Principale
Sintomi

Otite media adesiva

L'otite media adesiva è una grave malattia infiammatoria delle orecchie. Provoca la perdita dell'udito nel 30% delle persone. In alcuni casi, è necessario eseguire un'operazione chirurgica per il suo trattamento. Quali sono le cause e i sintomi di questa malattia? Come trattare?

Caratteristiche della malattia

L'orecchio medio è intermedio tra l'orecchio esterno, separato dal timpano, e l'orecchio interno, che è collegato al cervello. È una cavità in cui si trovano gli ossicini uditivi (il martello, l'incudine e la staffa), che trasmettono vibrazioni sonore. Con l'aiuto del tubo uditivo, l'orecchio medio è collegato al rinofaringe per consentire l'ingresso di aria e creare una certa pressione nella cavità timpanica. La membrana mucosa dell'organo produce un fluido speciale che funge da lubrificante. Qualsiasi violazione di questo sistema porta alla perdita dell'udito.

Quando un'infezione si insinua nell'orecchio medio, inizia il processo infiammatorio, che è accompagnato da edema, comparsa di ulcere e secrezione dell'essudato. Nei pazienti con otite adesiva (o adesiva), la fibrina viene secreta nella cavità timpanica. Questa sostanza è appiccicosa e avara, quindi la malattia ha un tale nome.

Lo strato di fibrina si accumula nel tempo e si trasforma in tessuto cicatriziale. Sugli ossicini uditivi, nel timpano e nel tubo uditivo si formano aderenze, ispessimenti e corde. Queste formazioni violano la mobilità degli ossicini uditivi e bloccano la fornitura d'aria, a seguito della quale l'udito di una persona viene ridotto. Le modifiche possono essere piccole, medie e anche gravi.

Cause dell'otite adesiva Media

L'insorgere di una malattia adesiva è spesso una complicazione dell'otite media suppurativa acuta prolungata, quando il recupero non si verifica per un lungo periodo (2-3 settimane). La ragione per questo - il resto dell'essudato, che viene rilasciato a causa di processi infiammatori in corso. Normalmente, dovrebbe passare attraverso lo spazio nel timpano e nel tubo uditivo, e parte di esso viene assorbito dalla mucosa stessa. Ma succede che il corpo non affronta questo compito, ad esempio, a causa di un trattamento errato, quindi il pus rimane.

Inoltre, la causa dell'otite media adesiva non è raramente diventata SARS o malattie infiammatorie del tratto respiratorio superiore e inferiore, durante le quali la pervietà della valvola uditiva è compromessa, ad esempio:

L'infezione di solito entra nell'orecchio medio attraverso il tubo uditivo. Questo accade se è danneggiato per qualche motivo, o se la persona si soffia forte il naso, tossisce o starnutisce, il che crea pressione e il muco scorre nel tubo.

È anche possibile l'infezione attraverso un timpano danneggiato. Può essere danneggiato a seguito di varie lesioni (ad esempio durante l'intervento chirurgico, l'ingestione di corpi estranei, l'ustione nasofaringea e la pulizia incurante del condotto uditivo).

La probabilità di otite dopo altre malattie aumenta se una persona ha abbassato l'immunità.

I sintomi dell'otite adesiva

Se l'otite purulenta mostra i primi segni visibili (dolore acuto, aumento della temperatura corporea), allora la malattia adesiva dell'orecchio medio non è così evidente. Pertanto, le persone possono posticipare una visita dal medico per un lungo periodo, che porta alla diffusione della malattia.

I sintomi principali dell'otite adesiva sono la perdita dell'udito, i clic e il rumore nell'orecchio malato e una sensazione di congestione. Raramente, i pazienti lamentano dolore, scarico dall'orecchio e una condizione generale di cattiva qualità. Nella storia del paziente di solito ha un naso che cola a lungo, in precedenza trasferito l'otite cronica e acuta.

Con l'otite adesiva bilaterale, entrambe le orecchie si infiammano, quindi i sintomi si osservano su entrambi i lati. Questa forma della malattia ha proiezioni più sfavorevoli.

In caso di problemi con l'udito, è necessario contattare l'ENT.

Diagnosi di otite adesiva

La diagnosi di otite adesiva non è particolarmente difficile. È sufficiente che il medico effettui un esame con un otoscopio per vedere i segni di una malattia, e questo è:

  • la presenza di formazioni e depositi di calcare;
  • la scomparsa del cono di luce o la sfocatura dei suoi confini;
  • timpano torbido o deformato.

Per verificare la mobilità del timpano e la pervietà del tubo uditivo, effettuare i seguenti studi:

  • timpanometria. Viene eseguito utilizzando l'imbuto Siegle, che viene inserito nell'orecchio e fornisce aria sotto pressione. Quando una membrana è sana, i suoi movimenti sono osservati. Quando c'è una violazione - rimane immobile (o parzialmente in movimento);
  • soffia la tromba di Eustachio secondo Politzer. Un palloncino viene inserito nel tubo di Eustachio del paziente attraverso il naso, attraverso il quale entra l'aria. Allo stesso tempo, l'orecchio viene osservato attraverso l'otoscopio. Se la pervietà non viene interrotta, l'aria passerà normalmente e il medico sentirà un fischio. Possono anche condurre un cateterismo della tromba di Eustachio quando non viene inserito un catetere speciale che consente di valutarne la pervietà;

Inoltre, il paziente verrà inviato ad un audiologo, che controlla l'udito. Dopo aver condotto una serie di studi audiologici, il medico sarà in grado di controllare la permeabilità all'aria e alle ossa e ottenere informazioni sui danni agli ossicini uditivi.

Per stabilire la posizione esatta e la prevalenza di aderenze e cicatrici, vengono eseguite radiografie e tomografia computerizzata. Le immagini risultanti e le immagini del computer sono utilizzate per il trattamento successivo.

Otite media adesiva: trattamento

Il compito che è impostato principalmente nel trattamento dell'otite media adesiva è il ripristino della pervietà del tubo uditivo. Per fare ciò, eseguire la riabilitazione della cavità nasale e il ripristino della normale respirazione. È anche necessario rimuovere edema e infiammazione della mucosa.

Per questi scopi, condurre un corso di soffiaggio o cateterizzazione. Prima di essere trattenuti, il naso deve essere pulito e instillato con gocce di vasocostrittore. Entrambe le procedure sono dolorose, quindi la membrana nasale viene trattata con analgesici. Il ciclo di spurgo è di 3-10 sedute, vengono eseguite in 1-2 giorni, che eliminano completamente l'essudato accumulato e ripristinano la normale pressione nella cavità timpanica. La cateterizzazione con catetere auricolare seguita dall'iniezione di farmaci direttamente nell'orecchio medio contribuisce al riassorbimento delle aderenze e alla rimozione dell'edema.

Tra i farmaci che lavano le orecchie con l'otite media adesiva:

  • Idrocortisone. Questo è un glucocorticoide, cioè un farmaco ormonale. Inibisce le reazioni allergiche, riduce l'infiammazione, inibisce lo sviluppo del tessuto connettivo;
  • Lidaza. Il principio attivo è la ialuronidasi, scompone l'acido ialuronico e porta all'ammorbidimento delle cicatrici, al riassorbimento degli ematomi. Ha proprietà astringenti;
  • Chimotripsina. Separa attivamente le aderenze di fibrina, che si formano durante l'otite aderente, liquefa l'essudato viscoso;
  • Desametasone. È più forte dell'idrocortisone. Ha proprietà antiallergiche e antinfiammatorie.

Le gocce di vasocostrittore sono prescritte come parte del trattamento.

I rimedi popolari che costringono i vasi sanguigni arrestano il rilascio di liquidi, alleviano il gonfiore e ripristinano la normale respirazione:

  • naftizin;
  • Nazol o nazolin;
  • Sanorin.

Sono sepolti in ogni passaggio nasale 1-3 gocce 2-3 volte al giorno. Il principio attivo di questi farmaci è il nitrato di napazolina. Sono utilizzati in malattie come rinite, eustachitis, sinusite, laringite.

Come sbarazzarsi del rumore con l'otite adesiva? Tra i farmaci usati per aiutare a ridurre l'acufene c'è una soluzione al 2% di Novocain, 75% di alcol, esonio, Tropacina, Amizil, Sferofizin. Sono inseriti attraverso una perforazione nel timpano.

Usando il palloncino Politzer, che viene usato per soffiare, eseguire il massaggio pneumatico mediante esposizione a cadute di pressione. Quindi, il timpano viene stimolato e la sua mobilità viene ripristinata. Pneumatica alternata a soffiaggio, che consente di migliorare il risultato.

Le procedure fisioterapeutiche hanno un effetto positivo, come ad esempio:

  • UHF (il riscaldamento dei tessuti avviene sotto l'azione di vibrazioni elettriche o ultrasoniche). UHF migliora la circolazione sanguigna e altri processi metabolici nell'area richiesta, contribuisce alla rapida rigenerazione e recupero, alla rimozione di edema e infiammazione;
  • terapia a microonde (applica onde elettromagnetiche, che contribuiscono anche all'accelerazione del movimento di particelle e calore). L'effetto è lo stesso di UHF;
  • elettroforesi interna. Durante l'elettroforesi viene utilizzato un elettrodo che emette una corrente continua e un tampone imbevuto nella soluzione medicinale e applicato sull'orecchio. Inoltre, l'elettrodo può essere posizionato nel naso. La corrente aumenta e prolunga l'effetto del farmaco, che viene usato come farmaci battericida, antistress e antinfiammatorio (iodio, alcol, acqua distillata, lidaza, ecc.). L'elettroforesi è un'eccellente prevenzione delle cicatrici dell'orecchio medio.

Il medico seleziona i metodi di trattamento e fa un corso delle procedure fisiche individualmente.

Il trattamento completo dell'otite adesiva, inclusa la fisioterapia, il lavaggio, il soffiaggio e il massaggio in alcuni casi aiuta a ottenere un risultato positivo. Naturalmente, per il recupero, è necessario curare tutte le malattie associate, sbarazzarsi di raffreddore e tosse e riorganizzare la bocca e il naso. Per ripristinare la respirazione, è necessario raddrizzare il setto curvo del naso (se ci sono problemi con questo) e rimuovere le adenoidi. Inoltre non puoi dimenticare di rafforzare le difese del corpo con l'aiuto di un complesso di vitamine A ed E, iniezioni di aloe.

I metodi di trattamento conservativi sono utilizzati nelle fasi iniziali dell'otite adesiva, quando i danni all'udito non sono così gravi. Se le adesioni sono numerose e la mobilità delle ossa è gravemente limitata, è necessario un trattamento chirurgico.

Ci sono due opzioni per le operazioni con l'otite media adesiva:

  • timpanotomia (apertura del timpano), dopo la quale viene eseguita la riabilitazione del timpano. Pertanto, le aderenze vengono rimosse e viene restituita la mobilità delle ossa. Quindi viene ripristinata l'integrità del timpano. Lo svantaggio dell'operazione è che non sempre aiuta a ripristinare l'udito, e c'è anche un'alta probabilità di una ricaduta;
  • protesi. La sostituzione degli ossicini uditivi (o delle loro singole parti) è necessaria se le adesioni e le cicatrici sono presenti in grandi quantità e la loro rimozione non aiuta. Prima della protesi viene eseguita anche una timpanotomia e tutte le patologie vengono rimosse dall'orecchio medio. Tale operazione con l'otite adesiva consente di eliminare parzialmente o completamente la perdita dell'udito, ma c'è la possibilità che non produca risultati e l'udito continui a deteriorarsi.
al contenuto ↑

Otite media adesiva: trattamento dei rimedi popolari

Si raccomandano metodi tradizionali da utilizzare come supplemento alla terapia standard, dopo aver consultato un medico.

Tra i metodi popolari di trattamento dei rimedi popolari otite adesiva:

  • decotto di alloro: 5 foglie versare un bicchiere di acqua bollita e mettere a fuoco fino all'ebollizione. Togliere dal fuoco e lasciare per un paio d'ore, in modo che il brodo sia infuso. Scavare in brodo in un orecchio dolorante su 3 gocce 3 volte al giorno. Puoi anche prenderlo dentro per 1 cucchiaio. tre volte al giorno;
  • Succo di cipolla e gocce di cloruro di sodio: mescolare gli ingredienti in proporzioni uguali. Metti 2 gocce nell'orecchio e chiudilo con un batuffolo di cotone, aspetta un quarto d'ora, quindi rimuovi il batuffolo di cotone. Ripeti la procedura due volte al giorno;
  • decotti di erbe: achillea, tarassaco, erba celidonia, menta piperita, radice di altea, Helichrysum radice di ortica, Hypericum, Angelica, piantaggine, rosmarino - tutti sono utili nel trattamento dell'otite media adesivo. Puoi usarli uno alla volta o mettere insieme diverse erbe insieme. Per 2 cucchiai della miscela sarà necessario mezzo litro di acqua bollente. Versare il brodo in un thermos e lasciarlo per una notte. È utile da usare all'interno (durante il giorno è necessario bere 1 tazza). Turundochki immersi nei brodi di erba, inserire nel condotto uditivo per mezz'ora 1 volta al giorno;
  • Tamponare con un fiocco: avvolgere una cipolla grattugiata in una benda, fare un tampone. Inseriscila nell'orecchio dolorante e parti per la notte.
al contenuto ↑

Conseguenze e metodi di prevenzione dell'otite adesiva

L'otite media adesiva lanciata può portare a sordità e sordità irreversibili. C'è anche la probabilità di ritornare dopo il trattamento e la transizione verso la forma cronica. Le complicanze dell'otite adesiva richiedono un trattamento più severo e prolungato.

Per prevenire l'otite media adesiva, è necessario:

  • trattare tempestivamente e adeguatamente l'otite media suppurativa, nonché le malattie virali e infettive. Esegui la loro prevenzione;
  • soffi delicatamente il naso in modo che il liquido non arrivi dal naso nell'orecchio;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • fare attenzione quando si puliscono le orecchie per non danneggiare il timpano;
  • evitare correnti d'aria e ipotermia, pulire accuratamente le orecchie dopo il bagno.
al contenuto ↑

Otite media adesiva

L'otite media adesiva è un processo infiammatorio cronico nell'orecchio medio, che porta alla formazione di aderenze e corde del tessuto connettivo, causando una compromissione della pervietà del tubo uditivo e la mobilità degli ossicini uditivi. L'otite media adesiva si manifesta con la comparsa di rumore nell'orecchio e danni all'udito che peggiorano nel tempo. Prove diagnostiche obbligatorie per sospetta otite media adesiva sono un esame ORL, l'otoscopia, l'audiometria, una pervietà uditiva del tubo uditivo e impedenziometria. Le misure terapeutiche per l'otite media adesiva consistono nell'introduzione di enzimi proteolitici, lidaza, idrocortisone e fisioterapia. Con la loro inefficacia, il trattamento chirurgico (timpanotomia, timpanoplastica), è indicato l'apparecchio acustico.

Otite media adesiva

L'orecchio medio comprende il tubo uditivo e la cavità timpanica, in cui si trovano gli ossicini uditivi (staffa, malleus e incudine). La cavità timpanica è separata dal tubo uditivo dal timpano, che trasmette vibrazioni sonore agli ossicini uditivi. Quindi, attraverso le ossa, la vibrazione arriva alle strutture dell'orecchio interno, che sono responsabili della percezione del suono e della trasmissione di segnali sonori attraverso il nervo uditivo alla sezione appropriata del cervello.

La perdita dell'udito con otite media adesiva è associata a una diminuzione della mobilità degli ossicini uditivi e del timpano, che porta a una violazione del meccanismo di conduzione del suono dal timpano alla coclea dell'orecchio interno. Tuttavia, col passare del tempo, l'otite media che scorre a lungo può portare a una percezione del suono alterata a causa di una diminuzione della sensibilità delle cellule ciliate alle vibrazioni endolinfine e una diminuzione degli impulsi che emanano da esse al cervello.

Cause di otite media

La causa più comune di otite media adesiva è una precedente essudazione o un'otite catarrale non perforata, un'otite cronica di tubo. Lo sviluppo dell'otite media adesiva dopo queste malattie può essere scatenata dalla terapia antibiotica irrazionale. Come risultato della risoluzione del processo infiammatorio e del riassorbimento dell'essudato accumulato nella cavità timpanica, i filamenti di fibrina rimangono in esso e si formano aderenze del tessuto connettivo e corde cicatriziali. Questi ultimi sono intrecciati intorno agli ossicini uditivi e attaccati al timpano, bloccando la mobilità di queste strutture, che è necessaria per la normale conduzione del suono. In questo caso, adesioni e fili di otite adesiva possono anche formarsi nel tubo uditivo, causando una violazione della sua pervietà.

In otorinolaringoiatria clinica, non è raro che otite media adesiva si verifichi senza precedente otite acuta o cronica. In tali casi, la causa del suo sviluppo sono vari processi patologici che impediscono la pervietà del tubo uditivo e impediscono la normale ventilazione della cavità timpanica. Essi comprendono: infezione del tratto respiratorio superiore acuta (ARI, faringiti, tracheiti, laringiti), tonsillite cronica, adenoidi, infiammazione cronica dei seni paranasali e la cavità nasale (sinusite, sinusite, rinite), modifiche ipertrofiche turbinati inferiori, tumori della faringe e cavità naso, curvatura del setto nasale.

I sintomi dell'otite adesiva

Le principali lamentele che presenta un paziente con otite media adesiva sono il progressivo deterioramento dell'udito e la presenza di rumore nell'orecchio. Con domande nella storia di tali pazienti è possibile identificare l'otite acuta o cronica prima nota. Lo studio dell'udito con otite media adesiva determina la natura conduttiva della perdita dell'udito - perdita dell'udito dovuta alla violazione della conduzione del suono.

I sintomi clinici dell'otite media adesiva sono pochi e simili all'immagine di altre malattie dell'orecchio. Pertanto, per diagnosticare la causa di perdita dell'udito identificato le modifiche necessarie per condurre una serie di misure diagnostiche e l'eliminazione di altri processi patologici che portano alla perdita conduttiva dell'udito (cerume, lesioni traumatiche alle strutture dell'orecchio medio, tubo-otite, otosclerosi, etc.).

Diagnosi di otite

esame diagnostico a mezzi adgezidnom otite comprende audiologo ispezione visiva, determinando pervietà delle tube di Eustachio,, mikrootoskopiyu, audiometria, impedenza, cateterismo endoscopico tubo uditivo otoscopia.

La conduzione dell'audiometria rivela nei pazienti con otite media adesiva una diminuzione dell'udito di gravità variabile fino a completa sordità. Per determinare la pervietà del tubo uditivo, viene testato soffiandolo attraverso il Politzer. Con l'otite media adesiva, di solito dà un leggero miglioramento dell'udito o non ha alcun effetto. Tuttavia, ciò non sempre indica inequivocabilmente una pervietà compromessa. Per la conferma finale di tali violazioni ricorrere alla cateterizzazione del tubo con controllo otoscopio.

Il punto più importante nella diagnosi dell'otite media adesiva è l'identificazione della caratteristica immagine otoscopica della malattia. L'otoscopia (semplice e ingrandita) determina la depressione del timpano, la sua opacizzazione e la presenza di alterazioni cicatriziali, in alcuni casi causa deformazione della membrana. Nella cavità del tubo uditivo vengono anche visualizzati filati e aderenze, a volte completamente cancellando il suo lume.

Lo studio della mobilità del timpano e degli ossicini uditivi viene effettuato nel corso di impedometemetria acustica. Lo studio consiste nel condensare e scaricare l'aria nel tubo uditivo, in conseguenza del quale il timpano viene aspirato e raddrizzato. Con un'otite media adesiva, il movimento della membrana è limitato o completamente assente, i riflessi muscolari acustici non sono causati.

Trattamento dell'otite aderente

Il primo passo nel trattamento dell'otite media adesiva è l'eliminazione dei fattori che portano a una pervietà alterata del tubo uditivo. Ciò include il risanamento del nasofaringe e dei seni nasali, l'adenotomia nei bambini, il ripristino della normale respirazione nasale (eliminazione della curvatura del setto nasale e ipertrofia dei turbinati).

Un effetto positivo sull'otite media adesiva ha un decorso soffiato su Politzer in combinazione con il polmone del timpano. Introduzione transtubar usata attraverso il catetere idrocortisone, acetilcisteina, chimotripsina, ialuronidasi. Si consiglia la somministrazione parenterale di aloe, corpo vitreo, vitamine del gruppo B, ATP, ecc. Per stimolare le reazioni difensive dell'organismo nei pazienti con otite media adesiva.

La terapia farmacologica dell'otite media adesiva è solitamente completata da un trattamento di fisioterapia. UHF, terapia a microonde, massaggio ultrasonico dei rulli del tubo uditivo, fangoterapia vengono applicati. Con l'ultrafonoforesi endoural e l'elettroforesi, vengono somministrati ioduro di potassio e ialuronidasi.

Spesso, il trattamento conservativo dell'otite media adesiva è inefficace. In questi casi, e con progressiva perdita dell'udito, è indicato un trattamento chirurgico. Conducendo timpanotomia con dissezione cicatrice riduzione di fasce adesive e mobilità degli ossicini mentre l'adesivo otite media fornisce spesso solo risultato temporaneo perché dopo operazione avviene in molti casi ri-formazione di aderenze. La timpanoplastica è più efficace con la sostituzione degli ossicini uditivi con quelli artificiali. I pazienti anziani e con otite media adesiva bilaterale con perdita uditiva marcata vengono mostrati apparecchi acustici.

prospettiva

Il valore prognostico in caso di otite media adesiva ha la prevalenza e la profondità dei cambiamenti fibrino-cicatriziali che si verificano nelle strutture dell'orecchio medio. Sfortunatamente, questi cambiamenti sono irreversibili e possono essere fermati. Prima era possibile interrompere il processo, meno pronunciata sarebbe la perdita uditiva del paziente derivante dalla malattia. In casi avanzati, decorso a lungo termine della malattia, otite media adesivi risultato del trattamento inadeguate o intempestivo avviati sia completa anchilosi (immobilità) delle articolazioni degli ossicini, con conseguente sordità.

Otite adesiva

Otite media adesiva - infiammazione dell'orecchio medio, accompagnata dalla formazione di tessuto fibroso, aderenze, deficit uditivo.

Con un decorso sfavorevole del processo di guarigione con otite catarrale, sierosa, essudativa, si forma un tessuto fibroso connettivo nella cavità timpanica, si formano aderenze, si formano cicatrici ruvide, la mobilità degli ossicini uditivi, il timpano è disturbato.

La formazione di tessuto cicatriziale grossolano porta a problemi di udito conduttivo, compromissione della conduzione del suono. L'infiammazione prolungata influenza la funzione di percezione del suono dell'organo dell'udito.

motivi

Adesivo - da lat. adhaesio: attaccare

L'otite adesiva si verifica sullo sfondo di un'infiammazione catarrale, sierosa, essudativa con un ritardo nel ripristino della pervietà della valvola uditiva.

La malattia si verifica anche dopo otite purulenta acuta con timpano perforato. Con la rapida fusione spontanea della membrana, parte del contenuto purulento della cavità dell'orecchio medio non evacua e causa la formazione di tessuto cicatriziale.

Nell'infiammazione sierosa senza perforazione del timpano, i contenuti mucosi diventano la base per la formazione dell'orecchio appiccicoso.

Con un lungo decorso di esacerbazioni ripetute acute o ripetute di otite cronica, il liquido accumulato nella cavità dell'orecchio medio non si dissolve completamente, rimangono fili di tessuto connettivo - fibrina.

Il tessuto connettivo forma cicatrici ruvide, ispessimenti, ponti tra gli ossicini uditivi, la membrana timpanica, le pareti della cavità dell'orecchio medio.

Le adesioni crescono nella cavità dell'orecchio medio, la tromba di Eustachio, violano la conduttività del suono, portano alla rigidità degli ossicini uditivi, che influisce negativamente sull'orecchio. Il paziente è disturbato dalla conduzione del suono, c'è una perdita dell'udito, che progredisce con l'aumentare del processo adesivo.

L'otoscopia dell'orecchio medio rivela i cambiamenti cicatriziali che causano retrazione, deformazione del timpano. Tessuto cicatriziale viola la pervietà del tubo uditivo, che porta a una violazione della pressione nella cavità dell'orecchio medio, l'aspetto del rumore nell'orecchio.

Il tessuto cicatriziale si forma tra gli ossicini uditivi, provocandone l'anchilosaggio (splicing). L'anchilosi delle staffe è formata, si sviluppa la timpanosclerosi. Le placche di timpanosclerosi nella cavità timpanica sono un segno di otite adesiva.

La causa delle aderenze e l'insorgere di una malattia adesiva dell'orecchio medio può essere la otite cronica, accompagnata da una compromissione della pervietà del tubo uditivo, faringite, laringiti, adenoidi, sinusiti e tonsilliti.

sintomi

I principali sintomi dell'otite media adesiva sono ipoacusici, accompagnati da rumore a bassa frequenza nell'orecchio. L'indebolimento dell'udito si presenta come conduttivo quando la conduzione meccanica delle vibrazioni del suono nella cavità dell'orecchio si deteriora.

Quando si effettua una diagnosi, la diagnosi differenziale è di particolare importanza, poiché i sintomi dell'otite adesiva coincidono con i segni di otosclerosi, la presenza di accumulo di cerume nel condotto uditivo, lesioni meccaniche.

diagnostica

Nella diagnosi dell'otite media adesiva, viene utilizzato il metodo della misurazione dell'impedenza, che consente di determinare il grado di conformità del timpano.

Gli studi sono anche condotti con imbuto pneumatico Sigle. Nel corso degli studi con otite adesiva, si riscontra una limitazione della mobilità della membrana timpanica.

Se il soffiaggio della tromba di Eustachio con il metodo Politzer fallisce, il paziente viene cateterizzato monitorando le azioni con un otoscopio.

La penetrazione di aria nella cavità dell'orecchio medio è accompagnata da un fischio. Quando il tubo uditivo è completamente sigillato con aderenze, non è possibile eseguire la cateterizzazione.

trattamento

L'otite media adesiva con compromissione dell'udito a lungo termine è difficile da trattare con i farmaci, le procedure fisioterapiche sono inefficaci.

I mezzi di terapia conservativa sono usati solo come terapia di mantenimento.

I principali metodi di trattamento dell'otite adesiva sono:

  • procedura chirurgica per la dissezione delle aderenze, ripristino della mobilità degli ossicini uditivi - timpanotomia;
  • protesi - sostituzione degli ossicini uditivi con quelli artificiali.

Con l'inefficacia del trattamento chirurgico del paziente viene inviato all'audiologo per la selezione dell'apparecchio acustico.

Terapia farmacologica

In una fase iniziale dell'otite adesiva, al paziente vengono prescritte iniezioni di vitamine del gruppo B, corpo vitreo, aloe, actovegina, ATP.

Per migliorare l'elasticità delle aderenze nel tubo uditivo, lidazu, fluimucil, chimotripsina, idrocortisone vengono iniettati per impedire che il processo di formazione di aderenze si diffonda al tubo (uditivo) di Eustachio.

Metodo Politzer

L'effetto positivo del trattamento si nota quando si prescrive un ciclo di soffiaggio del tubo uditivo secondo il metodo di Politzer.

La procedura viene monitorata da un otoscopio, per il quale un otoscopio viene inserito nell'orecchio del paziente e l'altro inserisce l'oliva nell'orecchio.

Un catetere attaccato al palloncino viene inserito nella narice del paziente. La narice opposta viene bloccata, al paziente viene chiesto di pronunciare il "piroscafo". Al momento di pronunciare la sillaba accentata, la pera viene schiacciata.

Se il paziente ha un tubo acustico libero da aderenze, l'aria passa liberamente, il medico sentirà un fruscio nell'ulivo dell'otoscopio.

Utilizzando l'imbuto Zigle, viene eseguito un massaggio della membrana timpanica. Un dispositivo speciale sulla forza controllata del flusso d'aria del timpano.

Di conseguenza, la mobilità del timpano è migliorata, la formazione di cicatrici e aderenze è prevenuta.

Fisioterapia per otite media adesiva

Il trattamento completo con metodi fisioterapici migliora il benessere del paziente, riduce il rumore nell'orecchio, ma, di regola, non fornisce un recupero completo.

Le procedure di fisioterapia sono svolte da corsi, i più efficaci sono:

  • fonoforesi di ioduro di potassio, lidazy;
  • trattamento con correnti ad alta frequenza;
  • elettroforesi;
  • azione ad ultrasuoni;
  • fangoterapia

Chirurgia timpanotomica

In assenza di un risultato del trattamento con metodi conservativi in ​​caso di otite adesiva bilaterale, al paziente viene prescritta un'operazione di timpanotomia (miringotomia). L'operazione viene eseguita sotto il controllo di un microscopio medico con strumenti speciali.

Durante l'operazione, la timpanotomia apre il timpano, fornendo accesso aperto agli ossicini uditivi nella cavità dell'orecchio medio.

L'operazione consente di eliminare l'accumulo di essudato liquido nella cavità timpanica, eliminare le aderenze, ripristinare la funzionalità del timpano, gli ossicini uditivi.

Non sempre l'operazione di timpanotomia dà un risultato positivo al 100%. A causa dell'alta attività del processo di adesione, specialmente nei bambini, dopo l'intervento chirurgico, le cicatrici vengono riformate, deformando il timpano, causando danni all'udito.

Per migliorare la pervietà del tubo uditivo e fermare lo sviluppo di aderenze in alcuni casi è impossibile. In questi casi, ricorrono alla sostituzione degli ossicini uditivi con quelli artificiali ed eseguono la ventilazione artificiale attraverso il canale uditivo esterno.

Se il processo adesivo è di natura bilaterale, il paziente riceve un apparecchio acustico.

complicazioni

Il processo di adesione con otite adesiva causa una violazione della funzione di conduzione del suono. Con un decorso sfavorevole della malattia, la capacità uditiva dell'organo dell'udito si deteriora.

L'otite media adesiva lanciata porta alla perdita dell'udito, nei casi più gravi, alla sordità.

prevenzione

La prevenzione dell'otite adesiva è un esame regolare da parte di un otorinolaringoiatra per qualsiasi malattia infiammatoria dell'orecchio medio per 6 mesi dopo la malattia.

I pazienti con otite cronica dovrebbero essere presso il dispensario e sottoposti a un controllo di follow-up almeno 1 volta all'anno.

Per prevenire l'otite adesiva, è necessario eliminare prontamente i focolai di infezione nella bocca, nel rinofaringe e nelle orecchie.

prospettiva

I cambiamenti nell'orecchio medio con otite adesiva sono irreversibili. Con la diagnosi precoce, è possibile interrompere il processo di formazione di aderenze, giunture degli ossicini uditivi, compromissione dell'udito.

Otite adesiva

Qualsiasi malattia infiammatoria dà al paziente molto fastidio. L'otite media adesiva si sviluppa nell'orecchio medio. Pertanto, spesso provoca gravi complicazioni. Molto spesso si tratta di perdita dell'udito persistente. Grazie ai risultati della medicina, la diagnosi della malattia viene eseguita rapidamente e il trattamento è di alta qualità. Ma questo è possibile solo con un aiuto tempestivo.

Brevemente sulla malattia

Si può capire quale otite adesiva è con il suo nome, che questa malattia ha ricevuto dalla parola latina "adhaesio" (stare insieme). La classificazione internazionale dell'IBC 10 afferma che l'otite adesiva ha il codice H74.1. Secondo la patogenesi della malattia è il risultato di un prolungato ristagno di liquido nella cavità dell'orecchio medio.

Con la progressione del processo patologico c'è una violazione della pervietà della tromba di Eustachio, che porta dall'orecchio al naso. Di conseguenza, si formano aderenze e aree con tessuto connettivo.

La formazione di fibrosi nel tubo uditivo contribuisce al restringimento del suo lume. Pertanto, gli ossicini uditivi perdono la capacità di muoversi attivamente e la conduzione dei suoni si deteriora.

L'otite media in forma adesiva ha diversi tipi. Differiscono nella gravità delle manifestazioni cliniche. Gli otorinolaringoiatri distinguono tali stadi della malattia:

Il primo stadio è caratterizzato da piccoli cambiamenti nelle condizioni del paziente. Un piccolo numero di formazioni adesive raramente causa ansia nei pazienti. Pertanto, il processo patologico è spesso rilevato in forme trascurate.

Con la progressione del processo patologico, la gravità diventa moderata. In questo caso, vi è una curvatura del timpano dovuta alla formazione di filamenti di fibrina in esso. Per questo motivo, l'elasticità dei suoi tessuti è ridotta e la perdita dell'udito è aggravata.

Nella fase severa crescono le formazioni fibrose, che provocano ulteriori processi atrofici nell'orecchio. La cicatrice formata sul timpano contribuisce a processi patologici negli ossicini uditivi.

Il trattamento dell'otite adesiva dipende dalla gravità della malattia. Nell'ultima fase, è impossibile restituire l'udito normale. La terapia può solo fermare la progressione della formazione di aderenze.

Cause dell'otite adesiva Media

Nel 75% dei casi, le aderenze nell'orecchio sono precedute da eustachite cronica (otite-tubo), una forma non perforativa di infiammazione acuta nell'orecchio (catarrale o essudativa), che non viene trattata. Dopo la fine del processo infiammatorio, i filamenti di fibrina già formati rimangono nei tessuti del timpano. La compattazione di tali formazioni patologiche contribuisce alle adesioni e allo sviluppo della forma cronica dell'otite adesiva.

Esistono numerosi fattori precipitanti che causano l'otite media adesiva senza le precedenti malattie dell'orecchio. In tali casi, la malattia è causata da malattie infettive del tratto respiratorio superiore. Questi includono i seguenti disturbi:

  • laringiti;
  • SARS;
  • infiammazione nei seni mascellari;
  • vegetazione adenoide;
  • tracheiti;
  • sinusite;
  • processi tumorali nei tessuti del rinofaringe e del naso;
  • mal di gola;
  • tonsillite cronica;
  • rinite.

Le patologie del sistema broncopolmonare e la curvatura del setto nasale, un aumento dei gusci inferiori del naso diventano frequenti fattori eziologici nello sviluppo di cambiamenti adesivi nell'orecchio. A volte una malattia dell'orecchio medio adesivo è causata da lesioni all'orecchio. Tali condizioni causano l'otite a causa di persistenti violazioni della ventilazione della cavità timpanica.

Sintomi clinici tipici

L'intensità dei sintomi dipende dalla gravità del processo patologico nei tessuti dell'orecchio medio. Tra i principali disturbi causati dall'otite media adesiva, prevalgono i sintomi otic:

  • perdita dell'udito progressiva progressiva;
  • sindrome del dolore;
  • rumore costante o periodico nell'orecchio.

A causa dell'eccessivo sviluppo del tessuto connettivo e della deformazione del timpano, i pazienti spesso si lamentano di "sparare" nell'orecchio. Con la progressione del processo patologico nelle micro-articolazioni tra gli ossicini uditivi, la perdita dell'udito è aggravata. Tra le manifestazioni secondarie emettono letargia, aumento della temperatura corporea totale, mal di testa, disturbi del sonno. Denunce simili sono più comuni nei bambini o nei pazienti debilitati.

Un piccolo numero di sintomi rende impossibile fare una diagnosi accurata basata solo sulle manifestazioni cliniche. Pertanto, l'otite media adesiva deve essere differenziata dall'otosclerosi o dall'infiammazione traumatica nell'orecchio.

diagnostica

Una diagnosi adeguata è necessaria per un trattamento adeguato. Per questo è necessario prendere in considerazione le manifestazioni cliniche, i dati anamnestici e i risultati di ulteriori metodi di ricerca ed esame del medico-otorinolaringoiatra.

La diagnosi strumentale della malattia si basa sul comportamento di tali esami:

  1. Otoscopia.
  2. Risonanza magnetica (MRI).
  3. Determinazione della pervietà delle trombe di Eustachio.
  4. Audiometria.
  5. Impedometemetry (include timpanometria e riflessi acustici).
  6. Cateterizzazione endoscopica della tromba di Eustachio.
  7. Tomografia computerizzata (CT).

L'otoscopia consente la visualizzazione della cavità dell'orecchio medio. Quando la patologia sarà osservata tali cambiamenti:

  • membrana timpanica torbida deformata, possibilmente con retrazione nel mezzo;
  • cambiamenti cicatriziali con la chiusura della bocca della tromba di Eustachio;
  • corde e aderenze fibrose nel lume del canale nell'orecchio medio;
  • l'accumulo di sali di calcio sulla superficie della membrana, cambiamenti atrofici nei suoi tessuti.

Grazie alla risonanza magnetica e alla tomografia computerizzata, diventa possibile determinare lo stato delle strutture dell'orecchio medio, che sono inaccessibili per lo studio durante un esame di routine. Ha rivelato la gravità della malattia e la gravità dell'adesione. Nell'audiometria, l'otorinolaringoiatra valuta in che misura si sviluppa la disfunzione dell'udito.

La pervietà della tuba di Eustachio viene determinata mediante un test che soffia sul Politzer. Nel caso di un processo adesivo con otite dopo la procedura, c'è poco o nessun miglioramento nell'udito. Per confermare, eseguire la cateterizzazione sotto il controllo dell'otoscopia.

L'impededometria viene eseguita per esaminare la mobilità del timpano e le articolazioni degli ossicini uditivi. La timpanometria si basa sul cambiamento della pressione dell'aria sul timpano e sulla determinazione della sua resistenza. Con la riflessologia acustica viene registrata la reazione dei muscoli intra-aurali a uno stimolo sonoro. Nel caso dell'otite adesiva, c'è una diminuzione o assenza di riflessi e un aumento della resistenza del timpano.

Trattamento della malattia dell'orecchio medio adesivo

L'otite media adesiva è una malattia difficile da trattare. Il risultato finale dipende dalla sua tempestività e adeguatezza. Gli otorinolaringoiatri raccomandano, prima di tutto, di eliminare i fattori che hanno provocato un disturbo nella circolazione dell'aria nella tromba di Eustachio. A tale scopo, vengono eseguite le seguenti procedure:

  1. Ripresa della respirazione nasale.
  2. Rimozione di vegetazioni adenoide.
  3. Igiene dei seni paranasali, cavità nasali e nasofaringe.

L'adozione di tali misure è efficace nel caso della fase iniziale di sviluppo del processo patologico. Se i difetti cicatriziali sono pronunciati, allora tali procedure sono necessarie per impedire che il processo si aggravi. Lo spurgo secondo Politzer in combinazione con il polmone del timpano fornisce un buon effetto.

La terapia farmacologica è l'introduzione attraverso un tubo speciale di farmaci nella cavità del tubo uditivo. Più spesso usato tali strumenti:

"Hydrocortisone" rimuoverà il gonfiore. I farmaci rimanenti sono finalizzati alla scissione di formazioni fibrose. Per aumentare le difese del corpo, gli otorinolaringoiatri consigliano ai pazienti di assumere complessi vitaminici con un contenuto sufficiente di vitamine del gruppo B, l'ATP. Anche l'uso parenterale di biostimolanti è utile:

A causa dell'elettroforesi e dell'ultofonoforesi, viene eseguita la somministrazione di "ialuronidasi" e ioduro di potassio. Il trattamento farmacologico deve essere effettuato in concomitanza con le procedure fisioterapeutiche. Più spesso usato tali metodi:

  • UHF;
  • massaggio ultrasonico del tubo uditivo;
  • terapia a microonde;
  • hirudotherapy;
  • fangoterapia

Nella maggior parte dei casi, un trattamento conservativo senza successo. Questo è spesso associato a una richiesta tardiva di aiuto. Se si verificano tali situazioni, è necessario l'intervento chirurgico. Allo stesso tempo, gli ossicini uditivi sono sostituiti con quelli artificiali - timpanoplastica. Con la rapida progressione della sordità, è necessario un apparecchio acustico.

Durante la timpanotomia, viene praticata una piccola incisione nel timpano. Attraverso questo foro, il chirurgo rimuove le aderenze e i cavi fibrosi dalla cavità dell'orecchio medio, liberando così gli ossicini uditivi. Il pus accumulato viene eliminato attraverso il catetere, quindi il tubo uditivo viene trattato con antisettici. Ma questo metodo di terapia non fornisce un effetto duraturo. Nel tempo, il timpano si deforma nuovamente e i sintomi ritornano.

Possibili complicazioni

Con un trattamento improprio o tardivo si sviluppano gravi conseguenze. Provocano un deterioramento delle condizioni del paziente. In assenza di misure adeguate per eliminare alcuni di essi, c'è un pericolo per la vita.

Le complicanze più frequenti dell'otite adesiva dell'orecchio medio sono la perdita dell'udito e la sordità. Inoltre, a volte patologia ha le seguenti conseguenze:

  1. Mastoidite.
  2. Neurite del nervo uditivo.
  3. Labirintite.
  4. Ascesso cerebrale
  5. Sepsi.

Nonostante il fatto che la sordità dia al paziente disagio, non rappresenta una minaccia diretta per la vita, il che non è il caso della sepsi o dell'ascesso. Con lo sviluppo di un ascesso il pus si accumula nella capsula nel cervello e può causare una varietà di sintomi. Una tale malattia nel 10% porta alla morte, nel 30% - della disabilità del paziente.

Nella sepsi, l'infezione si diffonde attraverso il flusso sanguigno a tutti gli organi. Una tale diffusione provoca danni a tutti i sistemi corporei e lo shock settico è anche possibile. Mortalità in questa condizione - 90%.

La neurite del nervo uditivo si manifesta con l'infiammazione, che contribuisce allo sviluppo di alterazioni atrofiche-degenerative nei tessuti della fibra. La patologia aggrava la disfunzione dell'udito.

Previsione dell'otite adesiva media

Molti fattori sono importanti per determinare la prognosi di questa malattia. Tra questi, la gravità del processo, la tempestività e la correttezza della terapia, l'osservanza delle raccomandazioni del medico, la presenza di conseguenze negative. La prognosi è favorevole per i pazienti che sono venuti da uno specialista in tempo. In questo caso, con l'aiuto della terapia corretta, il medico riesce a fermare lo sviluppo di otite.

Se i cambiamenti patologici fibro-cicatriziali erano comuni, è possibile un esito negativo - sordità o sordità. Ciò è dovuto all'irreversibilità delle violazioni. Anche una cattiva prognosi per i pazienti che non avevano alcuna fretta di visitare il medico o che non rispettavano le sue raccomandazioni. In questo caso, vi è una rigidità delle articolazioni degli ossicini uditivi e come conseguenza della sordità.

Suggerimenti per la cura e la prevenzione

Per prevenire l'otite adesiva, è importante eliminare i fattori che contribuiscono alla comparsa della malattia. Tra questi, i processi infiammatori che si sviluppano nella cavità dell'orecchio medio e in altri organi ENT. Le principali misure preventive sono:

  1. Trattamento tempestivo di otite media catarrale o essudativa acuta.
  2. Conformità del paziente con le raccomandazioni del medico per l'assunzione di farmaci.
  3. Condurre la riabilitazione della cavità dell'orecchio in caso di un processo infiammatorio purulento.
  4. Mantenere il sistema immunitario.

È anche necessario ricordare che una corretta alimentazione stimola le difese del corpo. Con lo sviluppo di eventuali malattie che colpiscono gli organi ENT o le vie respiratorie superiori, dovresti consultare un medico per prevenire una ventilazione insufficiente della cavità timpanica.

L'otite media adesiva deve essere diagnosticata in tempo. Da ciò dipende l'efficacia del trattamento e la prognosi per il paziente. Non puoi auto-medicare e ricorrere ai metodi della medicina tradizionale. La base dei resti patologici e porterà presto a conseguenze irreversibili. Solo un otorinolaringoiatra esperto selezionerà la terapia ottimale che proteggerà da conseguenze spiacevoli e pericolose.

Otite media adesiva: sintomi e trattamento della malattia

L'otite media adesiva è un processo infiammatorio pericoloso che può provocare una perdita di funzionalità dell'organo dell'udito. Come identificare l'inizio di questa particolare malattia? Come trattare l'otite auricolare adesiva?

Caratteristica della malattia

La forma adesiva dell'otite è caratterizzata da una compromissione della pervietà nella tuba di Eustachio nelle infiammazioni di varie località. Come risultato dei processi adesivi, le pareti delle cavità e dei canali si uniscono e si perde la mobilità degli ossicini uditivi. Sullo sfondo di questi cambiamenti, i pazienti iniziano problemi di conduzione del suono.

Le aderenze possono anche verificarsi durante il decorso a lungo termine della forma acuta di otite o sullo sfondo di una recidiva del tipo cronico della malattia. Le masse purulente accumulate nella cavità dell'orecchio medio non sono completamente evacuate nel canale uditivo, che porta alla formazione di fili del tessuto connettivo. La fibrina crea cicatrici grossolane all'interno dell'organo dell'udito e immobilizza nel tempo gli ossicini uditivi e la membrana del timpano.

Con il progredire della malattia, la sindrome dell '"orecchio appiccicoso" va oltre la sua posizione: le aderenze si diffondono nelle aree adiacenti e la tromba di Eustachio viene spesso colpita. La violazione della funzionalità di questo reparto del sistema ORL porta alla retrazione della membrana timpanica all'interno della cavità media, la sua deformazione graduale dovuta allo stiramento prolungato e alla perdita di mobilità.

Tutti questi processi patologici portano ad un progressivo deterioramento della funzionalità dell'organo dell'udito. A causa della perdita di mobilità degli ossicini uditivi e del timpano, oltre alla crescita eccessiva delle pareti della cavità media, i pazienti con otite adesiva sviluppano una perdita uditiva progressiva.

Cause di patologia

La malattia può verificarsi sullo sfondo dei seguenti processi infiammatori del sistema ORL:

  • tubotite cronica;
  • otite media essudativa;
  • otite catarrale prolungata;
  • faringite;
  • laringiti;
  • infiammazione delle adenoidi;
  • sinusite;
  • tonsilliti;
  • curvatura del setto nasale;
  • ipertrofia delle fasi nasali;
  • tumori localizzati nel rinofaringe.

Il tipo di otite adesiva può essere una conseguenza dell'infiammazione dell'organo dell'udito e può agire come una malattia dell'orecchio indipendente, provocata da processi infettivi nel rinofaringe o condizioni patologiche che causano una bassa permeabilità della tromba di Eustachio (curvatura del setto nasale, ipertrofia delle placche nasali).

Sintomi della malattia

Poiché le cicatrici e gli aggregamenti durante l'otite adesiva possono alterare significativamente la qualità della percezione del suono e causare la perdita dell'udito, è importante identificare la malattia nel tempo e differenziare l'otite adesiva da altre patologie che presentano sintomi simili.

Quando l'otite adesiva non presenta sintomi specifici, la malattia è accompagnata da segni "tradizionali" di perdita dell'udito:

  • i pazienti hanno raramente febbre;
  • praticamente nessuna scarica esce dal canale uditivo;
  • non c'è dolore;
  • c'è una progressiva perdita dell'udito progressiva;
  • con l'aumentare della qualità della percezione del suono, aumenta l'acufene soggettivo.

Nei bambini, i sintomi della malattia sono più brillanti che negli adulti.

Quindi, sullo sfondo del rumore e della perdita dell'udito, i bambini possono sperimentare la perdita di appetito, letargia e un aumento della temperatura a seguito di intossicazione. Il bambino può essere disturbato di notte e sudorazione.

Dal momento che l'otite media adesiva nei bambini si verifica più spesso contro uno sfondo di organi ENT infiammatori, i seguenti sintomi vengono aggiunti ai sintomi concomitanti della congestione auricolare:

  • congestione nasale;
  • mal di gola;
  • disagio nello starnutire.

L'unico segno attraverso il quale l'otorinolaringoiatra sarà in grado di determinare che un'otite media adulti si sviluppa in un adulto o in un bambino - l'insorgenza di perdita dell'udito conduttivo a causa di una diminuzione della mobilità degli ossicini uditivi e del timpano.

Otite adesiva di fase

Gli esperti classificano il corso dell'otite media aderente in fasi, in ognuna delle quali si verificano determinati cambiamenti nell'organo dell'udito.

  1. La fase acuta dell'otite adesiva di solito richiede molto tempo. Durante questo periodo, l'essudato si accumula nella cavità timpanica, che non ha il tempo di evacuare da lì lungo il tubo uditivo. L'indebolimento della ventilazione del sistema ORL e l'insufficiente intensità del deflusso di massa portano al loro ispessimento. I filamenti fibrosi formati nell'essudato viscoso legano gli ossicini uditivi e li immobilizzano. Come risultato di questi processi, si verifica la perdita dell'udito conduttivo.
  2. La fase cronica si verifica a causa dell'incuria all'aumento della perdita dell'udito e alla mancanza di un adeguato trattamento della malattia. Le masse viscose, che agiscono sulle mucose, provocano processi adesivi sulla loro superficie. Le cicatrici compaiono sulle pareti della cavità, il tessuto connettivo si espande attivamente, portando ad incollare le parti opposte della cavità tra di loro.

diagnostica

Per lo specialista della diagnosi corretta sarà importante raccogliere una storia completa del paziente. Durante l'indagine, l'otorinolaringoiatra sarà interessato a episodi di raffreddore, alla presenza di otite nella storia della malattia e alla durata del loro decorso. È anche importante per Laura sapere quali sintomi accompagnatori accompagnano la perdita dell'udito e l'apparizione di disturbi soggettivi nell'orecchio.

La diagnosi di otite adesiva avviene secondo lo schema standard:

  1. L'otoscopia consente di valutare lo stato del timpano: la presenza di retrazione, deformazione e il grado di cicatrizzazione della membrana.
  2. Il grado di conformità della membrana del timpano viene valutato utilizzando la misurazione dell'impedenza e l'imbuto di Siegle.
  3. La timpanometria viene utilizzata per valutare il grado di mobilità del timpano e la funzionalità delle articolazioni che collegano gli ossicini uditivi.
  4. Per determinare il grado di perdita dell'udito, vengono eseguiti i test dell'audiometria e del diapason.
  5. Lo specialista può registrare la presenza di aderenze nella cavità timpanica soffiando i tubi uditivi.
  6. Per chiarire la gravità dell'otorinolaringoiatra, i processi di adesione e cicatrice richiederanno i risultati della TC e della risonanza magnetica dell'osso temporale nell'orecchio interessato.

Trattamento dell'otite aderente

Il trattamento dell'otite media adesiva è volto a fermare lo sviluppo di processi adesivi e cicatriziali irreversibili, ma non è più possibile ripristinare l'udito nei pazienti con farmaci. Inoltre, gli esperti non hanno ancora trovato un metodo garantito per come sbarazzarsi di una condizione patologica - ecco perché è importante venire dal medico in tempo e iniziare la terapia. L'otite media adesiva lanciata può causare la completa perdita dell'udito.

Nella fase acuta, la malattia viene trattata con le seguenti misure e farmaci:

  • al fine di ripristinare la funzionalità del tubo uditivo, i corsi di nasofaringe e sinusalizzazione e di blow-out vengono effettuati secondo Politzer;
  • antistaminici e gocce nasali vasocostrittrici aiutano ad aumentare il lume del tubo uditivo;
  • migliorare l'aerazione del sistema ORL e aumentare il deflusso di essudato dalla cavità mediana aiuta il pneumomassaggio del timpano;
  • nei bambini, l'adenotomia viene eseguita per evitare un decorso a lungo termine di malattie infiammatorie;
  • in presenza di un setto curvo del naso, vengono prese misure per ripristinare la sua forma fisiologica;
  • Per alleviare il processo infiammatorio nella cavità timpanica, utilizzando cateterizzazione, steroidi e farmaci anti-infiammatori vengono iniettati attraverso la membrana attraverso la membrana.

Se ti viene diagnosticata l'otite adesiva, il trattamento dei rimedi popolari, non puoi eliminare la malattia.

Per fermare lo sviluppo del processo patologico, è importante seguire le raccomandazioni del medico curante e non sostituire i suoi appuntamenti con le ricette casalinghe. L'autotrattamento in questo caso può portare allo sviluppo di patologie dell'orecchio concomitante e completa sordità.

Intervento operativo

Se i filamenti e le aderenze di fibrina immobilizzano significativamente gli ossicini uditivi o il trattamento conservativo non porta l'effetto positivo desiderato, l'otorinolaringoiatra riferisce al paziente con otite adesiva all'operazione.

Durante la timpanometria, il chirurgo taglia le aderenze e pulisce gli ossicini uditivi dai fili di fibrina e la cavità del tamburo aperta sanifica completamente. Grazie a tali misure, viene ripristinata la mobilità del complesso trasmittente del suono, situato nell'orecchio medio.

L'operazione non è in grado di restituire completamente l'udito ai pazienti e non è un metodo affidabile per liberarsi dell'otite adesiva, ma dà solo risultati temporanei. A poco a poco, l'essudato inizierà nuovamente ad accumularsi nella cavità e continuerà lo sviluppo di processi adesivi e cicatriziali.

Apparecchi acustici

Questa misura è indicata per i pazienti i cui ossicini uditivi con malattia dell'orecchio medio adesivo hanno portato a significativi cambiamenti irreversibili.

L'udito viene eseguito durante la timpanometria, il chirurgo, oltre alla riabilitazione della cavità timpanica, rimuove gli ossicini uditivi danneggiati e li sostituisce con gli impianti. Per migliorare la ventilazione del sistema ORL, in alcuni casi, il timpano viene bypassato.

Se le misure adottate non aiutano il paziente a preservare l'udito, viene inviato a un audiologo che sceglierà l'opzione migliore per gli apparecchi acustici.