Principale
Otite

Trattamento di tracheite allergica

Tracheite allergica - infiammazione non infettiva della mucosa tracheale, innescata da una risposta inadeguata del sistema immunitario agli allergeni. La malattia respiratoria si sviluppa sotto l'influenza di due fattori: sensibilizzazione (maggiore sensibilità dell'organismo agli allergeni) e contatto diretto con gli antigeni - polvere, aria inquinata, polline delle piante, peli di animali, ecc.

Contenuto dell'articolo

Penetrando nel sistema respiratorio, gli allergeni vengono assorbiti nella mucosa tracheale. Le cellule immunitarie iniziano ad attaccare gli antigeni che sono entrati nel corpo e rilasciano istamina. Questa sostanza appartiene ai mediatori dell'infiammazione, quindi, nei luoghi della sua localizzazione, i tessuti molli cominciano a infiammarsi e gonfiarsi, a seguito del quale il benessere di una persona peggiora.

Manifestazioni cliniche negli adulti

I sintomi della tracheite allergica non sono molto diversi dai segni dello sviluppo di ARVI. Gli allergeni che invadono il tratto respiratorio causano reazioni patologiche, a seguito delle quali lo stato di salute del paziente si deteriora. Le principali manifestazioni della malattia negli adulti includono:

Il disagio è aggravato durante la deglutizione, mangiando e parlando. A causa del gonfiore delle mucose, gli attacchi di tosse diventano più frequenti, causando insufficienza respiratoria. Per ridurre l'irritazione della trachea, una persona inizia istintivamente a respirare superficialmente. Tuttavia, la mancanza di ossigeno nel corpo provoca nausea, cianosi delle labbra, tachicardia, ecc. Sullo sfondo del grave gonfiore delle mucose, la perdita temporanea della voce (afonia) non è esclusa.

Se non si elimina la fonte di allergie, nel tempo i sintomi della tracheite peggiorano solo. Il gonfiore delle membrane mucose può portare a stenosi tracheale e, di conseguenza, a attacchi di asma. In caso di prematura assistenza, il paziente può perdere conoscenza e soffocare.

Manifestazioni cliniche nei bambini

Vale la pena notare che i sintomi della tracheite allergica nei bambini piccoli sono quasi gli stessi della pertosse.

Pertanto, in caso di tosse secca spastica in un bambino, è necessario contattare un pediatra e sottoporsi ad un appropriato esame dell'hardware. Molto spesso, un'allergia è accompagnata da una leggera febbre, quindi molti genitori iniziano a curare i loro bambini con i rimedi anti-raffreddore.

In assenza di un trattamento adeguato, i sintomi di allergia aumentano solo. Il bambino diventa lamentoso e irritabile, può rifiutarsi di mangiare e dormire male. Gli attacchi di tosse si verificano più spesso durante il pianto, la risata e il profondo sospiro. I bambini di età superiore ai 2 anni si lamentano di mal di gola, dolore toracico e mancanza di respiro.

Il trattamento tardivo della tracheite allergica comporta lo sviluppo di tracheobronchite e broncopolmonite.

Di norma, i bambini soffrono più allergie degli adulti. Ciò è dovuto all'imperfezione del sistema immunitario e all'aumentata sensibilizzazione del corpo. L'edema e l'infiammazione dei tessuti riducono l'immunità locale, pertanto, in presenza di tracheiti, i bambini possono sviluppare malattie infettive - faringite batterica, laringite, tonsillite, ecc.

Principi di trattamento

Come eliminare rapidamente i sintomi della tracheite allergica? Prima di usare droghe, è necessario eliminare gli allergeni e i possibili fattori scatenanti che causano l'infiammazione della trachea. Successivamente, il paziente deve sottoporsi a terapia etiotropica, che consiste nel prendere farmaci antiallergici (antistaminici).

Il trattamento dell'infiammazione e dell'edema nelle vie respiratorie prevede la somministrazione di farmaci antinfiammatori di azione sistemica e locale. Se la temperatura corporea sale a segni febbrili (oltre 38 ° C), vengono prescritti farmaci antipiretici. La durata della terapia e il dosaggio dei farmaci devono essere determinati solo dal medico curante. I farmaci irrazionali possono aggravare le condizioni del paziente e causare complicanze.

È possibile arrestare una tosse spastica secca per mezzo di antitosse. Ma se l'espettorato viene separato dal tratto respiratorio durante la tosse, i mucolitici contribuiranno ad accelerare il processo di rimozione, vale a dire droghe espettoranti. Altrettanto efficace nel trattamento della tracheite allergica è la fisioterapia. È possibile ripristinare il trofismo tissutale ed eliminare il gonfiore durante il corso della terapia UHF.

antistaminici

Gli agenti antiallergici riducono significativamente la sensibilità del corpo all'azione degli allergeni. Essi inibiscono l'attività dei recettori dell'istamina, quindi quando vengono utilizzati, l'infiammazione della mucosa tracheale regredisce molto rapidamente. Gli antistaminici sono farmaci etiotropici che devono essere assunti prima di tutto quando compaiono reazioni allergiche.

Vale la pena notare che il trattamento dei bambini con farmaci antiallergici deve essere monitorato da uno specialista. I componenti di alcuni farmaci possono influenzare il sistema nervoso e causare comportamenti inappropriati in un bambino - aggressività, depressione, ansia, ecc. Pertanto, il trattamento dei bambini piccoli è raccomandato l'uso di antistaminici 2 e 3 generazioni. Praticamente non causano effetti collaterali e sonnolenza.

Per fermare i sintomi della tracheite allergica, puoi usare:

Il trattamento precoce delle allergie con antistaminici può eliminare edema tracheale, mal di gola e tosse soffocante per 2-3 giorni. Molto spesso, la tracheite si verifica sullo sfondo della rinite allergica. Per facilitare la respirazione nasale, è consigliabile utilizzare agenti antiallergici sotto forma di gocce nasali - Allergodil, Levocabastin, ecc.

Droghe mucolitiche

I farmaci antitosse e espettoranti sono i farmaci più efficaci che smettono di tossire.

Il trattamento con farmaci antitosse è effettuato solo con una tosse improduttiva. A loro volta, i farmaci espettoranti sono prescritti per liquefare e rimuovere rapidamente l'espettorato dai bronchi e dalla trachea.

Nella pratica pediatrica nel trattamento della tracheite allergica utilizzando farmaci non narcotici di origine vegetale. Non causano effetti collaterali e non mettono a dura prova il fegato. I mucolitici più sicuri includono:

Inoltre, il trattamento della tosse può essere effettuato con l'aiuto di raccolte toraciche, che comprendono le erbe medicinali. Per la preparazione di infusi è meglio scegliere rimedi a base di erbe, tra cui farfara, origano, radice di Altea, camomilla, calendula, elecampane e piantaggine. Le inalazioni con espettoranti accelerano la diluizione del muco, rendendo produttiva una tosse secca. Ambroxol, Bronkhoksal e Flavamed sono usati come inalanti.

I farmaci antinfiammatori non steroidei interferiscono con la sintesi di sostanze chimiche che portano all'infiammazione dei tessuti. Bloccano la produzione di prostaglandine, riducendo l'edema e l'iperemia tracheale. I FANS hanno un marcato effetto antipiretico e analgesico, quindi sono spesso usati per il trattamento di malattie respiratorie, in particolare, tracheiti allergiche.

Molti farmaci antinfiammatori includono il paracetamolo, che non provoca cambiamenti erosivi nelle mucose del tratto gastrointestinale. È per questo motivo che è meglio scegliere quelli che contengono paracetamolo da farmaci da banco:

I FANS a base di paracetamolo possono essere utilizzati per il trattamento di donne in gravidanza e bambini in età prescolare.

I farmaci sintomatici eliminano rapidamente dolore alla trachea, febbre, malessere e disagio durante la deglutizione. Oltre alla tracheite allergica, possono trattare le malattie respiratorie infettive provocate da microbi e virus.

Tracheite allergica

Tracheite allergica - infiammazione che si verifica nella mucosa tracheale. La malattia può colpire adulti e bambini e gli allergeni sono considerati la causa principale del suo sviluppo. Quali sono le cause della malattia, i sintomi e come affrontare la tracheite allergica.

Cause e meccanismo di sviluppo

La causa principale della malattia è l'aumento della sensibilità del corpo a vari allergeni. Quelli a rischio di sviluppare la malattia sono quelli con un'immunità debole, così come quelli che hanno una predisposizione genetica alla malattia.

Fattori che provocano l'infiammazione nella trachea: la reazione violenta delle difese dell'organismo agli allergeni; contatto diretto con questi antigeni.

Gli allergeni includono:

  • farmaci;
  • aria polverosa;
  • prodotti;
  • peli di animali;
  • piante.

La comparsa di tracheite allergica è promossa da: la presenza di virus e batteri, con l'aiuto di cui lo stato del sistema immunitario è indebolito; malattie del tratto respiratorio superiore; condizioni ambientali avverse, cattive abitudini (alcol, fumo).

Quadro clinico

La tracheite allergica ha molti sintomi comuni con ARVI.)

  • solletico in gola;
  • tosse;
  • disagio nella zona del petto;
  • occhi acquosi;
  • respiro pesante.

Il mal di gola aumenta durante la deglutizione e al momento del rapporto sessuale. La tosse diventa di natura parossistica, perché la membrana mucosa si gonfia e provoca insufficienza respiratoria. Per ridurre l'irritabilità nella trachea, il paziente cerca di respirare delicatamente. Nausea, può verificarsi tachicardia in quanto il corpo soffre di mancanza di ossigeno.

Dato che la mucosa è interessata da edema, è possibile perdere la voce per un certo periodo di tempo.

Tracheite allergica in un bambino e un adulto ha sintomi simili. Il primo è una tosse senza espettorato (secco), che cattura di notte. Nella fase iniziale, è meno pronunciato, altri fastidi. Durante tali periodi, mal di testa pronunciato e formicolio del torace.

Se il trattamento della tracheite allergica non è tempestivo, nel prossimo futuro i sintomi peggioreranno significativamente. Il gonfiore delle mucose è in grado di provocare una stenosi tracheale.

Tracheite allergica nei bambini

Si noti che i segni di questa patologia nei bambini sono simili alla pertosse. Quando compare una tosse secca in un bambino, è necessario consultare immediatamente un medico e fare un esame adeguato. Raramente una reazione allergica è accompagnata da febbre alta. I sintomi allergici aumentano se il corso del trattamento non è diretto nella giusta direzione. Il bambino piange spesso, sonnolenta, irritabile, mangia male, il sonno è disturbato. Un colpo di tosse si verifica al momento del pianto o con profonda inspirazione. I bambini da due anni sono caratterizzati da dolore alla gola e al torace, difficoltà a respirare.

Il trattamento successivo della tracheite allergica è la causa della broncopolmonite e della tracheobronchite.

Il corpo di un bambino è più difficile da affrontare con le allergie di un adulto, perché il sistema immunitario non è ancora completamente formato ed è a un livello basso a causa di gonfiori e processi infiammatori. Pertanto, la tracheite fornisce la base per lo sviluppo di tali malattie infettive quali tonsillite, faringite batterica e laringite.

Misure diagnostiche

Il primo è consultare un otorinolaringoiatra. Dopo un esame esterno, test, identificando le cause, darà un rinvio ad un allergologo.

Per una diagnosi accurata, sono necessari metodi di laboratorio:

  • donazione di sangue;
  • coltura batterica dell'espettorato per identificare i patogeni infettivi;
  • installazione di sensibilità individuale agli allergeni con l'aiuto di test allergologici.

Diagnostica aggiuntiva: faringoscopia, radiografia dei polmoni, laringotracheoscopia.

Di norma, è possibile limitarsi a un banale esame esterno della faringe e delle prove allergiche. La medicina moderna è in grado di utilizzare test cutanei per determinare il tipo di allergene che causa la reazione, in modo che il paziente possa evitare il contatto con lui in futuro.

Regole generali e metodi di trattamento

Nonostante la causa di questa malattia - questa patologia è invariabilmente manifestata dal processo infiammatorio della mucosa tracheale.

Fattori che contribuiscono alla formazione e alla formazione della tracheite:

  • aria sporca;
  • tabacco;
  • cattive condizioni ambientali (eccessive fluttuazioni di temperatura).

Meglio di tutti, quando l'aria che una persona respira entra inizialmente nel passaggio nasale, lì passa attraverso uno stadio di inumidimento e riscaldamento. La cavità nasale trattiene polvere e sporco, tali sostanze vengono successivamente rimosse dal corpo quando si starnutisce usando ciglia epiteliali. Questo processo è disturbato quando la curva del setto nasale o dello stato malsano del corpo.

Un punto molto importante per il trattamento è determinare la fonte che ha causato l'allergia. Quindi il paziente dovrebbe evitare completamente il contatto con lui, quindi c'è l'opportunità di recuperare rapidamente.

Prendendo test cutanei per la sensibilità agli allergeni, il medico raccomanda quando è difficile determinare l'agente patogeno.

La terapia, prescritta da un medico, si svolge in un ospedale. L'automedicazione è severamente vietata!

La base del trattamento include:

  • eliminando le cause delle allergie;
  • pulizia completa dell'orofaringe e della trachea;
  • rimozione della tosse;
  • aumentare l'immunità.

farmaci

In una forma grave della malattia, vengono presi farmaci antistaminici:

La loratadina è un farmaco antibatterico con effetto antiprurito. Per mezz'ora, rimuove i segni di allergia e l'azione dura per 24 ore. Non porta alla dipendenza. Dosaggio per adulti e bambini dai dodici anni di età - una compressa, una volta al giorno. Bambini da due a dodici anni per ½ compressa. Il corso di trattamento consigliato è da dieci giorni a due settimane. In singoli casi, la durata della terapia prescritta dal medico.

