Principale
Scarlattina

Compresse effervescenti ACC: istruzioni per l'uso della tosse

L'ACC è un espettorante e un farmaco mucolitico che promuove la diluizione e lo scarico dell'espettorato viscoso.

È uno dei farmaci più conosciuti usati nel trattamento delle malattie respiratorie, accompagnato dalla formazione di secrezioni difficili da separare.

In questa pagina troverete tutte le informazioni su ACC: istruzioni complete per l'uso di questo farmaco, prezzi medi nelle farmacie, analoghi completi e incompleti del farmaco, nonché recensioni di persone che hanno già utilizzato compresse ACC. Vuoi lasciare la tua opinione? Si prega di scrivere nei commenti.

Gruppo clinico-farmacologico

Condizioni di vendita della farmacia

Venduto senza prescrizione medica.

Quanto sono compresse effervescenti ACC? Il prezzo medio nelle farmacie è di 200-300 rubli.

Rilascia forma e composizione

Il farmaco è prodotto in diverse forme di dosaggio:

  • ACC 100 mg (compresse effervescenti);
  • ACC 200 mg (compresse effervescenti);
  • ACP 600 mg (compresse effervescenti);
  • Granuli di ACC per preparare lo sciroppo;
  • Polvere per soluzione;
  • Sciroppo ACC

Sono prodotti con diverse concentrazioni del principio attivo - contengono 100, 200 e 600 mg del principio attivo acetilcisteina + componenti ausiliari. Le compresse di ACC 100 mg sono destinate ai bambini e il farmaco con la più alta concentrazione di acetilcisteina (600 mg) è chiamato ACC Long ed è prescritto per pazienti adulti e adolescenti di età superiore ai 14 anni.

Effetto farmacologico

L'effetto mucolitico del farmaco è fornito dal principio attivo acetilcisteina, che è un derivato della cisteina (amminoacido). La molecola di acetilcisteina ha gruppi solfidrilici nella sua struttura, che contribuisce alla rottura dei legami disolfuro dei mucopolisaccaridi nella composizione dell'espettorato, che assicurano la viscosità della secrezione. Di conseguenza, l'espettorato si ammorbidisce e si separa più facilmente dalle pareti dei bronchi.

Il farmaco ha un effetto diretto sullo spessore e sulle proprietà reologiche dell'espettorato, mantenendo la corretta attività anche con impurità purulente nelle secrezioni bronchiali. Con l'uso profilattico dell'acetilcisteina, i pazienti con fibrosi cistica e bronchite cronica notano una diminuzione del numero e una diminuzione della gravità delle esacerbazioni.

Un altro effetto dell'acetilcisteina è un effetto pneumoprotettivo antiossidante, che si realizza legando e neutralizzando i radicali chimici con i gruppi sulfidrilici. Il farmaco accelera la sintesi del glutatione, un fattore di protezione intracellulare contro un numero di sostanze citotossiche e tossine ossidative di origine interna ed esterna, che consente l'uso di ACC per il sovradosaggio di paracetamolo.

Indicazioni per l'uso

L'ACC per bambini e adulti è raccomandato per le malattie associate all'accumulo nel tratto respiratorio superiore e nell'espettorato viscoso spugnoso dell'albero bronchiale:

  • laringite (infiammazione della mucosa della laringe);
  • tracheite (infiammazione della mucosa della trachea);
  • bronchite (acuta, cronica, ostruttiva);
  • bronchiectasie (processo suppurativo cronico nei bronchi irreversibilmente deformi);
  • asma bronchiale;
  • bronchiolite (infiammazione dei bronchioli);
  • otite essudativa media (danno alle mucose delle cavità dell'orecchio medio);
  • sinusite (infiammazione di uno o più seni paranasali);
  • fibrosi cistica (grave disfunzione del tratto respiratorio e gastrointestinale).

Controindicazioni

Controindicazioni all'uso di ACC sono:

  • emorragia polmonare;
  • la gravidanza;
  • ulcera peptica e ulcera duodenale in fase acuta;
  • tosse con sangue;
  • periodo di allattamento (allattamento al seno);
  • età da bambini fino a 14 anni (forme di dosaggio del farmaco con un contenuto di acetilcisteina di 600 mg);
  • età da bambini fino a 6 anni (una preparazione nella forma di granelli per preparazione di soluzione per immissione di 200 mg);
  • ipersensibilità all'acetilcisteina e ad altri componenti del farmaco.

Con cautela dovrebbe usare il farmaco in pazienti con vene varicose dell'esofago, con un aumentato rischio di sviluppare emorragia polmonare ed emottisi, con asma bronchiale, malattie delle ghiandole surrenali, insufficienza epatica e / o renale.

ACC LONG non dovrebbe essere prescritto a bambini di età inferiore ai 14 anni. In questa categoria di pazienti, si raccomanda di utilizzare le forme di dosaggio del farmaco per la somministrazione orale con un contenuto inferiore di acetilcisteina.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'effetto embriotossico dell'acetilcisteina è assente, ma durante la gravidanza, così come durante l'allattamento al seno, è prescritto solo se ci sono prove sotto la supervisione di un medico.

Istruzioni per l'uso

Le istruzioni per l'uso indicano che le compresse effervescenti ACC si trovano all'interno dopo aver mangiato. Dovrebbero essere sciolti in 1 bicchiere d'acqua e immediatamente bevuti, in casi eccezionali, puoi lasciare la soluzione finita per 2 ore. L'assunzione aggiuntiva di liquidi aumenta l'effetto mucolitico del farmaco.

Con raffreddori a breve termine, la durata del trattamento è di 5-7 giorni. Nella bronchite cronica e nella fibrosi cistica, il farmaco deve essere usato a lungo per prevenire le infezioni.

Istruzioni per ADC 200:

  1. I bambini da 6 a 14 anni si consiglia di prendere 1 etichetta. (ACC 200) 2 volte / die, che corrisponde a 400 mg di acetilcisteina al giorno.
  2. I bambini di età compresa tra 2 e 6 anni, il farmaco si consiglia di prendere 1/2 tab. (ACC 200) 2-3 volte al giorno, che corrisponde a 200-300 mg di acetilcisteina al giorno.
  3. Si consiglia agli adulti e agli adolescenti di età superiore ai 14 anni di prescrivere il farmaco a 200 mg (ACC 200) 2-3 volte al giorno, che corrisponde a 400-600 mg di acetilcisteina al giorno o 600 mg (ACC lungo) 1 volta / giorno.
  4. Per la fibrosi cistica, i bambini di età superiore a 6 anni si consiglia di assumere 1 etichetta. (ACC 200) 3 volte al giorno, che corrisponde a 600 mg di acetilcisteina al giorno. Bambini dai 2 ai 6 anni - 1/2 tab. (ACC 200) 4 volte / die, che corrisponde a 400 mg di acetilcisteina al giorno.

Effetti collaterali

Le compresse effervescenti dell'ACC sono generalmente ben tollerate: se assunte per via orale, una serie di effetti collaterali può svilupparsi come una soluzione, che include:

  • Da parte del sistema digestivo - nausea, a volte vomito, bruciore di stomaco, feci alterate sotto forma di diarrea (diarrea).
  • Reazioni allergiche - raramente si sviluppano, la gravità può essere diversa. Manifestata sotto forma di eruzione cutanea, prurito, orticaria (eruzione cutanea e gonfiore della pelle, simile a un'ustione di ortica). In casi estremamente rari, ci può essere una reazione dei bronchi nella forma del loro spasmo, simile ad un attacco di asma bronchiale. Con un decorso molto grave di una reazione allergica, lo shock anafilattico si sviluppa con lo sviluppo di insufficienza multiorgano sullo sfondo di una progressiva diminuzione della pressione arteriosa sistemica.
  • Dal momento che il sistema cardiovascolare - tachicardia (aumento della frequenza cardiaca), ipotensione (diminuzione della pressione arteriosa sistemica).
  • Dal lato del sistema nervoso centrale - mal di testa, tinnito,

In caso di sintomi di reazioni avverse, l'uso del farmaco deve essere interrotto e consultare un medico.

overdose

Vari disturbi dell'apparato digerente (disturbi della sedia, nausea, vomito, bruciore di stomaco, dolore allo stomaco).

In caso di comparsa dei fenomeni descritti, viene eseguita un'eliminazione medica dei sintomi.

Istruzioni speciali

  1. L'azione mucolitica dell'ACC è migliorata con l'assunzione di liquidi aggiuntivi.
  2. I pazienti con bronchite ostruttiva e asma bronchiale richiedono un monitoraggio regolare della pervietà bronchiale durante il periodo di trattamento con ACC.
  3. Il farmaco è incompatibile con enzimi proteolitici e antibiotici (con cefalosporine, tetraciclina, penicilline, eritromicina e amfotericina B).
  4. Non deve essere combinato con farmaci antitosse, perché la soppressione del riflesso della tosse causato da quest'ultimo può portare a pericolosi ristagni di muco.
  5. Le precauzioni dovrebbero essere applicate quando le funzioni anormali del fegato e dei reni, le malattie delle ghiandole surrenali, le vene varicose dell'esofago, così come l'ulcera gastrica e l'ulcera duodenale nella fase acuta.

Interazione farmacologica

La tetraciclina e i suoi derivati ​​(ad eccezione della doxiciclina) non possono essere utilizzati insieme all'ACC in pediatria.

Durante gli studi sperimentali in vitro, non sono stati rilevati casi di inattivazione di altri tipi di farmaci antibatterici. Tuttavia, si raccomanda di osservare l'intervallo tra l'assunzione di ACC e un antibiotico a 2 ore (non meno). In vitro è stata dimostrata l'incompatibilità tra l'acetilcisteina e le penicilline semisintetiche, gli antibiotici aminoglicosidici e le cefalosporine. Tali studi non sono stati condotti con eritromicina, amoxicillina e cefuroxima.

L'assunzione simultanea di farmaci antitosse può causare il ristagno della secrezione delle vie aeree.

L'uso con nitroglicerina può migliorare l'effetto vasodilatatore di quest'ultimo.

Recensioni

Abbiamo raccolto alcune recensioni di persone sulla preparazione dell'ACC:

  1. Anastasia. All'inizio del trattamento di una tosse umida, non passante, un amico mi consigliò di provare l'ACC in polvere. Quando arrivò in farmacia, all'inizio era confusa a causa del prezzo della medicina. Costa circa 130 rubli, il che è molto strano ed economico sullo sfondo degli analoghi. Ho deciso di provare e ancora non mi sono sbagliato, il freddo era passato in 3 giorni, e il mio respiro è tornato alla normalità.
  2. George. Tosse brutta e persistente, che non risparmia pillole, cariche di erbe e spray - una cosa molto spiacevole. Era la mia strada: tossivo così tanto che mi dolevano i muscoli del petto. C'era la sensazione che l'espettorato si depositasse saldamente nei polmoni e non potesse essere rimosso da lì. Un amico mi ha aiutato, che ha visto il mio tormento e ha tirato fuori un pacco ADC dalla sua borsa. Ho ordinato di bere una compressa tre volte al giorno. Già il secondo giorno dopo l'inizio dell'assunzione, mi sentivo sollevato: le pareti non si scuotevano più dagli attacchi della tosse lacerante. La flemma cominciò a ritirarsi e una piacevole sensazione di respirazione normale apparve nei polmoni.
  3. Anton. Ho sofferto di tosse per molto tempo. Non posso dire che fosse asciutto, ma l'espettorato non è uscito comunque. Ho deciso di andare all'ospedale e il medico mi ha consigliato di provare ACC Long in compresse effervescenti. Ho bevuto il corso, come è stato detto per le istruzioni del farmaco - 5 giorni. La tosse non scomparve affatto, ma divenne molto più facile respirare, e l'espettorato stava già lasciando i bronchi.
  4. Irina. C'era bronchite ostruttiva. È stata trattata per 18 giorni. La pressione diminuì, cominciò la mancanza di respiro, la tosse divenne secca, il sanguinamento intestinale cominciò durante i movimenti intestinali. I medici non sono competenti, prescrivono antibiotici e acc, le istruzioni dicono che non sono compatibili. Ceftriaxone pungolato. Come sempre - il salvataggio degli annegati è il lavoro degli annegamenti stessi. L'inalazione aiuta perfettamente. Non ammalarti! Ti benedica!

analoghi

Tra gli analoghi strutturali dell'ACC, si possono distinguere i seguenti farmaci:

Se, per qualsiasi motivo, i farmaci con acetilcisteina non assomigliano al paziente, il medico selezionerà altri medicinali con identici effetti terapeutici. Può essere un mezzo come:

Prima di usare analoghi consultare il proprio medico.

Condizioni di conservazione e durata

Nessuna istruzione speciale.

La modalità di temperatura consigliata non è superiore a 30 gradi.

ACC: istruzioni per l'uso, controindicazioni, indicazioni, effetti collaterali, dosaggio di sciroppo di bambini, granuli, compresse effervescenti

ACC (acetilcisteina) è un farmaco che ha un effetto espettorante e mucolitico, che è assegnato a liquefare la secrezione viscosa dei bronchi nelle malattie dell'apparato respiratorio, che si verificano con la formazione di un espettorato denso e duro.

La storia dell'invenzione della droga arrivò a metà del secolo scorso. Fu allora che il professor Ferrari, che lavorava presso l'azienda farmaceutica italiana Zambon, scoprì la somiglianza dell'acetilcisteina con la cisteina proteica, che ha la capacità di rompere le molecole di mucopolisaccaridi, di cui il segreto broncopolmonare consiste. Il primo farmaco a base di acetilcisteina si chiamava Fluimucil.

FarmGruppa: Droga mucolitica.

Composizione, proprietà fisico-chimiche, prezzo

L'ACC è prodotto sotto forma di compresse (effervescenti, solubili), granuli e polvere per uso orale con diversi dosaggi del principio attivo. Un'altra forma di dosaggio è una soluzione per iniezione (endovenosa e intramuscolare).

Compresse ATC effervescenti

granuli

soluzione

sciroppo

№ 20 200 mg: 150-180 rubli.

№ 20 100 mg: 120-130 rubli.

Azione farmacologica

L'effetto mucolitico del farmaco è fornito dal principio attivo acetilcisteina, che è un derivato della cisteina (amminoacido). La molecola di acetilcisteina ha gruppi solfidrilici nella sua struttura, che contribuisce alla rottura dei legami disolfuro dei mucopolisaccaridi nella composizione dell'espettorato, che assicurano la viscosità della secrezione. Di conseguenza, l'espettorato si ammorbidisce e si separa più facilmente dalle pareti dei bronchi.

Il farmaco ha un effetto diretto sullo spessore e sulle proprietà reologiche dell'espettorato, mantenendo la corretta attività anche con impurità purulente nelle secrezioni bronchiali. Con l'uso profilattico dell'acetilcisteina, i pazienti con fibrosi cistica e bronchite cronica notano una diminuzione del numero e una diminuzione della gravità delle esacerbazioni.

Un altro effetto dell'acetilcisteina è un effetto pneumoprotettivo antiossidante, che si realizza legando e neutralizzando i radicali chimici con i gruppi sulfidrilici. Il farmaco accelera la sintesi del glutatione, un fattore di protezione intracellulare contro un numero di sostanze citotossiche e tossine ossidative di origine interna ed esterna, che consente l'uso di ACC per il sovradosaggio di paracetamolo.

farmacocinetica

Assorbito rapidamente e completamente, essendo metabolizzato nel fegato. Nel corso delle reazioni metaboliche si formano cisteina farmacologicamente attiva e un certo numero di altri disolfuri misti. La biodisponibilità è solo del 10% circa. La concentrazione massima viene raggiunta nel sangue 1-3 ore dopo la somministrazione. La comunicazione con le proteine ​​di fiamma raggiunge il 50%. L'acetilcisteina è escreta dai reni come metaboliti inattivi. L'emivita molto rapida di circa 1 ora è spiegata dalla biotrasformazione della sostanza nel fegato. Con disfunzione epatica, questo periodo aumenta fino a 8 ore.

Indicazioni per l'uso

Malattie del sistema respiratorio, in cui vi è un espettorato viscoso difficile da separare:

  • laringotracheite;
  • bronchite (acuta e cronica);
  • bronchiectasie;
  • la polmonite;
  • bronchite ostruttiva;
  • ascessi polmonari;
  • bronchiolite;
  • asma bronchiale;
  • fibrosi cistica.

Sinusite (cronica e acuta).
L'otite media è nella media.

Controindicazioni per ricevere ACC

  • Esacerbazione di GU e ulcera duodenale;
  • Emorragia polmonare, emottisi;
  • Gravidanza e allattamento, l'ACC è vietato durante la gravidanza in qualsiasi momento;
  • Intolleranza individuale;

Le istruzioni per l'uso dell'ACC per bambini indicano che il trattamento è possibile esclusivamente per scopi medici, è controindicato:

  • I bambini di età fino a 2 anni (tranne i granuli per la preparazione del farmaco in bottiglia e iniezione).
  • Età da bambini fino a 6 anni (granelli 200 mg);
  • Età da bambini fino a 14 anni (granelli 600 mg).

Con cautela prescritta a persone con vene varicose patologiche sull'esofago, con rischio di sanguinamento dai polmoni, asma bronchiale, patologia surrenale, insufficienza epatica e renale.

dosaggio

Compresse effervescenti ACC 100 e 200 mg

La compressa deve essere sciolta in acqua (100 ml) e presa immediatamente dopo la preparazione. In casi eccezionali, è consentito archiviare la soluzione per un massimo di 2 ore. Accetta dopo aver mangiato, inoltre acqua potabile.

  • Bambini 2-5 anni: una compressa da 100 mg o mezza compressa da 200 mg tre volte o due volte al giorno (200-300 mg al giorno).
  • Bambini 6-14 litri: una compressa da 100 mg o mezza compressa da 200 mg tre volte al giorno. Secondo schema: due compresse da 100 mg o una compressa da 200 mg due volte al giorno (300-400 mg al giorno).
  • Adolescenti da 14 litri e adulti: una compressa da 200 mg due o tre volte al giorno (400-600 mg al giorno).

Nei casi di fibrosi cistica, la dose e il regime sono diversi.

  • Bambini 2-6 litri: una compressa da 100 mg o mezza compressa da 200 mg quattro volte al giorno (200 mg al giorno).
  • Bambini di età superiore a 6 litri: due compresse da 100 mg o una compressa da 200 mg tre volte al giorno (600 mg al giorno).

Pazienti di peso superiore a 30 kg ricevono una dose giornaliera di 800 mg, distribuiti uniformemente in dosi.

granuli

Le istruzioni per l'uso della polvere ACC indicano il metodo di preparazione della forma di dosaggio. La metà della borsa o della borsa viene sciolta in succo, tè o acqua refrigerati e si beve la composizione dopo i pasti. Per ottenere lo sciroppo, l'acqua potabile viene aggiunta alla fiala sul marchio e scossa.

  • Bambini fino a 2 litri: 50 mg (mezzo misurino) due o tre volte al giorno (100-150 mg al giorno). Rigorosamente prescritto da un medico!
  • Bambini 2-5 litri: un misurino (100 mg) 2-3 r al giorno (200-300 mg al giorno).
  • Bambini 6-14 litri: un misurino (100 mg) tre volte al giorno (300-400 mg al giorno).
  • Adolescenti di età superiore ai 14 anni e adulti: due misurini (200 mg) da due a tre volte al giorno (400-600 mg al giorno).

Il regime per la fibrosi cistica è simile alle pillole.

sciroppo

  • Lo sciroppo viene assunto dopo un pasto, misurando la giusta quantità di siringa o tazza. Sciroppo da 10 ml = mezza tazza o 2 siringhe complete. Va lavato con acqua per aumentare l'effetto mucolitico.
  • Bambini 2-5 litri: sciroppo da 5 ml 2-3 r al giorno (200-300 mg al giorno);
  • Bambini 6-14 litri: 5 ml di sciroppo 3 r al giorno o 10 ml due volte al giorno (300-400 mg al giorno);
  • Bambini di età superiore ai 14 litri, adulti: 10 ml di sciroppo 2-3 r al giorno (400-600 mg al giorno).
  • Bambini 2-6 litri: 5 ml di sciroppo 4 r al giorno (400 mg al giorno);
  • Bambini di età superiore a 6 litri: 10 ml di sciroppo 3 r in d (600 mg al giorno).

Soluzione iniettabile

Progettato per iniezione endovenosa o intramuscolare solo in un ospedale.

  • V / m: iniettato in profondità nel muscolo. In / in: diluito con NaCl allo 0,9% in rapporto 1: 1, introduzione lenta.
  • Bambini 1-6 litri: soluzione da 10 mg per 1 kg di peso corporeo.
  • Bambini 6-14 litri: 150 mg (uno e mezzo ml) 1 o 2 p al giorno.
  • Bambini di età superiore a 14 litri e adulti: 300 mg (3 ml) 1-2 r al giorno.

Durata dell'ammissione Breve freddo: 5-7 giorni. Malattie più gravi - lunghe, come prescritto da un medico.

ACC 100 compresse - istruzioni ufficiali * per l'uso

Numero di registrazione:

Nome commerciale del farmaco: ACC ® 100

Nome internazionale non proprietario:

Nome chimico: N-acetil L-cisteina

Forma di dosaggio:

ingredienti:

Sostanze ausiliarie:
Acido ascorbico, anidride dell'acido citrico, anidride del lattosio, mannitolo, citrato di sodio, bicarbonato di sodio, saccarina, aroma di mora.

Descrizione:
Compresse bianche, rotonde, piatte al gusto di mora.

Proprietà farmacologiche:

Gruppo farmacoterapeutico:

Codice ATC: R05СВ01

La presenza di gruppi solfidrilici nella struttura dell'acetilcisteina contribuisce alla rottura dei legami disolfuro dei mucopolisaccaridi acidi dell'espettorato, che porta ad una diminuzione della viscosità del muco. Il farmaco rimane attivo in presenza di espettorato purulento.

Quando uso profilattico acetilcisteina marcata riduzione della frequenza e la gravità delle esacerbazioni in pazienti con bronchite cronica e fibrosi cistica.

Indicazioni per l'uso:

Malattie dell'apparato respiratorio, accompagnato dalla formazione di espettorato viscoso difficile da separare: bronchite acuta e cronica, bronchite ostruttiva, polmonite, bronchiectasie, asma bronchiale, bronchiolite, fibrosi cistica.
Sinusite acuta e cronica, infiammazione dell'orecchio medio (otite media).

Controindicazioni:

Ipersensibilità all'acetilcisteina o ad altre parti del farmaco. Ulcera peptica e ulcera duodenale nella fase acuta. Emottisi. Sanguinamento polmonare. Gravidanza. L'allattamento al seno.

Con cautela - vene varicose esofagee, asma bronchiale, malattie delle ghiandole surrenali, insufficienza epatica e / o renale.

L'acetilcisteina deve essere usata con cautela nei pazienti inclini a emorragia polmonare, emottisi.

Periodo di gravidanza e allattamento:

Nelle misure di sicurezza, a causa di dati insufficienti, la prescrizione del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto o il bambino.

Dosaggio e somministrazione

In assenza di altri appuntamenti, si raccomanda di rispettare i seguenti dosaggi:

Adulti e adolescenti di età superiore ai 14 anni:
2-3 volte al giorno, 2 compresse effervescenti (400-600 mg di acetilcisteina al giorno).

Bambini di età compresa tra b e 14 anni:
3 volte al giorno, 1 compressa effervescente o 2 volte al giorno, 2 compresse effervescenti (300-400 mg di acetilcisteina).

Bambini dai 2 ai 5 anni:
2-3 volte al giorno, 1 compressa effervescente (200 - 300 mg di acetilcisteina).

Fibrosi Cistica:
I pazienti con fibrosi cistica e un peso corporeo superiore a 30 kg, se necessario, possono aumentare la dose a 800 mg di acetilcisteina al giorno.
I bambini di età superiore a 6 anni si consiglia di assumere 3 compresse effervescenti 3 volte al giorno (600 mg di acetilcisteina al giorno).
Bambini di età compresa tra 2 e 6 anni - 4 volte al giorno, 1 compressa effervescente (400 mg di acetilcisteina al giorno).

Le compresse effervescenti devono essere sciolte in mezzo bicchiere d'acqua e prese dopo i pasti.
Le compresse devono essere assunte immediatamente dopo lo scioglimento, in casi eccezionali è possibile lasciare la soluzione pronta per l'uso per 2 ore.

L'assunzione aggiuntiva di liquidi aumenta l'effetto mucolitico del farmaco.
Con raffreddori a breve termine, la durata del trattamento è di 5-7 giorni.
Nella bronchite cronica e nella fibrosi cistica, il farmaco deve essere assunto più a lungo per ottenere un effetto profilattico dalle infezioni.

Istruzioni per i diabetici:
1 compressa effervescente corrisponde a 0,006 pane. u

Effetti collaterali:

In rari casi, ci sono mal di testa, infiammazioni della mucosa orale (stomatite) e tinnito. È estremamente rara la diarrea, il vomito, il bruciore di stomaco e la nausea, un calo della pressione sanguigna, un aumento della frequenza cardiaca (tachicardia). In rari casi reazioni allergiche come broncospasmo (soprattutto in pazienti con iperreattività bronchiale), rash cutaneo, orticaria e prurito.

Inoltre, ci sono rapporti isolati sullo sviluppo di sanguinamento dovuti alla presenza di reazioni di ipersensibilità.

Con lo sviluppo di effetti collaterali dovrebbe smettere di prendere il farmaco e consultare un medico.

sovradosaggio:

Interazione con altri mezzi:

  • Con l'uso simultaneo di acetilcisteina e antitosse a causa della soppressione del riflesso della tosse, può verificarsi un ristagno di muco. Pertanto, tali combinazioni dovrebbero essere selezionate con cautela.
  • Il sinergismo di acetilcisteina con broncodilatatori è annotato.
  • L'assunzione simultanea di acetilcisteina e nitroglicerina può portare ad un aumento dell'azione vasodilatatrice di quest'ultimo.
  • Farmaceuticamente incompatibile con antibiotici (penicilline, cefalosporine, eritromicina, tetraciclina e amfotericina B) ed enzimi proteolitici.
  • A contatto con metalli, i solfuri di gomma si formano con un odore caratteristico.
  • Riduce l'assorbimento di penicilline, cefalosporine, tetracicline (dovrebbero essere assunte non prima di 2 ore dopo l'ingestione di acetilcisteina).

    Istruzioni per l'uso delle compresse di Atsts

    Descrizione al 19/01/2016

    • Nome latino: ACC
    • Codice ATX: R05CB01
    • Principio attivo: acetilcisteina (acetilcisteina)
    • Produttore: Salutas Pharma, Lindopharm GmbH, Alfamed Farbil Arznaimittel GmbH, Pharma Wernigerode GmbH (Germania)

    struttura

    La composizione mezzi compresse ACC acetilcisteina componente attivo e medicina accoglie componenti aggiuntivi: acido citrico anidro, carbonato di sodio anidro, carbonato acido di sodio, mannitolo, lattosio anidro, citrato di sodio, acido ascorbico, sodio saccarina, sapore.

    La polvere ACC contiene il principio attivo acetilcisteina e componenti aggiuntivi: saccarosio, acido ascorbico, sodio saccarinato, aroma.

    Modulo di rilascio

    La preparazione è prodotta dall'ACC 100 (ACC per bambini) e ACC 200 (per pazienti adulti).

    Il farmaco si presenta sotto forma di compresse effervescenti e di granuli utilizzati per applicare la soluzione. Le compresse bianche, da un lato, rischiano di avere un sapore di mora. Potrebbe esserci un debole odore di zolfo. Le compresse sono utilizzate per preparare una soluzione - trasparente, con aroma di mora.

    I granuli bianchi, omogenei, hanno l'aroma di miele e limone o arancia. Il granulato è contenuto in sacchetti di alluminio, in una confezione di cartone da 20 sacchi ciascuno.

    Azione farmacologica

    Wikipedia indica che la sostanza acetilcisteina è un derivato dell'aminoacido cisteina. Produce un effetto mucolitico, sotto la sua influenza facilita il processo di scarico dell'espettorato, in quanto la sostanza influenza direttamente le proprietà reologiche dell'espettorato. Il suo effetto è dovuto alla capacità di rompere i legami disolfuro catene mucopolisaccaridi, per cui contrassegnato depolimerizzazione mukoproteidov espettorato. Di conseguenza, la viscosità dell'espettorato diminuisce.

    Il farmaco è anche attivo se il paziente ha espettorato purulento.

    L'abstract contiene anche informazioni che l'ACC fornisce un effetto antiossidante associato alla capacità dei gruppi sulfidrilici reattivi di neutralizzare i radicali ossidativi legandosi a loro. In considerazione di ciò, aumenta la protezione delle cellule contro l'ossidazione, che spesso si verifica durante le reazioni infiammatorie.

    Inoltre, l'acetilcisteina attiva il glutatione, che è una parte importante del sistema antiossidante e la disintossicazione chimica del corpo.

    Se l'ACC viene utilizzato per la profilassi, la gravità e la frequenza delle esacerbazioni nelle persone affette da fibrosi cistica e bronchite cronica diminuiscono significativamente.

    Farmacocinetica e farmacodinamica

    C'è un alto livello di assorbimento del farmaco. Il metabolismo si verifica nel fegato, formando così un metabolita attivo - cisteina, anche cistina, diacetilcisteina, disolfuri misti.

    Se assunto per via orale, il livello di biodisponibilità è del 10% (come evidenziato dall'effetto pronunciato del primo passaggio nel fegato). La concentrazione massima in plasma è annotata dopo di 1-3 ore. Associato con proteine ​​del sangue del 50%.

    Excreted nelle urine come metaboliti inattivi. L'emivita è di 1 ora, se il paziente ha una compromissione della funzionalità epatica, può essere estesa a 8 ore.

    Attraverso la placenta penetra, i dati sulla penetrazione attraverso il BBB no.

    Indicazioni per l'uso

    Le seguenti indicazioni per l'uso di questo farmaco sono annotate:

    • malattie del sistema respiratorio in cui si forma espettorato viscoso, che è difficile da separare;
    • bronchite e cronica;
    • tracheite, bronchite ostruttiva, laringotracheite;
    • bronchiectasie;
    • la polmonite;
    • asma bronchiale;
    • fibrosi cistica;
    • ascesso polmonare;
    • malattia polmonare ostruttiva cronica;
    • sinusite e cronica;
    • otite media

    Controindicazioni

    Ci sono tali controindicazioni per tutte le forme del farmaco:

    nominare delicatamente pazienti formulazione con ulcera gastrica o storia duodenale, intolleranza all'istamina (non può essere utilizzato per un lungo periodo di tempo), asma bronchiale, varici esofagee, bronchite, ostruttiva, malattie surrenali, ipertensione, insufficienza epatica e / o renale.

    Ulteriori controindicazioni per compresse effervescenti 200 mg:

    • mancanza di lattasi, intolleranza al lattosio;
    • malassorbimento di glucosio-galattosio;
    • età paziente fino a 2 anni;

    Ulteriori controindicazioni per i granuli:

    • intolleranza al fruttosio;
    • mancanza di sucrasi / isomaltasi;
    • carenza di glucosio-galattosio;
    • età paziente fino a 6 anni.

    Effetti collaterali

    Nel corso del trattamento possono verificarsi tali effetti collaterali:

    Istruzioni per l'uso ACC (metodo e dosaggio)

    Il farmaco in compresse effervescenti o pellet nei sacchetti deve essere assunto per via orale e allo stesso tempo rispettare il dosaggio specificato nelle istruzioni. Bisogno di bere dopo un pasto.

    Polvere ATC, istruzioni per l'uso

    L'istruzione su ACC 100 mg polvere prevede che l'agente si sciolga in mezzo bicchiere d'acqua, dopodiché deve essere bevuto immediatamente. I bambini dai due ai sei anni ricevono 200-300 mg al giorno in 2-3 dosi al giorno. I pazienti pediatrici ACC di età compresa tra 6 e 14 anni ricevono 300-400 mg al giorno in 2-3 dosi. I pazienti dopo 14 anni ricevono 400-600 mg al giorno in 2-3 dosi. Le persone che soffrono di fibrosi cistica e il cui peso è superiore a 30 kg, possono ricevere fino a 800 mg di farmaci al giorno. Questo dovrebbe tener conto di tutte le controindicazioni.

    Se stiamo parlando di una malattia acuta senza complicazioni, il paziente può ricevere il farmaco senza osservazione medica per non più di cinque giorni. Nelle malattie croniche, la durata del trattamento deve essere determinata da un medico.

    Istruzioni per l'uso dell'ACC per i bambini

    Le compresse o la polvere da 200 mg per i bambini sono usate raramente. Questo farmaco è prescritto per i bambini da 6 anni. ACC 100 mg polvere per bambini viene utilizzato da 2 anni, il medico deve prescrivere il dosaggio.

    Compresse effervescenti disciolte in 1 cucchiaio. acqua, anche per questo scopo, è possibile utilizzare tè o succo di frutta.

    Prima di prendere la polvere da 200 mg, si dovrebbe notare che l'ulteriore consumo di alcol in abbondanza può aumentare l'effetto mucolitico del farmaco. Il metodo di applicazione di polvere 200 mg dipende dalle raccomandazioni del dottore.

    Tosse ACC per raffreddori può essere assunto entro 5-7 giorni. Se la medicina per la tosse non aiuta durante questo periodo, è necessario consultare un medico che fornirà raccomandazioni su come prendere l'ACC in bustine di tè.

    È importante considerare come bere 200 mg di polvere per la fibrosi cistica e la bronchite cronica: in questo caso, il trattamento richiede più tempo.

    overdose

    Se l'acetilcisteina è stata assunta dal paziente in una dose che supera i 500 mg al giorno quando viene assunta, può mostrare segni di sovradosaggio, che dovrebbero rispettare rigorosamente il regime di trattamento prescritto. In questo caso, il paziente può sviluppare vomito, diarrea, bruciore di stomaco, dolore addominale. In caso di sovradosaggio, viene eseguita la terapia sintomatica.

    interazione

    Nel caso di simultanea acetilcisteina ricezione e antitosse a tosse secca può essere soppressa riflesso della tosse e, di conseguenza, v'è stasi di espettorato.

    Nel caso di trattamento contemporaneo di antibiotici (tetracicline, penicilline, cefalosporine) possono marcare la loro interazione con un gruppo tiolico acetilcisteina. Di conseguenza, l'attività antibatterica di tali farmaci è ridotta. È importante evitare questo effetto, per il quale è necessario rispettare l'intervallo di almeno 2 ore tra l'assunzione di antibiotici e acetilcisteina.

    Con l'uso simultaneo di farmaci vasodilatatori e nitroglicerina, l'effetto vasodilatatore di quest'ultimo può essere migliorato.

    Condizioni di vendita

    Lo strumento è venduto in farmacia su prescrizione medica.

    Condizioni di conservazione

    Conservare i granuli e le compresse quando t non è superiore a 25 ° C, tenere lontano dalla portata dei bambini.

    Periodo di validità

    Il periodo di conservazione è di 3 anni.

    Istruzioni speciali

    Usando acetilcisteina, i casi di gravi manifestazioni allergiche sono stati registrati molto raramente. Se dopo l'applicazione del farmaco il paziente ha cambiamenti sulla pelle o sulle mucose, è necessario consultare immediatamente un medico. Il farmaco viene fermato.

    Prima di iniziare il trattamento, dovresti sapere come preparare una soluzione, in cui l'acqua dissolve i granuli e le compresse. Come diluire 200 mg di ACC dipende dal regime di trattamento prescritto. Di regola, i granuli vengono sciolti, mescolandoli gradualmente in un unico articolo. acqua calda Bere anche la soluzione ha bisogno di caldo. Si consiglia di sciogliere la medicina in vetreria.

    È necessario prendere in considerazione non solo la tosse per prendere la medicina, ma anche la cautela nell'assumere il medicinale da pazienti con bronchite ostruttiva e asma bronchiale. È importante monitorare costantemente la pervietà bronchiale.

    Si raccomanda di assumere il rimedio fino a diciotto ore: non è consigliabile bere il medicinale direttamente prima di andare a letto.

    I pazienti con diabete devono considerare che la composizione del farmaco contiene saccarosio.

    Nel trattamento farmacologico, il paziente può guidare veicoli o lavorare con macchinari pericolosi.

    Analoghi ACC

    Analoghi del farmaco -. Atsestin questo significa, soluzione acetilcisteina per inalazione, acetilcisteina, Fluimucil, preparati iniettive ACC, ecc Il prezzo dipende dalla confezione del produttore. Scegli lo strumento migliore per aiutare uno specialista.

    ACC per bambini

    Di norma, ai bambini viene prescritta una polvere di ACC 100 mg. Può essere utilizzato da 2 anni. In questo caso, le istruzioni sull'ACC per i bambini devono essere rigorosamente osservate. Il dosaggio di ADC per i bambini è determinato dal medico curante, a seconda della malattia. Il farmaco ACTS 200 in granuli e compresse effervescenti prescritto per i bambini da 5 anni.

    ACC durante la gravidanza e l'allattamento

    Attualmente, ci sono solo informazioni limitate sull'uso dell'ACC durante la gravidanza, quindi in questo momento non è prescritto. Durante l'allattamento al seno, anche il trattamento non viene eseguito, se c'è una tale necessità, l'allattamento viene interrotto.

    Recensioni di ACC

    Molti utenti rispondono positivamente all'ACC per bambini e adulti, osservando che aiuta a tossire molto efficacemente. I genitori scrivono che il farmaco per bambini allevia le condizioni del bambino dopo diverse dosi. Molte recensioni dell'ACC per i bambini indicano che il farmaco facilita lo scarico dell'espettorato, riduce la gravità della tosse, migliora le condizioni generali. In questo caso, gli effetti collaterali si sviluppano molto raramente.

    Prezzo ATsT dove acquistare

    È possibile acquistare il farmaco in qualsiasi farmacia, il suo costo dipende dalla forma e dalla confezione. Prezzo ATC polvere 100 mg varia da 130 rubli per 20 sacchi. Il prezzo della polvere 200 mg - da 180 rubli. per 20 pezzi. Il prezzo medio di sciroppo ATC (granuli per cucinare) - da 140 rubli. Quanto costa lo sciroppo per i bambini dipende dal luogo di vendita del farmaco. Compresse effervescenti possono essere acquistati al prezzo di 250 rubli. per 20 pezzi.

    ACC 200

    ◊ Compresse bianche effervescenti, rotonde, piatte cilindriche, con l'odore della mora; può avere un leggero odore di zolfo; la soluzione ricostituita è trasparente incolore con l'odore di mora; può avere un leggero odore di zolfo.

    Eccipienti: acido citrico anidro - 679,85 mg, sodio bicarbonato - 194 mg, sodio anidro carbonato - 97 mg, mannitolo - 65 mg, lattosio anidro - 75 mg, acido ascorbico - 12,5 mg, sodio saccarinato - 6 mg, sodio citrato - 0,65 mg, aroma di mora "B" - 20 mg.

    20 pezzi - tubi di alluminio (1) - pacchi di cartone.
    20 pezzi - tubi di plastica (1) - pacchi di cartone.

    ◊ Compresse bianche effervescenti, rotonde, piatte cilindriche, con un rischio da un lato, con l'odore di mora; può avere un leggero odore di zolfo; la soluzione ricostituita è trasparente incolore con l'odore di mora; può avere un leggero odore di zolfo.

    Eccipienti: acido citrico anidro - 558,5 mg, bicarbonato di sodio - 200 mg, carbonato di sodio anidro - 100 mg, mannitolo - 60 mg, lattosio anidro - 70 mg, acido ascorbico - 25 mg, sodio saccarinato - 6 mg, sodio citrato - 0,5 mg, aroma di mora "B" - 20 mg.

    20 pezzi - tubi di plastica (1) - pacchi di cartone.

    ◊ Compresse bianche effervescenti, rotonde, piatte cilindriche, con una sfaccettatura e rischiosa su un lato, con l'odore di mora; può avere un leggero odore di zolfo; la soluzione ricostituita è trasparente incolore con l'odore di mora; può avere un leggero odore di zolfo.

    Eccipienti: acido citrico anidro - 625 mg, sodio bicarbonato - 327 mg, sodio carbonato - 104 mg, mannitolo - 72,8 mg, lattosio - 70 mg, acido ascorbico - 75 mg, sodio ciclamato - 30,75 mg, sodio saccarinato diidrato - 5 mg, sodio citrato diidrato - 0,45 mg, aroma di mora "B" - 40 mg.

    10 pezzi - tubi di polipropilene (1) - pacchi di cartone.
    20 pezzi - tubi di polipropilene (1) - pacchi di cartone.

    L'acetilcisteina è un derivato dell'aminoacido cisteina. Ha un effetto mucolitico, facilita lo scarico dell'espettorato a causa di un effetto diretto sulle proprietà reologiche dell'espettorato. L'azione è dovuta alla capacità di rompere i legami disolfuro delle catene di mucopolisaccaridi e causare la depolimerizzazione delle mucoproteine ​​dell'espettorato, che porta ad una diminuzione della viscosità dell'espettorato. Il farmaco rimane attivo in presenza di espettorato purulento.

    Ha un effetto antiossidante, grazie alla capacità dei suoi gruppi sulfidrilici reattivi (gruppi SH) di legarsi ai radicali ossidanti e, quindi, di neutralizzarli.

    Inoltre, l'acetilcisteina contribuisce alla sintesi del glutatione, un componente importante del sistema antiossidante e della disintossicazione chimica del corpo. L'effetto antiossidante dell'acetilcisteina aumenta la protezione delle cellule dagli effetti dannosi dell'ossidazione dei radicali liberi, caratteristica di un'intensa reazione infiammatoria.

    Quando uso profilattico acetilcisteina marcata riduzione della frequenza e la gravità delle esacerbazioni in pazienti con bronchite cronica e fibrosi cistica.

    Aspirazione e distribuzione

    L'assorbimento è alto. La biodisponibilità per ingestione è del 10%, a causa dell'effetto pronunciato del "primo passaggio" attraverso il fegato. Tempo di raggiungere Cmax nel plasma è 1-3 ore

    Legando alle proteine ​​del plasma - 50%. Penetra nella barriera placentare. Non sono disponibili dati sulla capacità dell'acetilcisteina di penetrare nel BBB ed escreti nel latte materno.

    Metabolismo ed escrezione

    Viene rapidamente metabolizzato nel fegato per formare un metabolita farmacologicamente attivo, cisteina, nonché diacetilcisteina, cistina e disolfuri misti.

    Escreto dai reni come metaboliti inattivi (solfati inorganici, diacetilcisteina). T1/2 è di circa 1 ora

    Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

    La compromissione della funzionalità epatica porta al prolungamento di T1/2 fino a 8 ore

    - malattie del sistema respiratorio, accompagnate dalla formazione di espettorato viscoso difficile da separare (bronchite acuta e cronica, bronchite ostruttiva, tracheite, laringotracheite, polmonite, ascesso polmonare, bronchiectasie, asma bronchiale, BPCO, bronchiolite, fibrosi cistica);

    - sinusite acuta e cronica;

    - ulcera gastrica e ulcera duodenale nella fase acuta;

    - periodo di allattamento (allattamento al seno);

    - età da bambini fino a 14 anni (ACC lungo);

    - età da bambini fino a 2 anni (АЦЦ 100, АЦЦ 200);

    - Carenza di lattasi, intolleranza al lattosio, malassorbimento di glucosio-galattosio;

    - Ipersensibilità al farmaco.

    Con cautela dovrebbe usare il farmaco in pazienti con ulcera gastrica e storia di ulcera duodenale; con asma bronchiale, bronchite ostruttiva; insufficienza epatica e / o renale; intolleranza all'istamina (l'uso a lungo termine del farmaco deve essere evitato, poiché l'acetilcisteina influenza il metabolismo dell'istamina e può portare a segni di intolleranza, come mal di testa, rinite vasomotoria, prurito); vene varicose dell'esofago; malattie della ghiandola surrenale; ipertensione arteriosa.

    Il farmaco viene assunto per via orale dopo un pasto. Le compresse effervescenti devono essere sciolte in 1 bicchiere d'acqua. Le compresse devono essere assunte immediatamente dopo lo scioglimento, in casi eccezionali è possibile lasciare la soluzione finita per 2 ore. L'assunzione aggiuntiva di liquidi aumenta l'effetto mucolitico del farmaco.

    Si consiglia agli adulti e agli adolescenti di età superiore ai 14 anni di prescrivere il farmaco a 200 mg (2 compresse: ACC 100, 1 compressa ACC 200) 2-3 volte al giorno, che corrisponde a 400-600 mg di acetilcisteina al giorno o 600 mg ciascuno (ACC lungo) 1 volta / giorno

    I bambini da 6 a 14 anni si consiglia di prendere 1 etichetta. (ACC 100) 3 volte / giorno o 2 schede. (ACC 100) o 1 scheda. (ACC 200) 2 volte al giorno, che corrisponde a 300-400 mg di acetilcisteina al giorno.

    I bambini di età compresa tra 2 e 6 anni, il farmaco si consiglia di prendere 1 etichetta. (ACC 100) o 1/2 tab. (ACC 200) 2-3 volte al giorno, che corrisponde a 200-300 mg di acetilcisteina al giorno.

    Per la fibrosi cistica, i bambini di età superiore a 6 anni si consiglia di assumere 2 compresse. (ACC 100) o 1 scheda. (ACC 200) 3 volte al giorno, che corrisponde a 600 mg di acetilcisteina al giorno. Bambini dai 2 ai 6 anni - 1 etichetta (ACC 100) o 1/2 tab. (ACC 200) 4 volte / die, che corrisponde a 400 mg di acetilcisteina al giorno.

    Con raffreddori a breve termine, la durata del trattamento è di 5-7 giorni. Nella bronchite cronica e nella fibrosi cistica, il farmaco deve essere usato a lungo per prevenire le infezioni.

    Compresse effervescenti ACC: istruzioni per l'uso

    Le compresse effervescenti ACC sono un gruppo farmacologico di farmaci mucolitici o farmaci espettoranti. Sono utilizzati nel complesso trattamento delle malattie dell'apparato respiratorio, che sono accompagnate dalla formazione di espettorato denso viscoso e violazione del suo scarico.

    Rilascia forma e composizione

    Le compresse di ACC sono una forma di dosaggio per preparare una soluzione e ingerirla. Si tratta di compresse prontamente solubili che, quando sciolte in acqua, formano anidride carbonica, quindi sono effervescenti. Il principale ingrediente attivo delle compresse effervescenti è l'acetilcisteina. Esistono diversi dosaggi del farmaco con il contenuto del principio attivo in 1 compressa da 100, 200 e 600 mg. Include anche sostanze ausiliarie, che includono:

    • Acido citrico anidro
    • Bicarbonato di sodio
    • Carbonato di sodio anidro
    • Mannitolo.
    • Lattosio anidro
    • Acido ascorbico
    • Ciclamato di sodio
    • Saccarina sodica
    • Citrato di sodio

    Le compresse effervescenti ATC sono disponibili in diverse opzioni di confezionamento: compresse in un tubo di alluminio da 20 e 25 pezzi ciascuna e in un pacchetto di contorno privo di cellule da 15 pezzi. Un numero diverso di compresse nella confezione del farmaco consente di scegliere il numero ottimale in base alla durata del ciclo di trattamento.

    Azione farmacologica

    Il principio attivo compresse effervescenti ACC acetilcisteina è un derivato chimico dell'aminoacido cisteina. La composizione della molecola di questo composto contiene gruppi solfidrilici, che contribuiscono alla distruzione dei legami disolfuro delle molecole di mucopolisaccaridi, che sono la base dell'espettorato. A causa di ciò, diminuisce la sua viscosità e migliora l'escrezione dal tratto respiratorio. L'acetilcisteina ha anche diversi effetti terapeutici aggiuntivi:

    • L'azione antiossidante si realizza grazie alla inattivazione dei radicali liberi (frammenti di molecole che hanno un elettrone spaiato nella loro composizione, quindi hanno una elevata attività chimica e distruggono la membrana e la struttura delle cellule del corpo).
    • Proprietà disintossicanti - il principio attivo delle compresse effervescenti ACC aiuta ad aumentare la sintesi del glutatione nel fegato, che lega e rimuove varie tossine dal corpo.

    Con la somministrazione profilattica, le compresse effervescenti ACC riducono la probabilità di sviluppare infezioni virali respiratorie acute accompagnate da tosse.

    Il principio attivo, a causa della forma solubile delle compresse effervescenti ACC, viene rapidamente assorbito nel sangue dallo stomaco e dall'intestino tenue, la concentrazione terapeutica viene raggiunta entro 15 minuti dall'assunzione della soluzione, la concentrazione massima - entro 1-3 ore. L'acetilcisteina viene per lo più metabolizzata nel fegato per formare metaboliti di cisteina e diacetilcisteina, che hanno anche attività farmacologica e contribuiscono alla diluizione dell'espettorato. Il principio attivo è quasi completamente escreto dal corpo dai reni nelle urine sotto forma di prodotti di decomposizione inorganici inattivi. L'emivita (il periodo di tempo dopo il quale metà dell'intera concentrazione del principio attivo attivo viene escreto dal corpo) è di circa 3 ore. L'acetilcisteina penetra parzialmente nella barriera emato-encefalica nel tessuto cerebrale e nel midollo spinale. Può anche entrare nel feto attraverso la placenta durante la gravidanza e nel latte materno durante l'allattamento.

    Indicazioni per l'uso

    Le compresse effervescenti sono indicate per l'uso nella patologia delle vie respiratorie e respiratorie, accompagnate dalla produzione di espettorato viscoso e dalla sua scarsa escrezione. Queste malattie includono:

    • Bronchite acuta (infiammazione della mucosa bronchiale) nelle infezioni respiratorie virali.
    • Bronchite acuta e cronica di eziologia batterica.
    • Malattie ostruttive dell'apparato respiratorio, caratterizzate da spasmo (restringimento) dei bronchi e accumulo di espettorato viscoso in esse (in particolare per il trattamento della "tosse da fumatore").
    • L'asma bronchiale è una patologia bronchiale di natura allergica, caratterizzata dallo sviluppo di convulsioni con il loro spasmo e dalla produzione di espettorato vetroso denso in risposta ad allergeni che entrano nel corpo o nel tratto respiratorio.
    • La polmonite è un processo infiammatorio nei polmoni causato da vari agenti patogeni infettivi.
    • Tracheite - infiammazione della mucosa tracheale con la produzione di espettorato spesso in esso.
    • Bronchiectasia - un processo patologico cronico con l'espansione del lume dei bronchi e l'accumulo di espettorato viscoso in loro.
    • La fibrosi cistica è una grave malattia genetica in cui l'espettorato spesso viene prodotto nelle vie aeree senza processi infiammatori in esse. Quando si consiglia alle compresse effervescenti della fibrosi cistica, ACC deve essere preso come misura preventiva.

    Come componente aggiuntivo, le compresse effervescenti ACC sono utilizzate nel trattamento della patologia infettiva-infiammatoria delle prime vie respiratorie - laringite (infiammazione della laringe), rinite (infiammazione della mucosa nasale), sinusite (infiammazione nei seni paranasali). Quando si usano compresse effervescenti durante il trattamento della patologia delle vie respiratorie e dei polmoni, l'uso di farmaci che sopprimono la tosse non è raccomandato, in quanto possono aggravare l'escrezione dell'espettorato e portare al suo accumulo nei bronchi e nei bronchioli.

    Controindicazioni

    In alcune condizioni patologiche e fisiologiche del corpo, l'uso di compresse effervescenti ACC è controindicato, poiché l'acetilcisteina può avere un effetto negativo. Questi includono:

    • Ipersensibilità individuale all'acetilcisteina o qualsiasi altro componente ausiliario del farmaco, che può comportare un significativo deterioramento delle condizioni generali.
    • Sindrome da malassorbimento o carenza di enzima nel sistema digestivo responsabile della scissione di glucosio o galattosio.
    • Sanguinamento dal tratto respiratorio di varia intensità, tra cui emottisi (può essere nella tubercolosi polmonare, neoplasie maligne del sistema respiratorio) - in questo caso, l'acetilcisteina può aumentare la sua intensità.
    • Ulcera peptica dello stomaco o del duodeno nel periodo di esacerbazione - l'acetilcisteina può provocare un aumento della gravità del danno mucoso in questa patologia.
    • Gravidanza in qualsiasi momento e allattamento al seno un bambino - non ci sono dati sulla sicurezza dell'acetilcisteina per un feto in via di sviluppo e un bambino, quindi è consigliabile non prenderlo.

    La determinazione della presenza di controindicazioni all'uso delle compresse effervescenti dell'ACC deve essere effettuata prima dell'inizio del suo utilizzo a scopo terapeutico.

    Dosaggio e modalità d'uso

    I dosaggi del farmaco sono determinati dal medico individualmente, in base alla gravità del processo patologico, all'età e alle condizioni generali della persona. I dosaggi medi raccomandati sono i seguenti:

    • Età da 2 a 6 anni - 100 mg 2-3 volte al giorno.
    • Bambini da 6 a 12 anni - 100 mg 3 volte al giorno o 200 mg 2 volte al giorno.
    • Bambini sopra i 12 anni e adulti - 200 mg 3 volte al giorno o 600 mg 1 volta al giorno.

    Con la fibrosi cistica, la dose giornaliera raccomandata può essere aumentata a 800 mg, a condizione che il bambino pesa più di 30 kg. Prima di prendere la pillola viene sciolto in un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente. La soluzione viene presa solo dopo completa dissoluzione della compressa effervescente. La soluzione finita non può essere lasciata a lungo, deve essere presa entro 2 ore dal momento della preparazione. Non è auspicabile assumere il farmaco a stomaco vuoto, poiché ciò potrebbe provocare una reazione infiammatoria nella mucosa gastrica. La durata media del ciclo di utilizzo delle compresse effervescenti ACC è di 5-7 giorni. Il corso del trattamento può essere continuato dal medico curante individualmente.

    Effetti collaterali

    Le compresse effervescenti dell'ACC sono generalmente ben tollerate: se assunte per via orale, una serie di effetti collaterali può svilupparsi come una soluzione, che include:

    • Dal lato del sistema nervoso centrale - mal di testa, tinnito,
    • Dal momento che il sistema cardiovascolare - tachicardia (aumento della frequenza cardiaca), ipotensione (diminuzione della pressione arteriosa sistemica).
    • Da parte del sistema digestivo - nausea, a volte vomito, bruciore di stomaco, feci alterate sotto forma di diarrea (diarrea).
    • Reazioni allergiche - raramente si sviluppano, la gravità può essere diversa. Manifestata sotto forma di eruzione cutanea, prurito, orticaria (eruzione cutanea e gonfiore della pelle, simile a un'ustione di ortica). In casi estremamente rari, ci può essere una reazione dei bronchi nella forma del loro spasmo, simile ad un attacco di asma bronchiale. Con un decorso molto grave di una reazione allergica, lo shock anafilattico si sviluppa con lo sviluppo di insufficienza multiorgano sullo sfondo di una progressiva diminuzione della pressione arteriosa sistemica.

    In caso di sintomi di reazioni avverse, l'uso del farmaco deve essere interrotto e consultare un medico.

    Istruzioni speciali

    Prima di iniziare a utilizzare le compresse effervescenti ACC per il trattamento delle malattie dell'apparato respiratorio, è necessario leggere attentamente le istruzioni per l'uso del farmaco. Prestare attenzione anche a tali istruzioni speciali:

    • L'uso combinato di compresse effervescenti ACC e farmaci antitosse che sopprimono la tosse è escluso, in quanto ciò può portare a un accumulo di espettorato nelle vie aeree.
    • Quando si condivide il farmaco con antibiotici, l'acetilcisteina può bloccare il loro assorbimento nel sangue dal tratto gastrointestinale. Pertanto, questi farmaci dovrebbero essere assunti ad intervalli di diverse ore.
    • L'acetilcisteina aumenta l'effetto vasodilatatore della nitroglicerina, che deve essere considerata quando lo si applica.
    • I bambini di età inferiore a 2 anni, il farmaco può essere somministrato solo da un medico se ci sono indicazioni rigorose, il dosaggio è impostato individualmente.
    • Insieme al ricevimento di compresse effervescenti ACC sotto forma di una soluzione, è desiderabile aumentare la quantità di fluido che entra nel corpo per far lievitare meglio l'espettorato.
    • Le persone con bronchite allergica atopica e asma, il farmaco viene prescritto con cautela, sotto il costante controllo funzionale delle vie aeree.
    • Le compresse effervescenti di ACC contengono carboidrati nella loro composizione, che devono essere presi in considerazione per i pazienti con diabete.
    • Sciogliere le compresse può essere solo in un contenitore di vetro.
    • L'acetilcisteina non influenza la concentrazione dell'attenzione e la velocità delle reazioni psicomotorie.

    Farmacia compresse effervescenti ACC dispensato over-the-counter. In caso di dubbi o domande sulla loro ammissione, è necessario consultare il proprio medico.

    overdose

    Con un eccesso significativo della dose terapeutica raccomandata del farmaco può sviluppare sintomi dei suoi effetti collaterali dal sistema nervoso centrale e digestivo. In caso di sovradosaggio, viene eseguito il lavaggio gastrico e intestinale e vengono eseguite misure generali di disintossicazione con terapia sintomatica.

    Analoghi ACC

    Per i farmaci con un effetto terapeutico simile vi sono ioduro di potassio, Ambroxol, Sudafred, Fluifort, Lasolvan, Bromhexin.

    Termini e condizioni di conservazione

    La durata di conservazione delle compresse effervescenti ACC è di 3 anni dalla data di produzione. È necessario immagazzinare in un posto scuro inaccessibile a bambini a una temperatura aerea non più in alto che + 25 ° C.

    Compresse effervescenti Atc Prezzo

    ACC 100 compresse effervescenti 100 mg; tubo di plastica 20 pezzi - da 180 rubli.

    ACC 200 compresse effervescenti 200 mg; tubo di plastica 20 pezzi - da 210 rubli.

    Articolo Precedente

    Trattamento a freddo