si sente un odore putrido.

cause di

L'obiettivo primario dell'infiammazione si forma nel tessuto linfoide dell'orofaringe. Le cause che predispongono alla malattia possono essere l'ipotermia locale e generale, l'atmosfera polverosa e inquinata, l'aridità aumentata dei locali, l'immunità ridotta, ecc.

Nella maggior parte dei casi, il mal di gola si sviluppa dopo infezioni virali respiratorie acute, che riducono le funzioni protettive dell'epitelio nel tratto respiratorio, aprendo così la strada all'infezione.

Da persona a persona, il mal di gola viene trasmesso per via aerea o alimentare (cibo). Con l'infezione endogena, i microbi entrano nelle tonsille dai denti cariati, dai seni (con sinusite) o dalla cavità nasale. Quando l'immunità è indebolita, l'angina può essere causata da batteri e virus che sono costantemente presenti nelle mucose della bocca e della gola.

Modi di penetrazione dell'infezione nel corpo adulto:

  • Airborne (la via di trasmissione più caratteristica).
  • Enterale (con prodotti lattiero-caseari contaminati).
  • Ematogenico (con sangue da organi patogeni infetti e tessuti).
  • Endogeno (in pazienti con gastroenterite, sinusite purulenta, tonsillite e carie).
  • Artificiale (quando si esegue un intervento chirurgico sul rinofaringe e sulla cavità nasale (tonsillite traumatica)).

Inoltre, le seguenti cause possono provocare malattie negli adulti:

  • alimentazione impropria e scarsa;
  • grave affaticamento del corpo;
  • vivere in condizioni avverse;
  • mancanza di luce solare sufficiente;
  • umidità costante

Considerando che nella maggior parte dei casi il mal di gola è causato da streptococchi, e reumatismi, glomerulonefriti e miocarditi si verificano proprio durante le infezioni da streptococco, il trattamento inizia con antibiotici penicillina.

Sintomi di mal di gola + foto

Il periodo di incubazione (tempo, periodo eccitante dell'introduzione di un fattore patogeno nel corpo umano ai primi sintomi clinici) dura in media circa 10-48 ore.

Sintomi comuni di angina negli adulti:

  • Aumento della temperatura La reazione specifica del corpo umano all'attività patogenica degli agenti batterici. L'alta temperatura contribuisce alla rapida eliminazione delle tossine dal corpo, migliora la risposta immunitaria e riduce anche il tasso di riproduzione dei batteri;
  • brividi e malessere;
  • cefalea si verifica a causa di intossicazione del corpo umano da prodotti metabolici di microrganismi patogeni;
  • aumento della fatica;
  • dolore alle articolazioni articolari (il sintomo è caratteristico di bambini e adulti).
  • Difficoltà a deglutire. Questo sintomo si sviluppa a causa dell'infiammazione delle tonsille. Ciò riduce l'orifizio dell'orofaringe, che porta a difficoltà a far passare il cibo attraverso di esso. Inoltre, quando la deglutizione aumenta il dolore, che causa la cautela del paziente durante i movimenti di deglutizione.
  • Se la malattia è grave, allora sulle tonsille si formano aree di necrosi, che hanno un colore grigio scuro. Il tessuto morto viene rifiutato, sostituito da aree difettose di 10 mm.

Gli adulti sono infetti dal vettore dell'infezione, che lo rilascia nell'ambiente esterno. Un ruolo significativo qui ha una squadra vicina al lavoro, l'uso di posate comuni, piatti, attitudine incurante alle regole di igiene personale.

Nella foto qui sotto, puoi vedere come si presenta un mal di gola in un adulto:

La foto mostra l'accumulo di pus sulle tonsille: questo è un segno caratteristico dell'angina

  • Temperatura subfebrile (aumento della temperatura a 37-38 ° C)
  • Indisposizione alla luce
  • È possibile un linfonodo ingrandito.
  • Aumento e arrossamento delle tonsille stesse
  • dolore alla gola,
  • aumento del gonfiore delle tonsille,
  • aumento della temperatura corporea
  • segni di intossicazione del corpo sotto forma di mal di testa, attacchi di nausea e vomito,
  • un aumento delle dimensioni dei linfonodi nella regione sottomandibolare,
  • l'aspetto in bocca di lacune di placca (dipinto in giallo - bianco).
  • febbre persistente,
  • mal di testa,
  • vomito, confusione.
  • brividi;
  • stato febbrile;
  • mal di gola;
  • chiazze grigiastre su tonsille;
  • gonfiore al collo;
  • alitosi;
  • cambio di voce.

Cosa fare quando i primi segni?

I primi segni di mal di gola compaiono molto rapidamente. Nella maggior parte dei casi, si sviluppa una forma batterica, in cui il paziente lamenta mal di gola e placca sulle tonsille. Il mal di gola virale è spesso accompagnato da lacrimazione, naso che cola e altri segni di infezioni respiratorie acute. Il trattamento dipende dal tipo di agente patogeno (batteri o virus).

Il paziente è isolato in un'altra stanza, gli viene assegnato un servizio da tavola e articoli di cura separati. Deve seguire le seguenti regole:

  1. riposo a letto nei primi giorni della malattia, specialmente alle alte temperature;
  2. limitazione dell'attività fisica;
  3. non irritante, cibo morbido, principalmente latte vegetale, bevanda calda abbondante.

Complicazioni per il corpo

Nonostante il fatto che un mal di gola sembri una malattia grave e molte persone ignorano il suo complesso trattamento, è pieno di numerose complicazioni. Complicazioni di tonsillite convenzionalmente suddivise in locali e generali.

Complicazioni locali di angina:

  • ascessi del tessuto molle circostante (la formazione di grandi cavità riempite di pus);
  • cellulite (accumulo di pus versato, illimitato);
  • otite media;
  • edema laringeo;
  • sanguinamento da tonsille.

Comune:

  • reumatismi;
  • danno renale;
  • danno al tratto digestivo;
  • penetrazione di agenti infettivi dalla gola al petto;
  • la diffusione di agenti infettivi nella cavità cranica;
  • sepsi - la complicanza più grave di angina.

Per evitare queste complicazioni, è necessario consultare uno specialista in tempo per scegliere le giuste tattiche per il trattamento dell'angina.

diagnostica

Quando compaiono i primi sintomi della malattia, è necessario contattare uno specialista ORL o uno specialista in malattie infettive. Se questo non è possibile, un medico generico o un pediatra, così come un medico di famiglia, può fare una diagnosi e prescrivere un trattamento. Con lo sviluppo di complicazioni nel trattamento del paziente coinvolto un cardiologo, nefrologo, reumatologo.

Quando si effettua una diagnosi, viene preso in considerazione il quadro clinico della malattia, i dati dell'anamnesi e al paziente viene prescritta la faringoscopia e la ricerca batterica culturale. È obbligatorio condurre una diagnosi differenziale di angina con infezioni virali respiratorie acute, faringite acuta e difterite faringea.

I principali segni per determinare l'infezione batterica:

  • marcato rossore e gonfiore delle tonsille e dell'ugola;
  • tonsillite purulenta con chiazze di placca grigia;
  • placca della lingua;
  • linfonodi cervicali ingrossati;
  • la formazione di un ascesso peritonsillare, in cui una tonsilla viene spinta verso il centro del palato molle, la lingua, è un segno di una grave malattia;
  • dolore, accompagnato da sbavando, difficoltà a parlare, difficoltà a deglutire e respirare.

Trattamento dell'angina negli adulti

Nella maggior parte dei casi, il trattamento dell'angina viene eseguito su base ambulatoriale, ma nel caso di un decorso grave, il paziente viene ricoverato nel reparto di malattie infettive. Non dimenticare che è necessario limitare la comunicazione del paziente con i familiari, in modo da non diffondere l'infezione.

Selezionare il paziente piatti e asciugamani separati. Con un trattamento corretto e tempestivo, il recupero avviene in circa sette giorni.

I farmaci vengono prescritti al paziente, a seconda dei sintomi che ha. In caso di una forte sindrome del dolore, ha bisogno di sostanze anestetiche.

Farmaci nel trattamento dell'angina:

  1. Fusafunjin (bioparox) - inalazione di 4 inalazioni per via orale ogni 4 ore per 4-5 giorni. Può causare irritazione della membrana mucosa del rinofaringe, broncospasmo, reazioni allergiche.
  2. Ambasciatore: mantenere la pillola in bocca fino a completa dissoluzione (per adulti 3-5 compresse al giorno, per bambini da 3 a 7 anni, 1 compressa 3 volte al giorno per 3-4 giorni). Dopo aver preso la pillola, trattenetevi dal mangiare e dal bere per 3 ore.
  3. Gramicidina - la pillola viene tenuta in bocca (dietro la guancia) fino a completa dissoluzione. Applicare 2 compresse (una dopo l'altra per 20-30 minuti) 4 volte al giorno per 2-3 giorni.
  4. Nelle forme gravi della malattia, si raccomanda l'uso dei seguenti rimedi: Hexoral Stopangin Strepsils Lux Lugol.
  5. Antistaminici. Mostrando farmaci come: Suprastin, Tavegil, Fenkrol, Loratadin, Claritin, ecc.
  6. Per ridurre la temperatura corporea e ridurre la sindrome del dolore, vengono prescritti farmaci antipiretici e analgesici.
  7. In angina, i sintomi diminuiscono a causa di pillole riassorbibili con farmaci a base di mentolo. Invece, puoi usare aerosol speciali. Il loro uso contribuisce alla rimozione del dolore, che è suscettibile di mal di gola con mal di gola.

Nel caso in cui la temperatura corporea dura più di 5 giorni, il regime di trattamento deve essere modificato, poiché ciò indica la sua inefficienza.

antibiotici

Negli adulti, al primo segno di una malattia, gli antibiotici non possono essere utilizzati. Sono mostrati solo in caso di infezione batterica. Con una terapia antibiotica opportunamente selezionata, le condizioni del paziente migliorano rapidamente. Ma il compito del medico non è solo quello di recuperare rapidamente il paziente, ma anche quello di prevenire lo sviluppo di complicazioni. Ciò è ottenuto dalla completa distruzione dell'agente patogeno, che si verifica quando gli antibiotici vengono utilizzati per almeno 10 giorni.

Quanti giorni, in che modo, e quale dosaggio di farmaci dovrebbe essere assunto, prescritto dal medico curante.

gargarismi

È importante ricordare che quando si sciacqua la gola viene effettuata la lisciviazione di microrganismi patogeni dalla mucosa, quindi deve essere eseguita il più spesso possibile. Quando si sciacqua la gola a casa, è possibile utilizzare le soluzioni:

  • decotti alle erbe
  • soda
  • furatsilina
  • perossido di idrogeno.

Dopo il recupero, al paziente viene assegnato uno studio di laboratorio di controllo e, nel caso in cui si manifestino segni di complicanze, la consultazione e il successivo trattamento da parte di uno specialista sono fortemente raccomandati.

Modalità di alimentazione

Quando si raccomanda l'angina liquido, purè, senza condimenti speziati e spezie, cibo caldo fortificato, bevanda abbondante (acqua minerale alcalina è meglio), è necessario escludere il fumo senza fallo!

Tali pasti includono i seguenti piatti:

  • I porridge su acqua o latte (farina d'avena, riso, semola) sono di consistenza liquida che ricorda la gelatina.
  • Zuppe di purè, brodi (con pezzi di pane).
  • Il pane dovrebbe essere bianco, senza lievito e non troppo fresco, ma non stantio.
  • Verdure bollite e preferibilmente schiacciate o tritate: patate, pomodori, cavoli, zucca.
  • Pasta, ma meglio piccola.
  • Uova sode, omelette
  • Varietà di pesce: orata, merluzzo, merluzzo.
  • Piatti al vapore o bolliti: polpette, polpette di carne. Sono fatti con carne dietetica: pollo, carne di vitello, carne di coniglio.
  • I latticini dovrebbero essere a basso contenuto di grassi. La ricotta ha una consistenza cremosa.
  • I frutti devono cuocere o bollire.

Nel trattamento dell'angina dovrebbe:

  • ridurre la quantità di proteine ​​(fino a settanta grammi), i carboidrati (fino a trecento grammi), i grassi (fino a circa sessanta grammi);
  • aumentare il numero di pasti fino a cinque volte, mangiare in piccole porzioni;
  • Lessare il cibo, cuocerlo a vapore e quindi servirlo sotto forma di terra;
  • mangiare verdure, cereali vari;
  • non mangiare piatti caldi e freddi;
  • bere bevande contenenti vitamine: bevande alla frutta, tisane, gelatina senza zucchero.

Rimedi popolari

I metodi tradizionali di trattamento hanno lo scopo di ridurre l'infiammazione della faringe, rafforzare le difese dell'organismo, una pronta guarigione dopo una malattia. A tale scopo vengono utilizzati decotti di piante con azione antinfiammatoria (camomilla, salvia, corteccia di quercia), tè e estratti di bacche ad alto contenuto di vitamine (ribes, mirtilli rossi, rosa canina).

  1. Infiorescenze di calendula, foglie di piantaggine, erba di assenzio - tutte uguali. 1 cucchiaio di miscela versare 1 tazza di acqua bollente, far bollire a fuoco basso per 10-15 minuti, filtrare. Fare i gargarismi con una soluzione calda ogni 2 ore.
  2. Succo di barbabietola Grattugiare le barbabietole su una grattugia, spremere il succo e fare dei gargarismi. Con la stessa analogia, puoi preparare il succo di carota, che viene usato da solo o diluito con succo di barbabietola.
  3. Foglia di salvia - 3 parti, fiori di camomilla - 3 parti, erba amore - 3 parti, 1 cucchiaino del composto per preparare con 1 tazza di acqua bollente, lasciare per 30 minuti, scolare. Fare i gargarismi con mal di gola e faringite.
  4. 3-5 pezzi di chiodi di garofano piccanti versano un bicchiere di acqua bollente e insistono per 2 ore. L'infusione di prendere 50 grammi, ma è possibile e il tutto a seconda della gravità della malattia.
  5. Grattugiare un bicchiere di barbabietole, versare un cucchiaio di aceto, lasciare riposare il composto. Quindi spremere il succo, sciacquare la gola e ingerire 1-2 cucchiai.

prospettiva

Per quanto riguarda la prognosi del trattamento, nell'angina catarrale, la prognosi del trattamento è favorevole in tutti i casi. Particolarmente rapidamente la malattia va via con trattamento iniziato tempestivo. Prognosi favorevole nel trattamento della tonsillite follicolare e lacunare. Tuttavia, possono portare allo sviluppo di tonsillite cronica.

Gravi complicanze causate dall'angina necrotica trasferita di qualsiasi forma di complessità. Il più spesso queste complicazioni sono reumatismo e glomerulonefrit.

prevenzione

Prevenire una malattia è sempre più utile e più facile che trattarla. Prevenire il mal di gola non fa eccezione. A casa, puoi eseguire alcune semplici procedure e seguire le regole che riducono il rischio di ammalarsi:

  • Per non prendere il mal di gola, è anche importante non mantenere il contatto con una persona con mal di gola, non usare oggetti domestici comuni, ecc.
  • Esercizio quotidiano, passeggiate all'aria aperta, sfregamento e irrigazione con acqua fredda, una doccia - tutto questo può fare miracoli con il sistema immunitario;
  • Corretta alimentazione Interessa direttamente il sistema immunitario, quindi, deve essere ricco di cibo sano che trasporta vitamine e minerali nel corpo, non grasso con colesterolo.
  • E una delle regole di base per gli adulti è il risanamento della cavità orale, il trattamento tempestivo di tali malattie come la carie, la congestione nasale, l'adenoidite.

Ai primi sintomi di angina, assicurarsi di consultare un medico generico o un medico ENT per un trattamento competente.

Patina bianca su tonsille per tonsillite

Una patina bianca sulle ghiandole si forma durante l'infiammazione della membrana mucosa della gola. Questo sintomo è particolarmente attivo nel periodo di angina. È la natura della placca che determina il tipo e la forma della malattia. Tale scarica o film sulle tonsille si verifica a causa dell'accumulo di microflora patogena. Le ghiandole sono le prime a combattere l'infezione, questo organo appaiato è anche chiamato lo "scudo" del corpo contro virus e batteri.

Le cause più comuni di fioritura bianca

Un attacco alla gola può verificarsi con varie infezioni batteriche, virali e fungine. La densità della placca, il suo colore, la posizione - tutti questi parametri dovrebbero essere presi in considerazione prima di impostare la diagnosi. Le cause più comuni di occorrenza:

  1. Una placca bianca sulle ghiandole di un bambino con una temperatura elevata spesso indica un decorso di tonsillite batterica. Tali sintomi sono associati al dolore durante la deglutizione, la debolezza, un aumento dell'ugola.
  2. Un attacco alle tonsille senza temperatura in un paziente adulto o in un bambino è un segno di una malattia fungina.
  3. Film denso sulla gola, le ghiandole possono parlare dello sviluppo dell'angina necrotica. Sotto uno strato così denso sanguina la mucosa, ma la placca si allontana facilmente dai tessuti. Questo sintomo si verifica in una forma trascurata della malattia. Se vai da un dottore in tempo, allora questi sintomi possono essere evitati.
  4. Se la placca è difficile da lasciare ed è accompagnata da sanguinamento, questo è un chiaro segno di difterite. Il ritardo nel visitare il medico con questi sintomi è impossibile, poiché in assenza di trattamento può essere fatale.
  5. Il film sulla gola dei bambini è un fenomeno comune, ma può indicare non solo lo sviluppo di tonsillite o faringite. Tali secrezioni nella cavità orale appaiono anche con la scarlattina.

Una placca bianca con mal di gola con trattamento adeguato inizia a scomparire dopo 5-6 giorni di malattia. Se tali cambiamenti non sono osservati, allora è necessario cambiare la tattica del trattamento o riconsiderare la diagnosi. Il medico deve riesaminare il paziente, perché molte malattie fungine e batteriche iniziano con la comparsa della placca.

In nessun caso il mal di gola di un bambino e di un adulto deve essere rimosso da soli. Quando si usano tamponi di cotone, bende, aumenta solo il rischio di collegare la flora batterica patogena. Pulisci la placca bianca sulle tonsille con una temperatura che ti serve solo a sciacquare frequentemente la gola o con l'aiuto della fisioterapia nella clinica dell'ospedale. Come rimuovere la placca dalle tonsille dovrebbe dirlo al medico. Nell'auto-trattamento, la malattia viene spesso semplicemente innescata, perché le misure a casa sono meno efficaci dell'effetto dei farmaci prescritti.

Una gola rossa con fioritura bianca non è sempre tonsillite, quindi è importante consultare un medico. Per fare una diagnosi accurata, il medico preleverà un tampone dalle tonsille, lingua, palato, che aiuterà a determinare la natura del microrganismo che ha causato il processo infiammatorio.

Come si forma e si cura una gola bianca?

Una placca bianca sulle tonsille per mal di gola è il primo segnale che è presente un'infezione batterica. Se la placca purulenta inizia a essere gradualmente integrata da piaghe, allora questo indica un corso attivo di infiammazione. I batteri si moltiplicano attivamente, poiché nulla interferisce con la loro attività vitale.

La lingua e il cielo cominciano a diventare bianchi, questo è particolarmente evidente al mattino quando una persona non mangiava cibo da molto tempo e non beveva acqua. Un film bianco nella lingua può formarsi in una persona sana, ad esempio, a causa di un'igiene orale scorretta. Quando tonsillite tale sintomo non scompare dopo la spazzolatura. Anche prestare attenzione alla placca sulla lingua è importante per quelle persone che notano un alito cattivo aggiuntivo. Tutto ciò potrebbe indicare la presenza di mughetto.

Il mal di gola bianco in un bambino o piaghe sono formati da:

  • Colonie di batteri morte e vive;
  • Leucociti morti;
  • Siero di sangue;
  • epitelio;
  • Particelle alimentari;
  • Lisozima enzimatico, che impedisce la proliferazione dei batteri;
  • Proteine ​​immuni

Per pulire le tonsille dalla placca bianca - questo è uno dei compiti nel periodo di trattamento. Più batteri ci sono, più abbondano le tonsille e il lato esterno della gola. Le ghiandole si ricoprono di una fioritura bianca ancora più intensamente se l'ARVI presenta un'infezione batterica. Per evitare che ciò accada, è importante iniziare il trattamento in tempo. Vari spray e risciacqui aiuteranno a combattere la fioritura. Lo spray irriga bene la gola su entrambi i lati contemporaneamente, il che è molto importante in caso di una diffusione parallela dell'infezione.

Se si nota una patina grigia sulle tonsille, non si dovrebbe ritardare la visita dal medico, poiché vi è un'alta probabilità di sviluppare difterite. Questa malattia è trattata solo nel reparto di malattie infettive della clinica dell'ospedale.

Quando mal di gola quando si deglutisce la saliva banale, allora è una tonsillite purulenta. Trattare questa forma della malattia solo con antibiotici. Spesso, per rafforzare il sistema immunitario, i medici prescrivono farmaci immunostimolanti e restitutivi. Le vitamine sono anche collegate alla terapia, perché il corpo spende molta forza ed energia nel periodo della lotta alla malattia.

Volare in gola senza temperatura

La placca bianca sulle tonsille è spesso accompagnata da una mancanza di temperatura. Molti sono convinti che in assenza di febbre, il corpo non combatta il virus o il batterio. Naturalmente, tale opinione ha luogo, ma a volte la stabilità persistente della temperatura corporea durante la gola bianca è causata dallo sviluppo di un'infezione fungina o da tonsillite cronica.

Nella tonsillite cronica, il paziente sente anche solletico, leggero dolore durante la deglutizione, ma non intenso come nel mal di gola.

Nei bambini, un film biancastro senza uno stato febbrile può apparire come risultato dello sviluppo della candidosi. Spesso la placca sulla lingua dopo un mal di gola passa entro una settimana, ma con la candidosi la resistenza dei microrganismi è più forte, perché i funghi non si moltiplicano per i batteri. In condizioni favorevoli, iniziano a colonizzare tutte le grandi aree della mucosa, quindi il bambino avverte un forte prurito in bocca e un odore sgradevole. Per il trattamento di questa malattia rigorosamente sotto la supervisione di un medico e con l'aiuto di farmaci antifungini altamente mirati. Se si auto-medicare, allora c'è un'alta probabilità che la forma acuta di candidosi diventerà cronica.

Trattamento farmacologico

Per una pronta guarigione, i medici raccomandano di assumere vari farmaci che non solo rimuovono la placca, ma aiutano anche il corpo a trattare più rapidamente l'infezione. Il tipo di farmaci dipende dalla forma di angina, ma una pillola antivirale e tonica sarà un elemento indispensabile del trattamento. L'obiettivo principale di questi farmaci è prevenire la riproduzione del microrganismo patogeno rafforzando l'immunità.

Queste medicine possono essere:

  • Nazoferon;
  • Oscillococcinum;
  • Aflubin;
  • Anaferon;
  • Interferone, ecc

Il dosaggio di questi farmaci è calcolato in base all'età del paziente. La durata del ricovero deve specificare il medico curante. Ridurre o aumentare la dose indipendentemente non ne vale la pena.

L'irrigazione della gola con vari spray antisettici sarà un elemento indispensabile nel trattamento dell'angina con fioritura bianca. Se si usano tali farmaci nelle prime fasi della malattia, allora c'è ogni possibilità di sopprimere la riproduzione di microrganismi anche prima dello stadio di formazione delle piaghe. Alcuni spray hanno ancora un effetto analgesico, che migliora notevolmente il benessere. Perché il raid inizi a partire e non si formi più, i medici prescrivono:

L'elenco di tali farmaci è piuttosto ampio, ma il costo delle composizioni con effetto anestetico è leggermente più alto. Per i bambini fanno gli spruzzi con aromi di frutta, che facilita l'elaborazione della gola. Se il paziente rifiuta di usare tali medicinali, allora è consigliabile risciacquare con soluzioni saline e soda. La soda agisce come un mucolitico, diluendo leggermente la composizione della placca. Il sale impedisce ai batteri di moltiplicarsi in bocca, ma con frequenti risciacqui, la gola può seccarsi.

Per sconfiggere l'angina patogeno, è necessario un antibiotico. Questi farmaci sono:

La scelta dell'antibiotico si verifica solo dopo l'esame batteriologico della placca. La durata media di assunzione di tale farmaco è di 7-10 giorni. Se durante questo periodo l'effetto previsto non è venuto, allora vale la pena rivedere la tattica del trattamento. Molti pazienti sviluppano antibiotici che danno assuefazione. Spesso questo accade quando il paziente assume il farmaco per un lungo periodo di tempo ea sua discrezione, senza previa consultazione con il medico.

Non dimenticare che nel periodo di assunzione di antibiotici è importante assumere antistaminici, che ridurranno la probabilità di allergie. Tali mezzi sono:

Quando il mal di gola batterico aumenta a temperature elevate, è opportuno assumere farmaci antipiretici: paracetamolo, ibuprofene, acido mefenamico.

Se si forma una placca bianca a causa di un'infezione fungina, la malattia deve essere trattata con l'aiuto di farmaci antifungini specializzati:

Per il trattamento locale viene spesso prescritta la Candida, per rimuovere i funghi direttamente nel sito del loro accumulo. La candidosi è usata solo per candidosi orale. Se viene fatta un'altra diagnosi, il kit di farmaci sarà diverso.

Durante il periodo di mal di gola, i pazienti si lamentano del dolore alla gola anche al momento della deglutizione della saliva, quindi, le pillole per il riassorbimento sono prescritte per alleviare il dolore, vale a dire:

Per accelerare il processo di guarigione, l'otorinolaringoiatra consiglia anche la fisioterapia, ad esempio il lavaggio della gola con antisettici. I fan della medicina tradizionale prima di usare qualsiasi prescrizione dovrebbero consultare un medico.

gargarismi

Per eliminare la placca sulle tonsille con l'angina, gli otorinolaringoiatri prescrivono una procedura di risciacquo. Di gargarismi con angina, il medico consiglierà. Se fai correttamente i gargarismi, poi per 5-6 giorni puoi ottenere una riduzione della placca e la diffusione delle ulcere. Per questa procedura, vengono utilizzate le seguenti composizioni:

  • Soda e sale marino. 200 ml di acqua calda rappresentano mezzo cucchiaino di sale e un cucchiaino di bicarbonato di sodio senza scivolo. Tutti si mescolano e si sciolgono bene in acqua. Risciacquare con una composizione calda ogni 3 ore. Per un effetto maggiore, versare 2-3 ml di iodio nella soluzione.
  • Chlorophyllipt. Per un bicchiere d'acqua, aggiungere 1 cucchiaino di soluzione alcolica all'1% di clorofilla. Risciacquare ogni 4 ore.
  • Olio essenziale di eucalipto In 200 ml di acqua calda, aggiungere 3-4 gocce di olio essenziale. Prima dell'uso, agitare la soluzione con un cucchiaio. Risciacquare dopo 3-4 ore.
  • Decotto Hypericum e salvia. Per preparare, prendere 1 cucchiaio da tavola di ogni pianta e versare una miscela di 300 ml di acqua. Tutti mescolare e far bollire a fuoco basso per 5 minuti. Preparare brodo pronto e fresco, in modo che rimanga un po 'caldo. Fai dei gargarismi ogni 2 ore.
  • Tintura alcolica di propoli. In 100 ml di acqua tiepida diluire 1 cucchiaino di tintura. Risciacquare con un intervallo di 3-4 ore.

La scelta di una ricetta per il risciacquo tiene conto della probabilità di una reazione allergica, quindi prima dell'uso è meglio tenere un test allergico. La composizione finita viene applicata sulla pelle del polso e attendere 10-15 minuti. Se durante questo periodo non c'era rossore, sensazione di prurito, bruciore, gonfiore, allora la composizione preparata è completamente al sicuro. Se compare tale disagio, è controindicato utilizzare la soluzione.

Se la placca bianca si sviluppa sulle tonsille senza temperatura, allora questo è un segnale dal corpo di un'immunità debole. Inoltre, una tale condizione può svilupparsi quando un'infezione fungina, ma le formulazioni per la rimozione della placca in questo caso saranno nominate completamente diverse.

Come rimuovere la placca dalle tonsille?

Dopo aver visto il film sulle ghiandole, molti pazienti pensano a come rimuovere la placca dalle tonsille nel mal di gola? Rimuovere in particolare la placca o rimuovere le ferite è controindicato. Per questa procedura, molti pazienti lubrificano la gola con vari antisettici usando tamponi di cotone, ma tali manipolazioni non ne valgono la pena. Tali procedure aumentano solo la probabilità di collegare un'infezione batterica a un mal di gola esistente. Le possibilità di introdurre microrganismi patogeni nella mucosa infiammata sono notevolmente aumentate, quindi non dovresti effettuare tali "esperimenti" a casa.

È permesso rimuovere la placca solo con l'aiuto di un medico che pulirà la gola con strumenti sterili e in una stanza sterile. Con il giusto trattamento, la placca uscirà da sola.

prevenzione

Al fine di non affrontare la fioritura bianca nel periodo di angina, è necessario rafforzare il sistema immunitario in modo tempestivo. Le difese dell'organismo non impediscono l'ingresso di patogeni nocivi, pertanto il trattamento di una malattia con un sistema immunitario debole può essere ritardato. Al fine di prevenire appropriato:

  1. Non supercool;
  2. Mangia bene;
  3. temperato;
  4. Condurre l'immunoterapia durante le epidemie;
  5. Sottoporsi a esami preventivi presso i medici;
  6. Prendere complessi vitaminici;
  7. Cura completa della carie;
  8. Evitare situazioni stressanti;
  9. Camminare all'aria aperta almeno 1 ora al giorno;
  10. Fare esercizio moderato.

Non dimenticare di visitare un medico alle prime manifestazioni della malattia. Se ti auto-mediti, allora ci sono tutte le possibilità di iniziare una malattia.

Una patina bianca sulle tonsille è solo un sintomo da combattere. Un approccio competente e professionale al trattamento aiuterà a dimenticare il mal di gola in una settimana. Se trascuri il consiglio dei medici, allora il mal di gola comporterà una serie di complicazioni.

Angina con fiore

L'angina con placca si osserva principalmente nelle persone con forme follicolari e lacunari della malattia. In terminologia medica, "tonsillite follicolare e lacunare". Molto spesso, vari tipi di mal di gola, compresa la placca, minacciano bambini in età prescolare e bambini in età scolare. Inoltre, la malattia colpisce adulti fino a 35-40 anni.

Cause di tonsillite

Una delle funzioni principali delle ghiandole è quella di proteggere il corpo dall'ulteriore diffusione delle infezioni. Le tonsille (palatale, linguale e faringea) si trovano nell'anello faringeo e, a differenza di altri linfonodi, sono esposte a fattori esterni aggressivi. Pertanto, quando entrano nel rinofaringe della microflora patogena dall'esterno (come streptococco beta-emolitico A, stafilococchi, pneumococchi, adenovirus, ecc.) E in presenza di fattori interni (sinusite, carie, ecc.), Prendono un "colpo a se stessi". Se non ci sono abbastanza risorse immunitarie, la malattia si sviluppa. Il mal di gola può essere localizzato simultaneamente sulle regioni follicolari e lacunari delle tonsille.

Il mal di gola è facilmente trasmesso da goccioline trasportate dall'aria e nella vita di tutti i giorni - attraverso piatti, asciugamani, ecc. Pertanto, è importante isolare il paziente immediatamente dopo aver identificato i sintomi del disturbo e selezionare i singoli oggetti domestici per l'uso.

I principali segni di malattia

  • Aumento della temperatura in media a 39 ° C.
  • Dolori acuti alla gola, che sono aggravati dalla deglutizione. Nei bambini, rifiuto di mangiare e irradiare impulsi di dolore alle orecchie.
  • Mal di testa e debolezza generale.
  • Aumento e indolenzimento nella palpazione dei linfonodi mandibolari.

Quando tonsille tonsillite follicolare - rosso con giallo chiaro, ricorda di riso, suppurazione. E con placca bianca lacunare la placca copre le ghiandole ingrandite.

Separatamente, viene espulsa un'angina da film ulceroso, che viene indotta dal batterio a forma di fuso e dalla spirocheta della cavità orale. Questa malattia si verifica in pazienti con condizioni gravi: immunodeficienza, intossicazione, ecc. Sono accompagnati da necrosi tissutale. Pertanto, una placca grigio-gialla con mal di gola con un odore sgradevole è una caratteristica di questo tipo di patologia.

Trattamento di tonsillite purulenta

Questa malattia richiede un'attenzione speciale e misure serie, che il medico dovrebbe prescrivere e controllare. In caso di trattamento tardivo e trattamento inefficace delle complicanze, possono verificarsi meningite, pielonefrite, sepsi, shock tossico infettivo, ecc.

Per il mal di gola purulento, gli esperti raccomandano l'uso obbligatorio di antibiotici, nonché antistaminici e farmaci anti-infiammatori, con un aumento della temperatura di oltre 38,5 ° C - farmaci antipiretici. È meglio rimuovere la placca bianca durante la pulizia con frequenti risciacqui con soluzioni antisettiche. Evitare gli effetti meccanici sulle tonsille infiammate, poiché ciò potrebbe aumentare l'assorbimento delle tossine o provocare infezioni nel flusso sanguigno.

Angina (tonsillite)

Il termine "angina" è noto fin dai tempi antichi della medicina, il più delle volte, questo termine significa varie condizioni dolorose nella gola, che sono simili nelle loro caratteristiche. Tuttavia, in realtà, le cause dell'angina possono essere completamente differenti. A questo proposito, tutte le angina possono essere suddivise in tre categorie: primaria, specifica e secondaria (sintomatica)

Angina primaria

Sotto angina primaria capire - una malattia infettiva acuta con eziologia prevalentemente da streptococco, con la febbre relativamente a breve termine, l'intossicazione generale, alterazioni infiammatorie nei tessuti linfoidi della gola, il più delle volte - nelle tonsille e nodi linfatici vicina a loro. Angina rischio di sviluppare processi autoimmuni senza trattamento protivostreptokokkovogo specifica può portare allo sviluppo di glomerulonefrite acuta e febbre reumatica accompagnato da gravi danni ai reni e il cuore.

L'agente causale più frequente di angina è lo streptococco beta-emolitico (fino al 90% di tutti i casi). Raramente (fino all'8%) la causa della tonsillite diventa Staphylococcus aureus, a volte in combinazione con lo streptococco. Molto raramente, l'agente eziologico è la polmonite da streptococco, il bacillo dell'emofilo e i corinebatteri.

La fonte di infezione nell'angina è un paziente con varie forme di malattie acute e un portatore di microrganismi patogeni. I più importanti sono i pazienti con focolai di infezione nel tratto respiratorio superiore.

La principale via di infezione con l'angina è dispersa nell'aria, facilmente realizzabile in grandi gruppi, a stretto contatto con una persona malata. L'infezione può avvenire mangiando cibi che sono stati seminati con stafilococco (lattuga, latte, carne macinata, composta)

La suscettibilità ai patogeni dell'angina nelle persone varia e dipende in larga misura dallo stato di immunità locale delle tonsille: più è basso, maggiore è il rischio di angina. Il rischio di malattia aumenta con l'ipotermia, l'affaticamento, sotto l'influenza di altri fattori avversi.

Il principale sito di riproduzione degli agenti patogeni dell'angina sono le tonsille e raramente le tonsille linguali, le creste laterali della parete posteriore della faringe. Superando la protezione locale delle tonsille, il patogeno dell'angina inizia a moltiplicarsi e rilascia varie sostanze che causano infiammazione. Spesso, l'agente patogeno e i suoi prodotti metabolici penetrano nei linfonodi (regionali) più vicini e causano la loro infiammazione. Nella maggior parte dei casi, la diffusione di germi è limitata alle tonsille e linfonodi, ma in alcuni casi, superare queste barriere, il patogeno provoca infiammazione dei tessuti circostanti tonsille (paratonzillit, ascesso peritonsillar), e anche sepsi. I prodotti dell'attività vitale dei microbi, essendo assorbiti nel sangue, causano danni tossici ai tessuti corporei: vasi sanguigni, sistema nervoso centrale e periferico, reni, fegato, miocardio e altri.

Le tonsille sono collegate al cuore da percorsi nervosi, quindi, in caso di angina, i disturbi del lavoro del cuore possono verificarsi attraverso un percorso riflesso.

I processi immunitari che si sviluppano in risposta all'introduzione di un patogeno dell'angina in determinate circostanze (predisposizione umana, infezione da streptococco) possono assumere una forma irregolare e patologica. Allo stesso tempo, i complessi immunitari risultanti, che si depositano sui tessuti del cuore, dei reni e del sistema immunitario, riconoscendo erroneamente tali tessuti come quelli estranei, iniziano a distruggerli - la febbre reumatica si sviluppa. La ragione di tali processi è, tra le altre cose, il trattamento intempestivo o inefficace. Il pericolo di processi autoimmuni aumenta con l'angina ricorrente. Chiamato ripetutamente un mal di gola nelle persone che lo ottengono ogni anno o almeno una volta ogni due anni.

Per sua natura, il mal di gola può essere catarrale, follicolare, lacunare o necrotico. Nell'angina catarrale, l'infiammazione è limitata alla membrana mucosa che ricopre le tonsille. Nel mal di gola follicolare, si verifica la suppurazione di specifiche formazioni della tonsilla - i follicoli. Nella tonsillite lacunare, il processo infiammatorio penetra più in profondità nei tessuti delle tonsille, i follicoli insanguinati si insinuano nelle lacune delle tonsille, lasciando un deposito purulento sulla superficie delle tonsille.

Mal di gola lacunare: infiammata mucosa faringea, placca purulenta sulle tonsille

Sintomi di tonsillite

Il periodo di incubazione per l'angina dura 1-2 giorni. La malattia inizia in modo acuto: tra piena salute compaiono brividi, mal di testa, dolori articolari, debolezza generale, mal di gola durante la deglutizione. Le manifestazioni della malattia sono più pronunciate nella tonsillite lacunare: c'è un forte brivido, la temperatura corporea può raggiungere i 40 °, l'appetito e il sonno sono disturbati. Il mal di gola aumenta gradualmente, diventa costante, raggiunge il massimo il secondo giorno. Per l'angina primaria, un sintomo di dolore bilaterale durante la deglutizione. In assenza di dolore in generale o di sensazioni vaghe da parte della faringe, la diagnosi di angina primaria è discutibile.

Un'eruzione cutanea per mal di gola non succede.

Obbligatorio per l'angina primaria è un aumento e la tenerezza dei linfonodi vicino agli angoli della mandibola: si sentono facilmente spostati durante la palpazione.

All'esame della faringe, è possibile vedere le tonsille arrossate (iperemiche), ingrossate, con formazioni gialle tratteggiate (2-3 mm) con chiazze irregolari follicolari e fibrino-purulente con angina lacunare.

Angina nella fase di recupero, dopo lo scarico di masse purulente, si possono vedere lacune estese

Nei casi gravi di tonsillite nelle tonsille, possono verificarsi aree di necrosi (necrosi) grigio scuro, che vengono quindi respinte e al loro posto si formano difetti del tessuto fino a 1 cm di dimensione, spesso di forma irregolare con un fondo irregolare.

Paratonsillite e ascesso paratonsillare (mal di gola flemma) si verificano come complicanza del mal di gola.

Paratonsillite e ascesso paratonsillare sono due fasi dello stesso processo, prima c'è l'infiammazione dei tessuti intorno alla tonsilla - la paratonsillite, quindi si verifica la fusione purulenta - si forma un ascesso. Queste complicazioni si verificano 2-3 giorni dopo un mal di gola. C'è dolore quando si deglutisce di più da un lato, la temperatura sale bruscamente. Aprire la bocca è difficile, c'è una maggiore salivazione. La posizione della testa del paziente è caratteristica: al fine di ridurre lo stress dei tessuti colpiti, lo inclina nella direzione malata. All'esame della faringe vi è un'asimmetria marcata: la tonsilla colpita è tesa e spostata al centro, il palato molle è gonfio, la lingua è spostata di lato.

Vorrei mettere insieme i segni e i sintomi che dovrebbero rendere una persona andare da un medico immediatamente:

Eccitazione, alternati a letargia, pelle pallida, alternando colore bluastro, deterioramento della coscienza, una rapida diminuzione della temperatura corporea, diminuzione della quantità di urina - sintomi di gravi complicanze della malattia - uno shock tossico infettive. Convulsioni, svenimenti sono segni di danni al sistema nervoso, e la comparsa di emorragie è una violazione della permeabilità dei vasi sanguigni e del sistema di coagulazione del sangue. Prolungata, più di cinque giorni, la persistenza della temperatura è un segno dell'inefficacia del trattamento antibatterico. La sensazione di mancanza d'aria, dolore sordo dietro lo sterno, dolore nella regione lombare o aree laterali dell'addome in combinazione con minzione dolorosa, cambiamento nel colore delle urine sono segni di danni al cuore e ai reni. Aumento del mal di gola, difficoltà di apertura della bocca, difficoltà di deglutizione - un segno di infiammazione (possibilmente purulenta) dei tessuti attorno alla tonsilla.

Angina specifica

La faringe difterite può avere sintomi simili con il semplice mal di gola (primario). Ci sono tre forme di difterite gola: localizzato - rivestimento non si estende al di là delle tonsille, distribuzione - razziare là delle tonsille del palato molle, parete posteriore della faringe e tossico - con gonfiore in gola e del tessuto sottocutaneo del collo. Sconfiggere tonsille durante le prime due forme di placca difterite caratterizzata dalla formazione di densa, appena rimosso dalla superficie tonsille tessuti sottostanti sanguinare dopo la rimozione della placca che è stato rimosso pellicola viene triturato e disciolti in acqua.

Faringe difterica: densa, scarsamente rimovibile sulle tonsille

Senza l'introduzione di siero anti-difterite, la malattia progredisce - la forma lieve diventa più grave e diffusa o forma tossica.

I mal di funghi sono causati da funghi simili a lieviti, mentre riducono la reattività generale del corpo, il trattamento a lungo termine con antibiotici. Tali mal di gola differiscono da quelli primari da un leggero aumento di temperatura, debole intossicazione. Sulla superficie delle tonsille si formano delle incursioni "cheesy", che vengono facilmente rimosse, esponendo la mucosa liscia e infiammata (la cosiddetta "mucosa laccata").

Angina Simanovsky-Plaut-Vincent - causata dalla presenza di simbiosi (coabitazione) di microrganismi che vivono nella cavità orale: spirochete e bastoncini a forma di fuso. Con scarsa cura orale, abuso di tabacco, possono acquisire proprietà patogenetiche. Sullo sfondo di una leggera ebbrezza, da un lato, si sviluppa il processo necrotico. Entro 2 giorni una fioritura bianco-grigiastra compare sull'amigdala, e per 4-5 giorni un'ulcera profonda con bordi frastagliati e un fondo grigio sporco si forma sul punto dell'incursione. Il raid può diffondersi attraverso l'amigdala e oltre, ma non passa mai dall'altra parte. La malattia dura circa 2 settimane.

Mal di gola secondaria

Con molte malattie infettive e non infettive, oltre alla sconfitta di vari organi e sistemi, ci sono le cosiddette tonsilliti secondarie - un complesso di sintomi di una malattia comune, in cui ci sono cambiamenti di angina nella gola. Tali cambiamenti possono essere osservati con l'influenza, infezioni virali respiratorie acute, scarlattina, tularemia, mononucleosi infettiva, morbillo, tubercolosi, sifilide, malattie degli organi che formano il sangue (leucemia, agranulocitosi).

L'angina con scarlattina nella forma catarrale e follicolare-lacunare compare il primo giorno di malattia, si differenzia da quella primaria per una colorazione più brillante delle mucose (gola infiammata) e scompare nel 4-5 giorno della malattia. I sintomi tipici della scarlattina ci permettono di distinguere questa angina dal primario: colore della mucosa della gola, rosso vivo con pronunciate papille ("cremisi"), guance rosse in combinazione con un pallido triangolo naso-labiale, rash puntuale con localizzazione tipica del basso addome, interno coscia, flessione delle braccia e delle gambe.

Mal di gola con sifilide si sviluppa con un meccanismo di lesione orale. Tre o quattro settimane dopo l'infezione, una tonsilla aumenta, la temperatura sale leggermente. Pochi giorni dopo appare un hard chancre sull'amigdala. La forma erosiva più comune della lesione: sull'amigdala si ha la forma corretta, 0,5-1 cm di diametro, l'erosione con bordi chiari e un fondo liscio e lucido. L'angina con sifilide secondaria assomiglia a placche biancastre sulle tonsille con un diametro di 0,5 cm, che sovrasta la superficie, circondata da un bordo rosso. Nella sifilide secondaria, entrambe le tonsille sono colpite.

L'angina con tularemia, di solito da un lato, può essere catarrale, membranosa o necrotica. Sulla superficie delle tonsille si formano isole di una placca bianco-giallastra, che si uniscono per formare un film spesso e grossolano simile alla difterite. I linfonodi significativamente ingranditi del collo, diventano dolorosi, si fondono in conglomerati, quindi si suppongono. Quando la tularemia aumenta il fegato e la milza.

L'angina con leucemia si verifica con temperatura elevata (39-40 ° C), mal di testa, brividi. Spesso ci sono epistassi, le emorragie compaiono sulla pelle e sulle mucose. Un mal di gola, inizialmente catarrale, assume un carattere necrotico: compaiono incursioni grigie sporche, dopo che il loro rifiuto ha sanguinato i difetti con una superficie irregolare aperta. La diagnosi viene chiarita dopo un esame del sangue: il numero di leucociti può superare la norma di oltre 20 volte.

L'angina con agranulocitosi ha un carattere ulcere-necrotico, simile all'aspetto all'angina con leucemia. Nel sangue, nell'analisi, trova la quasi completa assenza di leucociti (granulociti).

L'angina con mononucleosi infettiva appare di solito dai primi giorni della malattia, ma può svilupparsi in 5-6 giorni. Nelle lacune delle tonsille appare un rivestimento ruvido e ruvido che viene facilmente rimosso. Distinguere questo mal di gola è un sintomo caratteristico della mononucleosi - una lesione dei linfonodi: ascellare, cervicale, inguinale, occipitale, succlavia, dietro l'orecchio. Fegato e milza ingrossati.

Un mal di gola con un'infezione da enterovirus o herpangina inizia con un innalzamento della temperatura fino a 40 ° C, sulle tonsille compare un'eruzione di bolle e, dopo l'apertura, compaiono ulcere superficiali coperte da una sottile fioritura biancastra. La malattia dura 6-7 giorni.

La diagnosi di mal di gola è composta da sintomi caratteristici del mal di gola. Se necessario, condurre studi batteriologici per determinare l'agente patogeno e la sua sensibilità agli antibiotici. Ai fini della diagnosi precoce delle complicanze, vengono eseguite elettrocardiografia e analisi del sangue biochimiche.

Trattamento di angina

Considerando che nella maggior parte dei casi il mal di gola è causato da streptococchi, e reumatismi, glomerulonefriti e miocarditi si verificano proprio durante le infezioni da streptococco, il trattamento inizia con antibiotici penicillina. Il più efficace contro gli streptococchi beta-emolitici benzilpenicillina. Se sei allergico alle penicilline, vengono prescritti antibiotici macrolidici (eritromicina, azitromicina). Di solito, dopo un breve ciclo di penicilline, preparazioni di penicillina a lunga durata d'azione - la bitillina 3-5 viene iniettata per via intramuscolare. I sulfonamidi (co-trimoxazolo) e le tetracicline (doxiciclina) non sono efficaci nel mal di gola.

Oltre alla terapia antibatterica per un paziente con angina, è necessario condurre la disintossicazione sotto forma di bere abbondante, e nei casi più gravi sotto forma di infusioni endovenose di soluzioni di glucosio, cloruro di sodio. A breve termine, con alte temperature scarsamente tollerate, analgesici prescritti: paracetamolo, aspirina.

Gli immunostimolanti sono prescritti a pazienti con tonsillite ripetuta: leucogeno, nucleinato di sodio. Come fortificante farmaci prescritti vitamine: acido ascorbico, vitamine del gruppo B, semplici multivitaminici. Dopo il trattamento con antibiotici, vengono prescritti i preparati che normalizzano la microflora intestinale (bactisubtil, Linex). I gargarismi sono necessari per uno scopo igienico piuttosto - i gargarismi con un effetto antisettico non hanno un effetto significativo sulla microflora patogena, quindi con questo scopo è sufficiente usare una soluzione di bicarbonato di sodio riscaldata. Per alleviare il mal di gola, puoi usare losanghe e spray contenenti componenti (mentolo, olio di menta piperita, anestetici locali), che riducono la sensibilità della mucosa, ma non puoi abusarne, perché il dolore è un segno di un processo infiammatorio e gli anestetici locali creano solo un'apparenza di benessere.

Nei casi di grave infiammazione dei linfonodi si possono applicare procedure di riscaldamento: calore secco, fisioterapia.

Il trattamento del mal di gola secondario in termini di impatto sulla causa (trattamento etiotropico) può differire in modo significativo dal trattamento del mal di gola primario (vedere gli articoli sul trattamento delle relative patologie), in termini di effetti sui singoli sintomi (febbre, dolore, infiammazione, intossicazione) - lo stesso e significa che il trattamento dell'angina primaria.

Rimedi popolari per il trattamento di mal di gola

I metodi tradizionali di trattamento hanno lo scopo di ridurre l'infiammazione della faringe, rafforzare le difese dell'organismo, una pronta guarigione dopo una malattia. A tale scopo vengono utilizzati decotti di piante con azione antinfiammatoria (camomilla, salvia, corteccia di quercia), tè e estratti di bacche ad alto contenuto di vitamine (ribes, mirtilli rossi, rosa canina). Bagno russo e sauna hanno un effetto tonico, contribuiscono all'eliminazione delle tossine, ma dovrebbero essere usati durante il periodo di recupero. Poiché l'unico metodo indipendente di trattamento dei metodi popolari non è adatto.

Prevenire il mal di gola

La prevenzione dell'angina è finalizzata a identificare le persone predisposte alla malattia, con focolai di infezione cronica. Per tali persone, il monitoraggio è stabilito, il trattamento di focolai di infezione nella cavità orale, rinofaringe. Poiché vengono utilizzate misure per rompere il meccanismo di trasmissione: aerazione e pulizia dei locali con disinfettanti. Il rispetto della tecnologia della cottura preverrà l'infezione alimentare. Indurire, praticare sport, una buona alimentazione e dormire, smettere di fumare contribuisce a rafforzare il corpo nel suo insieme e aumenta la resistenza non solo ai patogeni della tonsillite. Nei gruppi organizzati è possibile effettuare la profilassi d'emergenza con la bitillina.

Consultazione di un dottore su angina:

Qual è la differenza tra tonsillite cronica e frequenti mal di gola?
Dopo l'angina, anche se frequente, si verifica un recupero completo e la tonsillite cronica è una malattia cronica, in cui sono possibili esacerbazioni. L'angina ripetuta si verifica dopo il contatto di una persona con infezione streptococcica e si sviluppano esacerbazioni di tonsillite cronica dopo aver consumato cibi refrigerati, acqua fredda e ipotermia generale. La tonsillite cronica è caratterizzata da cambiamenti nella faringe: la formazione di aderenze delle tonsille con archi palatine, alterazioni cicatriziali delle tonsille e pus nelle lacune delle tonsille senza segni evidenti di intossicazione.

Segni di tonsillite cronica: alterazioni cicatriziali delle tonsille, aderenze con archi palatine

Per non avere mal di gola, può essere meglio rimuovere le tonsille?
Il cosiddetto anello linfoide della faringe, che include le tonsille palatine, è una barriera protettiva sulla via degli agenti patogeni. È necessario rimuovere le tonsille se hanno cessato di svolgere la loro funzione e sono diventate una fonte di infezione, ad esempio, nella tonsillite cronica.

Ho mal di gola. Ho bevuto un antibiotico di penicillina, che il medico mi ha consigliato, ma il mio mal di gola non passa e la temperatura persiste ancora, quale antibiotico bere?
Prima della nomina di un altro antibiotico, è opportuno chiarire il tipo di patogeno utilizzando la coltura batterica, determinando la sensibilità del microbo a diversi tipi di antibiotici.

Qual è il corso massimo e minimo di antibiotici per l'angina?
L'antibiotico viene solitamente prescritto per 7 giorni, la durata massima è di due settimane e nel trattamento dell'angina streptococcica con iniezioni di penicillina, il ciclo può essere completato il terzo giorno con la somministrazione di bicillina.

Sono contro gli antibiotici. Penso che sia in grado di far fronte ai suoi metodi popolari disponibili per l'angina.
In pratica, questo è spesso il caso, specialmente quando i medici sono impegnati in una diagnosi eccessiva. Tuttavia, rifiutando un antibiotico per un vero mal di gola causato da un agente patogeno specifico, è necessario essere consapevoli che si sta assumendo la responsabilità e aumentare la probabilità di possibili complicazioni che portano alla disabilità e persino alla morte.