La soprastinina è un farmaco antistaminico, dopo somministrazione interna viene rapidamente assorbito nell'intestino, l'effetto terapeutico si sviluppa mezz'ora dopo la somministrazione, l'effetto massimo si verifica nella prima ora e dura fino a sei ore. Excreted nelle urine. Il dosaggio viene assunto 0, 025 tre volte al giorno, severamente somministrato per via endovenosa in 1-2 ml di soluzione al 2%. Dosaggio pediatrico di compresse 1 / 4-1 / z-1/2 fino a tre volte al giorno.

I farmaci di cui sopra colpiscono la causa del processo infiammatorio. Pertanto, questi farmaci eliminano istantaneamente il gonfiore, in modo che la respirazione sia molto più facile.

Per rimuovere la tosse, ci sono farmaci che influenzano il sistema respiratorio centrale, che il medico prescrive. Per diluire l'espettorato fatto ricorso a mucoplasmi - Flavamed, Ambrohexal, Lasolvan. Con i farmaci espettoranti, la secrezione di escreato è significativamente migliorata.

In presenza di alte temperature, il Paracetamolo aiuterà a rimuovere il calore.

Se l'infezione è batterica, prendere farmaci antimicrobici.

La claritromicina è un farmaco antibatterico che è un membro del gruppo macrolidico. In grado di interrompere la sintesi proteica nelle pareti cellulari dei patogeni, che contribuisce alla loro distruzione.

Puoi prendere entrambi prima e dopo i pasti. È auspicabile fornire il regime terapeutico raccomandato. Se il paziente ha dimenticato di usare la pillola in tempo, è necessario farlo il prima possibile, il doppio dosaggio è proibito.

Se il medico non ha scritto lo schema, gli adulti e i bambini fino a dodici anni bevono l'antibiotico 250 mg due volte al giorno. Con singoli indicatori può ricevere 500 mg due volte al giorno. Il corso del trattamento va da cinque giorni a due settimane.

La claritromicina è un farmaco vietato per le persone con funzionalità renale compromessa.

Per i bambini vengono prescritti antibiotici più benigni per eliminare il rischio di effetti collaterali. Ad esempio, il macrolide semi-sietico Azitromicina, un farmaco blocca efficacemente il sistema di produttività della proteina della flora patogena. Dosaggio: una compressa da 125 ml. al giorno a partire dai tre anni.

Augmentin - un rappresentante del gruppo di penicillina. I bambini dovrebbero essere somministrati sotto forma di sospensione. La dose e la frequenza di somministrazione sono indicate dal medico curante e sono presi in considerazione: la categoria di peso e l'età del bambino, la gravità della malattia.

Dopo gli antibiotici, i probiotici devono essere bevuti per ripristinare la microflora intestinale.

Rimedi popolari e ricette

Anche nell'antichità tutte le malattie dell'apparato respiratorio venivano trattate con l'aiuto della medicina tradizionale. Ad oggi, questo tipo di terapia compete con i farmaci, perché è in grado di migliorare la salute del paziente nelle tracheiti allergiche.

Il compito principale dei rimedi erboristici è eliminare i sintomi della tosse. Questo aiuterà tisane, che ammorbidiscono la gola sulla base di erbe (camomilla, salvia, malva, malva).

Per i bambini si adatta bene alla radice di salsiccia, che viene bollita nel latte per circa trenta minuti. Dopo aver bisogno di filtrare e bere in condizioni calde.

  • Se una forte intossicazione è una miscela di erbe adatta: aronia, biancospino, adonis. Il brodo avrà un effetto positivo sul sistema cardiovascolare.
  • Infuso di corteccia di quercia, ontano - con tosse umida.
  • Per espettorazione - timo, trifoglio dolce, rosmarino selvatico di palude.
  • Per ridurre la manifestazione di allergie aiuterà: tricolore viola, fragole, equiseto.
  • Ulteriori fondi per questa patologia - inalazione con foglie e germogli di betulla.

Le compresse sulla zona della gola sono adatte per il trattamento a qualsiasi età. Lessare le patate, trasformare il prodotto ottenuto in una purea, aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di abete, mescolare accuratamente. La purea dovrebbe raffreddarsi un po ', quindi attaccare al collo, bene avvolgere una sciarpa. La durata della procedura è di 60 minuti.

Eliminare il processo infiammatorio nella trachea usando lo sciroppo di platano. Le foglie secche o fresche della pianta vengono mescolate con la stessa quantità di zucchero, quindi aggiungere un po 'd'acqua, cuocere per circa quindici minuti. Raffreddare, filtrare, per un gusto gradevole, aggiungere miele. Un adulto - un cucchiaio da tavola a quattro volte al giorno, un bambino - un dessert.

Infuso di frutta di mora. Elimina gli attacchi di tosse, abbassa la temperatura, allevia le infiammazioni. Un cucchiaio per un bicchiere d'acqua. Insistere per quindici minuti.

Le pigne fresche bollono nel latte, hai bisogno di un cucchiaino da 250 ml. Bere cento grammi sotto forma di calore fino a quattro volte al giorno.

Per l'inalazione viene utilizzato un decotto di aghi, per cui l'espettorato si rimuove facilmente e l'infiammazione nella trachea scompare. L'area del torace può essere massaggiata prima di coricarsi con olio di girasole mescolato con olio di pino.

Procedure fisioterapeutiche

L'elettroforesi in caso di malattia respiratoria aiuta i farmaci a penetrare nell'area desiderata dell'infiammazione.

Con l'aiuto dei tessuti UHF ha l'opportunità di riscaldarsi bene, quindi la circolazione sanguigna è migliorata e il processo infiammatorio è in calo.

Induzione, questa procedura consente di riscaldare i tessuti danneggiati utilizzando un campo magnetico. Questo metodo aiuta a normalizzare l'espettorato e aiuta a ridurre l'ostruzione bronchiale.

È importante! Tale terapia della malattia ha luogo al momento della remissione.

Linee guida di prevenzione

Le misure profilattiche della tracheite allergica hanno molto in comune con la prevenzione di altre forme di allergia. Prima di tutto, vale la pena riportare l'immunità alla normalità, seguire la dieta e passare molto tempo all'aria aperta. Evitare ogni contatto con fonti di allergeni. Elimina le cattive abitudini che avvelenano il corpo umano (tabacco, alcol). Si raccomanda di vivere in regioni in cui lo stato dell'ecologia è buono; Non lavorare in condizioni dannose.

La tracheite allergica nei bambini scompare con i cambiamenti legati all'età, ma vale la pena monitorare attentamente che altri tipi di allergie non si formano. Ciò è ottenuto attraverso una prevenzione tempestiva e costante.

Dopo aver visto il video, puoi scoprire di più sulla tracheite allergica della malattia.

Tracheite allergica: sintomi, trattamento

La tracheite allergica si riferisce a una malattia causata da una lesione infiammatoria della mucosa tracheale sullo sfondo di una maggiore sensibilità del corpo agli agenti esterni - allergeni. Questa malattia è raramente indipendente, più spesso si verifica insieme a rinite allergica, laringite, cheratite o congiuntivite.

Il contenuto

Cause e meccanismo di sviluppo

Per il verificarsi di infiammazione nella trachea, sono sufficienti due fattori principali:

  1. Sensibilizzazione del corpo, cioè una reazione aggressiva distorta del sistema immunitario contro gli allergeni.
  2. Contatto diretto con questi antigeni.

Gli allergeni sono farmaci, polvere domestica, muffe e spore di altri funghi, cibo, pioppo, particelle di piume di uccelli, polline di fiori e piante, lattice, epidermide e peli di animali.

L'ipotermia, frequenti infezioni batteriche e virali che portano a una diminuzione dell'immunità, malattie del tratto respiratorio superiore, lavoro in imprese pericolose e fumo contribuiscono all'insorgere della tracheite.

Gli allergeni dopo il contatto con la mucosa e l'assorbimento nel sangue vengono "catturati" dalle cellule del sistema immunitario che producono anticorpi contro di loro. L'interazione di anticorpi e antigeni porta alla comparsa di edema della mucosa, la sua irritazione, aumento della secrezione di muco, prurito, infiammazione. Questo schema si osserva a contatto anche con una piccola quantità di allergene.

Segni clinici di tracheite allergica negli adulti

I sintomi primari della tracheite allergica sono come un raffreddore. La voce è rauca, c'è "grattarsi", mal di gola. Dopo 2-3 giorni, i sintomi aumentano: il dolore alla faringe diventa tagliente, aumenta con la deglutizione, la tosse, il bere, il mangiare. Un segno caratteristico di tracheite allergica è una tosse secca e dolorosa, che alla fine diventa "abbaiante" e soffocante. Aumenta il tempo di attacchi, dopo di che si avvertono vertigini, dolore dietro lo sterno e nella regione delle costole. Istintivamente, una persona cerca di fare movimenti respiratori con attenzione, respirando superficialmente.

Negli adulti, la malattia si verifica sullo sfondo di un leggero aumento della temperatura, i suoi alti tassi sono rari, ma non esclusi. Possibile perdita temporanea di voce (afonia).

Nei primi giorni, un espettorato viscoso è difficilmente escreto in una piccola quantità, nel 4-5 ° giorno della malattia la sua quantità aumenta, la consistenza e il cambiamento di colore - dal muco trasparente allo scarico purulento giallastro. Nel tempo, il gonfiore, l'irritazione delle mucose si riducono, il dolore dietro lo sterno e la gola si attenuano.

Manifestazioni di tracheite allergica nei bambini

Nei bambini, si osserva una rapida respirazione superficiale. Un attacco di tosse può essere innescato non solo piangendo, urlando o ridendo, ma anche singhiozzando, con un semplice respiro profondo. La tracheite allergica nei bambini è accompagnata da un innalzamento della temperatura ai numeri subfebrilari (a volte al febbrile), un aumento della debolezza. Il bambino diventa irritabile, mangia male, si lamenta di mal di gola e il sonno è disturbato. Un attacco di tosse nei bambini può causare soffocamento, vomito.

Se non si eliminano immediatamente gli effetti degli agenti allergici sul corpo e non si inizia il trattamento in modo tempestivo, il processo infettivo-allergico si sposta nel tratto respiratorio inferiore, si sviluppa tracheobronchite allergica o broncopolmonite. Tali conseguenze sono più spesso osservate nei bambini e negli anziani, in primo luogo a causa dell'imperfezione del sistema immunitario, e nel secondo, a causa di una diminuzione della resistenza del corpo.

Metodi diagnostici

Inizialmente, è necessaria la consultazione di un otorinolaringoiatra che, dopo un'ispezione visiva, un'anamnesi e un chiarimento dei motivi, farà riferimento a un allergologo. Per chiarire la diagnosi sono necessari metodi di ricerca strumentali e di laboratorio.

  • esame del sangue clinico (marcato eosinofilia);
  • coltura batterica dell'espettorato per eliminare la natura infettiva dell'infiammazione;
  • test allergologici per determinare la sensibilità individuale agli allergeni.
  • radiografia dei polmoni;
  • laringotraheoskopiya;
  • pharyngoscope.

Nella maggior parte dei casi, è sufficiente solo un'ispezione visiva della gola, dell'auscultazione, del test allergologico. È importante con l'aiuto di test cutanei identificare quali allergeni causano la reazione al fine di proteggere il paziente da ulteriori contatti con lui.

trattamento

L'accesso tempestivo al medico ENT per la nomina di una terapia appropriata impedisce il passaggio della forma acuta della mucosa tracheale alla cronica. L'obiettivo principale è l'eliminazione immediata dei fattori che hanno portato alla reazione allergica e alla terapia etiotropica, che consiste nel prendere antistaminici (cetirizina, fexofenadina, ketotifene). I bambini fino a 5 anni mostrano loratadina, cetirizina, desloratadina. Le preparazioni, il loro dosaggio, la durata della ricezione sono determinati in ogni caso rigorosamente singolarmente e solo dal medico generico essente presente.

Il trattamento della tracheite allergica è completato dalla terapia sintomatica. Per ridurre la temperatura e ridurre la sindrome del dolore, vengono prescritti farmaci antipiretici antipiretici (aspirina) e non steroidei (nimesulide, ibuprofene), e per espettorazione (diradamento, radice di althea), mucolitici (bromexina, ambrobene) per assottigliare l'espettorato.

Fisioterapia consolidata (elettroforesi, UHF, varie inalazioni, compreso l'utilizzo di un nebulizzatore).

Test cutanei effettuati durante l'esacerbazione (per identificare l'allergene), riduzione al minimo del contatto con esso nella vita di tutti i giorni, trattamento immediato vi permetteranno di dimenticare la tracheite allergica e altre manifestazioni allergiche.

Cause e trattamento della tracheite allergica

La tracheite può verificarsi non solo come una complicazione di un raffreddore o di un raffreddore, a volte la tosse provoca allergeni che causano prurito e mal di gola. Se una persona vive in una zona piena di gas, lavora in una fabbrica dove c'è polvere e emissioni nocive, allora si può sviluppare una tracheite allergica. Nei bambini, si sviluppa più spesso sotto l'influenza di vari allergeni: più spesso polvere, peli di animali, polline delle piante, di solito accompagnati da congiuntivite, rinite o cheratite, raramente si manifesta spontaneamente.

Cause di allergie e patogeni

  • Acari della polvere;
  • Spore di funghi, muffe;
  • Pioppo verso il basso;
  • Lattice, a volte cibo;
  • Ereditarietà: quando c'è qualcuno da parenti con allergie o asma bronchiale;
  • Microparticelle di varie sostanze che entrano nel tratto respiratorio: prodotti chimici domestici, polveri, vari composti volatili.

Gli allergeni entrano nel flusso sanguigno, dove l'istamina inizia ad agire su di loro, che provoca prurito e starnuti, mal di gola, gonfiore e un aumento massimo del muco per liberarsi da corpi estranei dal corpo. Le condizioni generali del paziente possono cambiare parecchio, anche da una piccola quantità di sostanze allergeniche. Assicurati di prestare attenzione ai sintomi della malattia, in modo da non confonderlo con infezioni fredde o infantili, come la pertosse.

Ciò che può contribuire allo sviluppo della tracheite, peggiora il decorso dell'insorgenza allergica

  • ipotermia;
  • il fumo;
  • Frequenti infezioni batteriche e virali;
  • Lavorare in condizioni dannose.

Cioè, un fattore traumatico di produzione o infezione può anche unirsi alla tosse su base allergica, quindi la tracheite non può essere curata, ma può trasformarsi in una cronica, poiché la componente allergica non può essere immediatamente identificata. Dovresti assolutamente prestare attenzione ai sintomi dell'aumento della malattia, se in primavera e in estate peggiora, congiuntivite e lacrimazione si uniscono. In questo caso, può valere la pena eseguire un esame del sangue per gli allergeni.

sintomi

La tracheite allergica dà un attacco acuto della malattia, che è simile nei sintomi al raffreddore.

Negli adulti, si verificano i seguenti sintomi:

  • Raucedine e irritazione alla gola;
  • L'incapacità di tossire, solleticare;
  • Abbaiare tosse secca, mal di gola;
  • Respirazione superficiale;
  • Sternum, vertigini;
  • Piccola condizione di subfebrile.

Dopo 3-4 giorni, la produzione di espettorato inizia, è scarsa, molto viscosa, sotto forma di pus.

Nei bambini, i sintomi sono simili alla pertosse: dolore al petto, mal di testa, letargia e sonnolenza, tosse che abbaia. Ci può essere placca sulle tonsille e espettorato scarsamente fluente.

Se l'allergia si manifesta dopo un pasto e la malattia non viene curata, la prossima volta che la manifestazione di un attacco può terminare in soffocamento. Ma ancora il sintomo principale a cui dovrebbe essere prestata attenzione è un colpo di tosse e raucedine, quindi è necessario consultare un medico.

Cosa contribuirà ad alleviare i sintomi della malattia

Il trattamento è solitamente prescritto complesso, in quanto le allergie sono una malattia complessa.

  • Innanzitutto, identifichiamo ed eliminiamo l'allergene, poiché la sua rimozione dal corpo ridurrà i sintomi nell'uomo. I farmaci antiallergici sono prescritti: Loratadin, Suprastin, Diazolin, Zyrtec o altri;
  • Eseguiamo la purificazione della membrana mucosa della trachea, del naso e dei bronchi, aumentiamo le proprietà protettive. Ad esempio, al fine di ridurre i sintomi di allergia, è sufficiente lavare la mucosa con una soluzione di acqua salata fatta da sé o gocce di Aquamaris;
  • Inoltre, quando la tracheite è importante per trattare una tosse, che dà un sacco di problemi, causando debolezza. Pertanto, il medico può prescrivere farmaci espettoranti e antitosse, che traducono una tosse secca in un umido, e quindi eliminarla completamente. Questo aiuterà ACC, Ascoril, Codelac Broncho. In caso di tracheite batterica, possono essere prescritti antibiotici.

Di solito, il trattamento della tracheite allergica viene effettuato in concomitanza con le procedure fisioterapeutiche.

Al fine di ridurre le manifestazioni di tracheite allergica negli adulti e nei bambini, si raccomandano inalazioni, che aiutano a ridurre l'espettorato e ad alleviare le condizioni del paziente.

Puoi farli con l'aiuto di mezzi improvvisati (pentole, mestoli) o un nebulizzatore. Lo scarico dell'espettorato di alta qualità dopo la procedura può essere un'indicazione che la questione è in via di guarigione. Le soluzioni alcaline, le medicine prescritte da un medico o l'acqua minerale senza gas sono più spesso utilizzate. È possibile utilizzare la radice di Althea, Ambroxol, un'infusione di thermopsis.

Rimedi popolari ed erbe

Gli intonaci di senape, i vasetti, l'uso di varie erbe non sono vietati, ma vale anche la pena di consultare uno specialista per il loro uso.

Erbe consigliate dai medici:

  • Equiseto, fragolina di bosco e tricolore viola alleviano gli attacchi di allergia;
  • Radice di Kamnelom, Altea, Malva, dagile: aiuto per la tosse;
  • Timo, trifoglio dolce e palude selvatica al rosmarino producono espettorato;
  • Puoi fare impacchi con purè di patate, la cosa principale è non applicare caldo sul cuore e sulle ossa. Non si devono preparare compresse per bambini, è meglio, se non c'è temperatura, mettere i cerotti di senape.

Qualsiasi erba può diventare una fonte di allergia, quindi la prima volta è necessario iniziare con una goccia di soluzione.

Prevenzione e terapie complementari

Dopo la rilevazione dell'allergene è necessario liberarsene. A casa è meglio rimuovere cuscini di piume e coperture spesse, tappeti. È necessario eseguire la pulizia con acqua il più spesso possibile. Quando fioriscono le piante - chiudi la finestra, usa umidificatori e indossa una benda di garza.

  • Inoltre, i medici raccomandano di prendere antistaminici per l'intero periodo della possibile azione dell'allergene. Pertanto, la tosse emergente è un segno che il contatto con esso non continua. I preparati aiutano ad alleviare l'edema laringeo e migliorare lo scarico del muco.
  • Assegnato anche broncodilatatori, diluendo i fondi di espettorato. Mukaltin, bronholitin e altre droghe. I farmaci prescritti devono essere medici in accordo con l'età e le controindicazioni che il paziente può avere.
  • Se è necessario rimuovere la tosse, è possibile utilizzare intarsi di senape e vari unguenti, ma è necessario sapere con certezza che anche loro non avranno un effetto allergico sul corpo. Molti unguenti non possono essere usati per bambini fino a 2 anni, quindi assicurati di leggere le istruzioni.
  • Se non ci sono infezioni batteriche e complicazioni aderenti, gli antibiotici non devono essere usati per trattare la tracheite allergica, questo è solo un carico extra sul corpo e sull'intestino, che possono soffrire di disbiosi. Se i farmaci vengono usati correttamente, i colpi di tosse diminuiscono dopo un paio di giorni, il massimo che possono durare per una settimana.
  • È necessario escludere gli allergeni in futuro, promuovere l'indurimento del corpo e assumere vitamine e immunomodulatori.
  • Mantenere uno stile di vita sano, smettere di fumare e alcol, e bambini e adulti - mangiare bene, esclusi gli alimenti che possono causare allergie. Tutto ciò migliorerà la salute del paziente e lo aiuterà meno probabilità di sperimentare attacchi allergici. Se la condizione del paziente è grave, allora potrebbe esserci una domanda sul cambiamento delle condizioni climatiche e sul movimento.
  • Inoltre, puoi sciacquare il naso e la gola con le soluzioni Aqualore, Aquamaris, che rafforzeranno la mucosa e la libereranno dagli allergeni. È necessario trattare tutte le malattie croniche, in quanto possono anche essere un punto di partenza per lo sviluppo di allergie.

La corretta identificazione delle cause della malattia e il suo trattamento tempestivo riduce la gravità delle condizioni del paziente e previene il verificarsi di complicanze.

Tutto su tracheite allergica

La tracheite allergica è una malattia basata sull'infiammazione della mucosa tracheale causata dal contatto con un allergene. Tutte le malattie allergiche, compresa la tracheite, si sviluppano solo in individui con ipersensibilità agli allergeni.

Eziologia delle allergie

Le allergie sono causate da ipersensibilità del sistema immunitario umano a una sostanza specifica - un allergene. È interessante notare che il contatto con gli allergeni non causa alcuna reazione nella maggior parte delle persone - solo i malati di allergia ne soffrono. Infatti, la tracheite allergica, come altri tipi di allergie, non si sviluppa in tutti, ma solo in quelli predisposti ad essa. Per qualche ragione, l'allergia al corpo percepisce l'allergene sostanza come una seria minaccia e attiva reazioni protettive, principalmente l'infiammazione. In questo processo, una maggiore produzione di Ig E (immunoglobulina E) svolge un ruolo chiave.

L'Ig E si lega all'allergene e quindi ai recettori dei mastociti o dei basofili, che attivano la produzione di mediatori dell'infiammazione, principalmente l'istamina. Allo stesso tempo, l'infiammazione esterna allergica differisce poco dall'infettivo. Quindi, in entrambi i casi, l'infiammazione è accompagnata da edema, arrossamento (dovuto all'espansione dei vasi sanguigni), e nei casi più gravi - febbre, malessere generale, ecc.

Per lo sviluppo di una reazione allergica richiede due condizioni:

  1. Sensibilizzazione delle cellule immunitarie a una specifica sostanza-allergene.
  2. Contatto umano con questo allergene

Così, nello sviluppo delle allergie gioca un ruolo come le condizioni interne (genetiche) e esterne, cioè l'ambiente.

Il meccanismo di comparsa di tracheite allergica

Tracheite allergica si verifica in soggetti con ipersensibilità per inalazione di aria contenente allergeni. Una volta sulle pareti della trachea, gli allergeni vengono assorbiti nelle cellule dell'epitelio e quindi nel sangue. Il contatto delle cellule immunitarie con un allergene porta a una reazione infiammatoria, che si manifesta in gonfiore della membrana mucosa, irritazione, prurito e produzione eccessiva di espettorato.

Gli allergeni respiratori possono essere:

  • spore di muffe e altri funghi;
  • polvere di casa;
  • polline delle piante;
  • peli di animali;
  • fumo di tabacco;
  • sostanze volatili contenute in prodotti chimici, compresi cosmetici, prodotti per la pulizia e per il bucato e così via.

In rari casi, la tracheite allergica si sviluppa come reazione agli allergeni del cibo o della droga.

Si nota che la tracheite viene più spesso diagnosticata in persone che lavorano in industrie pericolose che sono costrette a respirare costantemente aria sporca, così come chi fuma a lungo o abusa di alcol.

motivi

Attualmente, gli scienziati hanno diverse ipotesi che spiegano le cause delle allergie. Elenchiamo il più ragionato di loro:

  1. Predisposizione ereditaria È noto che la tendenza alle allergie è ereditata, ma diversi allergeni possono causare reazioni di ipersensibilità nei genitori e nei bambini. Quindi, se una persona soffre di tracheite allergica in risposta al polline, questo non significa che lo stesso stia aspettando i suoi figli. Tuttavia, i bambini con allergie sono a rischio di sviluppare malattie allergiche in generale.
  2. I livelli di Ig E sono più alti durante l'infanzia, quindi alcuni ricercatori ritengono che il contatto con gli allergeni nella prima infanzia aumenti la probabilità di sviluppare allergie.
  3. La più popolare è la cosiddetta teoria igienica. Si basa sul presupposto che un'insufficiente stimolazione del sistema immunitario con antigeni pericolosi (principalmente batteri) causi una risposta eccessiva del corpo a sostanze non pericolose. Questa teoria è supportata dal fatto che nei paesi sviluppati con un elevato livello di igiene, varie allergie si trovano molte volte più spesso che nei paesi del "terzo mondo".
  4. Lo stress non è la causa dell'allergia, ma può aggravare in modo significativo i suoi sintomi.
  5. La disbacteriosi, anche causata dall'uso di antibiotici, aumenta significativamente il rischio di sviluppare allergie.

Sintomi di tracheite allergica

Il sintomo principale di infiammazione della trachea è una tosse hacking. Le sue caratteristiche nella tracheite natura allergica:

  • l'espettorato di solito non tossisce o tossisce in piccole quantità;
  • espettorato (se presente) trasparente o biancastra, consistenza viscosa o mucosa;
  • la tosse provoca dolore al petto e alla gola;
  • la sgradevole sensazione di un nodo alla gola;
  • attacchi di tosse iniziano a contatto con un potenziale allergene;
  • spesso questa tosse è accompagnata da un naso che cola o congiuntivite.

In questo caso, quasi sempre, in generale, una persona si sente bene - la sua temperatura corporea è normale, non ci sono sintomi di intossicazione.

trattamento

Il compito principale nel trattamento della tracheite allergica è la determinazione dell'allergene. Questo può essere fatto con un metodo pratico (controllando la propria reazione a vari potenziali allergeni), ma si consiglia di visitare un allergologo. Di solito il medico prescrive un esame del sangue per Ig E a diversi allergeni.

Inoltre, in base ai risultati ottenuti, è necessario escludere il contatto con l'allergene. Ad esempio, se una persona è allergica a piume e piumino, è necessario eliminare i cuscini e dare la preferenza ai filler sintetici, se le allergie sono causate da polvere domestica - rimuovere i tappeti in eccesso, fare la pulizia umida ogni giorno, ecc.

Sfortunatamente, in alcuni casi è quasi impossibile evitare il contatto con l'allergene, ad esempio se il polline delle piante provoca allergie. In questo caso, si consiglia di indossare una benda di garza, non di aprire la finestra.

Quando esacerbare la tracheite allergica utilizzare antistaminici. Bloccano l'azione dell'istamina e quindi inibiscono la reazione di infiammazione - alleviano il gonfiore, riducono la formazione di muco, ecc. Se la tosse è molto forte, prescrivi farmaci contro la tosse.

Con una tattica di trattamento scelta correttamente, la tracheite allergica scompare entro 2-5 giorni.

Trattamento e prevenzione delle tracheiti allergiche

Il principale fattore eziologico della tracheite allergica sono i vari tipi di allergeni: polvere alimentare, fungina, batterica, medicinale e domestica, che è diffusa. Per questo motivo, una cattiva pulizia può essere una fonte che provoca la tosse con tracheite. Le fonti di polvere domestica possono essere: giocattoli, libri, cuscini, vestiti, tappeti, altri depolveratori domestici.

Sintomi della malattia

La penetrazione dell'allergene nel tratto respiratorio di una persona

Esistono due forme di tracheite allergica: acuta e cronica. I sintomi di queste forme di malattia possono variare leggermente. In forma acuta, tosse, congestione nasale, raucedine. La forma cronica di tracheite allergica è una conseguenza della forma acuta trascurata. Si manifesta anche come tosse, ma è caratterizzata da un'abbondante scarica di escreato purulento di colore giallo-verde.

I principali segni della malattia sono:

  • aumento della temperatura;
  • malessere generale;
  • tosse;
  • raucedine;
  • congestione nasale;
  • difficoltà a respirare;
  • mal di gola;
  • brucia nel petto;
  • difficoltà a deglutire.

La principale manifestazione della malattia è la tosse. Ha un carattere secco e il più delle volte infastidisce il paziente di notte. Ciò è dovuto al fatto che nella posizione supina, l'espettorato si accumula nella proiezione della biforcazione della trachea, dove si trova il centro della tosse. Il centro è irritato e provoca un attacco di tosse.

All'inizio, la tosse è rara, con sintomi crescenti, la tosse diventa parossistica, ossessiva, simile a una tosse con pertosse. Il paziente non può calmarsi, gli attacchi di tosse causano forti mal di testa, sensazione di mal di gola. La tosse può provocare un respiro profondo o una perdita di temperatura.

Un esame obiettivo ha evidenziato iperemia della parete posteriore faringea. La tosse provoca il paziente a limitare la respirazione e il respiro spesso e superficialmente (ciò è dovuto a sensazioni spiacevoli dietro lo sterno). La frequenza respiratoria del paziente aumenta e raggiunge 25 volte al minuto con una frequenza di 16-18 movimenti respiratori al minuto.

Tosse con tracheite

La flemma con tracheite è inizialmente viscosa e scarsamente separata, questo spiega l'ossessione per la tosse. Ma il 5 ° giorno, l'espettorato diventa più sottile, e un componente purulento si unisce a esso, che lo diluisce. Dopo lo scarico dell'espettorato, i sintomi della malattia regrediscono, ma quando una nuova porzione di allergene viene ingerita, si rinnova e si intensifica.

Se il processo patologico si diffonde ai bronchi e si verifica una tracheobronchite, il decorso della malattia diventa più grave, la tosse raggiunge il picco della sua forza e la temperatura corporea aumenta.

La tracheite allergica in un bambino è caratterizzata da una serie di caratteristiche. La tosse nei bambini è particolarmente dolorosa, la pertosse, i crampi, che portano al vomito. La flemma ha un colore biancastro e contiene venature verdastre.

Gli attacchi di tosse provocano pianto e risate, il bambino sente una spiacevole sensazione di bruciore al petto durante gli attacchi. Oggettivamente, c'è edema e iperemia della faringe, c'è un deposito sulle tonsille. Il bambino è capriccioso, piange, rifiuta il cibo.

diagnostica

La diagnosi della malattia si basa sulla valutazione dei reclami del paziente, sulla storia della malattia, sui sintomi e sui dati oggettivi. Di regola, la diagnosi è fuori dubbio.

Se si sospetta una tracheite genica allergica, il paziente viene inviato per consultazione a un otorinolaringoiatra e un allergologo allo scopo di condurre test allergologici. Alla paziente viene inoltre somministrata laringotracheoscopia, espettorato bakposev, tamponi nasali e faringei.

Di norma, il medico nota nella storia del paziente la presenza di malattie allergiche (dermatite allergica, pollinosi, ecc.). Nell'analisi del sangue, vi è un aumento del numero di leucociti e un aumento della VES, nonché un aumento del numero di eosinofili (che confermano le allergie).

Quando si esamina la laringe in un paziente si ha gonfiore, ipertrofia e arrossamento della membrana mucosa (a volte anche la sua cianosi), la presenza di piccole emorragie petecchiali. Sulle pareti della trachea è possibile vedere il diradamento dello strato mucoso e le croste multiple.

Trattamento di tracheite allergica

Il punto principale del trattamento è l'eliminazione dell'allergene che provoca la malattia!

Ricezione di mucolitici per la liquefazione dell'espettorato

Nel periodo tra un attacco e l'altro, il paziente deve sottoporsi ad un esame completo da parte di un allergologo e identificare l'allergene provocante, dopo il quale è necessario cambiare lo stile di vita. Se l'allergene è polvere domestica, è necessario rimuovere tappeti, animali domestici, effettuare regolarmente la pulizia con acqua e durante il periodo di fioritura delle piante isolare il paziente dall'allergene il più possibile (non aerare la stanza, limitare il contatto con la strada, ecc.).

Per combattere la tosse secca dolorosa, si usa il trattamento con farmaci antitosse narcotici (codeina, dionina, morfina), che possono essere acquistati in farmacia solo con una prescrizione speciale. Aiutano a combattere l'inalazione di tosse con l'anestetico (lidocaina). Consigliato anche per il trattamento di antitussivi non narcotici (intussina, glauvent, tusuprex).

Vengono mostrati mucolitici (liquefano espettorato viscoso) e farmaci espettoranti (migliorano la sua escrezione) - bromhexina, ambroxolo, ACC, mukaltina, ascoril e anche antistaminici (antiallergici): loratadina, suprastina.

Utilizzando un impacco per ridurre la temperatura

Inalazioni nebulizzanti con infusione da termopsia, radice di althea, inalazioni alcaline (soda, acqua minerale) aiutano bene i pazienti.

Lo sfregamento del torace di notte con unguenti riscaldanti, intonaco di senape e gesso al pepe nell'area dello spazio interscapolare ha un effetto calmante.

Tra i metodi più diffusi si raccomandano gargarismi con decotto di barbabietola, inalazione di vapore, infusioni di foglie di more, succhi di agrumi, brodi di rosa canina, bevande a base di frutti di bosco e impacchi, anche da patate e miele.

complicazioni

La tracheite acuta, se non trattata, può diventare cronica. Se il processo si estende ai bronchi, la tracheite è complicata dallo sviluppo della tracheobronchite.

La cattiva complicazione della malattia è la broncopolmonite. Questa condizione è particolarmente pericolosa per i bambini e gli anziani, hanno questa patologia che necessita di un trattamento speciale.

Prognosi e prevenzione

La prevenzione delle malattie si basa sulla lotta contro allergeni provocatori. Inoltre svolge un ruolo importante aumentando l'immunità, l'indurimento e la fortificazione. Impatto positivo sulla natura, attività ricreative in campagna, in montagna e in altre regioni ecocompatibili.

Il paziente deve essere limitato dagli odori di reagenti chimici, vernici, vernici, prodotti chimici domestici, materiali da costruzione. Si raccomanda una frequente pulizia domestica corrente e una pulizia generale settimanale a umido.

La prognosi per la malattia è favorevole. Il periodo di esacerbazione con trattamento adeguato si riduce dopo alcuni giorni. Dopo aver raggiunto la remissione sostenibile, è necessario eseguire un complesso di metodi per combattere il fattore eziologico della malattia.

conclusione

La tracheite è una malattia specifica che si distingue sullo sfondo di un'altra patologia dell'apparato respiratorio. La tracheite non è pericolosa per la salute di adulti e bambini, ma può causare disagio e disagio al corpo. Ecco perché ha bisogno di una diagnosi tempestiva e di un trattamento adeguato.

Diagnosi e trattamento della tracheite allergica negli adulti e nei bambini

Tracheite allergica - l'infiammazione della trachea è di natura non infettiva. Si verifica sullo sfondo di una risposta inadeguata del sistema immunitario agli allergeni. Sotto la loro azione, le cellule del sistema immunitario producono istamina, un mediatore dell'infiammazione. Tale reazione porta a gonfiore della trachea, restringimento del suo lume e soffocamento. Un'assistenza tardiva può portare a carenza di ossigeno e morte.

Tracheite negli adulti - come riconoscere un problema

Riconoscere la tracheite allergica è molto difficile. Questa forma di allergia ha sintomi simili con un'infezione respiratoria acuta. Gli agenti alieni penetrano nel tratto respiratorio e, depositandosi sulla loro membrana mucosa, diventano la causa dei processi infiammatori. Le condizioni del paziente si stanno deteriorando.

Le principali manifestazioni di allergia negli adulti sono le seguenti:

  • dolore e bruciore al petto;
  • mal di gola;
  • peggioramento della funzione respiratoria;
  • tosse, accompagnata da crampi;
  • lacrimazione;
  • mancanza di respiro.

Il mal di gola aumenta durante il parlare, ridere, deglutire e mangiare, causando la tosse. La tosse impedisce a una persona di respirare profondamente. Al fine di ridurre il disagio, il paziente respira superficialmente.

Come risultato di allergia, si verifica un'insufficienza respiratoria. La carenza di ossigeno si manifesta con nausea, labbra blu e triangolo naso-labiale, oltre a un aumento della frequenza cardiaca. Sullo sfondo di edema grave, è possibile una perdita totale o parziale della voce.

Se non si inizia il trattamento in tempo, la tracheite allergica progredisce, i suoi sintomi si intensificano. Il lume della trachea si restringe, il paziente ha attacchi di asma. La mancanza di ossigeno può portare alla perdita di coscienza e persino alla morte.

Manifestazioni di allergie nei bambini

Nei bambini piccoli, le manifestazioni della forma respiratoria di allergia sono simili alla pertosse. I bambini sentono soffocare a causa di tosse spastica. La reazione allergica porta ad una diminuzione delle funzioni protettive del corpo. Per questo motivo, è possibile l'adesione di un'infezione batterica.

I bambini soffrono di tracheiti allergiche più pesanti degli adulti. Ciò è dovuto all'imperfezione del sistema immunitario. Il corpo del bambino è più sensibile agli agenti stranieri, quindi le manifestazioni di allergie in esse sono molto più pronunciate.

Tracheite - cause della malattia

L'allergia respiratoria si verifica sotto l'influenza di due fattori:

  • ipersensibilità del sistema immunitario agli allergeni;
  • contatto con allergeni.

Gli allergeni possono essere qualsiasi sostanza. Ma più spesso sono i seguenti:

  • polvere;
  • alcuni cibi;
  • peli di animali domestici;
  • piume di uccelli;
  • muffa funghi;
  • pioppo di pioppo;
  • polline delle piante;
  • freddo e cambiamenti climatici.

La tracheite allergica è un frequente compagno di fumatori e persone che lavorano in industrie pericolose.

Dopo essere entrati nel sangue gli allergeni vengono attaccati dalle cellule del sistema immunitario. Questi ultimi usano gli anticorpi come mezzo di controllo. Sono gli anticorpi che entrano nella lotta contro agenti stranieri che contribuiscono allo sviluppo del processo infiammatorio sotto forma di edema tracheale.

Sintomi di allergia respiratoria

La malattia può svilupparsi in due forme: acuta e cronica. Il sintomo principale della forma acuta è una tosse dolorosa. A causa del gonfiore della mucosa nasale, i pazienti si lamentano della congestione nasale.

La tracheite cronica della genesi allergica si sviluppa gradualmente ed è una conseguenza della forma acuta trascurata. In questo caso, una tosse dolorosa è combinata con l'espettorato di colore giallo-verde, indicando la presenza di pus.

Una caratteristica della malattia è che la tosse si preoccupa di notte. Questo fatto è causato dalla posizione orizzontale del corpo, che contribuisce all'accumulo di espettorato nella trachea - la posizione del centro della tosse.

Durante gli attacchi, il paziente è difficile da respirare. Durante brevi respiri, il corpo non è in grado di fornire la quantità necessaria di ossigeno ai polmoni. Pertanto, il numero di movimenti respiratori è raddoppiato.

La tracheite allergica nei bambini è ancora più dolorosa. La tosse è così dolorosa che porta i bambini a vomitare. La presenza di processo purulento è evidenziata dallo scarico dell'espettorato bianco con venature verdastre.

Metodi diagnostici per il rilevamento della tracheite

La diagnosi di solito non è difficile. Il medico si concentra sui reclami dei pazienti e sull'esame obiettivo. L'esame della laringe rivela gonfiore e arrossamento della mucosa. Sulla superficie della laringe sono visibili piccoli punti rossi - petecchie.

Per confermare la diagnosi, il paziente viene consultato per un allergologo che conduce laringotracheoscopia e prende anche flemma e tamponi dal naso e dalla gola per l'analisi.

La forma non infettiva di tracheite è più suscettibile alle persone con allergie, tra cui febbre da fieno e dermatite allergica. Nello studio del sangue vi è un aumento del numero di leucociti e un aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti. L'allergia è confermata da un aumento del numero di eosinofili.

Posso curare la tracheite allergica?

L'allergia è incurabile, quindi è impossibile curare completamente la malattia. Ma puoi ottenere l'inizio della remissione prolungata. Per liberarsi dalle allergie, è necessario eliminare completamente o minimizzare il contatto del paziente con gli allergeni e altri fattori che provocano il processo infiammatorio. Dopo questo, al paziente vengono prescritti antistaminici che bloccano la produzione di mediatori dell'infiammazione.

Per eliminare il gonfiore e l'infiammazione, ai pazienti vengono prescritti farmaci anti-infiammatori. A temperature elevate, sono indicati farmaci antipiretici.

Va ricordato che i farmaci incontrollati possono causare un'altra forma di allergia. Pertanto, solo un medico dovrebbe prescriverli e determinare il dosaggio.

Per eliminare la tosse secca usata antitosse. Se la tosse è accompagnata dallo scarico dell'espettorato, è necessaria una terapia con i mucolitici, contribuendo alla sua diluizione. In alcuni casi, ai pazienti viene prescritta la fisioterapia, che aiuta a ripristinare le cellule danneggiate del tessuto.

Il principio di azione dei farmaci antistaminici

Gli antistaminici bloccano la sensibilità dei recettori dell'istamina. Questo elimina la sensibilità agli allergeni. Pertanto, sono nominati per primi.

I farmaci antistaminici sono prescritti ai bambini con cautela, in quanto possono influenzare il sistema nervoso. Il trattamento delle allergie deve essere effettuato sotto la supervisione di un antistaminico specializzato 2 e 3 generazioni. Questi farmaci includono: