Principale
Sintomi

Trattamento delle adenoidi senza chirurgia

20-25 anni fa, si pensava poco al trattamento delle adenoidi nei bambini senza chirurgia. Sono stati rimossi, grosso modo, da tutti, notando una piccola ombra sulla radiografia nell'area del rinofaringe. Anche i bambini di età inferiore ai 3 anni sono passati attraverso l'operazione. In seguito, a causa di ciò, i bambini spesso cominciavano ad ammalarsi e soffrivano di malattie croniche del naso e delle tonsille. Ora, fortunatamente, l'elenco delle indicazioni per la rimozione delle adenoidi nei bambini e negli adulti si è ristretto e sono più spesso trattati con metodi conservativi.

Quando non è necessario posticipare un intervento chirurgico e quando può essere trattato con metodi conservativi?

Per affrontare il problema del trattamento delle adenoidi, lo specialista si basa sui dati dell'esame del rinofaringe e dei sintomi che allarmano il paziente. Al primo ricovero, il dottore esamina visivamente la gola con l'aiuto di specchi, e sente anche le tonsille del paziente con le sue dita, dolcemente rimboccandole attraverso la bocca.

Un medico esperto è in grado di determinare il grado di aumento della tonsilla faringea e la natura del suo aumento. La sensazione di tessuto molle suggerisce edema infiammatorio e la densità indica ipertrofia. Se la causa è l'infiammazione e il gonfiore, puoi liberarti delle adenoidi senza intervento chirurgico. Un aumento senza infiammazione suggerisce la necessità di un intervento chirurgico.

Come e cosa trattare le adenoidi senza trattamento chirurgico?

Non esitate a fare un paio di domande al medico ENT sulle condizioni delle adenoidi:

  1. Il pus e il muco sono presenti? Se sì, allora hai l'adenoidite e la prima cosa da fare è liberartene. Se viene ripristinata la normale respirazione, significa che l'ansia era prematura e non è necessario un intervento chirurgico.
  2. Di che colore sono le adenoidi? Bluastro, pallido o rosso vivo - devi cercare di guarire in modo conservativo. Rosa, dovrà operare.
  3. La superficie è liscia o rugosa? La superficie liscia indica gonfiore. Puoi provare a curarti. Un'amigdala rugosa e allargata è già più grave, il trattamento senza chirurgia è probabilmente impossibile.

Spesso la rinoscopia non è sufficiente per fare una diagnosi corretta e decidere se rimuovere le crescite adenoide o meno. Pertanto, ai pazienti viene prescritto un ulteriore esame: radiografia, endoscopia, analisi batteriologica del muco. Il modo peggiore per fare una diagnosi è la radiografia. Pus e gonfiore aggiungono un grado o due, quindi c'è la possibilità di un risultato falso positivo.

Il metodo endoscopico consente di valutare la situazione in modo abbastanza accurato e chiaro: gonfiore, colore, dimensione della tonsilla faringea, sua superficie. Dopo aver completato l'endoscopia con i test di smear, è possibile assicurarsi che le tonsille non siano infette. Dopo tutte le manipolazioni, è possibile risolvere, trattare le adenoidi con un metodo conservativo o operare.

Indicazioni obbligatorie per l'adenotomia sono:

  • ipertrofia di terzo grado;
  • incapacità di respirare attraverso il naso;
  • sviluppo alterato dello scheletro facciale dovuto ad adenoidi (si verifica nei bambini con un lungo decorso della malattia).

In tali situazioni, l'adenotomia non può essere posticipata, in quanto vi è una minaccia per la vita. Ma le crescite adenoide della fase 1-2 di piccole dimensioni possono essere tentate di curare senza chirurgia con l'aiuto di farmaci e procedure speciali.

Il trattamento delle adenoidi nei bambini senza chirurgia può essere una misura necessaria, se il paziente ha controindicazioni alla chirurgia.

Preparati per il trattamento delle adenoidi senza chirurgia negli adulti e nei bambini

Il trattamento delle adenoidi nei bambini e negli adulti senza chirurgia deve essere mirato e lungo, altrimenti non sarà possibile ridurre le tonsille.

È necessario eliminare gradualmente tutto ciò che può contribuire all'ipertrofia:

  • infezione;
  • l'infiammazione;
  • naso che cola;
  • altre malattie ORL, se ce ne sono.

Spesso le adenoidi vanno di pari passo con tonsillite, sinusite, polipi e otite media. Il paziente deve trattare tutte le fonti di infiammazione, altrimenti la malattia ricomincerà di nuovo. Inoltre, è necessario adottare misure per migliorare la protezione immunitaria, poiché lo sviluppo di malattie croniche è direttamente correlato all'immunità debole.

Consideriamo più in dettaglio come e come trattare le adenoidi nei bambini senza chirurgia?

Antisettici e antibiotici per adenoidi

I farmaci antibatterici per adenoidi sono raramente prescritti, principalmente durante l'esacerbazione della malattia. Questi possono essere preparati di penicillina (Amoxicillina), cefalosporine (Zinnat), macrolidi (Sumamed). Per i bambini, è preferibile utilizzare questi farmaci sotto forma di sospensione.

Gli antibiotici sistemici per adenoidi malamente penetrano nei tessuti di questi organi, quindi il loro uso locale sarebbe preferibile.

In farmacia è possibile trovare molti agenti antimicrobici sotto forma di gocce nasali e spray:

  1. Gocce di Protargol. Realizzato sulla base di argento e ha eccellenti proprietà antibatteriche. Per i bambini c'è Protargol baby, che può essere utilizzato dalla nascita;
  2. Polydex. In questo spray ci sono 2 antibiotici e desametasone - un potente farmaco anti-infiammatorio. Lo spray Polydex è mostrato da 15 anni;
  3. Isofra (gocce). Contiene 1 antibiotico sicuro - Frametina solfato, quindi Izofru può essere usato dai bambini a partire da 1 anno.

Dai rimedi naturali per il trattamento delle adenoidi senza chirurgia, lo spray Pinosol viene spesso utilizzato negli adulti e nei bambini. Ha una ricca composizione, ci sono menta, eucalipto e olio di pino. Per questo, il Pinosol ha un complesso effetto antimicrobico, antisettico e antinfiammatorio.

Anche per gli antisettici delle cavità nasali e nasofaringali si possono usare gocce saline e spray, ad esempio, Aquamaris, che include solo acqua di mare pura. Lo spray ha un effetto disinfettante e previene la diffusione dell'infezione. Ci sono molti altri spray a base di acqua di mare in vendita - Aquazolin, Physiosis, Nosalen, ecc. Le soluzioni saline sono abbastanza sicure, quindi possono essere gocciolate ai bambini.

vasocostrittore

I farmaci vasocostrittori sono progettati per alleviare temporaneamente le condizioni del paziente, ovvero, facilitare la respirazione quando è completamente bloccato. Spesso vengono utilizzati prima dell'esame o procedure terapeutiche per alleviare il gonfiore. Gli agenti vasocostrittori non devono essere utilizzati per più di 7-10 giorni.

Per i bambini, le gocce di Nazol Bebi, Sanorin per i bambini, Naphthyzin per i bambini sono adatte, per gli adulti - Vibrocil, Foros, Nazivin.

Farmaci anti-infiammatori

Ormoni anti-infiammatori come Nasonex o Avamys sono indicati per il trattamento delle adenoidi senza chirurgia negli adulti e nei bambini. Entrambi sono disponibili come spray e sono approvati per i bambini. Tali strumenti influenzano la lesione, e in piccole dosi nel sistema circolatorio, fornendo così un pronunciato effetto antinfiammatorio sul tessuto nasale.

Tali farmaci sono desiderabili per selezionare, in base alla prescrizione di un medico.

Rimedi omeopatici

Ufficialmente, la medicina non riconosce i benefici dei farmaci omeopatici, ma l'esperienza ha dimostrato che una combinazione ben scelta di farmaci può avere un effetto positivo.

Per il trattamento tempestivo di adenoidi senza intervento chirurgico sono adatti tali mezzi:

  1. DELUFEN. È innocuo per i bambini, le donne incinte e che allattano. È costituito da ingredienti naturali. Ha un effetto antinfiammatorio locale, stimola il metabolismo e la riparazione delle cellule nei tessuti danneggiati.
  2. Tonsilotren. Contiene molte sostanze omeopatiche. Tonsilotren ha anestetico, antiedema, effetto antisettico.
  3. Limfomiozot. Consiste in parte di estratti vegetali e vegetali, in parte composti chimici. Elimina il gonfiore e il ristagno della linfa nei tessuti delle tonsille, contribuendo a normalizzarne le dimensioni. L'uso di Lymphomyozot aiuta ad eliminare non solo i sintomi, ma anche le cause delle crescite adenoide.
  4. Sinuforte. Questo è un farmaco sinusite a base di estratto di ciclamino. Questa pianta ha eccellenti proprietà mucolitiche. Le gocce aiutano a rimuovere il muco dai passaggi nasali e curare il raffreddore.

Per ottenere un risultato dai rimedi omeopatici e ridurre le adenoidi senza intervento chirurgico, è necessario bere corso di medicina. L'effetto non sarà visibile immediatamente, ma con il tempo. Inoltre l'omeopatia è un effetto positivo sul sistema immunitario e un minimo di effetti collaterali.

Come correttamente e che lavare la cavità nasale?

Il lavaggio è uno dei componenti importanti del trattamento della rinite e della sinusite. Pertanto, al fine di curare le adenoidi in un bambino senza chirurgia, è imperativo eseguire l'irrigazione del naso. Queste procedure aiutano a sbarazzarsi di muco, batteri, sporcizia, alleviare i sintomi della malattia e normalizzare la respirazione.

Il lavaggio dovrebbe essere fatto 2-3 volte al giorno. Prima di iniziare, è necessario rimuovere il gonfiore dalla mucosa nasale in modo che il naso non sia bloccato. Per questo, sono idonee le gocce che ostruiscono i vasi (naftilina, sanorin, ecc.).

Durante il lavaggio, il paziente deve essere in questa posizione: la testa è inclinata sopra il lavandino, rivolta verso il basso e leggermente rivolta a sinistra oa destra. Devi aprire la bocca e trattenere il respiro. La soluzione aspirata nella siringa viene versata a turno in ciascuna narice. Quando inserito in una narice, dovrebbe uscire dall'altra.

Ragazzi quel tanto che basta per gocciolare la soluzione detergente dalla pipetta.

Per il recupero è necessario seguire 2-3 corsi, per 10 giorni ciascuno. Tra di loro - una pausa nella settimana.

Farmaci per il lavaggio del naso con adenoide:

  • soluzioni saline (Physiosis, Dolphin, Aqua Maris);
  • Soluzione di clorofillite;
  • tintura di alcool di propoli;
  • perossido di idrogeno.

Gli ultimi 3 farmaci devono essere diluiti con acqua in modo che non brucino le mucose.

Attenzione. Non lavare il naso delle persone con la curvatura del setto e degli epistassi.

Inalazione con adenoidi

È possibile curare le adenoidi in un bambino senza chirurgia con l'aiuto di inalazioni. Tutti hanno familiarità con le inalazioni di vapore, che sono tenute su una ciotola di acqua calda o patate bollenti. Con adenoidi questo non può essere fatto. Questa malattia può essere trattata solo con inalazioni calde e umide, a cui viene utilizzata una temperatura di 30-400. L'evaporazione calda ha un effetto benefico sulla membrana mucosa del rinofaringe, contribuendo a ridurre il gonfiore, alleviare l'irritazione e rimuovere il muco.

È ancora più utile inalare i vapori dai decotti di erbe medicinali (camomilla, calendula, corteccia di quercia), oli aromatici che influenzano la respirazione e uccidono i microbi (eucalipto, menta). È inoltre possibile aggiungere all'acqua tali antisettici improvvisati come sale, soda e iodio. Tutto in piccole quantità.

L'inalazione con vegetazioni adenoidi deve essere effettuata 2-3 volte al giorno, a condizione che non vi sia una temperatura elevata. Le procedure sono mostrate ai bambini da 1 anno. Per i pazienti più piccoli è sufficiente rilassarsi in un bagno caldo e respirare vapore lì.

Il trattamento non chirurgico delle adenoidi nei bambini e negli adulti sarà più efficace se si utilizza un nebulizzatore per inalazione.

Ha diversi vantaggi rispetto agli inalatori a vapore:

  • è possibile versare in esso una preparazione farmaceutica, che è molte volte più potente di un qualche tipo di brodo di guarigione;
  • dispensa la medicina ma non la riscalda, non c'è rischio di bruciargli la gola;
  • Il nebulizzatore può essere inalato dai neonati.

Mezzi comuni per l'inalazione con un nebulizzatore:

  1. Miramistin. Distrugge i batteri, riduce l'infiammazione, ripristina la capacità del corpo di difendersi, aumentando l'immunità. Miramistin non ha limiti di età.
  2. Tonzilgon. La composizione include ingredienti naturali. Stimola l'immunità e combatte l'infiammazione. Inoltre non ha controindicazioni.
  3. Borjomi o altra acqua minerale alcalina (aiuta a pulire e idratare il naso).

Suggerimento: Non dovresti mangiare 20 minuti prima della procedura e mezz'ora dopo. Potrebbe causare vomito. Inoltre, dopo l'inalazione non si respira aria fredda per mezz'ora. In questo momento, si raccomanda di astenersi dal camminare.

Rimedi popolari per il trattamento delle adenoidi senza chirurgia negli adulti e nei bambini

Alcune medicine possono essere sostituite con rimedi popolari comprovati:

Ricco di vitamine e microelementi vegetali. Disinfetta, ha un effetto stimolante su tutto il corpo, riduce il gonfiore. Per preparare la tintura prendete 2 cucchiai di erbe in 1/4 di litro d'acqua. Farla bollire per 15 minuti, quindi filtrare e spremere con una garza. Un decotto della stessa pianta viene preparato come segue: in mezzo bicchiere di acqua bollente mettere 2 cucchiai. erba secca Dovrebbe aspettare 40 minuti. Questo strumento è lavato al naso.
L'infusione, preparata sulla base dell'equiseto, deve essere aspirata attraverso il naso per 15 minuti. O versare 25 gocce nelle narici. I bambini devono iniettare l'infusione nel naso con un flacone spray. Ripeti la procedura 2-3 volte al giorno.

  • Soluzioni per il lavaggio del naso fai-da-te

Le seguenti semplici ricette si sono dimostrate efficaci:

  1. sale marino (7 grammi), o sale edibile (15 grammi), sciolto in un bicchiere di acqua bollita non è più caldo di 40 gradi. Alla fine, aggiungere 2-3 gocce di iodio;
  2. 2,20 mg di propoli + 5 mg di soda miscelati in acqua calda bollita;
  3. versare 1 cucchiaino tè verde con un bicchiere di acqua bollente e lasciare per 20 minuti.

Decotti adatti anche a calce, camomilla, eucalipto, calendula, celidonia.

Fisioterapia per adenoidi nei bambini e negli adulti

Di solito, quando si tratta senza chirurgia, la fisioterapia è prescritta in combinazione con farmaci.

Quando le adenoidi possono aiutare tali procedure:

  1. Elettroforesi dei farmaci A causa della debole corrente elettrica le sostanze medicinali penetrano nell'area malata. L'elettroforesi nelle adenoidi nei bambini viene effettuata con farmaci come nitrato d'argento e difenidramina.
  2. UHF-terapia. Questa terapia ha un effetto antinfiammatorio, regola il sistema immunitario, riduce il dolore dovuto alla penetrazione degli impulsi elettrici nei tessuti. UHF è ampiamente usato in varie malattie ORL.
  3. UFO. I raggi hanno un effetto essiccante sulla membrana mucosa del rinofaringe, alleviano il gonfiore, prevengono la crescita dei batteri. La procedura è prescritta durante il periodo di esacerbazione.
  4. Stanza del sale L'inalazione di aria arricchita nella halochamber migliora l'immunità generale del corpo. Il sale interferisce con la riproduzione di microrganismi dannosi e aiuta il muco a passare. Visitare queste stanze può essere in aggiunta al trattamento principale e alla prevenzione. Ci sono una serie di controindicazioni.

Ci sono anche molte altre fisioterapie con adenoidi nei bambini e negli adulti con effetti magnetici, elettrici e laser. Il medico ti aiuterà a scegliere la procedura più adatta a te.

Esercizi di respirazione

La ginnastica respiratoria è stata sviluppata da A. N. Strelnikova, che ritiene che la crescita patologica delle tonsille nasofaringee sia causata dalla fame di ossigeno.

Per correggere questo, suggerisce i seguenti esercizi:

  1. Squat senza fermare il piede dal pavimento. Nella posizione inferiore, fai un respiro profondo e ruota la parte superiore del corpo verso destra. Quindi lo stesso, girando a sinistra. Puoi espirare quando il corpo lo richiede.
  2. In posizione eretta, devi alzare una gamba di fronte a te. Allo stesso tempo è necessario tirare il calzino verso il basso. La seconda gamba si piega leggermente al ginocchio. Quindi fai un respiro profondo e forte e trattieni il respiro per qualche secondo. Dopo, fallo con l'altra gamba.

Quindi, usando tutti i mezzi possibili, è probabile che curare le adenoidi senza intervento chirurgico. La cosa principale - non mollare e credere nel successo!

Come trattare le adenoidi: le storie di vita delle persone

Contenuto dell'articolo:

  • Come guarito senza medici da Irina, 9 anni
  • La storia del trattamento con un nebulizzatore a Olga, 6 anni
  • Una storia sul trattamento soffiando Sergei, 9 anni
  • Come trattare i rimedi popolari a Valeria, 10 anni

Le adenoidi sono un aumento anormale della tonsilla nasofaringea. In questa condizione, la respirazione nasale è difficile, l'udito può diminuire e possono apparire altri disturbi. Di norma, le adenoidi vengono diagnosticate in bambini di età compresa tra uno e 15 anni.

Come curare le adenoidi senza medici Irina, 9 anni

La mia figlia maggiore ha avuto problemi con le adenoidi da molto tempo. Arrivò al punto che il bambino stava respirando attraverso la sua bocca anche durante il giorno, i problemi di udito cominciarono. Il nostro medico curante ha insistito sulla chirurgia.

Ero categoricamente contrario alla rimozione delle adenoidi, poiché avevo sentito parlare della morbilità di questa procedura e delle frequenti ricadute. In generale, ho deciso a mio rischio di auto-medicare. Una piccola conoscenza dell'omeopatia e della medicina, così come l'aiuto di Internet, mi hanno aiutato a guarire mio figlio.

Tutti i nostri trattamenti possono essere suddivisi in più fasi:

    Instillare gocce vasocostrittore nasale. Abbiamo usato Nazivin. I primi 7-10 giorni di trattamento dovrebbero essere regolarmente gocciolare naso per ridurre il volume delle vie nasali e migliorare la respirazione. Questa è la fase preparatoria prima di sciacquare il naso.

Risciacquo del naso Abbiamo usato diverse opzioni per l'implementazione di questa procedura. Primo: inserire la punta della siringa in una narice a una profondità di un centimetro, diretta perpendicolarmente al viso. Testa inclinata in avanti con un angolo di 45 gradi. Versare nel liquido per il lavaggio a piccole dosi, aumentando lentamente la testa del getto. Dopo 3-5 approcci, è necessario soffiarsi il naso e continuare a lavare di nuovo. Quando la soluzione viene versata nella narice, devi chiedere al bambino di trattenere il respiro. Inoltre, non dovrebbe essere inviato al naso, c'è una regione olfattiva e il bambino potrebbe iniziare a bruciare.
La seconda opzione è il lavaggio: prendere un tubo con un diametro fino a 10 millimetri e una lunghezza di circa 20 centimetri. Soluzione per via inalatoria Liquido versato versato in bocca.
Abbiamo anche usato diverse soluzioni per lavare il naso: infusione di equiseto (un cucchiaino per tazza di acqua bollente), decotti di corteccia di quercia, erba di San Giovanni, eucalipto (10 grammi di materie prime per 200 grammi di acqua), sale marino (mezzo cucchiaio per tazza di acqua), tè verde (un cucchiaino in un bicchiere di acqua bollente), rosa di permanganato di potassio. La temperatura del fluido non deve essere superiore a 40 gradi. Nel giorno è necessario lavare i passaggi nasali almeno tre volte. Il corso di trattamento consigliato è di due settimane.

Instillare farmaci nasali. È necessario eseguire questa operazione dopo aver lavato la cavità nasale - dopo mezz'ora. Abbiamo usato i seguenti farmaci: Protargol e Pinosol. È inoltre possibile utilizzare preparazioni a base di erbe, ad esempio, succo di barbabietola rossa, decotto di celidonia, decotto di lenticchie d'acqua piccola, un'infusione di buccia di noce verde.

L'inalazione. Tre volte al giorno per diverse settimane, il bambino e io respiravamo a vapore di vari decotti. La raccolta di erbe era usata, di regola: eucalipto, calendula, succo di kalanchoe, soda. Hanno preso mezzo cucchiaio di materie prime sull'inalatore di Mentoclara. La figlia respirava per 10 minuti un paio di volte al giorno. Inoltre, di tanto in tanto usava droghe per inalazione: Mentoklar, Bronhikum, Tsedoviks.

Terapia riparativa In parallelo con il trattamento locale, ho condotto un generale. Ha dato al bambino gocce omeopatiche "Trident": cinque gocce, diluite in 30 grammi di acqua calda, quattro volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti. Inoltre, la figlia ha preso un infuso di foglie di ribes nero: mezzo bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti. Inoltre, si raccomanda di bere multivitaminici, in particolare contenenti vitamina C, selenio. Tintura di echinacea, spirulina, immunale è utile.

  • Omeopatia. La scelta di questi farmaci è piuttosto individuale. Pertanto, si raccomanda di consultare, prima di trattare le adenoidi, di consultare un medico omeopatico in modo che prescriva i rimedi che aiutano questa particolare malattia. Abbiamo bevuto farmaci antiomotossici da lei. Hanno un effetto neutralizzante sulle tossine che causano le adenoidi, traducendole in altre formazioni - omotossine. Sono stati trattati con Lymphomyosotum (12 gocce due volte al giorno per un mese e mezzo), Echinacea Compositum (una fiala una volta alla settimana, solo cinque iniezioni per via intramuscolare), Traumel (una compressa due volte al giorno per tre settimane).

  • Dopo aver terminato l'intero ciclo di trattamento, sua figlia ha tagliato il rimedio omeopatico Job-Kid. Sei mesi dopo il trattamento, prendiamo solo vitamine. Mi sveglio di notte ed è strano sentire non il pesante, ma il respiro regolare e leggero della figlia.

    La storia del trattamento del nebulizzatore adenoide Olga, 6 anni

    Abbiamo avuto adenoidi ricorrenti. Nel nostro caso, sono sempre comparsi dopo gravi infezioni virali. La prima volta che abbiamo riscontrato questo problema era all'età di due anni. Il bambino ha avuto la varicella e quindi quasi immediatamente con l'influenza. Per molto tempo hanno lasciato cadere, lavato, riscaldato il naso e la gola.

    La prossima volta, il nostro problema con le adenoidi si è aggravato dopo il virus Epstein-Barr in 5 anni.

    La prima volta non ho riconosciuto immediatamente le adenoidi: l'esperienza non è stata sufficiente. Ma l'otorinolaringoiatra ha immediatamente reso la diagnosi inequivocabile. La seconda volta, mi è stato insegnato da un'esperienza amara e determinato da solo, motivo per cui mia figlia normalmente non respira di notte e dorme con la bocca aperta.

    Fortunatamente per noi, abbiamo un eccellente specialista che non lo ha immediatamente consigliato di fare un'operazione, e, osservando la nostra storia medica con adenoidi, ha scritto un regime terapeutico. All'inizio del trattamento, abbiamo avuto adenoidi di secondo grado.

    Ci è stata prescritta la seguente terapia:

      Risciacquare le cavità nasali con un Quicks isotonico;

    Nasonex cade prima di coricarsi per un corso di due settimane;

    Gocce di Zyrtec - 10 in ciascuna narice per 14 giorni;

    Il farmaco Vibrocil in un paio di gocce in ogni passaggio nasale tre volte al giorno come la posa del naso;

    Il laser magnetico è una fisioterapia molto efficace;

  • Inalazione usando il Nebulizzatore PariSinus con Pulmicort - 7 procedure.

  • Voglio concentrarmi soprattutto sulle inalazioni, poiché si è scoperto che sono le più efficaci. Ci furono assegnate solo sette procedure, ma ne avevamo cinque sufficienti perché il bambino respirasse sul suo naso. Il nostro medico ORL ci ha detto che è riuscito con questo inalatore a curare le adenoidi di quarto grado, che devono essere rimosse secondo tutte le indicazioni.

    È vero, abbiamo avuto un piccolo problema con l'inalatore. La figlia si è categoricamente rifiutata di sottoporsi volontariamente alla procedura: ha urlato, lottato, isterico arrotolato. È stato terribile da guardare. Infatti, non riesco a capire perché, probabilmente, una sorta di disagio psicologico, perché il nebulizzatore non trasmette sensazioni dolorose. L'essenza della procedura è l'iniezione progressiva del farmaco nella cavità nasale sotto pressione. Ciò che è terribile in questo - non abbiamo capito. Ma la cosa principale - il risultato è.

    Una storia sul trattamento delle adenoidi soffiando Sergei, 9 anni

    Voglio condividere la mia esperienza nel trattamento delle adenoidi senza chirurgia. Sono sicuro che non c'è nulla di "superfluo" nel nostro corpo e senza l'urgente necessità di rimuovere parti o interi organi è inaccettabile.

    Mio figlio, all'età di 7 anni, ha avuto un sacco di diagnosi: adenoidi di quarto grado, rinosinusite cronica, otite essudativa. Di conseguenza, l'ipoacusia conduttiva si è sviluppata, il bambino ha parzialmente perso l'udito, mentre il fluido si è trasformato in muco. Avevamo un'indicazione del 100% per la rimozione delle adenoidi. Il figlio aveva un cattivo respiro del naso, l'alitosi era presente, tossiva, aveva un cattivo appetito, mal di testa.

    Siamo stati trattati con farmaci per molti anni. Mio figlio ha avuto così tanti antibiotici e altre sostanze chimiche nel suo corpo che un altro adulto non riceve così tanto in tutta la sua vita. A partire da 5,5 anni, ci è stata offerta attivamente l'adenotomia. Hanno promesso che l'otite media scomparirebbe e l'udito migliorerebbe.

    Mi sono reso conto che stavo avvelenando un bambino con la chimica, ma non ho osato eseguire l'operazione. Iniziato a cercare trattamenti alternativi - fisioterapia. Si consiglia di fare terapia laser. Tuttavia, dopo quattro procedure, i linfonodi sottomandibolari erano notevolmente ingranditi. Ci è stato raccomandato di interrompere il trattamento. Ho pensato alla crioterapia. Ma il dottore dissuase.

    E in qualche modo, per caso, ho trovato un otorinolaringoiatra in una città vicina su Internet. Ha offerto uno speciale metodo di trattamento con un balsamo speciale. Secondo lui, le adenoidi sono una conseguenza della tonsillite trasmessa al bambino intrauterino dalla madre. Ho iniziato a leggere i sintomi e ho capito che potrebbe essere che mio figlio abbia la tonsillite.

    Di nuovo vado dal mio FINE, chiedendo una nuova diagnosi. Ma non ha fretta di fare una simile conclusione. Dice, dicono, la gola può essere arrossata dal fatto che scorre continuamente muco e lo irrita. Quattro pazienti otorinolaringoiatri con cui ho subito una consultazione hanno rifiutato di fare una diagnosi di tonsillite. E solo un immunologo ha detto che il gonfiore delle adenoidi può essere rimosso e non ricorrere al trattamento chirurgico. Inoltre, dopo aver ascoltato me, ha sostenuto l'idea di provare una terapia alternativa. E solo se non aiuta - per rimuovere le adenoidi.

    Ho studiato attentamente le recensioni di genitori di bambini che sono stati trattati da un medico con il suo metodo unico. Tutti, come uno, hanno detto che i loro figli si erano completamente ripresi e che il trattamento valeva la pena di pagare un sacco di soldi per lui. Prendo una decisione per andare al trattamento.
    Al primo appuntamento, il medico fa una diagnosi di tonsillite. E avverte che il trattamento può essere ritardato per sei settimane. E questo è solo un corso. Ma promette di tornare a sentire il bambino.

    Le procedure sono sgradevoli. Questo è il cateterismo dei tubi uditivi. Lo spurgo viene eseguito utilizzando un catetere auricolare. Viene introdotto nel naso e conduce alla bocca della tromba di Eustachio. Ho appena ammirato mio figlio, che ha sopportato eroicamente tutte queste procedure.

    Ma dopo due settimane di procedure, il bambino russa ancora di notte e non respira attraverso il naso. L'audizione non viene restituita. Non ho smesso di fare domande al dottore, perché, naturalmente, sogno un recupero miracoloso. Il medico mi spiega pazientemente che il trattamento sta dando risultati, è solo che non li vedo ancora.

    Tre settimane dopo, il figlio inizia a sentire bisbigli. Ma la procedura deve essere continuata per rimuovere tutto il muco dai passaggi uditivi.

    Passarono 18 procedure e il bambino finalmente respirò con il suo naso. C'era ancora il russare di notte, ma non era più il suono straziante a far tremare i muri. Nel sogno, il figlio cerca di respirare attraverso il naso, particolarmente bene nella posizione dalla sua parte. Senza fiato Nell'ultima settimana del corso, il bambino ha avuto mal di testa e ha aumentato l'appetito.

    In totale, ci siamo sottoposti a 3 corsi di trattamento piuttosto costoso. Ma di conseguenza, abbiamo dimenticato il nostro problema con adenoidi.

    Come adenoidi sono stati trattati con rimedi popolari a Valeria, 10 anni

    Con 8 anni, abbiamo iniziato ad avere problemi respiratori durante la notte. La figlia cominciò a russare e respirare attraverso la bocca. Inizialmente, hanno accusato il raffreddore, ma poi si sono resi conto che la condizione era prolungata e si sono recati per un consulto al paziente ORL. Ha diagnosticato l'adenoidite di grado 1-2. Con una tale misura, l'operazione non è ancora raccomandata, così ho deciso di trattare le adenoidi con rimedi popolari.

    Per rimuovere il gonfiore nel rinofaringe, abbiamo seppellito succo di barbabietola appena spremuto mescolato con miele in un rapporto 2: 1. Gocce circa cinque volte al giorno, poche gocce.

    Hanno anche alleviato l'infiammazione riscaldando con il sale. È stato riscaldato in una padella e versato in sacchetti di tessuto. La loro figlia ha messo al naso e tacchi.

    Fecero tali inalazioni: un chilo di sale fu scaldato in una padella, aggiunse un paio di gocce di olio essenziale di salvia. Questo sale è stato versato in acqua per inalazione al ritmo di: un paio di cucchiai per litro di acqua bollente. Sotto un asciugamano spesso, sua figlia respirava a coppie per 10 minuti.

    Usato anche gocce di anice per il naso. Per preparare l'erba secca tagliata. 15 grammi di materie prime hanno versato 100 grammi di alcol e hanno insistito in un luogo buio per 10 giorni. La miscela fu scossa di tanto in tanto, quindi filtrata. La tintura è molto concentrata. Dovrebbe essere diluito con acqua per il trattamento delle adenoidi in un rapporto 1: 3. Ha seppellito il rimedio tre volte al giorno fino a quando i sintomi non sono stati completamente eliminati.

    Quindi siamo stati trattati per circa un mese fino a quando i sintomi sono completamente scomparsi. Al riesame, il medico non ha trovato segni di adenoidite. Ho sentito che le adenoidi possono ripresentarsi finché il bambino non supera il problema. Tuttavia, questo non ci spaventa, siamo "armati" con un intero arsenale di strumenti popolari.

    È possibile curare le adenoidi nei bambini senza un intervento chirurgico a casa?

    Sai, cari lettori, qual è il rapporto tra adenoidi nei bambini in età prescolare e le capacità mentali di un bambino? Se dovessi andare ad un appuntamento con un neurologo riguardo l'iperattività o scarsa percezione delle informazioni in un bambino, il medico ti consiglierà di trattare le adenoidi. Molti genitori sanno che questa patologia è trattata operativamente con i medici ORL e quindi cercano di evitare un intervento chirurgico, specialmente con i bambini. In questo articolo imparerai che le adenoidi nei bambini possono essere completamente curate senza chirurgia a casa.

    Cosa sono le adenoidi?

    La vegetazione adenoide è la formazione di tessuto linfoide nel rinofaringe, che inizialmente ha una funzione immunitaria molto importante, proteggendo il corpo dall'infezione. Qui sono formati linfociti T, che sono responsabili dell'immunità cellulare e umorale. La tonsilla faringea, una delle tonsille dell'anello faringeo linfoide, si trova nel fornice del rinofaringe e non è visibile durante il normale esame. Per vederlo hai bisogno di uno strumento speciale: uno specchio per il naso.

    La formazione della tonsilla faringea inizia anche durante lo sviluppo fetale. Le vegetazioni adenoide sono presenti soprattutto nei bambini di età inferiore ai 7 anni. Di solito dopo 8-9 anni, le adenoidi iniziano a diminuire e dall'età di 12-16 anni scompaiono quasi completamente.


    La tonsilla faringea si trova all'inizio del tratto respiratorio e la prima è in contatto con microbi e virus. In qualsiasi processo infiammatorio, vi è un'interazione attiva dei linfociti T con antigeni di virus e microbi, l'amigdala aumenta di dimensioni. Non appena l'infiammazione si attenua, il tessuto linfoide assume la sua dimensione originale.

    Ma a volte, non avendo il tempo di tornare a uno stato normale, le adenoidi si infiammano di nuovo e aumentano di dimensioni, ma dopo un'infiammazione ripetuta non riescono più a raggiungere la loro dimensione originale: le pieghe della mucosa nasale diventano ispessite, allungano, assumono la forma di creste separate da solchi.

    La proliferazione delle adenoidi contribuisce a frequenti malattie, accompagnate da infiammazione della mucosa del rinofaringe, e questo è uno dei sintomi di morbillo, scarlattina, mal di gola, influenza, SARS e altre infezioni acute e croniche delle prime vie respiratorie. In sintesi, le adenoidi sono una proliferazione patologica delle tonsille faringee.

    Perché appaiono le adenoidi?

    Ho già parlato di uno dei motivi per lo sviluppo delle adenoidi: si tratta di frequenti malattie infettive accompagnate da infiammazione della mucosa nasale. Altri motivi potrebbero essere:

    • Frequenti malattie infiammatorie nei bambini, accompagnate da febbre alta;
    • Infezioni infantili - morbillo, rosolia, difterite, pertosse, scarlattina, infezioni virali acute;
    • Infezioni virali acute trasferite nelle donne nel primo trimestre di gravidanza, il rischio di sviluppare adenoidi nei bambini è più alto rispetto alle donne che erano in buona salute;
    • Infezioni batteriche e virali non trattate o non trattate;
    • Predisposizione alle allergie, che è quasi sempre accompagnata da rinite allergica.

    A rischio sono i bambini che spesso consumano cibi ricchi di conservanti, coloranti, aromi e stabilizzanti. Non l'ultimo ruolo è giocato da ereditarietà, aria secca nella stanza e condizioni ambientali sfavorevoli.

    Segni e sintomi di adenoidi nei bambini

    I genitori devono essere allertati dai primi segni quando il bambino ha difficoltà nella respirazione nasale. All'inizio succede durante il sonno, il bambino inizia a russare, a volte molto forte quando il bambino dorme sulla schiena con la bocca semiaperta.

    Le frequenti e prolungate malattie catarrali sono un altro segno dello sviluppo delle adenoidi. Inoltre, lo scarico dal naso è inizialmente trasparente e non denso, ma in seguito diventa più spesso e più purulento.

    Di solito non c'è dolore. Appaiono quando il bambino deve respirare solo attraverso la bocca, che avviene con 2 e 3 gradi di adenoidi.

    I sintomi delle adenoidi possono variare a seconda del grado di patologia.

    • 1 ° grado - il bambino ha una difficoltà graduale nella respirazione nasale, cioè durante il giorno il bambino respira normalmente, e di notte durante il sonno i genitori si accorgono che il bambino inizia a respirare attraverso la bocca. Quando si esamina il naso ENT - i medici notano che l'amigdala copre 1/3 del vomere (il setto nasale, a cui è fissata la tonsilla faringea).
    • Grado 2 - i sintomi sono più pronunciati. Il bambino è malato più spesso, la respirazione della bocca prevale sul naso. Qui il lume dei passaggi nasali è chiuso a 2/3.
    • 3 ° grado - il lume dei passaggi nasali è completamente chiuso da un tessuto adenoidale ricoperto. Il bambino non riesce a respirare attraverso il naso.

    Quando la respirazione nasale è difficile, che è caratteristica di 2 e 3 gradi, il cervello del bambino subisce costantemente la fame di ossigeno, che influenza il suo sviluppo. Questo è chiamato ischemia cerebrale cronica o ipossia cronica. In questo stato, il cervello non può funzionare normalmente, ha ridotto le funzioni corticali superiori. Di conseguenza, l'attenzione del bambino, la memoria, la velocità di considerazione, la velocità della parola sono ridotte.

    Nell'ipossia cronica, anche l'aspetto del bambino diventa caratteristico: appaiono pallidi cerchi sotto gli occhi, il viso del bambino diventa leggermente gonfio. C'è un mal di testa, il bambino non tollera il soffocamento.

    I bambini con adenoidi hanno sintomi caratteristici:

    • Il bambino dorme con la bocca aperta, russando, durante il sonno ci possono essere soffocamento o apnea del sonno, i bambini piangono nel sonno;
    • Con la respirazione della bocca, la mucosa della bocca di solito si asciuga, a causa di ciò, il bambino può avere una tosse secca al mattino;
    • A causa della congestione nasale, il timbro della voce cambia, la parola diventa nasale;
    • Il disagio della congestione nasale influenza l'umore del bambino, diventa lunatico, diminuisce l'appetito;
    • L'udito si deteriora e, a causa della vicinanza del canale uditivo che connette il rinofaringe e la cavità dell'orecchio, può verificarsi lo sviluppo di otite media e dolore alle orecchie;
    • I bambini diventano letargici, capricciosi, irritabili, si stancano rapidamente, hanno mal di testa.

    Possibile complicazione di adenoidi - adenoiditi, quando la microflora patogena provoca infiammazione della tonsilla faringea ipertrofica. La forma acuta di adenoidite è accompagnata da febbre, congestione nasale, dolore e sensazione di bruciore nel nasofaringe, sintomi di intossicazione, secrezione nasale mucopurulenta e aumento dei linfonodi regionali.

    In caso di trattamento tardivo, si possono osservare problemi con la deglutizione alimentare, deformazione dello scheletro facciale e ritardo mentale.

    Come trattare le adenoidi in un bambino?

    Il trattamento delle adenoidi è selezionato in base al grado di crescita. Ed è imperativo eliminare i fattori che contribuiscono ad aumentare le adenoidi.

    Trattamento delle adenoidi senza chirurgia

    I gradi 1 e 2 rispondono bene al trattamento conservativo tempestivo, che si riduce alla instillazione di gocce di vasocostrittore, se necessario, viene effettuato un trattamento antibiotico. In un bambino, è imperativo aumentare l'immunità in modo che abbia il raffreddore il meno possibile.

    Buoni risultati sono dati da metodi tradizionali, la cui essenza è quella di risciacquare le cavità nasali con infusioni di erbe medicinali o l'instillazione di gocce. L'intera sezione di seguito sarà dedicata a questo metodo di trattamento.

    Trattamento chirurgico delle adenoidi

    Con 2 e soprattutto con adenoidi di grado 3, sarà richiesto un trattamento chirurgico. Ma prima dell'operazione, il medico prescriverà un trattamento conservativo. Solo con la sua inefficacia, il medico deciderà sulla necessità di un trattamento chirurgico.

    Ci sono diversi metodi di operazioni, ognuno di essi ha i suoi pro e contro.

    1. Asportazione classica di adenoidi. L'operazione viene eseguita in anestesia locale con lidocaina, l'operazione dura non più di 30 minuti, il bambino viene lasciato nel reparto per 1 giorno. Tuttavia, questo metodo non è accettabile se il bambino resiste attivamente, ci può essere il rischio di lasciare anche un piccolo pezzo di tessuto che può ripresentarsi, e per il bambino, psicologico è anche aggiunto al danno meccanico.
    2. Adenotomia laser. Questo metodo è meno traumatico, poiché l'operazione viene eseguita con un raggio laser, è indolore, il periodo postoperatorio passa senza complicazioni dolorose e batteriche e raramente ricorrono recidive. Questo metodo è consigliato solo per adenoidi di 3 gradi, come coadiuvante dopo l'adenotomia endoscopica.
    3. Adenotomia endoscopica (rasoio). Viene eseguito in anestesia generale con l'ausilio di dispositivi speciali - endoscopi. Questa tecnica è la più affidabile e sicura, che garantisce una rimozione completa e ad alta qualità delle adenoidi.

    Indicazioni per la chirurgia:

    • otite più di 2 volte all'anno e danni all'udito;
    • presenza di russare e ritardi di respiro notturno (apnea);
    • la presenza di malattie ricorrenti della faringe, laringe;
    • una storia di ascesso peritonsillare;
    • ARI più di 6 volte l'anno;
    • respirazione nasale severa;
    • anomalie maxillo-facciali.

    Controindicazioni per la chirurgia:

    • un periodo di malattie infettive acute e 2 settimane dopo la loro interruzione;
    • esacerbazione delle malattie della pelle;
    • patologie gravi del sistema ematopoietico (in questo caso l'operazione viene eseguita in un ospedale specializzato);
    • malattie cardiache senza correzione.

    Metodi tradizionali di trattamento delle adenoidi a casa

    La medicina moderna afferma che le adenoidi possono essere curate solo chirurgicamente. Tuttavia, date le numerose recensioni di genitori, è sicuro dire che è possibile curare le adenoidi a casa, senza ricorrere ai farmaci, e nemmeno alla chirurgia.

    Se noti sintomi, non stringere e procedere immediatamente al trattamento. Il trattamento domiciliare ha diversi vantaggi: le procedure mediche vengono svolte in un ambiente psicologico confortevole e questi metodi sono indolori.

    Lavaggio nasale

    Un effetto meraviglioso è dato dal lavaggio dei passaggi nasali con soluzione salina, bicarbonato di sodio e infusi a base di erbe:

    • In 1 tazza di acqua calda bollita sciogliere un quarto di un cucchiaino di bicarbonato di sodio, aggiungere alla soluzione 15 gocce di tintura di alcool al 10% di propoli. Risciacquare ogni passaggio nasale 3-4 volte al giorno.
    • 2 cucchiai. l. erba tritata di equiseto con un bicchiere di acqua bollita, mettere sul fuoco e cuocere per 15 minuti, togliere dal fuoco e lasciare fermentare per altre 2 ore. Laviamo il nasopharynx 2 volte in pigrizia durante la settimana.
    • Tritare l'erba di San Giovanni, coprire con acqua tiepida in rapporto 1: 5 e lasciare in infusione per 5 ore. Risciacquare il naso due volte al giorno. L'infusione può essere assunto per via orale mezzo bicchiere per ricevere tre volte al giorno.
    • Corteccia di quercia tritata (1 cucchiaio L.) Versare con un litro d'acqua e cuocere a fuoco lento senza coperchio finché la quantità d'acqua non è evaporata 2 volte. Nel brodo caldo teso, aggiungi mezzo cucchiaino di qualsiasi resina conifera, mescola bene. Utilizzare per lavare il naso al mattino e alla sera.

    Alcuni genitori diranno che il lavaggio nasale è una procedura molto complicata. E si sbagliano. Ho trovato un video che mostra come è possibile eseguire questa procedura in modo facile ed efficace. Guarda questo video fino alla fine!

    Gocce di naso

    • Olio di thuja In 1 cucchiaio. l. olio d'oliva gocciolare 5 gocce di olio essenziale di thuja, mescolare delicatamente con un bastoncino di legno. Lasciare cadere l'olio risultante in 2 gocce in ogni passaggio nasale durante la notte. Si dovrebbe prima lavare i passaggi nasali nat. soluzione.

    Ai bambini non piace essere sepolti nel naso, che causano una sensazione di bruciore. NF Fonstein, direttore della clinica di Mosca per le malattie dei bambini, suggerisce l'applicazione di collirio nel naso (Sofradex, Garazon). Agiscono dolcemente, contengono antibiotici e l'ormone desametasone o idrocortisone. Hanno bisogno di seppellire 6-8 gocce in ogni passaggio nasale durante la settimana.

    Per avere l'effetto di usare gocce per il naso, devono essere instillati correttamente. La linea di fondo è che la medicina arriva alla superficie delle adenoidi. E affinché la medicina sia davvero sulla superficie delle adenoidi, il bambino deve giacere sulla schiena con la testa rovesciata all'indietro, quando instilla le gocce, anche un cuscino può essere messo sotto le spalle. Dopo aver seppellito il bambino deve essere tenuto in questa posizione per altri 2-3 minuti.



    Cari lettori, dopo aver letto questo articolo, avete appreso che le adenoidi nei bambini possono essere curate senza chirurgia. Per questo è necessario essere un po 'più attenti alla salute dei loro figli. Non stringere troppo, quando compaiono i primi segni, iniziare il trattamento in tempo! Ti benedica!

    Miei cari lettori! Sono molto contento che tu abbia guardato il mio blog, grazie a tutti! Questo articolo è stato interessante e utile per te? Si prega di scrivere la tua opinione nei commenti. Mi piacerebbe che anche tu condividessi queste informazioni con i tuoi amici nel social. reti.

    Spero davvero che comunicheremo con te per molto tempo, ci saranno molti altri articoli interessanti sul blog. Per non perderli, iscriviti alle notizie del blog.

    Modi per trattare le adenoidi nei bambini: farmaci, procedure, rimedi popolari, chirurgia

    L'infiammazione dell'adenoide è più frequente nei bambini di età compresa tra 4 e 7 anni. Sono responsabili dell'immunità locale del bambino e fungono da barriera principale alle infezioni.

    I raffreddori troppo frequenti portano ad un maggiore afflusso di linfa e gonfiore di questo organo. A questo punto, i genitori si trovano di fronte alla scelta di come trattare le adenoidi: chirurgicamente o medicalmente? Le adenoidi aumentano significativamente di dimensioni e impediscono la normale respirazione del bambino. Ci sono alcune caratteristiche del trattamento delle adenoidi nei bambini nelle diverse fasi della malattia.

    Come trattare senza chirurgia?

    La tonsilla nasofaringea è responsabile della funzione difensiva dell'organismo contro l'ingresso di microrganismi patogeni. Su come trattare le adenoidi nei bambini, il dibattito di medici ed erboristi continua fino ad oggi.

    I microbi che entrano nel sistema respiratorio di un bambino, causano una risposta immunitaria delle tonsille nasofaringee. Questo è un processo assolutamente normale, quindi l'immunità locale è pronta a superare il patogeno da solo.

    Qualsiasi stadio di infiammazione delle tonsille richiede un trattamento obbligatorio.

    Prestare attenzione alla necessità di adenoidite - il processo di infiammazione che si sviluppa nella tonsilla nasofaringea. Se un bambino ha un'immunità indebolita, frequenti raffreddori, quindi le adenoidi diventano una fonte di microrganismi infettivi.

    Il pericolo di questa condizione è che l'infezione può diffondersi in tutto il corpo e portare una minaccia diretta alla vita del bambino.

    Il trattamento dell'adenoidite viene effettuato con un forte aumento delle dimensioni della tonsilla, la scioltezza della sua struttura e la difficoltà a respirare attraverso il naso. In questo caso, i genitori si trovano di fronte alla scelta di come trattare le adenoidi nel bambino: indipendentemente o con l'aiuto di un'operazione.

    La maggior parte dei medici è incline all'asportazione chirurgica delle tonsille e considera questo come uno dei modi più efficaci. Tuttavia, in questo caso, il bambino viene privato di un importante organo che lo protegge dall'infezione che penetra attraverso il nasofaringe.

    Il trattamento delle adenoidi nei bambini a casa è possibile assumendo farmaci ed eseguendo determinate procedure. Questo vale per gli stadi delicati dell'infiammazione dell'adenoidite. In tutti gli altri casi, applicare solo un intervento chirurgico.

    Considerare come trattare le adenoidi in un bambino senza ricorrere alla loro rimozione. Oggi, in molte istituzioni mediche spendono la terapia laser. Permette di ridurre il fuoco dell'infiammazione e, di conseguenza, la dimensione delle tonsille nasofaringee e facilita le condizioni del paziente. Gli esperti ritengono che questo metodo sia abbastanza efficace, in aggiunta a questa radiazione laser ha un effetto antimicrobico.

    La terapia laser è uno dei tipi di trattamento delle adenoidi nei bambini senza chirurgia. La radiazione laser riduce significativamente il gonfiore delle tonsille, ha un effetto antimicrobico, migliora la circolazione sanguigna nel corpo e stimola la risposta immunitaria.

    Questo tipo di trattamento è rilevante nelle fasi iniziali del processo infiammatorio, nei casi avanzati è quasi impossibile ottenere un risultato positivo (tali pazienti vengono operati per rimuovere le adenoidi infiammate).

    Il trattamento delle adenoidi nel naso con la terapia laser ha le sue controindicazioni:

    • febbre alta;
    • patologia del cuore e dei vasi sanguigni;

    Prima della nomina della procedura, il paziente deve essere esaminato dal medico e determina la fattibilità della sua attuazione.

    Un altro metodo di trattamento non chirurgico delle adenoidi nei bambini a casa è il farmaco. La terapia farmacologica include:

    1. Usando soluzioni saline per lavare i passaggi nasali, con il loro aiuto, viene rimosso il muco accumulato (Acquamarina, ecc.).
    2. Instillazione di adenoidi nei bambini che hanno un effetto essiccante e antisettico (Protagrol, Argento colloidale, ecc.).
    3. L'uso di farmaci anti-infiammatori e anti-edema per adenoidi (Nasonex e altri).

    Anche prescritto le procedure di fisioterapia:

    • elettroforesi. Sotto l'azione di una corrente elettrica, i farmaci vengono iniettati nel corpo direttamente nella regione della tonsilla nasofaringea. Questo metodo è considerato il più efficace;
    • UHF è prescritto per il sollievo dei sintomi acuti;
    • la radiazione ultravioletta può distruggere i microrganismi infettivi che causano il processo infiammatorio.

    La frequenza delle procedure e il corso della terapia sono determinati dal medico individualmente per ciascun paziente.

    La domanda di molti genitori su come curare le adenoidi in un bambino può essere risolta solo da uno specialista che ha studiato i risultati dei test del paziente. Se le terapie conservative non sono possibili, allora le tonsille nasofaringee devono essere rimosse.

    È possibile curare rapidamente le adenoidi a casa?

    Come e come trattare le adenoidi nei bambini, lo specialista decide, in base allo stadio di infiammazione delle tonsille. In media, il corso della terapia è di 2 settimane, a condizione che vengano seguite tutte le raccomandazioni mediche.

    Includono il lavaggio nasale fino a 6 volte al giorno, l'instillazione di preparati nasali. Tutto ciò riguarda le fasi leggere dell'infiammazione, se a un bambino è stata diagnosticata una adenoide di grado 3, il trattamento senza chirurgia è impossibile.

    Per ottenere rapidamente l'effetto del trattamento di adenoidite a casa, purtroppo, è impossibile. Questo processo è lungo, ignorando le raccomandazioni mediche porta allo sviluppo di complicanze. Tra questi ultimi ci sono frequenti raffreddori e allergie, perdita dell'udito, cambiamenti nel linguaggio, frequenti infezioni all'orecchio purulente, ecc.

    Estensione della malattia

    A seconda del grado di infiammazione e dell'aumento delle dimensioni dell'organo, si distinguono le seguenti fasi di adenoidite:

    • la prima amigdala aumenta leggermente di dimensioni, la sua mucosa ha una colorazione rossastra, la placca bianca o purulenta è assente. Il trattamento di adenoidi di 1 grado nei bambini è possibile a casa;
    • nel secondo stadio, la superficie dell'organo è leggermente levigata, le dimensioni superano leggermente la norma, la mucosa è fortemente arrossata. La scelta di trattamento di adenoids 2 gradi in bambini è effettuata dal medico generico essente presente, con necessità urgente prescrivono la loro eliminazione;
    • nell'ultima fase, l'amigdala aumenta notevolmente di dimensioni, si sovrappone ai passaggi nasali. La superficie ha un carattere liscio e il muco è rosato. Trattamento di adenoidi 3 gradi esclusivamente operativo.

    È molto importante stabilire con precisione la fase del processo infiammatorio, l'efficacia della terapia scelta dipende direttamente da esso.

    Inalazione del nebulizzatore

    Molti genitori, con la riluttanza a rimuovere la tonsilla nasofaringea, sono alla ricerca di vari metodi di trattamento domiciliare. Tra questi si dovrebbe prestare attenzione all'inalazione medicinale con adenoidi. A tale scopo, viene utilizzato un dispositivo speciale con il quale il farmaco viene convertito in un aerosol e, con l'aiuto di una maschera speciale, il paziente lo inala. Particelle di tale aerosol cadono nel rinofaringe, si depositano sulle aree infiammate e hanno un effetto curativo.

    Spesso, durante le fasi iniziali dell'infiammazione delle tonsille, i medici prescrivono un trattamento adenoideo con un nebulizzatore. Trovare il dispositivo giusto aiuterà il medico curante, poiché ognuno di questi dispositivi ha le sue caratteristiche.

    Un'altra condizione importante è la selezione di un medicinale che verrà spruzzato con un nebulizzatore. I farmaci efficaci per il trattamento delle adenoidi nei bambini in questo modo sono:

    1. Salina con acqua.
    2. Idrocortisone.
    3. Derinat.
    4. Chlorophyllipt.
    Il medico curante aiuterà a scegliere la soluzione necessaria, lo stesso vale per il dosaggio e la durata del trattamento. È severamente vietato impegnarsi nell'auto-trattamento, poiché questo è irto di sviluppo di complicazioni indesiderabili.

    I vantaggi dell'utilizzo di un nebulizzatore nel trattamento delle adenoidi sono:

    • stabilendosi su aree infiammate circa il 98% del farmaco;
    • salvare le droghe e consegnarle chiaramente "su appuntamento";
    • semplicità della procedura;
    • la possibilità di inalazione, anche i più piccoli pazienti.

    È molto importante curare adeguatamente il nebulizzatore. La scarsa igiene e il trattamento antisettico possono avere l'effetto opposto.

    Rimedi popolari

    Ci sono molti modi per trattare le adenoidi nei rimedi popolari per bambini, considerare il più popolare tra questi:

    • succo di barbabietola con miele. Per cucinare, dovrai grattugiare le barbabietole grattugiate e spremere bene un bicchiere di succo, aggiungere 1 cucchiaio di miele liquido e mescolare bene. Instillare alcune gocce in ciascuna narice 2-3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 2-3 settimane. La soluzione finita deve essere conservata in un luogo freddo;
    • lavare i passaggi nasali con una soluzione alcolica di propoli. Per 1 tazza di acqua tiepida prendi 25 gocce di tintura di alcol. Usando una piccola pipetta, iniettare una piccola quantità in ciascuna narice. Tale volume è inteso per effettuare 1 procedura;
    • Succo di aloe diluito con acqua (1: 1). Seppellire la soluzione risultante in ogni narice poche gocce 2-3 volte al giorno;
    • decotto di erbe e olio di eucalipto, usato come gocce nasali. Per la preparazione, dovrai prendere 1 parte di una farfara, 3 parti del treno e 2 parti di Hypericum. Dalla miscela, prendere 2 cucchiai, versare 250 ml di acqua e far bollire, insistere per diverse ore, quindi filtrare bene. Nella soluzione risultante aggiungere un paio di gocce di olio di eucalipto, instillato nel naso alcune gocce, 2 volte al giorno.

    Il trattamento delle adenoidi nei rimedi casalinghi dei bambini deve essere effettuato previa consultazione con il medico. Altrimenti, aumenta il rischio di complicanze concomitanti.

    È importante notare che tale terapia è applicabile solo nei primi due gradi di infiammazione. Con l'adenoidite il trattamento domiciliare a 3 gradi è controindicato.

    Farmaci efficaci

    Nel trattamento delle adenoidi, nel caso dell'uso di medicinali, è meglio chiedere al proprio medico. Questa terapia prevede l'uso di diversi gruppi di farmaci per adenoidi nei bambini:

    • anti-infiammatori. Questa categoria include il farmaco Propol, ecc. Aiutano ad eliminare la fonte di infezione e ridurre l'infiammazione;
    • antibatterico (Isofra e altri) aiutano a fermare l'infiammazione e ad uccidere la microflora patogena;
    • gli antisettici sono usati per irrigare i passaggi nasali, eliminare gli agenti patogeni e ridurre il gonfiore. Questi strumenti includono Protargol, Miramistin e altri;
    • le gocce di vasocostrittore facilitano la respirazione del bambino. Questi includono Nasonex et al;
    • immunomodulatori che aiutano a stimolare la risposta immunitaria del corpo. Questi includono Ergoferon, Cycloferon, ecc.

    Per scegliere un farmaco efficace per il trattamento delle adenoidi nei bambini può solo il medico curante in base al quadro della malattia del paziente. La terapia farmacologica aiuta a superare la malattia nelle fasi iniziali dell'infiammazione in concomitanza con le procedure di fisioterapia.

    Metodi di rimozione delle tonsille rinofaringei

    Se altri metodi di trattamento delle adenoidi nei bambini non hanno portato un risultato positivo, allora viene eseguito un intervento chirurgico. Le principali indicazioni per la sua attuazione sono un focus cronico di infezione, un aumento significativo delle dimensioni del corpo, ridotta immunità e perdita dell'udito. L'età ottimale per la chirurgia è di 3-7 anni. Oggi vengono utilizzati vari metodi di trattamento chirurgico:

    1. Classico strumentale con il bisturi Beckman. Viene eseguito in anestesia locale e il paziente può tornare a casa per diverse ore dopo l'operazione.
    2. Il metodo endoscopico si riferisce a metodi moderni ed efficaci per rimuovere la tonsilla infiammata. Grazie alla fotocamera, che si trova alla fine dell'endoscopio, il medico può monitorare costantemente l'andamento dell'operazione. L'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia generale, il bambino è autorizzato a tornare a casa per 3-5 giorni (in assenza di complicanze). Il principale vantaggio di questo metodo è la capacità di rimuovere completamente il tessuto infiammato, che riduce significativamente il rischio di recidiva.
    3. Rimozione laser. Per fare questo, utilizzare un bisturi speciale, che è una fonte di radiazione laser. I principali vantaggi sono l'elevata precisione, l'assenza di dolore, la minima perdita di sangue e la disinfezione. Il periodo di riabilitazione è facile, la riparazione dei tessuti avviene entro un mese.

    Laser di moxibustione

    Si riferisce a metodi endoscopici. Sotto l'influenza della radiazione laser, l'area richiesta nel rinofaringe viene cauterizzata. Il metodo si riferisce a sangue esangue, eseguito in anestesia locale. Lo svantaggio è il riscaldamento dei tessuti adiacenti e la durata dell'operazione. La rimozione viene eseguita utilizzando un video endoscopio, sul quale il medico può monitorare da vicino il corso della cauterizzazione.

    Droga omeopatica Tuya Edas-801

    Molti genitori usano medicinali omeopatici per trattare l'adenoidite. Uno di questi è Tuya Edas-801. Il componente principale è l'olio di thuja. Secondo la medicina moderna, l'efficacia dell'omeopatia non supera l'effetto placebo. Se usato impropriamente, l'olio di thuja può causare ustioni alla mucosa nasale e causare il deterioramento del paziente.

    Quando i genitori chiedono se è possibile curare le adenoidi con l'aiuto di questo rimedio omeopatico, si può dare una risposta definitiva: no. Per la terapia, è meglio usare i farmaci tradizionali prescritti da un medico.

    Video utile

    Informazioni utili su adenoidi nei bambini nel seguente video: